Notebookcheck

Recensione del Portatile Lenovo ThinkPad X1 Extreme (i7, 4K-HDR, GTX 1050 Ti Max-Q)

Andreas Osthoff, 👁 Andreas Osthoff (traduzione a cura di F. Benati), 10/17/2018

Business o multimedia? Lenovo espande la serie dei ThinkPad X1 con un portatile da 15.6 pollici che compete direttamente con il Dell XPS 15 nonché con l'Apple MacBook Pro 15. Il nuovo flagship è dotato di uno schermo ad alta risoluzione con HDR e di una GPU dedicata di Nvidia. Si può ancora chiamare portatile da business o piuttosto è diventato un dispositivo multimediale consumer con qualche funzionalità business?

La serie ThinkPad X1 è stato il top di gamma della lineup di portatili da business sottili e leggeri di Lenovo negli ultimi anni. Fino ad ora è stata limitata a dispositivi da 14 pollici come il ThinkPad X1 Carbon e il ThinkPad X1 Yoga, e non c'era l'opzione per una GPU dedicata. Il costruttore Cinese ha quindi recentemente lanciato il ThinkPad X1 Extreme, un portatile leggero e sottile da 15.6 pollici. Questo è quindi un rivale diretto di dispositivi come Dell XPS 15Apple MacBook Pro 15, o il nuovo HP EliteBook 1050 G1. Lenovo offrirà anche una versione workstation dell'X1 Extreme chiamata ThinkPad P1, che sarà dotato di GPU Nvidia Quadro e CPU Intel Xeon (opzionali).

È difficile classificare il ThinkPad X1 Extreme, e guardare le specifiche non ci aiuta molto. Elementi come il touchscreen 4K con supporto HDR e la versione Max-Q della Nvidia GeForce GTX 1050 Ti sono perfette per un portatile multimediale, ma ci sono anche diverse opzioni per la manutenzione, i dispositivi di input di ThinkPad a cui siamo già familiari, e ampie possibilità per la riparazione.

Il nostro modello in prova è nello specifico un 20MF000XGE ed è esclusivo per il programma Lenovo Campus (disponibile per studenti, insegnanti e lavoratori in campo scientifico). Al momento è lo SKU più costoso, con un prezzo di €2799, ma in cambio avrete una miriade di funzionalità: i già citati schermo 4K UHD HDR e GPU Nvidia, ma anche una CPU Intel moderna con sei core (Coffee Lake). Il comparto memoria vanta 32 GB di RAM e 1 TB di SSD. Il modello corrispondente per utenti "normali" è più costoso di €500 arrivando a €3299 (con lo stesso numero di modello 20MF000XGE). Potete anche personalizzare il vostro dispositivo nel negozio online di Lenovo dove l'X1 Extreme parte da €2119 e arriva, full-optional, a €4900, con 2x 32 GB di RAM e 2x 1 TB SSD.

L'XPS 15 9570 di Dell parte da un prezzo di partenza molto più basso, ma si avvicina a quello dell'X1 Extreme se si scelgono componenti simili. L'HP EliteBook 1050 G1 è leggermente più costoso, così come anche il MacBook Pro 15 di Apple. Nel corso della recensione confronteremo il ThinkPad X1 Extreme con altri modelli di Lenovo, incluso il ThinkPad T580 con schermo UHD e scheda video GeForce MX150.

  • Aggiornamento 1: Manutenzione, rumorosità del sistema, temperature, durata della batteria
  • Aggiornamento 2: Case, tempi di risposta, tuning CPU, prestazioni del sistema, durata della batteria
  • Aggiornamento 3: Comunicazione, sicurezza, accessori, garanzia, dispositivi di input, HDR, durata della batteria con gaming + HDR
  • Aggiornamento 4: Prestazioni con batteria, consumo energetico, prestazioni gaming, altoparlanti, pro e contro, giudizio complessivo, voto
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE (ThinkPad X1 Extreme Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q - 4096 MB, Core: 1291 MHz, Memoria: 1752 MHz, GDDR5, 398.27, Optimus
Memoria
32768 MB 
, 2 x 16 GB Dual-Channel DDR4-2666, 2 Slot, fino a 64 GB
Schermo
15.6 pollici 16:9, 3840 x 2160 pixel 282 PPI, capacitivo, B156ZAN03.2, IPS, HDR, lucido: si
Scheda madre
Intel CM246
Harddisk
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR, 1024 GB 
, 914 GB libera
Scheda audio
Intel Cannon Lake-H/S - cAVS (Audio, Voice, Speech)
Porte di connessione
2 USB 3.0 / 3.1, 2 USB 3.1 Gen 2, 2 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: jack stereo 3.5 mm, Lettore schede: Lettore di schede SD, 1 SmartCard, 1 Lettore impronte digitali
Rete
Intel Ethernet Connection I219-V (10/100/1000MBit), Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 18.7 x 361.8 x 245.7
Batteria
80 Wh ioni di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 720p + webcam IR
Altre caratteristiche
Casse: 2x2 Watt Stereo, Tastiera: Tastiera Precision, Illuminazione Tastiera: si, Adattatore RJ45, alimentatore da 135-Watt, documentazione, Lenovo Vantage, Glance di Mirametrix, 36 Mesi Garanzia
Peso
1.842 kg, Alimentazione: 449 gr
Prezzo
2799 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Case - ThinkPad a tutti gli effetti

Il ThinkPad X1 Extreme vi sarà molto familiare se conoscete già l'attuale ThinkPad X1 Carbon. Il design dello chassis nero è anche simile agli altri prodotti della corrente serie X1 con il logo X1 colorato sul coperchio. L'intera unità è in lega di alluminio con una superficie nera raffinata. La stabilità è eccellente e siamo riusciti a creare una depressione nel centro della base solo applicando una notevole forza. Questo non è comunque un problema, nemmeno per chi scrive molto. C'è un lungo piedino di supporto nel retro della base, e anche due più piccoli sul davanti, quindi il case rimane stabile sulle superfici piane. Abbiamo però una critica da fare: le superfici attirano la polvere e le ditate, cosa che non succede con il case, sempre in alluminio, dell'Apple MacBook Pro. I ThinkPad solitamente mostrano dei punti lucidi dopo un po' che lo si usa, e questo non fa eccezione. La qualità di costruzione dell'unità, comunque, è perfetta e non ci sono scricchiolii.

