Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Porsche Design Huawei Mate RS

Florian Schmitt, 👁 Florian Schmitt, Andrea Grüblinger (traduzione a cura di G. De Luca), 11/06/2018

Lusso allo stato puro? Il nome dice tutto: lo Huawei Mate RS Porsche Design vuole offrire un lusso puro, che si riflette nel prezzo esorbitante del dispositivo. Scoprite in questa recensione se uno degli smartphone più costosi al mondo vale l'ingente investimento.

Porsche Design Huawei Mate RS

Pochi smartphone costano più di 1.500 euro (~$1.728). Ci sono alcune edizioni speciali assurdamente costose di smartphone normali che sono stati vestiti in oro o diamanti, ma gli Apple iPhone XS e XS Max sono gli unici dispositivi standard che sono entrati nei nostri uffici fino ad ora con varianti che costano più di 1.500 euro (~$1.728). Questo club esclusivo ha ricevuto un nuovo membro con l'arrivo del Huawei Mate RS Porsche Design, che costa 1.695 euro (~$1.953). I punti di forza del dispositivo sono il suo sistema a tre fotocamere Leica, le stesse del Huawei P20 Pro, i suoi due sensori di impronte digitali e il suo display notch-free. Il Mate RS ha anche numerosi accessori esclusivi Porsche Design.

Il dispositivo è attualmente disponibile nel negozio online Porsche Design al prezzo di 1.550 euro (~$1.786) con consegna gratuita nella maggior parte dei paesi europei. Abbiamo scelto di confrontare il Mate RS con l'iPhone XS di prezzo simile e altri dispositivi di punta che sembrano essere degli affari a confronto. Gli altri nostri dispositivi di confronto includono l'Huawei Mate 10 Pro, il Samsung Galaxy Note 9 e il Sony Xperia XZ2 Premium.

Porsche Design Huawei Mate RS
Scheda grafica
ARM Mali-G72 MP12
Memoria
6144 MB 
Schermo
6 pollici 16:8, 2880 x 1440 pixel 537 PPI, Capacitive touch screen, AMOLED, lucido: si
Harddisk
256 GB UFS 2.1 Flash, 256 GB 
, 240 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: Audio output tramite USB Type-C, 2 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Sensore di prossimità, Bussola, USB On-The-Go (OTG), trasmettitore infrarossi
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.2, 2G: 850, ​900, ​1,800, 1,900. 3G: B1, ​B2, ​B4, ​B5, ​B6, ​B8, ​B19, ​B34, ​B39. 4G: B1, ​B2, B3, ​B4, ​B5, ​B7, ​B8, ​B9, ​B12, ​B17, ​B18, ​B19, ​B20, ​B26, ​B28, B32, ​B34, ​B38, ​B39, ​B40, ​B41., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.5 x 152.9 x 72.5
Batteria
15.2 Wh, 4000 mAh ioni di litio, Ricarica rapida
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 40 MPix Fotocamera principale: f/1.8, Contrast Autofocus (AF), Laser Autofocus (AF), Phase Autofocus (AF), Dual LED flash, Videos fino a 2160p, 960 FPS videos fino a 720p. Sensore Monochrome: 20 MP, profondità di campo. Teleobiettivo: 8 MP, f/2.4
Fotocamera Secondaria: 24 MPix f/2.0
Altre caratteristiche
Casse: Casse Stereo, Tastiera: Tastiera Virtuale, Custodia in pelle, cuffie, cavo USB da tipo A a tipo C, caricabatterie, strumento SIM, adattatore USB da tipo C a jack da 3,5 mm, 24 Mesi Garanzia, Certificazione IP67, LTE Cat 18/​13 (1200Mbps/​150Mbps), SAR-value: 1.2W/​kg (body), senza ventola
Peso
183 gr, Alimentazione: 85 gr
Prezzo
1695 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Huawei e Porsche Design hanno progettato il Mate RS senza tacca, che può piacere a chi non ha apprezzato la recente tendenza smartphone per i display con tacca. La parte anteriore dell'apparecchio ospita la fotocamera frontale, l'auricolare e il sensore, mentre sotto il display è apposto il marchio Porsche Design. Il display ha le cornici superiore e inferiore, ma le cornici laterali sono relativamente strette, curvate nella custodia metallica come sul Samsung Galaxy S9. Il retro è realizzato in vetro e presenta un ulteriori marchi aziendali. Il Mate RS rinuncia agli espedienti di design ed è disponibile solo in nero. Il dispositivo dovrebbe adattarsi ad ogni ambiente, sia al lavoro che a casa.Il Mate RS pesa 183 grammi, che lo pone al centro della lista dei nostri dispositivi di confronto. Il dispositivo è abbastanza stretto così da poter essere usato da chi ha mani piccole grazie alla larghezza di 72,5 mm. La maggior parte dei nostri dispositivi di confronto sono più grandi del Mate RS, con un ingombro leggermente inferiore rispetto al suo compagno di stabilità, il Mate 10 Pro.

Il dispositivo è certificato IP67 contro polvere e acqua, il che significa che deve essere a tenuta di polvere e immergibile fino a un metro d'acqua per almeno 30 minuti. Il nostro dispositivo di prova è ben costruito senza spazi vuoti o difetti tra i materiali. Inoltre non abbiamo potuto torcere il dispositivo con le nostre mani nude, né l'involucro ha scricchiolato quando gli abbiamo fatto pressione.

Il Mate RS è un animale diverso dal Porsche Design Huawei Mate 10, il secondo dei quali è essenzialmente un Mate 10 Pro. Al contrario, il Mate RS condivide l'hardware con diversi dispositivi di punta Huawei pur avendo un proprio design, come dimostra il display notch-less.

Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS
Porsche Design Huawei Mate RS

Confronto Dimensioni

Connettività

Il Mate RS ha 256 GB di memoria e 6 GB di RAM; una grande quantità di memoria è un marchio di fabbrica degli smartphone Porsche Design. I grandi volumi di memoria interna e RAM contribuiscono indubbiamente all'elevato prezzo di acquisto del dispositivo, ma Mate 10 Pro ha solo 128 GB di memoria interna, mentre l'iPhone XS costa 1.319 euro (~$1.518) per 256 GB di memoria; un sovrapprezzo di 170 euro (~$195) rispetto alla versione da 64 GB. Il Mate RS non ha un'espansione su scheda microSD, ma esiste una variante da 512 GB se avete bisogno di più spazio di archiviazione. Questa variante è difficile da trovare e costa circa 2.000 euro (~$2.303).
Il dispositivo dispone di una serie di apparecchiature moderne, tra cui una porta USB 3.1 Gen 1 USB Type-C che supporta USB OTG. C'è anche un trasmettitore a infrarossi per controllare i dispositivi supportati all'interno di applicazioni di controllo remoto. Inoltre, il Mate RS ha un chip NFC e due sensori di impronte digitali, di cui parleremo più in dettaglio nella nostra sezione Dispositivi di Input & Utilizzo.

