Notebookcheck

Recensione del Portatile HP Omen 15 (i5-8300H, GTX 1050 Ti, FHD)

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser (traduzione a cura di Andrea Molteni), 08/16/2018

ottimo rapporto prestazioni/prezzo L' economica serie di notebook da gioco Omen di HP e' presente sul mercato gia' da diversi anni. Abbiamo dato uno sguardo ravvicinato alla versione da 15" con CPU Coffee Lake del loro gaming notebook - ha i numeri per entrare nella nostra top 10 dei gaming notebook economici ?

HP Omen 15

Mentre l' edizione 2017 era ancora basata sulle CPU Intel di Kaby Lake, l'ultimo notebook Omen da 15 pollici di HP è progettato attorno alla nuovissima piattaforma Coffee Lake a quattro o sei core. A seconda dello SKU, si ottiene un Core i5-8300H o un Core i7-8750H.

È dotato di RAM DDR4 espandibile da 8 a 32 GB, di un SSD da con opzioni tra 128 e 512 GB e di un'unità disco rigido da 1 TB. Tutto ciò che riguarda la grafica è gestito da un recente chip DirectX 12 prodotto da Nvidia: la GeForce GTX 1050 Ti per la fascia media o le più potenti GeForce GTX 1060 Max-Q e GTX 1070 Max-Q per i top-class. Il display rimane ancora un pannello FHD IPS (1920x1080).

La nostra unità sotto esame e' il modello base, dotato di un Core i5-8300H, una GeForce GTX 1050 Ti, 8 GB di RAM e una doppia unita' di memoria di massa costituita da un SSD da 128 GB e un HDD da 1 TB. I prezzi in Europa per questo particolare modello base partono da 999 €, tasse incluse (circa 1164 $). Gli utenti statunitensi hanno un modello leggermente diverso dotato di 12 GB di RAM al posto di 8, con prezzi che  partono da circa 920 $, più tasse.

II suoi concorrenti più importanti sono altri notebook economici del nostro elenco top 10 di notebook da gioco, tra cui lo Xiaomi Mi Gamin e il Dell G5 (GeForce GTX 1060 (Max-Q)), l' Acer Aspire 7 A715 e l' Asus GL503VD (GeForce GTX 1050) e il Medion Erazer X6603 (GeForce GTX 1050 Ti).

HP Omen 15-dc0001ng (Omen Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop) - 4096 MB, Core: 1493 MHz, Memoria: 7000 MHz, GDDR5, ForceWare 389.12, Optimus
Memoria
8192 MB 
, SO-DIMM DDR4-2666, single channel, utilizzati 1 di 2 banchi totali, max. 32 GB
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, BOE07A1, IPS, FHD, 60 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
Toshiba KBG30ZMV128G, 128 GB 
, PCIe-SSD + Seagate BarraCuda Pro ST1000LM049, 1 TB HDD, 7200 rpm. slots: 1x M.2-2280 & 1x 2.5 inch
Scheda audio
Realtek ALC295 @ Intel Cannon Lake PCH
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 0 USB 3.1 Gen 2, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 1x cuffia, 1x microfono, Lettore schede: SD,SDHC,SDXC
Rete
Realtek Gaming GBE Family Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25 x 360 x 263
Batteria
70 Wh ioni di litio, 4-celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: Bang & Olufsen 2.0, Tastiera: Tasti, retroilluminazione RGB, Illuminazione Tastiera: si, alimentatore 150 W, guida quick-start, diversi tool HP, McAfee LifeSafe trial, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.42 kg, Alimentazione: 343 gr
Prezzo
1000 EUR
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Nonostante le molte somiglianze con il suo predecessore, il case è stato ridisegnato non poco. Ancora più importante, le cornici del display sono state ridotte in modo significativo e l'ingombro complessivo è stato ridotto a soli 36 x 26,3 x 27,6 cm (14 x 10,4 x 10,9 pollici). Molte delle porte disponibili sono state trasferite sul retro del dispositivo e, invece di una cerniera continua, il nuovo modello presenta due distinti cardini separati (probabilmente a causa della nuova diposizione delle porte).

Ciò che ci ha colpito positivamente è stata la tastiera modificata. HP non solo ha rimosso le lettere scritte in rosso difficili da leggere e le ha sostituite con lettere bianche, molto piu' convenzionali, ma i progettisti e gli ingegneri hanno anche aggiornato la noiosa ed uniforme retroilluminazione rossa con una piu' moderna RGB a diverse zone regolabili e configurabili individualmente, modificando anche in qualche modo il layout. Troverete informazioni piu' dettagliate in seguito, nella corrispondente sezione.

L' aspetto e il feeling sono rimasti sostanzialmente invariati. Il case è realizzato in alluminio spazzolato; il retro e il coperchio del display sono fatti di plastica strutturata. A causa delle molte transizioni di forma e dell'uso ornamentale dei colori, il design è molto particolare senza essere eccessivamente giocoso.

La qualità complessiva della costruzione e la rigidità strutturale sono coerenti con il prezzo del dispositivo. Mentre il coperchio e' piuttosto flessibile - un problema riscontrato su molti notebook - il resto del case e' molto robusto e, con uno spessore di non più di 2,5 cm (1"), anche abbastanza sottile. Combinato con il suo moderato peso di soli 2,4 kg (5,3 libbre) e' persino un po' portatile. I suoi concorrenti rimangono nel range 2,2 - 2,9 kg (4,9 - 6,4 libbre).