Il display è collegato tramite una cerniera nera al centro. Fa un buon lavoro, ma non riesce a prevenire un po' di oscillazioni quando si regola l'angolo di apertura del coperchio (angolo che può arrivare a 180 gradi). Le piccole vibrazioni d'altro lato (come su un treno in movimento, ad esempio) non sono un problema. La cerniera potrebbe essere più rigida negli angoli più piccoli, dove lo schermo tende a cadere.

Possiamo parlare solo dello SKU con schermo 4K HDR quando parliamo del coperchio. Esso è dotato di uno strato di vetro aggiuntivo che ne aumenta sia il peso che lo spessore rispetto al modello 1080p. Non possiamo dire se questo aiuti a migliorare la stabilità, ma comunque la stabilità della nostra unità è eccellente. Potete anche sollevre il dispositivo prendendolo da un angolo dello schermo e dovrete comunque applicare una grande forza per distorcere l'immagine sul pannello. Ci sono però degli scricchiolii ben udibili, che intaccano leggermente la buona impressione. Le cornici sono sottili ai lati, e sopra c'è poco più spazio per le fotocamere. Non apprezziamo però la grande barra nera inferiore, e crediamo che un pannello 16:10 sarrebe invece stato più adatto.

Lenovo afferma che il ThinkPad X1 Extreme supera svariati test MIL-STD 810G, ma non specifica quali. La tastiera è resistente agli schizzi. In generale il case è molto sofisticato, e l'unico neo sono i piccoli scricchiolii del coperchio che si sentono applicando una forte pressione.

I rivali sono simili nel confronto delle dimensioni, ma vi sono delle differenze. Sia il Dell XPS 15 sia l'Apple MacBook Pro hanno un'impronta ancora più piccola, e l'Apple è anche di poco più leggero. Tuttavia il peso dell'X1 Extreme è più contenuto degli altri, poco più di 1.8 kg, dato che tutti gli altri rivali sono più pesanti di 200-300 grammi. Lo SKU 1080p dell'X1 Extreme dovrebbe essere più leggero, ma aspettiamo di avere l'unità in mano per confermarlo.

Confronto dimensioni

Connettività - Thunderbolt 3 e normali porte USB

L'adattatore Ethernet è incluso
L'adattatore Ethernet è incluso

La selezione di porte è molto bilanciata con due porte Thunderbolt 3 (connettori USB-C, USB 3.1 Gen. 2, DisplayPort) oltre a due canoniche porte USB-A (USB 3.1 Gen. 1) e un output video HDMI 2.0. Il ThinkPad X1 Extreme può essere caricato tramite USB-C (fino a 100 W). C'è anche un lettore di schede e un piccolo connettore Mini-Ethernet se preferite connessioni di rete cablate. L'adattatore necessario (vedi foto) è incluso. Infine, l'X1 Extreme può trasmettere video fino a quattro schermi indipendenti (fino a [email protected] tramite TB3, fino a [email protected] tramite HDMI).

La mancanza della nuova porta docking è un'importante differenza rispetto a molti ThinkPad di questo periodo. Il semplice motivo è che Thunderbolt 3 non riesce a fornire la potenza richiesta. Questo riduce le possibilità di docking per l'X1 Extreme, ma ne parleremo meglio nella sezione Accessori.

Tutto sommato il ThinkPad X1 Extreme ha una buona scelta di porte, sia moderne sia più vecchie, e non dovrebbero servire molti adattatori aggiuntivi per la maggior parte delle periferiche che collegherete.

Lato destro: lettore SmartCard, lettore SD, 2x USB-A 3.1 Gen.1 (1x Always-On), Kensington Lock
Lato destro: lettore SmartCard, lettore SD, 2x USB-A 3.1 Gen.1 (1x Always-On), Kensington Lock
Lato sinistro: Alimentazione (SlimTip), 2x Thunderbolt 3 con connettori USB-C (USB 3.1 Gen.2, DisplayPort), HDMI 2.0, Mini-Ethernet, jack stereo 3.5 mm
Lato sinistro: Alimentazione (SlimTip), 2x Thunderbolt 3 con connettori USB-C (USB 3.1 Gen.2, DisplayPort), HDMI 2.0, Mini-Ethernet, jack stereo 3.5 mm

Lettore schede SD

Lenovo fortunatamente include un lettore di schede SD di dimensioni standard, contrariamente al lettore di microSD che è incluso nel fratello minore ThinkPad X1 Carbon. Funziona a molla e si può inserire tutta la scheda senza che questa sporga. I due modelli X1 sono in cima alle classifiche di velocità di trasferimento. Abbiamo rilevato velocità maggiori di 240 MB/s in combinazione con la nostra scheda di riferimento Toshiba (Exceria Pro UHS-II 64 GB). Questo è un ottimo risultato e non avrete bisogno di un lettore esterno USB 3.0 caso mai dobbiate trasferire grosse quantità di dati su base regolare.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
  (Toshiba Exceria Pro M501)
191.2 MB/s ∼100% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
189 MB/s ∼99%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
174 MB/s ∼91% -8%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
152.1 MB/s ∼80% -20%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77.8 MB/s ∼41% -59%
Media della classe Multimedia
  (11.2 - 190, n=150)
57.5 MB/s ∼30% -70%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
241.7 MB/s ∼100%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
  (Toshiba Exceria Pro M501)
223.9 MB/s ∼93% -7%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
210 MB/s ∼87% -13%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
192 MB/s ∼79% -21%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
85.4 MB/s ∼35% -65%
Media della classe Multimedia
  (10.2 - 253, n=147)
75.2 MB/s ∼31% -69%

Comunicazione

Intel Wireless-AC 9560 con Bluetooth 5.0
Intel Wireless-AC 9560 con Bluetooth 5.0

Lenovo usa per il ThinkPad X1 Extreme solo il nuovo modulo WLAN Intel Wireless-AC 9560. Questo supporta tutti gli standard Wi-Fi più comuni e anche Bluetooth 5.0. Non abbiamo avuto problemi con la connessione wireless, e le velocità sono molto buone. La velocità in trasmissione è migliorata rispetto al precedente Wireless-AC 8265. Le connessioni cablate sono gestite dall'Intel I219-V o I219-M (SKU con vPRO), rispettivamente.

