Notebookcheck Logo

Recensione del Google Pixel 7 Pro: Uno smartphone premium con Android stock

Senza compromessi. Il Google Pixel 7 Pro si attiene a una formula collaudata, essendo migliorato in quasi tutti i settori. Il prezzo è rimasto stabile e la fornitura di aggiornamenti è nuovamente garantita per cinque anni. Le differenze rispetto al modello più economico riguardano principalmente il display e le fotocamere, ma alcune sono più grandi del previsto

Google ha presentato solo di recente il suo figlio di fascia media, il Pixel 6ae ora l'azienda ha presentato la nuova serie Pixel 7. Il Pixel 7 Pro qui recensito è il diretto successore del Pixel 6 Proe si attiene essenzialmente a un design collaudato, ma è dotato di una configurazione della fotocamera migliorata e di un SoC più recente.

Il predecessore ha dovuto sopportare le critiche degli utenti finali per il display giallastro, la ricezione debole e il sensore di impronte digitali lento, motivo per cui prestiamo particolare attenzione a questi aspetti nella seguente recensione.

Il lato positivo è che i prezzi sono rimasti stabili quest'anno e il Pixel 7 Pro parte da circa 899 dollari per la variante da 128 GB, mentre l'aggiornamento a 256 GB costa altri 100 dollari. Il modello da 512 GB (1.300 dollari) può essere acquistato solo negli Stati Uniti. Quest'anno, inoltre, tutte le versioni di memoria sono finalmente disponibili per tutte le opzioni di colore.

Google Pixel 7 Pro (Pixel 7 Serie)
Processore
Google Tensor G2 8 x 1.8 - 2.9 GHz, Cortex X1 / A76 / A55
Scheda grafica
Memoria
12 GB 
, LPDDR5
Schermo
6.70 pollici 19.5:9, 3120 x 1440 pixel 513 PPI, capacitive, 10 Multi-Touch-Points, OLED, Corning Gorilla Glass Victus, HLG, HDR10, HDR10+, lucido: si, HDR, 120 Hz
Harddisk
128 GB UFS 3.1 Flash, 128 GB 
, 114 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.1 Gen 2, USB-C Power Delivery (PD), Connessioni Audio: USB-C, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Proximity, Accelerometer, Magnetometer, Gyroscope, Pressure, OTG
Rete
Wi-Fi 6E (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5/ax = Wi-Fi 6/ Wi-Fi 6E 6 GHz), Bluetooth 5.2, 2G (850, 900, 1800, 1900 MHz), 3G (Band: 1, 2, 4, 5, 6, 8, 19), LTE (Band: 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 14, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 28, 29, 30, 32, 38, 39, 40, 41, 46, 48, 66, 71), 5G-Sub6 (Band 1, 2, 3, 5, 7, 8, 12, 14, 20, 25, 28, 30, 38, 40, 41, 48, 66, 71, 75, 76, 77, 78), Dual SIM, LTE, 5G, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.9 x 162.9 x 76.6
Batteria
5000 mAh ioni di litio, USB-PD 3.0, 12W/23W wireless charging
Ricarica
ricarica wireless, ricarica rapida
Sistema Operativo
Android 13
Camera
Fotocamera Principale: 50 MPix (Samsung GN1, 1/1.31", 1.2 µm, 82°, f/1.85, OIS, aspect ratio: 4:3, 16:9) + 12 MPix (Ultra Wide, 1.25 µm, 125.8°, f/2.2) + 48 MPix (5x Tele, 0.7 µm, 20.6°, f/3.5, OIS); Ultra HD video (up to 60 FPS); Camera2-API-Level: Full
Fotocamera Secondaria: 10.8 MPix (1.22 µm, 92.8°, f/2.2, Fixfokus)
Altre caratteristiche
Casse: Dual, Tastiera: Onscreen, OTG-Adapter, USB-C-Cabel, 24 Mesi Garanzia, GNSS: GPS (L1, L5), Glonass (L1), Galileo (E1, E5a), BeiDou (B1, B2a), QZSS, NavIC (L5); Body-SAR: 1.38 W/kg, Head-SAR: 0.98 W/kg; DRM Widevine L1; IP68, senza ventola, resistente all'acqua
Peso
212 gr
Prezzo
899 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Potenziali concorrenti a confronto

Punteggio
Data
Modello
Peso
Drive
Dimensione
Risoluzione
Miglior Prezzo
89.1 %
11/2022
Google Pixel 7 Pro
Tensor G2, Mali-G710 MP7
212 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.70"3120x1440
90.3 %
03/2023
Apple iPhone 14 Pro Max
A16, A16 GPU 5-Core
240 gr128 GB NVMe6.70"2796x1290
89.3 %
10/2022
Motorola Edge 30 Ultra
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
198.5 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.67"2400x1080
87.7 %
11/2022
Xiaomi 12T Pro 5G
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
205 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.67"2712x1220
88.9 %
05/2022
Samsung Galaxy S22+
Exynos 2200, Xclipse 920
196 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.60"2340x1080
87 %
08/2022
OnePlus 10T
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
203.5 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.70"2412x1080
89.2 %
12/2022
Sony Xperia 5 IV
SD 8 Gen 1, Adreno 730
171 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.10"2520x1080
89.2 %
04/2022
Google Pixel 6 Pro
Tensor, Mali-G78 MP20
210 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.70"3120x1440
Varianti di colore del Google Pixel 7 Pro
Varianti di colore del Google Pixel 7 Pro

Il Pixel 7 Pro ha lo stesso design accattivante del suo predecessore, ma la gobba della fotocamera ora si fonde perfettamente con la cornice del case, che sembra ancora più di alta qualità. Il produttore indica uno spessore di 8,9 millimetri; noi abbiamo misurato 8,55 millimetri senza la fotocamera. Includendo la fotocamera, lo smartphone Pixel misura 11,1 millimetri.