Confronto Dimensioni

389 mm 276 mm 25 mm 2.6 kg389 mm 274.7 mm 24.95 mm 2.9 kg380 mm 265 mm 28.8 mm 2.6 kg384 mm 262 mm 23 mm 2.2 kg381.6 mm 262.8 mm 23.95 mm 2.4 kg364 mm 265 mm 23 mm 2.7 kg360 mm 263 mm 25 mm 2.4 kg

Connessioni

Porte

I mancini si rallegreranno per quanto riguarda la distribuzione delle porte. HP ha deciso di ricollocare molte delle porte nella parte posteriore del notebook, il che significa che entrambi i lati hanno acquisito un notevole spazio laterale da utilizzare evidentemente per i mouse esterni. Sfortunatamente, dobbiamo registrare alcuni inutili compromessi, soprattutto la mancanza di Thunderbolt 3 che era ancora presente invece, sul predecessore. Inoltre la singola porta USB-C del nuovo modello non supporta più di USB 3.1 Gen1, il che costituisce un enorme downgrade. Segnaliamo tuttavia, che Thunderbolt 3 è comunque previsto sulle piu' costose e potenti SKU non ancora disponibili.

Le rimanenti porte sono rimaste invariate. Il notebook da 15 pollici quindi ha a disposizione ancora un lettore di schede SD, tre porte USB 3.0 Type-A, una porta Ethernet RJ45 pieghevole, due porte audio (uscita audio, ingresso microfono), HDMI, DisplayPort e infine anche un blocco Kensington.

Retro: RF45 Ethernet, USB-A 3.1 Gen1, HDMI, Mini-DisplayPort, USB-C 3.1 Gen1, Kensington lock
Retro: RF45 Ethernet, USB-A 3.1 Gen1, HDMI, Mini-DisplayPort, USB-C 3.1 Gen1, Kensington lock
Sinistra: USB-A 3.1 Gen1, cuffie, microfono, lettore SD
Sinistra: USB-A 3.1 Gen1, cuffie, microfono, lettore SD
Destra: USB-A 3.1 Gen1, Alimentazione
Destra: USB-A 3.1 Gen1, Alimentazione

Lettore SD Card

A 78-87 MB/s le prestazioni del lettore di schede sono simili a quelle del modello precedente. Il giudizio complessivo di questa sottosezione e' al massimo mediocre, anche se dobbiamo aggiungere che nessuno degli altri concorrenti e' stato in grado di sfruttare al massimo la nostra scheda SD di riferimento, con i suoi 260 MB/s. All'estremità inferiore dello spettro, i lettori di schede del Dell G5 e dello Xiaomi Mi Gaming Laptop non riuscivano nemmeno a superare le velocità USB 2.0.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
HP Omen 15-dc0001ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78 MB/s ∼100%
HP Omen 15-ce002ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77 MB/s ∼99% -1%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
73.5 MB/s ∼94% -6%
Medion Erazer X6603
  (oshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
72 MB/s ∼92% -8%
Asus GL503VD-DB74
 
70.67 MB/s ∼91% -9%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
27 MB/s ∼35% -65%
Dell G5 15 5587
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
20 MB/s ∼26% -74%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Asus GL503VD-DB74
 
87.37 MB/s ∼100% 0%
HP Omen 15-ce002ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87 MB/s ∼100% 0%
HP Omen 15-dc0001ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87 MB/s ∼100%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
84.4 MB/s ∼97% -3%
Medion Erazer X6603
  (oshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78.2 MB/s ∼90% -10%
Dell G5 15 5587
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
35 MB/s ∼40% -60%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
28 MB/s ∼32% -68%

Communicazioni

Come ci si aspetta in un notebook moderno, Omen 15 è dotato di un modem wireless aggiornato: Wireless-AC 9560 di Intel. Collegato al nostro router di riferimento Linksys EA8500 ha gestito gli oltre 600 Mbps sia in trasmissione che in ricezione (1 m di distanza tra i due dispositivi) in maniera egregia. L' Intel Wireless-AC 7265 del predecessore invece, era molto più lento nella la trasmissione dei dati.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
HP Omen 15-ce002ng
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
701 MBit/s ∼100% +2%
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Wireless-AC 9560
690 MBit/s ∼98%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
659 MBit/s ∼94% -4%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Qualcomm Atheros QCA61x4
637 MBit/s ∼91% -8%
Asus GL503VD-DB74
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
635 MBit/s ∼91% -8%
Medion Erazer X6603
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
517 MBit/s ∼74% -25%
Dell G5 15 5587
Intel Wireless-AC 9560
485 MBit/s ∼69% -30%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Medion Erazer X6603
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
664 MBit/s ∼100% +3%
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Wireless-AC 9560
643 MBit/s ∼97%
Dell G5 15 5587
Intel Wireless-AC 9560
582 MBit/s ∼88% -9%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Qualcomm Atheros QCA61x4
512 MBit/s ∼77% -20%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
426 MBit/s ∼64% -34%
Asus GL503VD-DB74
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
420 MBit/s ∼63% -35%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
363 MBit/s ∼55% -44%

Software

Al giorno d' oggi quasi tutti i portatili da gioco sono dotati di un proprio software di ottimizzazione e monitoraggio e HP Omen 15 non fa eccezione. Il software preinstallato, chiamato Command Center, mostra i carichi di lavoro di CPU, GPU e RAM oltre al traffico di rete. Può essere usato per configurare la retroilluminazione della tastiera, ma manca di qualsiasi possibilita' di impostare le opzioni per l' overclocking.

Command Center
Command Center
Command Center
Command Center

Accessori

Gli unici elementi che abbiamo trovato nella confezione, oltre al notebook stesso, sono stati una guida rapida sorprendentemente compatta (14 x 6,5 x 2 cm / 5,5 x 2,6 x 0,8 pollici) e un leggero alimentatore da 150 W.

