Notebookcheck

Recensione del Laptop Apple MacBook Pro 13 2019: buone prestazioni, ma non ci sono vere innovazioni

Andreas Osthoff, 👁 Andreas Osthoff (traduzione a cura di G. De Luca), 10/12/2019

Ancora al top? Apple ha fornito il suo amato MacBook Pro 13 con 4 porte Thunderbolt 3, un processore aggiornato e una tastiera Butterfly rivisitata. Ma è sufficiente affinché possa continuare a giocare nella serie A dei subnotebook nel 2019?

Apple ha modificato un po' la sua linea di MacBook Pro 13 da quando anche la versione più economica ha ricevuto il touch bar. Nonostante ci siano ancora differenze significative all'interno, le due versioni si distinguono solo esternamente per il numero di porte Thunderbolt o USB-C. Oggi daremo un'occhiata al modello più costoso con 4 porte TB3, che è stato solo leggermente aggiornato. Accanto alla nuova tastiera Butterfly, c'è un nuovo processore Intel con grafica Iris che include la cache eDRAM. Ma gli aggiornamenti del modello sono sufficienti per rimanere in cima alle classifiche dei subnotebook nel 2019?

Dal momento che la costruzione del MacBook Pro non è cambiata dal 2016, fate riferimento alla nostra recensione completa del modello 2018 per maggiori informazioni sul case e sulle porte:   

Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3 (MacBook Pro 13 2019 Serie)
Processore
Intel Core i5-8279U
Memoria
8192 MB 
, LPDDR3-2133
Schermo
13.3 pollici 16:10, 2560 x 1600 pixel 227 PPI, APPA03E, IPS, lucido: si
Scheda madre
Intel Cannon Lake-U PCH-LP Premium
Harddisk
Apple SSD AP0512, 512 GB 
, 466 GB libera
Scheda audio
Intel Cannon Lake-LP - cAVS
Porte di connessione
4 USB 3.1 Gen 2, 4 Thunderbolt, 4 DisplayPort, Connessioni Audio: connettore 3.5 mm, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità
Rete
Broadcom 802.11ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 14.9 x 304.1 x 212.4
Batteria
58 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Apple macOS 10.14 Mojave
Camera
Webcam: 720p FaceTime HD
Altre caratteristiche
Casse: stereo, Tastiera: chiclet, Butterfly v3, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore da 61-watt USB-C, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.37 kg, Alimentazione: 275 gr
Prezzo
2249 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

PunteggioDataModelloPesoAltezzaDimensioneRisoluzioneMiglior Prezzo
91%10/2019Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
8279U, Iris Plus Graphics 655
1.4 kg14.9 mm13.3"2560x1600
90%08/2019Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
8665U, UHD Graphics 620
1.1 kg14.9 mm14"2560x1440
88%03/2019Dell XPS 13 9380 i7 4K
8565U, UHD Graphics 620
1.2 kg11.6 mm13.3"3840x2160
86%02/2019Razer Blade Stealth i7-8565U
8565U, GeForce MX150
1.3 kg14.8 mm13.3"1920x1080
87%08/2019HP Envy 13-aq0003ng
8565U, GeForce MX250
1.2 kg14.7 mm13.3"1920x1080

Confronto Dimensioni

323.5 mm 217.1 mm 14.9 mm 1.1 kg307 mm 211.5 mm 14.7 mm 1.2 kg304.6 mm 210 mm 14.8 mm 1.3 kg304.1 mm 212.4 mm 14.9 mm 1.4 kg302 mm 199 mm 11.6 mm 1.2 kg
Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Broadcom 802.11ac
730 MBit/s ∼100%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
682 MBit/s ∼93% -7%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Wireless-AC 9560
638 MBit/s ∼87% -13%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel Wireless-AC 9560
617 MBit/s ∼85% -15%
Media della classe Subnotebook
  (30.9 - 950, n=121)
537 MBit/s ∼74% -26%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Broadcom 802.11ac
710 MBit/s ∼100%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel Wireless-AC 9560
652 MBit/s ∼92% -8%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Wireless-AC 9560
643 MBit/s ∼91% -9%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
577 MBit/s ∼81% -19%
Media della classe Subnotebook
  (36 - 949, n=121)
528 MBit/s ∼74% -26%

Dispositivi di Input – MacBook Pro 13 con tastiera Butterfly

Il materiale per i tasti Butterfly è stato modificato, ma la membrana in silicone è stata conservata (Fonte: iFixit)
Il materiale per i tasti Butterfly è stato modificato, ma la membrana in silicone è stata conservata (Fonte: iFixit)

 

La tastiera rimane un argomento controverso tra gli utenti. Apple ha presentato per la prima volta i cosiddetti tasti Butterfly con i modelli 2016. Grazie alla speciale costruzione, l'altezza è stata notevolmente ridotta, ma allo stesso tempo la corsa dei tasti è stata massicciamente ridotta. Anche se la pressione dei tasti è molto precisa, non tutti gli utenti apprezzano la sensazione di digitazione a causa della breve corsa.