Sia la parte anteriore che quella posteriore sono protette dal vetro Corning Gorilla Glass Victus, che ha una sensazione molto piacevole al tatto ed è anche visivamente convincente. Purtroppo è anche estremamente sensibile alle impronte digitali. A causa della superficie liscia del vetro, gli utenti devono prestare attenzione allo smartphone su superfici leggermente irregolari per evitare che scivoli via.

La qualità costruttiva è solida e caratterizzata da fessure strette e uniformi. Anche la rigidità torsionale è elevata e nei test corrispondenti non siamo riusciti a percepire il minimo rumore dal Pixel 7 Pro. Il coperchio dello slot SIM è quasi a filo con il telaio e può ospitare una nano-SIM.

Il Pixel 7 Pro è disponibile nei colori Hazel (grigio), Snow (bianco) e Obsidian (nero). La batteria è installata in modo permanente e lo smartphone è resistente alla polvere e all'acqua secondo lo standard IP68.

Confronto delle dimensioni

163.9 mm 75.9 mm 8.9 mm 210 g162.9 mm 76.6 mm 8.9 mm 212 g163 mm 75.4 mm 8.75 mm 203.5 g163.1 mm 75.9 mm 8.6 mm 205 g161.76 mm 73.5 mm 8.39 mm 198.5 g160.7 mm 77.6 mm 7.85 mm 240 g157.4 mm 75.8 mm 7.6 mm 196 g156 mm 68 mm 8.2 mm 171 g148 mm 105 mm 1 mm 1.5 g

Dotazione - USB 3.2 (Gen. 2) e UWB per il Pixel 7 Pro

Google ha dotato il Pixel 7 Pro di una veloce porta USB 3.2 di seconda generazione che funziona con una velocità di trasferimento dati fino a 10 GBit/s e supporta l'uscita di immagini via cavo. Oltre alPixel 7solo il ROG Phone 6 offre una connessione così potente.

Va tenuto presente che non c'è il supporto microSD quando si seleziona la memoria. Non sono stati installati nemmeno un IR blaster, un jack audio o un LED di notifica. L'incavo nella cornice nella parte superiore dello smartphone Google è destinato alle antenne 5G mmWave, ma questo standard mobile non è ancora disponibile in Europa. Google non rivela se le antenne sono state comunque installate e se saranno attivate in seguito tramite un aggiornamento.

Oltre a Bluetooth 5.2, Wi-Fi 6E e NFC, il Pixel 7 Pro supporta anche UWB.

In alto: microfono, ritaglio per antenna mmWave
In alto: microfono, ritaglio per antenna mmWave
Sinistra: SIM
Sinistra: SIM
A destra: pulsante di accensione, bilanciere del volume
A destra: pulsante di accensione, bilanciere del volume
In basso: altoparlanti, USB, microfono
In basso: altoparlanti, USB, microfono

Software - Aggiornamenti rapidi di Google fino al 2027

Il Google Pixel 7 Pro viene fornito con Android 13 e le ultime patch di sicurezza, che vengono aggiornate mensilmente. Sono previsti almeno tre aggiornamenti di versione e altri due anni di aggiornamenti di sicurezza (fino a ottobre 2027). Ciò significa che lo smartphone riceverà almeno Android 16; Google rivela i dettagli corrispondenti su una pagina FAQ https://support.google.com/pixelphone/answer/4457705?hl=en#zippy=.

Oltre alle ben note funzioni dei Pixel, Google fornisce ora la propria soluzione VPN ai possessori di Pixel. Tuttavia, la funzione non era disponibile al momento della recensione e dovrebbe essere aggiunta tramite un aggiornamento nel dicembre 2022.

Lo smartphone è ora in grado di tradurre 48 lingue attraverso le traduzioni dal vivo. Questo include testi scritti nelle messaggerie, testi catturati tramite la fotocamera, sottotitoli nei video e persino traduzioni dal vivo per il parlato in alcune lingue. Quest'ultima può essere lanciata tramite Google Assistant con il comando "Be my interpreter" e funziona sorprendentemente bene.

Google preinstalla la maggior parte delle proprie app, ma si astiene dall'installare applicazioni di terze parti.

Comunicazione e GNSS - Pixel 7 Pro con 5G Sub6 e Wi-Fi 6E

Sulla carta, il Google Pixel 7 Pro è compatibile con il Wi-Fi 6E. Purtroppo, lo smartphone Google non riconosce la banda a 6 GHz del nostro router di riferimento Asus ROG Rapture GT-AXE11000. È probabile che questo venga modificato con un aggiornamento futuro. Non appena ciò avverrà, forniremo i risultati dei test corrispondenti. Sulla rete a 5 GHz, i valori delle prestazioni sono molto promettenti e molto buoni sia in termini di velocità che di stabilità.

In Europa, il Pixel 7 Pro supporta solo il 5G Sub6, che attualmente non è un problema a causa della mancanza di reti mmWave, ma diventerà sicuramente più importante nel prossimo futuro. Le qualità del segnale del Pixel 6 (Pro) sono state spesso oggetto di critiche. Il Pixel 7 Pro, invece, fa un'ottima impressione nelle aree metropolitane (rete: Telekom, 5G) e non lascia spazio a critiche. Nel confronto diretto con liPhone 14 Pro Max e il Motorola Edge 30 Ultral'attenuazione (perdita di segnale) all'interno della stessa cella radio è leggermente superiore, ma le prestazioni di trasferimento dati sono di livello simile. In questo scenario, quindi, non c'è alcuna differenza evidente.

