Notebookcheck

Recensione del Laptop Acer Predator Helios 700: un innovativo computer portatile per il gaming con molte features

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser (traduzione a cura di G. De Luca), 09/07/2019

Un laptop innovativo Il nuovissimo Acer Predator Helios 700 è sicuramente uno dei notebook di gioco più emozionanti del 2019. Il posizionamento della tastiera e del touchpad può essere modificato grazie a un meccanismo scorrevole, che dà a questo dispositivo da 17 pollici l'accesso a molta aria fresca per raffreddare il suo hardware di fascia alta. Scopri se questa idea funziona davvero nella nostra recensione.

Acer Predator Helios 700

Il Predator Helios 700 è chiaramente rivolto agli appassionati di videogiochi che non vogliono scendere a compromessi in termini di prestazioni, connettività e funzionalità. A seconda della configurazione, viene usata una GeForce RTX 2070 o una RTX 2080 come soluzione grafica. Il processore è un Core i7-9750H (sei cores) o un Core i9-9980HK (otto cores), entrambi di Intel. È dotato di una memoria RAM DDR4 compresa tra 32 e 64 GB e tra 512 GB e 4 TB di memoria (SSD, SSD RAID o una combinazione di SSD e HDD).

Il display rimane lo stesso in tutte le configurazioni: Un pannello IPS 144-Hz opaco con G-Sync (il che significa che il dispositivo non supporta la tecnologia di switching grafico Optimus). La nostra unità di test, che include il Core i7-9750H, la GeForce RTX 2080, 32 GB di RAM e due SSD da 512-GB, attualmente costa circa 2500 dollari. 

I concorrenti dell'Helios 700 sono altri gaming laptops da 17 pollici equipaggiati con la più potente GPU Turing di Nvidia come l'MSI GE75 9SG, l'MSI GT76 9SG, l'HP Omen 17, lo Schenker XMG Ultra 17 e l'Alienware Area 51m. Questi dispositivi sono stati inclusi nelle nostre tabelle di confronto.

Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M (Predator Helios 700 PH717 Serie)
Processore
Intel Core i7-9750H
Scheda grafica
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1440 MHz, Memoria: 1817 MHz, GDDR6, ForceWare 425.45
Memoria
32768 MB 
, SO-DIMM DDR4-2666, dual channel, 2 slots su 4 occupati
Schermo
17.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 127 PPI, AU Optronics B173HAN03.1 (AUO319D), IPS, Full-HD G-Sync, 144 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
2x WDC PC SN720 SDAPNTW-512G-1014 (RAID 0), 1024 GB 
, slots: 2x M.2 2280 e 1x 2.5"
Scheda audio
Realtek ALC1220 @ Intel Cannon Point PCH
Porte di connessione
5 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 1 jack cuffie, 1 jack microfono
Rete
Killer E3000 2.5 Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Killer Wi-Fi 6 AX1650x Wireless Network Adapter (200NGW) (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5/ax = Wi-Fi 6), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 42 x 430 x 299
Batteria
72 Wh, 4670 mAh polimeri di litio, 4 celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: 5.1, Tastiera: chiclet RGB, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore da 330-watt, cover da 2.5", tasti MagForce, Predator Sense, 24 Mesi Garanzia
Peso
4.8 kg, Alimentazione: 1.3 kg
Prezzo
3000 EUR
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

A prima vista, il case dell'Helios 700 sembra abbastanza simile a quello dell'Helios 500, che abbiamo testato con un Core i7-8750H e una GeForce GTX 1070 nel 2018. Ma se si guarda un po' più da vicino, si noteranno presto diverse differenze. A parte i molti piccoli cambiamenti, che sono principalmente estetici, vorremmo menzionare principalmente la parte superiore dell'unità base, che ora ha un meccanismo di scorrimento (vedi foto) che permette all'utente di far scorrere in avanti i dispositivi di input (tastiera e touchpad). Questo ha contemporaneamente un bell'aspetto e migliora il raffreddamento.

Il meccanismo di scorrimento, che è fissato con un magnete, è molto facile da usare e non abbiamo riscontrato alcun problema durante i test. L'Helios 700 ha generalmente una buona fattura - non c'erano spigoli sporgenti o spazi vuoti irregolari.

Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700

Acer avrebbe potuto scegliere materiali di migliore qualità per i suoi gamer di fascia alta. Ad un prezzo di 2500 dollari alcuni utenti si sarebbero potuti aspettare superfici metalliche. L'Helios 700 è realizzato interamente in plastica. Il suo peso è considerevole nonostante tutto: questo dispositivo da 17 pollici pesa 4,8 kg. La concorrenza, d'altra parte, varia da "solo" tra 2,7 a 4,3 kg. L'altezza del dispositivo è media, anche se riteniamo che 4,2 cm siano abbastanza. Siamo rimasti piuttosto delusi dall'ingombro generale del dispositivo a 43 x 29,2 cm. E' piuttosto grande per un notebook da 17 pollici. Poiché l'Helios 700 non ha una moderna cornice sottile e ha invece delle cornici a schermo molto ampie (che ricordano i vecchi modelli di notebook), ha un rapporto schermo/corpo basso di solo il 65%.

Nel complesso, il case appare relativamente voluminoso e ingombrante. Non possiamo dargli il massimo dei voti a causa del forte scricchiolio che produce quando fa pressione sulla cover del display piuttosto instabile. L'unità base resistente alla pressione è molto meglio in termini di stabilità.

