Notebookcheck

Recensione smartphone Huawei Mate 20

Manuel Masiero, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di Gianna Proietti), 12/30/2018

Un consiglio dall'interno. Lo Huawei Mate 20 è in gran parte identico al fratello maggiore di 200 euro più costoso (~$225), il Mate 20 Pro. Continuate a leggere per scoprire se il Mate 20 vale la spesa e quali sono le differenze rispetto al Mate 20 Pro.

La nuova serie Huawei Mate 20 si è già affermata sul mercato degli smartphone premium.  Abbiamo recensito il mese scorso il Mate 20 Pro, che ha ottenuto un punteggio elevato non solo per le sue forti prestazioni nei nostri test, ma anche per la quantità di caratteristiche che include.

Il fratello minore, il Mate 20, può interessare molti acquirenti però: costa circa 200 euro (~$225) in meno del Pro, ma è in gran parte lo stesso dispositivo.  Entrambi condividono lo stesso fattore di forma, SoC, 128 GB di memoria flash UFS 2.1, la versione EMUI e un triplo schieramento di fotocamere posteriori a marchio Leica.

La nostra recensione confronterà il Mate 20 con il Mate 20 Pro per determinare quale sia l'offerta migliore e per chi è adatto il Mate 20. Lo confronteremo anche con lo Huawei Mate 10 e altri dispositivi di punta, tra cui HTC U12 Plus, LG V30, OnePlus 6T e Xiaomi Mi 8.

Huawei Mate 20 (Mate 20 Serie)
Processore
HiSilicon Kirin 980
Scheda grafica
ARM Mali-G76 MP10
Memoria
4096 MB 
, LPDDR4x
Schermo
6.53 pollici 18.7:9, 2244 x 1080 pixel 381 PPI, capacitivo, 16,7 milioni di colori, spazio colore DCI-P3, TFT LCD (IPS), lucido: si
Harddisk
128 GB UFS 2.1 Flash, 128 GB 
, 113.1 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: presa da 3,5 mm, Lettore schede: fino a 256 GB su scheda memoria nano, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, bussola, lettore di impronte digitali, giroscopio, Hall, IR, sensore di prossimità, rivelatore piroelettrico, temperatura colore, USB Type-C OTG, DisplayPort, HDMI, LDAC, aptX, aptX HD
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, 2G/GSM: 850, 900, 1.800, 1.900 MHz. 3G/UMTS: Bande 1, 2, 4, 5, 6, 8, 8, 19, 34, 39. 4G/LTE Cat.16: Bande 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 12, 17, 18, 19, 20, 26, 28, 32, 34, 38, 39, 40, 41. Valori SAR: Testa - 0,44 W/kg, Corpo, Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.3 x 158.2 x 77.2
Batteria
4000 mAh polimeri di litio, Tempo conversazione 2G (dichiarata dal produttore): 38 ore, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 31 ore, Standby 2G (dichiarata dal produttore): 629 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 632 ore
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix macchina fotografica tripla Leica da 12 MPix: obiettivo grandangolare da 12 MP, f/1,8, obiettivo ultra grandangolare da 16 MP, f/2,2, teleobiettivo da 8 MP, f/2,4. Autofocus con messa a fuoco laser, messa a fuoco di fase, messa a fuoco a contrasto, AIS
Fotocamera Secondaria: 24 MPix , f/2.0
Altre caratteristiche
Casse: altoparlanti doppi, Tastiera: virtuale, caricabatterie SuperCharge da 22,5 W, cavo USB, cuffie, grappetta estrazione SIM, guida rapida, EMUI 9, 24 Mesi Garanzia, IP53, senza ventola
Peso
188 gr, Alimentazione: 120 gr
Prezzo
799 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

La prima differenza visiva che abbiamo notato tra il Mate 20 e il Mate 20 Pro è che hanno display diversi.  Il Mate 20 ha un display piatto come molti altri smartphone che, a nostro avviso, risulta avere un aspetto meno pregiato rispetto a quello curvo del Mate 20 Pro.  Detto questo, il modello più economico ha una tacca notevolmente più piccola, che dà al dispositivo un design più armonioso.  Purtroppo, la tacca più piccola ospita solo una fotocamera frontale da 24 MP.  Non ci sono LED di notifica o sensori IR che vengono utilizzati per il riconoscimento facciale 3D come nel Mate 20 Pro.

Il Mate 20 ha un telaio in alluminio che viene inserito tra due strati di vetro come accade per il fratello maggiore.  La nostra unità di test è robusta e gli spazi tra i materiali sono sempre uniformi e stretti.  Inoltre, non abbiamo potuto deformare il dispositivo indipendentemente da quanto ci siamo impegnati, anche se il display si schiarisce leggermente se applichiamo una pressione sul vetro anteriore o posterior.

Risulta comodo tenerlo in mano grazie ai suoi angoli arrotondati e offre un attrito sorprendente nonostante il vetro posteriore.  Non abbiamo mai avuto la sensazione che potesse scivolare dalle nostre mani o da una superficie liscia.  Il dispositivo in esame è la versione 'Black' e Huawei vende anche il Mate 20 in 'Midnight Blue' e 'Twilight'.  Il blu ha un 'Hyper Optical Pattern' come l’“Emerald Green” Mate 20 Pro, che sembra essere più ruvido e raccogliere meno impronte digitali rispetto alle varianti più lucide 'Black' e 'Twilight'.

Lo slot per schede si trova sul lato sinistro e ospita due schede nano-SIM o una SIM e una scheda di memoria nano (scheda NM).  Stranamente, il Mate 20 ha solo il grado di protezione IP53, che certifica che il dispositivo è protetto dalla polvere ma non completamente e che può resistere ad una quantità di acqua pari ad uno spruzzo.  Mate 20 Pro ha invece il grado di protezione IP68, che garantisce che è a prova di polvere e che funziona anche dopo essere stato immerso in un metro d'acqua.  In breve, il Mate 20 non è impermeabile.

Confronto delle dimensioni

Connettività

Il Mate 20 ha un'impressionante gamma di connettività: è dotato di MIMO Wi-Fi, Bluetooth 5.0 con aptX HD, NFC e un trasmettitore IR per il controllo di apparecchi elettrici come il Mate 20 Pro.  C'è anche la stessa porta USB 3.1 Type-C che supporta USB On-The-Go (OTG) e l'uscita video su HDMI o DisplayPort.  Il Mate 20 supporta la ricarica veloce come il fratello più costoso, ma viene fornito con un caricabatterie più piccolo, da soli 22,5 W. Huawei include, invece, con il Mate 20 Pro, un caricabatterie da 40 W.  Inoltre, il Mate 20 supporta una Cat.16 LTE più lenta rispetto alla Cat.21 che il Mate 20 Pro utilizza.  Tuttavia, il nostro dispositivo di test ha un jack per le cuffie, che è una gradevole aggiunta che manca al Mate 20 Pro.

L'elenco delle caratteristiche di Mate 20 Pro che mancano sul Mate 20 continua.  Huawei non ha incluso la ricarica senza fili, la ricarica senza fili inversa, un sensore di impronte digitali sullo schermo o il rilevamento del volto a infrarossi.  Il Mate 20 supporta la scheda NM dell'azienda.  La scheda NM è piccola come un nano-SIM, ma non ha altri vantaggi rispetto ad una tradizionale scheda microSD.  Le schede NM attualmente costano di più a parità di GB rispetto alle schede microSD.

Lato sinistro: slot per schede
Lato sinistro: slot per schede
Lato destro: pulsante di accensione, tasto volume
Lato destro: pulsante di accensione, tasto volume
Lato superiore: microfono, trasmettitore IR, microfono, jack per cuffie
Lato superiore: microfono, trasmettitore IR, microfono, jack per cuffie
Lato inferiore: microfono, USB 3.1 Gen.1 Type-C, microfono, altoparlante
Lato inferiore: microfono, USB 3.1 Gen.1 Type-C, microfono, altoparlante

Software

Il Mate 20 viene attualmente fornito con EMUI 9.0, che è una versione personalizzata per Huawei di Android 9.0 Pie.  EMUI 9.0 è praticamente identico al suo predecessore, ma dovrebbe reagire e caricare le applicazioni più velocemente di quanto possa fare EMUI 8.0.

EMUI 9.0 offre funzioni familiari come la barra di ricerca di Google sulla schermata iniziale e il controllo tramite gesti, come ad esempio l’accensione del display quando il dispositivo viene sollevato o il tocco del display per scattare uno screenshot.  Il sistema operativo può anche aprire applicazioni se sullo schermo viene disegnata una lettera.  Se lo si preferisce, queste funzioni possono essere disattivate.