Il Pixel 7 Pro supporta un gran numero di bande di frequenza, quindi dovrebbe essere utilizzabile in tutto il mondo.

Networking
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
904 (min: 453) MBit/s ∼52%
iperf3 transmit AXE11000
945 (min: 917) MBit/s ∼55%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1645 (min: 1586) MBit/s ∼95%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1743 (min: 1585) MBit/s ∼100%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
iperf3 receive AXE11000
723 (min: 643) MBit/s ∼42%
iperf3 transmit AXE11000
817 (min: 751) MBit/s ∼48%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
881 (min: 446) MBit/s ∼51%
iperf3 transmit AXE11000
839 (min: 531) MBit/s ∼49%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1657 (min: 1379) MBit/s ∼96%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1522 (min: 1278) MBit/s ∼87%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
672 (min: 443) MBit/s ∼39%
iperf3 transmit AXE11000
824 (min: 757) MBit/s ∼48%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
826 (min: 765) MBit/s ∼48%
iperf3 transmit AXE11000
899 (min: 432) MBit/s ∼53%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1346 (min: 696) MBit/s ∼78%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1565 (min: 777) MBit/s ∼90%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
934 (min: 768) MBit/s ∼54%
iperf3 transmit AXE11000
933 (min: 865) MBit/s ∼55%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
582 (min: 509) MBit/s ∼34%
iperf3 transmit AXE11000
918 (min: 876) MBit/s ∼54%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1728 (min: 880) MBit/s ∼100%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1563 (min: 1447) MBit/s ∼90%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
1736 (min: 874) MBit/s ∼100%
iperf3 transmit AXE11000
1710 (min: 876) MBit/s ∼100%
Media della classe Smartphone
 
iperf3 receive AXE11000
649 (min: 34.8) MBit/s ∼37%
iperf3 transmit AXE11000
683 (min: 40.5) MBit/s ∼40%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1543 (min: 229) MBit/s ∼89%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1376 (min: 598) MBit/s ∼79%
09018027036045054063072081090099010801170126013501440153016201710Tooltip
Google Pixel 7 Pro Google Tensor G2, ARM Mali-G710 MP7; iperf3 transmit AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1645 (1586-1695)
Motorola Edge 30 Ultra Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Qualcomm Adreno 730; iperf3 transmit AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1657 (1379-1781)
Google Pixel 7 Pro Google Tensor G2, ARM Mali-G710 MP7; iperf3 receive AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1742 (1585-1798)
Motorola Edge 30 Ultra Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Qualcomm Adreno 730; iperf3 receive AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1520 (1278-1606)
Google Pixel 7 Pro Google Tensor G2, ARM Mali-G710 MP7; iperf3 receive AXE11000; iperf 3.1.3: Ø888 (453-912)
Motorola Edge 30 Ultra Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Qualcomm Adreno 730; iperf3 receive AXE11000; iperf 3.1.3: Ø865 (446-922)
Google Pixel 7 Pro Google Tensor G2, ARM Mali-G710 MP7; iperf3 transmit AXE11000; iperf 3.1.3: Ø945 (917-968)
Motorola Edge 30 Ultra Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Qualcomm Adreno 730; iperf3 transmit AXE11000; iperf 3.1.3: Ø839 (531-913)
Test GPS all'aperto
all'aperto
Test GPS al chiuso
all'interno
Test GPS: GNSS supportato
GNSS

Per la localizzazione, il Google Pixel 7 Pro utilizza il GNSS a doppia banda per collegarsi alle reti satellitari GPS, Glonass, Galileo, QZSS e BeiDou. Il posizionamento Sattelite è molto veloce e preciso all'aperto, ma richiede più tempo al chiuso e lo smartphone ha bisogno di un po' di tempo prima di visualizzare livelli di precisione adeguati.

Abbiamo confrontato il Pixel con lo smartwatch per il fitness Garmin Venu 2 durante un breve tour in bicicletta. Le sue capacità di tracciamento sono discrete, ma non così precise come quelle dell'orologio Garmin. Tuttavia, le prestazioni offerte sono assolutamente soddisfacenti per le attività di navigazione.

Giro di prova GNSS: circumnavigazione del lago
Giro di prova GNSS: circumnavigazione del lago
Giro di prova GNSS: anello
Giro di prova GNSS: anello
Test ride GNSS: riassunto
Test ride GNSS: riassunto

Telefonia e qualità della voce

Il Google Pixel 7 Pro è uno smartphone dual-SIM che offre spazio per una nano-SIM fisica e una eSIM. Nel marzo 2023, il supporto dual eSIM sarà fornito tramite un aggiornamento. Sono supportate funzioni come VoLTE e chiamate WLAN, ma Google ha disabilitato i controlli SIP integrati negli account di Android.

Nei nostri test siamo rimasti molto soddisfatti della qualità della voce. Quando viene tenuto all'orecchio, lo smartphone Pixel riproduce la voce dell'utente in modo molto naturale, anche se i microfoni migliori rendono il suono leggermente più sordo del solito. Ma questo non si nota nell'uso quotidiano. I piccoli rumori di fondo sono impercettibili e filtrati senza alcuna perdita di qualità. Il Pixel si comporta in modo soddisfacente anche in ambienti rumorosi, come un bar affollato, anche se il rumore di sottofondo a volte si insinua e la voce dell'utente suona un po' vuota. Quest'ultimo effetto diventa più udibile solo in ambienti molto rumorosi, ma anche in questo caso il Pixel 7 Pro svolge egregiamente il suo lavoro.