Confronto Dimensioni

430 mm 299 mm 42 mm 4.8 kg418 mm 295 mm 41 mm 4.3 kg402.6 mm 319.2 mm 42 mm 3.9 kg397 mm 330 mm 42 mm 4.2 kg405 mm 295 mm 27 mm 3.3 kg397 mm 268.5 mm 27.5 mm 2.7 kg

Connessioni

Porte

Vorremmo elogiare Acer per la sua ampia scelta di porte. Mentre l'Helios 700 non dispone di un lettore di schede SD (perché, non si può dire), ha tutto il resto che un giocatore può desiderare, da due jack audio e due uscite video digitali (HDMI e DisplayPort) a una porta RJ45 e un Kensington lock. L'intero pacchetto è completato da cinque porte USB 3.1 Gen 2, due delle quali sono in formato Type-C (con una Thunderbolt 3 di supporto).

La distribuzione delle porte è mista. Mentre il posizionamento di alcune porte sul retro è una buona idea per liberare spazio per l'uso di un mouse fisico, i connettori sui lati sono molto lontani nella parte anteriore, contrastando sostanzialmente questo vantaggio.

A Sinistra: RJ45-LAN, 2x USB-A 3.1 Gen2, microfono, cuffie
A Sinistra: RJ45-LAN, 2x USB-A 3.1 Gen2, microfono, cuffie
A destra: USB-A 3.1 Gen2, USB-C 3.1 Gen2, Thunderbolt 3, Kensington lock
A destra: USB-A 3.1 Gen2, USB-C 3.1 Gen2, Thunderbolt 3, Kensington lock
Lato posteriore: DC-in, DisplayPort, HDMI
Lato posteriore: DC-in, DisplayPort, HDMI

Comunicazioni

La comunicazione wireless è assicurata dal modernissimo modulo Killer Wi-Fi 6 AX1650x, che offre grandi velocità sia in invio che in ricezione dati. Posiziona l'Helios 700 al terzo posto nel nostro gruppo di confronto (solo l'MSI GT76 9SD e l'HP Omen 17 sono un po' più veloci). Il Killer Controller E3000 offre velocità di rete via cavo simili.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
Killer Wi-Fi 6 AX1650x Wireless Network Adapter (200NGW)
692 MBit/s ∼100%
MSI GT76 Titan DT 9SG
Killer Wi-Fi 6 AX1650x Wireless Network Adapter (200NGW)
690 MBit/s ∼100% 0%
HP Omen 17-cb0020ng
Intel Wi-Fi 6 AX200
675 MBit/s ∼98% -2%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
673 MBit/s ∼97% -3%
MSI GE75 9SG
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
661 MBit/s ∼96% -4%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
652 MBit/s ∼94% -6%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=279)
606 MBit/s ∼88% -12%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
HP Omen 17-cb0020ng
Intel Wi-Fi 6 AX200
749 MBit/s ∼100% +3%
MSI GT76 Titan DT 9SG
Killer Wi-Fi 6 AX1650x Wireless Network Adapter (200NGW)
730 MBit/s ∼97% 0%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
Killer Wi-Fi 6 AX1650x Wireless Network Adapter (200NGW)
729 MBit/s ∼97%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
712 MBit/s ∼95% -2%
MSI GE75 9SG
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
680 MBit/s ∼91% -7%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
629 MBit/s ∼84% -14%
Media della classe Gaming
  (144 - 749, n=279)
559 MBit/s ∼75% -23%

Manutenzione

Acer ha due livelli di manutenzione. Mentre gli utenti possono accedere alla batteria, agli slot secondari (attualmente vuoti) della RAM e agli alloggiamenti (2x M.2 e 1x 2.5 pollici) tramite uno sportello di manutenzione, che richiede solo l'allentamento di due viti, dovranno rimuovere l'intera cover inferiore per arrivare all'hardware rimanente. Abbiamo deciso di non farlo sul dispositivo che ci è stato fornito per motivi di sicurezza.

Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700

Accessori

A differenza della maggior parte dei notebooks, che hanno un bacino di utenza piuttosto limitato, l'Helios 700 include alcuni accessori interessanti. Gli acquirenti troveranno quattro tasti WASD blu, i cosiddetti tasti MagForce, che possono essere inseriti nella tastiera al posto dei tasti WASD standard e dovrebbero imitare il punto di pressione e il controllo graduale della pressione del joystick analogico di un gamepad. Saranno i giocatori a decidere se questa è una funzione è utile o meno.

Software

Gli appassionati di tuning saranno lieti di scoprire che l'Helios 700 non solo dispone di tasti WASD intercambiabili, ma include anche lo strumento PredatorSense. In questo modo gli utenti possono apportare numerose modifiche alle impostazioni software, hardware e case e monitorare il sistema (per un totale di otto menu). Siamo stati particolarmente interessati al menu di overclocking, che influisce sul turbo della GPU. Mentre avevamo la modalità normale in esecuzione per i nostri test di inattività, abbiamo cambiato la modalità in "fast" per i test di carico. Questa modalità si attiva automaticamente non appena si fanno scorrere i dispositivi di input, migliorando così la soluzione di raffreddamento. La ventola di raffreddamento era sempre impostata su automatica.

Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense
Predator Sense

Garanzia

L'Helios 700 ha una garanzia di un anno con spedizione o ritiro.

Dispositivi di Input

Tastiera

La tastiera dell'Acer può essere considerata da buona a molto buona. Fatta eccezione per la stretta fila di tasti funzione, tutti i tasti sono decentemente dimensionati e anche i tasti freccia, che talvolto sono incredibilmente piccoli su molti computer portatili, hanno dimensioni normali. Anche i dattilografi più frequenti saranno soddisfatti della tastiera grazie al punto di pressione pieno e chiaro e alla caduta di pressione. Il layout classico significa anche che gli utenti si abitueranno rapidamente. Il tastierino numerico dedicato e i tasti speciali sopra la tastiera saranno apprezzati da molti utenti.

Un altro punto di forza è la retroilluminazione RGB con diversi livelli di luminosità, che può essere personalizzata dall'utente (inclusa una colorata modalità discoteca). Un piccolo inconveniente: Le funzioni secondarie dei tasti non sono retroilluminate. Non solo la tastiera, ma anche il touchpad, la superficie di vetro tra le fessure di ventilazione e il logo sul retro sono retroilluminati, il che migliora l'orientamento.

Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700
Acer Predator Helios 700

Touchpad

L'impressione generale che abbiamo avuto del touchpad non era così buona come quella della tastiera. Il suo punto debole più grande è che è troppo lontano nell'unità base, un problema che abbiamo già criticato sui vecchi notebooks Acer perché rende inutilmente difficile raggiungere e utilizzare i tasti dedicati del mouse.

Il touchpad per il resto è abbastanza ordinario. Ha una superficie di 10,5 x 6,2 cm, che è accettabile per un dispositivo da 17 pollici. La scorrevolezza è buona grazie alla finitura liscia e, naturalmente, il touchpad supporta diversi gesti multi-touch. Il touchpad ha risposto in modo fluido e affidabile ai nostri gesti a due dita per lo zoom e lo scrolling.

Display

Non a caso, Acer ha dotato l'Helios 700 di un display Full HD con tecnologia IPS. Grazie a 144 Hz e alla tecnologia di ottimizzazione delle immagini G-Sync di Nvidia, il pannello può gestire contenuti 3D senza problemi - a condizione che la GPU abbia sufficiente potenza disponibile.

255
cd/m²
274
cd/m²
269
cd/m²
276
cd/m²
288
cd/m²
291
cd/m²
265
cd/m²
248
cd/m²
274
cd/m²
Distribuzione della luminosità
AU Optronics B173HAN03.1 (AUO319D)
X-Rite i1Pro 2
Massima: 291 cd/m² Media: 271.1 cd/m² Minimum: 17 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 85 %
Al centro con la batteria: 288 cd/m²
Contrasto: 1440:1 (Nero: 0.2 cd/m²)
ΔE Color 5.79 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 1.89
ΔE Greyscale 6.92 | 0.64-98 Ø6.2
92% sRGB (Argyll 3D) 60% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.46
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
AU Optronics B173HAN03.1 (AUO319D), IPS, 1920x1080
HP Omen 17-cb0020ng
CMN175D, IPS, 1920x1080
MSI GE75 9SG
Chi Mei N173HCE-G33, AHVA, 1920x1080
MSI GT76 Titan DT 9SG
Chi Mei N173HCE-G33 (CMN175C), IPS, 1920x1080
Schenker XMG Ultra 17 Turing
AU Optronics B173ZAN01.0 (AUO109B), IPS, 3840x2160
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
LG Philips 173WFG, IPS, 1920x1080
Response Times
-1%
50%
33%
-117%
14%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
16.8 (8.4, 8.4)
17.6 (8.4, 9.2)
-5%
7.2 (3.8, 3.4)
57%
8 (4.4, 3.6)
52%
41.6 (20.4, 21.2)
-148%
13.2 (8, 5.2)
21%
Response Time Black / White *
11.6 (6, 5.6)
11.2 (6, 5.2)
3%
6.6 (3.2, 3.4)
43%
10 (5.2, 4.8)
14%
21.6 (9.6, 12)
-86%
10.8 (6, 4.8)
7%
PWM Frequency
25510 (44)
26040 (10)
26040 (20)
Screen
26%
22%
23%
11%
-6%
Brightness middle
288
360
25%
400.7
39%
396
38%
343
19%
335.2
16%
Brightness
271
342
26%
372
37%
373
38%
328
21%
297
10%
Brightness Distribution
85
91
7%
89
5%
89
5%
82
-4%
82
-4%
Black Level *
0.2
0.26
-30%
0.34
-70%
0.33
-65%
0.31
-55%
0.66
-230%
Contrast
1440
1385
-4%
1179
-18%
1200
-17%
1106
-23%
508
-65%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.79
1.91
67%
1.33
77%
2.04
65%
5.03
13%
2.02
65%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
11.89
4.08
66%
3.51
70%
3.85
68%
7.91
33%
7.23
39%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.89
0.78
59%
1.39
26%
0.82
57%
0.86
54%
1.17
38%
Greyscale DeltaE2000 *
6.92
2.72
61%
1.3
81%
2.83
59%
6.29
9%
3.2
54%
Gamma
2.46 89%
2.37 93%
2.24 98%
2.49 88%
2.38 92%
2.16 102%
CCT
8433 77%
6692 97%
6735 97%
7113 91%
6389 102%
6746 96%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
60
60
0%
58.2
-3%
59
-2%
88
47%
61.3
2%
Color Space (Percent of sRGB)
92
96
4%
92.1
0%
94
2%
100
9%
96.9
5%
Media totale (Programma / Settaggio)
13% / 21%
36% / 26%
28% / 24%
-53% / -9%
4% / -3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Gli altri aspetti del nostro pannello (AU Optronics B173HAN03.1) sono misti. Mentre la sua luminosità è inferiore a quella della concorrenza (circa 271 cd/m²), il basso valore nero di 0,2 cd/m² assicura un rapporto di contrasto superiore alla media di 1440:1 e posiziona il nostro pannello nella parte superiore del nostro campo di confronto.

L'Helios 700 non si comporta altrettanto bene in termini di precisione del colore. I nostri risultati CalMAN mostrano che i colori dello schermo sono piuttosto imprecisi e soffrono di una sfumatura blu. Solo il display dello Schenker XMG Ultra 17 ha risultati altrettanto negativi in fabbrica. Fortunatamente, la nostra calibrazione ha migliorato significativamente i risultati (il file ICC è disponibile per il download in alto).

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Saturazione
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Saturazione (calibrato)
CalMAN: Saturazione (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)

La copertura dello spazio colore è discreta: il 92% della sRGB e il 60% dell'AdobeRGB sono valori tipici di un notebook per il gaming. Ciò che è un po' fastidioso, tuttavia, è che il nostro notebook da 17 pollici ha un bel po' di effetto bleeding della retroilluminazione lungo il bordo superiore e inferiore.

