Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Sony Xperia 1: Ci vuole molto di più di un semplice display fantasioso per sfidare i potenti concorrenti.

Marcus Herbrich, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di G. De Luca), 07/27/2019

Il cinema in tasca? Sony presenta l'Xperia 1 come il primo smartphone con display OLED 4K e HDR OLED con rapporto di aspetto 21:9. Pronto per il cinema? Beh, per l'Xperia 1 c'è molto di più. L'Xperia 1 è un grande smartphone, ma può essere ideale solo per poche persone. Continuate a leggere per scoprire perché.

Sony Xperia 1

Il Mobile World Congress 2019 di Barcellona ha visto Sony presentare il nuovo smartphone Xperia 1, il suo fiore all'occhiello, Xperia 1. Il dispositivo ha un display 21:9 proprio come la serie Xperia 10 di fascia media, che Sony chiama CinemaWide a causa di lungometraggi spesso girati in questo rapporto di aspetto. Anche il display dell'Xperia 1 è un pannello OLED e funziona nativamente a 3840x1644. Supporta anche l'HDR e non sono presenti tacche o fori come sui display di molte ammiraglie moderne. Il compromesso con l'assenza di tacche o fori è rappresentato dalle cornici, anche se queste sono piacevolmente strette.

Sony equipaggia l'Xperia 1 con un SoC Qualcomm Snapdragon 855, 6 GB di RAM e 128 GB UFS 2.1 di memoria flash. Tutti punti fermi delle ammiraglie proposte nel 2019, così come le tre fotocamere posteriori. Sony ha optato per tre sensori da 12 MP sulla Xperia 1, con il suo sensore di apertura principale f/1,6 supportato da un sensore super grandangolare, insieme a un teleobiettivo che supporta fino a 2x zoom ottico.

L'Xperia 1 è attualmente venduto al dettaglio per 949 euro (~US$1.071), il che lo colloca in linea con Huawei P30 Pro, OnePlus 7 Pro e Samsung Galaxy S10+. Considereremo anche l'Xperia 1 contro l'Xiaomi Mi 9, un'alternativa molto più accessibile agli altri nostri dispositivi di confronto.

Sony Xperia 1 (Xperia Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 855
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 640
Memoria
6144 MB 
Schermo
6.5 pollici 21:9, 3840 x 1644 pixel 643 PPI, Capacitive touchscreen, OLED, CinemaWide, Corning Gorilla Glass 6, lucido: si, HDR
Harddisk
128 GB UFS 2.1 Flash, 128 GB 
, 105 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: USB Type-C, Lettore schede: Schede microSDXC fino a 512 GB, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, barometro, bussola elettronica, vettore di rotazione geomagnetica, giroscopio, sensore Hall, magnetometro, sensore RGBC-IR, USB Type-C, OTG, status LED, Miracast
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0, 2G: 850, 900, 1,800, 1,900. UMTS/HSPA+/3G: 1, 2, 4, 5, 6, 8, 19. LTE/4G: 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 19, 20, 25, 26, 28, 29, 32, 34, 38, 39, 40, 41, 46, 66., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.2 x 167 x 72
Batteria
3330 mAh ioni di litio
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix , f/1.6, 26 mm, 1/2.6 ", 1.4 μm, 5 assi. Teleobiettivo da 12 MP, f/2,4, 52 mm, 1/3,4", 1,0 μm, zoom ottico 2x, 5 assi. 12 MP ultrawide, f/2.4, 16 mm, 1/3.4", 1.0 μm. API Camera2: Full
Fotocamera Secondaria: 8 MPix , f/2.0, 24 mm, 1/4", 1.0 μm
Altre caratteristiche
Casse: Casse Stereo, Tastiera: Virtuale, Caricabatterie, cavo USB, guida rapida, scheda di garanzia, Sony UI, 24 Mesi Garanzia, SAR: Head - 1.12 W/kg. LTE Cat.19. DRM Widevine: L1, senza ventola
Peso
178 gr, Alimentazione: 48 gr
Prezzo
949 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Sony Xperia 1
Sony Xperia 1
Sony Xperia 1
Sony Xperia 1
Il Sony Xperia 1 è proposto in tre colori
Il Sony Xperia 1 è proposto in tre colori

Sony ha rivestito l'Xperia 1 in Corning Gorilla Glass 6 e attualmente offre il dispositivo in nero, grigio e bianco. Il dispositivo ha un design minimalista a nostro avviso, con il display da 6,5 pollici delimitato da cornici strette. Tuttavia, l'inclusione di una lunetta superiore riduce il suo rapporto schermo/corpo ad appena l'82%, che è piuttosto basso per gli standard odierni. Il OnePlus 7 Pro, ad esempio, va oltre l'88%.

L'Xperia 1 è sorprendentemente leggero a 178 g, mentre il suo rapporto di aspetto 21:9 gli permette di essere più stretto di tutti i nostri dispositivi di confronto. È di circa 0,6 mm più spesso della maggior parte che misura 8,2 mm, ma questo non gli impedisce di essere piacevole in mano.

Sony ha fatto un buon lavoro di posizionamento dei pulsanti fisici, essendo tutti facilmente accessibili e ben rifiniti. Il pulsante dedicato alla fotocamera si trova in una posizione scomoda se si tenta di premerlo con il telefono in modalità ritratto. Tuttavia, funge anche da pulsante di scatto, che si trova generalmente verso i bordi esterni di una fotocamera tradizionale o DLSR.

Inoltre la nostra unità di prova è ben costruita, anche se la parte posteriore centrale del case sembra vuota. Sony è tornata a utilizzare sensori di impronte digitali montati lateralmente, dopo essere brevemente passata a quelli montati posteriormente per gli XZ2 Premium e XZ3. Il sensore di impronte digitali montato lateralmente significa che il dispositivo non può stare saldamente poggiato su una superficie piana come un tavolo. Una piccola critica, tutto qui.

L'Xperia 1 è certificato IP65 e 68 contro l'ingresso di polvere e acqua. Si consiglia di non mettere l'apparecchio in una soluzione salina o in acqua clorurata.

Confronto Dimensioni

167 mm 72 mm 8.2 mm 178 g162.6 mm 75.9 mm 8.8 mm 206 g158.01 mm 73.37 mm 8.41 mm 192 g157.6 mm 74.1 mm 7.8 mm 198 g157.5 mm 74.67 mm 7.61 mm 173 g

Connessioni

L'Xperia 1 è dotato di altoparlanti stereo, doppia SIM, un LED di notifica e un display sempre acceso (AoD). Sony ha incluso anche un sensore RGB-IR, che analizza la luce ambientale e aiuta a ottimizzare il bilanciamento del bianco del display.
Il dispositivo supporta anche Miracast, che ha funzionato perfettamente con un Sony Android TV durante i nostri test. Sony ha inoltre certificato l'Xperia 1 per Widevine DRM Level 1, il che significa che è in grado di trasmettere contenuti protetti da DRM provenienti da servizi come Amazon Prime e Netflix in HD.
L'Xperia 1 ha una porta USB Type-C come tutti i moderni smartphones. La maggior parte di essi funziona con il vecchio standard USB 2.0, mentre Sony ha optato per una nuova connessione USB 3.1. La porta supporta USB On-The-Go (OTG), il che significa che è possibile collegare periferiche esterne come tastiere e chiavette USB. USB 3.1 fornisce anche eccellenti velocità di trasferimento.
Come abbiamo detto prima, l'Xperia 1 ha 128 GB di memoria flash UFS 2.1, di cui circa 105 GB sono gratuiti alla consegna. È possibile aggiungere fino a 512 GB di schede microSD se avete bisogno di più spazio di archiviazione, con il dispositivo in grado di leggere tutti i moderni file system, incluso exFAT. Non siamo stati in grado di formattare qualsiasi scheda microSD come memoria interna, limitando applicazioni e dati ai soli 105 GB di spazio libero integrato.

