Notebookcheck

Recensione del Monitor Portatile C-Force CF016xT USB-C 144 Hz: Conveniente quando funziona

Allen Ngo, 👁 Allen Ngo (traduzione a cura di G. De Luca), 01/02/2020

A volte non serve un cavo di alimentazione È fantastico quando funziona, ma alcuni comportamenti instabili e problemi di potenza lo rendono inaffidabile per scenari specifici. Il fatto che un adattatore per l'alimentazione non è incluso nella confezione è particolarmente sconcertante.

Il C-Force CF016xT è un monitor touchscreen portatile da 16,1" 144 Hz alimentato da USB Type-C. Se il vostro laptop lo supporta, il monitor può funzionare con un solo cavo USB Type-C sia per l'alimentazione che per i dati. Questa pagina sarà una panoramica del display e di ciò che gli utenti possono aspettarsi dal dispositivo in termini di qualità e colori.

Il monitor viene ora spedito su Amazon per $290 USD. Maggiori informazioni sul C-Force CF016xT possono essere trovate sulla pagina ufficiale del prodotto qui. Tenete presente che sono disponibili due dimensioni: 15,6" e 16,1".

(Fonte: C-Force)
(Fonte: C-Force)

Case

Il case lascia una buona prima impressione, dovuta in gran parte al frontale in vetro e al design della lunetta stretta. Al contrario, l'Odake Blade manca di qualsiasi rinforzo in vetro risultando essere molto più fragile del nostro monitor C-Force. Il retro in plastica, tuttavia, sembra economico e ci si può aspettare che le impronte digitali si accumulino molto rapidamente su entrambi i lati del monitor. La custodia magnetica protettiva allevia questo problema, ma la sua cerniera è debole e inaffidabile per la regolazione dell'angolo.

La parte anteriore in vetro e il retro in plastica sono di buona qualità
La parte anteriore in vetro e il retro in plastica sono di buona qualità
Trovare l'angolo esatto che si desidera può essere difficile poiché la cerniera del case è debole
Trovare l'angolo esatto che si desidera può essere difficile poiché la cerniera del case è debole
La cover protettiva in folio testurizzato nasconde bene le ditate
La cover protettiva in folio testurizzato nasconde bene le ditate
Il fondo è leggermente più spesso in modo da poter opsitare il PCB
Il fondo è leggermente più spesso in modo da poter opsitare il PCB
I controlli laterali per l'OSD sono piccoli e difficili da usare
I controlli laterali per l'OSD sono piccoli e difficili da usare
Le porte audio e di alimentazione sono tutte lungo il bordo destro
Le porte audio e di alimentazione sono tutte lungo il bordo destro

Confronto Dimensioni

373 mm 219 mm 9.5 mm 990 g368 mm 225 mm 8.8 mm 770 g360 mm 226 mm 8 mm 780 g357 mm 226 mm 8.7 mm 1 kg356 mm 226 mm 6 mm 700 g350 mm 224 mm 10 mm 853 g

Connessioni

In alto: Nessuna connessione
In alto: Nessuna connessione
A destra: 2x USB Type-C con Power Delivery e DisplayPort, mini-HDMI
A destra: 2x USB Type-C con Power Delivery e DisplayPort, mini-HDMI
In basso: griglie casse stereo, piedini in gomma
In basso: griglie casse stereo, piedini in gomma
A sinistra: pulsante OSD, controllo volume e controllo OSD, uscita audio da 3.5 mm
A sinistra: pulsante OSD, controllo volume e controllo OSD, uscita audio da 3.5 mm

Accessori

I seguenti extra sono inclusi nella confezione. Si noti che non esiste un alimentatore, il che significa che è necessario fornire la propria fonte di alimentazione, sia che si tratti di una porta USB del laptop o di un adattatore CA USB Type-C. Certo, la possibilità di alimentare questo grande monitor da una porta USB 3.0 può essere molto utile per il gaming.