Più problematici, tuttavia, sono stati anche gli aspetti di affidabilità, che non siamo in grado di testare adeguatamente nell'ambito della recensione. Per ogni nuova generazione, Apple ha leggermente modificato i tasti, con il cambiamento più grande è sicuramente l'uso di una membrana di silicone. Questo permette un rumore di battitura più silenzioso ma è soprattutto destinato a prevenire la penetrazione dello sporco. Tuttavia, i problemi non sono scomparsi. Quest'anno, il materiale dei tasti è stato leggermente modificato, ma la membrana in silicone è stata preservata. La sensazione soggettiva di digitazione non è cambiata con i modelli 2019, ma a questo punto non possiamo dire quanto affidabile sarà questa versione della tastiera.  A causa dei molti problemi, si dice anche che il produttore opterà nuovamente per i tradizionali tasti a forbice per i modelli futuri.

Display – Apple continua ad usare ottimi pannelli IPS

Subpixel array
Subpixel array

Possiamo essere brevi sul display, perché non ci sono cambiamenti fondamentali e anche il numero di modello (APPA03E) corrisponde alla versione dell'anno scorso. Il display da 13,3 pollici (lucido) offre 2560 x 1600 pixel e sembra ancora soggettivamente grande. Grazie a TrueTone, la temperatura del colore viene automaticamente adattata all'ambiente tramite un sensore e, come utente, ci si abitua in modo sorprendentemente rapido. Problemi di ridimensionamento sono anche un termine sconosciuto per macOS. Inoltre, la luminosità viene adattata alla luce ambiente con molta sensibilità. Anche se anche altri produttori (ad esempio HP) lo stanno facendo, è ancora raro nel settore Windows.

Non ci sono problemi nemmeno con i valori misurati. La luminosità media è di poco inferiore a 500 nits, il contrasto è molto buono a 1500:1, e non c'è alcun effetto bleeding dello schermo. Con il predecessore, potevamo ancora misurare uno sfarfallio della retroilluminazione ad una frequenza estremamente alta. Questa volta non è stato così, ma in ogni caso non era il classico PWM.

471
cd/m²
504
cd/m²
473
cd/m²
477
cd/m²
518
cd/m²
472
cd/m²
453
cd/m²
496
cd/m²
455
cd/m²
Distribuzione della luminosità
APPA03E
X-Rite i1Pro 2
Massima: 518 cd/m² Media: 479.9 cd/m² Minimum: 5 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 87 %
Al centro con la batteria: 513 cd/m²
Contrasto: 1524:1 (Nero: 0.34 cd/m²)
ΔE Color 1.5 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 2.6
ΔE Greyscale 2 | 0.64-98 Ø6.2
99.9% sRGB (Argyll 3D) 78.4% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.22
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
APPA03E, , 2560x1600, 13.3
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
APPA03E, , 2560x1600, 13.3
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
LP140QH2-SPD1, , 2560x1440, 14
Dell XPS 13 9380 i7 4K
ID: AUO 282B B133ZAN Dell: 90NTH, , 3840x2160, 13.3
Razer Blade Stealth i7-8565U
Sharp LQ133M1JW41, , 1920x1080, 13.3
HP Envy 13-aq0003ng
InfoVision M133NVF3 R2, , 1920x1080, 13.3
Response Times
-7%
21%
-39%
-24%
24%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
43.2 (22, 21.2)
46 (21, 25)
-6%
33.6 (16.4, 17.2)
22%
64.8 (31.6, 33.2)
-50%
57.6 (29.2, 28.4)
-33%
31 (15, 16)
28%
Response Time Black / White *
29.6 (15.6, 14)
32 (17, 15)
-8%
24 (12.4, 11.6)
19%
38 (19.2, 18.8)
-28%
34 (17.6, 16.4)
-15%
24 (14, 10)
19%
PWM Frequency
118000 (75, 150)
22730 (24)
4000 (90)
Screen
2%
-62%
-27%
1%
-31%
Brightness middle
518
519
0%
338
-35%
428.3
-17%
429.8
-17%
768
48%
Brightness
480
504
5%
315
-34%
414
-14%
403
-16%
778
62%
Brightness Distribution
87
95
9%
88
1%
88
1%
89
2%
82
-6%
Black Level *
0.34
0.33
3%
0.43
-26%
0.27
21%
0.32
6%
0.48
-41%
Contrast
1524
1573
3%
786
-48%
1586
4%
1343
-12%
1600
5%
Colorchecker DeltaE2000 *
1.5
1.4
7%
4
-167%
2.69
-79%
1.08
28%
3.49
-133%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
2.8
2.8
-0%
7.9
-182%
6.19
-121%
3.96
-41%
7.41
-165%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
2.6
1.7
35%
2.01
23%
1.21
53%
2.07
20%
Greyscale DeltaE2000 *
2
2.2
-10%
6.2
-210%
3.7
-85%
1.3
35%
4.09
-105%
Gamma
2.22 99%
2.22 99%
2.13 103%
2.1 105%
2.23 99%
2.54 87%
CCT
6898 94%
6908 94%
6787 96%
6706 97%
6452 101%
6452 101%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
78.4
77.3
-1%
68.1
-13%
60.4
-23%
61.4
-22%
60
-23%
Color Space (Percent of sRGB)
99.9
99.99
0%
97.8
-2%
93.5
-6%
96.3
-4%
92
-8%
Media totale (Programma / Settaggio)
-3% / 0%
-21% / -49%
-33% / -29%
-12% / -3%
-4% / -23%