Lato superiore: Sensore IR, microfono
Lato superiore: Sensore IR, microfono
Lato inferiore: saltoparlante, microfono, porta USB tipo C, microfono
Lato inferiore: saltoparlante, microfono, porta USB tipo C, microfono
Sinistra: vano SIM
Sinistra: vano SIM
Destra: volume rocker, pulsante accensione
Destra: volume rocker, pulsante accensione

Software

Il nostro dispositivo di prova ha EMUI 8.1 preinstallato, che è la versione personalizzata di Huawei di Android 8.1 Oreo. Huawei dovrebbe aggiornare il Mate RS a una versione di EMUI basata su Android 9 Pie, ma non è ancora chiaro quando questo accadrà.
Porsche Design non ha modificato o aggiunto nulla all'EMUI; l'esperienza software è la stessa degli altri smartphone Huawei premium. Il nostro dispositivo di prova ha preinstallata anche la tipica suite di applicazioni di Huawei, tra cui una bussola, un'applicazione meteo, un'applicazione video chiamata Quik, un file manager e un'applicazione per i suggerimenti. C'è anche un phone manager che può, tra le altre funzioni, rimuovere eventuali file non necessari dal dispositivo. Il nostro dispositivo di prova non ha nessun altro bloatware, ma è in funzione la patch di sicurezza Android del maggio 2018, che è intollerabile alla fine del 2018 per un dispositivo così costoso.

Informazioni sul dispositivo e sul software
Informazioni sul dispositivo e sul software
Le app preinstallate di Huawei
Le app preinstallate di Huawei
Consigli di Huawei sull'utilizzo dell'IA Master all'interno dell'app della fotocamera predefinita; solo alcune delle informazioni fornite all'interno dell'app suggerimenti.
Consigli di Huawei sull'utilizzo dell'IA Master all'interno dell'app della fotocamera predefinita; solo alcune delle informazioni fornite all'interno dell'app suggerimenti.
Impostazioni rapide e notifiche delle applicazioni
Impostazioni rapide e notifiche delle applicazioni
Schermata iniziale predefinita
Schermata iniziale predefinita

Comunicazioni & GPS

Il Mate RS supporta tutti gli attuali standard Wi-Fi, ma le prestazioni sono ben lungi dall'essere le migliori tra i nostri dispositivi di confronto. Il nostro dispositivo di test è finito per ultimo nei test iperf3 Client (receive), circa l'8% dietro al Mate 10 Pro. Il Mate RS ha fatto meglio nel test di trasmissione, ma ha comunque finito il 13%, ovvero 87 Mb/s, dietro l'Xperia XZ2 Premium. Inoltre, la velocità di trasmissione è spesso diminuita significativamente durante i test con il nostro router di riferimento Linksys EA8500

In generale, il nostro dispositivo di prova si è comportato in modo strano nei nostri test Wi-Fi. Il modem impiega un po' di tempo per raggiungere la piena velocità Wi-Fi, in particolare nel test iperf3 Client (trasmissione). Lo abbiamo verificato con le applicazioni di test della velocità di Internet scaricate dal Google Play Store, che abbiamo poi utilizzato per testare la stabilità della velocità di trasmissione Wi-Fi. Le velocità di download sono rimaste costantemente elevate una volta che il modem si è aggiornato, ma la velocità di upload ha fluttuato durante i test. Siti web e contenuti multimediali si caricano rapidamente quando abbiamo testato il nostro dispositivo accanto a un router. Il nostro dispositivo di prova aveva anche il 75% di ricezione Wi-Fi quando abbiamo testato le prestazioni Wi-Fi dietro a tre pareti e a 10 metri di distanza dal nostro router. Anche i siti web sono stati caricati rapidamente.

Tuttavia, non possiamo criticare il Mate RS per le prestazioni della sua rete mobile. Il dispositivo supporta 21 frequenze LTE, sufficienti per l'utilizzo in tutto il mondo. Le velocità LTE sono alla pari con i migliori dei nostri dispositivi di confronto e il nostro dispositivo di prova di solito aveva almeno il 75% di ricezione della rete quando abbiamo utilizzato il dispositivo al chiuso. 

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
677 MBit/s ∼100% +118%
Apple iPhone XS
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, Apple 512 GB (iPhone Xs)
650 MBit/s ∼96% +109%
Samsung Galaxy Note 9
Mali-G72 MP18, 9810, 128 GB UFS 2.1 Flash
485 MBit/s ∼72% +56%
Huawei Mate 10 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
338 MBit/s ∼50% +9%
Porsche Design Huawei Mate RS
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 256 GB UFS 2.1 Flash
311 (min: 54, max: 469) MBit/s ∼46%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=297)
205 MBit/s ∼30% -34%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 MBit/s ∼100% +16%
Apple iPhone XS
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, Apple 512 GB (iPhone Xs)
587 MBit/s ∼91% +5%
Porsche Design Huawei Mate RS
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 256 GB UFS 2.1 Flash
560 (min: 445, max: 611) MBit/s ∼87%
Samsung Galaxy Note 9
Mali-G72 MP18, 9810, 128 GB UFS 2.1 Flash
485 MBit/s ∼75% -13%
Huawei Mate 10 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
225 MBit/s ∼35% -60%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=297)
200 MBit/s ∼31% -64%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø310 (54-469)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø560 (445-611)
GPS test: al chiuso
GPS test: al chiuso
GPS test: alla finestra
GPS test: alla finestra
GPS test: Outdoors
GPS test: Outdoors

Il nostro dispositivo di test ha una scarsa precisione con il GPS, in particolare negli edifici. Quando è stato testato in locali con pavimenti in calcestruzzo, il nostro dispositivo di prova ha raggiunto una precisione di localizzazione di ben 64 metri. La precisione di localizzazione è migliorata fino a 8 metri quando abbiamo testato il dispositivo vicino a una finestra, che è salita a 6 metri all'esterno. Al contrario, Google Maps ha trovato rapidamente la nostra posizione e la direzione di visualizzazione.
Abbiamo anche portato il Mate RS in bicicletta per confrontare la precisione della sua posizione rispetto al Garmin Edge 520. Il nostro dispositivo di prova ha deviato di 230 metri su una corsa in bicicletta di 5,6 km, che rappresenta circa il 96% della precisione GPS del Garmin. L'esame dei dati spiega il ragionamento alla base della distanza totale coperta relativamente imprecisa. Il Mate RS utilizza meno punti di navigazione quando ci segue, il che significa che il dispositivo non è in grado di tracciare con precisione le curve, con conseguente apparente riduzione della distanza totale percorsa. Inoltre, il nostro dispositivo di prova ci ha posto vicino al percorso su cui viaggiavamo piuttosto che su di esso. Altri smartphone di punta hanno una migliore precisione GPS, ma pochi sono così precisi come il Garmin. Quindi, il Mate RS è adatto per attività di navigazione occasionali.