Lato destro: pulsante della fotocamera, pulsante di accensione, scanner impronte digitali, pulsanti del volume
Lato destro: pulsante della fotocamera, pulsante di accensione, scanner impronte digitali, pulsanti del volume
In alto_ slot scheda
In alto_ slot scheda
In basso: microfono, USB Type-C, cassa
In basso: microfono, USB Type-C, cassa
A sinistra: Nessun collegamento
A sinistra: Nessun collegamento

Software

L'Xperia 1 viene fornito con Android 9.0 Pie, in cima al quale Sony aggiunge la sua interfaccia utente Sony. Saresti perdonato se pensassimo che il dispositivo funziona con Android di serie, anche se Sony ha ridotto al minimo le modifiche. Il bloatware è limitato, con Sony che aggiunge solo poche applicazioni come musica e applicazioni di supporto, tra le altre. Queste non possono essere disinstallate, anche se è possibile disattivarle.
L'unica inclusione degna di nota è Side Sense, che consente di lanciare applicazioni toccando i lati del display. È possibile attivare diverse altre funzioni.
Per inciso, Sony aveva rilasciato la patch di sicurezza di giugno 2019 per la nostra unità di prova quando l'abbiamo ricevuta. Questa era la patch più aggiornata al momento del test.

Cassetto app di default
Cassetto app di default
Recenti
Recenti
Schermata home di default e apps Google preinstallate
Schermata home di default e apps Google preinstallate
Impostazioni
Impostazioni
Impostazioni rapide
Impostazioni rapide
Home screen di default
Home screen di default

Comunicazioni & GPS

L'Xperia 1 supporta LTE Cat.19 per entrambi gli slots per schede nano-SIM, consentendo in teoria di raggiungere velocità di download fino a 1,6 GB/s. Il dispositivo può anche accedere a 24 bande LTE, compresa la banda 28, sempre più frequentemente utilizzata, quindi non c'è nulla di cui lamentarsi. Allo stesso modo, il dispositivo supporta Bluetooth 5.0 e ha un chip NFC, quindi funzionerà con servizi come Google Pay.
L'Xperia 1 supporta tutti i moderni standard Wi-Fi fino a 802.11ac e ha un'antenna MIMO che lo aiuta a raggiungere velocità di trasferimento elevate. I nostri test iperf3 Client Wi-Fi con il nostro router Linksys EA8500 lo sottolineano, con una media della nostra unità di prova di oltre 500 Mb/s in entrambi i test. Tuttavia, ha contemporaneamente una ricezione insufficiente, con il dispositivo in grado di gestire un'attenuazione di -52 dBm solo se posizionato accanto al nostro router Telekom Speedport W921V.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Mi 9
Adreno 640, 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
678 (min: 549, max: 725) MBit/s ∼100% +10%
Huawei P30 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
661 (min: 624, max: 683) MBit/s ∼97% +7%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
633 (min: 561, max: 684) MBit/s ∼93% +3%
Sony Xperia 1
Adreno 640, 855, 128 GB UFS 2.1 Flash
617 (min: 356, max: 662) MBit/s ∼91%
OnePlus 7 Pro
Adreno 640, 855, 256 GB UFS 3.0 Flash
467 (min: 375, max: 519) MBit/s ∼69% -24%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=419)
223 MBit/s ∼33% -64%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Huawei P30 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
670 (min: 542, max: 717) MBit/s ∼100% +26%
Xiaomi Mi 9
Adreno 640, 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
534 (min: 430, max: 578) MBit/s ∼80% +1%
Sony Xperia 1
Adreno 640, 855, 128 GB UFS 2.1 Flash
531 (min: 414, max: 620) MBit/s ∼79%
OnePlus 7 Pro
Adreno 640, 855, 256 GB UFS 3.0 Flash
471 (min: 438, max: 506) MBit/s ∼70% -11%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
457 (min: 398, max: 508) MBit/s ∼68% -14%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=419)
212 MBit/s ∼32% -60%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø617 (356-662)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø531 (414-620)
GPS Test: al chiuso
GPS Test: al chiuso
GPS Test: all'aperto
GPS Test: all'aperto

L'Xperia 1 utilizza BeiDou, Galileo, GLONASS e GPS per i servizi di localizzazione, che gli consentono di ottenere un collegamento satellitare con una precisione fino a quattro metri. Questo vale sia al chiuso che all'aperto, il che è impressionante. La nostra unità di prova è riuscita a localizzarci rapidamente all'interno, con nostra grande sorpresa.
Abbiamo anche portato l'Xperia 1 in bicicletta per confrontare la sua precisione di localizzazione con il nostro computer per biciclette, il Garmin Edge 500". Solo 10 metri separano l'Xperia 1 dalla Garmin dopo oltre 9 km, a sottolineare quanto sia precisa il primo. La nostra unità di prova ha comunque fatto alcune deviazioni discutibili. Tuttavia, non si dovrebbero avere problemi nell'uso dell'Xperia 1 per tutte le attività di navigazione generale.

GPS test: Garmin Edge 500 - Panoramica
GPS test: Garmin Edge 500 - Panoramica
GPS test: Garmin Edge 500 - Pedalata intorno al lago
GPS test: Garmin Edge 500 - Pedalata intorno al lago
GPS test: Garmin Edge 500 – Giro
GPS test: Garmin Edge 500 – Giro
GPS test: Sony Xperia 1 - Panoramica
GPS test: Sony Xperia 1 - Panoramica
GPS test: Sony Xperia 1 – Pedalata intorno al lago
GPS test: Sony Xperia 1 – Pedalata intorno al lago
GPS test: Sony Xperia 1 - Giro
GPS test: Sony Xperia 1 - Giro

Caratteristiche del telefono e qualità della chiamata

Tastierino
Tastierino

L'app telefonica ha l'aspetto e funziona proprio come quella che si trova sugli smartphones Pixel, tranne per il fatto che le sue tre schede sono nella parte superiore, piuttosto che in quella inferiore, dello schermo. La nostra unità di prova ha una qualità di chiamata decente, se non significativa. Le voci sembravano chiare ad entrambe le estremità della chiamata, e durante i nostri test non abbiamo riscontrato alcuna interruzione della ricezione fastidiosa. L'Xperia 1 supporta anche le chiamate Wi-Fi (VoWiFi); non siamo riusciti a trovare un'opzione per abilitare il voice over LTE (VoLTE). Tieni presente che le chiamate Wi-Fi funzionano solo se il tuo operatore ha fornito l'Xperia 1. La funzionalità non è disponibile su tutte le reti.
Anche le videochiamate hanno funzionato bene, cosa che abbiamo confermato utilizzando Skype con la fotocamera frontale. L'altoparlante riproduceva chiaramente la voce del nostro partner, anche se occasionalmente potevamo sentire l'eco della nostra voce in sottofondo.