* ... Meglio usare valori piccoli

CalMAN scala di grigi (spazio colore target: P3)
CalMAN scala di grigi (spazio colore target: P3)
CalMAN saturazione (spazio colore target: P3)
CalMAN saturazione (spazio colore target: P3)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target: P3)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target: P3)

Come al solito, i display Apple sono già molto ben calibrati in fabbrica, e non è necessario effettuare alcuna regolazione in seguito. Questo vale sia per le scale di grigio che per i colori, che sono già al di sotto del valore target di 3. Questo permette anche l'elaborazione delle immagini sia negli spazi colore sRGB che P3, e avrete bisogno solo di un monitor esterno per AdobeRGB.

vs. sRGB: 99.9% (Argyll)
vs. sRGB: 99.9% (Argyll)
vs. AdobeRGB: 78.4% (Argyll)
vs. AdobeRGB: 78.4% (Argyll)
vs. P3: 99.1 % (CalMAN)
vs. P3: 99.1 % (CalMAN)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
29.6 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 15.6 ms Incremento
↘ 14 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 71 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
43.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 22 ms Incremento
↘ 21.2 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 63 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (39.7 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9365 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Il display è ancora lucido, ma i riflessi non sono così evidenti come quelli degli altri concorrenti. Grazie all'elevata luminosità del display, il MacBook Pro 13 può essere utilizzato anche all'aperto, purché si possano evitare i riflessi provenienti da fonti di luce diretta.

Prestazioni – MacBook Pro con quad-core CPU e GPU Iris più veloce

Con il suo processore quad-core e la GPU Iris integrata, il MacBook Pro 13 offre tutta la potenza di un subnotebook ed è equipaggiato per tutte le applicazioni comuni utilizzate nella vita di tutti i giorni. Per essere in grado di condurre il nostro pacchetto completo di benchmarks, abbiamo fatto alcuni test su Windows 10 (BootCamp). Le prestazioni possono essere leggermente influenzate in quanto dipendono molto dall'ottimizzazione dei driver BootCamp di Apple.

 

Processore

Come in passato, Apple si affida a speciali processori Intel che in realtà non si trovano in altri prodotti. Questo vale anche in questo caso, perché mentre praticamente tutti gli attuali subnotebook utilizzano processori Whiskey Lake U (o i più recenti Ice Lake chips), Apple utilizza processori Coffee Lake U. Le caratteristiche speciali sono l'aumento del TDP di 28 watt e la più potente GPU Intel Iris Plus 655 con la propria cache eDRAM.

Il Core i5 del nostro dispositivo di prova è l'8279U e può raggiungere un massimo di 4,1 GHz tramite Turbo Boost. Mentre il MacBook Pro 13 dello scorso anno non è stato in grado di convincerci, il modello 2019 lascia un'impressione molto migliore ora. Nei test single-core, i chip mobili Core i7 della concorrenza hanno ancora un vantaggio, ma l'MBP 13 è chiaramente in testa nel test multi-core. All'inizio di quest'ultimo, vediamo brevemente un consumo massimo del processore di 46 watt (3.9 GHz), ma questo si stabilisce molto rapidamente a ~33 watt. Ciò corrisponde ad una velocità di clock tra i 3,3-3,4 GHz.