  •     Mini-HDMI a cavo HDMI
  •     Cavo di alimentazione e dati USB Tipo-C
  •     Cover di protezione
  •     Panno per la pulizia
  •     Manuale

Display

Durante i nostri test abbiamo provato due portatili diversi: il Microsoft Surface Laptop 3 15 via USB Type-C e l'MSI GE65 via HDMI. Il portatile Microsoft ha funzionato senza problemi anche con l'impostazione full 144 Hz con il solo cavo USB Type-C incluso. La funzione touchscreen ha funzionato così bene da risultare facile come avevamo sperato.

D'altra parte, il collegamento al nostro MSI GE65 via HDMI è stato una seccatura. Sarebbe stato necessario un secondo cavo per l'alimentazione, dato che l'HDMI trasporta solo dati. Inoltre, la modalità a 144 Hz e il touchscreen non hanno funzionato sul nostro setup.

Il collegamento del nostro smartphone Huawei Mate 10 Pro tramite USB-C funziona automaticamente senza cavi aggiuntivi. La luminosità, tuttavia, è molto limitata a meno del 50% del massimo. Se si sposta il regolatore di luminosità oltre il 50%, il monitor si spegne automaticamente. Il tentativo di collegare un secondo cavo USB-C per l'alimentazione non funziona, poiché lo schermo sfarfallerebbe in modo incontrollato nonostante il manuale ufficiale dica il contrario.

Il produttore dichiara 300 nits di luminosità, mentre le nostre misurazioni mostrano solo 214 nits quando è impostato il valore massimo di luminosità. Anche i tempi di risposta in bianco e nero e grigio-grigio sono decenti a circa 11 ms, anche se non sono così veloci come la maggior parte dei portatili da gioco, dove 3 ms o 5 ms sono diventati la norma. In altre parole, il ghosting è evidente ma gestibile.

HWiNFO mostra un monitor ID di SGT0161 senza il nome del monitor.

Touchscreen con vetro edge-to-edge. I riflessi possono essere un problema nelle stanze illuminate da luce intensa
Touchscreen con vetro edge-to-edge. I riflessi possono essere un problema nelle stanze illuminate da luce intensa
Cornici molto strette per una maggiore portabilità
Cornici molto strette per una maggiore portabilità
RGB subpixel array. Il contenuto è leggermente sgranato a causa dello spesso strato del touchscreen
RGB subpixel array. Il contenuto è leggermente sgranato a causa dello spesso strato del touchscreen
Leggero effetto bleeding della retroilluminazione lungo il bordo inferiore
Leggero effetto bleeding della retroilluminazione lungo il bordo inferiore
211.2
cd/m²
209.3
cd/m²
202.5
cd/m²
206.8
cd/m²
214.3
cd/m²
203.7
cd/m²
210.2
cd/m²
203.7
cd/m²
193.3
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 214.3 cd/m² Media: 206.1 cd/m² Minimum: 4.47 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Contrasto: 932:1 (Nero: 0.23 cd/m²)
ΔE Color 4.34 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 1.12
ΔE Greyscale 5.5 | 0.64-98 Ø6.2
96.2% sRGB (Argyll 3D) 60.6% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.51
C-Force CF016xT
1920x1080, 16.1
C-Force CF015C
3840x2160, 15.6
MageDok Atlas Gaming Monitor
1920x1080, 15.6
Lepow Type-C Portable Monitor X0025I0D4P
1920x1080, 15.6
Odake BladeX 4K UHD
3840x2160, 15.6
Asus MB16AC
1920x1080, 15.6
Response Times
-63%
0%
-64%
-73%
-22%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
20.4 (12, 8.4)
32.4 (19.2, 13.2)
-59%
10.4 (6.4, 4)
49%
30.8 (16.8, 14)
-51%
40 (20.4, 19.6)
-96%
19 (9, 10)
7%
Response Time Black / White *
16.4 (10.8, 5.6)
27.2 (17.2, 10)
-66%
11 (7.6, 3.4)
33%
23.6 (12.4, 11.2)
-44%
24.4 (12.8, 11.6)
-49%
28 (15, 13)
-71%
PWM Frequency
25770 (42)
4950 (99)
-81%
1000 (23)
-96%
25000 (25)
-3%
Screen
-8%
-51%
-83%
-27%
77%
Brightness middle
214.3
205.7
-4%
144.9
-32%
193.9
-10%
371.9
74%
166
-23%
Brightness
206
201
-2%
146
-29%
192
-7%
366
78%
154
-25%
Brightness Distribution
90
81
-10%
91
1%
88
-2%
88
-2%
82
-9%
Black Level *
0.23
0.27
-17%
0.78
-239%
0.75
-226%
0.31
-35%
0.02
91%
Contrast
932
762
-18%
186
-80%
259
-72%
1200
29%
8300
791%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.34
5.61
-29%
5.79
-33%
6.66
-53%
6.36
-47%
3.51
19%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.45
10.87
-69%
8.43
-31%
18.75
-191%
10.34
-60%
10.49
-63%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.12
2.12
-89%
3.83
-242%
5.89
-426%
Greyscale DeltaE2000 *
5.5
4.1
25%
6.7
-22%
7.6
-38%
3.7
33%
2.49
55%
Gamma
2.51 88%
2.22 99%
1.96 112%
2.04 108%
2.19 100%
2.38 92%
CCT
7115 91%
5904 110%
6295 103%
8567 76%
6474 100%
6346 102%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
60.6
88
45%
58.2
-4%
39.3
-35%
91.7
51%
41
-32%
Color Space (Percent of sRGB)
96.2
100
4%
90.7
-6%
61.8
-36%
100
4%
64
-33%
Media totale (Programma / Settaggio)
-36% / -17%
-26% / -40%
-74% / -79%
-50% / -34%
28% / 54%

