Notebookcheck

Recensione del portatile Fujitsu LifeBook U728 (i5-8250U, FHD)

Il subnotebook più flessibile. Fujitsu si vuole affermare come competizione per i giganti del PC quali Dell, Lenovo e HP nel segmento dei portatili per il business. La compagnia giapponese fornisce i suoi dispositivi di funzionalità che gli altri produttori al momento trascurano. Scopri in questa recensione le caratteristiche di cui Fujitsu ha dotato il LifeBook U728 e come esce dal confronto con la competizione questo portatile per il business super leggero e compatto.
Benjamin Herzig, 👁 Andreas Osthoff, Tanja Hinum (traduzione a cura di P.Pellacani), 🇺🇸 🇩🇪 ...

Fujitsu, conosciuta un tempo come Fujitsu-Siemens, si è ampiamente ritirata dal mercato dei PC. L'azienda di Tokyo è ancora attiva nel ramo, ma al termine dello scorso anno Fujitsu ha deciso di vendere la maggioranza del suo segmento PC a Lenovo. Questa azione prenderà la forma di una joint venture, con Fujitsu che manterrà il nome e che opererà independente dalla principale attività commerciale su PC di Lenovo.


La linea LifeBook è il cuore degli sforzi attuali di Fujitsu nel segmento di mercato business. La serie LifeBook deve affrontare una competizione imponente da marchi importanti come HP con la linea EliteBook, Dell con la linea Latitude e Lenovo con la linea ThinkPad. Nella nostra recensione ci concentriamo sul Fujitsu LifeBook U728, che è uno dei portatili business più piccoli e compatti di Fujitsu.


Abbiamo scelto di confrontare il LifeBook U728 con l'HP EliteBook 830 G5, il Lenovo ThinkPad X280 id il Dell Latitude 7280. Dobbiamo ancora mettere alla prova il Latitude 7290, al suo posto abbiamo dovuto includere il Latitude 7390 per avere un confronto tra il LifeBook U728 ed un portatile con hardware più compatibile.

Il nostro dispositivo in test monta un processore Intel Core i5-8250U, 8 GB di RAM, una SSD da 256 GB, un display full HD ed un modem LTE. Questa configurazione attualmente ha un prezzo minimo di 1130 euro.

Fujitsu LifeBook U728
Processore
Intel Core i5-8250U 4 x 1.6 - 3.4 GHz, Kaby Lake Refresh
Memoria
8192 MB 
, DDR4-2400, 1 slot SO-DIMM occupato di 2. capacità massima di 32 GB
Schermo
12.50 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 176 PPI, LP125WF4-SPH1, IPS LED, lucido: no
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U + iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Micron 1100 MTFDDAV256TBN, 256 GB 
, M.2 2280, SATA III, 200 GB libera
Scheda audio
Realtek ALC255 @ Intel Kaby Lake-U/Y - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 VGA, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: Jack 3.5 mm per auricolari e microfono combinato, Lettore schede: Slot tessere SD 3 in 1, 1 SmartCard, 1 Lettore impronte digitali
Rete
Intel Ethernet Connection I219-LM (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2, Sierra Wireless EM7305, LTE
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 19 x 302 x 209
Batteria
45 Wh polimeri di litio, removibile
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Tastiera a sei righe con tasti a isola, Illuminazione Tastiera: si, Recovery Disk, Fujitsu Function Manager, Fujitsu Mobility Center, LifeBook Application Panel, PowerDirector for Fujitsu, Power2Go for Fujitsu, PhotoDirector for Fujitsu, Microsoft Office Trial, 24 Mesi Garanzia
Peso
1.115 kg, Alimentazione: 370 gr
Prezzo
1150 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

I portatili per il business sono tipicamente pensati con un design più contenuto e ponderato rispetto alle controparti per il mercato consumer. Il LifeBook U728 si allinea a questa filosofia, sfoggiando un case completamente nero, che ha un design definibile come professionale, e non spiacevole.

Naturalmente il case nasconde di più di quello che è deducibile dall'aspetto. Il fondello è fatto di una lega di alluminio e magnesio, che dà al LifeBook U728 un feel di durevolezza e qualità costruttiva. La batteria rimovibile non lascia la stessa impressione, dato che si muove leggermente all'interno dello slot. È davvero un peccato, considerando la qualità del fondello.

Il case nel retro del display è composto di magnesio ricoperto di gomma che non raggiunge la stessa stabilità del case inferiore, anche se resiste relativamente bene alla pressione. Le cerniere sono costruite molto bene e permettono all'utente di aprire lo schermo anche andando oltre i 180°. La loro rigidità, però, non permette di aprire il case con una mano. Nel nostro modello in test le cerniere di irrigidiscono particolarmente oltre i 120° di apertura, ma consideriamo che questo fattore potrebbe essere localizzato sul nostro esemplare specifico.