Fortunatamente, Huawei non include molte altre applicazioni preinstallate (bloatware) oltre a pochi strumenti e applicazioni di Google.  Il Mate 20 ha anche un ricevitore radio integrato con cuffie che fungono da antenna.  Il nostro dispositivo di test aveva circa 113 GB di spazio libero alla consegna.

In modo impressionante, dispositivo in esame aveva le più recenti patch di sicurezza Android al momento del test, il che è un caso raro.  Huawei ha promesso di aggiornare regolarmente le patch di sicurezza e di fornire due importanti aggiornamenti all'anno.

Schermata iniziale di default
Schermata iniziale di default
Applicazioni preinstallate
Applicazioni preinstallate
Strumenti preinstallati
Strumenti preinstallati
Strumenti preinstallati
Strumenti preinstallati
‘Top Apps' preinstallate
‘Top Apps' preinstallate
Informazioni sullo spazio di memoria
Informazioni sullo spazio di memoria
Informazioni sul dispositivo
Informazioni sul dispositivo
Informazioni sul software
Informazioni sul software

Comunicazione & GPS

Huawei ha incluso il supporto per un totale di 21 bande LTE TDD e LTE FDD per garantire che il Mate 20 abbia una copertura LTE praticamente in tutto il mondo.  Il dispositivo utilizza LTE Cat.16 per velocità di download nell’ordine del gigabit come il Mate 20 Pro.

Il Mate 20 supporta tutti i moderni standard Wi-Fi fino a IEEE 802.11 ac e può connettersi a reti Wi-Fi a 2,4 GHz o 5,0 GHz.  L'antenna 2x2 MIMO dovrebbe fornire velocità di trasferimento veloci anche nell'uso quotidiano. 

Il dispositivo di test ha funzionato bene nei benchmark Wi-Fi di iperf3 Client quando è stato testato con il nostro router di riferimento Linksys EA8500: ha otetnuto una media di 663 Mb/s nel download e 507 Mb/s nel test di upload, entrambi significativamente superiori a quelli che il Mate 10 potrebbe raggiungere. Tuttavia, il Mate 20 è finito dietro il Mate 20 Pro nelle nostre tabelle di confronto, il che indica che Huawei sta usando un modem Wi-Fi diverso.  Nel complesso, il Mate 20 dovrebbe avere una veloce connettività Wi-Fi nell'uso quotidiano.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
LG V30
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
657 MBit/s ∼100% +30%
OnePlus 6T
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
629 (min: 621, max: 638) MBit/s ∼96% +24%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 (min: 532, max: 642) MBit/s ∼94% +21%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
491 (min: 100, max: 534) MBit/s ∼75% -3%
HTC U12 Plus
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
579 MBit/s ∼88% +14%
Huawei Mate 20
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
507 (min: 496, max: 517) MBit/s ∼77%
Huawei Mate 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 64 GB UFS 2.1 Flash
305 MBit/s ∼46% -40%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=323)
216 MBit/s ∼33% -57%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
LG V30
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
703 MBit/s ∼100% +6%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
696 (min: 647, max: 714) MBit/s ∼99% +5%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 289, max: 805) MBit/s ∼94% 0%
Huawei Mate 20
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 565, max: 714) MBit/s ∼94%
HTC U12 Plus
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
573 MBit/s ∼82% -14%
OnePlus 6T
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
474 (min: 241, max: 497) MBit/s ∼67% -29%
Huawei Mate 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 64 GB UFS 2.1 Flash
347 MBit/s ∼49% -48%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=323)
210 MBit/s ∼30% -68%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø507 (496-517)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø663 (565-714)
Test GPS: al chiuso
Test GPS: al chiuso
Test GPS: all'aperto
Test GPS: all'aperto

Il Mate 20 utilizza BeiDou, Galileo, GLONASS e GPS, compresi A-GPS e SBAS per i servizi di localizzazione. La maggior parte degli smartphone si affidano alla banda L1 per trovare la posizione satellitare, ma il Mate 20 utilizza anche la banda L5 per un posizionamento più preciso. Il Mate 20 è stato in grado di localizzarsi quasi istantaneamente e per quattro metri alla volta. Il nostro dispositivo di test ha utilizzato bene le sue due bande di frequenza e ha raggiunto una precisione di localizzazione fino a quattro metri sia all'interno che all'esterno.

Abbiamo anche portato il Mate 20 in bicicletta per confrontare la sua precisione di navigazione con il Garmin Edge 500, un dispositivo professionale. Il dispositivo di test ha tracciato un percorso che si discostava di soli 30 metri rispetto a quello registrato dal Garmin. Entrambi gli apparati hanno faticato nel mantenere la precisione in alcuni punti del nostro percorso, ma nel complesso il Mate 20 è abbastanza preciso per tutte le attività di navigazione generale.

Test GPS: Huawei Mate 20 - Panoramica
Test GPS: Huawei Mate 20 - Panoramica
Test GPS: Huawei Mate 20 - In bicicletta intorno ad un lago
Test GPS: Huawei Mate 20 - In bicicletta intorno ad un lago
Test GPS: Huawei Mate 20 - Circuito
Test GPS: Huawei Mate 20 - Circuito
Test GPS: Garmin Edge 500 - Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 - Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 - In bicicletta intorno ad un lago
Test GPS: Garmin Edge 500 - In bicicletta intorno ad un lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Circuito
Test GPS: Garmin Edge 500 – Circuito

Caratteristiche del telefono e qualità della chiamata

Huawei ha lasciato l'applicazione telefonica nel suo stato originale, nonostante abbia modificato gran parte dell'interfaccia utente. La tastiera appare dopo l'apertura dell'applicazione come l'applicazione preinstallata Android, che è accompagnata da schede per i contatti, i preferiti e la cronologia delle chiamate.

Il Mate 20 ha quattro microfoni, che hanno filtrato il rumore ambientale in modo soddisfacente e concesso una qualità delle chiamate decente. Il dispositivo supporta VoLTE e VoWiFi, ma queste tecnologie funzionano solo sugli operatori che li supportano e in particolare supportano il Mate 20. Huawei vende il dispositivo nelle varianti singola o doppia-SIM e quest'ultima supporta due schede nano-SIM con 4G completo, VoLTE e VoWiFi su entrambe le SIM.

Fotocamere

Foto scattata con la macchina fotografica principale
Foto scattata con la macchina fotografica principale

Il Mate 20 è dotato di tripla fotocamera posteriore come il Mate 20 Pro. Si tratta di un sensore RGB da 12 MP con grandangolo e apertura f/1,8, un obiettivo ultragrandangolare da 16 MP con apertura f/2,2 e un teleobiettivo da 8 MP con apertura f/2,4. Huawei ha equipaggiato il Mate 20 con una fotocamera frontale da 24 MP con apertura f/2,0.

Sulla carta, ci sono grandi differenze tra le fotocamere con cui Huawei ha equipaggiato il Mate 20 e il Mate 20 Pro. Quest'ultimo ha un sensore principale da 40 MP, un obiettivo ultragrandangolare da 24 MP e un teleobiettivo da 8 MP. Il teleobiettivo del Mate 20 Pro ha anche uno zoom ottico 3x rispetto allo zoom ottico 2x del teleobiettivo del Mate 20. In breve, il nostro dispositivo di test ha fotocamere decenti, ma non sono allo stesso livello del Mate 20 Pro.

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

Tuttavia, Mate 20 offre foto dall'aspetto eccellente e dettagliato, con una buona illuminazione. Gli oggetti appaiono nitidi e la gamma dinamica è elevata, cosa che le scene 1 e 2 mostrano bene. A nostro parere, il nostro dispositivo di test si comporta bene rispetto al Mate 20 Pro sotto questo aspetto, ma non può tenere il passo in condizioni di scarsa illuminazione. Quando c’è poca luce il Mate 20 Pro cattura gli oggetti in modo più dettagliato rispetto al Mate 20, mentre le foto scattate con quest'ultimo hanno anche una sfocatura notevolmente maggiore.

