Notebookcheck

Recensione completa del portatile Apple MacBook Pro 15 (Late 2016 2.9 GHz, 460)

Andreas Osthoff, Till Schönborn, Manuel Masiero (traduzione a cura di G. De Luca), 03/01/2017

Specifiche Top. Abbiamo già recensito il modello entry-level del nuovo Apple MacBook Pro 15. Il nostro modello di test oggi è la SKU high-end, e la scheda grafica AMD Radeon Pro 460 è particolarmente interessante.

Per la recensione originale in tedesco, guardate qui here.

L'attuale MacBook Pro 15 è il primo vero rinnovamento rispetto agli scorsi anni. Oltre ad uno chassis più sottile e leggero, la principale highlight è ovviamente la Touch Bar. E' un piccolo display in cima alla tastiera e sostituisce i tasti funzione. La nostra recensione mostra che questa funzione dipende molto dal supporto software, ma può anche rendere le cose più complicate nella pratica.

Uno dei principali problemi è il cambio radicale delle porte. Sebbene 4x Thunderbolt 3 (USB Type-C) rende il dispositivo proiettato al futuro, avrete bisogno di adattatori. Nonostante alcuni problemi, tuttavia, l'attuale MacBook Pro resta un buon prodotto per molti aspetti. Tra questi l'eccellente case, l'ottimo display, e le scarse emissioni.

Il nostro modello di test è la versione high-end: Core i7-6920HQ (Skylake), 16 GB LPDDR3 di RAM, 1 TB PCIe-SSD, e AMD Radeon Pro 460. Tutto questo ha un prezzo. Mentre il modello entry-level costa $2399, Apple richiede $3499 per il nostro modello di test.

I due modelli dell'attuale MacBook Pro 15 ovviamente usano la stressa struttura di chassis, quindi non copriremo le sezioni come Case, Connettività, Dispositivi di Input, o Casse in questo articolo. Tutte queste informazioni sono disponibili nella recensione del modello entry-level con Core i7-6700HQ e Radeon Pro 450. Invece, ci focalizzeremo sulle performance (aggiuntive) dei componenti e gli effetti sulle emissioni e sull'autonomia.

Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460) (MacBook Pro 15 2016 Serie)
Scheda grafica
AMD Radeon Pro 460 - 4096 MB, Core: 907 MHz, Memoria: 1270 MHz
Memoria
16384 MB 
, 2133 MHz LPDDR3 RAM saldata
Schermo
15.4 pollici 16:10, 2880 x 1800 pixel 220 PPI, Apple APPA030, IPS, lucido: si
Harddisk
Apple SSD SM1024L, 1024 GB 
Porte di connessione
4 USB 3.1 Gen 2, 4 Thunderbolt, Connessioni Audio: Cuffie, Sensore luminosità
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 16 x 349 x 241
Batteria
76 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Apple macOS 10.12 Sierra
Camera
Webcam: 720p FaceTime HD Camera
Altre caratteristiche
Casse: casse stereo, Illuminazione Tastiera: si, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.83 kg, Alimentazione: 369 gr
Prezzo
4039 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Display

Come con il precedente modello entry-level dell'Apple MacBook Pro 15, l'attuale modello di test monta un pannello APPA030. Ha sempre un pannello IPS con risoluzione 2880x1800 pixels, con una densità pixel di 220 PPI. Non ci sono problemi di ridimensionamento, il che è tipico del macOS, quindi avrete sempre immagini definite.

Questa volta, abbiamo effettuato le misurazioni con Windows via Bootcamp per avere altri risultati. I valori sono leggermente peggiori rispetto al primo modello (sempre APPA030), ma complessivamente abbastanza buoni. La luminosità media è di 400 nits anche con la sola batteria. Fin qui tutto bene, ma Apple sembra che userà anche altri pannelli. Il nostro modello con l meno potente Core i7-6820HQ e la AMD Radeon Pro 455 monta il pannello APPA031, che ha una luminosità superiore da 560 nits.