Predator Helios 700 vs. sRGB (92%)
Predator Helios 700 vs. sRGB (92%)
Predator Helios 700 vs. AdobeRGB (60%)
Predator Helios 700 vs. AdobeRGB (60%)

Non abbiamo misurato alcun sfarfallio del PWM. Il tempo di risposta dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte dei giocatori: 11.6 ms nero-bianco e 16.8 ms grigio-grigio dovrebbero quasi sempre garantire un'immagine pulita.

Subpixel
Subpixel
Effetto bleeding della retroilluminazione
Effetto bleeding della retroilluminazione
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
11.6 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6 ms Incremento
↘ 5.6 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 12 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
16.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 8.4 ms Incremento
↘ 8.4 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 10 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.6 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9266 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Performance

Il prezzo dell'Helios 700 è un indicatore importante del fatto che si tratta di un dispositivo di fascia alta. La configurazione della nostra unità di prova con una CPU a sei cores, 32 GB di RAM e SSD RAID dovrebbe fornire una resistenza sufficiente ora e per gli anni a venire. La GeForce RTX 2080 di Nvidia raggiunge i suoi limiti solo con un display QHD o 4K.

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
GPU-Z
HWiNFO
AS SSD Benchmark
CrystalDiskMark
LatencyMon

Processore

Se volete risparmiare un po' di soldi, sarebbe meglio scegliere la configurazione Helios 700 con il Core i7-9750H invece che con il Core i9-9980HK. Mentre l'ex CPU Coffee Lake ha "solo" sei cores (e 12 threads invece di 16), questo non farà alcuna differenza nell'uso quotidiano, dato che la maggior parte delle applicazioni 3D sono limitate dalla GPU. Almeno attualmente.

Single-core rendering
Single-core rendering
Multi-core rendering
Multi-core rendering
Carico GPU
Carico GPU

L'i7-9750H, prodotto con il processo da 14 nm, ha una cache L3 da 12-MP. Il suo TDP è specificato come 45 watt e la frequenza di clock di base è di 2,6 GHz. La funzione di turbo boost di Intel consente alla CPU di aumentare significativamente la frequenza di clock, a condizione che vi sia un raffreddamento sufficiente. Abbiamo misurato una frequenza di clock da 4,1 a 4,2 GHz nel nostro test CineBench R15 single-core test; la CPU si è attestata a circa 3,7-3,8 GHz nel test multi-core dopo aver raggiunto inizialmente i 4,0 GHz. Questo è abbastanza decente per un i7-9750H.

010203040506070809010011012013014015016017018019020021022023024025026027028029030031032033034035036037038039040041042043044045046047048049050051052053054055056057058059060061062063064065066067068069070071072073074075076077078079080081082083084085086087088089090091092093094095096097098099010001010102010301040105010601070108010901100111011201130114011501160117011801190120012101220123012401250126012701280129013001310132013301340135013601370138013901400141014201430144014501460147014801490150015101520153015401550156015701580159016001610162016301640165016601670168016901700171017201730Tooltip
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M Intel Core i7-9750H, Intel Core i7-9750H: Ø1224 (1159.08-1279)
HP Omen 17-cb0020ng Intel Core i9-9880H, Intel Core i9-9880H: Ø1291 (1278.24-1450)
MSI GE75 9SG Intel Core i9-9880H, Intel Core i9-9880H: Ø1619 (1602.44-1728.31)

Questo comportamento del clock pone l'Helios 700 quasi alla pari con l'HP Omen 17 nel nostro ciclo CineBench (vedi grafico) in quanto questo dispositivo riesce a fare un uso limitato degli otto cores della CPU. Il Core i9-9880H dell'MSI GE75 9SG è invece molto più veloce. Nel complesso, il Core i7-9750H del nostro Helios 700 raggiunge il livello di prestazioni atteso.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
MSI GT76 Titan DT 9SG
Intel Core i9-9900K
212 Points ∼100% +15%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
Intel Core i9-9900K
207 Points ∼98% +12%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
Intel Core i9-9900K
207 Points ∼98% +12%
HP Omen 17-cb0020ng
Intel Core i9-9880H
197 Points ∼93% +6%
MSI GE75 9SG
Intel Core i9-9880H
189 Points ∼89% +2%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
Intel Core i7-9750H
185 Points ∼87%
Media della classe Gaming
  (77 - 212, n=529)
157 Points ∼74% -15%
CPU Multi 64Bit
MSI GT76 Titan DT 9SG
Intel Core i9-9900K
2022 Points ∼100% +58%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
Intel Core i9-9900K
1979 Points ∼98% +55%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
Intel Core i9-9900K
1944 Points ∼96% +52%
MSI GE75 9SG
Intel Core i9-9880H
1721 Points ∼85% +35%
HP Omen 17-cb0020ng
Intel Core i9-9880H
1450 Points ∼72% +13%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
Intel Core i7-9750H
1279 Points ∼63%
Media della classe Gaming
  (196 - 2022, n=532)
834 Points ∼41% -35%
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
185 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1279 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

L'Helios 700 continua a fare quello che dovrebbe fare quando si tratta di prestazioni del sistema. Anche se con 6453 punti in PCMark 10 è solo al penultimo posto, possiamo descrivere le prestazioni del sistema come molto veloci con una grande prestazione complessiva (prestazioni di avvio, tempi di avvio e caricamento, ecc.). Alla fine, la differenza rispetto ai risultati dei concorrenti non è particolarmente grande.