Il LifeBook U728 è facilmente aggiornabile grazie ai due sportelli di manutenzione presenti sulla scocca inferiore del computer. Questi due pannelli sono fissati con viti e permettono l'accesso alla SSD M.2-2280, ai due slot per la memoria RAM ed al modulo WWAN. La batteria è esterna, quindi rimuovibile per sua natura. Per accedere ad altri componenti, quali le ventole, è necessario rimuovere l'intero fondello

Confronto Dimensioni

310 mm 229 mm 17.7 mm 1.3 kg307.7 mm 209.8 mm 17.4 mm 1.1 kg305 mm 209 mm 18 mm 1.3 kg302 mm 209 mm 19 mm 1.1 kg

Connessioni

Lato destro: USB 3.0 Type-A, DisplayPort, VGA, Kensington lock
Lato destro: USB 3.0 Type-A, DisplayPort, VGA, Kensington lock
Lato sinistro: connettore alimentazione, porta Ethernet RJ45, USB 3.1 Type-C Gen 1, USB 3.0 Type-A, connettore per jack da 3.5 mm per auricolari e microfono combinati
Lato sinistro: connettore alimentazione, porta Ethernet RJ45, USB 3.1 Type-C Gen 1, USB 3.0 Type-A, connettore per jack da 3.5 mm per auricolari e microfono combinati

Il LifeBook U728 possiede una selezione di porte notevole, che i concorrenti dispositivi di Dell, Lenovo o HP non riescono a eguagliare. Il LifeBook U728 è dotato di una porta VGA, una DisplayPort, ed un lettore di schede SD full size. Nessuno dei computer a confronto ha una di queste porte, che sono tutt'ora utili per gli utenti business. Tuttavia sono presenti anche alcuni svantaggi. Non sono presenti porte HDMI e, nonostante la porta USB 3.1 Type-C supporti il protocollo DisplayPort ed il Power Delivery (PD), non supporta il Thunderbolt 3.

Fujitsu è attualmente l'ultimo produttore, tra i portatili a confronto, che insiste nell'inserire la propriea docking port proprietaria sul fondo del computer.

Il LifeBook U728 è dotato di un modem wireless Intel Dual Band AC 8265 che ha ottenuto un punteggio notevolmente basso con il test di trasmissione eseguito con iperf3. Il nostro difatti ha segnato una media di 321 Mb/s, che risulta circa il 38% più lento degli altri portatili. Nell'uso qotidiano la differenza non si nota, ma è comunque bizzarro notare come il modello in test ha ottenuto un punteggio comparativamente così basso.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Dell Latitude 7390
  (Toshiba Exceria Pro M501)
166 MB/s ∼100% +131%
Dell Latitude 7280
  (Toshiba THN-M401S0640E2)
77 MB/s ∼46% +7%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
  (Toshiba Excerie Pro M501)
76.8 MB/s ∼46% +7%
Fujitsu LifeBook U728
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
71.9 MB/s ∼43%
Media della classe Subnotebook
  (8 - 195, n=152)
65.3 MB/s ∼39% -9%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Dell Latitude 7390
  (Toshiba Exceria Pro M501)
201.1 MB/s ∼100% +146%
Dell Latitude 7280
  (Toshiba THN-M401S0640E2)
90.92 MB/s ∼45% +11%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
  (Toshiba Excerie Pro M501)
86.1 MB/s ∼43% +5%
Fujitsu LifeBook U728
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
81.9 MB/s ∼41%
Media della classe Subnotebook
  (17.7 - 251, n=153)
81.1 MB/s ∼40% -1%
Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Dell Latitude 7280
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
641 MBit/s ∼100% +14%
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
639 MBit/s ∼100% +14%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
634 MBit/s ∼99% +13%
Dell Latitude 7390
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
611 MBit/s ∼95% +9%
Fujitsu LifeBook U728
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
561 MBit/s ∼88%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Dell Latitude 7280
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
530 MBit/s ∼100% +65%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
525 MBit/s ∼99% +64%
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
512 MBit/s ∼97% +60%
Dell Latitude 7390
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
507 MBit/s ∼96% +58%
Fujitsu LifeBook U728
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
321 MBit/s ∼61%

Dispositivi di Input

Il LifeBook U728 ha una tastiera ad isola con sei righe di tasti e con retroilluminazione a tre stadi che offre la scelta tra spegnimento e due livelli di accensione. Il LifeBook U728 ha dimensioni contenute è non può pertanto contenere una tastiera completa. Questo aspetto non ha rappresentato un problema: le lettere e i numeri presenti hanno dimensione completa.

Fujitsu ha potuto ottenere questo risultato riducendo la dimensione dei tasti invio, maiusc e del tasto control, rispetto alla dimensione che avrebbero su una tastiera di dimensione completa. I tasti ad isola sono piacevoli alla pressione, per via della loro forma piatta, della loro finitura liscia e del punto di pressione ben definito.