Il sensore di prossimità si trova nel pannello e reagisce in modo molto rapido e affidabile. Tuttavia, ha lo svantaggio di oscurare lo schermo durante una chiamata, il che non aiuta quando si vuole accedere al menu rapido.

Tante messe a punto per le fotocamere del Pixel 7 Pro

Selfie con il Pixel 7 Pro (modalità foto)
Selfie con il Pixel 7 Pro (modalità foto)
Selfie con il Pixel 7 Pro (modalità ritratto)
Selfie con il Pixel 7 Pro (modalità ritratto)

La fotocamera frontale del Google Pixel 7 Pro ha una risoluzione simile a quella del predecessore.predecessorecon una risoluzione di 10,8 MP. Purtroppo utilizza solo una messa a fuoco fissa. I video possono essere registrati in Ultra HD fino a 60 FPS, ma chi desidera utilizzare l'HDR sarà limitato a 30 FPS. Google offre anche una modalità notturna automatica e la funzione "Top Shot" per la fotografia frontale. Nel caso di quest'ultima, lo smartphone registra un breve video ed effettua una selezione di foto tra le quali l'utente può scegliere quella più adatta. Inoltre, è possibile attivare un ritocco del volto in due fasi. Per i selfie di gruppo è disponibile anche un'opzione grandangolare estesa. Nel complesso, le foto scattate con la fotocamera frontale ci piacciono. Solo in controluce le immagini appaiono un po' pallide.

Anche la configurazione della fotocamera posteriore è molto simile a quella del Pixel 6 Pro. La fotocamera principale utilizza un sensore da 50 MP di Samsung, completato da un ultra-grandangolare da 12 MP e da un teleobiettivo da 48 MP che promette un ingrandimento ottico di cinque volte (5x). In confronto, il predecessore aveva uno zoom ottico quadruplo (x4) e l'ultra-grandangolo aveva un angolo di soli 114 gradi (Pixel 7 Pro: 125,8 gradi).

La fotocamera principale scatta foto davvero buone e raggiunge un buon equilibrio per quanto riguarda la nitidezza. Questo vale soprattutto per i primi piani, mentre la qualità dell'immagine è un po' più debole negli scatti panoramici, soprattutto se in controluce. Sebbene la gamma dinamica sia elevata in tutta l'immagine, ci sono alcuni punti deboli nei dettagli. I contorni sono leggermente confusi e sbiaditi. Anche la modalità notturna ha prodotto alcuni errori nei nostri test e, tra l'altro, il nostro droide è apparso stranamente sporco. Google apporterà sicuramente dei miglioramenti in questo ambito, soprattutto perché le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità sono altrimenti molto buone.

Lo zoom ottico svolge egregiamente il suo lavoro alla luce del giorno e può ingrandire digitalmente fino a un fattore 30. Questo forte zoom non è più adatto per le immagini diurne. Questo forte zoom non è più adatto per le stampe, ma è abbastanza utile per ingrandire un cartello, un poster o qualcosa di simile da lontano. Anche il mirino ottico nel live view, che si attiva con un ingrandimento di 15x, è pratico. La stabilizzazione dell'immagine è buona, ma non riesce a catturare il movimento o i soggetti in movimento come, ad esempio, Samsung Galaxy S22 Ultra o Vivo X80 Pro

zoom 5x
zoom 5x
zoom 10x
zoom 10x
zoom 30x
zoom 30x
Un mirino aggiuntivo viene visualizzato con un ingrandimento di 15x.

Nonostante la risoluzione relativamente bassa, l'obiettivo ultragrandangolare scatta buone foto, anche se non riesce a tenere il passo della fotocamera principale. Nelle aree periferiche, soprattutto in presenza di bordi duri (ad esempio degli edifici), possono verificarsi lievi aberrazioni e il rumore di ripresa è maggiore in queste aree. È disponibile anche un obiettivo macro. Il Pixel 7 Pro passa subito alla modalità macro, ma è possibile disattivarla tramite un piccolo pulsante.

In termini di videografia, lo smartphone di Google offre buoni risultati, ma non riesce a tenere il passo con gli altri smartphone di punta in termini di funzionalità. La mancanza della modalità 8k è sicuramente la perdita più facile da sopportare, ma non c'è nemmeno la possibilità di scegliere i rapporti di aspetto e la frequenza di aggiornamento è limitata a 30 e 60 FPS. Ci piace la possibilità di registrare video HDR a 10 bit, anche se è limitata all'Ultra HD a 30 FPS. La funzione slow motion è disponibile solo in Full HD, mentre il time-lapse è disponibile in 4k per tutti gli obiettivi.

Impostazioni della fotocamera
Impostazioni estese della fotocamera
Impostazioni rapide per le foto
Impostazioni rapide per i video
Opzioni di stabilizzazione per i video.
In modalità macro viene visualizzato un pulsante di controllo.
 
 

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Main cameraMain cameraUltra wide angle5x zoomLow light
click per caricare le immagini

In condizioni di illuminazione controllata, il Google Pixel 7 Pro offre una buona qualità d'immagine. Il grafico di prova viene acquisito con un bilanciamento del bianco piuttosto caldo, ma i dettagli rimangono molto chiari fino all'area periferica. I soggetti appaiono luminosi e ben illuminati in condizioni di scarsa luminosità (1 lux), ma l'immagine risulta molto fredda e di conseguenza bluastra.