GPS test: Garmin Edge 520 - Panoramica
GPS test: Garmin Edge 520 - Panoramica
GPS test: Garmin Edge 520 – Attraverso i boschi
GPS test: Garmin Edge 520 – Attraverso i boschi
GPS test: Garmin Edge 520 - Ponte
GPS test: Garmin Edge 520 - Ponte
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Panoramica
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Panoramica
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Attraverso i boschi
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Attraverso i boschi
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Ponte
GPS test: Porsche Design Huawei Mate RS - Ponte

Funzione telefonica e qualità della chiamata

L'app telefonica ha lo stesso aspetto e funziona come l'equivalente di Google, ma con alcune piccole modifiche alla sua disposizione. Nel complesso, l'applicazione è intuitiva e sarà familiare agli utenti Huawei e a coloro che hanno già utilizzato altri smartphone Android in precedenza.
La qualità della chiamata tramite auricolare è impressionante: entrambi i lati della chiamata risultano chiari, con una distorsione minima, indipendentemente dal volume di conversazione. Anche le chiamate in vivavoce hanno un suono altrettanto chiaro e i microfoni hanno trasmesso bene la nostra voce quando abbiamo parlato a tono basso.

Fotocamere

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

Porsche Design cerca di ottenere punti con le fotocamere del Mate RS, che sono state prese in prestito dal P20 Pro. Il Mate RS ha la stessa fotocamera frontale da 24 MP, che produce foto a colori e nitidezza in molti dettagli. L'applicazione predefinita della fotocamera ha anche alcuni effetti, tra cui, ma non solo, lo smussamento dei volti e diversi livelli di esposizione.
Il vero punto di forza delle fotocamere del Mate RS, e del P20 Pro per estensione, è il triplo schieramento posteriore, che consiste in un sensore principale da 40 MP, un sensore monocromatico da 20 MP e un sensore teleobiettivo da 8 MP. Il Mate RS supporta fino a 3x di zoom ottico con stabilizzazione dell'immagine. L'obiettivo monocromatico funziona bene anche nella creazione di buone foto in bianco e nero, mentre "Master AI" di Huawei aiuta anche a scegliere le giuste impostazioni della fotocamera per alcune scene. Tuttavia, l'accuratezza dell'IA Master è a volte sbagliata. Ad esempio, il nostro dispositivo di prova ha scelto "blue sky" per alcune delle nostre riprese di prova, che riproduceva riccamente il cielo nella scena, ma dava anche alle ombre una tinta blu esagerata. Abilitando la modalità Pro si disabilita qualsiasi funzione AI nel caso in cui non vi piacciano le sue selezioni. La fotocamera principale da 40 MP è ancora impressionante con grande precisione del colore e prestazioni eccellenti in condizioni di scarsa illuminazione.
Il Mate RS può anche registrare video fino a 4K. Tuttavia, abbiamo potuto registrare video in 4K solo per un massimo di 10 minuti, ma né in 60 FPS né con stabilizzazione dell'immagine. Non dovrebbero essere restrizioni significative, ma sono comunque degne di nota. Anche la qualità dell'immagine rimane buona come con il P20 Pro.
Si prega di consultare la nostra recensione del P20 Pro per un'analisi più dettagliata degli stessi sensori della fotocamera utilizzati dal Mate RS.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

La tripla configurazione delle fotocamere è stata ancora una volta messa alla prova in condizioni di illuminazione controllata. Il nostro grafico di prova appare nitido al centro della foto di test, ma diventa sempre più sfocato verso il bordo dell'immagine. Anche i colori sembrano scuri e ci sono anche alcuni problemi di immagine.

ColorChecker: La metà inferiore di ogni area di colore visualizza il colore di riferimento.
ColorChecker: La metà inferiore di ogni area di colore visualizza il colore di riferimento.
Una foto del nostro grafico di test
Una foto del nostro grafico di test
Il nostro grafico di test in dettaglio
Il nostro grafico di test in dettaglio

Accessori e Garanzia

Il Mate RS viene fornito in una scatola enorme, che indica quanto è incluso con il dispositivo. Ci sono due caricabatterie veloci con spine diverse per le prese europee e britanniche, un cavo da USB Type-A a Type-C, uno strumento SIM e un set di cuffie USB Type-C. Porsche Design include anche una cover con una finestra integrata nella parte destra, che visualizza l'ora e le notifiche, tra le altre cose, quando il display è spento. C'è anche un certificato di autenticità.
Il Mate RS viene fornito con una garanzia di 24 mesi.

Dispositivi di Input e Utilizzo

SwiftKey è l'applicazione tastiera predefinita sul nostro dispositivo di prova. Altre tastiere sono scaricabili dal Google Play Store se si desidera cambiare la tastiera predefinita.
Il touchscreen è sensibile e preciso anche ai bordi del display. Allo stesso modo, la struttura del display è liscia e facile da usare. Scorrere i menu e le applicazioni è stato veloce e senza ritardi durante i test grazie alle elevate prestazioni del sistema di Mate RS.
Il dispositivo utilizza i pulsanti dei menu sullo schermo come la maggior parte degli smartphone. Il lato destro del case ospita il pulsante di accensione e il volume, che sono gli unici pulsanti fisici del Mate RS. I pulsanti sono precisi e hanno un chiaro punto di pressione.
In particolare, il Mate RS ha due sensori di impronte digitali, uno sotto la tripla fotocamera e l'altro sotto il display. Il sensore dello schermo non ha la precisione e la velocità della sua controparte posteriore, ma gli utenti possono scegliere quello che preferiscono, che è un piacevole vantaggio.

Uso della tastiera in modalità verticale
Uso della tastiera in modalità verticale
Uso della tastiera in modalità orizzontale
Uso della tastiera in modalità orizzontale

Display

Sub-pixel array
Sub-pixel array

I risultati dei nostri test indicano che il Mate 10 Pro, il P20 Pro e il Mate RS hanno tutti un display AMOLED simile. Nelle nostre recensioni di Mate 10 Pro e P20 Pro abbiamo realizzato che impostando il display a diverse modalità di colore si modifica la luminosità massima. Allo stesso modo, impostando il display alla massima luminosità manuale si ottiene un valore più luminoso che con l'auto-luminosità abilitata. Abbiamo impostato il Mate RS sulla modalità colore "Vivid" ai fini dei nostri test, che è la modalità colore predefinita. Il Mate RS è luminoso come l'Xperia XZ2 Premium di default, ma può raggiungere fino a 615 cd/m² in condizioni di luce ambiente luminoso con la modalità colore impostata su "Normale". Non abbiamo incluso questi valori alternativi nella nostra tabella di confronto in quanto non rappresentano la luminosità del display per impostazione predefinita. Le deviazioni Delta E cambiano anche quando si imposta la modalità colore su "Normale".

