Notebookcheck

Recensione del Monitor portatile MageDok 15 Atlas

Allen Ngo, 👁 Allen Ngo, 09/03/2019

Troppo scuro. Il monitor portatile MageDok di Indiegogofinanziato tramite crowdfunding, è solido al tatto con un robusto design del telaio. Quasi tutto ciò che riguarda il display vero e proprio, tuttavia, è una delusione in questa fase iniziale.

La MageDok è una serie di monitor esterni portatili composta da 13, 13,3, 15, 15,6 e 17,3. Il progetto Indiegogo mira ad una data di lancio nel novembre 2019 con prezzi che vanno da $199 a $299 USD. Maggiori informazioni possono essere consultate sul sito web pagina ufficiale qui.

L'unità che proveremo è una MageDok 15 di pre-produzione progettata per i giocatori e la riproduzione multimediale. Questo monitor relativamente economico può essere all'altezza delle sue elevate promesse di un display da 300 nits, rapporto di contrasto 1200:1, tempo di risposta di 5 ms e una gamma cromatica NTSC del 72%?Altre recensioni dei monitor:

(Fonte: MageDok)
(Fonte: MageDok)

Case

La pagina Indiegogo pubblicizza un peso di soli 550 g per il MageDok 15. Con la nostra bilancia, tuttavia, il peso reale del MageDok 15 è di 1,08 kg senza custodia protettiva. Non sappiamo come il produttore abbia rilevato 550 g, ma il monitor non è sicuramente così leggero. Infatti, il MageDok è notevolmente più pesante dei concorrenti C-Force CF015C, Asus MB16AC e Lepow X0025I0D4P di un paio di centinaia di grammi ciascuno. Lo spesso display in vetro sovrapposto sul MageDok è almeno in parte responsabile del peso maggiore.

La qualità della costruzione è comunque eccellente e più rappresentativa di un'offerta high-end. Il telaio in alluminio e la copertura in vetro aggiungono rigidità per ottenere una forma a lunetta stretta. Altri monitor come l'Odake o il Lepow sono più fragili.

368 mm 225 mm 8.8 mm 770 g360 mm 226 mm 8 mm 780 g357 mm 226 mm 8.7 mm 1 kg356 mm 226 mm 6 mm 700 g350 mm 224 mm 10 mm 853 g
Il robusto telaio in alluminio migliora la rigidità
Il robusto telaio in alluminio migliora la rigidità
La lunetta in basso "mento" è ancora piuttosto spessa
La lunetta in basso "mento" è ancora piuttosto spessa
I pulsanti dei menu sono grandi, etichettati e con un feedback stabile per essere facilmente utilizzabili.
I pulsanti dei menu sono grandi, etichettati e con un feedback stabile per essere facilmente utilizzabili.
Il case folio incluso non utilizza magneti
Il case folio incluso non utilizza magneti
Invece, il case utilizza nastro adesivo M3 che riduce l'esperienza complessiva.
Invece, il case utilizza nastro adesivo M3 che riduce l'esperienza complessiva.
Il retro del monitor è strutturato per una sensazione più lussuosa e per respingere le impronte digitali.
Il retro del monitor è strutturato per una sensazione più lussuosa e per respingere le impronte digitali.
Stilizzato indietro avrà luci a LED incandescente su alcune SKU
Stilizzato indietro avrà luci a LED incandescente su alcune SKU
La custodia protettiva folio permette di avere quattro angoli preimpostati
La custodia protettiva folio permette di avere quattro angoli preimpostati

Connessioni

Il MageDok ha più porte della maggior parte degli altri monitor portatili. Le sue 4 porte USB Type-C ne fanno un monitor versatile per il collegamento di diversi tipi di ingressi. Sfortunatamente, il monitor si basa sulla porta mini-HDMI relativamente rara e quindi la maggior parte degli utenti avrà probabilmente bisogno di un adattatore HDMI.