I tasti hanno una corsa considerevolmente lunga, di ben 1.7mm, che è rara per un computer uscito nel 2018. Durante la digitazione, la tastiera non dà l'impressione di essere completamente stabile, la qual cosa peggiora sensibilmente l'esperienza di scrittura. Una tastiera più rigida risolverebbe questo problema, anche se dobbiamo ricordare che non si tratta di un difetto grave. Riassumendo: la tastiera del LifeBook U728 è linea col prezzo del portatile ed è adatta a chi deve utilizzarla spesso.

Fujitsu ha scelto per il touchpad un design classico, con due tasti dedicati. I due tasti sono fatti di plastica e hanno una corsa molto breve, che se fosse maggiore darebbe un feel più adatto. Cosa peggiore, di tanto in tanto emettono un sonoro scricchiolio, che riduce l'aria di professionalità del portatile.

Il touchpad è rifinito in plastica ed utilizza i driver Microsoft Precisione, che permettono una ricezione dei tocchi accurata così come l'utilizzo di gestures. Purtroppo però il touchpad non è comodo da utilizzare, a causa della sua dimensione ridotta di 9.8 x 4.8 cm. Ci sarebbe spazio per un touchpad più spazioso, ma questo corrisponderebbe a sacrificare i due tasti dedicati.

Su questo aspetto incide anche la posizione degli altoparlanti, inseriti sopraa tastiera, che impediscono di muoverla più in alto per ospitare in touchpad più grande. Ad esempio: HP e Lenovo forniscono i loro due portatili di touchpad da 10 x 5.5 cm

Case superiore del Fujitsu LifeBook U728
Case superiore del Fujitsu LifeBook U728

Display

Subpixel layout
Subpixel layout

Il LifeBook U728 offre tre scelte diverse per tre display opachi da 12.5 pollici. Il più economico dei tre è un pannello TN con risoluzione 1366x768, gli altri due sono due schermi IPS con risoluzione 1920x1080 che si differenziano per la presenza del touchscreen nel più costoso dei due due.

Il nostro device di test monta il pannello IPS 1920x1080 non touch, se non altro per il fatto che è l'unico allestimento disponibile in Germania. Si tratta di un display LG con numero di modello LP125WF4-SPH1.

Per questo schermo Fujitsu dichiara una luminosità massima di 260 cd/m². Curiosamente, mentre il Fujitsu LifeBook P728 rivelava una luminosità pari a quanto dichiarato, il nostro LifeBook U728 ha un display drasticamente più luminoso. Nei nostri test il computer ha raggiunto una luminosità massima di 344 cd/m², misurata con X-Rite i1Pro 2, maggiore di tutti gli altri portatili a confronto.

Non siamo stati in grado di rilevare la presenza di backlight bleeding, che coincide con la distribuzione di luminosità dell'88% raggiunta dal nostro laptop.

Il LifeBook U728 regola la luminosità tramite modulazione di larghezza di impulso (PWM). Abbiamo misurato la PWM ad una frequenza molto alta: con la luminosità sotto il 99% la frequenza è di  di 111,100 Hz. Con un valore così alto, nessuno dovrebbe emicranie o affaticamento degli occhi.