Manutenzione

Sfortunatamente, non siamo stati in grado di valutare la manutenibilità di Omen 15. Questo perche' anche dopo aver rimosso ogni singola vite Phillips della parte inferiore, il coperchio era ancora saldamente fissato alla custodia. Di conseguenza, temendo di danneggiare il notebook se avessimo continuato a cercare di aprirlo, alla fine abbiamo rinunciato. Dopotutto, non volevamo danneggiare la nostra unità di vendita cortesemente fornitaci da cyperport.de. Detto questo, ci aspettiamo che gli interni siano in gran parte identici al predecessore. Si prega quindi di fare riferimento alla precedente recensione per dettagli e foto.

Garanzia

Come al solito, i clienti statunitensi sono privati del secondo anno di garanzia al quale invece hanno diritto i cittadini residenti nell' Unione Europea, oramai abituati a tali consuetudini.

Input Devices

Tastiera

La tastiera è risultata buona. Oltre alla retroilluminazione multicolore monostadio ci siamo particolarmente affezionati al nuovo colore delle etichette, che ha migliorato notevolmente la leggibilità. La digitazione e' decente e probabilmente soddisferà la maggior parte degli utenti. Non aspettatevi comunque prestazioni di alto livello per quanto riguarda il punto di accentazione o il feedback.

Nonostante il case abbastanza ristretto, HP è riuscita a montare un tastierino numerico accanto alla tastiera con tasti di dimensioni normali. Tuttavia, il layout è un po' sofferto in quanto devia in modo significativo dal layout di tastiera tedesco predefinito. Date un'occhiata, ad esempio, al tasto Invio alto solo una riga, alla diversa disposizione di > <|, o all' assenza del tasto CTRL a destra. Fondamentalmente, HP ha preso il normale layout US QWERTY e  ha semplicemente rimappato alcuni tasti invece di adeguare il layout di conseguenza. Gli utenti statunitensi troveranno un layout di tastiera QWERTY regolare con tasti cursore pero' piccolissimi, che sono quasi impossibili da usare per i giochi.

Tastiera...
Tastiera...
...con zone a diversi colori.
...con zone a diversi colori.

Touchpad

Il touchpad con cornice argentata e leggermente incassata e' poco appariscente in generale. In altre parole: non e' né particolarmente buono né particolarmente cattivo. Questo va' detto sia per la precisione, ma anche per la scorrevolezza. Le gesturesi generalmente funzionavano molto bene, anche se abbiamo notato un leggero ritardo durante l'esecuzione.

Display

Il display FHD dell'unità di revisione ci ha lasciato con giudizi contrastanti. Sul lato positivo abbiamo il suo contrasto molto buono (1,019: 1), grazie al suo basso livello di nero di appena 0,27 nits.

253
cd/m²
248
cd/m²
247
cd/m²
257
cd/m²
275
cd/m²
250
cd/m²
249
cd/m²
260
cd/m²
247
cd/m²
Distribuzione della luminosità
BOE07A1
X-Rite i1Pro 2
Massima: 275 cd/m² Media: 254 cd/m² Minimum: 14 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Al centro con la batteria: 275 cd/m²
Contrasto: 1019:1 (Nero: 0.27 cd/m²)
ΔE Color 4.62 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 3.59
ΔE Greyscale 4.31 | 0.64-98 Ø6.3
59% sRGB (Argyll 3D) 38% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.49
HP Omen 15-dc0001ng
BOE07A1, IPS, 1920x1080
HP Omen 15-ce002ng
AUO42ED, IPS, 1920x1080
Dell G5 15 5587
LGD053F, 156WF6, IPS, 1920x1080
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
BOEhydis NV156FHM-N61 (BOE0747), IPS, 1920x1080
Medion Erazer X6603
LP156WF6-SPK3, AH-IPS, LED, 1920x1080
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
BOE NV156FHM-N42 , a-Si TFT-LCD, IPS, 1920x1080
Asus GL503VD-DB74
LG Philips LP156WF6, IPS, 1920x1080
Response Times
6%
28%
3545%
333%
3295%
3482%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
47.2 (23.6, 23.6)
43.2 (21.2, 22)
8%
33 (16, 17)
30%
53.2 (26.4, 26.8)
-13%
46 (36, 10)
3%
49 (25, 24)
-4%
36.4 (16.4, 20)
23%
Response Time Black / White *
32.4 (18, 14.4)
31.2 (16.4, 14.8)
4%
24 (14, 10)
26%
41.6 (23.6, 18)
-28%
29 (17, 12)
10%
36 (20, 16)
-11%
26.2 (14, 12.4)
19%
PWM Frequency
200 (99)
21550 (99)
10675%
2174 (90)
987%
20000 (90)
9900%
21010 (99)
10405%
Screen
22%
-23%
15%
-23%
-1%
5%
Brightness middle
275
304
11%
229
-17%
283
3%
252
-8%
267
-3%
315.9
15%
Brightness
254
289
14%
224
-12%
269
6%
246
-3%
250
-2%
304
20%
Brightness Distribution
90
86
-4%
87
-3%
87
-3%
94
4%
82
-9%
88
-2%
Black Level *
0.27
0.26
4%
0.28
-4%
0.23
15%
0.23
15%
0.31
-15%
0.37
-37%
Contrast
1019
1169
15%
818
-20%
1230
21%
1096
8%
861
-16%
854
-16%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.62
3.46
25%
6.1
-32%
4.68
-1%
7.83
-69%
4.65
-1%
4.9
-6%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
8.05
7.72
4%
12.2
-52%
8
1%
15.5
-93%
8.2
-2%
9.7
-20%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
3.59
6.12
-70%
2.5
30%
Greyscale DeltaE2000 *
4.31
2.46
43%
5.68
-32%
4.32
-0%
7.11
-65%
2.65
39%
3.8
12%
Gamma
2.49 88%
2.38 92%
2.4 92%
2.36 93%
2.19 100%
2.44 90%
2.24 98%
CCT
7000 93%
6915 94%
6989 93%
7612 85%
7930 82%
6820 95%
6847 95%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
38
59
55%
36
-5%
57
50%
35
-8%
38
0%
55
45%
Color Space (Percent of sRGB)
59
91
54%
57
-3%
87
47%
55
-7%
59
0%
84
42%
Media totale (Programma / Settaggio)
14% / 19%
3% / -15%
1780% / 772%
155% / 60%
1647% / 760%
1744% / 808%

