Notebookcheck

Huawei: venduti 6.9 milioni di smartphone 5G nel 2019

Huawei mostra il record di vendite
Huawei mostra il record di vendite
Huawei ha annunciato di aver spedito più di 6.9 milioni di smartphone 5G in tutto il mondo nel corso dell'anno che si è appena concluso. Nel corso del 2019, Huawei e Honor hanno presentato numerosi terminali compatibili con lo standard di rete 5G. Per il 2020, l'azienda intende raggiungere il risultato complessivo di 50 milioni.
Luca Rocchi,

Gli smartphone che hanno consentito a Huawei di raggiungere il risultato sono stati: Mate 30 5G, Mate 20 X 5G, Mate X, Nova 6 5G e la serie Honor V30. Le vendite migliori sono state raggiunte nel mercato cinese, dove Huawei continua ad aumentare i numeri di vendita. Nei paesi occidentali la situazione è in lenta ripresa a causa del ban commerciale inflitto dal governo statunitense che potrebbe definitivamente concretizzarsi il prossimo mese.

Se il ban dovesse diventare definitivo, molto probabilmente Huawei dovrà rinunciare all'utilizzo di tutti i servizi Google sui futuri dispositivi e questo sicuramente avrà delle ripercussioni direttamente sulle vendite. I dispositivi 5G sono solo una minima parte di tutti gli smartphone venduti da Huawei nel corso del 2019: l'azienda infatti ha dichiarato di aver venduto oltre 240 milioni di terminali.

Secondo alcuni analisti cinesi, la tecnologia 5G avrà una maggiore diffusione proprio nel 2020 dove si prevede una introduzione di questa tecnologia anche nella fascia media. Il 2020 sembra un anno molto interessante per chi non è ancora passato al 5G.

 

 

 

 

Source(s)

Huawei

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Huawei: venduti 6.9 milioni di smartphone 5G nel 2019
Luca Rocchi, 2020-01-16 (Update: 2020-01-16)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.