388
cd/m²
402
cd/m²
388
cd/m²
413
cd/m²
420
cd/m²
421
cd/m²
381
cd/m²
391
cd/m²
403
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Apple APPA030
X-Rite i1Pro 2
Massima: 421 cd/m² Media: 400.8 cd/m² Minimum: 5 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Al centro con la batteria: 420 cd/m²
Contrasto: 1400:1 (Nero: 0.3 cd/m²)
ΔE Color 3.33 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 2.73 | 0.64-98 Ø6.1
99.97% sRGB (Argyll 3D) 78.09% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.48
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Apple APPA030, , 2880x1800, 15.4
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
2880x1800, 15.4
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
APPA031, , 2880x1800, 15.4
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
APPA02E, , 2880x1800, 15.4
Dell XPS 15-9550 i7
SHARP LQ156D1JX01 Dell PN: 7PHPT, , 3840x2160, 15.6
Response Times
13%
15%
6%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
46 (18, 28)
47.3 (22.1, 25.2)
-3%
46.4 (18.8, 27.6)
-1%
58 (21, 37)
-26%
Response Time Black / White *
56 (11, 45)
31.2 (16.7, 14.5)
44%
39.2 (7.6, 31.6)
30%
35 (12, 23)
37%
PWM Frequency
119000 (80)
117000 (80, 200)
-2%
Screen
22%
22%
-2%
-23%
Brightness middle
420
483
15%
568
35%
341
-19%
361
-14%
Brightness
401
465
16%
532
33%
315
-21%
344
-14%
Brightness Distribution
90
92
2%
83
-8%
82
-9%
90
0%
Black Level *
0.3
0.33
-10%
0.297
1%
0.34
-13%
0.38
-27%
Contrast
1400
1464
5%
1912
37%
1003
-28%
950
-32%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.33
1.4
58%
1.4
58%
2.07
38%
5.34
-60%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
5.11
3
41%
2.7
47%
3.27
36%
Greyscale DeltaE2000 *
2.73
1.5
45%
2.3
16%
1.9
30%
4.84
-77%
Gamma
2.48 89%
2.34 94%
2.29 96%
2.62 84%
2.21 100%
CCT
6457 101%
6650 98%
7165 91%
6514 100%
7395 88%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
78.09
77.4
-1%
58
-26%
89
14%
Color Space (Percent of sRGB)
99.97
99.9
0%
91
-9%
100
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
18% / 19%
19% / 21%
-2% / -2%
-9% / -18%

* ... Meglio usare valori piccoli

CalMAN Grayscale
CalMAN Grayscale
CalMAN ColorChecker
CalMAN ColorChecker
CalMAN Saturation Sweeps
CalMAN Saturation Sweeps
CalMAN Grayscale (calibrato)
CalMAN Grayscale (calibrato)
CalMAN ColorChecker (calibrato)
CalMAN ColorChecker (calibrato)
CalMAN Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN Saturation Sweeps (calibrato)

Entrambi i modelli del MacBook Pro 15 sono quasi alla pari relativamente al contrasto con un valore di circa 1400:1 grazie al valore del nero leggermente inferiore. Abbiamo anche rilevato una deviazione DeltaE-2000 leggermente superiore con Windows. La scala di grigi arriva a 3, mentre i colori non arrivano a tale valore. Il risultato può essere migliorato con la calibrazione, sebbene la saturazione ancora risulti troppo alta - il pannello teoricamente si presenta molto meglio. La gamma sRGB è coperta completamente; l'AdobeRGB del 78%.

copertura sRGB: 99.7%
copertura sRGB: 99.7%
copertura AdobeRGB: 78%
copertura AdobeRGB: 78%

Performance

Abbiamo già detto che il modello di test è la versione più veloce della linea Apple MacBook Pro 15. Tuttavia, gli upgrades hanno un costo: il Core i7-6920HQ (fino a 3.8 GHz) aggiunge $300 e la AMD Radeon Pro 460 (4 GB GDDR5) aggiunge $200. L'upgrade più costoso è il passaggio dell'SSD da 256 GB a 1 TB, che aggiunge ben $600. Tutti i modelli attualmente hanno 16 GB LPDDR3 di RAM.

Il modello entry-level del MacBook Pro 15 con Core i7-6700HQ e Radeon Pro 450 non è male per cominciare, quindi bisogna valutare se valga la pena scegliere il modello superiore. Ad ogni modo, gli ultimi chips Kaby Lake ancora non sono disponibili. Apple monta sul MacBook Pro 15 processori Skylake e RAM LPDDR3 almeno fino al prossimo refresh (forse in autunno).

Processore

L'Intel Core i7-6920HQ è uno dei processori mobile quad-core più veloci (TDP: 45 watts) della generazione Skylake e gira a frequenza base di 2.9 GHz e un Turbo fino a 3.8 GHz (2 cores: fino a 3.6 GHz, 4 cores: fino a 3.4 GHz). I livelli di Turbo quindi sono identici al nuovo Kaby Lake Core i7-7700HQ, mentre il diretto successore, l'i7-7920HQ arriva fino a 300 MHz in più. Come accaduto in passato, Apple rimuove il consueto limite TDP e consente un consumo continuo di 100 watts. Le temperature quindi risultano l'unico fattore limitante.