Non ci capacitiamo del perché Lenovo non abbia accluso un modulo WWAN con l'X1 Extreme. I potenziali acquirenti del più piccolo X1 Carbon già dovevano decidere prima dell'acquisto se includerlo o meno, dato che questo non era sostituibile. Non ha alcun senso rimuovere questa opzione su un laptop da business che dovrebbe essere il flagship.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Broadcom 802.11ac
817 (min: 664, max: 835) MBit/s ∼100% +30%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
638 MBit/s ∼78% +2%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
633 MBit/s ∼77% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Intel Wireless-AC 9560
627 (min: 319, max: 666) MBit/s ∼77%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
525 MBit/s ∼64% -16%
Media della classe Multimedia
  (44 - 949, n=109)
495 MBit/s ∼61% -21%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
Intel Wireless-AC 9560
362 MBit/s ∼44% -42%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
Intel Wireless-AC 9560
649 MBit/s ∼100% +3%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Intel Wireless-AC 9560
628 (min: 593, max: 651) MBit/s ∼97%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Broadcom 802.11ac
602 (min: 543, max: 628) MBit/s ∼93% -4%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
575 MBit/s ∼89% -8%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
511 MBit/s ∼79% -19%
Media della classe Multimedia
  (46.1 - 949, n=108)
466 MBit/s ∼72% -26%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
162 MBit/s ∼25% -74%

Sicurezza

Il ThinkPad X1 Extreme è dotato di tutte le funzioni di sicurezza che vi aspettereste da una serie business. Queste includono TPM 2.0, un lettore d'impronte touch, il Kensington lock e diverse password (boot, BIOS, Windows). Alcuni modelli hanno un lettore di Smart Card, che miglora l'integrazione negli ambienti business. C'è anche una videocamera a infrarossi, che permette di accedere a Windows con Windows Hello. Tuttavia gli SKU con la webcam a IR non hanno la tendina meccanica ThinkShutter, disponibile solo con la normale webcam 720p. Si può scegliere una delle due con lo schermo 1080p, ma si è obblicati a quella IR se si opta per lo schermo 4K.

Accessori

Abbiamo già menzionato l'assenza di un connettore SideDock nell'X1 Extreme, quindi la maggior parte delle docking station di Lenovo non sono compatibili con il nuovo X1 Extreme. Dovrete usare degli hub USB o usare la Thunderbolt 3 Workstation Dock di Lenovo. Quest'ultima ha un connettore combinato (SlimTip + TB3), quindi un cavo è sufficiente. Tuttavia questa non è propriamente economica, al prezzo di €350. La ThinkPad Pen di Lenovo è un altro accessorio interessante. Ne parleremo meglio nella sezione Dispositivi di input.

Manutenzione

Il ThinkPad X1 Extreme non ha un'apertura dedicata per la manutenzione, ma si può facilmente rimuovere la cover inferiore. Lenovo usa solamente sette normali viti Philips che dovete allentare (non rimuovere!). Dopodiché potrete sollevare la parte posteriore della cover e rimuoverla. Una volta aperto troverete due slot RAM e due slot per SSD M.2-2280, che rendono gli upgrade molto semplici.

Layout interno
Layout interno
2x slot SODIMM
2x slot SODIMM

Garanzia

Lenovo fornisce di default con il ThinkPad X1 Extreme tre anni di garanzia in loco (per quanto riguarda la Germania). Questa può essere estesa fino a cinque anni e combinata con altri servizi come un supporto telefonico premium, protezione dai danni, sostituzione della batteria, keep your drive e un servizio di riparazione internazionale.

Dispositivi di input

Tastiera

La tastiera del ThinkPad X1 Extreme è identica a quella dell'X1 Carbon da 14 pollici. Questo vuol dire niente tastierino numerico, che invece si può trovare ad esempio sul ThinkPad T580. In ogni caso nemmeno i rivali dispongono di questa caratteristica.

Abbiamo già lodato la tastiera del ThinkPad X1 Carbon per il punto di attuazione piacevole e la buona corsa dei tasti. Questi due dispositivi incorporano le migliori tastiere della lineup ThinkPad attuale. L'esperienza di digitazione è semplicemente superiore rispetto ad altri dispositivi come il Dell XPS 15 e il MacBook Pro 15 in particolare, anche se si tratta sempre di una questione di gusti. Ci sono alcune impostazioni per la tastiera sia nel software Lenovo Vantage sia nel BIOS, come per esempio il poter scambiare il comportamento dei tasti funzione con quello della combinazione Fn & Ctrl.

Lenovo include la solita retroilluminazione LED a due livelli di intensità, che può rivelarsi abbagliante a seconda dell'angolo. Vorremmo che fosse presente anche un sensore di luminosità, così da adattare automaticamente l'illuminazione negli ambienti più scuri.

Dispositivi di input
Dispositivi di input
L'illuminazione della tastiera può abbagliarvi a seconda dell'angolo da cui la guardate.
L'illuminazione della tastiera può abbagliarvi a seconda dell'angolo da cui la guardate.

TouchPad & TrackPoint

Sono presenti sia un touchpad (che in realtà è un clickpad) sia il TrackPoint rosso nel centro della tastiera. Ci sono tre tasti mouse dedicati sopra al touchpad che funzionano in combinazione con il TrackPoint. Quesi offrono un ottimo punto di pressione, ben definito, nel nostro modello in prova. Una volta abituatisi al piccolo pallino rosso è molto semplice controllare il mouse, e lo preferiamo rispetto al touchpad. Il touchpad è altrettanto affidabile rispetto agli input e scivola piuttosto bene. È un touchpad Precision e supporta gesture fino a quattro dita simultaneamente. Il touchpad si può cliccare nella parte inferiore, e i suoni di click sono simili tra tasto sinistro e destro.

Touchpad e TrackPoint
Touchpad e TrackPoint

Touchscreen, Digitizer & Glance

Il pannello 4K è un touchscreen che supporta anche gli input da penna. L'abbiamo provato e funziona bene (come ci si aspetta da un moderno touchscreen), ma dovete comunque interrogarvi su quanto senso abbia avere un touchscreen in un laptop da 15.6 pollici. Ci sono sicuramente delle app in cui questo è utile, ma sicuramente non è una caratteristica must-have.