460
cd/m²
433
cd/m²
449
cd/m²
461
cd/m²
450
cd/m²
484
cd/m²
458
cd/m²
444
cd/m²
453
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 484 cd/m² Media: 454.7 cd/m² Minimum: 2.05 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 450 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 6.39 | 0.4-29.43 Ø6.3
ΔE Greyscale 3.7 | 0.64-98 Ø6.5
134.7% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.162
Porsche Design Huawei Mate RS
AMOLED, 2880x1440, 6
Sony Xperia XZ2 Premium
LCD-IPS, 3840x2160, 5.8
Samsung Galaxy Note 9
Super AMOLED, 2960x1440, 6.4
Apple iPhone XS
OLED, 2436x1125, 5.8
Huawei Mate 10 Pro
OLED, 2160x1080, 6
Screen
27%
18%
49%
44%
Brightness middle
450
477
6%
499
11%
639
42%
629
40%
Brightness
455
453
0%
506
11%
637
40%
636
40%
Brightness Distribution
89
86
-3%
96
8%
94
6%
94
6%
Black Level *
0.33
Colorchecker DeltaE2000 *
6.39
2.1
67%
4.62
28%
1
84%
1.7
73%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
12.25
8.2
33%
10.91
11%
2.2
82%
3.6
71%
Greyscale DeltaE2000 *
3.7
1.6
57%
2.2
41%
2.2
41%
2.4
35%
Gamma
2.162 102%
2.28 96%
2.103 105%
1.9 116%
2.15 102%
CCT
7224 90%
6425 101%
6115 106%
6364 102%
6337 103%
Contrast
1445

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM rilevato 240 Hz

The display backlight flickers at 240 Hz (Likely utilizing PWM) .

The frequency of 240 Hz is relatively low, so sensitive users will likely notice flickering and experience eyestrain at the stated brightness setting and below.

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8773 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Il display ha una buona precisione del colore su richiesta. Anche la copertura dello spazio cromatico è discreta, ma il Mate RS utilizza la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per regolare la luminosità, il che è un peccato. Il display ha un valore di nero infinito e un rapporto di contrasto grazie al fatto di essere un pannello AMOLED.

CalMAN: Precisione del Colore
CalMAN: Precisione del Colore
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Saturazione
CalMAN: spazio colore sRGB
CalMAN: spazio colore sRGB
CalMAN: spazio colore DCI P3
CalMAN: spazio colore DCI P3
CalMAN: spazio colore Adobe RGB
CalMAN: spazio colore Adobe RGB

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 3 ms Incremento
↘ 3 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 3 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
10 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 5 ms Incremento
↘ 5 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 4 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (41 ms).

Il Mate RS è utilizzabile all'aperto, ma abbiamo faticato a leggere il display alla luce diretta del sole. Il valore del nero teoricamente infinito e il rapporto di contrasto aiutano in questo senso, anche se i colori appaiono più vividi e i neri più profondi che su un display LCD-IPS. Il nostro dispositivo di prova ha anche ampi angoli di visualizzazione grazie al suo pannello AMOLED.

Angoli di visuale
Angoli di visuale
Uso all'aperto - sensore di luminosità
Uso all'aperto - sensore di luminosità
Uso all'aperto - massima luminosità
Uso all'aperto - massima luminosità
Uso all'aperto - luminosità media
Uso all'aperto - luminosità media
Uso all'aperto - minima luminosità
Uso all'aperto - minima luminosità

Prestazioni

Il SoC HiSilicon Kirin 970 alimenta il Mate RS, che era il chipset di punta di Huawei al momento del rilascio del dispositivo. Il Kirin 970 è stato sostituito dal Kirin 980. Il Kirin 970 ha otto core che clock fino a 2.4 GHz e un'unità di elaborazione neurale (NPU), che supporta l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.
Il Mate RS si è comportato più o meno come il P20 Pro e il Mate 10 Pro, ma il Kirin 970 ora lotta contro il nuovo Qualcomm Snapdragon 845. Tuttavia, in pratica, il Mate RS sembra scattante e non ha problemi quando si scorrono i menu o le applicazioni.