Cinebench R15 Single (Windows): 3.6 GHz
Cinebench R15 Single (Windows): 3.6 GHz
Cinebench R15 Multi (Windows): 3.4 GHz
Cinebench R15 Multi (Windows): 3.4 GHz
Il processore è veloce, ma sis scalda fino a 97 °C.
Il processore è veloce, ma sis scalda fino a 97 °C.

Rileviamo una temperatura del processore fino a 97 °C (~207 °F) nei benchmarks, ma il clock massimo di 3.4 GHz viene mantenuto. Anche con il pesante tool Prime95 il clock è di 3.3 GHz – un risultato molto buono.

Ma come si comporta il più costoso MacBook Pro nel nostro gruppo di confronto? Il vantaggio rispetto al processore base Core i7-6700HQ è tra il 10 e il 15% e solo dal 5 e l'8% rispetto al i7-6820HQ. Bisogna valutare se questo giustifica il costo aggiuntivo di $300. Almeno, gli utenti normali non noteranno una differenza in pratica.

Coloro che vogliono potenza ora hanno un altro problema. Il Core i7-6920HQ è sicuramente un processore potente, ma solo poco più veloce rispetto al nuovo Kaby Lake Core i7-7700HQ. Un paragonabile Core i7-7920HQ dovrebbe essere più veloce del 10%. Tuttavia, i chips Kaby Lake forse non saranno disponibili fino al prossimo autunno.

Le prestazioni del processore non scendono con l'uso della batteria. Ulteriori benchmarks con Core i7-6920HQ sono presenti nella nostra sezione tecnica.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
172 Points ∼79% +6%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Intel Core i7-6920HQ
163 Points ∼75%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Intel Core i7-6920HQ
156 Points ∼72% -4%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼74% -1%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
Intel Core i7-6820HQ
154 Points ∼71% -6%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Intel Core i7-4870HQ
144 Points ∼66% -12%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Intel Core i7-4870HQ
143 Points ∼66% -12%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
Intel Core i7-6700HQ
141 Points ∼65% -13%
Apple MacBook Pro 13 2016 (2.9 GHz)
Intel Core i5-6267U
131 Points ∼60% -20%
CPU Multi 64Bit
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
864 Points ∼20% +17%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼17% 0%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Intel Core i7-6920HQ
740 Points ∼17%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Intel Core i7-6920HQ
729 Points ∼17% -1%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
Intel Core i7-6820HQ
704 Points ∼16% -5%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
Intel Core i7-6700HQ
666 Points ∼15% -10%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Intel Core i7-4870HQ
594 Points ∼14% -20%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Intel Core i7-4870HQ
589 Points ∼13% -20%
Apple MacBook Pro 13 2016 (2.9 GHz)
Intel Core i5-6267U
339 Points ∼8% -54%
Cinebench R10 Shading 32Bit
13571
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
22527
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
5906
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
103.37 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
7.9 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.85 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
98 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
114.74 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
729 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
163 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

Il modello top dell'attuale MacBook Pro 15 ha ottimi risultati nei benchmarks synthetic PCMark 8 (Windows Bootcamp) e supera facilmente i modelli meno potenti. Si tratta di un portatile molto veloce grazie ai potenti componenti, e la facilità di utilizzo è davvero buona.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
5180 Points ∼79% +9%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
6920HQ, Radeon Pro 460
4755 Points ∼72%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
4870HQ, Radeon R9 M370X
4638 Points ∼70% -2%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
6820HQ, Radeon Pro 455
4522 Points ∼69% -5%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
6700HQ, Radeon Pro 450
4426 Points ∼67% -7%
Apple MacBook Pro 13 2016 (2.9 GHz)
6267U, Iris Graphics 550
4218 Points ∼64% -11%
Dell XPS 15-9550 i7
6700HQ, GeForce GTX 960M
3950 Points ∼60% -17%
Home Score Accelerated v2
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
4320 Points ∼71% +6%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
6920HQ, Radeon Pro 460
4066 Points ∼67%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
4870HQ, Radeon R9 M370X
3821 Points ∼63% -6%
Apple MacBook Pro 13 2016 (2.9 GHz)
6267U, Iris Graphics 550
3738 Points ∼61% -8%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
6820HQ, Radeon Pro 455
3728 Points ∼61% -8%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
6700HQ, Radeon Pro 450
3637 Points ∼60% -11%
Dell XPS 15-9550 i7
6700HQ, GeForce GTX 960M
3121 Points ∼51% -23%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4066 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
4984 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4755 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Le tre configurazioni del MacBook Pro 15 utilizzano familiari chips di archiviazione flash, solo la capacità differisce. Il nostro modello con 1 TB è leggermente più veloce rispetto al modello da 256 GB. Rileviamo una lettura sequenziale fino a 2000 MB/s, quindi è tra gli SSDs più veloci. Arriva anche ad oltre 500 MB/s in più (scrittura sequenziale) rispetto al modello entry-level.