Fotocamere

Scatto con la fotocamera frontale
Scatto con la fotocamera frontale

Come abbiamo detto all'inizio di questa recensione, Sony ha equipaggiato l'Xperia 1 con tre fotocamere da 12 MP posteriori. Il sensore principale ha un'apertura f/1,6, un campo visivo di 78° (FOV) e una lunghezza focale di 26 mm. Il secondo è il sensore grandangolare, con apertura f/2,4, 135° FOV e lunghezza focale di 26 mm. Sony ha incluso anche un teleobiettivo con apertura f/2,4, un 45° FOV e una lunghezza focale di 52 mm. Tra l'altro, il sensore principale e il teleobiettivo sono otticamente stabilizzati (OIS).
Sony ha prestato particolare attenzione alle capacità video dell'Xperia 1, permettendogli di registrare fino a 3840x1644 in un rapporto di aspetto 21:9. La fotocamera posteriore standard può anche riprendere fino a 1080p a 960 FPS per un effetto slow motion. Sony ha preinstallato un'applicazione dedicata Cinema Pro, che contiene varie impostazioni per regolare manualmente la profondità del colore, l'apertura e la messa a fuoco, tra le altre cose.

Il sensore principale è il sensore interno IMX445, che ha 1,4 μm di pixel. Teoricamente, l'IMX445 dovrebbe scattare buone foto in condizioni di scarsa illuminazione, ma l'Xperia 1 non può competere con l'IMX586 nella Honor View 20, per esempio, come dimostrato qui di seguito dalla terza scena. In breve, le foto in condizioni di scarsa illuminazione sono relativamente sottoesposte, mancano di dettagli e sono dominate dal rumore dell'immagine.

Prevedibilmente, l'IMX445 si comporta meglio alla luce del giorno, con la nostra unità di prova che cattura alcune immagini di test impressionanti e dettagliate. Il sensore mostra i suoi difetti anche qui, anche se, con una dinamica dell'immagine e livelli di esposizione inferiori a quelli delle fotocamere di altre ammiraglie del 2019. L'IMX445 generalmente riproduce i colori in modo troppo caldo per i nostri gusti.

Sony afferma che il teleobiettivo supporta lo zoom ottico 2x, ma lo fa con meno dettagli e con un'esposizione peggiore rispetto all'IMX445. Allo stesso modo, il sensore grandangolare ha una dinamica più debole e cattura meno dettagli, mentre le nostre riprese di prova hanno un aspetto fish-eye, come dimostra l'immagine del muro di mattoni.

Sony ha scelto un sensore Samsung piuttosto che uno interno all'azienda per la fotocamera frontale. Il sensore da 8 MP ha un'apertura f/2.0 e offre risultati contrastanti. La qualità dell'immagine è peggiore di qualsiasi sensore rivolto all'indietro, e le nostre foto di prova appaiono sottoesposte con colori sbiaditi anche con la modalità HDR attivata. Tra l'altro, la fotocamera frontale può girare video fino a 1080p a 30 FPS. Anche i video hanno lo stesso aspetto delle foto.


Attenzione: a breve pubblicheremo un articolo che mette a confronto le fotocamere degli attuali smartphones di punta, di cui l'Xperia 1 sarà uno dei nostri dispositivi di prova. Confronteremo anche i modelli OnePlus 7 Pro, Galaxy S10+ e P30 Pro.

Impostazioni fotocamera
Impostazioni fotocamera
Impostazioni fotocamera
Impostazioni fotocamera
UI fotocamera
UI fotocamera
UI fotocamera
UI fotocamera
UI fotocamera
UI fotocamera
Scatto con la fotocamera posteriore principale da 12 MP
Scatto con la fotocamera posteriore principale da 12 MP
Scatto con zoom ottico 2x
Scatto con zoom ottico 2x
Scatto con il sensore grandangolare
Scatto con il sensore grandangolare

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni area di colore mostra il colore di riferimento.
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni area di colore mostra il colore di riferimento.

Abbiamo inoltre sottoposto la nostra unità di prova ad ulteriori test delle fotocamere in condizioni di illuminazione controllata. Il sensore principale riproduce bene i colori rispetto ai colori di riferimento del ColorChecker Passport, anche se ha problemi con i toni del nero e del verde. Il bilanciamento del bianco è troppo caldo, il che influisce in parte sulla precisione del colore.
Il sensore fa un buon lavoro per catturare il nostro grafico di prova, in pieno giorno. Le linee sottili e le strutture sono visibili, ma i caratteri scuri sugli sfondi colorati sembrano sfilacciati. Quasi nessun grafico è visibile in condizioni di scarsa illuminazione.

Una foto del nostro grafico di prova
Una foto del nostro grafico di prova
Dettaglio del nostro grafico di prova
Uno scatto del nostro grafico di prova con poca luce

Accessori e Garanzia

Uno sguardo alla Style Cover Touch SCTI30
Uno sguardo alla Style Cover Touch SCTI30

L'Xperia 1 viene fornito con il set standard di accessori per un'ammiraglia 2019. Sony include un cavo USB, un jack da 3,5 mm per l'adattatore Type-C e un caricabatterie modulare (3 A/5 V).

L'azienda offre anche una custodia, che chiama Style Cover Touch SCTI30. La custodia ha un pannello frontale trasparente che permette di effettuare chiamate e di utilizzare il dispositivo anche con il coperchio chiuso. Sony propone anche altri accessori generici come le cuffie Open-ear SBH82D.

L'Xperia 1 viene fornito con una garanzia limitata di 24 mesi del produttore. Consulta le nostre FAQ Garanzie e politiche di restituzione per informazioni specifiche per ogni paese.

Dispositivi di Input e utilizzo

Sony preinstalla Google Gboard come tastiera predefinita, che funziona bene come ha su altri dispositivi che abbiamo recensito. L'Xperia 1 viene fornito anche con gli stessi controlli gestuali che abbiamo visto sugli smartphones Pixel come il Pixel 3a XL. È possibile passare ai tradizionali pulsanti di navigazione, se si preferisce però.

Il touchscreen della nostra unità di prova è molto sensibile e risponde con precisione, anche negli angoli del display. Anche la superficie protettiva in vetro Gorilla ha una finitura piacevolmente liscia.

Sony ha incluso anche la funzionalità Side-Sense, che funziona ancora bene, così come il sensore di impronte digitali montato lateralmente sull'Xperia 1. Non è il più veloce che abbiamo incontrato, ma ha riconosciuto in modo affidabile le nostre dita durante i nostri test. L'Xperia 1 non supporta lo sblocco facciale biometrico come FaceID, ma puoi usare un'alternativa 2D meno sicura se vuoi sbloccare il tuo dispositivo usando il tuo viso.

Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale

Display

Sub-pixel array
Sub-pixel array

Il clou dell'Xperia 1 è il suo display OLED da 6,5 pollici, che, come abbiamo detto prima, è anche 4K. A dirla tutta non sarebbe così in quanto funziona solo a 3840x1644, ma ciò si traduce in una densità di pixel di oltre 600 PPI. Quindi, non si dovrebbe notare alcun pixel anche se si ha una visione migliore di 20/20. L'Xperia 1 è certificato HDR10, che dovrebbe piacere a tutti gli amanti del cinema.

La luminosità massima del display è un po' troppo bassa per sfruttare la sua certificazione HDR10, anche se, secondo X-Rite i1Pro 2, raggiunge solo una luminosità massima media di 543 cd/m². Al contrario, i nostri dispositivi di confronto sono tra l'8% e il 33% più luminosi della nostra unità di prova. Il passaggio alla luminosità manuale riduce la luminosità massima a soli 340 cd/m². Il più pratico test APL50 misura una luminosità massima di 640 cd/m², che è più rispettabile. Inoltre, il display è illuminato al 99% in modo uniforme, il che è un risultato leader della categoria.