Il Kirin 970 integra anche una GPU ARM Mali-G72 MP12, che gestisce la grafica. La GPU è potente, ma il Mate RS è finito anche dietro i nostri dispositivi di confronto basati su Snapdragon 845 nei benchmark delle GPU.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
181973 Points ∼80%
Sony Xperia XZ2 Premium
226124 Points ∼100% +24%
Samsung Galaxy Note 9
214090 Points ∼95% +18%
Huawei Mate 10 Pro
177341 Points ∼78% -3%
Media HiSilicon Kirin 970 (173653 - 181973, n=8)
177915 Points ∼79% -2%
Media della classe Smartphone (23275 - 250848, n=382)
74754 Points ∼33% -59%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
207800 Points ∼60%
Sony Xperia XZ2 Premium
246366 Points ∼71% +19%
Samsung Galaxy Note 9
236552 Points ∼68% +14%
Apple iPhone XS
348178 Points ∼100% +68%
Huawei Mate 10 Pro
212278 Points ∼61% +2%
Media HiSilicon Kirin 970 (152773 - 212278, n=6)
197811 Points ∼57% -5%
Media della classe Smartphone (17073 - 348178, n=162)
115755 Points ∼33% -44%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
6998 Points ∼86%
Sony Xperia XZ2 Premium
8178 Points ∼100% +17%
Samsung Galaxy Note 9
5184 Points ∼63% -26%
Huawei Mate 10 Pro
6932 Points ∼85% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (6293 - 7046, n=8)
6860 Points ∼84% -2%
Media della classe Smartphone (2829 - 9868, n=246)
4511 Points ∼55% -36%
Work performance score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
8540 Points ∼87%
Sony Xperia XZ2 Premium
9858 Points ∼100% +15%
Samsung Galaxy Note 9
5960 Points ∼60% -30%
Huawei Mate 10 Pro
8439 Points ∼86% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (8115 - 9326, n=8)
8537 Points ∼87% 0%
Media della classe Smartphone (3681 - 13211, n=414)
4904 Points ∼50% -43%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
1296 Points ∼76%
Sony Xperia XZ2 Premium
1400 Points ∼82% +8%
Samsung Galaxy Note 9
1132 Points ∼66% -13%
Apple iPhone XS
1711 Points ∼100% +32%
Huawei Mate 10 Pro
1234 Points ∼72% -5%
Media HiSilicon Kirin 970 (1091 - 1316, n=8)
1245 Points ∼73% -4%
Media della classe Smartphone (7 - 1731, n=490)
691 Points ∼40% -47%
Graphics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
3575 Points ∼23%
Sony Xperia XZ2 Premium
7743 Points ∼49% +117%
Samsung Galaxy Note 9
6506 Points ∼41% +82%
Apple iPhone XS
15875 Points ∼100% +344%
Huawei Mate 10 Pro
3657 Points ∼23% +2%
Media HiSilicon Kirin 970 (2231 - 4397, n=8)
3638 Points ∼23% +2%
Media della classe Smartphone (18 - 15969, n=490)
1698 Points ∼11% -53%
Memory (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
4578 Points ∼100%
Sony Xperia XZ2 Premium
3704 Points ∼81% -19%
Samsung Galaxy Note 9
2068 Points ∼45% -55%
Apple iPhone XS
4169 Points ∼91% -9%
Huawei Mate 10 Pro
4142 Points ∼90% -10%
Media HiSilicon Kirin 970 (2417 - 4578, n=8)
3946 Points ∼86% -14%
Media della classe Smartphone (21 - 6283, n=490)
1219 Points ∼27% -73%
System (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
5987 Points ∼49%
Sony Xperia XZ2 Premium
8418 Points ∼69% +41%
Samsung Galaxy Note 9
6137 Points ∼50% +3%
Apple iPhone XS
12202 Points ∼100% +104%
Huawei Mate 10 Pro
5244 Points ∼43% -12%
Media HiSilicon Kirin 970 (3795 - 5987, n=8)
5387 Points ∼44% -10%
Media della classe Smartphone (369 - 12202, n=490)
2466 Points ∼20% -59%
Overall (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
3357 Points ∼55%
Sony Xperia XZ2 Premium
4288 Points ∼70% +28%
Samsung Galaxy Note 9
3110 Points ∼51% -7%
Apple iPhone XS
6097 Points ∼100% +82%
Huawei Mate 10 Pro
3147 Points ∼52% -6%
Media HiSilicon Kirin 970 (2174 - 3374, n=8)
3125 Points ∼51% -7%
Media della classe Smartphone (150 - 6097, n=494)
1230 Points ∼20% -63%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
5779 Points ∼40%
Sony Xperia XZ2 Premium
14417 Points ∼100% +149%
Samsung Galaxy Note 9
9059 Points ∼63% +57%
Huawei Mate 10 Pro
8572 Points ∼59% +48%
Media HiSilicon Kirin 970 (5779 - 9015, n=6)
8080 Points ∼56% +40%
Media della classe Smartphone (836 - 21070, n=187)
4407 Points ∼31% -24%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
6791 Points ∼59%
Sony Xperia XZ2 Premium
8522 Points ∼73% +25%
Samsung Galaxy Note 9
8874 Points ∼77% +31%
Apple iPhone XS
11598 Points ∼100% +71%
Huawei Mate 10 Pro
6792 Points ∼59% 0%
Media HiSilicon Kirin 970 (6557 - 6792, n=8)
6697 Points ∼58% -1%
Media della classe Smartphone (883 - 11598, n=237)
4249 Points ∼37% -37%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
1908 Points ∼40%
Sony Xperia XZ2 Premium
2457 Points ∼51% +29%
Samsung Galaxy Note 9
1698 Points ∼35% -11%
Apple iPhone XS
4824 Points ∼100% +153%
Huawei Mate 10 Pro
1898 Points ∼39% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (1883 - 1922, n=8)
1901 Points ∼39% 0%
Media della classe Smartphone (394 - 4824, n=238)
1253 Points ∼26% -34%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
2918 Points ∼81%
Sony Xperia XZ2 Premium
3620 Points ∼100% +24%
Samsung Galaxy Note 9
2569 Points ∼71% -12%
Apple iPhone XS
2960 Points ∼82% +1%
Huawei Mate 10 Pro
2871 Points ∼79% -2%
Media HiSilicon Kirin 970 (2582 - 2931, n=8)
2842 Points ∼79% -3%
Media della classe Smartphone (549 - 4183, n=343)
1630 Points ∼45% -44%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
3012 Points ∼58%
Sony Xperia XZ2 Premium
5190 Points ∼100% +72%
Samsung Galaxy Note 9
3673 Points ∼71% +22%
Apple iPhone XS
3712 Points ∼72% +23%
Huawei Mate 10 Pro
2844 Points ∼55% -6%
Media HiSilicon Kirin 970 (2844 - 3040, n=8)
2994 Points ∼58% -1%
Media della classe Smartphone (69 - 5241, n=343)
1169 Points ∼23% -61%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
2991 Points ∼63%
Sony Xperia XZ2 Premium
4734 Points ∼100% +58%
Samsung Galaxy Note 9
3353 Points ∼71% +12%
Apple iPhone XS
3514 Points ∼74% +17%
Huawei Mate 10 Pro
2850 Points ∼60% -5%
Media HiSilicon Kirin 970 (2850 - 2999, n=8)
2958 Points ∼62% -1%
Media della classe Smartphone (86 - 4734, n=351)
1117 Points ∼24% -63%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
2902 Points ∼100%
Sony Xperia XZ2 Premium
2541 Points ∼88% -12%
Samsung Galaxy Note 9
2515 Points ∼87% -13%
Apple iPhone XS
Points ∼0% -100%
Huawei Mate 10 Pro
2896 Points ∼100% 0%
Media HiSilicon Kirin 970 (1906 - 2902, n=8)
2732 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (532 - 4150, n=375)
1524 Points ∼53% -47%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
3415 Points ∼42%
Sony Xperia XZ2 Premium
8219 Points ∼100% +141%
Samsung Galaxy Note 9
4826 Points ∼59% +41%
Apple iPhone XS
Points ∼0% -100%
Huawei Mate 10 Pro
3353 Points ∼41% -2%
Media HiSilicon Kirin 970 (1954 - 3734, n=8)
3305 Points ∼40% -3%
Media della classe Smartphone (55 - 8312, n=375)
1603 Points ∼20% -53%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
3286 Points ∼60%
Sony Xperia XZ2 Premium
5492 Points ∼100% +67%
Samsung Galaxy Note 9
4008 Points ∼73% +22%
Apple iPhone XS
Points ∼0% -100%
Huawei Mate 10 Pro
3239 Points ∼59% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (1943 - 3487, n=8)
3155 Points ∼57% -4%
Media della classe Smartphone (69 - 6454, n=383)
1363 Points ∼25% -59%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
22826 Points ∼62%
Sony Xperia XZ2 Premium
36762 Points ∼100% +61%
Samsung Galaxy Note 9
18756 Points ∼51% -18%
Apple iPhone XS
27400 Points ∼75% +20%
Huawei Mate 10 Pro
22629 Points ∼62% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (14556 - 23046, n=8)
21027 Points ∼57% -8%
Media della classe Smartphone (3958 - 36794, n=528)
12685 Points ∼35% -44%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
32972 Points ∼21%
Sony Xperia XZ2 Premium
81502 Points ∼51% +147%
Samsung Galaxy Note 9
36190 Points ∼23% +10%
Apple iPhone XS
160199 Points ∼100% +386%
Huawei Mate 10 Pro
34008 Points ∼21% +3%
Media HiSilicon Kirin 970 (22429 - 36231, n=8)
32596 Points ∼20% -1%
Media della classe Smartphone (2465 - 162695, n=528)
17508 Points ∼11% -47%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
30008 Points ∼39%
Sony Xperia XZ2 Premium
64152 Points ∼83% +114%
Samsung Galaxy Note 9
29994 Points ∼39% 0%
Apple iPhone XS
77128 Points ∼100% +157%
Huawei Mate 10 Pro
30590 Points ∼40% +2%
Media HiSilicon Kirin 970 (20022 - 31605, n=8)
29035 Points ∼38% -3%
Media della classe Smartphone (2915 - 77599, n=529)
14737 Points ∼19% -51%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
45 fps ∼18%
Sony Xperia XZ2 Premium
150 fps ∼60% +233%
Samsung Galaxy Note 9
146 fps ∼58% +224%
Apple iPhone XS
251 fps ∼100% +458%
Huawei Mate 10 Pro
112 fps ∼45% +149%
Media HiSilicon Kirin 970 (45 - 125, n=8)
108 fps ∼43% +140%
Media della classe Smartphone (4.1 - 251, n=553)
30.4 fps ∼12% -32%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
42 fps ∼70%
Sony Xperia XZ2 Premium
60 fps ∼100% +43%
Samsung Galaxy Note 9
60 fps ∼100% +43%
Apple iPhone XS
60 fps ∼100% +43%
Huawei Mate 10 Pro
60 fps ∼100% +43%
Media HiSilicon Kirin 970 (42 - 60, n=8)
57.4 fps ∼96% +37%
Media della classe Smartphone (6.9 - 120, n=556)
24.6 fps ∼41% -41%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
23 fps ∼20%
Sony Xperia XZ2 Premium
71 fps ∼62% +209%
Samsung Galaxy Note 9
76 fps ∼66% +230%
Apple iPhone XS
115 fps ∼100% +400%
Huawei Mate 10 Pro
54 fps ∼47% +135%
Media HiSilicon Kirin 970 (23 - 66, n=8)
54.6 fps ∼47% +137%
Media della classe Smartphone (2.2 - 132, n=475)
16.3 fps ∼14% -29%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
26 fps ∼43%
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼97% +123%
Samsung Galaxy Note 9
47 fps ∼78% +81%
Apple iPhone XS
60 fps ∼100% +131%
Huawei Mate 10 Pro
56 fps ∼93% +115%
Media HiSilicon Kirin 970 (26 - 56, n=8)
50.4 fps ∼84% +94%
Media della classe Smartphone (4.1 - 115, n=478)
15.6 fps ∼26% -40%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
19 fps ∼31%
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼94% +205%
Samsung Galaxy Note 9
45 fps ∼73% +137%
Apple iPhone XS
62 fps ∼100% +226%
Huawei Mate 10 Pro
37 fps ∼60% +95%
Media HiSilicon Kirin 970 (19 - 39, n=8)
33.9 fps ∼55% +78%
Media della classe Smartphone (1.3 - 88, n=338)
13.9 fps ∼22% -27%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
18 fps ∼32%
Sony Xperia XZ2 Premium
56 fps ∼100% +211%
Samsung Galaxy Note 9
25 fps ∼45% +39%
Apple iPhone XS
48 fps ∼86% +167%
Huawei Mate 10 Pro
38 fps ∼68% +111%
Media HiSilicon Kirin 970 (18 - 39, n=8)
33.6 fps ∼60% +87%
Media della classe Smartphone (2.6 - 110, n=341)
13.6 fps ∼24% -24%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
11 fps ∼29%
Sony Xperia XZ2 Premium
35 fps ∼92% +218%
Samsung Galaxy Note 9
28 fps ∼74% +155%
Apple iPhone XS
38 fps ∼100% +245%
Huawei Mate 10 Pro
21 fps ∼55% +91%
Media HiSilicon Kirin 970 (11 - 23, n=8)
20.4 fps ∼54% +85%
Media della classe Smartphone (0.72 - 54, n=270)
9.67 fps ∼25% -12%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Porsche Design Huawei Mate RS
10 fps ∼27%
Sony Xperia XZ2 Premium
37 fps ∼100% +270%
Samsung Galaxy Note 9
15 fps ∼41% +50%
Apple iPhone XS
31 fps ∼84% +210%
Huawei Mate 10 Pro
22 fps ∼59% +120%
Media HiSilicon Kirin 970 (10 - 23, n=8)
19.8 fps ∼54% +98%
Media della classe Smartphone (1.1 - 58, n=273)
8.73 fps ∼24% -13%