Apple SSD SM1024L
Sequential Read: 1458 MB/s
Sequential Write: 1440 MB/s
512K Read: 913.7 MB/s
512K Write: 1058 MB/s
4K Read: 9.786 MB/s
4K Write: 10.9 MB/s
4K QD32 Read: 679.3 MB/s
4K QD32 Write: 562.1 MB/s

Prestazioni GPU

AMD Radeon Pro 460
AMD Radeon Pro 460

La scheda grafica dedicata è una AMD Radeon Pro 460, basata sul chip Polaris 11. Diversamente dai due modelli meno potenti Radeon Pro 450 e Radeon Pro 455, tuttavia, la 460 utilizza tutti gli shaders (1024). Un'altra differenza è la VRAM, in quanto solo la 460 monta 4 GB GDDR5 di VRAM. MacOS passa automaticamente dalla GPU dedicata Radeon alla integrata Intel HD Graphics 530 in base ai carichi di lavoro, ma Windows (Bootcamp) può usare solo la GPU dedicata.

Abbiamo usato 3DMark (Windows Bootcamp) per questi benchmarks. La Radeon Pro 460 si colloca tra la Nvidia GTX 960M e la GTX 965M sia nel 3DMark 11 che nel 3DMark Fire Strike (GPU subscores). Tuttavia, le due nuove GPUs Pascal GeForce GTX 1050 e GTX 1050 Ti sono del 30 e 70% più veloci nell'attuale 3DMark. Le prestazioni OpenGL sono alla pari con la Nvidia Quadro M1000M e circa il 10% dietro la Quadro M2000M stando al benchmark Unigine Valley.

La più piccola Radeon Pro 450 è superata del 40 - 50% in generale, quindi l'upgrade della GPU è il miglior modo per incrementare le prestazioni dell'attuale MacBook Pro. Come per il processore, le prestazioni della GPU non calano con la batteria.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Acer Aspire VX5-591G-D0DD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
9713 Points ∼100% +44%
Schenker XMG A726
NVIDIA GeForce GTX 965M, Intel Core i7-6700HQ
8154 Points ∼84% +21%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
7360 Points ∼76% +9%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460, Intel Core i7-6920HQ
6749 Points ∼69%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455, Intel Core i7-6820HQ
5388 Points ∼55% -20%
Dell XPS 15-9550 i7
NVIDIA GeForce GTX 960M, Intel Core i7-6700HQ
5279 Points ∼54% -22%
Lenovo ThinkPad P50
NVIDIA Quadro M2000M, Intel Xeon E3-1505M v5
5203 Points ∼54% -23%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450, Intel Core i7-6700HQ
4502 Points ∼46% -33%
MSI PX60 6QD
NVIDIA GeForce GTX 950M, Intel Core i7-6700HQ
4384 Points ∼45% -35%
HP ZBook Studio G3
NVIDIA Quadro M1000M, Intel Core i7-6820HQ
4225 Points ∼43% -37%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
AMD Radeon R9 M370X, Intel Core i7-4870HQ
3593 Points ∼37% -47%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-0004GE
NVIDIA Quadro M500M, Intel Core i7-6500U
2382 Points ∼25% -65%
3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Acer Aspire VX5-591G-D0DD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
7741 Points ∼100% +69%
Schenker XMG A726
NVIDIA GeForce GTX 965M, Intel Core i7-6700HQ
6103 Points ∼79% +33%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
5784 Points ∼75% +26%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
5421 Points ∼70% +18%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460, Intel Core i7-6920HQ
4584 Points ∼59%
Dell XPS 15-9550 i7
NVIDIA GeForce GTX 960M, Intel Core i7-6700HQ
4201 Points ∼54% -8%
Lenovo ThinkPad P50
NVIDIA Quadro M2000M, Intel Xeon E3-1505M v5
4071 Points ∼53% -11%
Fujitsu Celsius H760
NVIDIA Quadro M2000M, Intel Xeon E3-1505M v5
4053 Points ∼52% -12%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455, Intel Core i7-6820HQ
3759 Points ∼49% -18%
MSI PX60 6QD
NVIDIA GeForce GTX 950M, Intel Core i7-6700HQ
3638 Points ∼47% -21%
HP ZBook Studio G3
NVIDIA Quadro M1000M, Intel Core i7-6820HQ
3478 Points ∼45% -24%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450, Intel Core i7-6700HQ
3252 Points ∼42% -29%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
AMD Radeon R9 M370X, Intel Core i7-4870HQ
2501 Points ∼32% -45%
Dell Precision 3510
AMD FirePro W5130M, Intel Core i7-6700HQ
2099 Points ∼27% -54%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-0004GE
NVIDIA Quadro M500M, Intel Core i7-6500U
1585 Points ∼20% -65%
Unigine Valley 1.0 - 1920x1080 Extreme HD Preset OpenGL AA:x8
Lenovo ThinkPad P50
NVIDIA Quadro M2000M, Intel Xeon E3-1505M v5
18.2 fps ∼100% +10%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460, Intel Core i7-6920HQ
16.5 fps ∼91%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460, Intel Core i7-6920HQ
16.4 fps ∼90% -1%
HP ZBook Studio G3
NVIDIA Quadro M1000M, Intel Core i7-6820HQ
16.4 fps ∼90% -1%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450, Intel Core i7-6700HQ
14.2 (min: 8.7, max: 24) fps ∼78% -14%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455, Intel Core i7-6820HQ
14.1 fps ∼77% -15%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-0004GE
NVIDIA Quadro M500M, Intel Core i7-6500U
6.3 fps ∼35% -62%
3DMark 06 Standard
27694 punti
3DMark Vantage P Result
19234 punti
3DMark 11 Performance
6963 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
16824 punti
3DMark Fire Strike Score
4104 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
1980 punti
3DMark Time Spy Score
1374 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