Ulteriori informazioni tecniche sul Core i5-8279U sono disponibili nella nostra sezione CPU.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Intel Core i7-8565U
184 Points ∼100% +9%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel Core i7-8665U
180 Points ∼98% +7%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Core i7-8565U
174 Points ∼95% +3%
HP Envy 13-aq0003ng
Intel Core i7-8565U
172 Points ∼93% +2%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Core i5-8279U (Win10)
169 Points ∼92%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Core i5-8279U (macOS)
166 Points ∼90% -2%
Media Intel Core i5-8279U
  (166 - 169, n=2)
168 Points ∼91% -1%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Core i5-8259U (macOS)
154 Points ∼84% -9%
Media della classe Subnotebook
  (20 - 185, n=273)
116 Points ∼63% -31%
CPU Multi 64Bit
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Core i5-8279U (macOS)
757 (min: 744.32, max: 757.06) Points ∼100%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Core i5-8279U (Win10)
743 (min: 717.66, max: 745.63) Points ∼98% -2%
Media Intel Core i5-8279U
  (743 - 757, n=2)
750 Points ∼99% -1%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Intel Core i7-8565U
717 Points ∼95% -5%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Intel Core i7-8565U
677 Points ∼89% -11%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel Core i7-8665U
701 (min: 574.56, max: 701.36) Points ∼93% -7%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Core i5-8259U (macOS Software Update)
687 Points ∼91% -9%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Core i5-8259U (macOS)
608 Points ∼80% -20%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Core i7-8565U
651 Points ∼86% -14%
HP Envy 13-aq0003ng
Intel Core i7-8565U
517 Points ∼68% -32%
Media della classe Subnotebook
  (32 - 757, n=283)
339 Points ∼45% -55%
Cinebench R15 Single
Cinebench R15 Single
Cinebench R15 Multi
Cinebench R15 Multi
Cinebench R15 Multi
Cinebench R15 Multi

Il piccolo MacBook Pro si comporta molto bene anche quando è sotto stress, perché non c'è praticamente nessun calo di prestazioni. Anche dopo 25 sessioni del Cinebench in loop, il valore rimane grosso modo costante. Questo non è affatto comune con un dispositivo compatto. Anche su Windows, c'è solo un breve calo prima che il risultato si stabilizzi nuovamente a circa 740 punti. Non ci sono limitazioni quando si utilizza solo la batteria.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760Tooltip
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3 Intel Core i5-8279U, Intel Core i5-8279U; macOS: Ø750 (744.32-757.06)
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3 Intel Core i5-8279U, Intel Core i5-8279U; Win10: Ø741 (717.66-745.63)
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5 Intel Core i5-8259U, Intel Core i5-8259U; macOS Software Update: Ø688 (666.16-693.55)
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5 Intel Core i5-8259U, Intel Core i5-8259U; macOS: Ø579 (560-607)
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE Intel Core i7-8665U, Intel Core i7-8665U: Ø632 (574.56-701.36)
Dell XPS 13 9380 i7 4K Intel Core i7-8565U, Intel Core i7-8565U: Ø675 (576.21-734.96)
Dell XPS 13 9380 i7 4K Intel Core i7-8565U, Intel Core i7-8565U: Ø621 (517.08-693.73)
Razer Blade Stealth i7-8565U Intel Core i7-8565U, Intel Core i7-8565U: Ø627 (623.29-676.66)
Cinebench R10 Shading 32Bit
10533
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
24096
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
6551
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
51.62 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.29 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.93 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
743 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
166 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.3 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
88 fps
Aiuto

Prestazioni di sistema – MacBook Pro con un veloce SSD PCIe

Il MacBook Pro 13 è un sistema molto veloce e reattivo, soprattutto grazie alla veloce SSD PCIe. Tutti gli input sono implementati rapidamente e non ci sono lunghi tempi di attesa per l'apertura delle applicazioni. A proposito, questo vale anche per Windows 10, che abbiamo installato tramite BootCamp. Anche in questo caso i nostri test e benchmarks hanno funzionato senza problemi. Quindi, se si utilizzano alcuni programmi che non esistono per macOS, non c'è bisogno di preoccuparsi di eventuali problemi.

PCMark 10
Digital Content Creation
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
3704 Points ∼100% +3%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
3593 Points ∼97%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3370 Points ∼91% -6%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
3133 Points ∼85% -13%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
3111 Points ∼84% -13%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
2975 Points ∼80% -17%
Productivity
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
6911 Points ∼100% +40%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
6870 Points ∼99% +40%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
6789 Points ∼98% +38%
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
6575 Points ∼95% +34%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
4922 Points ∼71%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
4390 Points ∼64% -11%
Essentials
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
8595 Points ∼100%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
8466 Points ∼98% -2%
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
8373 Points ∼97% -3%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
8199 Points ∼95% -5%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
7465 Points ∼87% -13%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
7364 Points ∼86% -14%
Score
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
4219 Points ∼100% +12%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4172 Points ∼99% +10%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
4005 Points ∼95% +6%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
3882 Points ∼92% +3%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
3779 Points ∼90%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
3284 Points ∼78% -13%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
5065 Points ∼100% +12%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
4922 Points ∼97% +8%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
4696 Points ∼93% +4%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
4537 Points ∼90%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
4399 Points ∼87% -3%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4304 Points ∼85% -5%
Home Score Accelerated v2
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
4056 Points ∼100%
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
3873 Points ∼95% -5%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
3823 Points ∼94% -6%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
3665 Points ∼90% -10%
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
3331 Points ∼82% -18%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3296 Points ∼81% -19%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4056 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
5689 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4537 punti
Aiuto
Apple SSD AP0512
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3047.1 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1968.6 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 468.33 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 212.84 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 11.42 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 49.73 MB/s
CDM 6 Write 4K Q8T8: 189.48 MB/s
CDM 6 Read 4K Q8T8: 1171.82 MB/s