Il Mate 20 è in grado di registrare video fino a 4K a 30 FPS, che è alla pari con altri dispositivi di punta come il Pixel 3 o il Pixel 3 XL. Altri apparecchi più recenti possono registrare fino a 60 FPS. I video sono a nostro avviso buoni, ma la pratica stabilizzazione dell'immagine tramite AI (intelligenza artificiale) è disponibile solo in 1080p a 60 FPS, il che è un vero peccato.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker Passport: La parte inferiore di ogni casella mostra il colore di riferimento
ColorChecker Passport: La parte inferiore di ogni casella mostra il colore di riferimento

Abbiamo anche esaminato le prestazioni della tripla fotocamera Mate 20 in condizioni di illuminazione controllata. Come mostra la tabella di test ColorChecker a destra, il nostro dispositivo di test riproduce i colori con precisione, anche se i toni della pelle sembrano più saturi di quanto dovrebbero. Inoltre, il bilanciamento del bianco sembra accurato, anche se le tonalità di nero tendono ad apparire calde e i bianchi sono leggermente più chiari del colore di riferimento.

Inoltre, la nostra tabella di prova sembra dettagliata, e le sfumature di colore, i caratteri e i bordi degli oggetti sono riprodotti in modo nitido. Nel complesso, la foto del nostro grafico di prova appare uniformemente nitida, anche se la metà inferiore dell'immagine è leggermente più scura del resto del grafico.

Foto del nostro grafico dei colori
Foto del nostro grafico dei colori
Our test chart in detail

Accessori e garanzia

Il caricabatterie USB SuperCharge da 22,5 W
Il caricabatterie USB SuperCharge da 22,5 W

Il Mate 20 è dotato di un alimentatore SuperCharge da 22,5 W (5V/2A, 4,5V/5A, 5V/4,5A) che reca il numero di modello HW-050450450E00. Nella confezione ci sono anche un connettore per cavo USB da Type-A a Type-C, cuffie, uno strumento per la rimozione della SIM e una guida rapida.

Huawei vende numerosi accessori sul suo sito web, tra cui cuffie wireless, power bank e selfie stick. Purtroppo, l'azienda non vende attualmente il suo alimentatore SuperCharge da 40 W che include con il Mate 20 Pro

Il Mate 20 viene fornito con una garanzia del produttore di 24 mesi.

Dispositivi di input e funzionamento

Il Mate 20 ha un touchscreen capacitivo da 6,53 pollici che riconosce fino a 10 ingressi contemporaneamente. Il touchscreen Gorilla Glass 5 ha recepito i nostri input con precisione anche negli angoli del display. Huawei preinstalla SwiftKey come tastiera predefinita del Mate 20, che può essere sostituita con qualsiasi tastiera scaricabile dal Google Play Store se necessario.

Come accennato nella sezione Connettività, al Mate 20 mancano i sensori IR con cui Huawei ha equipaggiato il Mate 20 Pro, necessari per il riconoscimento facciale 3D. Il Mate 20 supporta lo sblocco viso 2D tramite la fotocamera frontale, anche se questo metodo di sblocco non è sicuro come l'equivalente 3D o utilizzando un sensore di impronte digitali.

Inoltre, il Mate 20 ha un sensore di impronte digitali sul retro invece di avere il sensore sullo schermo che Huawei ha usato sul Mate 20 Pro. Mentre alcuni possono considerare questo un passo indietro, il sensore di impronte digitali sul Mate 20 funziona bene come quello del Mate 20 Pro. Inoltre, il sensore di impronte digitali è facile da trovare quando si tiene il dispositivo in mano e il suo posizionamento centrale favorisce l'utilizzo del Mate 20 con una mano sola.

Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale
Uso della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Uso della tastiera predefinita in modalità orizzontale

Display

Matrice Sub-pixel
Matrice Sub-pixel

Mate 20 ha un display IPS da 6,53 pollici con una risoluzione nativa di 2244x1080 che produce una densità di pixel di 353 PPI. Il Mate 20 Pro invece ha un pannello OLED leggermente più piccolo ma con una risoluzione superiore che ha una densità di pixel di 545 PPI.

Il nostro dispositivo di test ha un display più luminoso rispetto al fratello più costoso e raggiunge una luminosità massima media di 784,2 cd/m² secondo X-Rite i1Pro2, come confermato dal test più realistico dell'APL50. Tuttavia, spegnendo il sensore di luce ambientale si riduce la luminosità massima a 496 cd/m². Quest'ultimo valore è comunque ancora più luminoso della maggior parte dei dispositivi messi a confronto. Il nostro dispositivo di test ha un display illuminato uniformemente al 94%, che è leggermente più uniforme di quello del Mate 20 Pro e l'1% in meno del nostro miglior dispositivo di confronto, l'OnePlus 6T.

Il Mate 20 ha anche un eccellente livello di nero di 0,36 cd/m² che si traduce in un impressionante rapporto di contrasto di 2,172:1. Il Mate 10 ha un rapporto di contrasto superiore del 16%, ma il Mate 20 demolisce l'HTC U12 Plus, che può gestire solo un esiguo rapporto di contrasto di 1.068:1.

L'unico inconveniente del display del Mate 20 è che utilizza la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per regolare la luminosità del display. Si registra una frequenza PWM di 14.880 Hz al 28% e al di sotto, che è così alta che non dovrebbe dare fastidio nemmeno a coloro che sono sensibili al PWM.

802
cd/m²
785
cd/m²
766
cd/m²
799
cd/m²
782
cd/m²
774
cd/m²
798
cd/m²
755
cd/m²
797
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 802 cd/m² Media: 784.2 cd/m² Minimum: 1.65 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 94 %
Al centro con la batteria: 782 cd/m²
Contrasto: 2172:1 (Nero: 0.36 cd/m²)
ΔE Color 2.3 | 0.4-29.43 Ø6.2
ΔE Greyscale 2.4 | 0.64-98 Ø6.4
97.4% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.22
Huawei Mate 20
TFT-LCD (IPS), 2244x1080, 6.53
HTC U12 Plus
Super LCD 6, 2880x1440, 6
Huawei Mate 20 Pro
OLED, 3120x1440, 6.3
Huawei Mate 10
IPS, 2560x1440, 5.9
LG V30
OLED, 2880x1440, 6
OnePlus 6T
Optic AMOLED, 2340x1080, 6.41
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Super AMOLED, 2248x1080, 6.2
Screen
-3%
12%
4%
-54%
-5%
-26%
Brightness middle
782
395
-49%
576
-26%
704
-10%
432
-45%
437
-44%
429
-45%
Brightness
784
402
-49%
582
-26%
692
-12%
428
-45%
442
-44%
432
-45%
Brightness Distribution
94
90
-4%
90
-4%
94
0%
87
-7%
95
1%
88
-6%
Black Level *
0.36
0.37
-3%
0.28
22%
Contrast
2172
1068
-51%
2514
16%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.3
1.6
30%
1.3
43%
2.4
-4%
4.18
-82%
2.21
4%
3.39
-47%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7
3.4
51%
3.5
50%
4.2
40%
8.53
-22%
4.27
39%
5.25
25%
Greyscale DeltaE2000 *
2.4
1.1
54%
1.6
33%
2.8
-17%
5.3
-121%
2.1
12%
3.3
-38%
Gamma
2.22 99%
2.14 103%
2.18 101%
2.34 94%
2.33 94%
2.307 95%
2.238 98%
CCT
6839 95%
6536 99%
6561 99%
6423 101%
7487 87%
6353 102%
7135 91%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 14880 Hz ≤ 28 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 14880 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 28 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 14880 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 52 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9152 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Il Mate 20 ha due modalità di visualizzazione a colori, che Huawei chiama 'Normale' e 'Vivace'. Abbiamo dato un'occhiata più da vicino alla precisione cromatica del nostro dispositivo di test utilizzando uno spettrofotometro e il software di analisi CalMAN. Entrambe le modalità sono accurate e funzionano meglio che in molti altri smartphone. CalMAN dimostra che la modalità "Vivid" ha deviazioni DeltaE inferiori e una temperatura di colore più vicina alla temperatura ideale rispetto alla modalità "Normal", che sembra un po’ troppo fredda per i nostri gusti.

CalMAN: Precisione del colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Precisione del colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Precisione del colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Precisione del colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione del colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione del colore - Modalità colore normale, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione del colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione del colore - Modalità colore vivido, spazio colore target DCI-P3

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
26 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 8.4 ms Incremento
↘ 17.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 45 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (25.7 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
59.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 26.8 ms Incremento
↘ 32.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 95 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (41 ms).

Il nostro dispositivo di test è facile da usare all'esterno grazie al suo display luminoso che si è rivelato facile da leggere anche sotto la luce diretta del sole; non abbiamo avuto problemi nell'utilizzo del dispositivo neanche in un  ambiente luminoso.

Anche il Mate 20 ha angoli di visualizzazione stabili grazie al display IPS. Abbiamo notato un leggero calo di luminosità ad angoli di visione acuti, ma non ci sono state distorsioni del colore o dell'immagine.