La Radeon Pro 460 è collo a collo con la vecchia GeForce GTX 960M nei benchmarks gaming, ma la GTX 965M e i nuovi chips Pascal in particolare sono nettamente più veloci.

Notiamo un vantaggio di circa il 30 - 40% per la Radeon Pro 460 rispetto alla Radeon Pro 450 del modello entry-level, ma possono esserci variazioni in base al gioco. Molti giochi attuali risultano fluidi con dettagli elevati in Full HD. Solo i giochi più pesanti come “Dishonored 2” o “Rise of the Tomb Raider” richiedono una riduzione dei settaggi per avere frame rates fluidi.

Rise of the Tomb Raider - 1920x1080 High Preset AA:FX AF:4x
Acer Aspire VX5-591G-D0DD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
47.4 fps ∼100% +84%
MSI GE72 965M Ti
NVIDIA GeForce GTX 965M
37.7 (min: 35, max: 41) fps ∼80% +46%
HP Omen 15-ax007ng
NVIDIA GeForce GTX 965M
37.4 fps ∼79% +45%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
37.1 fps ∼78% +44%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M
30.2 fps ∼64% +17%
Schenker XMG A505
NVIDIA GeForce GTX 960M
26.4 (min: 24) fps ∼56% +2%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460
25.8 fps ∼54%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455
24.9 (min: 22, max: 28) fps ∼53% -3%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
20.9 (min: 19, max: 24) fps ∼44% -19%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
20.7 (min: 18, max: 23) fps ∼44% -20%
The Witcher 3 - 1920x1080 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
Acer Aspire VX5-591G-D0DD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
37.3 fps ∼100% +29%
MSI GE72 965M Ti
NVIDIA GeForce GTX 965M
36.8 (min: 29, max: 43) fps ∼99% +27%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
29.1 fps ∼78% +1%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460
28.9 fps ∼77%
MSI GE62-6QD16H11
NVIDIA GeForce GTX 960M
27.4 fps ∼73% -5%
Schenker XMG A505
NVIDIA GeForce GTX 960M
27.1 (min: 21) fps ∼73% -6%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455
24.6 (min: 20, max: 29) fps ∼66% -15%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
20.3 (min: 17, max: 23) fps ∼54% -30%
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
AMD Radeon R9 M370X
14.9 fps ∼40% -48%
Battlefield 1 - 1920x1080 High Preset AA:T
Acer Aspire VX5-591G-D0DD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop)
55.9 fps ∼100% +37%
MSI GE72 965M Ti
NVIDIA GeForce GTX 965M
51.4 (min: 46, max: 54) fps ∼92% +26%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
46.5 fps ∼83% +14%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460
40.9 fps ∼73%
Schenker XMG A505
NVIDIA GeForce GTX 960M
37.4 (min: 33) fps ∼67% -9%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455
28.9 (min: 26, max: 31) fps ∼52% -29%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
24.2 (min: 22, max: 26) fps ∼43% -41%
Apple MacBook Pro 13 2016 (2.9 GHz)
Intel Iris Graphics 550
15.1 (min: 13, max: 16) fps ∼27% -63%
Anno 2205 - 1920x1080 High Preset AA:4x
Schenker XMG A726
NVIDIA GeForce GTX 965M
45.6 fps ∼100% +76%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
43.7 (min: 40, max: 47) fps ∼96% +69%
Schenker XMG A505
NVIDIA GeForce GTX 960M
26.1 (min: 23) fps ∼57% +1%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460
25.9 fps ∼57%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
18.3 (min: 16, max: 21) fps ∼40% -29%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455
17.5 (min: 16, max: 20) fps ∼38% -32%
Call of Duty Infinite Warfare - 1920x1080 High / On AA:FX
MSI GE72 965M Ti
NVIDIA GeForce GTX 965M
57.2 (min: 41, max: 89) fps ∼100% +24%
Asus Strix GL753VD-GC045T
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop)
51.1 (min: 35, max: 85) fps ∼89% +10%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
AMD Radeon Pro 460
46.3 fps ∼81%
Schenker XMG A505
NVIDIA GeForce GTX 960M
40.7 (min: 28) fps ∼71% -12%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
AMD Radeon Pro 455
40.2 (min: 31, max: 63) fps ∼70% -13%
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
AMD Radeon Pro 450
36 (min: 27, max: 54) fps ∼63% -22%
basso medio alto ultra
Sims 4 (2014) 164.9 69.6 63 fps
The Witcher 3 (2015) 83.3 28.9 17.4 fps
Anno 2205 (2015) 120.9 25.9 8.8 fps
Rainbow Six Siege (2015) 150.3 55.2 45 fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 76 25.8 20.8 fps
XCOM 2 (2016) 88.7 31.9 21.7 9.9 fps
Far Cry Primal (2016) 74 35 32 21 fps
The Division (2016) 102.8 28.9 22.3 fps
Doom (2016) 65 30.3 29.7 fps
Overwatch (2016) 201.5 106.7 48.8 fps
Deus Ex Mankind Divided (2016) 66.6 25 12.2 fps
FIFA 17 (2016) 316.6 151.9 146.4 fps
Battlefield 1 (2016) 132.6 40.9 35.4 fps
Farming Simulator 17 (2016) 235.5 92.3 34.7 fps
Titanfall 2 (2016) 115.6 35.3 32 fps
Call of Duty Infinite Warfare (2016) 85.5 46.3 40.6 fps
Dishonored 2 (2016) 61.4 26 22.9 fps
Resident Evil 7 (2017) 157.8 47.1 21.7 fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