Anche la riproduzione dei colori è molto buona. Solo il ciano è un po' fuori bersaglio, con una deviazione leggermente maggiore rispetto al DeltaE.

ColorChecker
5.9 ∆E
3.5 ∆E
4.6 ∆E
6.6 ∆E
4.3 ∆E
5.5 ∆E
4.8 ∆E
8.3 ∆E
4 ∆E
1.4 ∆E
3.9 ∆E
4.3 ∆E
8.1 ∆E
6.6 ∆E
5.3 ∆E
3.6 ∆E
3.3 ∆E
11.6 ∆E
5 ∆E
4.1 ∆E
4.4 ∆E
3.7 ∆E
2.6 ∆E
4.1 ∆E
ColorChecker Google Pixel 7 Pro: 4.98 ∆E min: 1.4 - max: 11.57 ∆E
ColorChecker
30.6 ∆E
47.7 ∆E
26.8 ∆E
39.4 ∆E
32.6 ∆E
54.8 ∆E
42.1 ∆E
19.5 ∆E
30.6 ∆E
19.2 ∆E
49.4 ∆E
54 ∆E
13.8 ∆E
44 ∆E
23.5 ∆E
46.6 ∆E
30.2 ∆E
36.4 ∆E
47.4 ∆E
48.1 ∆E
47 ∆E
39.2 ∆E
27.6 ∆E
14.1 ∆E
ColorChecker Google Pixel 7 Pro: 36.03 ∆E min: 13.78 - max: 54.81 ∆E

Accessori e garanzia - Ambito di fornitura ristretto

Il Google Pixel 7 Pro viene fornito solo con un cavo USB-C e un adattatore OTG (da Tipo-C a Tipo-A). Chi desidera un adattatore di alimentazione corrispondente direttamente da Google deve sborsare altri 30 dollari, mentre la stazione di ricarica wireless costa circa 80 dollari. Inoltre, Google offre anche custodie protettive per lo smartphone, disponibili a partire da circa 22 dollari.

La garanzia è di 24 mesi in Germania e non può essere estesa. In altre regioni potrebbe essere diversa, quindi è bene informarsi presso il proprio fornitore prima di procedere all'acquisto.

Dispositivi di input e funzionamento - Pixel 7 Pro ora con riconoscimento facciale

Il touchscreen capacitivo del Pixel 7 Pro riconosce fino a dieci tocchi simultanei ed è protetto da Corning Gorilla Glass Victus. Le proprietà di scorrimento sono eccellenti, soprattutto perché Google non utilizza una pellicola protettiva. I tasti fisici sono ben saldi nella cornice e hanno una corsa breve.

Google installa ancora una volta uno scanner ottico di impronte digitali per la sicurezza biometrica. Anche se funziona in modo più affidabile rispetto alPixel 6 Prol'area di contatto rimane molto piccola, per cui è facile sbagliare a posizionare il dito. Il Vixo X80 Pro ha una marcia in più, poiché utilizza un sensore a ultrasuoni di grandi dimensioni. Almeno il riconoscimento facciale è ora presente. Durante i test ha funzionato in modo rapido e affidabile, ma va notato che si tratta di un metodo di sblocco meno sicuro

Il motore a vibrazione offre un feedback nitido e accattivante. Nel Pixel 7 Pro sono stati integrati anche alcuni utili aiuti operativi. Ad esempio, è possibile attivare un'azione preimpostata toccando due volte il retro dello smartphone. Ad esempio, si può accendere o spegnere la torcia o fare uno screenshot. È anche possibile avviare direttamente le app appositamente selezionate.

Tocco rapido
Gesti e movimenti
Modalità a una mano

Display - OLED LTPO luminoso fino a 120 Hz

Griglia subpixel
Griglia subpixel

Il display del Google Pixel 7 Pro misura 6,7 pollici (17,02 cm) e offre opzionalmente la risoluzione QHD+ (3.120 x 1.440), ma è preimpostato il Full HD+ con una densità di pixel inferiore. Secondo le specifiche, il pannello OLED è in grado di funzionare in LTPO, il che significa che il sistema dovrebbe variare automaticamente la frequenza di aggiornamento tra 10 e 120 Hz. Purtroppo questo non è stato confermato nei nostri test, perché lo smartphone passa da 60 a 120 Hz solo quando si attiva Smooth Display . Il Pixel 7 Pro supporta gli standard HDR più comuni (HLG, HDR10, HDR10+). È disponibile una funzione always-on, ma può essere configurata solo in misura molto limitata.

La luminosità del pannello raggiunge una media di 1025 cd/m² in un display bianco puro con il sensore di luce ambientale attivato ed è estremamente uniforme. Con una distribuzione uniforme delle aree chiare e scure (APL18), il display raggiunge i 1.499 cd/m². Se non si utilizza il sensore per il controllo, è disponibile un massimo di 585 cd/m².

Nelle nostre misurazioni con l'oscilloscopio abbiamo riscontrato uno sfarfallio dell'OLED, ma questo è molto costante a bassa luminosità ed è in linea con la frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Man mano che il display diventa più luminoso, la frequenza salta a 240 Hz stabili. L'effetto è paragonabile a quello di un oscuramento permanente della corrente continua, motivo per cui la probabilità di reclami è minore rispetto ai display con una progressione più irregolare.

Non abbiamo osservato alcun dithering temporale. Per questo, abbiamo esaminato il display al microscopio durante la riproduzione di un video al rallentatore a 240 FPS (grigio scuro, alla massima luminosità).