Gli SKU del ThinkPad X1 Extreme con webcam IR sono anche dotati del software Glance, che può disattivare lo schermo quando non lo guardate. Questo supporta anche il movimento di Windows, ma la funzionalità non è stata sempre precisa e ci sono stati alcuni problemi usando degli occhiali.

Schermo - 4K HDR Dolby Vision

Array subpixel con lo strato touch visibile
Array subpixel con lo strato touch visibile
Backlight bleeding visibile vicino agli angoli
Backlight bleeding visibile vicino agli angoli

La scelta degli schermi di Lenovo è molto simile a quella di Dell, e nel nostro caso si possono avere o uno cschermo da 1080p IPS opaco con 300 nit dichiarati o lo schermo 4K (+ €354,62) che abbiamo menzionato e di cui è provvisto il nostro modello. Quest'ultimo è più luminoso a 400 nit, e dovrebbe avere un gamut colore più ampio. Come per il più piccolo ThinkPad X1 Carbon anche questo supporta la riproduzione di contenuti HDR, cosa impossibile per i vari rivali. Questo fa anche da touchscreen con supporto alle penne, il che però implica che la superficie sia lucida.

L'impressione soggettiva delle immagini è molto buona, e di base identica a quella del più piccolo ThinkPad X1 Carbon 2018 HDR. Il pannello da 15.6 pollici, identificativo B156ZAN03.2, è prodotto da AU Optronics. Come abbiamo già detto la luminosità teorica è di 400 nit, ma la nostra unità di test non arriva a questo valore, fermandosi a una luminosità media pari a 380 nit, alla pari dell'HP EliteBook 1050 G1, mentre i concorrenti di Apple e Dell sono molto più luminosi. L'X1 Extreme ottiene punti per la distribuzione di luminosità (90%) e per il buon valore di neri (0.28), che risultano in un rapporto di contrasto molto alto (>1400:1). Tuttavia anche gli altri dispositivi del confronto raggiungono questo livello.

Si può notare un po' di backlight bleeding attorno agli angoli con la luminosità impostata sui due livelli più alti, per lo meno con immagini scure. Questo si vede particolarmente quando si guardano video letterbox. Non abbiamo rilevato PWM in alcun livello di luminosità.

360
cd/m²
372
cd/m²
357
cd/m²
386
cd/m²
396
cd/m²
385
cd/m²
393
cd/m²
392
cd/m²
382
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 396 cd/m² Media: 380.3 cd/m² Minimum: 4.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Al centro con la batteria: 397 cd/m²
Contrasto: 1414:1 (Nero: 0.28 cd/m²)
ΔE Color 4 | 0.4-29.43 Ø6.3, calibrated: 0.9
ΔE Greyscale 6.1 | 0.64-98 Ø6.5
100% sRGB (Argyll 3D) 88.5% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.25
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
B156ZAN03.2, , 3840x2160, 15.6
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
LQ156D1, , 3840x2160, 15.6
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
AUO30EB, , 3840x2160, 15.6
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
APPA040, , 2880x1800, 15.4
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
B140QAN02.0, , 2560x1440, 14
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
NV156QUM-N44, , 3840x2160, 15.6
Response Times
13%
9%
16%
-2%
12%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
61.6 (30.8, 30.8)
46.4 (22.8, 23.6)
25%
56 (26, 30)
9%
43.2 (20.4, 22.8)
30%
59.2 (28.4, 30.8)
4%
51.2 (24.4, 26.8)
17%
Response Time Black / White *
32 (15.6, 16.4)
32 (18, 14)
-0%
29 (14, 15)
9%
31.2 (16.4, 14.8)
2%
34.4 (16.4, 18)
-8%
29.6 (17.2, 12.4)
7%
PWM Frequency
980.4 (25)
117000 (75, 150)
952.4 (99)
Screen
-10%
-17%
29%
20%
-14%
Brightness middle
396
494
25%
440
11%
520
31%
578
46%
310
-22%
Brightness
380
457
20%
389
2%
492
29%
533
40%
283
-26%
Brightness Distribution
90
88
-2%
83
-8%
88
-2%
84
-7%
87
-3%
Black Level *
0.28
0.34
-21%
0.34
-21%
0.39
-39%
0.38
-36%
0.24
14%
Contrast
1414
1453
3%
1294
-8%
1333
-6%
1521
8%
1292
-9%
Colorchecker DeltaE2000 *
4
5.2
-30%
5.04
-26%
1.2
70%
1.9
52%
3.1
22%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7.6
17.5
-130%
6.99
8%
2.3
70%
3.8
50%
7.6
-0%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
0.9
2.04
-127%
0.8
11%
2.2
-144%
Greyscale DeltaE2000 *
6.1
2.7
56%
4.98
18%
1.3
79%
3
51%
2.3
62%
Gamma
2.25 98%
2.1 105%
2.48 89%
2.18 101%
2.14 103%
2.21 100%
CCT
7786 83%
7038 92%
7777 84%
6738 96%
6377 102%
6876 95%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
88.5
71.2
-20%
61
-31%
88.8
0%
59.1
-33%
Color Space (Percent of sRGB)
100
98.8
-1%
94
-6%
100
0%
90.1
-10%
Media totale (Programma / Settaggio)
2% / -6%
-4% / -13%
23% / 26%
9% / 16%
-1% / -10%

* ... Meglio usare valori piccoli

Lenovo installa un solo profilo colore (gamut colore esteso) e non c'è modo di cambiare tra gli spazi colore. Abbiamo testato il pannello in riferimento a AdobeRGB e ci siamo stupiti dagli scarsi risultati. La scala di grigi mostra una notevole tinta blu e alte deviazioni dal valore ideale (<3). Anche la temperatura colore è troppo fredda, e la situazione sui colori è solo marginalmente migliore. Ci saremmo aspettati un miglior profilo di default, come succede nel più piccolo X1 Carbon. Il MacBook Pro 15 di Apple è il migliore nel gruppo di confronto, se parliamo dei colori di fabbrica.

CalMAN Grayscale (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Grayscale (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Saturation Sweeps (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Saturation Sweeps (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target AdobeRGB)

Una calibrazione con lo spettrofotometro X-Rite i1 Pro 2 migliora di molto la situazione. Grazie a una temperatura colore quasi perfetta, potrete ammirare un'immagine più calda senza più alcuna tinta blu. Le deviazioni DeltaE-2000 scendono ad appena 0.9, che è un ottimo risultato. Anche la deviazione colore scende (DeltaE medio: 0.9), e solo il blu 100% non può essere mostrato accuratamente. In ogni caso una performance degna di nota.