* ... Meglio usare valori piccoli

Tuttavia, il display sembrava molto noioso e pallido, e abbiamo trovato rapidamente il colpevole: la sua copertura dello spazio colore e' molto bassa. 59% di sRGB e 38% di AdobeRGB sono risultati molto scarsi anche per un notebook da gioco. Detto questo, dobbiamo pero' aggiungere che neanche il Dell G5, il Medion Erazer X6603 e l'Acer Aspire 7 hanno brillato particolarmente in questo campo. Le eccezioni degne di nota sono state invece l'Asus GL503VD e il portatile Xiaomi Mi Gaming.

CalMAN: scala di grigi
CalMAN: scala di grigi
CalMAN: saturazione
CalMAN: saturazione
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: scala di grigi (calibrato)
CalMAN: scala di grigi (calibrato)
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)

Anche i tempi di risposta sono troppo alti. 32 ms da nero a bianco e 47 ms da grigio a grigio sono piuttosto scadenti per un dispositivo di gioco. Gigabyte Aero 15X, Razer Blade 15, MSI GS65 e Schenker XMG Neo 15 hanno pannelli IPS molto più veloci.

HP Omen 15 vs. sRGB (59%)
HP Omen 15 vs. sRGB (59%)
geometria dei Subpixel
geometria dei Subpixel
HP Omen 15 vs. AdobeRGB (38%)
HP Omen 15 vs. AdobeRGB (38%)

Per ultimo, ma non per questo meno importante, affrontiamo lo scoglio finale: la luminosità del display. Con soli 254 nits di media, il display di Omen 15 e' troppo scuro anche per l'uso in interni ed e' completamente inutilizzabile all'aperto, anche con scarsa luce solare. Fortunatamente il pannello da 60 Hz presenta angoli di visuale decenti con solo piccole e quasi invisibili alature negli angoli che sono visibili solo in situazioni con sfondi scuri e/o monocolori.

All' aperto
All' aperto
Angoli di visione
Angoli di visione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
32.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 18 ms Incremento
↘ 14.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 84 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (25 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
47.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 23.6 ms Incremento
↘ 23.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 77 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (39.8 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 200 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 200 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 200 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9418 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Prestazioni

Basandoci sull'hardware della nostra recensione, cioe' CPU Core i5-8300H, GPU GeForce GTX 1050 Ti e RAM da 8 GB single-channel, dobbiamo considerare l'Omen 15 come un dispositivo di fascia medio alta. CPU e GPU sono saldate sulla scheda madre, ma può essere installata RAM fino a 32 GB (2x 16 GB). In teoria, è anche possibile aggiornare i dispositivi di memorizzazione (1x M.2, 1x 2,5 pollici).

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
GPU-Z
GPU-Z
HWiNFO
LatencyMon
Software

Processore

Dato l'immenso fabbisogno di raffreddamento e il fatto che la maggior parte dei giochi sono piu' vincolati dalle prestazioni GPU anziché quelle della CPU, è perfettamente logico che HP abbia optato per la CPU i5-8300H quad-core Core invece del piu' caro hexa-core i5-8750H, nella SKU di fascia economica. Dopotutto anche questo core rimane comunque piu' che sufficiente per le applicazioni di tutti i giorni.

rendering Single-core
rendering Single-core
rendering Multi-core
rendering Multi-core
GPU sotto carico
GPU sotto carico

La CPU di Coffee Lake ha accesso a 8 MB di cache e può portare il clock fino a 4 GHz in modalita' turbo-boost. In realtà, il massimo turbo boost misurato da noi è stato di 3,9 GHz, segnalati durante i primi secondi del nostro ciclo Cinebench R15 di 30 minuti, dopodiché scendeva rapidamente a circa 3,3 GHz.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.68 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.94 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
805 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
173 Points
Aiuto

 In generale, i punteggi sono rimasti abbastanza elevati. I computer portatili dotati del Core i7-8750H più potente ma anche più esigente spesso hanno difficoltà a mantenere le prestazioni ad un livello elevato. Rispetto al Core Core i7-7700HQ, la nuova CPU era solo il 10% più veloce, ma presentava un miglioramento del 50% rispetto al suo predecessore diretto, il Core Core i5-7300HQ (che mancava ancora del supporto per Hyper-Threading).