* ... Meglio usare valori piccoli

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
16.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 10.8 ms Incremento
↘ 5.6 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 19 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
20.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 12 ms Incremento
↘ 8.4 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 13 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.6 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 25770 Hz ≤ 42 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 25770 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 42 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 25770 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 13539 (minimo: 43 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

Il produttore promette una copertura completa della gamma sRGB e le nostre misurazioni indipendenti più o meno confermano questa affermazione con circa il 96% di sRGB. Tuttavia, il pannello non è molto ben calibrato in fabbrica, il che significa che il pieno potenziale del display non può essere adeguatamente sfruttato senza una calibrazione dell'utente finale. I valori medi della scala dei grigi e del colore DeltaE migliorano da 5,5 e 4,34, rispettivamente, a soli 1,6 e 1,12 dopo aver calibrato il display da soli.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB
Scala di grigi prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
IPS con tipici angoli di visuale
IPS con tipici angoli di visuale
OSD HDR e menu lingua
OSD HDR e menu lingua
Volume OSD, menu luminosità, contrasto blue eye, FreeSync, e menu input
Volume OSD, menu luminosità, contrasto blue eye, FreeSync, e menu input
Impostazioni del colore e della temperatura del colore
Impostazioni del colore e della temperatura del colore

Temperature

Le temperature di superficie sono più elevate sui quadranti inferiori del display, poiché è qui che viene posizionato il PCB. Siamo in grado di registrare punti caldi da 31 °C e 36 °C dopo mezz'ora di utilizzo del dispositivo.

Temperature map (front)
Temperature map (front)
Temperature map (back)
Temperature map (back)

Speakers

Non sorprende che gli altoparlanti integrati siano deboli con soli 40,78 dB rispetto a oltre 70 dB della maggior parte degli altri portatili. Il roll-off inizia a circa 800 Hz il che rappresenta una scarsa riproduzione dei bassi. Si consiglia l'uso di altoparlanti esterni o cuffie per una migliore esperienza audio.