354
cd/m²
348
cd/m²
329
cd/m²
355
cd/m²
376
cd/m²
335
cd/m²
330
cd/m²
336
cd/m²
338
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LP125WF4-SPH1
X-Rite i1Pro 2
Massima: 376 cd/m² Media: 344.6 cd/m² Minimum: 17.5 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 376 cd/m²
Contrasto: 553:1 (Nero: 0.68 cd/m²)
ΔE Color 6.1 | 0.6-29.43 Ø5.7, calibrated: 4.6
ΔE Greyscale 4.8 | 0.64-98 Ø5.9
60.9% sRGB (Argyll 3D) 39% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.39
Fujitsu LifeBook U728
LP125WF4-SPH1, , 1920x1080, 12.50
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
IVO M133NVF3-R0, , 1920x1080, 13.30
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
B125HAN02.2, , 1920x1080, 12.50
Dell Latitude 7280
AUO236D , , 1920x1080, 12.50
Fujitsu Lifebook P728, Core i5-8250U
LG Philips LGD054C, , 1920x1080, 12.50
Dell Latitude 7390
AU Optronics AUO462D / B133HAN [DELL P/N:F7VDJ], , 1920x1080, 13.30
Response Times
-27%
-6%
1%
-27%
-27%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
39.2 (21.2, 18)
36 (18.8, 17.2)
8%
40 (22, 18)
-2%
32.4 (12.4, 20)
17%
38 (19, 19)
3%
48.8 (24.8, 24)
-24%
Response Time Black / White *
27.2 (16.4, 10.8)
24.8 (14, 10.8)
9%
29.6 (16.4, 13.2)
-9%
31.2 (9.2, 22)
-15%
23 (13, 10)
15%
35.2 (21.2, 14)
-29%
PWM Frequency
111100 (99)
1020 (99)
-99%
250 (80)
-100%
Screen
40%
29%
11%
12%
41%
Brightness middle
376
316
-16%
344
-9%
310.4
-17%
298
-21%
329
-12%
Brightness
345
326
-6%
313
-9%
301
-13%
266
-23%
316
-8%
Brightness Distribution
88
85
-3%
82
-7%
88
0%
78
-11%
92
5%
Black Level *
0.68
0.19
72%
0.25
63%
0.32
53%
0.36
47%
0.25
63%
Contrast
553
1663
201%
1376
149%
970
75%
828
50%
1316
138%
Colorchecker DeltaE2000 *
6.1
4.5
26%
4.7
23%
5.9
3%
5.14
16%
4.3
30%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
21.5
12.1
44%
19.4
10%
21
2%
9.89
54%
7.8
64%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
4.6
2.9
37%
2.5
46%
Greyscale DeltaE2000 *
4.8
5
-4%
2.2
54%
5.1
-6%
4.54
5%
3.6
25%
Gamma
2.39 92%
2.22 99%
2.16 102%
2.33 94%
2.49 88%
2.43 91%
CCT
7417 88%
6018 108%
6252 104%
6816 95%
6920 94%
6928 94%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
39
57.9
48%
41.2
6%
42
8%
40
3%
59.1
52%
Color Space (Percent of sRGB)
60.9
87.3
43%
64.1
5%
65
7%
63
3%
90.6
49%
Media totale (Programma / Settaggio)
7% / 26%
12% / 23%
6% / 10%
-8% / 3%
7% / 31%

* ... Meglio usare valori piccoli

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
27.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 16.4 ms Incremento
↘ 10.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 57 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.3 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
39.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 21.2 ms Incremento
↘ 18 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 45 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (38.5 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 111100 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 111100 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 111100 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9693 (minimo: 5 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

CalMAN: Copertura colore
CalMAN: Copertura colore
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Copertura colore (post-calibrazione)
CalMAN: Copertura colore (post-calibrazione)
CalMAN: Saturazione (post-calibrazione)
CalMAN: Saturazione (post-calibrazione)
CalMAN: Scala di grigi (post-calibrazione)
CalMAN: Scala di grigi (post-calibrazione)

Il portatile in test di default evidenzia una tinta di fondo blu-verde. Siamo riusciti ad eliminare questo difetto effettuando una calibrazione dello schermo. Se viste soggettivamente, le immagini hanno una buona qualità, ma se confrontato il display è oggettivamente insoddisfacente.  Per prima cosa, il contrasto è ridotto: il punteggio ottenuto di 553:1 è decisamente inferiore di quello degli altri device a confronto. In seconda analisi, il nostro portatile ha mostrato una scarsa copertura dello spazio colore. La copertura misurata su sRGB è del 60.9%, che è in linea con altri subnotebook. Lo schermo è certamente luminoso, ma i colori sono distorti. Il valore relativamente alto dei neri, di 0.68 cd/m², ed il generale scarso contrasto del display rendono i neri più simili ad un grigio scuro. Questo significa che il LifeBook U728 non è da scartare per l'editing di immagini, ma va sottolineato che i subnotebook non sono solitamente progettati per questa mansione.

Analizzando gli aspetti positivi, però, può essere detto che il LifeBook U728 si comporta bene nell'uso esterno, grazie alla rifinitura opaca dello schermo ed alla luminosità dello stesso. Abbiamo incontrato difficoltà soltanto sotto luce diretta, ma in ogni altra condizione d'uso non si dovrebbero avere problemi.

Gli angoli di visione del LifeBook U728 sono buoni, anche grazie al pannello IPS, e l'immagine o la luminosità non vengono distorte nemmeno alle angolazioni più acute.

Precisione nello spazio colore sRGB: 60.9%
Precisione nello spazio colore sRGB: 60.9%
Precisione nello spazio colore AdobeRGB: 60.9%
Precisione nello spazio colore AdobeRGB: 60.9%
Il Fujitsu LifeBook U728 all'aperto, in zona d'ombra
Il Fujitsu LifeBook U728 all'aperto, in zona d'ombra
Angoli di visione
Angoli di visione
 
 

Prestazioni

Al momento Fujitsu offre soltato una configurazione in Germania per il LifeBook U728. Tale configurazione prevede la presenza di un processore Intel Core i5-8250U, una SSD da 256 GB, un display Full HD, un modulo LTE ed 8 GB di RAM DDR4-2400 che occupa uno dei due slot SO-DIMM. Il comparto grafico prevede la GPU integrata Intel UHD Graphics 620. Come spesso accade per i subnotebook, non è presente una GPU dedicata.

