Notebookcheck

Recensione della GPU per computer portatili Nvidia GeForce GTX 1650

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser, Stefanie Voigt (traduzione a cura di G. De Luca), 05/08/2019

Un'equilibratura Mentre la GeForce GTX 1660 Ti si colloca tra altre GPU di fascia media e high-end, ci aspettiamo che la GeForce GTX 1650 si affermi come una GPU multimediale ad alte prestazioni per laptop. Continuate a leggere questa recensione per scoprire se la GTX 1650 è un aggiornamento degno di nota rispetto alla GTX 1050 e se ha una potenza sufficiente per le applicazioni 3D più impegnative.

La GeForce GTX 1650 è la quinta GPU per computer portatili che Nvidia ha rilasciato sulla base della sua architettura Turing. La scheda non ha nemmeno un nome Max-Q, quindi non dovrebbe essere ostacolata da limitazioni di potenza come la GeForce GTX 1050 Ti Max-Q o GeForce GTX 1050 Max-Q. Abbiamo già visto come si sono comportate le RTX 2080, RTX 2070 ed RTX 2060 insieme alla GeForce GTX 1660 Ti, e ora è la volta della GTX 1650.

Rispetto alla GeForce GTX 1660 Ti, la GTX 1650 non solo ha 512 shaders in meno, ma anche 2 GB in meno di VRAM. Inoltre, mentre i 6 GB di VRAM della GeForce GTX 1660 Ti funzionano a 192 bit, i 4 GB della GTX 1650 hanno un'interfaccia a 128 bit. La GTX 1660 Ti ha anche un vantaggio in termini di velocità di clock, con la scheda più economica che funziona tra 1.395 e 1.560 MHz, che è leggermente inferiore ai 1.455-1.590 MHz che raggiunge la GeForce GTX 1660 Ti.

Tuttavia, la GTX 1650 supporta la tecnologia GPU Boost di Nvidia, che permette alla nostra unità di test di raggiungere 1.935 MHz in GPU-Z. La scheda ha anche una media di 1.710 MHz in Unigine Heaven 4.0, un risultato impressionante.

Sistema di Test

Il nostro sistema di test è l'Acer Nitro 5, che notebookbilliger.de ci ha gentilmente fornito per questa recensione. Il dispositivo è il modello entry-level, che viene fornito con un processore Intel Core i5-9300H, 8 GB di RAM e un SSD da 512 GB. Il modello più costoso viene fornito con un Core i7-9750H. Tuttavia, poiché la maggior parte delle applicazioni 3D sono limitate dalla GPU piuttosto che dalla CPU, il Core i5 non dovrebbe fare una differenza apprezzabile per i risultati dei nostri test.

Computer portatile Acer Nitro 5
Processore Intel Core i5-9300H
RAM 2x 16 GB DDR4 2,666
Spazio archiviazione SSD da 512 GB
GPU NVIDIA GeForce GTX 1650
Shader units 1,024
Base clock speed 1,395 MHz
Turbo clock speed 1,560 MHz
VRAM 4 GB GDDR5
Connessione Memoria 128 bit
Memory clock speed 8000 MHz
Driver ForceWare 417.88

Dobbiamo sottolineare che abbiamo aggiornato la RAM del nostro dispositivo di prova da due stick da 4 GB DDR4 2.666 a due stick da 16 GB DDR4 2.666. Abbiamo anche lasciato il driver grafico nello stato preinstallato, che era il ForceWare 417.88 al momento del test. Approfondiremo il Nitro 5 in modo più approfondito nella nostra prossima recensione.

Synthetic Benchmarks

DirectX 11

Non solo abbiamo incluso le più costose GeForce GTX 1660 Ti ed RTX 2060, ma anche i più vecchi chip della serie GTX 10 per vedere come si comporta la GTX 1650 rispetto ai suoi predecessori. Come previsto, la GTX 1650 supera comodamente le prestazioni delle schede della serie GTX 10, anche se si tratta ancora di una soluzione alternativa alla GeForce GTX 1060. Nel complesso, la nostra unità di prova è finita proprio al centro della nostra tabella comparativa 3DMark Fire Strike.

In generale, più un benchmark è impegnativo, più grande è il divario tra la GTX 1650 e la GeForce GTX 1050 Ti. Il benchmark Time Spy, di cui parleremo più avanti, ne è un esempio. Naturalmente, la GTX 1650 non può competere con la GeForce GTX 1660 Ti e la RTX 2060, che hanno ottenuto rispettivamente il 54% e il 70% in più, rispetto al loro fratello minore Turing.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
MSI GL73 8SE-010US
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H
15731 Points ∼100%
Schenker Compact 15
GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
14193 Points ∼90%
Asus GX531GM (Zephyrus S)
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
11332 Points ∼72%
Acer Nitro 5
GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
9235 Points ∼59%
Acer Aspire 7 A715-72G-704Q
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
7786 Points ∼49%
Asus FX504GD
GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
6356 Points ∼40%

DirectX 12

Il divario tra la GTX 1650 e la GeForce GTX 1060 è molto più vicino nel benchmark Time Spy che in Fire Strike. Pur avendo più shader e VRAM tra gli altri vantaggi, la GeForce GTX 1060 ha ottenuto solo il 6% in più del nostro dispositivo di test, il che sottolinea i miglioramenti che Nvidia ha apportato con la sua architettura Turing. La GTX 1650 ha anche ottenuto il 45% in più della GeForce GTX 1050 Ti nello stesso benchmark e un enorme 115% in più della modesta GeForce GTX 1050.