Vale la pena ricordare che è difficile far sì che i pixel AMOLED irradiano alla loro massima luminosità, per cui si possono ottenere valori più elevati se si illumina il display con una luce ultra-luminosa. I pannelli AMOLED non hanno retroilluminazione integrata come i loro omologhi IPS o TN, il che comporta vantaggi e svantaggi. Il primo punto sarà trattato nel prossimo paragrafo. A partire da quest'ultimo, i pannelli OLED utilizzano la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per cambiare la luminosità, che può sembrare tremolante agli occhi umani. Questo sfarfallamento può causare problemi di salute come affaticamento degli occhi e mal di testa per alcune persone. Lo schermo della nostra unità di prova lampeggia a 241,5 Hz quando impostato al 99% di luminosità e al di sotto, anche se abbiamo notato che sfarfalla a circa 121,4 Hz quando si trova alla massima luminosità. Entrambi valori abbastanza bassi da causare problemi a coloro che sono sensibili al PWM.

544
cd/m²
543
cd/m²
546
cd/m²
539
cd/m²
541
cd/m²
544
cd/m²
544
cd/m²
542
cd/m²
542
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 546 cd/m² Media: 542.8 cd/m² Minimum: 2.08 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 99 %
Al centro con la batteria: 541 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 0.8 | 0.6-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 1.2 | 0.64-98 Ø6.3
100% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.2
Sony Xperia 1
OLED, 3840x1644, 6.5
Samsung Galaxy S10 Plus
OLED, 3040x1440, 6.4
Huawei P30 Pro
OLED, 2340x1080, 6.47
OnePlus 7 Pro
AMOLED, 3120x1440, 6.67
Xiaomi Mi 9
AMOLED, 2340x1080, 6.39
Screen
-139%
-51%
-25%
-7%
Brightness middle
541
710
31%
597
10%
586
8%
593
10%
Brightness
543
721
33%
608
12%
584
8%
587
8%
Brightness Distribution
99
97
-2%
89
-10%
97
-2%
94
-5%
Black Level *
Colorchecker DeltaE2000 *
0.8
3.7
-363%
2.2
-175%
1.39
-74%
0.9
-13%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
1.7
10.3
-506%
3.6
-112%
2.7
-59%
2
-18%
Greyscale DeltaE2000 *
1.2
1.5
-25%
1.6
-33%
1.6
-33%
1.5
-25%
Gamma
2.2 100%
2.1 105%
2.23 99%
2.243 98%
2.27 97%
CCT
6601 98%
6611 98%
6268 104%
6672 97%
6548 99%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 245.1 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 245.1 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 245.1 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9418 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Le nostre impostazioni personalizzate dei colori
Le nostre impostazioni personalizzate dei colori

L'aspetto positivo dell'assenza di retroilluminazione è che permette ai pannelli AMOLED di spegnere individualmente i pixel, dando loro teoricamente valori di nero 0 cd/m² e rapporti di contrasto infiniti. In questo modo i colori appaiono più vivaci rispetto a quelli dei pannelli IPS o TN.
Di conseguenza, CalMAN certifica che il display è incredibilmente preciso nei colori, con basse deviazioni sRGB DeltaE anche per gli standard degli smartphones di punta. Il display dovrebbe supportare BT.2020 HDR anche in modalità Creator e raggiunge una temperatura di colore quasi ideale se impostato sulle nostre impostazioni di colore personalizzate. Non si notano nemmeno sfumature anomale.


CalMAN: Precisione del colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Precisione del colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Copertura colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Copertura colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Scala di grigi – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Scala di grigi – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Saturazione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Saturazione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore personalizzata
CalMAN: Precisione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Precisione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Copertura colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Copertura colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Scala di grigi – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Scala di grigi – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Saturazione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda
CalMAN: Saturazione colore – spazio colore target DCI P3, impostazione colore fredda

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
3.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 1.2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 1 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 1 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40 ms).

L'Xperia 1 è facile da usare all'aperto grazie al suo display AMOLED ricco di contrasto. La nostra unità di prova è sufficientemente luminosa per la maggior parte delle luci, ma il suo display altamente riflettente rende difficile leggere il contenuto sotto la luce del sole. Per inciso, dispositivi come il Galaxy S10+ diventano notevolmente più luminosi dell'Xperia 1.

Utilizzo del Sony Xperia 1 all'aperto
Utilizzo del Sony Xperia 1 all'aperto
Utilizzo del Sony Xperia 1 all'aperto
Utilizzo del Sony Xperia 1 all'aperto

L'Xperia 1 ha anche ottimi angoli di visuale grazie al suo pannello AMOLED. Non abbiamo notato alcuna distorsione della luminosità, del colore o dell'immagine anche ad angoli di visione acuti, con il display che rimane leggibile praticamente da ogni angolo.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Prestazioni

L'Xperia 1 viene fornito con un SoC Qualcomm Snapdragon 855, il chipset di scelta per la maggior parte degli OEM Android quest'anno. Lo Snapdragon 855 integra quattro core ARM Cortex-A76 con uno assegnato come "prime-core" più veloce che può raggiungere fino a 2,84 GHz, mentre gli altri tre picco a 2,42 GHz. Il SoC ha anche quattro core ARM Cortex-A55 che hanno una velocità massima di clock di 1,8 GHz e una GPU Qualcomm Adreno 640.

La nostra unità di prova si comporta bene nei benchmark sintetici. Tuttavia, l'Xperia 1 è generalmente inferiore a OnePlus 7 Pro ed Mi 9 a causa del suo display a più alta risoluzione, il che significa che lo stesso SoC deve gestire più pixel sull'Xperia 1 rispetto a quelli degli altri due dispositivi.

L'Xperia 1 è alla pari con il Galaxy S10+ e il suo SoC Exynos 9820, come lo è nei benchmarks delle GPU come GFXBench. Il dispositivo soffre nei benchmark off-screen, che è probabilmente a causa di strozzature termiche. I punteggi di 3DMark fluttuano tra il 20 e il 30%, ad esempio, ma tratteremo questo aspetto in modo più approfondito nella sezione Emissioni di questa recensione.