CalMAN Grayscale calibrato (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Grayscale calibrato (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Saturation Sweeps calibrato (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN Saturation Sweeps calibrato (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN ColorChecker calibrato (spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN ColorChecker calibrato (spazio colore target AdobeRGB)

Il prossimo elemento in prova è il gamut colore, che Lenovo afferma arrivare al 100% su AdobeRGB. Abbiamo controllato la copertura dello spazio colore con Argyll, che calcola la sovrapposizione in 3D. Questo implica una misurazione molto precisal. Il risultato è molto buono raggiungendo l'88.5% e alla pari con il fratello da 14 pollici. CalMAN usa un più semplice diagramma 2D per i calcoli e determina una copertura di AdobeRGB completa. Entrambi i modleli delll'X1 sono avanti rispetto ai rivali sotto questo punto di vista.

vs. AdobeRGB: 88.5 %
vs. AdobeRGB: 88.5 %
vs. sRGB: 100 %
vs. sRGB: 100 %

Come per il pannello HDR del più piccolo ThinkPad X1 Carbon misuriamo tempi di risposta molto alti. Questi sono visibili anche nell'uso pratico, specialmente muovendo il cursore su schermi scuri e scorrendo nei siti web c'è del ghosting visibile. Dalla nostra esperienza con l'X1 Carbon possiamo dire che vi abituerete e che a noi non ha creato problemi. Non ve ne accorgerete guardando dei video, ma vi conviene evitare il pannello HDR se avete in mente di giocare a sparatutto in prima persona sull'X1 Extreme.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
32 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 15.6 ms Incremento
↘ 16.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 82 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
61.6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 30.8 ms Incremento
↘ 30.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 96 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (41 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8773 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Abbiamo già detto che Lenovo offre anche uno schermo 1080p opaco in aggiunta alla versione touchscreen 4K lucida che è presente nel nostro modello in prova. Se siete spesso in mobilità e non potete controllare la posizione delle fonti di luce dovreste orientarvi verso il pannello opaco. Scatteremo alcune foto di confronto una volta che l'X1 Extreme con pannello opaco ci sarà arrivato.

Lo schermo non è così riflettente come il pannello da 14 pollici del più piccolo X1 Carbon, ma potrete comunque usarlo come specchio a seconda della posizione e della sorgente di luce. È difficile vedere qualsiasi cosa sul pannello quando ci sono dei riflessi. Tuttavia anche la concorrenza soffre di questi problemi e tutti i dispositivi sono soggettivamente simili, anche se Apple e Dell hanno il vantaggio di avere schermi più luminosi. La stabilità degli angoli di visione è ovviamente molto buona.

Al sole
Al sole
Al sole, senza riflesso di luce diretta
Al sole, senza riflesso di luce diretta
Stabilità degli angoli di visione
Stabilità degli angoli di visione

HDR Dolby Vision - solo sulla carta?

Come accade per il più piccolo X1 Carbon, Windows riconosce lo schermo dell'X1 Extreme come un display HDR e può mostrare il video adatto. App come Netflix e Amazon possono a loro volta mostrare contenuti HDR. Windows regola automaticamente la luminosità al massimo livello in modalità fullscreen, ma qui è dove iniziano i problemi. Il pannello dell'X1 Extreme (circa 400 nit) è molto più scuro rispetto a quello dell'X1 Carbon e molto lontano dalla luminosità ideale per una riproduzione HDR decente. In più è un pannello solo da 8 bit, cioè può riprodurre solo 256 tonalità di grigio al posto delle 1024 riproducibili su un pannello da 10 bit. Non vi aspettate la qualità delle TV HDR quanto meno decenti. In breve, i video ad alta risoluzione si vedono molto bene, ma possiamo dire lo stesso di tutti i rivali.

I video HDR sono riprodotti, in questo caso da YouTube
I video HDR sono riprodotti, in questo caso da YouTube

Prestazioni

LatencyMon durante la riproduzione di un video 4K da YouTube
LatencyMon durante la riproduzione di un video 4K da YouTube

Il Lenovo ThinkPad X1 Extreme è un portatile potente, ma la scelta dei componenti è limitata rispetto ad altri modelli ThinkPad. Si può scegliere tra due CPU quad-core (i5-8300H & i5-8400H) e due hexa-core (i7-8750H & i7-8850H) dalla generazione Intel Coffee Lake. I due modelli più costosi (i5-8400H & i7-8850H) supportano la tecnologia vPro e sono particolarmente importanti per le aziende più grosse. Non c'è un'opzione per un Core i9, ma questa non è necessariamente una cosa negativa con uno chassis così sottile. La versione workstation ThinkPad P1 è anche disponibile con processori Xeon (opzionali). Non è invece possibile cambiare la GPU, che è la Nvidia GeForce GTX 1050 Ti che già conosciamo dal Dell XPS 15. Si tratta della versione più efficiente Max-Q che (in teoria) ha velocità di clock minori. Abbiamo però osservato prestazioni simili a quelle della normale GTX 1050 Ti a seconda del sistema di raffreddamento. L'X1 Extreme è disponibile solo con SSD M.2 NVMe, quindi l'impressione soggettiva delle prestazioni è molto buona. Non abbiamo rilevato alcun rallentamento nel nostro modello di prova.

Preloaded software
Preloaded software
 

Processore - Coffee Lake i7

Il nostro dispositivo è equipaggiato con l'Intel Core i7-8750H i cui sei core nativi girano a una velocità nominale di 2.2 GHz. Le frequenze Turbo però possono essere ben più alte: 4.1 GHz per uno o due core, e fino a 3.9 GHz per sei core attivi, per lo meno con un sistema di raffreddamento efficiente. Il processore supporta tutte le classiche funzionalità come Hyper Threading, e dispone anche di una GPU integrata, che si occupa dell'output video con carichi di lavoro leggeri.