Utilizzo di Huawei Mate 20 all'aperto
Utilizzo di Huawei Mate 20 all'aperto
Angoli di visualizzazione
Angoli di visualizzazione

Prestazioni

Il Mate 20, come il fratello più costoso, è basato su un SoC HiSilicon Kirin 980. Il SoC è il primo chip da 7 nm utilizzato negli smartphone Android secondo Huawei ed ha otto core che sono divisi in tre cluster. I più potenti sono due core Cortex A76 con clock fino a 2,6 GHz, seguiti da due core Cortex A76 che possono raggiungere fino a 1,92 GHz. Questi quattro core sono supportati da quattro core Cortex A53 ad alta efficienza energetica con frequenza fino a 1,8 GHz. Il Kirin 980 integra anche una GPU ARM Mali-G76 MP10 ed è completato da 4 GB/6 GB di RAM LPDDR4x, a seconda del modello.

Il nostro dispositivo di test ha ottenuto risultati alla pari con il Mate 20 Pro durante benchmark sintetici grazie al suo identico SoC. Il Mate 20 ha superato la maggior parte dei nostri dispositivi di confronto in AnTuTuTu v7, 3DMark e PCMark. Al contrario, il suo predecessore è alla pari con l'LG V30, mentre i dispositivi di confronto più vicini sono l'HTC U12 Plus e l'OnePlus 6T; in genere questi dispositivi sono finiti molto dietro il Mate 20.

Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
9870 Points ∼69%
HTC U12 Plus
12493 Points ∼87% +27%
Huawei Mate 20 Pro
8938 Points ∼63% -9%
LG V30
8016 Points ∼56% -19%
OnePlus 6T
13341 Points ∼93% +35%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
14299 Points ∼100% +45%
Media HiSilicon Kirin 980 (5759 - 9870, n=4)
7786 Points ∼54% -21%
Media della classe Smartphone (2461 - 21070, n=214)
4510 Points ∼32% -54%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
9965 Points ∼99%
HTC U12 Plus
8812 Points ∼88% -12%
Huawei Mate 20 Pro
10024 Points ∼100% +1%
Huawei Mate 10
6613 Points ∼66% -34%
LG V30
6078 Points ∼61% -39%
OnePlus 6T
8995 Points ∼90% -10%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
8548 Points ∼85% -14%
Media HiSilicon Kirin 980 (9735 - 10024, n=4)
9894 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone (2542 - 11598, n=264)
4338 Points ∼43% -56%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
3360 Points ∼99%
HTC U12 Plus
2429 Points ∼72% -28%
Huawei Mate 20 Pro
3378 Points ∼100% +1%
Huawei Mate 10
1883 Points ∼56% -44%
LG V30
1900 Points ∼56% -43%
OnePlus 6T
2384 Points ∼71% -29%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
2441 Points ∼72% -27%
Media HiSilicon Kirin 980 (3234 - 3378, n=4)
3322 Points ∼98% -1%
Media della classe Smartphone (674 - 4824, n=265)
1274 Points ∼38% -62%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
9326 Points ∼100%
HTC U12 Plus
8601 Points ∼92% -8%
Huawei Mate 20 Pro
9225 Points ∼99% -1%
Huawei Mate 10
6904 Points ∼74% -26%
LG V30
5603 Points ∼60% -40%
OnePlus 6T
8487 Points ∼91% -9%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
7360 Points ∼79% -21%
Media HiSilicon Kirin 980 (7567 - 9326, n=4)
8473 Points ∼91% -9%
Media della classe Smartphone (3146 - 9868, n=273)
4628 Points ∼50% -50%
Work performance score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
13531 Points ∼100%
HTC U12 Plus
10264 Points ∼76% -24%
Huawei Mate 20 Pro
12535 Points ∼93% -7%
Huawei Mate 10
8337 Points ∼62% -38%
LG V30
6854 Points ∼51% -49%
OnePlus 6T
10590 Points ∼78% -22%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
8967 Points ∼66% -34%
Media HiSilicon Kirin 980 (9728 - 13531, n=4)
11415 Points ∼84% -16%
Media della classe Smartphone (4009 - 13531, n=441)
5043 Points ∼37% -63%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4439 Points ∼100%
HTC U12 Plus
2947 Points ∼66% -34%
Huawei Mate 20 Pro
4364 Points ∼98% -2%
Huawei Mate 10
2876 Points ∼65% -35%
LG V30
2893 Points ∼65% -35%
OnePlus 6T
3681 Points ∼83% -17%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
2227 Points ∼50% -50%
Media HiSilicon Kirin 980 (2371 - 4439, n=4)
3423 Points ∼77% -23%
Media della classe Smartphone (1167 - 4439, n=293)
1732 Points ∼39% -61%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4319 Points ∼73%
HTC U12 Plus
4450 Points ∼76% +3%
Huawei Mate 20 Pro
4250 Points ∼72% -2%
Huawei Mate 10
2991 Points ∼51% -31%
LG V30
3809 Points ∼65% -12%
OnePlus 6T
5877 Points ∼100% +36%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
4209 Points ∼72% -3%
Media HiSilicon Kirin 980 (4093 - 4319, n=4)
4191 Points ∼71% -3%
Media della classe Smartphone (305 - 8206, n=293)
1475 Points ∼25% -66%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4315 Points ∼83%
HTC U12 Plus
3997 Points ∼77% -7%
Huawei Mate 20 Pro
4275 Points ∼82% -1%
Huawei Mate 10
2964 Points ∼57% -31%
LG V30
3559 Points ∼69% -18%
OnePlus 6T
5189 Points ∼100% +20%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3512 Points ∼68% -19%
Media HiSilicon Kirin 980 (3524 - 4315, n=4)
3928 Points ∼76% -9%
Media della classe Smartphone (365 - 5200, n=296)
1371 Points ∼26% -68%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4493 Points ∼100%
HTC U12 Plus
2656 Points ∼59% -41%
Huawei Mate 20 Pro
4407 Points ∼98% -2%
Huawei Mate 10
2770 Points ∼62% -38%
LG V30
2855 Points ∼64% -36%
OnePlus 6T
3374 Points ∼75% -25%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
2145 Points ∼48% -52%
Media HiSilicon Kirin 980 (2421 - 4493, n=4)
3452 Points ∼77% -23%
Media della classe Smartphone (375 - 4493, n=309)
1707 Points ∼38% -62%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
5893 Points ∼70%
HTC U12 Plus
6419 Points ∼76% +9%
Huawei Mate 20 Pro
5854 Points ∼70% -1%
Huawei Mate 10
3587 Points ∼43% -39%
LG V30
5819 Points ∼69% -1%
OnePlus 6T
8397 Points ∼100% +42%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
5922 Points ∼71% 0%
Media HiSilicon Kirin 980 (2536 - 5893, n=4)
4236 Points ∼50% -28%
Media della classe Smartphone (131 - 14951, n=309)
2056 Points ∼24% -65%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Huawei Mate 20
5511 Points ∼87%
HTC U12 Plus
4882 Points ∼77% -11%
Huawei Mate 20 Pro
5456 Points ∼86% -1%
Huawei Mate 10
3361 Points ∼53% -39%
LG V30
4728 Points ∼75% -14%
OnePlus 6T
6310 Points ∼100% +14%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
4232 Points ∼67% -23%
Media HiSilicon Kirin 980 (2525 - 5511, n=4)
4024 Points ∼64% -27%
Media della classe Smartphone (159 - 7856, n=310)
1731 Points ∼27% -69%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4216 Points ∼100%
HTC U12 Plus
3197 Points ∼76% -24%
Huawei Mate 20 Pro
4183 Points ∼99% -1%
Huawei Mate 10
2887 Points ∼68% -32%
LG V30
2931 Points ∼70% -30%
OnePlus 6T
3537 Points ∼84% -16%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
2118 Points ∼50% -50%
Media HiSilicon Kirin 980 (3643 - 4216, n=4)
3948 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (1103 - 4216, n=368)
1666 Points ∼40% -60%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4232 Points ∼81%
HTC U12 Plus
3488 Points ∼67% -18%
Huawei Mate 20 Pro
4206 Points ∼80% -1%
Huawei Mate 10
3033 Points ∼58% -28%
LG V30
3903 Points ∼74% -8%
OnePlus 6T
5241 Points ∼100% +24%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3742 Points ∼71% -12%
Media HiSilicon Kirin 980 (3528 - 4232, n=4)
3884 Points ∼74% -8%
Media della classe Smartphone (257 - 5246, n=368)
1199 Points ∼23% -72%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4228 Points ∼89%
HTC U12 Plus
3419 Points ∼72% -19%
Huawei Mate 20 Pro
4201 Points ∼89% -1%
Huawei Mate 10
2999 Points ∼63% -29%
LG V30
3635 Points ∼77% -14%
OnePlus 6T
4734 Points ∼100% +12%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3197 Points ∼68% -24%
Media HiSilicon Kirin 980 (3575 - 4228, n=4)
3898 Points ∼82% -8%
Media della classe Smartphone (310 - 4734, n=376)
1148 Points ∼24% -73%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4215 Points ∼100%
HTC U12 Plus
2774 Points ∼66% -34%
Huawei Mate 20 Pro
4150 Points ∼98% -2%
Huawei Mate 10
2852 Points ∼68% -32%
LG V30
2808 Points ∼67% -33%
OnePlus 6T
3483 Points ∼83% -17%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
2176 Points ∼52% -48%
Media HiSilicon Kirin 980 (3756 - 4215, n=4)
3984 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (532 - 4215, n=401)
1565 Points ∼37% -63%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
5245 Points ∼63%
HTC U12 Plus
5637 Points ∼68% +7%
Huawei Mate 20 Pro
5305 Points ∼64% +1%
Huawei Mate 10
3522 Points ∼43% -33%
LG V30
5895 Points ∼71% +12%
OnePlus 6T
8272 Points ∼100% +58%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
6554 Points ∼79% +25%
Media HiSilicon Kirin 980 (2347 - 5305, n=4)
3913 Points ∼47% -25%
Media della classe Smartphone (46 - 8312, n=401)
1637 Points ∼20% -69%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4975 Points ∼79%
HTC U12 Plus
4585 Points ∼72% -8%
Huawei Mate 20 Pro
4996 Points ∼79% 0%
Huawei Mate 10
3347 Points ∼53% -33%
LG V30
4738 Points ∼75% -5%
OnePlus 6T
6336 Points ∼100% +27%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
4529 Points ∼71% -9%
Media HiSilicon Kirin 980 (2567 - 4996, n=4)
3867 Points ∼61% -22%
Media della classe Smartphone (58 - 6454, n=409)
1397 Points ∼22% -72%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
35932 Points ∼98%
HTC U12 Plus
33810 Points ∼92% -6%
Huawei Mate 20 Pro
36755 Points ∼100% +2%
Huawei Mate 10
21611 Points ∼59% -40%
LG V30
14601 Points ∼40% -59%
OnePlus 6T
35022 Points ∼95% -3%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
30765 Points ∼84% -14%
Media HiSilicon Kirin 980 (19993 - 36755, n=4)
28383 Points ∼77% -21%
Media della classe Smartphone (3958 - 37475, n=557)
13000 Points ∼35% -64%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
67956 Points ∼80%
HTC U12 Plus
81726 Points ∼96% +20%
Huawei Mate 20 Pro
67730 Points ∼80% 0%
Huawei Mate 10
36231 Points ∼43% -47%
LG V30
55271 Points ∼65% -19%
OnePlus 6T
84998 Points ∼100% +25%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
77003 Points ∼91% +13%
Media HiSilicon Kirin 980 (42128 - 67956, n=4)
55098 Points ∼65% -19%
Media della classe Smartphone (1152 - 162695, n=557)
18177 Points ∼21% -73%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
56722 Points ∼88%
HTC U12 Plus
62152 Points ∼96% +10%
Huawei Mate 20 Pro
57047 Points ∼88% +1%
Huawei Mate 10
31605 Points ∼49% -44%
LG V30
34139 Points ∼53% -40%
OnePlus 6T
64534 Points ∼100% +14%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
57711 Points ∼89% +2%
Media HiSilicon Kirin 980 (34035 - 57047, n=4)
45536 Points ∼71% -20%
Media della classe Smartphone (2915 - 77599, n=558)
15305 Points ∼24% -73%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Huawei Mate 20
134 fps ∼88%
HTC U12 Plus
98 fps ∼64% -27%
Huawei Mate 20 Pro
120 fps ∼79% -10%
Huawei Mate 10
97 fps ∼64% -28%
LG V30
113 fps ∼74% -16%
OnePlus 6T
152 fps ∼100% +13%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
102 fps ∼67% -24%
Media HiSilicon Kirin 980 (70 - 134, n=4)
111 fps ∼73% -17%
Media della classe Smartphone (4.1 - 251, n=582)
31.8 fps ∼21% -76%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Huawei Mate 20
62 fps ∼100%
HTC U12 Plus
59 fps ∼95% -5%
Huawei Mate 20 Pro
61 fps ∼98% -2%
Huawei Mate 10
60 fps ∼97% -3%
LG V30
60 fps ∼97% -3%
OnePlus 6T
60 fps ∼97% -3%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
58 fps ∼94% -6%
Media HiSilicon Kirin 980 (55 - 62, n=4)
59 fps ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (6.9 - 120, n=585)
25.3 fps ∼41% -59%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Huawei Mate 20
87 fps ∼100%
HTC U12 Plus
72 fps ∼83% -17%
Huawei Mate 20 Pro
73 fps ∼84% -16%
Huawei Mate 10
53 fps ∼61% -39%
LG V30
59 fps ∼68% -32%
OnePlus 6T
59 fps ∼68% -32%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
54 fps ∼62% -38%
Media HiSilicon Kirin 980 (48 - 87, n=4)
71.5 fps ∼82% -18%
Media della classe Smartphone (2.2 - 132, n=504)
17.1 fps ∼20% -80%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Huawei Mate 20
60 fps ∼100%
HTC U12 Plus
35 fps ∼58% -42%
Huawei Mate 20 Pro
42 fps ∼70% -30%
Huawei Mate 10
51 fps ∼85% -15%
LG V30
35 fps ∼58% -42%
OnePlus 6T
59 fps ∼98% -2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
51 fps ∼85% -15%
Media HiSilicon Kirin 980 (42 - 60, n=4)
54.5 fps ∼91% -9%
Media della classe Smartphone (4.1 - 115, n=507)
16.3 fps ∼27% -73%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
55 fps ∼93%
HTC U12 Plus
39 fps ∼66% -29%
Huawei Mate 20 Pro
29 fps ∼49% -47%
Huawei Mate 10
38 fps ∼64% -31%
LG V30
40 fps ∼68% -27%
OnePlus 6T
59 fps ∼100% +7%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
32 fps ∼54% -42%
Media HiSilicon Kirin 980 (29 - 55, n=4)
47.5 fps ∼81% -14%
Media della classe Smartphone (2.5 - 88, n=365)
14.6 fps ∼25% -73%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
51 fps ∼96%
HTC U12 Plus
31 fps ∼58% -39%
Huawei Mate 20 Pro
26 fps ∼49% -49%
Huawei Mate 10
37 fps ∼70% -27%
LG V30
19 fps ∼36% -63%
OnePlus 6T
53 fps ∼100% +4%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
29 fps ∼55% -43%
Media HiSilicon Kirin 980 (26 - 51, n=4)
43.5 fps ∼82% -15%
Media della classe Smartphone (6.3 - 110, n=368)
14.2 fps ∼27% -72%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
21 fps ∼95%
Huawei Mate 20 Pro
19 fps ∼86% -10%
OnePlus 6T
22 fps ∼100% +5%
Media HiSilicon Kirin 980 (19 - 21, n=3)
20 fps ∼91% -5%
Media della classe Smartphone (1.4 - 59, n=75)
9.86 fps ∼45% -53%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
13 fps ∼93%
Huawei Mate 20 Pro
13 fps ∼93% 0%
OnePlus 6T
14 fps ∼100% +8%
Media HiSilicon Kirin 980 (13 - 13, n=3)
13 fps ∼93% 0%
Media della classe Smartphone (0.88 - 31, n=75)
6.46 fps ∼46% -50%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
32 fps ∼94%
Huawei Mate 20 Pro
18 fps ∼53% -44%
OnePlus 6T
34 fps ∼100% +6%
Media HiSilicon Kirin 980 (18 - 32, n=3)
26.3 fps ∼77% -18%
Media della classe Smartphone (3.7 - 59, n=75)
14.4 fps ∼42% -55%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
34 fps ∼92%
Huawei Mate 20 Pro
33 fps ∼89% -3%
OnePlus 6T
37 fps ∼100% +9%
Media HiSilicon Kirin 980 (30 - 34, n=3)
32.3 fps ∼87% -5%
Media della classe Smartphone (2.6 - 63, n=74)
15.4 fps ∼42% -55%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
32 fps ∼91%
HTC U12 Plus
35 fps ∼100% +9%
Huawei Mate 20 Pro
31 fps ∼89% -3%
Huawei Mate 10
21 fps ∼60% -34%
LG V30
24 fps ∼69% -25%
OnePlus 6T
35 fps ∼100% +9%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
25 fps ∼71% -22%
Media HiSilicon Kirin 980 (28 - 32, n=4)
29.8 fps ∼85% -7%
Media della classe Smartphone (2.6 - 54, n=296)
9.94 fps ∼28% -69%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20
30 fps ∼97%
HTC U12 Plus
20 fps ∼65% -33%
Huawei Mate 20 Pro
16 fps ∼52% -47%
Huawei Mate 10
21 fps ∼68% -30%
LG V30
13 fps ∼42% -57%
OnePlus 6T
31 fps ∼100% +3%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
24 fps ∼77% -20%
Media HiSilicon Kirin 980 (16 - 30, n=4)
25 fps ∼81% -17%
Media della classe Smartphone (3.8 - 58, n=299)
9.03 fps ∼29% -70%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
302465 Points ∼100%
HTC U12 Plus
255739 Points ∼85% -15%
Huawei Mate 20 Pro
300617 Points ∼99% -1%
OnePlus 6T
294488 Points ∼97% -3%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
288062 Points ∼95% -5%
Media HiSilicon Kirin 980 (268359 - 302465, n=4)
286213 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (17073 - 348178, n=188)
119589 Points ∼40% -60%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 20
254229 Points ∼100%
HTC U12 Plus
221971 Points ∼87% -13%
Huawei Mate 20 Pro
250848 Points ∼99% -1%
Huawei Mate 10
178234 Points ∼70% -30%
LG V30
173749 Points ∼68% -32%
OnePlus 6T
228939 Points ∼90% -10%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
232931 Points ∼92% -8%
Media HiSilicon Kirin 980 (250848 - 254229, n=4)
252902 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone (23275 - 254229, n=405)
77630 Points ∼31% -69%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Huawei Mate 20
1430 Points ∼100%
HTC U12 Plus
1437 Points ∼100% 0%
Huawei Mate 20 Pro
1424 Points ∼99% 0%
Huawei Mate 10
1253 Points ∼87% -12%
LG V30
1009 Points ∼70% -29%
OnePlus 6T
1398 Points ∼97% -2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
1288 Points ∼90% -10%
Media HiSilicon Kirin 980 (1239 - 1430, n=4)
1338 Points ∼93% -6%
Media della classe Smartphone (7 - 1731, n=516)
701 Points ∼49% -51%
Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 20
5455 Points ∼68%
HTC U12 Plus
7945 Points ∼100% +46%
Huawei Mate 20 Pro
6273 Points ∼79% +15%
Huawei Mate 10
3928 Points ∼49% -28%
LG V30
5949 Points ∼75% +9%
OnePlus 6T
7969 Points ∼100% +46%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
7965 Points ∼100% +46%
Media HiSilicon Kirin 980 (4963 - 6273, n=4)
5440 Points ∼68% 0%
Media della classe Smartphone (18 - 15969, n=516)
1755 Points ∼22% -68%
Memory (ordina per valore)
Huawei Mate 20
5929 Points ∼94%
HTC U12 Plus
3641 Points ∼58% -39%
Huawei Mate 20 Pro
6283 Points ∼100% +6%
Huawei Mate 10
4141 Points ∼66% -30%
LG V30
2091 Points ∼33% -65%
OnePlus 6T
4344 Points ∼69% -27%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3521 Points ∼56% -41%
Media HiSilicon Kirin 980 (5431 - 6283, n=4)
5836 Points ∼93% -2%
Media della classe Smartphone (21 - 6283, n=516)
1276 Points ∼20% -78%
System (ordina per valore)
Huawei Mate 20
8602 Points ∼100%
HTC U12 Plus
7862 Points ∼91% -9%
Huawei Mate 20 Pro
8604 Points ∼100% 0%
Huawei Mate 10
5228 Points ∼61% -39%
LG V30
4238 Points ∼49% -51%
OnePlus 6T
8156 Points ∼95% -5%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
6556 Points ∼76% -24%
Media HiSilicon Kirin 980 (7789 - 8604, n=4)
8230 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (369 - 12202, n=516)
2565 Points ∼30% -70%
Overall (ordina per valore)
Huawei Mate 20
4466 Points ∼95%
HTC U12 Plus
4252 Points ∼91% -5%
Huawei Mate 20 Pro
4687 Points ∼100% +5%
Huawei Mate 10
3210 Points ∼68% -28%
LG V30
2702 Points ∼58% -39%
OnePlus 6T
4458 Points ∼95% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3923 Points ∼84% -12%
Media HiSilicon Kirin 980 (4014 - 4687, n=4)
4318 Points ∼92% -3%
Media della classe Smartphone (150 - 6097, n=520)
1274 Points ∼27% -71%