La nostra unità di prova funziona bene anche nell'uso quotidiano, nonostante il suo enorme display da 4K. 6 GB di RAM sono relativamente bassi in questi giorni, ma non abbiamo notato alcuna gestione aggressiva della RAM durante i nostri test o rallentamenti.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7509 Points ∼74%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10177 Points ∼100% +36%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
8574 Points ∼84% +14%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7470 Points ∼73% -1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7482 Points ∼74% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (7372 - 8024, n=10)
7597 Points ∼75% +1%
Media della classe Smartphone
  (663 - 21070, n=317)
4565 Points ∼45% -39%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
11172 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10259 Points ∼92% -8%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9880 Points ∼88% -12%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
10812 Points ∼97% -3%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10999 Points ∼98% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (10187 - 11388, n=12)
10936 Points ∼98% -2%
Media della classe Smartphone
  (1174 - 11598, n=375)
4601 Points ∼41% -59%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3506 Points ∼78%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4505 Points ∼100% +28%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3306 Points ∼73% -6%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
3472 Points ∼77% -1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3523 Points ∼78% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3406 - 3537, n=12)
3482 Points ∼77% -1%
Media della classe Smartphone
  (691 - 4824, n=377)
1374 Points ∼30% -61%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8760 Points ∼88%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
7812 Points ∼78% -11%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9135 Points ∼92% +4%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9974 Points ∼100% +14%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9035 Points ∼91% +3%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8342 - 11440, n=11)
9555 Points ∼96% +9%
Media della classe Smartphone
  (3227 - 11440, n=373)
5046 Points ∼51% -42%
Work performance score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10747 Points ∼83%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
9793 Points ∼75% -9%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
12996 Points ∼100% +21%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
11766 Points ∼91% +9%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10985 Points ∼85% +2%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (10330 - 14439, n=11)
12008 Points ∼92% +12%
Media della classe Smartphone
  (4096 - 14439, n=541)
5537 Points ∼43% -48%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
2104 Points ∼63%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2488 Points ∼75% +18%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3183 Points ∼96% +51%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
3317 Points ∼100% +58%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3288 Points ∼99% +56%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2104 - 3365, n=11)
2979 Points ∼90% +42%
Media della classe Smartphone
  (2051 - 15735, n=56)
2369 Points ∼71% +13%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5007 Points ∼86%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5530 Points ∼95% +10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4688 Points ∼81% -6%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5794 Points ∼100% +16%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5723 Points ∼99% +14%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (4236 - 5862, n=11)
5548 Points ∼96% +11%
Media della classe Smartphone
  (341 - 14536, n=56)
2333 Points ∼40% -53%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3832 Points ∼77%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4348 Points ∼88% +13%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4242 Points ∼85% +11%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4969 Points ∼100% +30%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4914 Points ∼99% +28%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3800 - 5012, n=11)
4640 Points ∼93% +21%
Media della classe Smartphone
  (419 - 14786, n=59)
2039 Points ∼41% -47%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1934 Points ∼44%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2925 Points ∼66% +51%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4171 Points ∼94% +116%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4429 Points ∼100% +129%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3754 Points ∼85% +94%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (1934 - 4535, n=11)
3733 Points ∼84% +93%
Media della classe Smartphone
  (573 - 4535, n=387)
1834 Points ∼41% -5%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5674 Points ∼80%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5371 Points ∼75% -5%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4361 Points ∼61% -23%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7115 Points ∼100% +25%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7076 Points ∼99% +25%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5184 - 7115, n=11)
6745 Points ∼95% +19%
Media della classe Smartphone
  (76 - 8206, n=387)
1602 Points ∼23% -72%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3969 Points ∼63%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4529 Points ∼72% +14%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4317 Points ∼69% +9%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
6270 Points ∼100% +58%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5913 Points ∼94% +49%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3969 - 6312, n=11)
5675 Points ∼91% +43%
Media della classe Smartphone
  (94 - 6312, n=390)
1489 Points ∼24% -62%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
2345 Points ∼54%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
3087 Points ∼71% +32%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4164 Points ∼96% +78%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4352 Points ∼100% +86%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3788 Points ∼87% +62%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2345 - 4703, n=10)
3878 Points ∼89% +65%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4703, n=402)
1811 Points ∼42% -23%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9158 Points ∼88%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4449 Points ∼43% -51%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5767 Points ∼55% -37%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
10420 Points ∼100% +14%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10291 Points ∼99% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (6358 - 10420, n=10)
9416 Points ∼90% +3%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=402)
2185 Points ∼21% -76%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5552 Points ∼70%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4052 Points ∼51% -27%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5313 Points ∼67% -4%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7955 Points ∼100% +43%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7449 Points ∼94% +34%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5268 - 8141, n=10)
7099 Points ∼89% +28%
Media della classe Smartphone
  (159 - 8141, n=403)
1860 Points ∼23% -66%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
2705 Points ∼67%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2977 Points ∼73% +10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3849 Points ∼95% +42%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4063 Points ∼100% +50%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3758 Points ∼92% +39%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2705 - 4320, n=11)
3756 Points ∼92% +39%
Media della classe Smartphone
  (486 - 4320, n=463)
1772 Points ∼44% -34%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5663 Points ∼89%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5186 Points ∼82% -8%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4400 Points ∼69% -22%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
6248 Points ∼98% +10%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
6355 Points ∼100% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5663 - 6362, n=11)
6235 Points ∼98% +10%
Media della classe Smartphone
  (65 - 6362, n=465)
1334 Points ∼21% -76%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4556 Points ∼82%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4452 Points ∼80% -2%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4264 Points ∼76% -6%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5581 Points ∼100% +22%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5509 Points ∼99% +21%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (4556 - 5734, n=11)
5418 Points ∼97% +19%
Media della classe Smartphone
  (80 - 5734, n=473)
1273 Points ∼23% -72%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3656 Points ∼89%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2875 Points ∼70% -21%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3828 Points ∼94% +5%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4091 Points ∼100% +12%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3614 Points ∼88% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3505 - 4454, n=10)
3910 Points ∼96% +7%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4454, n=496)
1680 Points ∼41% -54%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9447 Points ∼95%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5303 Points ∼53% -44%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5431 Points ∼55% -43%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9845 Points ∼99% +4%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9963 Points ∼100% +5%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (6122 - 10008, n=10)
9125 Points ∼92% -3%
Media della classe Smartphone
  (43 - 10008, n=496)
1803 Points ∼18% -81%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7197 Points ∼96%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4465 Points ∼60% -38%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4969 Points ∼66% -31%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7501 Points ∼100% +4%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7166 Points ∼96% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5251 - 7820, n=10)
7026 Points ∼94% -2%
Media della classe Smartphone
  (55 - 7820, n=504)
1549 Points ∼21% -78%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
28223 Points ∼87%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
32302 Points ∼100% +14%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
31483 Points ∼97% +12%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
26936 Points ∼83% -5%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
25339 Points ∼78% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (23877 - 45072, n=10)
31426 Points ∼97% +11%
Media della classe Smartphone
  (4811 - 45072, n=654)
13712 Points ∼42% -51%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
105718 Points ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
70318 Points ∼66% -33%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
63469 Points ∼59% -40%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
106829 Points ∼100% +1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
106534 Points ∼100% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (103955 - 110432, n=10)
95143 Points ∼89% -10%
Media della classe Smartphone
  (7567 - 162695, n=654)
20179 Points ∼19% -81%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
65656 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
55740 Points ∼85% -15%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
51779 Points ∼79% -21%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
64389 Points ∼98% -2%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
62225 Points ∼95% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (63969 - 83518, n=10)
61470 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone
  (8316 - 83518, n=655)
16716 Points ∼25% -75%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
167 fps ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
96 fps ∼57% -43%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
138 fps ∼83% -17%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
166 fps ∼99% -1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
167 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (85 - 167, n=12)
160 fps ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (6 - 251, n=684)
35.2 fps ∼21% -79%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼95%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
58 fps ∼92% -3%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
60 fps ∼95% 0%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
60 fps ∼95% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼95% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (59 - 91, n=12)
63.3 fps ∼100% +6%
Media della classe Smartphone
  (9.8 - 120, n=687)
27.1 fps ∼43% -55%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
100 fps ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼66% -33%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
91 fps ∼90% -9%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
101 fps ∼100% +1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
100 fps ∼99% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (50 - 102, n=12)
95 fps ∼94% -5%
Media della classe Smartphone
  (2.7 - 132, n=603)
19.4 fps ∼19% -81%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
53 fps ∼88% -12%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
59 fps ∼98% -2%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
55 fps ∼91% -8%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼99% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (51 - 85, n=12)
60.5 fps ∼100% +1%
Media della classe Smartphone
  (5.4 - 115, n=608)
18 fps ∼30% -70%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
55 fps ∼77%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼94% +22%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
56 fps ∼79% +2%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
71 fps ∼100% +29%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
69 fps ∼97% +25%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (35 - 71, n=12)
62.5 fps ∼88% +14%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 88, n=464)
15.9 fps ∼22% -71%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
41 fps ∼71%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
37 fps ∼64% -10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
47 fps ∼81% +15%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
36 fps ∼62% -12%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
58 fps ∼100% +41%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (36 - 58, n=12)
49.2 fps ∼85% +20%
Media della classe Smartphone
  (3.4 - 110, n=467)
15.3 fps ∼26% -63%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
17 fps ∼71%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
16 fps ∼67% -6%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
20 fps ∼83% +18%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
15 fps ∼63% -12%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
24 fps ∼100% +41%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (14 - 26, n=11)
21.5 fps ∼90% +26%
Media della classe Smartphone
  (0.86 - 59, n=167)
8.89 fps ∼37% -48%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
22 fps ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
17 fps ∼77% -23%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
14 fps ∼64% -36%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
16 fps ∼73% -27%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
16 fps ∼73% -27%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8.5 - 24, n=12)
16.9 fps ∼77% -23%
Media della classe Smartphone
  (0.26 - 31, n=167)
6.16 fps ∼28% -72%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
34 fps ∼92%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
26 fps ∼70% -24%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
32 fps ∼86% -6%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
23 fps ∼62% -32%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
37 fps ∼100% +9%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 38, n=11)
34.2 fps ∼92% +1%
Media della classe Smartphone
  (1.8 - 59, n=168)
13.5 fps ∼36% -60%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
42 fps ∼91%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
46 fps ∼100% +10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
36 fps ∼78% -14%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
42 fps ∼91% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
41 fps ∼89% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 43, n=12)
40.3 fps ∼88% -4%
Media della classe Smartphone
  (0.94 - 63, n=168)
14.7 fps ∼32% -65%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
42 fps ∼98%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
43 fps ∼100% +2%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
33 fps ∼77% -21%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
42 fps ∼98% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
42 fps ∼98% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 42, n=12)
39.8 fps ∼93% -5%
Media della classe Smartphone
  (0.89 - 54, n=393)
10.7 fps ∼25% -75%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
33 fps ∼87%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
23 fps ∼61% -30%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
27 fps ∼71% -18%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
21 fps ∼55% -36%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
38 fps ∼100% +15%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (21 - 41, n=12)
32.9 fps ∼87% 0%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 58, n=397)
9.69 fps ∼26% -71%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
334123 Points ∼89%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
333277 Points ∼89% 0%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
316199 Points ∼84% -5%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
369294 Points ∼99% +11%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
374820 Points ∼100% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (217967 - 398720, n=12)
353615 Points ∼94% +6%
Media della classe Smartphone
  (52607 - 398720, n=286)
131662 Points ∼35% -61%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1300 Points ∼92%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
1383 Points ∼98% +6%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
1409 Points ∼100% +8%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
1364 Points ∼97% +5%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1378 Points ∼98% +6%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (1076 - 1431, n=11)
1321 Points ∼94% +2%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=616)
747 Points ∼53% -43%
Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9318 Points ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8401 Points ∼89% -10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
7758 Points ∼82% -17%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9421 Points ∼100% +1%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9270 Points ∼98% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8125 - 9477, n=11)
9109 Points ∼97% -2%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=616)
1965 Points ∼21% -79%
Memory (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
2661 Points ∼51%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4306 Points ∼82% +62%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5210 Points ∼99% +96%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5243 Points ∼100% +97%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4031 Points ∼77% +51%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2661 - 7500, n=11)
4976 Points ∼95% +87%
Media della classe Smartphone
  (21 - 7500, n=616)
1473 Points ∼28% -45%
System (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8870 Points ∼97%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8344 Points ∼91% -6%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
8572 Points ∼94% -3%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9143 Points ∼100% +3%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8441 Points ∼92% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5993 - 9143, n=11)
8480 Points ∼93% -4%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=616)
2887 Points ∼32% -67%
Overall (ordina per valore)
Sony Xperia 1
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4112 Points ∼83%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4520 Points ∼91% +10%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4701 Points ∼94% +14%
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4982 Points ∼100% +21%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4595 Points ∼92% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3847 - 5397, n=11)
4716 Points ∼95% +15%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=620)
1437 Points ∼29% -65%