Il comportamento delle due ventole di sistema è molto simile al modello entry-level dell'Apple MacBook Pro 15. Ancora una volta, le ventole girano in idle, ma la rumorosità si attesta a poco più di 30 dB(A) si sente solo un mormorio leggero in ambienti silenziosi.

Quando iniziamo a stressare il MacBook con i nostri benchmarks, ad esempio, le ventole accelerano fino ad emettere una rumorosità di 35 dB(A). Con carico massimo si arriva fino a 46 dB(A), ancora una volta, alla pari con il modello meno potente. Questo potrebbe sorprendere a primo impatto in quanto il nostro modello di test monta componenti più veloci. Vedremo a breve se l'alimentatore rappresenta un fattore limitante. Entrambi i portatili consumano la stessa quantità di energia in questo scenario, quindi la soluzione di raffreddamento deve gestire lo stesso tipo di calore. Entrambe le ventole possono accelerare teoricamente fino a raggiungede i 50 dB(A).

Rumorosità

Idle
30.3 / 30.3 / 30.3 dB(A)
Sotto carico
35.1 / 46 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Radeon Pro 460, 6920HQ, Apple SSD SM1024L
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
Radeon Pro 450, 6700HQ, Apple SSD SM0256L
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
Radeon Pro 455, 6820HQ, Apple SSD SM0512L
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Radeon R9 M370X, 4870HQ, Apple SSD SM0512G
Dell XPS 15-9550 i7
GeForce GTX 960M, 6700HQ, Samsung PM951 NVMe 512 GB
Noise
-1%
-5%
-3%
-10%
off /ambiente *
29
30.4
-5%
30.4
-5%
Idle Minimum *
30.3
30.6
-1%
30.8
-2%
28.9
5%
31.4
-4%
Idle Average *
30.3
30.6
-1%
30.8
-2%
28.9
5%
32.5
-7%
Idle Maximum *
30.3
30.6
-1%
30.8
-2%
28.9
5%
33.6
-11%
Load Average *
35.1
34.7
1%
38.7
-10%
46
-31%
45.2
-29%
Load Maximum *
46
46.3
-1%
48.8
-6%
46
-0%
46
-0%

* ... Meglio usare valori piccoli

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2029.335.92531.437.93129.840.4403436.65036.735.86332.733.98028.330.210034.336.312533.434.316024.828.220026.229.425025.529.731524.132.540023.336.350020.837.563020.636.180019.535.510001936.9125019.538160019.440.2200018.840.4250018.841315019.137.7400021.933.3500021.930.6630023.327.2800020.723.21000020.5221250019.9211600019.720.5SPL3349.1N26.3median 20.7median 34.3Delta2.54.5hearing rangehide median Fan NoiseApple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)