1030
cd/m²
1020
cd/m²
1026
cd/m²
1025
cd/m²
1022
cd/m²
1027
cd/m²
1025
cd/m²
1023
cd/m²
1029
cd/m²
Distribuzione della luminosità
tested with X-Rite i1Pro 3
Massima: 1030 cd/m² (Nits) Media: 1025.2 cd/m² Minimum: 1.91 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 99 %
Al centro con la batteria: 1022 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 0.9 | 0.5-29.43 Ø5
ΔE Greyscale 1.1 | 0.57-98 Ø5.3
97% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.22
Google Pixel 7 Pro
OLED, 3120x1440, 6.70
Apple iPhone 14 Pro Max
Super Retina XDR OLED, 2796x1290, 6.70
Motorola Edge 30 Ultra
pOLED, 2400x1080, 6.67
Xiaomi 12T Pro 5G
AMOLED, 2712x1220, 6.67
Samsung Galaxy S22+
AMOLED, 2340x1080, 6.60
OnePlus 10T
Fluid AMOLED, 2412x1080, 6.70
Sony Xperia 5 IV
OLED, 2520x1080, 6.10
Google Pixel 6 Pro
LTPO-OLED, 3120x1440, 6.70
Screen
-22%
-23%
-19%
-59%
-75%
-62%
-15%
Brightness middle
1022
1061
4%
1020
0%
913
-11%
1090
7%
861
-16%
896
-12%
794
-22%
Brightness
1025
1057
3%
1020
0%
913
-11%
1097
7%
856
-16%
902
-12%
801
-22%
Brightness Distribution
99
99
0%
96
-3%
95
-4%
98
-1%
97
-2%
97
-2%
97
-2%
Black Level *
Colorchecker dE 2000 *
0.9
1.3
-44%
1
-11%
1
-11%
2.5
-178%
2.27
-152%
2
-122%
0.9
-0%
Colorchecker dE 2000 max. *
2.1
3.1
-48%
2.8
-33%
2.4
-14%
3.8
-81%
4.17
-99%
6.4
-205%
2.2
-5%
Greyscale dE 2000 *
1.1
1.6
-45%
2.1
-91%
1.8
-64%
2.3
-109%
2.9
-164%
1.3
-18%
1.5
-36%
Gamma
2.22 99%
2.19 100%
2.29 96%
2.23 99%
2.04 108%
2.303 96%
2.25 98%
2.23 99%
CCT
6650 98%
6511 100%
6502 100%
6273 104%
6492 100%
6141 106%
6618 98%
6654 98%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 240 Hz

Il display sfarfalla a 240 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) .

La frequenza di 240 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 53 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 18170 (minimo: 5 - massimo: 3846000) Hz è stata rilevata.

Luminosità minima del display
min.
25% di luminosità del display
25%
50% di luminosità del display
50%
75% di luminosità del display
75%
Luminosità massima del display
100%

Serie di misurazioni a un livello di zoom fisso e a diverse impostazioni di luminosità

Abbiamo esaminato la rappresentazione del colore utilizzando un fotospettrometro e il software di analisi CalMAN. Il profilo colore preimpostato Adaptive offre una visualizzazione leggermente più satura e utilizza uno spazio colore sRGB esteso. Come suggerisce il nome, le prestazioni di imaging sono più accurate con il profilo Natural. Nel complesso, il Pixel 7 Pro fa tutto bene in questo campo e offre prestazioni di imaging impeccabili.

Scala di grigi (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (profilo: adattivo, spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (profilo: naturale, spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (profilo: naturale, spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (Profilo: Naturale, Spazio colore di destinazione: sRGB)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
1.05 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 0.528 ms Incremento
↘ 0.524 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.1 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 1 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (21.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
6.01 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2.981 ms Incremento
↘ 3.028 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.2 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 13 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (34 ms).

Il Pixel 7 Pro si comporta molto bene all'aperto e offre un'ottima leggibilità in tutte le situazioni di luce. Al massimo, i riflessi sulla superficie di vetro possono essere un po' fastidiosi, ma questo vale solo quando il display è visto di lato.

La stabilità dell'angolo di visione del display OLED è al livello previsto e ci piace molto. Una perdita di luminosità e una leggera foschia verde si notano solo da angoli di visione molto piatti.

Stabilità dell'angolo di visione del Google Pixel 7 Pro
Stabilità dell'angolo di visione del Google Pixel 7 Pro

Prestazioni: Google Tensor G2 con un leggero aumento delle prestazioni

Google utilizza la seconda generazione del proprio processore ARM, prodotto da Samsung, per il Pixel 7 Pro. Rispetto al Tensor di prima generazione, ilGoogle Tensor G2 utilizza una CPU molto simile, ancora una volta composta da tre cluster. Questi comprendono due potenti core Cortex X1, che funzionano fino a 2,85 GHz, due Cortex A78 (fino a 2,35 GHz ciascuno) e quattro core Cortex A55 a risparmio energetico (fino a 1,8 GHz). Ciò significa che il clock massimo è superiore di soli 50 MHz.

Il test single-core di Geekbench rivela quindi un aumento minimo delle prestazioni. Ma questo è leggermente superiore quando vengono utilizzati tutti i core, grazie ai più moderni core A78. Tuttavia, il Tensor G2 rimane indietro rispetto ad altri processori di fascia alta ed è persino costretto a cedere la sconfitta all'Exynos 2200.

Gli incrementi delle prestazioni AI sono molto più elevati. In Procyon, abbiamo registrato un aumento di ben il 53% rispetto al predecessore, ma questo si colloca ancora ben al di sotto delloSnapdragon 8+ Gen 1 dello Xiaomi 12T Pro.