HWiNFO
HWiNFO
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z Caches
CPU-Z Caches
CPU-Z Mainboard
CPU-Z Mainboard
CPU-Z Memory
CPU-Z Memory
CPU-Z SPD
CPU-Z SPD
GPU-Z
GPU-Z
LatencyMon
LatencyMon

Processore

L' Intel Core i5-8250U è il processore della linea Kaby Lake Refresh più utilizzato dagli OEM. Il Core i5-8250U è il quad-core più economico ed ha un TDP (thermal design power) di 15W. Il Core i5-8250U ha una velocità di clock base di 1.6 GHz che può salire, con il Turbo Boost, fino a 3.4 Ghz.

Il processore LifeBook U728 è mantenuto alle impostazioni di fabbrica, che significa che il processore può utilizzare il Turbo Boost fino a 2.8 GHz per trenta secondi, durante i quali consuma 25W. Abbiamo replicato questo comportamento utilizzando il loop di Conebench R15, con la velocità di clock che si è abbassata a 2.4 GHz, per poi rimanervi; questo comportamento è stato correttamente riportato nei risultati di Cinebench.

Fare riferimento alla nostra pagina dei benchmark della CPU per un confronto dell'Intel Core i5-8250U con altre CPU e per scoprirne le prestazioni su altri dispositivi.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit

Nei test con Cinebench il nostro portatile si piazza leggermente sotto la media dei dispositivi con Core i5-8250U messi alla prova finora. Il LifeBook U728 è comunque significativamente più rapido dei device che utilizzano processori dual core della settima generazione di Intel Core. Nonstante tutto il LifeBook U728 è più lento sia del ThinkPad X280 che del Latitude 7390, anche se questo è dovuto alla migliore performance di questi nel Turbo Boost. Le prestazioni con carico continuo sono molto più somiglianti.

Il nostro portatile in test ha ottenuto risultati molto simili quando alimentato da batteria così come da rete elettrica.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Intel Core i7-8550U
169 Points ∼62% +17%
Dell Latitude 7280
Intel Core i7-7600U
164 Points ∼60% +14%
Dell Latitude 7390
Intel Core i5-8350U
152 Points ∼56% +6%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Intel Core i5-8250U
145 Points ∼53% +1%
Fujitsu LifeBook U728
Intel Core i5-8250U
144 Points ∼53%
Media Intel Core i5-8250U
  (81 - 147, n=96)
141 Points ∼52% -2%
Media della classe Subnotebook
  (20 - 221, n=349)
125 Points ∼46% -13%
CPU Multi 64Bit
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Intel Core i5-8250U
684 Points ∼15% +21%
Dell Latitude 7390
Intel Core i5-8350U
625 Points ∼14% +10%
Media Intel Core i5-8250U
  (320 - 730, n=100)
571 Points ∼13% +1%
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Intel Core i7-8550U
566 (526min - 566max) Points ∼13% 0%
Fujitsu LifeBook U728
Intel Core i5-8250U
566 Points ∼13%
Media della classe Subnotebook
  (32 - 1674, n=364)
415 Points ∼9% -27%
Dell Latitude 7280
Intel Core i7-7600U
351 Points ∼8% -38%
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
40.81 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
566 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
144 Points
Aiuto

Prestazioni di Sistema

Non possiamo disdegnare la performance di sistema del nostro dispositivo in test. Soggettivamente, l'utilizzo quotidiano del portatile è piacevolmente fluido, cosa confermata dai benchmark PCMark. Il LifeBook U728 ottiene punteggi adeguati nei test, rivelandosi il 15% più rapido della media della fascia di prodotto, e marginalmente più lento della media dei portatili testati che montassero Core i5-8250U e Intel UHD Graphics 620.

PCMark 8 - Home Score Accelerated v2
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
UHD Graphics 620, i5-8550U, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
3948 Points ∼63% +13%
Dell Latitude 7280
HD Graphics 620, i7-7600U, SanDisk X400 M.2 2280 256GB
3667 Points ∼58% +5%
Dell Latitude 7390
UHD Graphics 620, i5-8350U, SK hynix SC311 M.2
3600 Points ∼57% +3%
Media Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (2986 - 4458, n=69)
3584 Points ∼57% +3%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
UHD Graphics 620, i5-8250U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3574 Points ∼57% +3%
Fujitsu LifeBook U728
UHD Graphics 620, i5-8250U, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
3483 Points ∼55%
Media della classe Subnotebook
  (1027 - 4410, n=297)
3136 Points ∼50% -10%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3483 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4692 punti
PCMark 10 Score
3331 punti
Aiuto

Disposizioni di Archiviazione

Il LifeBook U728 utilizza una SSD Micron 1100 M.2-2280 da 256 GB. Si tratta di un dispositivo SATA III, che è più veloce di un disco rigido convenzionale, ma è molto più lento delle alternative basate su PCIe NVMe.