PCMark 10 - Score
Schenker XMG Ultra 17 Turing
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K, Samsung SSD 970 EVO Plus 500GB
7050 Points ∼100% +9%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K, 2x SK Hynix PC400 512GB (RAID 0)
7006 Points ∼99% +9%
MSI GT76 Titan DT 9SG
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K, 2x Samsung PM961 MZVLW256HEHP (RAID 0)
6599 Points ∼94% +2%
HP Omen 17-cb0020ng
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9880H, 2x Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ (RAID 0)
6558 Points ∼93% +2%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-512G-1014 (RAID 0)
6453 Points ∼92%
MSI GE75 9SG
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9880H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
6306 Points ∼89% -2%
Media della classe Gaming
  (2603 - 7171, n=226)
5228 Points ∼74% -19%

Dispositivi di archiviazione

Come la maggior parte dei concorrenti, la nostra unità di test Helios 700 utilizza un RAID SSD composto da due unità PCIe da 512 GB di Western Digital (PC SN720). La velocità di lettura e scrittura sequenziale di oltre 2000 MB/s colloca questo sistema RAID in cima al nostro gruppo di confronto. Gli utenti che desiderano espandere la capacità di archiviazione possono utilizzare lo slot libero da 2,5 pollici (sotto la batteria), per il quale Acer ha previsto una cover. Altre configurazioni dell'Helios 700 sono già dotate, oltre all'SSD, di un HDD.

Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
2x WDC PC SN720 SDAPNTW-512G-1014 (RAID 0)
HP Omen 17-cb0020ng
2x Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ (RAID 0)
MSI GE75 9SG
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
MSI GT76 Titan DT 9SG
2x Samsung PM961 MZVLW256HEHP (RAID 0)
Schenker XMG Ultra 17 Turing
Samsung SSD 970 EVO Plus 500GB
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
2x SK Hynix PC400 512GB (RAID 0)
CrystalDiskMark 5.2 / 6
-4%
-17%
-15%
6%
1%
Write 4K
115.3
103.8
-10%
116.1
1%
101.4
-12%
183.2
59%
111.1
-4%
Read 4K
41.79
41.67
0%
44.98
8%
40.57
-3%
52.38
25%
45.47
9%
Write Seq
2841
2639
-7%
2370
-17%
2229
-22%
1790
-37%
2454
-14%
Read Seq
2547
2702
6%
1465
-42%
2528
-1%
1743
-32%
2212
-13%
Write 4K Q32T1
498.6
487.3
-2%
337.5
-32%
379.6
-24%
549.7
10%
622
25%
Read 4K Q32T1
554.5
555.1
0%
453.6
-18%
421.9
-24%
647.8
17%
695.2
25%
Write Seq Q32T1
3123
2967
-5%
2399
-23%
2439
-22%
3236
4%
2675
-14%
Read Seq Q32T1
3476
3102
-11%
3087
-11%
3199
-8%
3538
2%
3184
-8%
2x WDC PC SN720 SDAPNTW-512G-1014 (RAID 0)
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3476 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 3123 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 554.5 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 498.6 MB/s
CDM 5 Read Seq: 2547 MB/s
CDM 5 Write Seq: 2841 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 41.79 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 115.3 MB/s

Grafica

Indipendentemente dal chip Nvidia che scegliete: Gli strumenti PredatorSense preinstallati consentono di overclockarlo in modo significativo. Esso fornisce quattro modalità che vanno da "normale" a "estremo". I nostri test 3D sono stati eseguiti "velocemente". Questo aumenta la frequenza di clock di memoria dell'RTX 2080 a 1817 MHz (da 1750 MHz). La frequenza di clock della GPU, nel frattempo, aumenta da 1380 a 1440 MHz.

3DMark 11 Performance
26029 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
42055 punti
3DMark Fire Strike Score
21258 punti
3DMark Time Spy Score
9875 punti
Aiuto

Il GPU Boost (overclocking automatico simile al turbo boost di Intel) può raggiungere valori significativamente più elevati nell'uso quotidiano. Lo strumento GPU-Z, ad esempio, ha misurato fino a 2025 MHz durante il test di rendering. Questo è un risultato brillante. Gli utenti possono aspettarsi circa 1800 MHz durante il gaming, come dimostrato dai nostri test con il benchmark Unigine Heaven 4.0 e The Witcher 3

I risultati di 3DMark confermano che vale sicuramente la pena di overcloccare la GPU con PredatorSense. L'Helios 700 può anche battere l'Alienware Area 51m, che fino ad ora era considerato il miglior dispositivo RTX 2080, anche se di poco.

3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
10720 Points ∼100% +1%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
10607 Points ∼99%
MSI GT76 Titan DT 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
10243 Points ∼96% -3%
MSI GE75 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
9754 Points ∼91% -8%
HP Omen 17-cb0020ng
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
9480 Points ∼88% -11%
Media della classe Gaming
  (368 - 13013, n=167)
5724 Points ∼53% -46%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
27319 Points ∼100%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
27080 Points ∼99% -1%
MSI GT76 Titan DT 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
25126 Points ∼92% -8%
MSI GE75 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
24623 Points ∼90% -10%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
23089 Points ∼85% -15%
HP Omen 17-cb0020ng
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
22820 Points ∼84% -16%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=555)
11462 Points ∼42% -58%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
38485 Points ∼100% +2%
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
37768 Points ∼98%
MSI GE75 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
34050 Points ∼88% -10%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
33396 Points ∼87% -12%
HP Omen 17-cb0020ng
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop)
31826 Points ∼83% -16%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=630)
13571 Points ∼35% -64%

Abbiamo cercato di scoprire se questo alto rendimento poteva essere mantenuto su un periodo di tempo più lungo facendo girare The Witcher 3 per 60 minuti. Il grafico mostra chiaramente che il frame rate rimane incredibilmente lineare.