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Core i5-8300H
173 Points ∼100%
Dell G5 15 5587
Intel Core i5-8300H
172 Points ∼99% -1%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼92% -8%
Medion Erazer X6603
Intel Core i7-7700HQ
151 Points ∼87% -13%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Intel Core i5-7300HQ
147 Points ∼85% -15%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Core i5-7300HQ
138 Points ∼80% -20%
Asus GL503VD-DB74
Intel Core i7-7700HQ
133 Points ∼77% -23%
CPU Multi 64Bit
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Core i5-8300H
805 Points ∼100%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
740 Points ∼92% -8%
Asus GL503VD-DB74
Intel Core i7-7700HQ
734 Points ∼91% -9%
Medion Erazer X6603
Intel Core i7-7700HQ
732 Points ∼91% -9%
Dell G5 15 5587
Intel Core i5-8300H
731 Points ∼91% -9%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Core i5-7300HQ
516 Points ∼64% -36%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Intel Core i5-7300HQ
513 Points ∼64% -36%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Dell G5 15 5587
Intel Core i5-8300H
1.94 Points ∼100% 0%
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Core i5-8300H
1.94 Points ∼100%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
1.83 Points ∼94% -6%
Asus GL503VD-DB74
Intel Core i7-7700HQ
1.81 Points ∼93% -7%
Medion Erazer X6603
Intel Core i7-7700HQ
1.72 Points ∼89% -11%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Intel Core i5-7300HQ
1.68 Points ∼87% -13%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Core i5-7300HQ
1.56 Points ∼80% -20%
CPU Multi 64Bit
HP Omen 15-dc0001ng
Intel Core i5-8300H
8.68 Points ∼100%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
8.18 Points ∼94% -6%
Asus GL503VD-DB74
Intel Core i7-7700HQ
8.17 Points ∼94% -6%
Medion Erazer X6603
Intel Core i7-7700HQ
8.13 Points ∼94% -6%
Dell G5 15 5587
Intel Core i5-8300H
7.84 Points ∼90% -10%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Intel Core i5-7300HQ
5.93 Points ∼68% -32%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Intel Core i5-7300HQ
5.91 Points ∼68% -32%

Prestazioni del Sistema

Grazie al SSD del nostro modello base, i punteggi PCMark sono ad un livello accettabile e complessivamente abbastanza buoni da meritare terzo posto  in PCMark 10. Il sistema operativo si avviava molto rapidamente e si presenta molto scattante durante l'uso quotidiano.

PCMark 10 - Score
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H, SK hynix SC311 M.2
5483 Points ∼100% +16%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4861 Points ∼89% +3%
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H, Toshiba KBG30ZMV128G
4707 Points ∼86%
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4618 Points ∼84% -2%
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ, ADATA SX7000NP 256 GB
4250 Points ∼78% -10%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
4197 Points ∼77% -11%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ, Kingston RBUSNS8180DS3128GH
4092 Points ∼75% -13%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H, Toshiba KBG30ZMV128G
5362 Points ∼100%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5348 Points ∼100% 0%
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H, SK hynix SC311 M.2
5339 Points ∼100% 0%
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5129 Points ∼96% -4%
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ, ADATA SX7000NP 256 GB
4973 Points ∼93% -7%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
4912 Points ∼92% -8%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ, Kingston RBUSNS8180DS3128GH
4908 Points ∼92% -8%
Home Score Accelerated v2
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4858 Points ∼100% +18%
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H, SK hynix SC311 M.2
4331 Points ∼89% +5%
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4119 Points ∼85% 0%
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H, Toshiba KBG30ZMV128G
4109 Points ∼85%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ, Kingston RBUSNS8180DS3128GH
4055 Points ∼83% -1%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
3910 Points ∼80% -5%
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ, ADATA SX7000NP 256 GB
3852 Points ∼79% -6%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4109 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5362 punti
Aiuto

Dispositivi di Archiviazione

 I dispositivi di archiviazione di Omen 15 non sono riusciti a soddisfare le nostre aspettative. Il Toshiba M.2 PCIe SSD da 128 GB (KBG30ZMV128G) offriva prestazioni di lettura molto veloci, al pari dei suoi concorrenti, ma le prestazioni di scrittura sono incredibilmente simili a quelle di un HDD tradizionale. Queste scarse prestazioni di scrittura sono diventate molto evidenti durante l'uso quotidiano, ad esempio durante l'installazione di software o aggiornamenti di Windows, o durante il trasferimento di dati sull'unità. Come SSD, l'80% dei concorrenti e' più veloce di Omen 15.

SSD
SSD
SSD
SSD
HDD
HDD
HDD
HDD

Un Seagate Barracuda Pro ST1000LM049 secondario è stato installato nello slot da 2,5 pollici del nostro dispositivo in esame. Questo particolare modello offre una capacità di 1 TB e dischi che girano a 7.200 rpm.

HP Omen 15-dc0001ng
Toshiba KBG30ZMV128G
Dell G5 15 5587
SK hynix SC311 M.2
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
Medion Erazer X6603
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
Kingston RBUSNS8180DS3128GH
Asus GL503VD-DB74
ADATA SX7000NP 256 GB
AS SSD
-7%
48%
257%
51%
155%
Score Total
670
557
-17%
834
24%
2431
263%
1099
64%
1476
120%
Score Write
195
199
2%
302
55%
750
285%
395
103%
851
336%
Score Read
343
240
-30%
343
0%
1162
239%
460
34%
419
22%
4K Write
79.31
62.19
-22%
104.05
31%
129.25
63%
64.73
-18%
110.68
40%
4K Read
31.48
24.44
-22%
38.11
21%
46.58
48%
36.25
15%
31.4
0%
Seq Write
123.53
243.71
97%
450.12
264%
1080.63
775%
394.18
219%
825.04
568%
Seq Read
1237.74
511.34
-59%
501.5
-59%
2805.35
127%
488.37
-61%
1226.49
-1%
Toshiba KBG30ZMV128G
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 1096 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 130.8 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 195.8 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 104.1 MB/s
CDM 5 Read Seq: 856.9 MB/s
CDM 5 Write Seq: 130.9 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 29.51 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 77.11 MB/s

Prestazioni GPU

Se hai un budget limitato e sei disposto a fare sacrifici riguardo ai dettagli del gioco, la GeForce GTX 1050 Ti è la tua scheda perfetta. Il chip Pascal supporta DirectX 12 e ha accesso a 4 GB di VRAM GDDR5. In altre parole: è un perfetto compromesso tra prezzo e prestazioni.