È nostra opinione che su dispositivi che infrangono il muro di 1000 euro di prezzo, le SSD PCIe NVMe dovrebbero essere standard, viste le enormi differenze tra le due tecnologie. Al momento, tuttavia, il mercato non si ritrova d'accordo con noi. Mentre il ThinkPad X280 ed il EliteBook 830 G5 utilizzano unità NVMe, il Latitude 7280 ed il 7390 invece sfruttano ben più lente unità SATA III.

Fujitsu LifeBook U728
Micron 1100 MTFDDAV256TBN
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Dell Latitude 7280
SanDisk X400 M.2 2280 256GB
Dell Latitude 7390
SK hynix SC311 M.2
Media Micron 1100 MTFDDAV256TBN
 
Media della classe Subnotebook
 
CrystalDiskMark 3.0
160%
242%
6%
3%
-4%
-12%
Write 4k QD32
278.3
412.8
48%
645.6
132%
183
-34%
254.5
-9%
233 (123 - 300, n=22)
-16%
150 (0.239 - 673, n=432)
-46%
Read 4k QD32
215.2
305
42%
387.9
80%
344.4
60%
284.4
32%
227 (149 - 248, n=22)
5%
198 (0.13 - 657, n=433)
-8%
Write 4k
73.47
113.9
55%
129.4
76%
59.51
-19%
64.67
-12%
80.8 (62.4 - 102, n=22)
10%
54.4 (0.238 - 884, n=440)
-26%
Read 4k
25.6
49.4
93%
59.27
132%
30.23
18%
27.63
8%
24.6 (14 - 29, n=22)
-4%
22.9 (0.102 - 1352, n=441)
-11%
Write 512
336.2
1058
215%
1864
454%
323.2
-4%
322.6
-4%
315 (157 - 447, n=22)
-6%
302 (9.85 - 2022, n=438)
-10%
Read 512
337.5
1219
261%
1751
419%
370.1
10%
354.6
5%
315 (249 - 360, n=22)
-7%
348 (11.4 - 1751, n=438)
3%
Write Seq
419.6
1114
165%
1236
195%
477.4
14%
413.4
-1%
379 (165 - 471, n=22)
-10%
367 (14.4 - 2325, n=441)
-13%
Read Seq
464
2331
402%
2535
446%
470.8
1%
493.4
6%
465 (413 - 490, n=22)
0%
531 (40.4 - 2825, n=441)
14%
Micron 1100 MTFDDAV256TBN
Sequential Read: 464 MB/s
Sequential Write: 419.6 MB/s
512K Read: 337.5 MB/s
512K Write: 336.2 MB/s
4K Read: 25.6 MB/s
4K Write: 73.47 MB/s
4K QD32 Read: 215.2 MB/s
4K QD32 Write: 278.3 MB/s

Scheda Grafica

La grafica è gestita da una scheda integrata Intel UHD Graphics 620, della quale la performance dipende pesantemente dalla RAM. Come impostazione predefinita, il LifeBook U728  utilizza la RAM in modalità single-channel, che porta la grafica del portatile ad essere lontana dall'ottimale. Questa conclusione è confermata dai benchmark, tra i quali 3DMark 11 mostra che il ThinkPad X280 ed il EliteBook 830 G5 sono il 13% ed il 19% più veloci. Fortunatamente esiste una soluzione rapida: l'aggiunta di un modulo RAM corrispondente a quello presente nello slot SO-DIMM libero abilita il l'utilizzo del dual-channel e migliora le prestazioni della GPU.

La GPU ha le stesse prestazioni, che la si utilizzi con alimentazione da batteria o rete elettrica.


Fare riferimento alla nostra pagina contenente i benchmark per la GPU per un confronto più dettagliato delle prestazioni della Intel UHD Graphics 620 e di come si rapporta ad altre GPU o di come si comporta su altri dispositivi.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1821 Points ∼100% +19%
Media Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 2006, n=234)
1743 Points ∼96% +14%
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
1728 Points ∼95% +13%
Media della classe Subnotebook
  (230 - 12199, n=431)
1666 Points ∼91% +9%
Dell Latitude 7390
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8350U
1606 Points ∼88% +5%
Fujitsu LifeBook U728
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1532 Points ∼84%
Dell Latitude 7280
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7600U
1442 Points ∼79% -6%
3DMark 11 Performance
1679 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
6824 punti
3DMark Fire Strike Score
903 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Il LifeBook U728 è un subnotebook per il business che non è progettato per il gaming. I videogiochi più datati sono comunque giocabili, ad una risoluzione bassa e riducendo il livello di dettagli, ma la UHD Graphics 620 arranca con giochi più moderni e con grafica più esigente.