Pink noise a volume massimo
Pink noise a volume massimo
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2042.846.342.82543.647.343.63142.446.642.44041.84341.85043.942.743.96337.437.837.48036.138.536.110036.53836.512538.641.338.616034.539.434.52003444.23425033.348.133.331532.653.932.640032.158.132.150029.658.229.663029.464.829.480028.968.728.9100028.76928.7125028.567.228.5160028.466.828.4200028.366.428.3250028.165.828.1315027.964.927.9400027.869.227.8500027.866.927.8630027.860.327.8800027.758.927.71000027.761.527.71250027.657.827.61600027.451.727.4SPL40.878.140.8N4.141.64.1median 28.5median 60.3median 28.5Delta2.28.42.235.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseC-Force CF016xTApple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
C-Force CF016xT analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (78.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 16.2% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (10.6% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(±) | medi elevati - circa 5.7% superiore alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 4% dalla media
(±) | la linearità degli alti è media (8.3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (24.8% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 71% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 6% simile, 23% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 53%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 71% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 6% similare, 23% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 11.3% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (14.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2% dalla media
(+) | alti lineari (4.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (9.3% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 1% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 8%, medio di 20%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 1% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% similare, 98% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 53%

Consumo Energetico

Questo monitor consuma poco più di 4 W quando è impostato alla luminosità minima a 60 Hz e poco più di 9 W quando è impostato alla luminosità massima. L'alimentatore USB deve essere in grado di fornire almeno 10 W (o 5 V, 2 A) affinché il monitor funzioni. L'aumento della frequenza di aggiornamento nativa a 144 Hz richiederà ancora più potenza di quella che la maggior parte delle porte USB dei laptop può erogare. In questo caso, si raccomanda un caricabatterie USB-C Quick Charge.

Luminosità minima da 0s a 10s e massima da 10s a 40s. Il consumo di energia aumenta di circa 5 W
Luminosità minima da 0s a 10s e massima da 10s a 40s. Il consumo di energia aumenta di circa 5 W

Pro

+ tempi di risposta decenti in bianco e nero e grigio-grigio
+ completamente funzionante con un solo cavo USB di tipo C
+ copertura completa sRGB; capace di colori accurati
+ design con cornici strette; portatile
+ altoparlanti stereo integrati
+ buon rapporto di contrasto

Contro

- Modalità 144 Hz garantita solo per USB Type-C e non per HDMI
- cerniera instabile; angolo difficile da regolare
- display mal calibrato
- il display potrebbe essere più luminoso; aspettatevi dei riflessi
- cerniera debole con una scarsa regolazione dell'angolo
- PWM presente su bassi livelli di luminosità
- nessun alimentatore AC incluso nella confezione
- comportamento del consumo energetico anomalo
- nessuna batteria interna
- audio debole

Giudizio Complessivo

Recensione del monitor C-Force CF016xT. Dispositivo di test fornito da C-Force
Recensione del monitor C-Force CF016xT. Dispositivo di test fornito da C-Force

Si può davvero alimentare un touchscreen da 16,1", 1080p, 300 nits e 144 Hz con un solo cavo USB Type-C? Il meglio che siamo riusciti a ottenere sono stati 200 nits a 144 Hz se collegato al nostro Surface laptop 3 o solo 60 Hz via HDMI. Indipendentemente dalla fonte di alimentazione che abbiamo usato, la luminosità non è mai andata oltre i 214 nits. Nel peggiore dei casi, lo schermo sfarfallerebbe in modo incontrollato anche quando ci sono due cavi USB Type-C collegati per i dati e una potenza sufficiente, rispettivamente.

La buona notizia è che lo schermo funziona come un incantesimo quando tutto funziona. I colori sono sorprendentemente accurati dopo un'adeguata calibrazione e la fluida frequenza di aggiornamento a 144 Hz e i controlli touchscreen rendono l'esperienza indolore in questo particolare scenario. Tuttavia, non si può negare che il monitor potrebbe utilizzare un po' più di TLC per quanto riguarda il modo in cui gestisce il consumo di energia e come dovrebbe comportarsi quando due cavi USB Type-C sono collegati contemporaneamente. Un supporto folio migliorato contribuirebbe anche ad aumentare l'usabilità del monitor esterno.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Monitor Portatile C-Force CF016xT USB-C 144 Hz: Conveniente quando funziona
Allen Ngo, 2020-01- 2 (Update: 2020-01- 2)