A destra: jack da 3.5 mm per cuffie, USB Type-C, mini-HDMI, USB Type-C Power Delivery, 2x USB Type-C OTG
A destra: jack da 3.5 mm per cuffie, USB Type-C, mini-HDMI, USB Type-C Power Delivery, 2x USB Type-C OTG
Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato Frontale: Nessuna connessione
A sinistra_ pulsante Menu
A sinistra_ pulsante Menu
Lato posteriore: Nessuna connessione
Lato posteriore: Nessuna connessione

Accessori

I seguenti extra sono inclusi nella confezione:

  • cavo HDMI Full-size to mini-HDMI
  • cavo USB Type-A to USB Type-C
  • cavo USB Type-C to USB Type-C
  • adattatore USB Type-C to 2x USB Type-A
  • 2x fascette in Velcro
  • Case protettivo

Si noti che l'adattatore AC tradizionale a due o tre poli non è incluso. Per alimentare il dispositivo, è necessario utilizzare uno dei cavi USB Type-C e collegarsi a un computer portatile, desktop o power bank, oltre al cavo video.

(Fonte: MageDok)
(Fonte: MageDok)

Display

La qualità del display è alquanto deludente e lontana da ciò che viene pubblicizzato sulla pagina Indiegogo. La luminosità è di soli 152 nits al massimo rispetto ai 300 nites dichiarati. Il rapporto di contrasto è medio, con un valore di poco meno di 200:1. L'immagine non è molto nitida nonostante abbia una copertura in vetro come mostrato dall'immagine al microscopio RGB sgranata qui sotto. 

La qualità migliroe del display è il suo tempo di risposta relativamente veloce (~7.6 ms nero-bianco) che riduce il ghosting durante il gaming. Purtroppo, questo significa poco quando sia la luminosità che il contrasto sono così bassi.

Si noti che abbiamo eseguito tutte le nostre misure qui sotto alle impostazioni predefinite di default, con la luminosità impostata al massimo.

La protezione da bordo a bordo vetro attirerà le impronte digitali
La protezione da bordo a bordo vetro attirerà le impronte digitali
Lunette laterali strette
Lunette laterali strette
Nessun grosso e irregolare sfarfallio della retroilluminazione, ma il basso rapporto di contrasto rende il nero dall'aspetto molto grigio.
Nessun grosso e irregolare sfarfallio della retroilluminazione, ma il basso rapporto di contrasto rende il nero dall'aspetto molto grigio.
Subpixel granuloso nonostante la sovrapposizione lucida
Subpixel granuloso nonostante la sovrapposizione lucida
151.4
cd/m²
152.3
cd/m²
144.8
cd/m²
139
cd/m²
144.9
cd/m²
147.7
cd/m²
138.3
cd/m²
143.4
cd/m²
151
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 152.3 cd/m² Media: 145.9 cd/m² Minimum: 3.21 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 91 %
Contrasto: 186:1 (Nero: 0.78 cd/m²)
ΔE Color 5.79 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 2.12
ΔE Greyscale 6.7 | 0.64-98 Ø6.3
90.7% sRGB (Argyll 3D) 58.2% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 1.96
MageDok Atlas Gaming Monitor
15.6, 1920x1080
C-Force CF015C
15.6, 3840x2160
Lepow Type-C Portable Monitor X0025I0D4P
15.6, 1920x1080
Asus MB16AC
IPS, 15.6, 1920x1080
Asus VivoBook S15 S532F
LG Philips LP156WFC-SPD1, IPS, 15.6, 1920x1080
Apple iPad Air 2019
IPS, 10.5, 2224x1668
Response Times
-180%
-130%
56%
-128%
-307%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
10.4 (6.4, 4)
32.4 (19.2, 13.2)
-212%
30.8 (16.8, 14)
-196%
19 (9, 10)
-83%
24.8 (12.8, 12)
-138%
58 (27.6, 30.4)
-458%
Response Time Black / White *
11 (7.6, 3.4)
27.2 (17.2, 10)
-147%
23.6 (12.4, 11.2)
-115%
28 (15, 13)
-155%
24 (14, 10)
-118%
28 (10.4, 17.6)
-155%
PWM Frequency
4950 (99)
1000 (23)
-80%
25000 (25)
405%
Screen
52%
-17%
449%
16%
161%
Brightness middle
144.9
205.7
42%
193.9
34%
166
15%
262.3
81%
515
255%
Brightness
146
201
38%
192
32%
154
5%
250
71%
483
231%
Brightness Distribution
91
81
-11%
88
-3%
82
-10%
89
-2%
90
-1%
Black Level *
0.78
0.27
65%
0.75
4%
0.02
97%
0.43
45%
0.41
47%
Contrast
186
762
310%
259
39%
8300
4362%
610
228%
1256
575%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.79
5.61
3%
6.66
-15%
3.51
39%
5.81
-0%
1.6
72%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
8.43
10.87
-29%
18.75
-122%
10.49
-24%
14.7
-74%
4.4
48%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
2.12
3.83
-81%
5.36
-153%
Greyscale DeltaE2000 *
6.7
4.1
39%
7.6
-13%
2.49
63%
2.8
58%
2.8
58%
Gamma
1.96 112%
2.22 99%
2.04 108%
2.38 92%
2.15 102%
2.21 100%
CCT
6295 103%
5904 110%
8567 76%
6346 102%
7016 93%
6944 94%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
58.2
88
51%
39.3
-32%
41
-30%
35.2
-40%
Color Space (Percent of sRGB)
90.7
100
10%
61.8
-32%
64
-29%
55.6
-39%
Media totale (Programma / Settaggio)
-64% / 13%
-74% / -41%
253% / 358%
-56% / -6%
-73% / 67%