3DMark 11 Performance
8908 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
22454 punti
3DMark Fire Strike Score
6653 punti
Aiuto

Proprio come la CPU, anche la GPU e' in grado di sfruttare abbastanza bene il suo potenziale turbo. Nelle applicazioni 3D spesso girava  molto più velocemente rispetto alla sua velocità di clock di base di 1.493 MHz: per esempio i notevoli 1.709 MHz registrati durante il ciclo della durata di 60 minuti di The The Witcher 3 (FHD/Ultra), o il picco registrato a 1.759 MHz nel test di rendering di GPU-Z.

0123456789101112131415161718192021222324252627Tooltip
The Witcher 3 ultra

I nostri benchmark sono stati completati in modo molto simile al Medion Erazer X6603, equipaggiato anche lui con la stessa GPU. L'Omen 15 era circa il 20-30% più veloce rispetto a concorrenti come il GeForce GTX 1050 mentre invece rimane circa il 30-40% più lento rispetto ad un dispositivo GeForce GTX 1060 Max-Q. In 3DMark 13 Fire Strike la GeForce GTX 1060 ha funzionato fino al 50% più velocemente.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
11903 Points ∼100% +57%
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
10970 Points ∼92% +45%
HP Omen 15-ce002ng
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
10349 Points ∼87% +37%
Medion Erazer X6603
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
7694 Points ∼65% +2%
HP Omen 15-dc0001ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
7576 Points ∼64%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
6164 Points ∼52% -19%
Asus GL503VD-DB74
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
5952 Points ∼50% -21%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
15322 Points ∼100% +65%
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
13871 Points ∼91% +50%
HP Omen 15-ce002ng
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
13279 Points ∼87% +43%
Medion Erazer X6603
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
9518 Points ∼62% +3%
HP Omen 15-dc0001ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
9266 Points ∼60%
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
7917 Points ∼52% -15%
Asus GL503VD-DB74
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
7471 Points ∼49% -19%

Prestazioni di Gioco

Fintanto che si rimane alla risoluzione 1920x1080 FHD nativa del display di Omen 15 e non si prova a giocare su schermi WQHD o 4K esterni, la maggior parte dei giochi girerà senza intoppi anche con dettagli alti o massimi. Solo titoli molto esigenti, come The Witcher 3, potrebbero presentare lievi cali del Frame Rate.

The Witcher 3
1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ
40.3 fps ∼100% +67%
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
34.9 (min: 29, max: 39) fps ∼87% +44%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
34.6 fps ∼86% +43%
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H
24.2 fps ∼60%
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
22 fps ∼55% -9%
1920x1080 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ
72.8 fps ∼100% +65%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
63.2 fps ∼87% +43%
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
58.3 fps ∼80% +32%
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H
44.2 fps ∼61%

Per motivi economici e al fine di mantenere basso il consumo energetico, l'SKU entry-level non ha dotazioni come G-Sync o display a 120/144 Hz. In cambio la nostra unita in prova presenta la gestione denominata Optimus, che e' in grado di commutare dinamicamente tra la UHD Graphics 630 integrata e la GPU GeForce esterna, quando si presentano carichi di lavoro grafici pesanti.

basso medio alto ultra
The Witcher 3 (2015) 44.224.2fps
Rainbow Six Siege (2015) 88.366.6fps
Overwatch (2016) 11771fps
Mirror's Edge Catalyst (2016) 47.543.3fps
Farming Simulator 17 (2016) 153114fps
Destiny 2 (2017) 62.851.2fps

Emissioni

Rumore

Una delle maggiori sfide portate dal design sottile di Omen 15 è ottenere un raffreddamento adeguato. Come quasi tutti i notebook da gioco, la nostra unità in prova è diventata molto rumorosa sotto carico registrando 47 dB (A) durante l'esecuzione di The Witcher 3. E' più silenziosa del portatile Xiaomi Mi Gaming (50 dB (A)) ma notevolmente piu' rumorosa del Dell G5, che con la sua GPU Max-Q registra invece  soli 43 dB (A).

Rumore a riposo
Rumore a riposo
Rumore sotto carico
Rumore sotto carico
Altoparlanti
Altoparlanti

La soluzione di raffreddamento lavora molto meglio quando il notebook e' a riposo. In tale situazione notiamo solo qualche sporadica accensione a regime lento delle ventole, rimanendo quindi completamente spente per la maggior parte del tempo. In queste situazioni l'unico suono emesso era il lieve sibilo prodotto dalla rotazione dei dischi dell' Hard Disk.

Rumorosità

Idle
29 / 33 / 41 dB(A)
HDD
33 dB(A)
Sotto carico
44 / 49 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
Noise
3%
7%
-3%
7%
10%
4%
off /ambiente *
29
30
-3%
30.3
-4%
30
-3%
30.9
-7%
30.4
-5%
28.3
2%
Idle Minimum *
29
30
-3%
31.1
-7%
30
-3%
30.9
-7%
30.4
-5%
30.6
-6%
Idle Average *
33
33
-0%
31.1
6%
34
-3%
30.9
6%
30.8
7%
30.8
7%
Idle Maximum *
41
37
10%
34.2
17%
38
7%
31.6
23%
30.8
25%
32.8
20%
Load Average *
44
41
7%
34.9
21%
44
-0%
38.5
12%
33.6
24%
37.6
15%
Witcher 3 ultra *
47
42
11%
42.7
9%
50
-6%
47
-0%
Load Maximum *
49
50
-2%
44
10%
55
-12%
40.8
17%
43.4
11%
53.5
-9%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

