Notebookcheck

Coronavirus: annullato anche il CP+ di Yokohama

Camera & Imaging Products Association (CIPA) ha annunciato la cancellazione dell'annuale CP+, il principale evento di fotografia a livello mondiale, a causa dei rischi legati al contagio del Coronavirus. L'evento era in programma per il prossimo 27 febbraio.
Luca Rocchi,

A giudicare dalle numerose notizie che vengono pubblicate quotidianamente, sembra che il Mobile World Congress sia stato solo uno degli eventi annullati a causa del Coronavirus (COVID-19). Nelle scorse giornate ulteriori eventi, anche non strettamente legati al mondo tecnologico, sono stati annullati come ad esempio il Gran Premio di Formula E in programma per Aprile in Giappone.

Camera & Imaging Products Association (CIPA) ha annunciato che anche l'annuale CP+ è annullato per le stesse ragioni che hanno portato alla cancellazione del MWC. L'agenzia giustifica l'annullamento dell'evento a causa della mancanza di efficaci trattamenti contro il virus e di idonee misure di contenimento. Allo stato attuale sembrano a rischio tutti gli eventi che prevedano grossi assembramenti di persone. 

La settimana scorsa TAITRA, l'azienda che si occupa dell'organizzazione del Computex, ha confermato il regolare svolgimento dell'attività in programma per il prossimo giugno a Taiwan: al momento non è prevista alcuna variazione sulle modalità dell'evento. Il nostro timore è che nelle prossime settimane possano arrivare le prime rinunce anche per questa importantissima kermesse.

Il comunicato di CIPA (Image source: fotografidigitali)
Il comunicato di CIPA (Image source: fotografidigitali)
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Coronavirus: annullato anche il CP+ di Yokohama
Luca Rocchi, 2020-02-15 (Update: 2020-02-15)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.