Impostazioni Intel XTU (default)
Impostazioni Intel XTU (default)

Le reali velocità di clock del processore dipendono dalle capacità di raffreddamento nonché dalla configurazione di TDP, che può essere regolata dagli OEM. Lenovo ha scelto dei limiti di TDP piuttosto conservativi rispetto ai valori consigliati da Intel (55/78 W). La CPU può consumare 75 W per un breve periodo, ma solo 45 W se sottoposta a sforzi prolungati. Abbiamo effettuato i nostri benchmark con i valori di default, ma faremo prove anche con altri limiti di TDP e anche riducendo il voltaggio dei core (undervolting). Per ora, iniziamo con gli usuali punteggi Cinebench.

Il nuovo ThinkPad X1 Extreme ha ottime prestazioni nel Multi test di Cinebench R15 ed è battuto solo dal Dell XPS 15 9570 con il medesimo processore Core i7 ma limiti TDP leggermente più alti. Il MacBook Pro 15 2018 di Apple con il poco più veloce Core i7-8850H d'altra parte è un po' più lento (anche dopo i grossi aggiornamenti software di Apple). L'EliteBook 1050 G1 di HP è simile al ThinkPad. Il nostro test mostra anche la grande distanza rispetto ai processori ULV presenti nel più piccolo ThinkPad X1 Carbon come pure nel ThinkPad T580 da 15.6 pollici, che rimangono indietro di oltre il 40%.

Ci sono, tuttavia, delle limitazioni se alimentiamo il portatile a batteria. Abbiamo impostato tutte le opzioni del BIOS per le massime prestazioni, ma la CPU non può utilizzare il Turbo Boost e gira solo a 2.0 GHz durante il Multi test Cinebench R15, ottenendo un punteggio di appena 648 punti.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Intel Core i7-8850H
177 Points ∼100% +1%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
Intel Core i7-8750H
177 Points ∼100% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Intel Core i7-8750H
176 Points ∼99%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼99% -1%
Media Intel Core i7-8750H
  (163 - 177, n=47)
173 Points ∼98% -2%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel Core i7-8550U
168 Points ∼95% -5%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Intel Core i7-8550U
163 Points ∼92% -7%
Media della classe Multimedia
  (36 - 191, n=334)
124 Points ∼70% -30%
CPU Multi 64Bit
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Intel Core i7-8750H (Undervolting)
1251 Points ∼100% +3%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Intel Core i7-8750H
1215 Points ∼97% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Intel Core i7-8750H (Undervolting)
1218 Points ∼97%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Intel Core i7-8750H
1135 Points ∼91% -7%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
Intel Core i7-8750H
1131 Points ∼90% -7%
Media Intel Core i7-8750H
  (863 - 1251, n=50)
1103 Points ∼88% -9%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Intel Core i7-8850H (macOS Software Update)
1064 Points ∼85% -13%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Intel Core i7-8850H (macOS Software Update 2)
1057 Points ∼84% -13%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Intel Core i7-8850H (macOS)
953 Points ∼76% -22%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel Core i7-8550U (undervolted)
708 Points ∼57% -42%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel Core i7-8550U
648 Points ∼52% -47%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Intel Core i7-8550U
660 Points ∼53% -46%
Media della classe Multimedia
  (73 - 1550, n=345)
456 Points ∼36% -63%
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
176 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1218 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
105.7 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto
Dati CPU durante il loop Cinebench
Dati CPU durante il loop Cinebench

È sempre interessante vedere come i dispositivi sottili gestiscano dei carichi di lavoro prolungati e non solo dei brevi benchmark che durano tra 30-45 secondi. Il test Multi loop Cinebench da 50 iterazioni mostra solo una piccola caduta di prestazioni fino a ~1060 punti, nonostante il limite conservativo di 45 W. Un'analisi più dettagliata mostra una velocità di clock media di 3.4 GHz per tutti i sei core in combinazione con una temperatura di circa 87 °C, così da avere ancora un po' di respiro. Per il momento ignoriamo i risultati undervolted del Dell XPS 15 (ma lo proveremo anche per l'X1 Extreme) e così vediamo che il portatile in prova è il più veloce della concorrenza, incluso l'Apple MacBook Pro 15 con il processore in teoria più veloce i7-8850H.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810820830840850860870880890900910920930940950960970980990100010101020103010401050106010701080109011001110112011301140115011601170118011901200121012201230Tooltip
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H; Undervolting: Ø1218 (1194.56-1224.81)
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1065 (1052.44-1126.79)
Dell XPS 15 9570 i7 UHD Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H; Undervolting: Ø1168 (1123.47-1219.85)
Dell XPS 15 9570 i7 UHD Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1012 (980.27-1215.12)
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1015 (972-1114)
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X) Intel Core i7-8850H, Intel Core i7-8850H; macOS Software Update: Ø1006 (962.51-1065.02)
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X) Intel Core i7-8850H, Intel Core i7-8850H; macOS Software Update 2: Ø1031 (1009-1058)
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X) Intel Core i7-8850H, Intel Core i7-8850H; macOS: Ø832 (773-940)

Tuning CPU

Impostazioni XTU ottimizzate
Impostazioni XTU ottimizzate
Dati CPU durante il loop Cinebench (undervolted)
Dati CPU durante il loop Cinebench (undervolted)

Ci sono due modi di migliorare le prestazioni del processore: aumentare i limiti TDP e ridurre il voltaggio dei core (undervolting). Soprattutto i dispositivi sottili hanno problemi con i limiti TDP aumentati o spesso fanno già fatica con le impostazioni originali se sottoposti a carichi di lavoro prolungati. Tuttavia il limite di 45 W nell'unità di prova dell'X1 Extreme è piuttosto conservativo, quindi l'abbiamo impostato a 57 W per i carichi sostenuti. Abbiamo anche contemporaneamente ridotto il voltaggio con lo strumento Intel XTU. Potete leggere la nostra guida per istruzioni dettagliate sul processo di undervolting. Ogni processore è differente e i risultati possono variare. Siamo riusciti a far lavorare il Core i7-8750H a -0.165 mV, il che ha un enorme effetto sul consumo di energia e quindi sulle prestazioni.