Inaspettatamente, L'Xperia 1 è competitivo anche per quanto riguarda i benchmark dei browser, anche se generalmente rimane a centro classifica. I siti web si caricano rapidamente sul browser Google Chrome preinstallato, così come i contenuti multimediali. In breve, non dovreste notare alcun rallentamento nell'uso quotidiano.

Jetstream 2 - Total Score
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
62.5 Points ∼100% +5%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
60.469 Points ∼97% +2%
Sony Xperia 1 (Chrome 75)
59.453 Points ∼95%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73)
57.207 Points ∼92% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (45.5 - 63.1, n=10)
57.1 Points ∼91% -4%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samung Browser 9.0)
44.128 Points ∼71% -26%
Media della classe Smartphone (12.9 - 108, n=93)
30.6 Points ∼49% -49%
Speedometer 2.0 - Result
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
67.8 runs/min ∼100% +6%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
65.7 runs/min ∼97% +2%
Sony Xperia 1 (Chrome 75)
64.2 runs/min ∼95%
OnePlus 7 Pro (Chome 74)
61.5 runs/min ∼91% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (42.5 - 67.9, n=9)
60.6 runs/min ∼89% -6%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
56 runs/min ∼83% -13%
Media della classe Smartphone (6.42 - 123, n=82)
34.6 runs/min ∼51% -46%
WebXPRT 3 - ---
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
122 Points ∼100% +15%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
115 Points ∼94% +8%
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
111 Points ∼91% +5%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
108 Points ∼89% +2%
Sony Xperia 1 (Chrome 75)
106 Points ∼87%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (94 - 114, n=12)
106 Points ∼87% 0%
Media della classe Smartphone (19 - 161, n=147)
63 Points ∼52% -41%
Octane V2 - Total Score
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
24730 Points ∼100% +6%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
24534 Points ∼99% +5%
Sony Xperia 1 (Chrome 75)
23318 Points ∼94%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (17011 - 25640, n=12)
22912 Points ∼93% -2%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
22447 Points ∼91% -4%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
20849 Points ∼84% -11%
Media della classe Smartphone (1994 - 43280, n=677)
6359 Points ∼26% -73%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=697)
10720 ms * ∼100% -426%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (1852 - 2611, n=11)
2141 ms * ∼20% -5%
Sony Xperia 1 (Chrome 75)
2039.9 ms * ∼19%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
2009.1 ms * ∼19% +2%
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
1965 ms * ∼18% +4%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
1873.2 ms * ∼17% +8%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
1856.6 ms * ∼17% +9%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sony ha dotato l'Xperia 1 di memoria flash UFS 2.1 che, pur essendo veloce, non raggiunge le velocità di scrittura dell'UFS 3.0 di OnePlus 7 Pro. Nel complesso, solo il Galaxy S10+ ha velocità di trasferimento più lente rispetto all'Xperia 1 dei nostri dispositivi di confronto, secondo AndroBench.

Anche se ci piace che Sony ha incluso un lettore di schede microSD, non possiamo capire perché ha optato per uno che può solo leggere e scrivere file a circa 30 MB/s. Questo non solo è ben al di sotto delle capacità della nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501, ma è anche la metà della velocità che i lettori del Galaxy S10+ e P30 Pro gestiscono. Peccato, Sony.