Temperature

Stress test
Stress test

Rileviamo solo piccole differenze per le temperature dello chassis tra i vari modelli di MacBook Pro 15. Aolo l'area centrale (CPU/GPU) si scalda in idle e con carichi di lavoro leggeri, ma i valori medi dei lati superiore ed inferiore sono di circa 28 °C (~82 °F). Con un massimo di 42 - 44 °C (~108 to 111 °F) durante lo stress test (Windows). I grafici chiariscono la posizione dei dissipatori che vanno dal processore alle ventole. Tuttavia, i poggiapolsi restano sempre freschi (meno di 30 °C/~86 °F).

Abbiamo già notato che i componenti - specialmente il processore – raggiungono temperature di quasi 100 °C (~212 °F). Tuttavia, mantengono i clocks in quanto il tool Prime95 è eseguito con ~3.3 GHz. Il carico della GPU con FurMark non è un problema per la scheda grafica, in quanto il core mantiene i 907 MHz con temperature di 77 °C (~171 °F).

L'alimentatore è il fattore limitante durante lo stress test con entrambi i tools (Prime95 e FurMark per almeno un'ora). Il processore scende a ~2.3 GHz ad 84 °C (~183 °F) e la GPU a ~750 MHz a 79 °C (~174 °F). E' un peccato in quanto il sistema di raffreddamento ha un ulteriore margine.

Carico massimo
 36.5 °C44.2 °C38.4 °C 
 29.6 °C42 °C29.4 °C 
 27.8 °C27.1 °C27.5 °C 
Massima: 44.2 °C
Media: 33.6 °C
40.3 °C41.6 °C38.1 °C
32.5 °C38.3 °C30.2 °C
27.5 °C29.8 °C28 °C
Massima: 41.6 °C
Media: 34 °C
Alimentazione (max)  44.6 °C | Temperatura della stanza 19.7 °C | Fluke 62 Max
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 33.6 °C / 92 F, rispetto alla media di 30.9 °C / 88 F per i dispositivi di questa classe Multimedia.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 44.2 °C / 112 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F, che varia da 21.1 a 71 °C per questa classe Multimedia.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 41.6 °C / 107 F, rispetto alla media di 38.8 °C / 102 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28.2 °C / 83 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.9 °C / 88 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 27.8 °C / 82 F e sono quindi freddi al tatto.
(±) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 29 °C / 84.2 F (+1.2 °C / 2.2 F).
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
Radeon Pro 460, 6920HQ, Apple SSD SM1024L
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
Radeon Pro 450, 6700HQ, Apple SSD SM0256L
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
Radeon Pro 455, 6820HQ, Apple SSD SM0512L
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
Radeon R9 M370X, 4870HQ, Apple SSD SM0512G
Dell XPS 15-9550 i7
GeForce GTX 960M, 6700HQ, Samsung PM951 NVMe 512 GB
Heat
13%
1%
6%
-5%
Maximum Upper Side *
44.2
43
3%
46
-4%
43.2
2%
55.9
-26%
Maximum Bottom *
41.6
40
4%
39
6%
39
6%
50
-20%
Idle Upper Side *
33.6
26
23%
30
11%
28.1
16%
Idle Bottom *
31.1
25
20%
29.3
6%
27.9
10%

* ... Meglio usare valori piccoli

Gestione energetica

Consumo energetico

Le nostre misurazioni dei consumi non rivelano molte differenze. Utilizzamo macOS per i valori idle, in quanto la GPU integrata funziona solo con macOS. I due rilievi sotto carico invece sono effettuati con Windows (Bootcamp). Il MacBook Pro 15 è molto efficiente in generale, il che è confermato dal confronto con il Dell XPS 15 e il precedente MacBook Pro 15. Tuttavia, le nostre misurazioni mostrano anche un limite di 90 watts, sebbene il valore teoricamente possa essere superiore. E' un peccato che Apple utilizzi ancora un alimentatore con un output nominale di 87 watts.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.32 / 0.65 Watt
Idledarkmidlight 3 / 9.9 / 12.5 Watt
Sotto carico midlight 70.6 / 90.8 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
6920HQ, Radeon Pro 460, 2880x1800
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
6700HQ, Radeon Pro 450, 2880x1800
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
6820HQ, Radeon Pro 455, 2880x1800
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
4870HQ, Radeon R9 M370X, 2880x1800
Dell XPS 15-9550 i7
6700HQ, GeForce GTX 960M, 3840x2160
Power Consumption
7%
-3%
-31%
-112%
Idle Minimum *
3
2.9
3%
4
-33%
6
-100%
12.5
-317%
Idle Average *
9.9
9.7
2%
10.9
-10%
12.8
-29%
19.6
-98%
Idle Maximum *
12.5
10.1
19%
10.9
13%
13.3
-6%
22.8
-82%
Load Average *
70.6
65
8%
64.6
8%
82.4
-17%
102
-44%
Load Maximum *
90.8
89.5
1%
86.7
5%
91.8
-1%
107
-18%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia

It seems that there have been some optimizations since we reviewed the new Apple MacBook Pro 15 at the end of last year. The laptop now squeezes 15 minutes more out of the 76-Wh battery in the WLAN test at an adjusted luminance of 150 nits. The video runtime is even 30 minutes longer. Practical runtimes of 9 to 10 hours should easily be sufficient to last a full business day. As with the previous test model, the battery will last a little more than 50 minutes under load.

Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
10ore 19minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
9ore 07minuti
Sotto carico (max luminosità)
0ore 52minuti
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460)
6920HQ, Radeon Pro 460, 76 Wh
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.6 GHz, 450)
6700HQ, Radeon Pro 450, 76 Wh
Apple MacBook Pro 15 2016 (2.7 GHz, 455)
6820HQ, Radeon Pro 455, 76 Wh
Apple MacBook Pro Retina 15 inch 2015-05
4870HQ, Radeon R9 M370X, 100 Wh
Dell XPS 15-9550 i7
6700HQ, GeForce GTX 960M, 84 Wh
Autonomia della batteria
-1%
4%
16%
16%
H.264
547
516
-6%
413
-24%
318
-42%
WiFi v1.3
619
602
-3%
637
3%
432
-30%
309
-50%
Load
52
55
6%
54
4%
105
102%
125
140%

Pro

+ chassis eccellente
+ ottimo display
+ ampio Trackpad molto preciso
+ silenzioso e fresco
+ elevata velocità WLAN
+ buone casse

Contro

- mancano USB-A e HDMI
- alimentatore limitato con carico di lavoro estremo
- WLAN 2.4 GHz problematica con dispositivi USB-C collegati
- ventole che si fanno sentire in idle
- costoso

Giudizio complessivo

Recensione: Apple MacBook Pro 15 2.9 GHz
Recensione: Apple MacBook Pro 15 2.9 GHz

Questo aggiornamento della recensione si focalizza sulle prestazioni dei componenti più veloci oltre che ai loro effetti sulle emissioni e sull'autonomia. La scheda grafica dedicata AMD Radeon Pro 460 fa un'ottima impressione, in quanto è di circa il 40% più veloce (in media) rispetto alla entry-level Radeon Pro 450. Pensiamo che questo giustifichi il prezzo aggiuntivo di $200.

Non siamo impressionati dal processore. Il Core i7-6920HQ è tra il 10 e il 15% più veloce rispetto alla normale Core i7-6700HQ, ma questo vale anche per il nuovo quad-core i7-7700HQ entry-level entry-level, quindi di base pagate $300 per un "vecchio" upgrade. L'architettura del processore è identica, quindi passare dai modelli Skylake con CPUs Kaby Lake non sarà un problema, ma gli utenti Apple forse dovranno aspettare il prossimo passaggio.

Possiamo sicuramente raccomandare l'upgrade della GPU, ma le performance del processore entry-level di solito sono sufficienti.

Un altro problema è la limitazione dell'alimentatore. Non utilizzerete tutte le performance quando stressate entrambi i componenti. Questo è fastidioso in quanto il sistema di raffreddamento ha ancora un margine. Altri vantaggi e pecche si notano, e facciamo riferimento alla recensione completa del modello entry-level.

Apple MacBook Pro 15 2016 (2.9 GHz, 460) - 01/31/2017 v6(old)
Andreas Osthoff, Till Schönborn

Chassis
93 / 98 → 95%
Tastiera
90%
Dispositivo di puntamento
100%
Connettività
51 / 81 → 63%
Peso
65 / 20-67 → 96%
Batteria
92%
Display
90%
Prestazioni di gioco
81 / 85 → 96%
Prestazioni Applicazioni
94 / 92 → 100%
Temperatura
90%
Rumorosità
87 / 95 → 92%
Audio
91%
Fotocamera
53 / 85 → 62%
Punti aggiuntivi
-2%
Media
77%
89%
Multimedia - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa del portatile Apple MacBook Pro 15 (Late 2016 2.9 GHz, 460)
Andreas Osthoff, Till Schönborn, 2017-03- 1 (Update: 2018-05-15)