05101520253035404550556065707580859095100105110115120Tooltip
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M GeForce RTX 2080 (Laptop), 9750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-512G-1014 (RAID 0): Ø107 (99-112)

Prestazioni Gaming

Oltre ai giochi che si basano pesantemente sulla CPU, come Anno 1800, l'Helios 700 riesce a superare la maggior parte della concorrenza nei nostri gaming benchmarks. È tra il 4 e il 15% più veloce in The Witcher 3, anche se la differenza tra 92 e 105 fps è appena percettibile in pratica (1920x1080, dettagli massimi).

The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9750H
105 (min: 86) fps ∼100%
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
101.1 fps ∼96% -4%
MSI GT76 Titan DT 9SG
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
100 fps ∼95% -5%
MSI GE75 9SG
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9880H
95.3 fps ∼91% -9%
Schenker XMG Ultra 17 Turing
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
94.5 fps ∼90% -10%
HP Omen 17-cb0020ng
GeForce RTX 2080 (Laptop), 9880H
91.7 (min: 76) fps ∼87% -13%
Media della classe Gaming
  (12.6 - 115, n=326)
50.1 fps ∼48% -52%

 In generale, la GeForce RTX 2080 riesce a gestire tutti i giochi correnti con le impostazioni massime. Dieci dei 14 titoli testati sono stati addirittura riprodotti a oltre 100 fps, e di questo lo schermo a 144 Hz ne beneficia.

basso medio alto ultra
The Witcher 3 (2015) 187 105 fps
Final Fantasy XV Benchmark (2018) 108 fps
Kingdom Come: Deliverance (2018) 117 78.6 fps
Monster Hunter World (2018) 138 112 fps
FIFA 19 (2018) 301 256 fps
Apex Legends (2019) 144 144 fps
Far Cry New Dawn (2019) 106 94 fps
Metro Exodus (2019) 93.4 77.4 fps
Anthem (2019) 108 104 fps
Dirt Rally 2.0 (2019) 171 114 fps
The Division 2 (2019) 134 108 fps
Anno 1800 (2019) 74.8 43.6 fps
Rage 2 (2019) 125 124 fps
F1 2019 (2019) 155 152 fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

Uno dei maggiori svantaggi di questo laptop da 17 pollici è il suo misero controllo delle ventole. Durante la fase di inattività, abbiamo riscontrato brevi e regolari, ma rumorose accelerazioni del numero di giri delle ventole in ogni modalità GPU. Questo comportamento è occasionalmente collegato ad attività di sfondo leggere come gli aggiornamenti di Windows, ma in altre occasioni sembra verificarsi in modo casuale.

Rumorosità di sistema in idle
Rumorosità di sistema in idle
Rumorosità di sistema sotto carico load
Rumorosità di sistema sotto carico load
Rumorosità di sistema casse
Rumorosità di sistema casse

La rumorosità del sistema potrebbe essere migliorata anche sotto carico. Anche se la ventola funziona in modo abbastanza costante in modalità "normale", varia estremamente in modalità "fast". Per esempio, abbiamo misurato tra 40 e 50 dB(A) durante il test 3DMark06 e tra 47 e 57 dB(A) durante The Witcher 3. Questo rende piuttosto difficile confrontare il rumore di sistema dell'Helios 700 con quelli della concorrenza. Ma in generale, le sessioni di gioco non sono piacevoli senza cuffie su qualsiasi laptop RTX 2080. 60 dB(A) sotto carico massimo è abbastanza significativo. Pertanto, raccomandiamo agli utenti che non hanno bisogno di prestazioni massime per far funzionare l'Helios 700 in modalità "normale".

Rumorosità

Idle
30 / 34 / 45 dB(A)
Sotto carico
40 / 60 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
9750H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
HP Omen 17-cb0020ng
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GE75 9SG
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GT76 Titan DT 9SG
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Schenker XMG Ultra 17 Turing
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Noise
1%
9%
-2%
3%
2%
7%
off /ambiente *
30
30
-0%
28.2
6%
30
-0%
30
-0%
28.1
6%
29.4 (27.7 - 32, n=326)
2%
Idle Minimum *
30
34
-13%
30.4
-1%
33
-10%
30
-0%
28.1
6%
31.4 (28 - 41.7, n=749)
-5%
Idle Average *
34
35
-3%
30.4
11%
34
-0%
33
3%
28.6
16%
32.6 (28 - 46.6, n=749)
4%
Idle Maximum *
45
36
20%
33.4
26%
44
2%
35
22%
51
-13%
34.6 (28 - 51, n=749)
23%
Load Average *
40
51
-28%
37.1
7%
47
-18%
44
-10%
51
-28%
40.7 (30.1 - 58, n=750)
-2%
Witcher 3 ultra *
57
47
18%
54.2
5%
53
7%
55
4%
51
11%
Load Maximum *
60
51
15%
56.4
6%
59
2%
58
3%
51
15%
48.1 (38.9 - 64.1, n=750)
20%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Il vantaggio di questa rumorosità è che le temperature di superficie rimangono molto basse. Abbiamo misurato un massimo di 40 °C nella parte inferiore e 37 °C nella parte superiore dell'unità base (abbiamo misurato solo le aree intorno ai dispositivi di input, non le fessure di ventilazione) - questi valori sono sorprendentemente bassi per un notebook di fascia alta.

Carico massimo lato superiore
Carico massimo lato superiore
Carico massimo lato inferiore
Carico massimo lato inferiore

Le temperature della CPU e della GPU sono particolarmente interessanti. Gli screenshot mostrano che la modalità GPU influisce principalmente sulle frequenze di clock e sul rumore della ventola e non sulle temperature, sia durante l'esecuzione di The Witcher 3 che durante lo stress test (un'ora di Prime95 e FurMark).

The Witcher 3 (GPU on "fast")
The Witcher 3 (GPU on "fast")
The Witcher 3 (GPU on "normal")
The Witcher 3 (GPU on "normal")
Stress test (GPU on "fast")
Stress test (GPU on "fast")
Stress test (GPU on "normal")
Stress test (GPU on "normal")

Mentre il Core i7-9750H è circa 300 MHz più lento in modalità "normale" che in modalità "veloce", le prestazioni dell'RTX 2080 diminuiscono di 165 MHz. La variazione di temperatura è limitata ad un massimo di 10 °C.