Per maggiori dettagli, consultare la nostra pagina contenente i benchmark gaming.

basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 44.9 24.7 20.4 6.9 fps

Emissioni ed Energia

Rumorosità del Sistema

Il LifeBook U728 è un computer relativamente silenzioso. La sua unica ventola è solitamente inattiva e sotto sforzo raggiunge una media di soli 32.3 dB(A). Questo valore è ben più contenuto di quanto riscontrato nella concorrenza, con i modelli di HP e Lenovo che tipicamente raggiungono volumi e frequenze ben più alti.

Nel dispositivo in test non abbiamo percepito coil whine.

Rumorosità

Idle
29.7 / 29.7 / 29.7 dB(A)
Sotto carico
32.3 / 34.3 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29.7 dB(A)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2030.431.333.530.62530.631.631.932.13134.236.431.633.64033.234.229.332.25030.932.430.8326327.127.426.226.1802427.425.829.11002525.127.328.912524.824.423.623.616024.223.523.324.320022.522.521.822.625020.920.721.321.931521.220.420.321.840020.320.419.421.850020.420.818.922.463021.119.818.422.280020.82017.522.2100020.819.817.423.1125022.119.317.123.8160020.518.916.824.7200019.718.416.622.3250019.718.316.722.6315020.218.716.923.7400018.718.117.420.8500018.818.517.619.763001919.217.818.4800019.619.817.818.51000019.920.117.918.11250020.420.517.818.11600020.120.217.717.8SPL32.331.429.734.3N1.71.61.32median 20.4median 20median 17.8median 22.2Delta1.10.81.61.63232.332.132.132.533.63029.730.233.735.633.933.533.933.432.531.434.13133.229.428.127.82930.228.725.926.626.626.224.725.125.325.426.825.923.923.924.525.924.123.122.623.82522.721.822.422.824.822.12222.321.721.320.822.221.121.121.12120.120.320.421.622.421.320.218.720.423.121.720.818.320.222.620.519.617.62124.221.720.21720.125.523.421.817.420.927.324.521.316.321.127.124.321.31621.629.526.523.41622.229.726.723.91623.129.727.223.716.422.429.32727.416.72329.928.723.91720.727.122.519.517.118.923.921.419.217.618.622.72018.317.717.920.218.518.217.817.618.717.917.717.517.639.737.234.829.233.43.12.521.21.9median 24.1median 22.2median 21.3median 17.6median 21.12.51.61.51.41.235.232.430.634.330.530.329.130.734.130.628.833.232.930.42830.928.930.227.628.428.125.82625.525.525.625.425.125.425.427.127.825.124.224.824.624.225.223.425.623.224.422.324.122.622.721.524.221.821.220.322.820.319.519.120.120.519.519.220.320.217.717.720.520.717.116.921.221.416.916.621.421.416.716.522.722.416.516.224.62116.516.424.124.416.816.230.220.716.616.325.720.917.416.722.620.418.816.920.518.219.217.318.418.320.117.518.11819.817.617.818.721.617.51818.92217.517.633.230.429.336.11.81.41.22.2median 20.9median 19.5median 17.5median 22.61.42.72.42.2hearing rangehide median Fan NoiseFujitsu LifeBook U728Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00HP EliteBook 830 G5-3JX74EA

Temperature

Stress test con FurMark & Prime95
Stress test con FurMark & Prime95

I portatili da ufficio sono tipicamente progettati per rimanere sileziosi e freschi quando in idle, che solitamente si traduce in temperature superficiali contenute. Alcuni portatili da ufficio, però, quando sottoposti a carichi di lavoro ingenti, superano i 50° C. Fortunatamente questo fattore non si riproduce nel LifeBook U728. Quando non utilizzato il nostro portatile in test si attesta su una media di 23.4 °C nella parte superiore del case e di 23.5*C sul fondo.

Queste temperature superficiali salgono significativamente sotto sforzo, arrivando ad un massimo di 45°C sulla parte superiore e di 45.8°C sul fondo. La media rimane comunque 10°C più bassa, che significa che la distribuzione della temperatura è disomogenea. Nella pratica questo elemento è positivo, perchè si riflette sulla temperatura del palm rest e della parte sottostante, che rimane intorno ai 26°C. Tutto questo significa che il LifeBook U728 può essere utilizzato senza difficoltà anche quando sotto sforzo, sia che esso si trovi su una scrivania, sia che lo si tenga sulle gambe, a patto di posizionarlo con avvedutezza.

Abbiamo sottoposto il nostro modello a stress test con una combinazione di FurMark e Prime95. In generale abbiamo notato prestazioni simili a quelle riscontrate con Cinebench R15, ma la CPU è rimasta ad una frequenza inferiore che con Cinebench. All'inizio del nostro test la CPU si è fermata intorno ai 2.2 GHz, ma dopo un minuto circa la frequenza è scesa a 1.4 GHz, per poi rimanervi per il resto della prova. Questo comportamento può essere causato dal fatto che CPU e GPU condividono lo stesso TDP, quindi la CPU viene limitata quando anche la GPU sta lavorando intensamente. Questo throttling non dovrebbe costituire un problema nell'utilizzo quotidiano, visto che il nostro stress test è pensato per sottoporre i dispositivi al massimo carico di esecuzione possibile, evento che non succede nell'utilizzo reale.