Legenda

 
Porsche Design Huawei Mate RS HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 256 GB UFS 2.1 Flash
 
Sony Xperia XZ2 Premium Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Samsung Galaxy Note 9 Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Apple iPhone XS Apple A12 Bionic, Apple A12 Bionic GPU, Apple 512 GB (iPhone Xs)
 
Huawei Mate 10 Pro HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash

La navigazione web sul nostro dispositivo di test è stata fluida durante i test, ma il Mate RS ha sostenuto la nostra tabella di confronto nei benchmark del browser e ha addirittura perso contro il Mate 10 Pro a volte. I complessi siti web HMTL 5 come Google Interland hanno funzionato bene sul nostro dispositivo di prova, dimostrando che le differenze nei benchmark non sono sempre evidenti nell'uso quotidiano.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Apple iPhone XS (Safari Mobile 12.0)
272.3 Points ∼100% +378%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
71.172 Points ∼26% +25%
Samsung Galaxy Note 9 (Chrome 68)
63.012 Points ∼23% +11%
Porsche Design Huawei Mate RS (Chrome 69)
56.981 Points ∼21%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
56.63 Points ∼21% -1%
Media HiSilicon Kirin 970 (33.1 - 58.6, n=8)
51.4 Points ∼19% -10%
Media della classe Smartphone (10.8 - 273, n=411)
36.1 Points ∼13% -37%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone XS (Safari Mobile 12.0)
43280 Points ∼100% +266%
Samsung Galaxy Note 9 (Chrome 68)
14663 Points ∼34% +24%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
13360 Points ∼31% +13%
Porsche Design Huawei Mate RS (Chrome 69)
11838 Points ∼27%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
10406 Points ∼24% -12%
Media HiSilicon Kirin 970 (6692 - 11838, n=8)
10111 Points ∼23% -15%
Media della classe Smartphone (1506 - 43280, n=548)
5466 Points ∼13% -54%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=567)
11574 ms * ∼100% -208%
Media HiSilicon Kirin 970 (3591 - 6221, n=8)
4378 ms * ∼38% -16%
Porsche Design Huawei Mate RS (Chrome 69)
3762 ms * ∼33%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
3590.6 ms * ∼31% +5%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
3179 ms * ∼27% +15%
Samsung Galaxy Note 9 (Chrome 68)
2710 ms * ∼23% +28%
Apple iPhone XS (Safari Mobile 12.0)
609.1 ms * ∼5% +84%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone XS (Safari Mobile 12.0)
345 Points ∼100% +84%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
211 Points ∼61% +13%
Samsung Galaxy Note 9 (Chrome 68)
202 Points ∼59% +8%
Porsche Design Huawei Mate RS (Chrome 69)
187 Points ∼54%
Media HiSilicon Kirin 970 (119 - 187, n=8)
165 Points ∼48% -12%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
158 Points ∼46% -16%
Media della classe Smartphone (27 - 362, n=276)
108 Points ∼31% -42%

* ... Meglio usare valori piccoli

Abbiamo testato solo la memoria interna del nostro dispositivo di prova in quanto non c'è uno slot per schede microSD. Il nostro dispositivo di prova ha ottenuto un punteggio elevato in AndroBench 3-5 grazie alla sua veloce memoria UFS 2.1. Di conseguenza, le applicazioni e i dati sono stati caricati rapidamente durante il test.