Legenda

 
Huawei Mate 20 HiSilicon Kirin 980, ARM Mali-G76 MP10, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
HTC U12 Plus Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei Mate 20 Pro HiSilicon Kirin 980, ARM Mali-G76 MP10, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei Mate 10 HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
LG V30 Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
OnePlus 6T Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash

Il Mate 20, secondo le attese, ha superato tutti i nostri dispositivi di comparazione nei test del browser. Il Mate 20 Pro supera il nostro dispositivo di test del 2% in due dei nostri cinque browser di riferimento, ma il Mate 20 ha un leggero vantaggio in Mozilla Kraken 1.1. Nel complesso, non c'è differenza tra Mate 20 e Mate 20 Pro.

Il nostro dispositivo di prova ha caricato rapidamente i siti web anche durante i test. Anche siti web complessi come Google Interland sono stati caricati senza problemi e hanno funzionato bene.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
109.18 Points ∼100% +2%
Huawei Mate 20 (Chrome 70.0.3538.80)
106.97 Points ∼98%
Media HiSilicon Kirin 980 (93.2 - 109, n=4)
103 Points ∼94% -4%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
87.036 Points ∼80% -19%
OnePlus 6T (Chrome 70)
86.123 Points ∼79% -19%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
80.876 Points ∼74% -24%
Huawei Mate 10 (Chrome Version 63)
58.572 Points ∼54% -45%
LG V30 (Chrome 62)
52.9 Points ∼48% -51%
Media della classe Smartphone (10.8 - 273, n=440)
37 Points ∼34% -65%
Octane V2 - Total Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
23285 Points ∼100% +7%
Huawei Mate 20 (Chrome 70.0.3538.80)
21849 Points ∼94%
Media HiSilicon Kirin 980 (20975 - 23285, n=4)
21829 Points ∼94% 0%
OnePlus 6T (Chrome 70)
16824 Points ∼72% -23%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
16285 Points ∼70% -25%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
14617 Points ∼63% -33%
Huawei Mate 10 (Chrome Version 63)
11205 Points ∼48% -49%
LG V30 (Chrome 62)
10506 Points ∼45% -52%
Media della classe Smartphone (1506 - 43280, n=576)
5658 Points ∼24% -74%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=596)
11366 ms * ∼100% -484%
Huawei Mate 10 (Chrome Version 63)
3704.1 ms * ∼33% -90%
LG V30 (Chrome 62)
3630 ms * ∼32% -86%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
2409.6 ms * ∼21% -24%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
2316.8 ms * ∼20% -19%
OnePlus 6T (Chrome 70)
2281.6 ms * ∼20% -17%
Media HiSilicon Kirin 980 (1948 - 2145, n=4)
2007 ms * ∼18% -3%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
1951.9 ms * ∼17% -0%
Huawei Mate 20 (Chrome 70.0.3538.80)
1947.9 ms * ∼17%
WebXPRT 3 - ---
Huawei Mate 20 (Chrome 70.0.3538.80)
124 Points ∼100%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
124 Points ∼100% 0%
Media HiSilicon Kirin 980 (86 - 124, n=4)
108 Points ∼87% -13%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
101 Points ∼81% -19%
Media della classe Smartphone (25 - 161, n=69)
63.7 Points ∼51% -49%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
334 Points ∼100% +2%
Huawei Mate 20 (Chrome 70.0.3538.80)
328 Points ∼98%
Media HiSilicon Kirin 980 (228 - 334, n=4)
281 Points ∼84% -14%
OnePlus 6T (Chrome 70)
260 Points ∼78% -21%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
257 Points ∼77% -22%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
251 Points ∼75% -23%
Huawei Mate 10 (Chrome Version 63)
156 Points ∼47% -52%
LG V30 (Chrome 62)
138 Points ∼41% -58%
Media della classe Smartphone (77 - 362, n=291)
113 Points ∼34% -66%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il Mate 20 ha 128 GB di memoria flash UFS 2.1, che AndroBench 3-5 dimostra essere lo stesso modulo Huawei utilizzato nel Mate 20 Pro e una memoria interna più veloce rispetto agli altri dispositivi di confronto, anche se il Mate 10, OnePlus 6T e Mi 8 Explorer Edition hanno raggiunto velocità di trasferimento sequenziale di 256 KB in scrittura sequenziale leggermente più veloci.