Tuttavia, questo non toglie nulla all'eccellente velocità di sistema del Pixel 7 Pro. Nell'uso quotidiano, lo smartphone di Google è fluido come il burro.

Geekbench 5.5
Single-Core
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1885 Points +80%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
1356 Points +29%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1328 Points +27%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1277 Points +22%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1181 Points +13%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
1133 Points +8%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
1057 Points +1%
Media Google Tensor G2
  (1036 - 1078, n=4)
1053 Points 0%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
1048 Points
Media della classe Smartphone
  (119 - 2138, n=210, ultimi 2 anni)
902 Points -14%
Multi-Core
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
5533 Points +72%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
4432 Points +38%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
4251 Points +32%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
3987 Points +24%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
3599 Points +12%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
3425 Points +6%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
3222 Points
Media Google Tensor G2
  (3093 - 3265, n=4)
3198 Points -1%
Media della classe Smartphone
  (473 - 6681, n=210, ultimi 2 anni)
2947 Points -9%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
2941 Points -9%
Antutu v9 - Total Score
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
1086424 Points +40%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1073804 Points +39%
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
949107 Points +23%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
910383 Points +18%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
850401 Points +10%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
846323 Points +9%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
773857 Points
Media della classe Smartphone
  (102602 - 1650926, n=148, ultimi 2 anni)
743775 Points -4%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
720905 Points -7%
Media Google Tensor G2
  (619727 - 773857, n=5)
692109 Points -11%
PCMark for Android - Work 3.0
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
17340 Points +52%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
15944 Points +40%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
15067 Points +32%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
14998 Points +32%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
12525 Points +10%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
11605 Points +2%
Media della classe Smartphone
  (4761 - 21385, n=203, ultimi 2 anni)
11578 Points +2%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
11397 Points
Media Google Tensor G2
  (10530 - 11736, n=5)
11184 Points -2%
CrossMark - Overall
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1329 Points +50%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
1129 Points +27%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1103 Points +24%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
993 Points +12%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
906 Points +2%
Media Google Tensor G2
  (886 - 934, n=5)
900 Points +2%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
887 Points 0%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
886 Points
Media della classe Smartphone
  (200 - 1443, n=151, ultimi 2 anni)
831 Points -6%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
806 Points -9%
BaseMark OS II
Overall
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
8320 Points +35%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
8164 Points +32%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
7345 Points +19%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
7186 Points +17%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
6423 Points +4%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
6164 Points
Media Google Tensor G2
  (5704 - 6419, n=5)
6057 Points -2%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
6053 Points -2%
Media della classe Smartphone
  (411 - 11438, n=152, ultimi 2 anni)
5650 Points -8%
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
Points -100%
System
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
13412 Points +44%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
12230 Points +32%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
11373 Points +22%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
11336 Points +22%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
10212 Points +10%
Media della classe Smartphone
  (2376 - 16475, n=152, ultimi 2 anni)
9572 Points +3%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
9294 Points
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
9009 Points -3%
Media Google Tensor G2
  (7803 - 9601, n=5)
8791 Points -5%
Memory
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
8822 Points +62%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
8777 Points +61%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
6844 Points +25%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
6697 Points +23%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
6336 Points +16%
Media della classe Smartphone
  (670 - 12306, n=152, ultimi 2 anni)
6163 Points +13%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
6152 Points +13%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
5456 Points
Media Google Tensor G2
  (4556 - 6548, n=5)
5416 Points -1%
Graphics
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
24037 Points +47%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
21477 Points +31%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
19247 Points +18%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
17475 Points +7%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
16742 Points +2%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
16375 Points
Media Google Tensor G2
  (15766 - 16375, n=5)
16151 Points -1%
Media della classe Smartphone
  (697 - 58651, n=152, ultimi 2 anni)
13716 Points -16%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
13319 Points -19%
Web
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
1960 Points +13%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1960 Points +13%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1833 Points +5%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1785 Points +3%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
1765 Points +1%
Media Google Tensor G2
  (1720 - 1838, n=5)
1750 Points +1%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
1739 Points
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
1686 Points -3%
Media della classe Smartphone
  (10 - 2145, n=152, ultimi 2 anni)
1480 Points -15%
UL Procyon AI Inference for Android - Overall Score NNAPI
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
78964 Points +85%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
68954 Points +62%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
42662 Points
Media Google Tensor G2
  (37656 - 44323, n=5)
42050 Points -1%
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
27946 Points -34%
Media della classe Smartphone
  (207 - 84787, n=138, ultimi 2 anni)
22401 Points -47%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
14572 Points -66%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
11648 Points -73%
AImark - Score v2.x
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
38169 Points +539%
Media della classe Smartphone
  (1043 - 139804, n=55, ultimi 2 anni)
22126 Points +270%
Xiaomi 12T Pro 5G
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 8192
7865 Points +32%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
6955 Points +16%
Samsung Galaxy S22+
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
6323 Points +6%
Media Google Tensor G2
  (5976 - 6131, n=2)
6054 Points +1%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
6034 Points +1%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
5976 Points
Google Pixel 6 Pro
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 12288
5782 Points -3%
Sony Xperia 5 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1046 Points -82%
Geekbench ML
TensorFlow Lite CPU 0.5
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1016 Points +218%
Media della classe Smartphone
  (215 - 1418, n=19, ultimi 2 anni)
604 Points +89%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
568 Points +78%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
319 Points
Media Google Tensor G2
 