Carico massimo
 35 °C37 °C33 °C 
 30 °C30 °C30 °C 
 29 °C29 °C27 °C 
Massima: 37 °C
Media: 31.1 °C
39 °C40 °C39 °C
34 °C40 °C39 °C
28 °C31 °C28 °C
Massima: 40 °C
Media: 35.3 °C
Alimentazione (max)  52 °C | Temperatura della stanza 24 °C | Voltcraft IR-900
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 31.1 °C / 88 F, rispetto alla media di 33.2 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 37 °C / 99 F, rispetto alla media di 39.6 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 40 °C / 104 F, rispetto alla media di 42.3 °C / 108 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 31.1 °C / 88 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.2 °C / 92 F.
(+) Playing The Witcher 3, the average temperature for the upper side is 30.4 °C / 87 F, compared to the device average of 33.2 °C / 92 F.
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 30 °C / 86 F and are therefore cool to the touch.
(±) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.8 °C / 83.8 F (-1.2 °C / -2.2 F).
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
9750H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
HP Omen 17-cb0020ng
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GE75 9SG
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GT76 Titan DT 9SG
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Schenker XMG Ultra 17 Turing
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Heat
-10%
-23%
-9%
-8%
-16%
-7%
Maximum Upper Side *
37
47
-27%
48.8
-32%
51
-38%
45
-22%
47
-27%
45.9 (28 - 68.8, n=717)
-24%
Maximum Bottom *
40
54
-35%
52
-30%
57
-43%
45
-13%
58.8
-47%
49.6 (25.9 - 78, n=715)
-24%
Idle Upper Side *
34
32
6%
36.2
-6%
26
24%
36
-6%
31
9%
30.8 (21.6 - 46.8, n=669)
9%
Idle Bottom *
36
30
17%
44.4
-23%
28
22%
33
8%
35
3%
31.8 (21.1 - 50.3, n=667)
12%

* ... Meglio usare valori piccoli

Altoparlanti

La qualità audio dell'Helios 700 può facilmente stare al passo con la concorrenza. Anche se i bassi potrebbero essere un po' più evidenti, i medi e gli alti sono riprodotti bene secondo la nostra analisi audio, ottenendo una buona valutazione per questa categoria. Acer dichiara che l'Helios 700 è dotato di un sistema 5.1 con cinque altoparlanti (in alto) e un subwoofer (in basso).

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2036.336.22538.942.1313231.84029.529.85028.730.16327.532.68026.731.910025.636.312524.248.316028.257.620024.654.825023.560.93152262.440020.767.550019.265.863018.570.680017.973.2100017.868.8125019.171.7160018.170.4200017.471.1250017.469.2315017.369.7400017.573.2500017.467.5630017.270.7800017.373.21000017.470.11250017.265.51600017.256.3SPL30.482.6N1.459median 17.9median 68.8Delta2.65.639.84237.338.137.635.736.436.833.736.136.44432.935.1324232.754.230.966.230.46930.373.930.675.728.471.228.370.827.682.327.880.127.574.727.376.9277526.87626.47426.270.626.475.826.369.326.267.826.276.22672.425.97125.871.239.187.63.579.7median 27.3median 72.41.83.7hearing rangehide median Pink NoiseAcer Predator Helios 700 PH717-71-785MAlienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 15.4% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.8% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.2% away from median
(+) | mids are linear (5.7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.1% away from median
(+) | highs are linear (5.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12% difference to median)
Compared to same class
» 15% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 81% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 6% of all tested devices were better, 2% similar, 93% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (82.3 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 10.5% lower than median
(-) | bass is not linear (15% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.2% away from median
(±) | linearity of mids is average (8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.6% away from median
(±) | linearity of highs is average (9.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (11.3% difference to median)
Compared to same class
» 11% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 85% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 4% of all tested devices were better, 2% similar, 94% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione Energetica

Consumo Energetico

A causa della mancanza dell'opzione di switching grafico, l'Helios 700 è molto più avidio di energia al minimo rispetto ai concorrenti MSI GE75 e GT76, che supportano entrambi la tecnologia Optimus di Nvidia. Questo laptop da 17 pollici richiede tra i 28 e 45 watt in questo scenario, che non sembra promettente in termini di durata della batteria. Il notebook Acer consuma tra i 98 e i 307 watt sotto carico. Anche in questo caso, si tratta di un notebook gaming superiore alla media, anche se la concorrenza RTX 2080 dotata di una CPU desktop (Core i9-9900K) consuma ancora di più.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 5.7 / 6.3 Watt
Idledarkmidlight 28 / 34 / 45 Watt
Sotto carico midlight 98 / 307 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
9750H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
HP Omen 17-cb0020ng
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GE75 9SG
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop)
MSI GT76 Titan DT 9SG
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Schenker XMG Ultra 17 Turing
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Power Consumption
8%
24%
13%
-21%
-12%
26%
Idle Minimum *
28
26
7%
13.9
50%
14
50%
39
-39%
23.3
17%
19.4 (3.4 - 113, n=710)
31%
Idle Average *
34
29
15%
18.8
45%
18
47%
45
-32%
33.5
1%
24.9 (6.6 - 119, n=710)
27%
Idle Maximum *
45
38
16%
23.1
49%
23
49%
55
-22%
38.4
15%
30.1 (8.3 - 122, n=710)
33%
Load Average *
98
106
-8%
112.3
-15%
114
-16%
122
-24%
114.1
-16%
104 (14.1 - 319, n=701)
-6%
Load Maximum *
307
287
7%
291.5
5%
443
-44%
346
-13%
485.1
-58%
171 (21.9 - 590, n=700)
44%
Witcher 3 ultra *
263
228
13%
231
12%
283
-8%
259
2%
339.5
-29%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La durata della batteria dell'Helios 700 non può essere considerata uno dei suoi punti di forza. La combinazione di un elevato consumo energetico e di una capacità mediocre della batteria (72 Wh è molto bassa per un notebook di queste dimensioni e prezzo) impedisce lunghe sessioni lontano da una presa di corrente. La nostra unità di test ha resistito da 1 ora ad un massimo di 3,5 ore con la batteria.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
3ore 33minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
2ore 48minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 03minuti
Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M
9750H, GeForce RTX 2080 (Laptop), 72 Wh
HP Omen 17-cb0020ng
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop), 70 Wh
MSI GE75 9SG
9880H, GeForce RTX 2080 (Laptop), 65 Wh
MSI GT76 Titan DT 9SG
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop), 90 Wh
Schenker XMG Ultra 17 Turing
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop), 82 Wh
Alienware Area-51m i9-9900K RTX 2080
9900K, GeForce RTX 2080 (Laptop), 90 Wh
Media della classe Gaming
 