3DMark - 2560x1440 Time Spy Graphics
MSI GL73 8SE-010US
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H
5783 Points ∼100%
Schenker Compact 15
GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
5408 Points ∼94%
Asus GX531GM (Zephyrus S)
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
3626 Points ∼63%
Acer Nitro 5
GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
3433 Points ∼59%
Acer Aspire 7 A715-72G-704Q
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
2365 Points ∼41%
Asus FX504GD
GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
1597 Points ∼28%

Gaming Benchmarks

Full HD (1920x1080)

La GTX 1650 gestisce con facilità i moderni giochi a tripla A a 1080p. La nostra unità di prova ha una media di 64.8 FPS nel benchmark Battlefield V al massimo dei dettagli, il che è impressionante. Al contrario, le GeForce GTX 1050 Ti e GeForce GTX 1050 hanno fatto registrare una media del 20% e del 44% in meno del loro successore, mentre la GTX 1650 ha ottenuto solo l'8% in meno di frame rate rispetto alla GeForce GTX 1060. Il gioco è riproducibile su tutte le GPU con queste impostazioni, ad eccezione del laptop alimentato da GeForce GTX 1050.

Battlefield V - 1920x1080 Ultra Preset
Schenker XMG Ultra 15
GeForce RTX 2060 (Laptop), 9700K
102 (min: 78) fps ∼100%
Schenker Compact 15
GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
93.2 (min: 73) fps ∼91%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
70.6 (min: 50) fps ∼69%
Acer Nitro 5
GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
64.8 (min: 51) fps ∼64%
Acer Aspire 7 A715-72G-704Q
GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
52 fps ∼51%
Asus GL753VD
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
36.3 (min: 19) fps ∼36%

QHD (2560x1440)

Giocare in QHD è il caso in cui la GTX 1650 inizia a mostrare i suoi limiti. Battlefield V rimane giocabile al massimo della grafica in QHD, ma la nostra unità di prova ha una media di soli 47.3 FPS, che sembra notevolmente meno fluido di 60 FPS e oltre. Lo stesso vale per la GeForce GTX 1060, sebbene sia necessario passare alla GeForce GTX 1660 Ti o RTX 2060 per sperimentare almeno 60 FPS al massimo della grafica e QHD nei recenti titoli tripla-A.

Battlefield V - 2560x1440 Ultra Preset
Schenker XMG Ultra 15
GeForce RTX 2060 (Laptop), 9700K
75 (min: 60) fps ∼100%
Schenker Compact 15
GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
68.7 (min: 54) fps ∼92%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
52.8 (min: 41) fps ∼70%
Acer Nitro 5
GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
47.3 (min: 37) fps ∼63%
Asus GL753VD
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
25.6 (min: 18) fps ∼34%

UHD (3840x2160)

Tuttavia, il 4K si è dimostrato troppo per tutte le GPU nella nostra tabella di confronto. Anche l'RTX 2060 ha difficoltà in questa risoluzione al massimo della grafica, quindi consigliamo di prendere in considerazione una GeForce RTX 2070 o GeForce RTX 2080 se si vuole giocare in 4K.

Nei prossimi giorni aggiorneremo le pagine dei nostri GPU benchmarks e delle lista dei giochi con maggiori dettagli sulla GTX 1650 e su come si comporta nei nostri titoli. Consultate queste pagine per un quadro più completo sulla nuova GPU midrange di Nvidia.

Battlefield V - 3840x2160 Ultra Preset
Schenker XMG Ultra 15
GeForce RTX 2060 (Laptop), 9700K
41.6 (min: 34) fps ∼100%
Schenker Compact 15
GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
38.3 (min: 30) fps ∼92%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
27.7 (min: 22) fps ∼67%
Acer Nitro 5
GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
24.6 (min: 17) fps ∼59%
Asus GL753VD
GeForce GTX 1050 (Laptop), 7700HQ
12.8 (min: 8) fps ∼31%

Giudizio Complessivo

La GeForce GTX 1650 è un aggiornamento di successo rispetto ai suoi predecessori della serie GTX 10. La scheda DirectX 12 manca della potenza necessaria per giocare comodamente in QHD o UHD, almeno con impostazioni grafiche più elevate, ma si comporta bene in Full HD. Il massimo della grafica più l'anti-aliasing non hanno nulla a che vedere con la GTX 1650, anche se con poche eccezioni: Anno 1800 e Metro Exodus sono due giochi in cui la GPU va in difficoltà.

Inoltre la GTX 1650 è di poco inferiore alla GTX 1060, nonostante quest'ultima sia molto meglio equipaggiata sulla carta. Le prestazioni delle GTX 1050 e GTX 1050 Ti impallidiscono rispetto a quelle della GTX 1650.

Se si gioca regolarmente, allora la GTX 1650 probabilmente non sarà all'altezza delle vostre aspettative. Consigliamo almeno la GTX 1660 Ti se si rientra in questa categoria in quanto offre prestazioni migliori del 50% rispetto alla GTX 1650. Tuttavia, la nuova GPU midrange di NVIDIA è ancora un'opzione interessante per i giocatori occasionali e i creatori di contenuti.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione della GPU per computer portatili Nvidia GeForce GTX 1650
Florian Glaser, 2019-05- 8 (Update: 2019-05- 8)