Notebookcheck

Nuovi dettagli sulla pentacamera di Sony Xperia 1.1 (Xperia 2)

L'immagine pubblicata su mydrivers
L'immagine pubblicata su mydrivers
Atteso inizialmente per il Mobile World Congress 2020, Sony Xperia 1.1 verrà ufficialmente presentato online durante la prossima settimana. Durante la conferenza Sony potrebbe introdurre anche il successore del Xperia 5, probabilmente sotto il nome di Xperia 5 Plus.
Luca Rocchi,

Nell'ultimo periodo le cose non stanno andando proprio per il meglio per Sony, a cominciare dall'annullamento per il MWC e fino ad arrivare agli enormi problemi software legati all'aggiornamento ad Android 10. L'azienda sembra ugualmente determinata a continuare proponendo due nuovi dispositivi in programma per il prossimo 24 febbraio (alle ore 8.30 di mattina italiane).

I due smartphone non utilizzeranno la medesima numerazione e sono indirizzati a coprire due fasce di mercato differenti. Sony Xperia 1.1 sarà caratterizzato da un display OLED 4K HDR in 21:9, basato su un potente SoC Snapdragon 865 con supporto 5G. Xperia 5, invece, sarà equipaggiato con il processore di fascia media Snapdragon 765 abbinato a modem di rete 5G. 

Inoltre, il modello di punta, utilizzerà ben cinque sensori posteriori da 12 MP + 64 MP + 2 MP con ToF + 12 MP (supergrandangolare) + un sensore periscopico con stabilizzazione ottica (OIS). Le ultime indiscrezioni suggeriscono che il sensore sarà il medesimo adottato da Samsung su S20/S20+, il Sony IMX555.

Allo stato attuale non vi sono maggiori informazioni ma seguiremo sicuramente il lancio ufficiale in diretta.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Nuovi dettagli sulla pentacamera di Sony Xperia 1.1 (Xperia 2)
Luca Rocchi, 2020-02-18 (Update: 2020-02-18)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor - 2014 articles published on Notebookcheck since 2020
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.