 Le temperature superficiali sono rimaste quasi identiche al modello precedente. A riposo il case ha raggiunto un massimo di 28-35 ° C (83 - 95 ° F) lasciando le ventole spente. Impegnando invece pesantemente la sezione 3D, il terzo posteriore del case risulta la parte più calda del dispositivo con valori massimi superiore e inferiore rispettivamente di 51 ° C (124 F) e 58 ° C (136 ° F). Fortunatamente la zona di appoggio delle mani e' rimasta relativamente fresca, registrando solo 42 ° C (108 ° F). Il Dell G5 presenta una situazione molto simile sotto carico 3D mentre il Medion Erazer X6603 e l' Acer Aspire 7 rimanevano notevolmente più freschi.

The Witcher 3
The Witcher 3
Stress test
Stress test
A pieno carico Sopra (Optris PI 640)
A pieno carico Sopra (Optris PI 640)
A pieno carico Sotto (Optris PI 640)
A pieno carico Sotto (Optris PI 640)

Come al solito, abbiamo eseguito il nostro stress test eseguendo contemporaneamente Prime95 e FurMark per almeno un ora. Dopo tale periodo, la GPU registrava un massimo di 83 ° C (182 ° F) - una temperatura più che accettabile ottenuta mediante il rallentamento della GPU. Il Core i5-8300H ha pero' registrato un picco molto alto di 99 ° C (210 ° F) durante il funzionamento in Turbo Boost ad una frequenza di clock di 3,3 GHz. La soluzione di raffreddamento sembra quindi aver raggiunto i suoi limiti con questo quad-core e sospettiamo fortemente che il piu' potente i7-8750H chiedera' troppo alle capacita' di raffreddamento presenti ora nell' Omen 15.

Carico massimo
 49 °C50 °C48 °C 
 48 °C51 °C48 °C 
 39 °C42 °C40 °C 
Massima: 51 °C
Media: 46.1 °C
57 °C53 °C58 °C
56 °C55 °C50 °C
36 °C38 °C30 °C
Massima: 58 °C
Media: 48.1 °C
Alimentazione (max)  54 °C | Temperatura della stanza 24 °C | Voltcraft IR-900
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 46.1 °C / 115 F, rispetto alla media di 33.2 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 51 °C / 124 F, rispetto alla media di 39.6 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 58 °C / 136 F, rispetto alla media di 42.2 °C / 108 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32 °C / 90 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.2 °C / 92 F.
(-) Playing The Witcher 3, the average temperature for the upper side is 42 °C / 108 F, compared to the device average of 33.2 °C / 92 F.
(-) The palmrests and touchpad can get very hot to the touch with a maximum of 42 °C / 107.6 F.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.8 °C / 83.8 F (-13.2 °C / -23.8 F).
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
Heat
-1%
10%
10%
26%
19%
-2%
Maximum Upper Side *
51
47
8%
50.2
2%
46
10%
44.3
13%
41.6
18%
60.4
-18%
Maximum Bottom *
58
54
7%
57
2%
52
10%
39.5
32%
42.5
27%
55.2
5%
Idle Upper Side *
35
36
-3%
28.6
18%
32
9%
24.8
29%
29.7
15%
32.4
7%
Idle Bottom *
35
40
-14%
28.9
17%
32
9%
24.6
30%
29.4
16%
36
-3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Altoparlanti

Anche se sulla carta le prestazioni sonore della nostra unità in prova sono leggermente peggiori di quelle del suo predecessore, consideriamo il sistema 2.0 ancora accettabile. Come quasi sempre accade con gli altoparlanti per notebook, mancano volume, gamma dinamica e precisione. Di conseguenza, suggeriamo ancora di utilizzare una cuffia o altoparlanti esterni per un'esperienza audio migliore. Gli altoparlanti interni tuttavia, rimangono una buona soluzione provvisoria.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2038.541.92532.633.4313030.24029.5355026.427.66324.526.48024.226.410024.231.312523.937.41602137.920021.351.525020.862.331519.567.540018.569.850018.271.963017.775.98001872.8100017.873.112501772160017.174.6200017.471250017.569.2315017.567.9400017.468.5500017.369.1630017.464.3800017.562.51000017.467.31250019.272.91600018.765.9SPL29.883N1.358.2median 17.8median 68.5Delta1.673734.931.629.128.726.529.330.827.226.225.32625.32625.436.422.54923.547.522.457.319.963.620.566.218.868.618.266.818.369.617.67117.770.717.171.116.971.617.268.417.365.717.264.717.365.217.462.517.359.617.559.918.166.917.572.717.26829.780.21.349.2median 17.6median 66.21.74.4hearing rangehide median Pink NoiseHP Omen 15-dc0001ngHP Omen 15-ce002ng
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
HP Omen 15-dc0001ng analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 20.5% lower than median
(±) | linearity of bass is average (13.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.1% away from median
(+) | mids are linear (4.7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 1.9% away from median
(+) | highs are linear (4.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (15.1% difference to median)
Compared to same class
» 37% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 58% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 15% of all tested devices were better, 4% similar, 80% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

HP Omen 15-ce002ng analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (80 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 12.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.8% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.5% away from median
(+) | mids are linear (3.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.9% away from median
(+) | highs are linear (5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12% difference to median)
Compared to same class
» 15% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 81% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 6% of all tested devices were better, 2% similar, 93% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione dell' energia

