Notebookcheck

ASUS presenta il primo monitor gaming con Display Stream Compression

ASUS Republic of Gamers ha annunciato la disponibilità in Italia del ROG Swift ROG Strix XG27UQ (27"), il primo monitor gaming al mondo, insieme al ROG Swift PG32UQ, compatibile con la tecnologia Display Stream Compression (DSC).
Luca Rocchi,

La tecnologia Display Stream Compression è uno standard di compressione rilasciato da VESA (Video Electronics Standards Association) nel 2014. Display Stream Compression consente la compressione loseless di flussi video tra il processore e il display. Lo standard è progettato per funzionare con le interfacce MIPI DSI v1.2, VESA embedded DisplayPort (eDP) v1.4a e DisplayPort v1.3.

Grazie alla tecnologia DSC integrata, ROG Swift ROG Strix XG27UQ è capace di riprodurre immagini a risoluzione nativa 4K con una frequenza di aggiornamento a 144 Hz, sfruttando la sola porta DisplayPort 1.4. Ogni singolo contenuto non è sottoposto al classico campionamento cromatico che tende a degradare la qualità delle immagini.

Il display è inoltre compatibile con NVIDIA G-SYNC ed è certificato DisplayHDR 400, pertanto capace di offrire una luminanza massima di 400 cd/m2, un color gamut e contrasto superiore agli schermi standard e una qualità di immagine a 8 bit.

ROG Swift ROG Strix XG27UQ è disponibile in Italia al prezzo consigliato di 999 Euro.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > ASUS presenta il primo monitor gaming con Display Stream Compression
Luca Rocchi, 2020-02-11 (Update: 2020-02-11)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.