Porsche Design Huawei Mate RSSony Xperia XZ2 PremiumSamsung Galaxy Note 9Huawei Mate 10 ProMedia 256 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-34%
-30%
-9%
-16%
-77%
Sequential Write 256KB SDCard
30.23 (Toshiba Exceria Pro M501)
66.7 (Toshiba Exceria Pro M501)
45.2 (3.4 - 87.1, n=313)
Sequential Read 256KB SDCard
34.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
77 (Toshiba Exceria Pro M501)
63.5 (8.2 - 96.5, n=313)
Random Write 4KB
160.3
21.75
-86%
21
-87%
164.45
3%
91.2 (22.1 - 160, n=2)
-43%
15.4 (0.14 - 164, n=596)
-90%
Random Read 4KB
144.3
135.99
-6%
134
-7%
132.27
-8%
136 (127 - 144, n=2)
-6%
37.5 (1.59 - 173, n=597)
-74%
Sequential Write 256KB
241.7
170.98
-29%
196
-19%
208.72
-14%
235 (228 - 242, n=2)
-3%
78.4 (2.99 - 246, n=597)
-68%
Sequential Read 256KB
873.1
748.59
-14%
805
-8%
732.46
-16%
780 (687 - 873, n=2)
-11%
226 (12.1 - 895, n=597)
-74%

Giochi

Il Mate RS è un buon smartphone per giocare, ma il nostro dispositivo di test ha una media di soli 30 FPS indipendentemente dalla qualità grafica. Per inciso, il frame rate è rimasto costante per tutta la durata dei test.

Anche il sensore di posizione e il touchscreen hanno funzionato bene, cosa che abbiamo verificato giocando a Temple Run.

Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
Arena of Valor
Arena of Valor
Arena of Valor
 SettaggiValore
 min31 fps
 high HD30 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Asphalt 9: Legends
 SettaggiValore
 High Quality30 fps
 Standard / low30 fps
  Your browser does not support the canvas element!

Emissioni

Temperature

GFXBench battery test
GFXBench battery test

Il Mate RS si riscalda in modo allarmante sotto carico sostenuto. L'area superiore della parte anteriore del dispositivo ha raggiunto 48,3 °C durante la prova, con temperature superficiali medie di 43,7 °C in tutto il dispositivo sotto carico. Riteniamo che le temperature superficiali critiche siano superiori a 50 °C, ma 48,3 °C, così come la maggior parte del dispositivo, risulterà scomodo al tatto. In pratica, il Mate RS potrebbe essere troppo caldo per essere messo in tasca dopo aver giocato a temperature ambiente elevate.
Le scarse caratteristiche termiche del nostro dispositivo di prova si riflettono nelle sue prestazioni anche nei test della batteria GFXBench. Il frame rate è sceso del 50% nel complesso benchmark di Manhattan dopo 30 esecuzioni di esso in un loop, che rappresenta un significativo throttling termico. Questo grado di strozzamento è terribile per un dispositivo a qualsiasi prezzo, specialmente per un dispositivo che costa più di 1.500 euro (~$1.728).
Al contrario, il Mate RS è piacevolmente fresco al minimo. Non abbiamo sperimentato picchi di calore durante i test con il dispositivo al minimo.

Carico massimo
 48.3 °C46.1 °C43.3 °C 
 47.1 °C45.3 °C45.1 °C 
 45.3 °C45.2 °C42.7 °C 
Massima: 48.3 °C
Media: 45.4 °C
38.1 °C42 °C47.6 °C
38.6 °C42.1 °C44.8 °C
38.8 °C42 °C43.2 °C
Massima: 47.6 °C
Media: 41.9 °C
Alimentazione (max)  43 °C | Temperatura della stanza 21.6 °C | Voltcraft IR-260
(-) The average temperature for the upper side under maximal load is 45.4 °C / 114 F, compared to the average of 33.2 °C / 92 F for the devices in the class Smartphone.
(-) The maximum temperature on the upper side is 48.3 °C / 119 F, compared to the average of 35.8 °C / 96 F, ranging from 22.4 to 51.7 °C for the class Smartphone.
(-) The maximum temperature on the bottom side is 47.6 °C / 118 F, compared to the average of 34.3 °C / 94 F, ranging from 22 to 326 °C for the class Smartphone.
(+) In idle usage, the average temperature for the upper side is 26.4 °C / 80 F, compared to the device average of 33.2 °C / 92 F.
Mappa del calore della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa del calore della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa del calore della parte frontale del dispositivo sotto carico
Mappa del calore della parte frontale del dispositivo sotto carico

Altoparlanti

Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test

Il Mate RS ha altoparlanti stereo: Uno sul lato inferiore del dispositivo, con l'auricolare che agisce come secondo altoparlante. L'auricolare riproduce principalmente frequenze alte. La qualità del suono è simile a quella del Mate 10 Pro, ma gli altoparlanti del Mate RS hanno toni medio-bassi migliori, che si traduce in un suono complessivo più pieno. L'audio rimane chiaro anche al massimo volume e senza distorsioni. In breve, i diffusori Mate RS sono ideali per la riproduzione audio occasionale.

Il dispositivo non ha un jack da 3,5 mm, lasciando la porta USB Type-C come unica sorgente per l'audio cablato. Fortunatamente, c'è un adattatore da USB Type-C a 3,5 mm nel caso in cui sia necessario utilizzarlo. L'audio cablato sull'adattatore suona pulito, mentre il Bluetooth ha funzionato bene anche durante i test.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.431.72535.230.33137.732.14036355037.737.46323.324.48021.922.510020.122.612518.428.71601938.920016.750.825015.554.531519.75540014.356.850013.856.663012.656.580012.754.2100012.357125011.55916001166.920001170.8250010.872315010.770.5400010.670.1500010.767.9630010.766.8800010.963.31000010.961.91250010.955.21600010.843.1SPL65.663.868.724.179.6N17.814.420.60.641median 11.5median 56.8Delta2.27.335.237.832.934.237.235.631.737.139.64028.327.927.32626.924.326.723.72433.420.941.220.951.919.551.218.560.317.55617.555.915.755.115.865.716.669.515.874.215.47715.574.91673.315.870.41670.816.373.116.372.916.273.516.468.816.455.828.684.41.154.7median 16.4median 65.72.110.8hearing rangehide median Pink NoisePorsche Design Huawei Mate RSHuawei Mate 10 Pro
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Porsche Design Huawei Mate RS audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (79.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 15.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (5.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 10.7% higher than median
(+) | highs are linear (3.6% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.2% difference to median)
Compared to same class
» 12% of all tested devices in this class were better, 8% similar, 80% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 42% of all tested devices were better, 8% similar, 49% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Huawei Mate 10 Pro audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (84.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | reduced mids - on average 7.4% lower than median
(±) | linearity of mids is average (9.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 7% higher than median
(+) | highs are linear (3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (25.6% difference to median)
Compared to same class
» 54% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 34% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 74% of all tested devices were better, 6% similar, 20% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Autonomia della batteria