* ... Meglio usare valori piccoli

Lo spazio colore copre rispettivamente circa il 91% e il 58% circa degli standard sRGB e AdobeRGB. Si tratta di una media rispetto a un laptop di fascia media e migliore rispetto al concorrente monitor esterno Lepow.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB

Ulteriori misurazioni con un colorimetro X-Rite rivelano una scarsa scala di grigi. La temperatura del colore è leggermente troppo calda con uno scarso equilibrio RGB che porta a colori più imprecisi a livelli di saturazione più bassi. La nostra calibrazione affronta questi problemi migliorando notevolmente la scala di grigi DeltaE (da 6,7 a 0,9) e il DeltaE a colori (da 5,79 a 2,12). Si consiglia vivamente una calibrazione, se possibile, per ottenere il massimo dal display e dal suo spazio colore relativamente ampio quando è collegato a un PC Windows. In caso contrario, gli utenti possono scaricare e applicare il nostro profilo ICM calibrato di cui sopra.

Scala di grigi prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
11 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 7.6 ms Incremento
↘ 3.4 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 10 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
10.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.4 ms Incremento
↘ 4 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 8 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.8 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 4950 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 4950 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 4950 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9418 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Gli angoli di visualizzazione sono ampi come ci si aspetta da un pannello IPS. Angoli estremi influenzano il contrasto e i colori. La condivisione del display con altre persone vicine può essere difficile a causa della luminosità dello schermo.

Ampi angoli di visualizzazione IPS
Ampi angoli di visualizzazione IPS
Riflessi inevitabili sul display spento
Riflessi inevitabili sul display spento
Poiché la copertura in vetro è così spessa, i colori non sono "vividi" e appaiono più sgranati del solito.
Poiché la copertura in vetro è così spessa, i colori non sono "vividi" e appaiono più sgranati del solito.

Emissioni

Temperature

Le temperature di superficie sono più calde verso l'angolo con la porta USB Type-C Power Delivery. La differenza può raggiungere i 12° C tra gli angoli opposti del monitor.

Avanti
Avanti
Dietro
Dietro
Carico massimo
 28.4 °C28.2 °C29.4 °C 
 28.6 °C32 °C31 °C 
 34.6 °C37 °C39.6 °C 
Massima: 39.6 °C
Media: 32.1 °C
33.4 °C31.6 °C32 °C
35.6 °C33.8 °C32.6 °C
38 °C35.2 °C33.8 °C
Massima: 38 °C
Media: 34 °C
Temperatura della stanza 22.6 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32.1 °C / 90 F, rispetto alla media di 28 °C / 82 F per i dispositivi di questa classe Desktop.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 39.6 °C / 103 F, rispetto alla media di 33.8 °C / 93 F, che varia da 25.2 a 47 °C per questa classe Desktop.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 38 °C / 100 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F

Altoparlanti

Gli altoparlanti integrati nei monitor sono di solito poveri e il MageDok non fa eccezione. Sia i bassi che il volume massimo sono deboli, soprattutto perché i diffusori non sono nemmeno rivolti verso l'utente. I diffusori del vostro computer portatile da 15,6 pollici hanno buone probabilità di essere più rumorosi di quello che viene offerto qui. Tuttavia, possiamo apprezzare il fatto che ci sono altoparlanti in primo luogo per le console di gioco e le connessioni agli smartphones.