Il processore ora ha bisogno di appena 50 W per 6x 3.9 GHz durante il Multi test Cinebench, e il sistema può mantenere questo livello di prestazioni. Questo risulta in punteggi eccellenti durante il loop Cinebench, perché tutti i risultati sono sopra i 1200 punti con due piccole eccezioni. Il punteggio medio dopo 50 iterazioni è pari a 1218 punti. Le temperature della CPU sono ancora inferiori di 2 gradi. Il ThinkPad X1 Extreme è quindi ancora meglio dell'XPS 15 undervolted, che era già molto veloce. Gli altri rivali sono chiaramente battuti. Il nostro test estremo di tortura con Prime95 è ancora più impegnativo per la CPU e i 6x 3.9 GHz richiedono circa 61 W, ma vediamo ancora un alto 3.65 GHz una volta entrato in gioco il limite di 57 W. Tutto sommato un'ottima performance per un dispositivo sottile.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810820830840850860870880890900910920930940950960970980990100010101020103010401050106010701080109011001110112011301140115011601170118011901200121012201230Tooltip
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H; Undervolting: Ø1218 (1194.56-1224.81)
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1065 (1052.44-1126.79)
Dell XPS 15 9570 i7 UHD Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H; Undervolting: Ø1168 (1123.47-1219.85)
Dell XPS 15 9570 i7 UHD Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1012 (980.27-1215.12)

Prestazioni di sistema

Le prestazioni soggettive del ThinkPad X1 Extreme sono molto buone con tempi di boot rapidi, sistema reattivo e tempi di attesa per il caricamento delle applicazioni molto brevi. L'SKU base dell'X1 Extreme è equipaggiato con un SSD NVMe, quindi le prestazioni di sistema di questo modello dovrebbero essere simili. Ci sono differenze tra i singoli dispositivi nei benchmark sintetici e la nostra unità di test è spesso nella media degli altri dispositivi, ma non noterete queste differenze nell'uso pratico.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4664 Points ∼100% +6%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
4643 Points ∼100% +6%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
4575 Points ∼98% +4%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
4418 Points ∼95% +1%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (4381 - 4418, n=2)
4400 Points ∼94% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
4381 Points ∼94%
Media della classe Multimedia
  (2213 - 5651, n=251)
4234 Points ∼91% -3%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4063 Points ∼87% -7%
Creative Score Accelerated v2
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
5284 Points ∼100% +12%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5027 Points ∼95% +6%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (4725 - 5284, n=2)
5005 Points ∼95% +6%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
4725 Points ∼89%
Media della classe Multimedia
  (1765 - 6408, n=185)
3989 Points ∼75% -16%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
3836 Points ∼73% -19%
Home Score Accelerated v2
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3752 Points ∼100% +4%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
3735 Points ∼100% +3%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
3631 Points ∼97% +1%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (3611 - 3631, n=2)
3621 Points ∼97% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
3611 Points ∼96%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
3433 Points ∼91% -5%
Media della classe Multimedia
  (1740 - 4693, n=271)
3350 Points ∼89% -7%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3145 Points ∼84% -13%
PCMark 10
Digital Content Creation
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
5605 Points ∼100% +14%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (4908 - 5605, n=2)
5257 Points ∼94% +7%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
4920 Points ∼88% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
4908 Points ∼88%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
4473 Points ∼80% -9%
Media della classe Multimedia
  (1511 - 5823, n=65)
3623 Points ∼65% -26%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3116 Points ∼56% -37%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3062 Points ∼55% -38%
Productivity
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
7569 Points ∼100% +13%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
7037 Points ∼93% +5%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (6671 - 7037, n=2)
6854 Points ∼91% +3%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
6770 Points ∼89% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
6727 Points ∼89% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
6671 Points ∼88%
Media della classe Multimedia
  (3113 - 8020, n=66)
5998 Points ∼79% -10%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5079 Points ∼67% -24%
Essentials
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
9087 Points ∼100%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
8894 Points ∼98% -2%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (8429 - 9087, n=2)
8758 Points ∼96% -4%
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
8429 Points ∼93% -7%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
8281 Points ∼91% -9%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
7849 Points ∼86% -14%
Media della classe Multimedia
  (3733 - 9360, n=66)
7222 Points ∼79% -21%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
6891 Points ∼76% -24%
Score
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
4966 Points ∼100% +4%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (4785 - 4966, n=2)
4876 Points ∼98% +2%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
Radeon Pro 560X, 8850H, Apple SSD AP0512
4805 Points ∼97% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
4785 Points ∼96%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
4666 Points ∼94% -2%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3905 Points ∼79% -18%
Media della classe Multimedia
  (2046 - 5358, n=66)
3824 Points ∼77% -20%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
GeForce MX150, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3425 Points ∼69% -28%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3611 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
4725 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4381 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione - SSD NVMe Samsung PM981

2x M.2-2280 slots with NVMe support
2x M.2-2280 slots with NVMe support

Il ThinkPad X1 Extreme può ospitare due SSD NVMe M.2-2280 (ciascuno collegato via PCIe-x4). La nostra unità di test è equipaggiata con un Samsung PM981 da 1 TB e dopo il setup iniziali sono disponibili circa 941 GB. Le prestazioni di questo disco sono eccellenti, e in particolare le velocità di scrittura sono avanti rispetto alla competizione. Tuttavia tutti i dispositivi a confronto hanno dischi di archiviazione veloci, e le differenze non si notano nella pratica. Lenovo usa diversi fornitori, quindi il vostro X1 Extreme potrebbe avere un altro SSD. La nostra lista estesa di HDD/SSD contiene ulteriori benchmark e paragoni.

Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
Toshiba XG5-P KXG50PNV2T04
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Media Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
 
CrystalDiskMark 5.2 / 6
-24%
-30%
-3%
-31%
2%
Write 4K
123.72
79.13
-36%
94.81
-23%
131.86
7%
131.4
6%
113 (103 - 124, n=2)
-9%
Read 4K
44.07
37.89
-14%
26.45
-40%
44.6
1%
29.47
-33%
48.4 (44.1 - 52.6, n=2)
10%
Write Seq
2215.11
1118.87
-49%
1037
-53%
1824.25
-18%
877.7
-60%
2216 (2215 - 2216, n=2)
0%
Read Seq
2241.58
1851.94
-17%
1280
-43%
2162.98
-4%
883
-61%
1920 (1599 - 2242, n=2)
-14%
Write 4K Q32T1
313.86
361.12
15%
277.6
-12%
338.15
8%
256
-18%
458 (314 - 603, n=2)
46%
Read 4K Q32T1
359.81
257.85
-28%
333.9
-7%
351.85
-2%
337.7
-6%
341 (321 - 360, n=2)
-5%
Write Seq Q32T1
2403.8
1131.2
-53%
1037
-57%
1972.1
-18%
1723
-28%
2399 (2395 - 2404, n=2)
0%
Read Seq Q32T1
3332.7
3095.5
-7%
3135
-6%
3387.2
2%
1778
-47%
2792 (2251 - 3333, n=2)
-16%
Write 4K Q8T8
1043.5
Read 4K Q8T8
913.6
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
Sequential Read: 2699 MB/s
Sequential Write: 2198.3 MB/s
512K Read: 904.52 MB/s
512K Write: 2225.78 MB/s
4K Read: 59.15 MB/s
4K Write: 128.39 MB/s
4K QD32 Read: 353.55 MB/s
4K QD32 Write: 310.14 MB/s