Scheda grafica – MacBook Pro 13 con Iris Plus 655

GPU-Z Iris Plus Graphics 655
GPU-Z Iris Plus Graphics 655

L'Intel Iris Plus 655 è una potente scheda grafica integrata che ha una cache eDRAM da 128 MB. La velocità massima di clock in combinazione con il core i5-8279U è di 1150 MHz. Ulteriori informazioni tecniche sull'Iris Plus 655 sono disponibili sul nostro sito GPU.

Sebbene le prestazioni siano nettamente superiori a quelle delle popolari GPU grafiche UHD della maggior parte dei subnotebook, questo modello è anche il più qualificato per l'area multimediale. Grazie al decoder video integrato, la riproduzione di video ad alta risoluzione non è un problema. È anche possibile giocare un po', ma i titoli non dovrebbero essere troppo impegnativi. Una panoramica dei gamign benchmarks dell'Iris Plus 655 può essere trovata qui.

Mentre le prestazioni della CPU sono aumentate rispetto al modello 2018 dell'MBP 13, l'iGPU è rimasta ferma poiché i risultati dei benchmarks sono praticamente identici. Questo pone l'Iris Plus 655 ben al di sopra della "normale" UHD Graphics 620, ma dietro le iGPU di AMD e anche significativamente dietro la nuova GPU Ice Lake nel Lenovo Yoga C940. Nei benchmarks di gioco reali, tuttavia, il divario è molto più piccolo o le iGPU sono addirittura alla pari. Il MacBook Pro 13 beneficia della cache eDRAM. Le prestazioni rimangono costanti quando si usa solo la batteria.

3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
HP Envy 13-aq0003ng
NVIDIA GeForce MX250, Intel Core i7-8565U
899 Points ∼100% +45%
Lenovo Yoga C940-14IIL
Intel Iris Plus Graphics G7 (Ice Lake 64 EU), Intel Core i7-1065G7
835 Points ∼93% +35%
Media Intel Iris Plus Graphics 655
  (619 - 633, n=3)
625 Points ∼70% +1%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8259U
624 Points ∼69% +1%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8279U
619 Points ∼69%
Media della classe Subnotebook
  (85 - 2840, n=37)
556 Points ∼62% -10%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8665U
431 Points ∼48% -30%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, Intel Core i7-8565U
3726 Points ∼100% +86%
Lenovo Yoga C940-14IIL
Intel Iris Plus Graphics G7 (Ice Lake 64 EU), Intel Core i7-1065G7
3156 Points ∼85% +57%
HP Envy 13-aq0003ng
NVIDIA GeForce MX250, Intel Core i7-8565U
2988 Points ∼80% +49%
Lenovo IdeaPad S540-14API
AMD Radeon RX Vega 10, AMD Ryzen 7 3700U
2568 Points ∼69% +28%
Media Intel Iris Plus Graphics 655
  (2004 - 2260, n=3)
2111 Points ∼57% +5%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8259U
2070 Points ∼56% +3%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8279U
2004 Points ∼54%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8665U
1357 Points ∼36% -32%
Media della classe Subnotebook
  (222 - 3726, n=241)
1050 Points ∼28% -48%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, Intel Core i7-8565U
21755 Points ∼100% +44%
HP Envy 13-aq0003ng
NVIDIA GeForce MX250, Intel Core i7-8565U
20618 Points ∼95% +37%
Lenovo IdeaPad S540-14API
AMD Radeon RX Vega 10, AMD Ryzen 7 3700U
18581 Points ∼85% +23%
Media Intel Iris Plus Graphics 655
  (14343 - 16698, n=3)
15375 Points ∼71% +2%
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8279U
15084 Points ∼69%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Intel Iris Plus Graphics 655, Intel Core i5-8259U
14343 Points ∼66% -5%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8665U
10656 Points ∼49% -29%
Dell XPS 13 9380 i7 4K
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8565U
9582 Points ∼44% -36%
Media della classe Subnotebook
  (1484 - 22615, n=269)
7646 Points ∼35% -49%
3DMark 06 Standard
17176 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
57033 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
11806 punti
3DMark Fire Strike Score
1903 punti
3DMark Time Spy Score
705 punti
Aiuto
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 78.454.349.415.5fps
Dota 2 Reborn (2015) 846333.329.9fps
X-Plane 11.11 (2018) 42.829.525.1fps