319 Points 0%
TensorFlow Lite GPU 0.5
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
2540 Points +153%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
2186 Points +118%
Media della classe Smartphone
  (474 - 2842, n=19, ultimi 2 anni)
1780 Points +78%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
1002 Points
Media Google Tensor G2
 
1002 Points 0%
TensorFlow Lite NNAPI / Core ML 0.5
Apple iPhone 14 Pro Max
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
3204 Points +48%
Google Pixel 7 Pro
Google Tensor G2, Mali-G710 MP7, 12288
2164 Points
Media Google Tensor G2
 
2164 Points 0%
Media della classe Smartphone
  (344 - 3638, n=17, ultimi 2 anni)
1668 Points -23%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
619 Points -71%

Per l'accelerazione grafica, il Google Pixel 7 Pro utilizza un processore ARM Mali-G710 MP7integrata nel SoC, che è la GPU più debole di questa serie fino ad oggi. La più potente G710 MP10è utilizzata nel ROG Phone 6D, ad esempio. Anche una variante con un massimo di 16 core sarebbe possibile da parte di ARM

In termini di prestazioni, la diagnosi è mista. Se si utilizza la vecchia API OpenGL ES, lo smartphone Pixel è in grado di raddoppiare le sue prestazioni in alcuni punti. Purtroppo, la situazione è diversa con la moderna API Vulkan, dove gli aumenti sono solo a una cifra percentuale. Sebbene le prestazioni siano ancora molto elevate, offrono meno riserve in vista della lunga durata dello smartphone.

3DMark / Wild Life Extreme Unlimited
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
3196 Points +77%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2876 Points +59%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2768 Points +53%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2754 Points +52%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
2047 Points +13%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
1998 Points +11%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
1935 Points +7%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
1807 Points
3DMark / Wild Life Extreme
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
3365 Points +82%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2824 Points +53%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2796 Points +51%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2786 Points +51%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
2488 Points +35%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
2202 Points +19%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
1973 Points +7%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
1847 Points
3DMark / Wild Life Unlimited Score
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
12367 Points +84%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
11075 Points +65%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10989 Points +64%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10982 Points +63%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
9268 Points +38%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
7890 Points +17%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
7057 Points +5%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
6721 Points
3DMark / Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Physics
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
Points
3DMark / Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Graphics
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
Points
3DMark / Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
Points
3DMark / Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
5857 Points +25%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
5564 Points +19%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
4672 Points
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
4009 Points -14%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
3919 Points -16%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
3909 Points -16%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
3224 Points -31%
3DMark / Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
20640 Points +88%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
20452 Points +86%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
19768 Points +80%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
17859 Points +63%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
14680 Points +34%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
10987 Points
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
10733 Points -2%
3DMark / Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
13223 Points +57%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
12876 Points +52%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
10103 Points +20%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
9255 Points +10%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
9105 Points +8%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
8449 Points
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
7742 Points -8%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
144 fps +20%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
120 fps
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
120 fps 0%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
119 fps -1%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
101 fps -16%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
79 fps -34%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps -50%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
60 fps -50%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Offscreen
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
459 fps +83%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
456 fps +82%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
455 fps +81%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
435 fps +73%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
320 fps +27%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
318 fps +27%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
251 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
125 fps -50%
GFXBench 3.0 / Manhattan Onscreen OGL
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
144 fps +71%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
120 fps +43%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +42%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
84 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
65 fps -23%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps -29%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
60 fps -29%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
60 fps -29%
GFXBench 3.0 / 1080p Manhattan Offscreen
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
289 fps +108%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
275 fps +98%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
237 fps +71%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
221 fps +59%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
214 fps +54%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
182 fps +31%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
139 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
89 fps -36%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +113%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
116 fps +107%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
114 fps +104%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps +7%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
60 fps +7%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
60 fps +7%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
56 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
42 fps -25%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Offscreen
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
187 fps +85%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
185 fps +83%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
179 fps +77%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
171 fps +69%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
130 fps +29%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
117 fps +16%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
101 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
65 fps -36%
GFXBench / Car Chase Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
89 fps +141%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
75 fps +103%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
73 fps +97%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps +62%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
60 fps +62%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
49 fps +32%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
37 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
30 fps -19%
GFXBench / Car Chase Offscreen
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
108 fps +59%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
106 fps +56%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
103 fps +51%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
98 fps +44%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
72 fps +6%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
68 fps
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
66 fps -3%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
48 fps -29%
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
68 fps +143%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
59 fps +111%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
54 fps +93%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
54 fps +93%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
53 fps +89%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
41 fps +46%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
32 fps +14%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
28 fps
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Offscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
52 fps +68%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
44 fps +42%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
44 fps +42%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
41 fps +32%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
31 fps 0%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
31 fps
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
30 fps -3%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
29 fps -6%
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
104 fps +174%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
80 fps +111%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
67 fps +76%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps +58%
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
60 fps +58%
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
57 fps +50%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
43 fps +13%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
38 fps
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Offscreen
Apple iPhone 14 Pro Max
A16 GPU 5-Core, A16, 128 GB NVMe
133 fps +77%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
123 fps +64%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +59%
Xiaomi 12T Pro 5G
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
116 fps +55%
Google Pixel 7 Pro
Mali-G710 MP7, Tensor G2, 128 GB UFS 3.1 Flash
75 fps
Sony Xperia 5 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 128 GB UFS 3.1 Flash
74 fps -1%
Google Pixel 6 Pro
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
69 fps -8%
Samsung Galaxy S22+
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
60 fps -20%

Basemark GPUScore