Prestazioni GPU - GeForce GTX 1050 Ti Max-Q

GPU-Z Nvidia GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
GPU-Z Nvidia GeForce GTX 1050 Ti Max-Q

Ci sono sempre più dispositivi con la versione Max-Q della GeForce GTX 1050 Ti. Abbiamo da poco recensito la versione efficiente (e teoricamente più lenta) della GTX 1050 Ti nel Dell XPS 15 9570. Nvidia ha requisiti speciali per i modelli Max-Q (consumo energetico, rumore delle ventole durante il gaming), che sono solitamente rispettati usando velocità di clock inferiori. Tuttavia la GTX 1050 Ti Max-Q nell'XPS 15 era veloce tanto quanto la versione "normale" grazie all'efficiente sistema di raffreddamento. Così accade anche per il ThinkPad X1 Extreme, perché la frequenza nominale di massimo boost (pari a 1291 MHz) è superata da quella reale, arrivando a 1695 MHz in The Witcher 3.

Il nostro modello in prova si posiziona appena dietro il Dell XPS 15 con la stessa GTX 1050 Ti Max-Q nei benchmark sintetici di 3DMark, ma è più veloce sia della Radeon Pro 560X che troviamo nel MacBook Pro che della GTX 1050 Max-Q nell'EliteBook 1050 G1; l'X1 Extreme è più veloce del 14 - 38% a seconda del benchmark. L'inferiore GeForce MX150 nel ThinkPad T580 è ancora più lenta. L'X1 Extreme ha anche superato senza tentennamenti l'impegnativo test Time Spy con un punteggio del 99.8%.

Abbiamo già menzionato la UHD Graphics 630 integrata del processore. La tecnologia Optimus di Nvidia seleziona automaticamente la sheda video più adatta al carico di lavoro. La iGPU è molto più efficiente se non sono richieste alte prestazioni, e il potente decoder video è anche perfetto per la riproduzione di video e film in alta risoluzione.

Le prestazioni della GPU calano leggermente se alimentata dalla batteria con un punteggio di 6311 punti rispetto ai 7199 a corrente (3DMark Fire Strike).

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
9079 Points ∼100% +5%
Media NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (8317 - 9079, n=5)
8760 Points ∼96% +2%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
8619 Points ∼95%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
AMD Radeon Pro 560X, Intel Core i7-8850H
7590 Points ∼84% -12%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, Intel Core i7-8750H
6874 Points ∼76% -20%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
NVIDIA GeForce MX150, Intel Core i7-8550U
4392 Points ∼48% -49%
Media della classe Multimedia
  (352 - 18234, n=602)
2777 Points ∼31% -68%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
1901 Points ∼21% -78%
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
2278 Points ∼100% +4%
Media NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (2196 - 2278, n=2)
2237 Points ∼98% +2%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
2196 Points ∼96%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
AMD Radeon Pro 560X, Intel Core i7-8850H
1614 Points ∼71% -27%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, Intel Core i7-8750H
1596 Points ∼70% -27%
Media della classe Multimedia
  (281 - 4734, n=41)
1564 Points ∼69% -29%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Dell XPS 15 9570 i7 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
7428 Points ∼100% +3%
Media NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
  (6957 - 7428, n=5)
7249 Points ∼98% +1%
Lenovo ThinkPad X1 Extreme-20MF000XGE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, Intel Core i7-8750H
7199 Points ∼97%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.6 GHz, 560X)
AMD Radeon Pro 560X, Intel Core i7-8850H
5699 Points ∼77% -21%
HP EliteBook 1050 G1-4QY20EA
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, Intel Core i7-8750H
5677 Points ∼76% -21%
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
NVIDIA GeForce MX150, Intel Core i7-8550U
3291 Points ∼44% -54%
Media della classe Multimedia
  (337 - 14463, n=378)
2679 Points ∼36% -63%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2018-20KGS03900
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
1283 Points ∼17% -82%
3DMark 11 Performance
8886 punti
3DMark Fire Strike Score
6424 punti
3DMark Time Spy Score
2361 punti
Aiuto

Prestazioni gaming

Abbiamo riscontrato alcuni problemi durante i nostri benchmark gaming, perché alcuni titoli non si sono avviati con la versione preinstallata dei driver, la 398.27. Abbiamo quindi provato a scaricare l'ultima versione dal sito Nvidia, ma l'installazione falliva perché il programma non trovava hardware compatibile. Abbiamo quindi trovato un aggiornamento per le GPU Intel & Nvidia dal sito di Lenovo, che ha portato i driver Nvidia alla versione 399.11. La maggior parte dei giochi ha funzionato, con la sola eccezione di Assassin's Creed che ha incontrato ripetuti crash, e i driver di Nvidia non ne hanno voluto sapere di installarsi. Questo potrebbe essere un problema se desiderate giocare ai videogiochi più rcenti, perché i driver del costruttore sono solitamente rilasciati con un po' di ritardo.

Le buone notizie per prime: la performance gaming è buona, come mostrato dal nostro test Witcher 3. Contrariamente allo stress test (vedi la sezione Temperature), il carico della CPU durante i giochi è molto basso e non tutti i core sono utilizzati pienamente per tutto il tempo. I risultati di media durante il test di Witcher 3 sono 1392 MHz/73 °C per la GPU e 3.7 GHz/69 °C per la CPU. Le prestazioni sono leggermente ridotte se il computer è alimentato tramite la batteria; al posto che 24.9 FPS (Witcher 3 Ultra) raggiungiamo solo 23 FPS.

0102030