Consumo Energetico

Il Mate RS è un dispositivo relativamente inefficiente. Il nostro dispositivo di test consuma un massimo di 11,5 W sotto carico sostenuto, che è superiore del 30% rispetto alla media dei dispositivi Kirin 970 che abbiamo testato. Abbiamo il sospetto che Huawei e Porsche Design hanno modificato la gestione dell'alimentazione del Mate RS per ottenere maggiori prestazioni dal chipset Kirin 970 rispetto a quello che gestisce nel Mate 10 Pro. Tuttavia, il presunto guadagno è trascurabile nei benchmark e nei giochi. Allo stesso modo, l'aumento del consumo energetico si traduce in un aumento della temperatura superficiale e in un peggioramento delle prestazioni sotto carico. Nel complesso, le aziende hanno fatto un cattivo lavoro nell'ottimizzare il consumo energetico del Mate RS.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.1 / 0.3 Watt
Idledarkmidlight 1 / 2.7 / 3.8 Watt
Sotto carico midlight 5.9 / 11.5 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Porsche Design Huawei Mate RS
4000 mAh
Sony Xperia XZ2 Premium
3540 mAh
Samsung Galaxy Note 9
4000 mAh
Apple iPhone XS
2658 mAh
Huawei Mate 10 Pro
4000 mAh
Media HiSilicon Kirin 970
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
28%
17%
41%
39%
20%
35%
Idle Minimum *
1
0.67
33%
0.9
10%
0.95
5%
0.85
15%
0.978 (0.67 - 1.4, n=8)
2%
0.883 (0.2 - 3.4, n=630)
12%
Idle Average *
2.7
2.5
7%
1.9
30%
1.34
50%
1.15
57%
2.12 (1.15 - 2.7, n=8)
21%
1.723 (0.6 - 6.2, n=629)
36%
Idle Maximum *
3.8
2.51
34%
3.7
3%
1.48
61%
1.23
68%
2.51 (1.23 - 4.3, n=8)
34%
1.998 (0.74 - 6.6, n=630)
47%
Load Average *
5.9
4.3
27%
5.3
10%
4
32%
4.12
30%
5.01 (2.47 - 6.5, n=8)
15%
4.03 (0.8 - 10.8, n=624)
32%
Load Maximum *
11.5
6.87
40%
7.6
34%
5.13
55%
8.42
27%
8.1 (2.49 - 11.5, n=8)
30%
5.73 (1.2 - 14.2, n=624)
50%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Il Mate RS ha una batteria da 4.000 mAh, ma i tempi di autonomia del nostro dispositivo di prova sono mediocri a causa del suo elevato consumo energetico. Galaxy Note 9 e Huawei Mate 10 Pro durano entrambi significativamente più a lungo nei nostri test di durata della batteria, nonostante abbiano sempre batterie da 4.000 mAh. Il Mate RS può durare più a lungo dei nostri dispositivi di confronto che hanno capacità delle batterie più piccole. L'iPhone XS ha una media di circa il 10% di autonomia inferiore rispetto al nostro dispositivo di confronto, ma ha una batteria più piccola di 1.342 mAh.

Il nostro dispositivo di prova è durato 11 h 23 m nel nostro test Wi-Fi, che è superabile, così come i 4 h 46 m che è durato nel nostro test di durata della batteria sotto carico. Nel complesso, il Mate RS dovrebbe durare un'intera giornata lavorativa, ma con poca durata della batteria alla fine.
Il caricabatterie incluso ricarica completamente il nostro dispositivo di prova in meno di due ore grazie alla ricarica rapida Huawei.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
25ore 53minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
11ore 23minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
12ore 34minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 46minuti
Porsche Design Huawei Mate RS
4000 mAh
Sony Xperia XZ2 Premium
3540 mAh
Samsung Galaxy Note 9
4000 mAh
Apple iPhone XS
2658 mAh
Huawei Mate 10 Pro
4000 mAh
Autonomia della batteria
-21%
17%
-10%
24%
Reader / Idle
1553
1347
-13%
1687
9%
1442
-7%
1744
12%
H.264
754
520
-31%
896
19%
745
-1%
929
23%
WiFi v1.3
683
547
-20%
794
16%
570
-17%
818
20%
Load
286
235
-18%
354
24%
245
-14%
398
39%

Pro

+ design elegante
+ stabile e robusto
+ buone prestazioni di sistema
+ abbondanza di memoria e RAM
+ prestazioni di fascia alta
+ buona durata della batteria
+ numerosi accessori
+ fotocamere eccellenti
+ veloce LTE
+ altoparlanti decenti

Contro

- estremamente costoso
- GPS impreciso
- il dispositivo si scalda
- forte rallentamento sotto carico
- Sfarfallio del display PWM
- no 60 FPS durante il gioco
- elevato consumo energetico

Giudizio Complessivo

Recensione: Porsche Design Huawei Mate RS. Modello di Test fornito da Huawei Germany.
Recensione: Porsche Design Huawei Mate RS. Modello di Test fornito da Huawei Germany.

Lo smartphone Huawei Mate RS di Porsche Design si distingue come lo smartphone di lusso per eccellenza ed è ancora più costoso dell'iPhone XS o XS Max. Il sensore per le impronte digitali sul display del Mate RS, l'abbondante memoria e le grandi fotocamere cercano di giustificare il prezzo assurdo del dispositivo. Tuttavia, il dispositivo prende in prestito il suo sistema a tripla fotocamera, sinonimo di P20 Pro, e il suo sensore di impronte digitali sullo schermo non ha la precisione del suo sensore tradizionale.

Il Mate RS ha un aspetto elegante con il suo case robusto e durevole. Allo stesso modo, le prestazioni sono alla pari con gli altri dispositivi alimentati da Kirin 970. Detto questo, il dispositivo ha troppi punti deboli per il suo prezzo. Il nostro dispositivo di prova si riscalda sotto carico e le temperature provocano rallentamenti. Anche il consumo energetico è elevato, il che contribuisce a ridurre la durata della batteria. Inoltre, la stabilizzazione dell'immagine non funziona con i video 4K e il GPS è spesso impreciso.

    Lo Huawei Mate RS Porsche Design non è in grado di soddisfare le alte aspettative che i suoi assurdi prezzi fissano.

Ci sono un sacco di ammiraglie che hanno un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto allo Huawei Mate RS della Porsche Design. Tuttavia, pochi hanno lo stesso grado di lusso e prestigio del marchio Porsche Design.

Porsche Design Huawei Mate RS - 10/16/2018 v6
Florian Schmitt

Chassis
92%
Tastiera
65 / 75 → 87%
Dispositivo di puntamento
97%
Connettività
51 / 60 → 84%
Peso
90%
Batteria
94%
Display
90%
Prestazioni di gioco
47 / 63 → 75%
Prestazioni Applicazioni
68 / 70 → 97%
Temperatura
84%
Rumorosità
100%
Fotocamera
97%
Media
81%
90%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Porsche Design Huawei Mate RS
Florian Schmitt, 2018-11- 6 (Update: 2018-11- 6)