Emissioni – L'MBP 13 è in genere silenzioso, ma diventa rumoroso e caldo sotto sforzo

Rumorosità

Le due ventole del MacBook Pro 13 sono spesso disabilitate nell'uso quotidiano e si può godere di un sistema silenzioso. Ci vuole anche un po' di tempo sotto carico per l'avvio delle ventole. Sotto carico sostenuto, la velocità viene continuamente aumentata e si percepisce chiaramente un massimo di 41,8 dB(A). Tuttavia, date le buone prestazioni, consideriamo il risultato adeguato e le ventole sono diventate più silenziose rispetto al modelo 2018. Non abbiamo rilevato nessun altro rumore elettronico.

Rumorosità

Idle
29 / 29 / 29 dB(A)
Sotto carico
33.9 / 41.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
Iris Plus Graphics 655, 8279U, Apple SSD AP0512
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
UHD Graphics 620, 8665U, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G
Dell XPS 13 9380 i7 4K
UHD Graphics 620, 8565U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Razer Blade Stealth i7-8565U
GeForce MX150, 8565U, Lite-On CA3-8D256-Q11
HP Envy 13-aq0003ng
GeForce MX250, 8565U, Toshiba KBG30ZMV512G
Noise
-5%
6%
-3%
-4%
-1%
off /ambiente *
29
29.6
-2%
28.4
2%
28.4
2%
28.4
2%
30
-3%
Idle Minimum *
29
29.6
-2%
28.4
2%
29.4
-1%
28.5
2%
30
-3%
Idle Average *
29
29.6
-2%
28.4
2%
29.4
-1%
29
-0%
30
-3%
Idle Maximum *
29
29.6
-2%
28.6
1%
29.4
-1%
29.1
-0%
30
-3%
Load Average *
33.9
36.7
-8%
31.5
7%
34.6
-2%
42.8
-26%
Load Maximum *
41.8
46.7
-12%
33.1
21%
46.8
-12%
41.6
-0%
39.5
6%
Witcher 3 ultra *
32.5
41.4

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Stress test (Win 10)
Stress test (Win 10)

Grazie al controllo della ventola, il case in alluminio si riscalda un po', anche a basso carico, ma rimane nell'intervallo non critico a ~28 °C (~82 °F). Anche sotto carico, il dispositivo non si avvicina diventa mai molto caldo; ma i circa 45 °C (~ 113 °F) nella zona centrale della parte superiore si notano quando si digita, e non si dovrebbe usare il MacBook sulle gambe in questo scenario.

Nei test di stress con i due strumenti, Prime95 e FurMark (Win 10 BootCamp), le buone prestazioni dei nostri test della CPU continuano. Anche qui vediamo un consumo costante di 32-33 watt, che la CPU e la GPU ora devono però condividere. I quattro cores del processore funzionano "solo" a 2,3 GHz e la scheda grafica integrata a ~750 MHz. Tuttavia, rispetto ad altri subnotebooks, questi sono ancora una volta valori eccellenti.

Carico massimo
 43.9 °C45.7 °C42.2 °C 
 41.3 °C45.3 °C39.4 °C 
 32.5 °C31.8 °C32.1 °C 
Massima: 45.7 °C
Media: 39.4 °C
42.7 °C44.2 °C43.7 °C
39.9 °C41.9 °C40.2 °C
34.2 °C35.1 °C34.6 °C
Massima: 44.2 °C
Media: 39.6 °C
Alimentazione (max)  47.3 °C | Temperatura della stanza 23.5 °C | Voltcraft IR-900
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 39.4 °C / 103 F, rispetto alla media di 30.7 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Subnotebook.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 45.7 °C / 114 F, rispetto alla media di 35.8 °C / 96 F, che varia da 22 a 57 °C per questa classe Subnotebook.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 44.2 °C / 112 F, rispetto alla media di 40.1 °C / 104 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28.3 °C / 83 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.7 °C / 87 F.
(+) The palmrests and touchpad are reaching skin temperature as a maximum (32.5 °C / 90.5 F) and are therefore not hot.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.6 °C / 83.5 F (-3.9 °C / -7 F).
Temperature della superficie durante lo Stress (lato superiore)
Temperature della superficie durante lo Stress (lato superiore)
Temperature della superficie durante lo Stress (lato inferiore)
Temperature della superficie durante lo Stress (lato inferiore)

