Notebookcheck

Trident-Z Neo: ecco il nuovo kit da 256 GB per le CPU AMD Ryzen Threadripper

Trident-Z Neo in configurazione 32 GB x 8
Trident-Z Neo in configurazione 32 GB x 8
Si chiama Trident-Z Neo il nuovo kit di memorie ad alta capacità sviluppato da G.Skill. Questo kit è stato specificatamente pensato per i processori AMD Ryzen Threadripper di terza generazione, come il recente modello da 64 core denominato 3990X.

La scorsa settimana AMD ha ufficialmente presentato il processore HEDT Ryzen Threadripper 3990X caratterizzato da 64 core e 128 thread. Questo processore nasce per gestire importanti carichi di lavoro in multi-thread come montaggi video, post produzione e complicati calcoli matematici. Il noto produttore di memorie G.Skill, ha annunciato nelle scorse ore un kit di memoria ad alte prestazioni specificatamente studiato per questo processore.

Sono otto i moduli presenti all'interno della confezione delle memorie Trident Z Neo da 256 GB, ciascuno dei quali da 32 GB. Il kit è in grado di operare alla frequenza massima di 3.600 MHz (DDR4-3600) con timings pari a CL16-20-20 e una tensione di alimentazione di 1.35 V. Il kit è stato certificato da G.Skill per l'utilizzo con il processore Ryzen Threadripper 3990X in abbinamento alla scheda madre ASUS ROG Zenith II Extreme Alpha, recentemente presentata da ASUS.

La disponibilità di queste memorie è prevista a partire dal secondo trimestre del 2020 e non vi sono ancora dettagli relativi al prezzo.

Source(s)

G.Skill

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Trident-Z Neo: ecco il nuovo kit da 256 GB per le CPU AMD Ryzen Threadripper
Luca Rocchi, 2020-02-11 (Update: 2020-02-11)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.