Sony Xperia 1Samsung Galaxy S10 PlusHuawei P30 ProOnePlus 7 ProXiaomi Mi 9Media 128 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
44%
153%
51%
166%
87%
-3%
Sequential Write 256KB SDCard
27.84 (Toshiba Exceria Pro M501)
60.74 (Toshiba Exceria Pro M501)
118%
68.19 (Huawei NanoSD 128 GB)
145%
61.5 (27.8 - 72.4, n=17)
121%
48.5 (9.5 - 87.1, n=409)
74%
Sequential Read 256KB SDCard
31.34 (Toshiba Exceria Pro M501)
73 (Toshiba Exceria Pro M501)
133%
82.6 (Huawei NanoSD 128 GB)
164%
77 (31.3 - 88.2, n=17)
146%
66.6 (8.1 - 96.5, n=409)
113%
Random Write 4KB
24.16
22.7
-6%
159.22
559%
24.8
3%
165.32
584%
86.8 (18.2 - 250, n=39)
259%
20.6 (0.14 - 250, n=725)
-15%
Random Read 4KB
147.32
135.16
-8%
174.36
18%
174.1
18%
149.36
1%
139 (98.9 - 158, n=39)
-6%
45.4 (1.59 - 175, n=725)
-69%
Sequential Write 256KB
206.87
249.06
20%
250.82
21%
387
87%
388.27
88%
205 (182 - 503, n=39)
-1%
93 (2.99 - 503, n=725)
-55%
Sequential Read 256KB
749.82
811.17
8%
849.48
13%
1468
96%
666.06
-11%
751 (427 - 912, n=39)
0%
262 (12.1 - 1468, n=725)
-65%

Giochi

Come abbiamo discusso nelle recensioni precedenti, l'Adreno 640 è una potente GPU in grado di gestire tutti i moderni giochi mobili con facilità. Come dimostrano i nostri grafici di frame rate GameBench riportati di seguito, Asphalt 9: Legends e PUBG Mobile sono sempre giocabili, anche se di tanto in tanto ci sono dei fotogrammi persi. Dubitiamo che la maggior parte delle persone noterebbero la differenza tra 37 FPS e 41 FPS in PUBG Mobile o 26 FPS e 31 FPS in Asphalt 9, tuttavia.

Inoltre, il touchscreen e tutti i sensori associati hanno funzionato perfettamente durante i nostri test di gioco. Non abbiamo avuto problemi con l'uso dell'accelerometro in Asphalt 9, per esempio.

PUBG Mobile
PUBG Mobile
Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
PUBG Mobile
01020304050Tooltip
: Ø39.9 (37-41)
Asphalt 9: Legends
010203040Tooltip
: Ø29.2 (26-31)

Emissioni

Temperature

L'Xperia 1 generalmente gestisce bene le temperature di superficie a riposo, con una media del caso intorno ai 26 °C. Tuttavia, due zone raggiungono i 28 °C, che è un po' caldo. Il dispositivo non dovrebbe mai essere scomodo da tenre in mano anche durante le sessioni di gioco prolungate, anche se la maggior parte del display raggiunge una temperatura compresa tra 35 °C e 37 °C. La parte posteriore è leggermente più fredda, con la nostra unità di prova in media 32,1 °C.

Abbiamo anche sottoposto l'Xperia 1 a una serie di benchmark GFXBench, ognuno dei quali abbiamo lanciato per 30 volte contemporaneamente. Abbiamo registrato qualsiasi variazione del frame rate e dei livelli della batteria per determinare come il dispositivo ha gestito le sue prestazioni sotto carico sostenuto.

La maggior parte degli smartphones che testiamo non è in grado di mantenere le massime prestazioni nell'impegnativo test di Manhattan (OpenGL ES 3.1), e l'Xperia 1 non è diverso. I frame rate scendono gradualmente dopo i primi cinque test fino a stabilizzarsi al nono lancio. Questa strozzatura rappresenta un calo di circa il 10% delle prestazioni, che si può notare durante le sessioni di gioco prolungate.

Carico massimo
 36.4 °C35.9 °C32.5 °C 
 37 °C36.9 °C32.7 °C 
 37.1 °C35.7 °C32.3 °C 
Massima: 37.1 °C
Media: 35.2 °C
30.8 °C31.1 °C32.6 °C
30.6 °C31.7 °C34.3 °C
29.8 °C32.5 °C35.9 °C
Massima: 35.9 °C
Media: 32.1 °C
Alimentazione (max)  24.8 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.2 °C / 95 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 37.1 °C / 99 F, rispetto alla media di 35.5 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 35.9 °C / 97 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 26.5 °C / 80 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico

Casse

Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test

Sony ha dotato l'Xperia 1 di altoparlanti stereo, che hanno raggiunto un massimo di 83 dB(A) durante i nostri test. Mentre le nostre misure rivelano una risposta in frequenza abbastanza lineare per i toni medi, gli altoparlanti sottorappresentano i toni ultra-alti e bassi. In breve, gli altoparlanti dell'Xperia 1 non coprono una gamma di frequenza così ampia come molti di quelli della concorrenza.

Tuttavia, gli altoparlanti vanno abbastanza bene per un uso generale o occasionale, e non abbiamo lamentele sull'uso degli altoparlanti quando guardiamo un video su YouTube. Tuttavia, sembra un'occasione mancata per Sony il non aver incluso diffusori più potenti e meglio bilanciati quando con l'Xperia 1 per offrire un'esperienza cinematografica.

È sempre possibile collegare apparecchiature audio esterne per una migliore esperienza di ascolto. Lo si può fare solo con Bluetooth o USB Type-C, dato che Sony ha deciso di non includere un jack per le cuffie. Un adattatore Type-C è nella confezione, tuttavia, se si desidera collegare cuffie o altoparlanti tradizionali. L'Xperia supporta anche aptX, aptX, aptX HD, AAAC e LDAC via Bluetooth.

L'Xperia 1 ha anche un asso nella manica. Sony ha integrato un sistema di vibrazione dinamica (DVS), che analizza i file audio in tempo reale e li converte in vibrazioni. Il DVS può essere attivato per servizi di streaming video come Netflix e YouTube e contribuisce ad aumentare l'atmosfera durante la visione di un film. Tuttavia, il motore a vibrazione manca della precisione e dell'intensità dei suoi rivali, come quello del OnePlus 7 Pro, il che rende in qualche modo migliore il potenziale del DVS.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2042.242.42531.234.43127.223.74023.731.2503135.86322.7288022.825.110024.420.712520.922.416020.329.720019.131.825016.438.23151642.740017.652.450015.260.863014.669.380015.472.3100014.873.6125015.272.4160015.668.6200014.868.8250014.671315014.368.2400014.669.1500014.771.1630015.372.6800015.372.61000014.968.21250015.356.61600015.643.1SPL27.382.5N0.953.5median 15.3median 68.2Delta1.214.134.832.622.424.922.724.923.820.930.930.920.422.42320.821.123.416.936.317.853.315.650.614.855.616.262.714.364.513.865.913.769.814.869.814.673.414.974.713.975.414.276.313.875.714.678.515.578.314.478.814.277.215.174.415.271.515.167.614.863.526.787.80.872.7median 14.8median 69.80.69.4hearing rangehide median Pink NoiseSony Xperia 1Samsung Galaxy S10 Plus
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Sony Xperia 1 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (82.5 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 37.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (8.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.9% away from median
(±) | linearity of mids is average (8.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.2% away from median
(+) | highs are linear (3.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (25.8% difference to median)
Compared to same class
» 59% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 30% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 75% of all tested devices were better, 6% similar, 19% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Samsung Galaxy S10 Plus analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (87.8 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 22.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (3.1% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.6% higher than median
(+) | highs are linear (2.9% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.5% difference to median)
Compared to same class
» 3% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 92% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 27% of all tested devices were better, 7% similar, 66% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione Energetica