Altoparlanti

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2029.430.82529.133.63124.332.44030.334.65025.931.9632629.88022.431.610022.541.112521.545.616021.948.520023.15625021.559.731521.964.140019.467.450018.869.263019.367.480018.166.7100017.471.912501769.6160016.869.4200016.266.9250015.966.331501670.1400015.867.7500015.965.3630015.659.7800015.559.11000015.461.61250014.962.8160001561.4SPL2979.7N1.247.7median 17median 65.3Delta2.25.427.529.429.728.624.127.824.728.222.629.722.433.422.137.42242.720.546.120.547.920.150.220.953.419.85619.958.618.96218.863.817.368.617.168.116.868.916.267.815.563.615.462.915.262.715.154.11562.214.965.114.760.514.657.714.454.514.449.928.476.81.139.1median 16.8median 60.52.14.9hearing rangehide median Pink NoiseApple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3 analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (79.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 12.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.2% away from median
(+) | mids are linear (4.6% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.4% away from median
(+) | highs are linear (5.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12% difference to median)
Compared to same class
» 7% of all tested devices in this class were better, 3% similar, 89% worse
» The best had a delta of 8%, average was 20%, worst was 50%
Compared to all devices tested
» 6% of all tested devices were better, 2% similar, 93% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (76.8 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (7.1% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.1% higher than median
(+) | mids are linear (5.4% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.9% away from median
(±) | linearity of highs is average (9.1% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (14.4% difference to median)
Compared to same class
» 10% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 86% worse
» The best had a delta of 8%, average was 21%, worst was 51%
Compared to all devices tested
» 13% of all tested devices were better, 3% similar, 84% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione Energetica

Consumo Energetico

Apple è stata ancora una volta in grado di ridurre leggermente il consumo di energia al minimo rispetto al modello dell'anno scorso. Qui potete vedere che macOS funziona in modo più efficiente o che i driver di BootCamp non sono perfettamente ottimizzati, perché misuriamo un consumo massimo al minimo di 10,2 watt su Windows rispetto a 8,2 watt per macOS. Questo passa brevemente fino a 63 watt sotto carico, dopo di che il consumo si assesta a 58 watt. Questo significa che l'alimentatore da 61 watt è appena sufficiente, ma non c'è molto spazio per le manovre.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.38 / 0.97 Watt
Idledarkmidlight 2.2 / 7.2 / 8.2 Watt
Sotto carico midlight 54 / 63.9 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
8279U, Iris Plus Graphics 655, Apple SSD AP0512, IPS, 2560x1600, 13.3
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
8259U, Iris Plus Graphics 655, , IPS, 2560x1600, 13.3
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
8665U, UHD Graphics 620, WDC PC SN720 SDAQNTW-512G, IPS, 2560x1440, 14
Dell XPS 13 9380 i7 4K
8565U, UHD Graphics 620, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ, IPS, 3840x2160, 13.3
Razer Blade Stealth i7-8565U
8565U, GeForce MX150, Lite-On CA3-8D256-Q11, IPS, 1920x1080, 13.3
HP Envy 13-aq0003ng
8565U, GeForce MX250, Toshiba KBG30ZMV512G, IPS, 1920x1080, 13.3
Media Intel Iris Plus Graphics 655
 
Media della classe Subnotebook
 
Power Consumption
-15%
-3%
-28%
-52%
-23%
-3%
-43%
Idle Minimum *
2.2
2.3
-5%
3
-36%
5.2
-136%
6.7
-205%
3.9
-77%
2.4 (2.2 - 2.7, n=3)
-9%
6.65 (1 - 36, n=597)
-202%
Idle Average *
7.2
8.7
-21%
6.3
12%
8.6
-19%
8.6
-19%
7.8
-8%
6.33 (3.1 - 8.7, n=3)
12%
9.86 (2.06 - 39, n=597)
-37%
Idle Maximum *
8.2
12.2
-49%
8.9
-9%
10.5
-28%
9.4
-15%
10.8
-32%
8.9 (6.3 - 12.2, n=3)
-9%
12.2 (3.9 - 55, n=597)
-49%
Load Average *
54
53.3
1%
40.8
24%
44.2
18%
64.1
-19%
53
2%
55.7 (53.3 - 59.7, n=3)
-3%
33.6 (6.3 - 75, n=587)
38%
Load Maximum *
63.9
64
-0%
67.5
-6%
47.5
26%
64.1
-0%
62.7
2%
68.6 (63.9 - 78, n=3)
-7%
40.7 (7.6 - 111, n=590)
36%
Witcher 3 ultra *
63.7

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La capacità della batteria di 58 Wh non è cambiata, ma c'è un miglioramento dei tempi di autonomia. Oltre all'aumento dell'efficienza, questo può essere dovuto anche ad ulteriori ottimizzazioni del software. Nelle nostre due prove pratiche con la luminosità del display regolata a 150 nits, il MacBook Pro 13 dura rispettivamente circa 11,5 ore (test Wi-Fi) e poco meno di 12 ore (test video). Entrambi i valori sono molto buoni e non solo superano di almeno 1,5 ore il predecessore, ma anche gli altri concorrenti.

Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (macOS)
11ore 27minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
12ore 01minuti
Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3
8279U, Iris Plus Graphics 655, 58 Wh
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
8259U, Iris Plus Graphics 655, 58 Wh
Lenovo ThinkPad X1 Carbon 2019-20QE000VGE
8665U, UHD Graphics 620, 51 Wh
Dell XPS 13 9380 i7 4K
8565U, UHD Graphics 620, 52 Wh
Razer Blade Stealth i7-8565U
8565U, GeForce MX150, 53.1 Wh
HP Envy 13-aq0003ng
8565U, GeForce MX250, 53.2 Wh
Media della classe Subnotebook
 
Autonomia della batteria
-13%
-24%
-32%
-17%
-25%
-33%
H.264
721
651
-10%
586
-19%
475 (182 - 1174, n=114)
-34%
WiFi v1.3
687
581
-15%
493
-28%
464
-32%
571
-17%
512
-25%
473 (206 - 806, n=214)
-31%
Witcher 3 ultra
94
96.7 (81 - 115, n=3)

Pro

+ case e costruzione eccellente
+ enorme trackpad molto preciso
+ nell'uso quotidiano, per lo più molto silenzioso e fresco
+ elevate velocità di trasferimento Wi-Fi
+ display molto buono con ridimensionamento impeccabile
+ altoparlanti molto buoni
+ maggiore durata della batteria
+ 4x Thunderbolt 3 con larghezza di banda completa

Contro

- il sistema di raffreddamento funziona al limite
- nessuna porta USB-A o HDMI
- webcam scarsa
- molto costoso - in particolare i costi per l'upgrade
- adattatore di alimentazione al limite
- potenziali problemi di affidabilità della tastiera

Giudizio Complessivo

Recensione dell'Apple MacBook Pro 13 2019. Dispositivo fornito da:
Recensione dell'Apple MacBook Pro 13 2019. Dispositivo fornito da:

Con il modello 2019 del MacBook Pro 13 con 4 porte Thunderbolt 3, Apple ha fatto solo un leggero aggiornamento del modello. L'obiettivo principale del produttore quest'anno è stato certamente l'aggiornamento del più economico MacBook Pro 13 (2x TB3), che ora è stato equipaggiato con la Touch Bar.

Un po' sorprendentemente per noi, le prestazioni della CPU sono migliorate significativamente nonostante il processore abbastanza simile, e le prestazioni non diminuiscono, anche sotto carico sostenuto. Questo è raro nella categoria dei subnotebook. Nulla è cambiato anche in termini di display, ma il pannello è ancora uno dei migliori sul mercato e non deve temere il confronto con la concorrenza. Inoltre, è anche uno dei pochi pannelli in formato 16:10.

    Migliori prestazioni della CPU e una tastiera leggermente rivisitata: Le modifiche al MacBook Pro 13 2019 con 4 porte Thunderbolt sono minori e non giustificano in nessun caso un aggiornamento dal modello dello scorso anno. Tuttavia, l'MBP 13 è ancora un ottimo subnotebook.

Oltre ai ben noti vantaggi (case grande, touchpad perfetto, 4x Thunderbolt 3, lunga durata della batteria), gli svantaggi del predecessore rimangono. Le porte Thunderbolt sono estremamente versatili, ma nell'uso quotidiano sono spesso necessari adattatori. Non c'è un lettore di schede SD, e la tastiera è ancora una questione soggettiva, ma i problemi di affidabilità degli ultimi anni hanno già lasciato un retrogusto sgradevole. Infine, c'è il prezzo elevato e i costi elevati per gli aggiornamenti hardware. Ma nulla di tutto questo cambia il fatto che la versione 2019 del MacBook Pro 13 resta un ottimo subnotebook.

Apple MacBook Pro 13 2019 i5 4TB3 - 10/02/2019 v7
Andreas Osthoff

Chassis
90 / 98 → 92%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
100%
Connettività
66 / 75 → 87%
Peso
71 / 20-75 → 92%
Batteria
89%
Display
91%
Prestazioni di gioco
54 / 78 → 69%
Prestazioni Applicazioni
86 / 85 → 100%
Temperatura
89%
Rumorosità
94%
Audio
84 / 91 → 92%
Fotocamera
50 / 85 → 59%
Media
81%
91%
Subnotebook - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Laptop Apple MacBook Pro 13 2019: buone prestazioni, ma non ci sono vere innovazioni
Andreas Osthoff, 2019-10-12 (Update: 2019-10-12)