Autonomia della batteria
11%
75%
52%
-13%
-15%
48%
Reader / Idle
213
250
17%
409
92%
165
-23%
155
-27%
349 (39 - 1174, n=673)
64%
WiFi v1.3
168
196
17%
294
75%
302
80%
135
-20%
127
-24%
259 (78 - 622, n=374)
54%
Load
63
63
0%
52
-17%
65
3%
66
5%
79.1 (18 - 202, n=639)
26%
H.264
135
257 (88 - 508, n=148)

Pro

+ sviluppo moderato della temperatura
+ molte opzioni di retroilluminazione
+ prestazioni eccellenti
+ overclocking opzionale
+ tastiera ben fatta
+ idee innovative
+ strumenti potenti
+ Thunderbolt 3
+ ottimo audio
+ RAID SSD
+ G-Sync
+ 144 Hz

Contro

- elevato rumore di sistema durante le applicazioni 3D
- fastidioso suono di avvio (disattivabile)
- telaio spesso e pesante
- cattivo rapporto schermo/corpo
- RPM fluttuante della ventola
- il touchpad troppo rientrato nell'unità base
- elevato consumo energetico
- breve durata della batteria
- nessun lettore di schede

Giudizio Complessivo

Recensione del notebook Acer Predator Helios 700. Dispositivo di test fornito da Cyberport.
Recensione del notebook Acer Predator Helios 700. Dispositivo di test fornito da Cyberport.

    Il Predator Helios 700 è un notebook gaming molto interessante di Acer che presenta numerose idee e innovazioni - dai tasti WASD intercambiabili a un meccanismo scorrevole per i dispositivi di input - anche se Acer non utilizza questo sistema di raffreddamento migliorato per limitare le emissioni di rumore, ma per migliorare le prestazioni.

Il produttore effettua l'overclock della sua GPU GeForce per ottenere il massimo da questa. Il dispositivo rimane fresco anche durante l'overclocking, ma diventa invece molto rumoroso. Non è stato tanto il livello di rumore generale a preoccuparci, quanto piuttosto le fluttuazioni dei valori di RPM, che spesso erano ingiustificate. In breve: Acer dovrebbe sicuramente lavorare sul suo sistema di raffreddamento.

Ulteriori punti deboli sono il fatto che il touchpad è troppo in profondità nell'unità base, l'assenza del lettore di schede e la cattiva durata della batteria. Il case ci ha dato un'impressione contrastante. Mentre i giocatori saranno contenti delle numerose porte, della buona tastiera, degli altoparlanti adeguati e delle numerose opzioni di retroilluminazione, la costruzione pesante (nessuna lunetta sottile) e il peso elevato non sono più aggiornati per il 2019. Siamo rimasti soddisfatti del display a 144 Hz ad alto contrasto nonostante alcuni punti deboli (precisione del colore, luminosità e distribuzione della luminosità).

Tutto sommato, i fan di Acer che sono interessati a giocare ad ogni gioco moderno con dettagli di alto livello e che hanno a disposizione i soldi necessari dovrebbero sicuramente dare un'occhiata più da vicino a questo dispositivo da 17 pollici. Gli altri potrebbero preferire un notebook high-end più classico (e probabilmente più economico) senza tutti gli orpelli del Predator Helios 700 (es. Helios 300 o Triton 500).

Attenzione: Il Predator Helios 700 è uno dei primi notebook da gioco che è stato valutato sulla base delle valutazioni v7 estese (e più complesse) e quindi sembra avere risultati peggiori rispetto ai suoi concorrenti di fascia alta recentemente testati. In futuro, tutti i nuovi dispositivi gaming dovranno superare il rating v7.: Il Predator Helios 700 è uno dei primi notebook da gioco che è stato valutato sulla base delle valutazioni v7 estese (e più complesse) e quindi sembra avere risultati peggiori rispetto ai suoi concorrenti di fascia alta recentemente testati. In futuro, tutti i nuovi dispositivi gaming dovranno superare il rating v7.

Acer Predator Helios 700 PH717-71-785M - 09/04/2019 v7
Florian Glaser

Chassis
72 / 98 → 73%
Tastiera
87%
Dispositivo di puntamento
78%
Connettività
66 / 80 → 82%
Peso
40 / 10-66 → 54%
Batteria
51 / 95 → 53%
Display
80%
Prestazioni di gioco
97%
Prestazioni Applicazioni
94%
Temperatura
91 / 95 → 96%
Rumorosità
52 / 90 → 58%
Audio
79%
Media
74%
83%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Laptop Acer Predator Helios 700: un innovativo computer portatile per il gaming con molte features
Florian Glaser, 2019-09- 7 (Update: 2019-09- 7)