Consumo Energetico

L'Xperia 1 è uno smartphone relativamente efficiente dal punto di vista energetico. Solo il Mi 9 dei nostri dispositivi di confronto ha un consumo medio inferiore a quello della nostra unità di prova. Quest'ultimo ha un consumo relativamente elevato a riposo, con un consumo minimo di 1 W. L'Xperia 1 eccelle sotto carico dove consuma in media solo 3,76 W.
Il caricabatterie veloce incluso può ricaricare l'Xperia 1 dallo 0% al 50% in soli 30 minuti. La nostra unità di prova ha raggiunto il 100% di carica in poco più di 1 ora. Il dispositivo tuttavia non supporta la ricarica wireless.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.02 / 0.31 Watt
Idledarkmidlight 1 / 1.48 / 1.56 Watt
Sotto carico midlight 3.76 / 8.48 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Sony Xperia 1
3330 mAh
Samsung Galaxy S10 Plus
4100 mAh
Huawei P30 Pro
4200 mAh
OnePlus 7 Pro
4000 mAh
Xiaomi Mi 9
3300 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 855
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-15%
-20%
-28%
11%
-8%
-2%
Idle Minimum *
1
0.73
27%
0.68
32%
0.9
10%
0.67
33%
0.897 (0.6 - 1.3, n=11)
10%
0.878 (0.2 - 3.4, n=752)
12%
Idle Average *
1.48
1.53
-3%
2.6
-76%
1.8
-22%
1.26
15%
1.505 (1 - 2.35, n=11)
-2%
1.732 (0.6 - 6.2, n=751)
-17%
Idle Maximum *
1.56
2.07
-33%
2.77
-78%
2.9
-86%
1.29
17%
1.875 (1.13 - 2.9, n=11)
-20%
2.02 (0.74 - 6.6, n=752)
-29%
Load Average *
3.76
6.03
-60%
3.74
1%
5.5
-46%
3.71
1%
4.61 (3.64 - 5.8, n=11)
-23%
4.06 (0.8 - 10.8, n=746)
-8%
Load Maximum *
8.48
9.18
-8%
6.82
20%
8.2
3%
9.3
-10%
8.87 (7.49 - 10.2, n=11)
-5%
5.88 (1.2 - 14.2, n=746)
31%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Sony ha equipaggiato l'Xperia 1 con una batteria da 3.300 mAh, il che sembra una decisione curiosa quando ha un display 4K da 6,5 pollici e un chipset di punta. Al contrario, tutti, tranne il Mi 9 dei nostri dispositivi di confronto hanno almeno 4.000 mAh batterie. Non sorprende che l'Xperia 1 finisca nella parta bassa delle nostre tabelle di durata della batteria, e almeno il 10% in meno di tutto il nostro confronto in tutti i test di durata della batteria, ad eccezione della durata della batteria sotto carico.

La nostra unità di prova è durata un misero 7:21 ore nel nostro test di durata della batteria Wi-Fi, durante il quale abbiamo impostato il display a 150 cd/m² e abbiamo eseguito uno script che simula il carico richiesto per il rendering dei siti web. Questo tempo di autonomia rappresenta un'intera giornata di lavoro, quindi aspettatevi che il vostro Xperia 1 debba essere ricaricato prima della fine della giornata.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
17ore 47minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
7ore 21minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
11ore 52minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 06minuti
Sony Xperia 1
3330 mAh
Samsung Galaxy S10 Plus
4100 mAh
Huawei P30 Pro
4200 mAh
OnePlus 7 Pro
4000 mAh
Xiaomi Mi 9
3300 mAh
Autonomia della batteria
15%
71%
37%
25%
Reader / Idle
1067
1560
46%
1966
84%
1745
64%
1650
55%
H.264
712
921
29%
1193
68%
802
13%
1008
42%
WiFi v1.3
441
483
10%
838
90%
768
74%
546
24%
Load
246
187
-24%
344
40%
236
-4%
194
-21%

Pro

+ fantastico pannello OLED
+ display ad alta risoluzione
+ ben costruito
+ modulo GPS preciso
+ buona connettività
+ prestazioni impressionanti

Contro

- pochi contenuti ottimizzati per un display 21:9
- Fotocamera frontale
- deludenti foto in condizioni di scarsa illuminazione
- scarsa attenuazione Wi-Fi
- durata della batteria
- slot per schede microSD lento
- nessuna ricarica senza fili
- costoso
- rilascio in ritardo

Giudizio Complessivo

Recensione dello smartphone Sony Xperia 1. Dispositivo di test gentilmente fornito da Cyberport.de.
Recensione dello smartphone Sony Xperia 1. Dispositivo di test gentilmente fornito da Cyberport.de.

Sony ha fatto un buon lavoro con l'Xperia 1. Ha un display accattivante, è ben costruito e ha prestazioni decenti. Tuttavia, il dispositivo ha impiegato quasi cinque mesi per arrivare sul mercato dopo essere stato presentato al MWC19 a febbraio, il che rende il suo prezzo di 950-Euro (~US$1.071) scomodo quando altre ammiraglie hanno già iniziato a ridurre il prezzo. Mentre è possibile trovare l'Xperia 1 online per circa 900 Euro (~US$1.015), il Galaxy S10+ e OnePlus 7 Pro sono scesi ulteriormente a circa 700 Euro (~US$790). Allo stesso modo, il P30 Pro è crollato a soli 650 euro (~US$729) sulla scia della guerra commerciale tra Huawei e il governo americano.

    Il Sony Xperia 1 è il compagno ideale per chi ama guardare i film in movimento. Ci sono opzioni migliori in giro, anche se non si adatta a questa nicchia.

Lasciando da parte il prezzo, l'Xperia 1 fa troppi compromessi per essere considerata una seria opposizione alle migliori ammiraglie del 2019. Soprattutto il display 21:9. Sembra grande ed è pratico per il multitasking, ma quasi nessun contenuto è ottimizzato per esso, costringendovi a guardare i video letterboxed o zoomato. Né possiamo dire che attualmente siano più gli svantaggi che i benefici.

Inoltre l'Xperia 1 non ha ottime telecamere. Il sensore frontale da 8 MP è di livello inferiore, così come la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione del sensore principale da 12 MP posteriore. L'omissione della ricarica wireless è un piccolo problema, ma è un problema che ci ricorda che l'Xperia 1 non è così ricco di funzionalità come i suoi rivali. Inspiegabilmente, Sony ha incluso una batteria da 3.330 mAh, che non dura a lungo quando si alimenta un display 4K da 6,5 pollici e uno SoC Snapdragon 855.

In breve, l'Xperia 1 è un eccellente smartphone, ma è solo. Il suo design, il suo display e le sue prestazioni sono molto apprezzati, ma non è all'altezza del confronto con gli altri smartphones di punta, spesso più ricchi di funzionalità e spesso più economici, lanciati quest'anno.

Sony Xperia 1 - 07/04/2019 v6
Marcus Herbrich

Chassis
88%
Tastiera
66 / 75 → 88%
Dispositivo di puntamento
94%
Connettività
44 / 60 → 73%
Peso
90%
Batteria
91%
Display
92%
Prestazioni di gioco
71 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
77 / 70 → 100%
Temperatura
92%
Rumorosità
100%
Audio
71 / 91 → 78%
Fotocamera
80%
Media
81%
89%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Sony Xperia 1: Ci vuole molto di più di un semplice display fantasioso per sfidare i potenti concorrenti.
Marcus Herbrich, 2019-07-27 (Update: 2019-07-27)