Anche il lettore di schede NM è veloce come quello del Mate 20 Pro. Tuttavia, non offrono aumenti di velocità reali rispetto alle schede microSD. I lettori Mate 20 e Mate 20 Pro hanno una velocità di scrittura sequenziale superiore a quella dei dispositivi di confronto, ma l'HTC U12 Plus ha una velocità di lettura sequenziale leggermente più veloce.

Huawei Mate 20HTC U12 PlusHuawei Mate 20 ProHuawei Mate 10LG V30OnePlus 6TXiaomi Mi 8 Explorer EditionMedia 128 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-14%
0%
-8%
-38%
-27%
-29%
-12%
-59%
Sequential Write 256KB SDCard
72.25 (Huawei NanoSD 128 GB)
63.64 (Toshiba Exceria Pro M501)
-12%
72.38 (Huawei NanoSD 128 GB)
0%
62.87 (Toshiba Exceria Pro M501)
-13%
47.2
-35%
65.1 (51.3 - 72.4, n=8)
-10%
46.4 (3.4 - 87.1, n=333)
-36%
Sequential Read 256KB SDCard
83.24 (Huawei NanoSD 128 GB)
84.32 (Toshiba Exceria Pro M501)
1%
83.18 (Huawei NanoSD 128 GB)
0%
80.62 (Toshiba Exceria Pro M501)
-3%
62.8
-25%
80.3 (73.7 - 85.4, n=8)
-4%
64.6 (8.2 - 96.5, n=333)
-22%
Random Write 4KB
158.15
104.24
-34%
157.84
0%
105.31
-33%
10.21
-94%
22
-86%
22.65
-86%
99.8 (19.5 - 250, n=21)
-37%
17 (0.14 - 250, n=624)
-89%
Random Read 4KB
157.95
118.14
-25%
157.42
0%
169.67
7%
78.17
-51%
138.5
-12%
135.21
-14%
140 (117 - 158, n=21)
-11%
39.5 (1.59 - 173, n=624)
-75%
Sequential Write 256KB
196.66
195.82
0%
196.39
0%
201.67
3%
193.22
-2%
204.4
4%
205.23
4%
199 (183 - 212, n=21)
1%
82.3 (2.99 - 253, n=624)
-58%
Sequential Read 256KB
839.57
709.11
-16%
853.28
2%
790.33
-6%
669.48
-20%
735.3
-12%
691.65
-18%
762 (427 - 912, n=21)
-9%
235 (12.1 - 912, n=624)
-72%

Giochi

Il Mate 20 è un eccellente smartphone da gioco grazie al suo potente hardware. Giochi complessi come PUBG Mobile e Asphalt 9: Legends funzionano senza problemi anche con grafica ad alti dettagli, cosa che abbiamo confermato con GameBench. Entrambi i giochi sono, per qualche motivo, limitati a 30 FPS ma i nostri grafici delle prestazioni indicano che il Mate 20 potrebbe probabilmente raggiungere frame rate più elevati se questi limiti fossero tolti.

Il sensore di posizione e il touchscreen hanno funzionato perfettamente durante i nostri test di gioco. Anche gli altoparlanti ad emissione frontale sono difficili da oscurare e creano una buona atmosfera durante il gioco.

PUBG Mobile
PUBG Mobile
Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
010203040Tooltip
; 1.1.4a: Ø30.8 (23-32)
PUBG Mobile
010203040Tooltip
; 0.9.0: Ø29.7 (18-31)

Emissioni

Temperatura

GFXBench Battery Test: T-Rex OpenGL ES 2.0
GFXBench Battery Test: T-Rex OpenGL ES 2.0
GFXBench Battery Test: Manhattan OpenGL ES 3.1
GFXBench Battery Test: Manhattan OpenGL ES 3.1

Il Mate 20 è piacevolmente fresco quando lavora al minimo. La parte inferiore del display può raggiungere una temperatura di 34,7 °C. Nel complesso, le temperature superficiali si aggirano in media intorno ai 31 °C al minimo, il che è accettabile. Gestisce bene le temperature superficiali anche in condizioni di carico sostenuto e ha raggiunto un massimo di 37,3 °C durante uno stress test anche con la modalità performance attivata, che è relativamente tiepido.
Abbiamo sottoposto il Mate 20 anche ad un test della batteria GFXBench in loop per verificare come gestisce le sue prestazioni in condizioni di carico sostenuto. Abbiamo misurato i frame rate medi per ogni benchmark e le variazioni dei livelli della batteria. Il dispositivo ha gestito il benchmark T-Rex con facilità, ma il frame rate è variato drasticamente dopo il 14° loop del più complesso benchmark di Manhattan. Nel complesso, il Mate 20 non dovrebbe subire rallentamenti dovuti alla protezione termica nell'uso quotidiano, anche se si spinge con forza il dispositivo.

Carico massimo
 36.3 °C37.3 °C34.7 °C 
 35.9 °C36.3 °C35.6 °C 
 34.8 °C34.7 °C34.7 °C 
Massima: 37.3 °C
Media: 35.6 °C
31 °C32.7 °C36.4 °C
31.5 °C34 °C34.8 °C
31.1 °C33.2 °C33.7 °C
Massima: 36.4 °C
Media: 33.2 °C
Alimentazione (max)  30.9 °C | Temperatura della stanza 21.2 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.6 °C / 96 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 37.3 °C / 99 F, rispetto alla media di 35.6 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 36.4 °C / 98 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32.3 °C / 90 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico

Altoparlanti

Caratteristiche dell'altoparlante
Caratteristiche dell'altoparlante

Il Mate 20 è dotato di altoparlanti frontali stereo che hanno raggiunto un massimo di 78,4 dB(A) nei nostri test. Gli altoparlanti non hanno i toni bassi, il che è un problema comune negli altoparlanti degli smartphone. Tuttavia, riproducono un audio dettagliato con toni medi e alti bilanciati.

Huawei ha incluso un jack per le cuffie, che è una rarità per gli smartphone di punta rilasciati nel 2018 ed è qualcosa che manca al Mate 20 Pro. Il Mate 20 può collegarsi ad altoparlanti esterni o cuffie con Bluetooth 5.0 e può utilizzare aptX, aptX HD, LDAC o SBC.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2032.635.82528.930.83125.227.94026.125.25030.235.96326.928.98028.732.210029.126.412518.429.41602142.820024.34325017.449.331516.853.840015.352.850015.656.163014.159.280015.262.1100014.161.3125014.663.2160014.667.1200014.267.2250013.868.131501468.6400014.670.4500014.469.2630014.666800014.458.81000014.854.31250014.654.11600014.742.8SPL2778.4N0.939.8median 14.6median 58.8Delta1.41030.7362524.126.829.926.328.729.836.127.429.62128.119.527.418.835.719.247.517.645.516.947.315.8541552.31553.614.753.914.859.814.664.114.366.413.467.914.469.314.464.714.8661568.514.866.314.765.51562.914.957.215.255.815.745.326.877.70.938.7median 15median 57.21.28.7hearing rangehide median Pink NoiseHuawei Mate 20Huawei Mate 20 Pro
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Huawei Mate 20 analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (78.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 18.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.5% away from median
(+) | mids are linear (4.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 7.5% higher than median
(+) | highs are linear (6.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (21.4% difference to median)
Compared to same class
» 19% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 69% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 50% of all tested devices were better, 8% similar, 42% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Huawei Mate 20 Pro analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (77.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 14.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6.7% higher than median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 7.3% higher than median
(+) | highs are linear (6.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.9% difference to median)
Compared to same class
» 16% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 72% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 47% of all tested devices were better, 9% similar, 44% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Durata della batteria

Consumo energetico

Il Mate 20 è un dispositivo sorprendentemente vorace: consuma in media il 4% in più del Mate 20 Pro e e fino al 28% in più sotto carico. Il consumo al minimo del Mate 20 è di 0.69 W  ed è inferiore a tutti i dispositivi di confronto, ma in media consuma di più in idle e sotto carico ad eccezione del Mi 8 Explorer Edition. Quest'ultimo, tuttavia, è l'eccezione nella nostra tabella di confronto. Nel complesso, il Mate 20 si colloca al centro della nostra tabella di confronto, significativamente dietro al LG V30 e al OnePlus 6T.