Gli altoparlanti sono rivolti verso la parte posteriore del monitor invece che verso la parte anteriore.
Gli altoparlanti sono rivolti verso la parte posteriore del monitor invece che verso la parte anteriore.
Pink noise a volume massimo
Pink noise a volume massimo
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2046.747.42541.542.33140.240.84038.939.35037.937.96336.937.88036.33710035.734.712535.134.816034.335.220033.137.225032.141.631531.84540031.249.250030.851.563029.958.480029.159.2100028.858.2125028.957.4160028.554.6200028.553.1250028.247.231502847.7400027.946.150002846.7630027.746.2800027.742.11000027.440.21250027.336.91600027.337.8SPL40.865.5N4.118.2median 28.8median 46.2Delta2.17.135.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseMageDok Atlas Gaming MonitorApple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
MageDok Atlas Gaming Monitor analisi audio

(-) | not very loud speakers (65.48 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.1% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 9% higher than median
(±) | linearity of mids is average (14.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 1.9% away from median
(±) | linearity of highs is average (12.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(-) | overall sound is not linear (37.8% difference to median)
Compared to same class
» 67% of all tested devices in this class were better, 33% similar, 0% worse
» The best had a delta of 9%, average was 22%, worst was 38%
Compared to all devices tested
» 97% of all tested devices were better, 1% similar, 2% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.3% difference to median)
Compared to same class
» 1% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 8%, average was 20%, worst was 50%
Compared to all devices tested
» 1% of all tested devices were better, 0% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione Energetica

Consumo energetico

Il monitor consumea quasi 11 W con luminosità massima. La maggior parte delle prote USB Type-A (5 W/2 A) non sarà abbastanza potente per alimentare il monitor. Adattatori USB Type-C AC possono essere usati se non ci sono porte USB Type-A disponibili.

Consumo energetico costante alla massima luminosità per un periodo di 60 secondi
Consumo energetico costante alla massima luminosità per un periodo di 60 secondi

Pro

+ abbondanza di input e porte USB di tipo C
+ oltre il 90% di copertura sRGB
+ tempi di risposta relativamente brevi
+ ottimo design del telaio

Contro

- alcune porte USB di tipo A e tipo C potrebbero non essere in grado di alimentare il monitor.
- PWM a quasi tutti i livelli di luminosità
- nessun adattatore AC incluso
- basso rapporto di contrasto
- altoparlanti scarsi
- scarsa luminosità
- riflessi evidenti
- pesante

Giudizio Complessivo

Recensione del monitor esterno portatile MageDok 15. Modello di test fornito da MageDok
Recensione del monitor esterno portatile MageDok 15. Modello di test fornito da MageDok

Dal punto di vista del design, il MageDok 15 offre una prima impressione eccellente. La sua struttura in alluminio, il vetro frontale spesso e il retro strutturato danno al monitor un aspetto più costoso di quanto non sia realmente. L'unità è rigida e più resistente alle torsioni rispetto ad altri monitor portatili economici.

Tutto comincia a cadere a pezzi una volta che si accende il display. Il contenuto è leggermente granuloso a causa dello spessore del vetro, la scala di grigi è troppo bassa, la luminosità è troppo bassa, i diffusori integrati sono molto deboli e il contrasto è scarso. I tempi di risposta rapidi e una gamma cromatica decente non sono sufficienti per superare questi difetti principali. Per attività di base come la navigazione web o l'elaborazione di testi, il MageDok fa un buon lavoro. Per carichi di lavoro più intensi come il gaming o l'editing, tuttavia, questo non è il monitor su cui investire.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Monitor portatile MageDok 15 Atlas
Allen Ngo, 2019-09- 3 (Update: 2019-09- 3)