Consumi

Il consumo a riposo e' molto basso, grazie ad Nvidia Optimus e, con valori di 12-18 W, sono molto piu' bassi di altri notebook con G-Sync (come, ad esempio, il predecessore di Omen 15) che, di solito, rimangono nel range 18-30 W. Sotto carico, l' Omen 15 consuma tra i 92 e i 142 W, che e' sopra la media dei dispositivi con GeForce GTX 1050 Ti. Il Medion Erazer X6603 ad esempio, consuma appena 81-112 W.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.3 / 1.1 Watt
Idledarkmidlight 12 / 14 / 18 Watt
Sotto carico midlight 92 / 142 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
Power Consumption
-30%
23%
6%
38%
40%
20%
Idle Minimum *
12
18
-50%
4.9
59%
10
17%
4.7
61%
4
67%
8.2
32%
Idle Average *
14
23
-64%
8.5
39%
13
7%
7.6
46%
6.9
51%
11.1
21%
Idle Maximum *
18
30
-67%
9.1
49%
19
-6%
9.2
49%
9.4
48%
11.8
34%
Load Average *
92
85
8%
90.7
1%
68
26%
81
12%
72.6
21%
81
12%
Load Maximum *
142
158
-11%
144
-1%
136
4%
112
21%
122
14%
123.3
13%
Witcher 3 ultra *
100
96
4%
110
-10%
110
-10%
95.11
5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia

Nonostante gli alti consumi sotto carico, l' Omen 15 ha mostrato un autonomia maggiore di molti altri notebook. Quasi 8.5 ore in riproduzione video o nel Wi-Fi test ad una luminosita' normale sono eccezzionali per un notebook da gioco. Anche l' Highlander Dell G5 ha resistito solo 5.5-6.5 ore ed e' dovuto soccombere come del resto gli altri concorrenti che sono finiti in riserva molto prima. Quando e' a riposo e con luminosita' al minimo l' Omen 15 resiste fino a 10.5 ore. Sotto carico e con display al massimo della luminosita' la riserva si accende dopo 1-2 ore. Le prestazioni 3D sono ridotte di circa il 20 % in modalita' batteria (The Witcher 3 @ FHD/Ultra).

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
10ore 26minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
8ore 34minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
8ore 26minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 46minuti
HP Omen 15-dc0001ng
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8300H, 70 Wh
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, 70 Wh
Dell G5 15 5587
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H, 56 Wh
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1060
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7300HQ, 55 Wh
Medion Erazer X6603
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7700HQ, 45 Wh
Acer Aspire 7 A715-71G-53TU
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7300HQ, 48 Wh
Asus GL503VD-DB74
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ, 64 Wh
Autonomia della batteria
-50%
-6%
-39%
-52%
-23%
-20%
Reader / Idle
626
256
-59%
705
13%
386
-38%
340
-46%
592
-5%
647
3%
H.264
506
224
-56%
325
-36%
265
-48%
227
-55%
306
-40%
WiFi v1.3
514
198
-61%
391
-24%
275
-46%
257
-50%
336
-35%
348
-32%
Load
106
80
-25%
133
25%
80
-25%
46
-57%
94
-11%
73
-31%

Giudizio complessivo

Pro

+ ottimo rapporto prestazioni/prezzo
+ connettivita' decente
+ cornici display sottili
+ alimentatore compatto
+ buona durata della batteria

Contro

- display mediocre (PWM, tempi di risposta, luminosita', copertura spazio-colore)
- scalda molto ed e' rumoroso sotto sforzo
- scarse prestazioni SSD in scrittura
- nessun Thunderbolt 3
HP Omen 15. Unita' in prova gentilmente fornita da Cyberport
HP Omen 15. Unita' in prova gentilmente fornita da Cyberport

L'entry-level Omen 15 si è rivelato uno dei migliori notebook da gioco nella fascia di prezzo inferiore a 1.000 $.

Vero!, La combinazione di Core i5-8300HGeForce GTX 1050 Ti, e 8 GB di RAM DDR4 potrebbe non essere molto avanzata tecnologicamente, tuttavia, come abbiamo detto, L' Omen 15 della HP puo' far girare praticamente tutti i giochi con impostazioni da 'high' a 'maximum' e questo e' l' ideale per giocatori senza grosse disponibilita' economiche.

HP ovviamente ha dovuto tagliare in qualche punto per rimanere sotto la soglia dei 1,000 $, ad esempio, installando un display con scarsa copertura spazio-colore e poco luminoso, fornendo un SSD con basse prestazioni in scrittura o tralasciando la porta Thunderbolt 3.

Se siete disposti ad accettare questi compromessi, avrete un ottimo gaming notebook con un case elegante, una buona dotazione di input devices e porte, e decenti prestazioni audio. Le sottili cornici del display e la sua elevatissima autonomia sono sicuramente i 2 punti di forza di questo notebook.

Visto che i suoi concorrenti sono al tempo stesso raffreddati meglio e piu' silenziosi,  HP dovrebbe rivedere un attimo il sistema di raffreddamento dell' Omen 15, Specialmente considerando che sara' disponibile a breve la versione con CPU Core i7-8750H.

HP Omen 15-dc0001ng - 07/26/2018 v6(old)
Florian Glaser

Chassis
79 / 98 → 81%
Tastiera
81%
Dispositivo di puntamento
78%
Connettività
66 / 81 → 82%
Peso
60 / 10-66 → 90%
Batteria
90%
Display
80%
Prestazioni di gioco
90%
Prestazioni Applicazioni
95%
Temperatura
78 / 95 → 82%
Rumorosità
72 / 90 → 79%
Audio
74%
Media
79%
84%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile HP Omen 15 (i5-8300H, GTX 1050 Ti, FHD)
Florian Glaser, 2018-08-16 (Update: 2018-08-16)