Siamo rimasti sorpresi dell'efficienza del caricabatterie da 22,5 Watt. Ci aspettavamo che il Mate 20 si caricasse molto più lentamente rispetto al Mate 20 Pro che ha dalla sua un caricabatterie da 40 W, ma la velocità di ricarica del primo ci ha piacevolmente sorpreso, impiegando circa 30 minuti per raggiungere una carica del 50%, che dovrebbe essere sufficiente per un'intera giornata lavorativa. Il caricabatterie da 22,5 W ha impiegato altri 10 minuti per ricaricare il nostro dispositivo di test di un ulteriore 15/16% e alla fine ha terminato la carica dopo circa 90 minuti. Si prega di tenere presente che il Mate 20 può essere ricaricato solo tramite la sua porta USB Type-C. Non c'è alcun supporto per la ricarica senza fili.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.02 / 0.26 Watt
Idledarkmidlight 0.69 / 2.28 / 2.52 Watt
Sotto carico midlight 5.21 / 8.49 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Huawei Mate 20
4000 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Huawei Mate 10
4000 mAh
LG V30
3300 mAh
OnePlus 6T
3700 mAh
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3000 mAh
Media HiSilicon Kirin 980
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-7%
4%
-5%
24%
18%
-50%
6%
14%
Idle Minimum *
0.69
0.77
-12%
0.95
-38%
0.89
-29%
0.72
-4%
0.7
-1%
1.8
-161%
0.758 (0.6 - 0.95, n=4)
-10%
0.878 (0.2 - 3.4, n=656)
-27%
Idle Average *
2.28
2.18
4%
2.17
5%
2.31
-1%
1.37
40%
1.1
52%
2.9
-27%
1.768 (0.9 - 2.28, n=4)
22%
1.725 (0.6 - 6.2, n=655)
24%
Idle Maximum *
2.52
2.21
12%
2.25
11%
2.38
6%
1.41
44%
2.1
17%
3.5
-39%
2.13 (1.83 - 2.52, n=4)
15%
2 (0.74 - 6.6, n=656)
21%
Load Average *
5.21
6.25
-20%
4.47
14%
4.87
7%
3.46
34%
4.2
19%
4.8
8%
5.38 (4.47 - 6.3, n=4)
-3%
4.04 (0.8 - 10.8, n=650)
22%
Load Maximum *
8.49
10.16
-20%
6.15
28%
9.16
-8%
7.83
8%
8.3
2%
11.2
-32%
7.89 (6.15 - 9.85, n=4)
7%
5.78 (1.2 - 14.2, n=650)
32%

* ... Meglio usare valori piccoli

Durata della batteria

Il Mate 20 ha una batteria da 4.000 mAh, la cui longevità ha superato le nostre aspettative. Il Mate 20 Pro ha una media di circa il 10% di durata inferiore rispetto al nostro dispositivo di test, anche con la sua batteria più grande di 200 mAh. Va notato che il Mate 20 Pro ha un display a risoluzione più alta che presumibilmente incide sulla durata della batteria rispetto a quello del Mate 20.

L’unità in esame ha avuto una durata impressionante di 14:45 ore nel nostro test di durata della batteria Wi-Fi e di 17:10 ore nel nostro test di durata della batteria durante la riproduzione di video in loop H.264. Questi tempi battono tutte le prestazioni dei dispositivi messi a confronto. Il Mate 20 è battuto solo dal LG V30 e OnePlus 6T nel nostro test di durata della batteria al minimo che, ancora  una volta, sottolinea quanto sia buona la durata della sua batteria. In breve, il nostro dispositivo di test ha una durata della batteria maggiore di tutti i dispositivi messi a confronto e dovrebbe accompagnare comodamente la maggior parte delle persone durante una giornata lavorativa in cui si utilizzerà in maniera mista.

Vale la pena notare che abbiamo condotto tutti i nostri test di durata della batteria con il nostro dispositivo di test impostato sulla modalità performance. Pertanto, il Mate 20 potrebbe raggiungere tempi di funzionamento ancora più lunghi se quella modalità fosse disattivata. Allo stesso modo, le modalità "a risparmio energetico" e "ultra risparmio energetico" potrebbero contribuire a prolungare ulteriormente la durata della batteria.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
31ore 32minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
14ore 45minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
17ore 10minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 47minuti
Huawei Mate 20
4000 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Huawei Mate 10
4000 mAh
LG V30
3300 mAh
OnePlus 6T
3700 mAh
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3000 mAh
Autonomia della batteria
-35%
-10%
-7%
-10%
-5%
-23%
Reader / Idle
1892
1452
-23%
1747
-8%
1671
-12%
1914
1%
1936
2%
1401
-26%
H.264
1030
464
-55%
854
-17%
1003
-3%
822
-20%
903
-12%
921
-11%
WiFi v1.3
885
507
-43%
767
-13%
865
-2%
774
-13%
865
-2%
694
-22%
Load
287
230
-20%
282
-2%
259
-10%
267
-7%
261
-9%
191
-33%

Pro

+ ben costruito
+ servizi di localizzazione precisi e veloci
+ LTE Cat.16
+ MIMO Wi-Fi
+ Presa da 3,5 mm
+ Android 9.0 Pie
+ qualità delle chiamate decente
+ dual VoLTE
+ tre impressionanti fotocamere posteriori
+ Display IPS luminoso
+ SoC di alto livello
+ Lunga durata della batteria
+ Caricabatterie più veloce incluso nella confezione

Contro

- certificazione solo IP53
- nessuna ricarica senza fili
- nessun riconoscimento facciale IR
- sfarfallio dovuto al PWM a basse luminosità
- scheda nano-memory al posto della scheda microSD

Giudizio complessivo

Recensione smartphone Huawei Mate 20. Dispositivo di prova per gentile concessione di Huawei Germania.
Recensione smartphone Huawei Mate 20. Dispositivo di prova per gentile concessione di Huawei Germania.

Lo Huawei Mate 20 è un prodotto di alta gamma proprio come il fratello più costoso, il Mate 20 Pro. Huawei ha equipaggiato il Mate 20 con il suo SoC Kirin 980, che rende il dispositivo potente come il modello Pro. Inoltre, il display a bassa risoluzione aiuta a raggiungere un'eccezionale durata della batteria, mentre l'inclusione di un jack per cuffie è un bonus gradito. Il Mate 20 manca di alcune delle caratteristiche del Mate 20 Pro, come la scansione del viso in 3D, il sensore di impronte digitali sullo schermo o la ricarica senza fili, cosa che può scontentare alcune persone.

Lo Huawei Mate 20 è uno smartphone fantastico, ma che rinuncia ad alcune delle caratteristiche premium del Mate 20 Pro. Il risparmio di 200 euro (~$225), a nostro avviso, è comunque giustificato.

Inoltre, il Mate 20 utilizza una tripla dotazione di fotocamere Leica di qualità inferiore, che in condizioni di scarsa illuminazione offrono prestazioni notevolmente peggiori. Tuttavia, le fotocamere sono ancora alla pari con il meglio delle altre ammiraglie del 2018. Tuttavia, si tratta di un compromesso. Allo stesso modo, Huawei ha dotato il dispositivo di un display LCD piatto rispetto al pannello OLED curvo del Mate 20 Pro. Infine, il dispositivo ha un grado di protezione IP inferiore, cosa che non ci spieghiamo. L'IP53 semplicemente non è sufficiente per un costoso smartphone di punta rilasciato nel 2018, in particolare quando molti dei suoi concorrenti hanno un grado di protezione IP67/68. Le nostre preoccupazioni per l'alimentatore più piccolo erano infondate, dato che Mate 20 si carica rapidamente. Nel complesso, il Mate 20 ha un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è una grande alternativa al Mate 20 Pro, ma gli mancano alcune delle caratteristiche più famose del secondo.

Huawei Mate 20 - 11/27/2018 v6
Manuel Masiero

Chassis
92%
Tastiera
68 / 75 → 90%
Dispositivo di puntamento
96%
Connettività
55 / 60 → 91%
Peso
89%
Batteria
98%
Display
90%
Prestazioni di gioco
68 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
86 / 70 → 100%
Temperatura
90%
Rumorosità
100%
Audio
74 / 91 → 81%
Fotocamera
82%
Media
84%
90%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione smartphone Huawei Mate 20
Manuel Masiero, 2018-12-30 (Update: 2019-01- 1)