Eseguendo un test con 3DMark 11 subito dopo lo stress test abbiamo ottenuto un risultato normale, che significa che non ci sono mancanze nel sistema di raffreddamento.

Carico massimo
 40 °C45 °C36.8 °C 
 38.9 °C43.5 °C35.3 °C 
 26 °C26.7 °C26 °C 
Massima: 45 °C
Media: 35.4 °C
40.1 °C45.8 °C36.9 °C
35.4 °C40.6 °C36.1 °C
26.7 °C26.1 °C25.9 °C
Massima: 45.8 °C
Media: 34.8 °C
Alimentazione (max)  34 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-900
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.4 °C / 96 F, rispetto alla media di 30.6 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Subnotebook.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 45 °C / 113 F, rispetto alla media di 35.7 °C / 96 F, che varia da 22 a 57 °C per questa classe Subnotebook.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 45.8 °C / 114 F, rispetto alla media di 39.5 °C / 103 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 23.4 °C / 74 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.6 °C / 87 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 26.7 °C / 80.1 F e sono quindi freddi al tatto.
(±) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.4 °C / 83.1 F (+1.7 °C / 3 F).
Heat-map del case superiore con carico massimo
Heat-map del case superiore con carico massimo
Heat-map del case inferiore con carico massimo
Heat-map del case inferiore con carico massimo

Altoparlanti

Il LifeBook U728 è dotato di altoparlanti stereo, posizionati sopra la tastiera. Questo posizionamento migliora sicuramente la qualità del suono, al punto che gli speaker hanno un suono ben udibile, qualunque sia il rumore di fondo. Sfortunatamente questi altoparlanti sono mancanti in un senso più generale: con il loro volume massimo di 78.1 dB(A), non hanno certamente un volume alto. I bassi non vengono quasi riprodotti e la qualità del suono è spesso confusa. Va detto anche che oramai ci aspettiamo una qualità di questo tipo dai subnotebook da ufficio, quindi che gli altoparlanti abbiano queste caratteristiche non ci sorprende.

La qualità del suono migliora di molto quando si utilizzano altoparlanti esterni o auricolari, quindi utilizzando il Bluetooth o il jack da 3.5 mm.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2033.5312531.930.13131.633.84029.333.95030.831.66326.229.38025.827.610027.325.312523.623.916023.326.120021.83825021.347.431520.353.540019.456.250018.950.463018.460.180017.563.5100017.466.2125017.169.3160016.870200016.666.3250016.765.9315016.964.8400017.465.9500017.663.7630017.865.9800017.866.21000017.9661250017.855.31600017.749.9SPL29.778.1N1.340.8median 17.8median 63.5Delta1.69.930.633.229.131.628.837.22832.727.630.72628.625.430.427.135.424.83423.441.722.353.421.556.520.361.119.164.219.26717.769.916.966.916.667.816.571.716.27116.469.316.268.216.372.216.772.516.975.217.372.117.565.217.666.517.562.417.553.229.382.71.256median 17.5median 66.92.47.927.735.928.53231.136.929.132.531.627.725.82624.525.624.127.422.232.522.842.721.750.220.854.819.756.618.6581864.217.262.316.870.11871.316.263.815.958.71662.415.961.816.161.816.461.116.966.81764.417.362.117.459.417.356.717.257.329.176.81.239.4median 17.3median 61.11.64.3hearing rangehide median Pink NoiseFujitsu LifeBook U728HP EliteBook 830 G5-3JX74EALenovo ThinkPad X280-20KES01S00
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
Fujitsu LifeBook U728 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (78.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 27.7% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (12.1% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(±) | medi ridotti - circa 5.2% inferiori alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (8.7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2% dalla media
(+) | alti lineari (2.3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (23.2% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 77% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 3% simile, 20% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 7%, medio di 19%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 65% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 7% similare, 27% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

HP EliteBook 830 G5-3JX74EA analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (82.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 19.9% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (11.3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.3% rispetto alla media
(+) | medi lineari (4.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 4% dalla media
(+) | alti lineari (5.6% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (16.1% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 35% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% simile, 60% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 7%, medio di 19%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 21% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% similare, 74% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (76.8 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 17% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (11.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4.1% rispetto alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (9.9% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 1.9% dalla media
(+) | alti lineari (4.7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (15.6% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 29% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 9% simile, 62% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 7%, medio di 19%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 19% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% similare, 77% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Consumo di Energia

Il consumo di energia del LifeBook U728 si attesta nella fascia normale dei subnotebook da 12.5 pollici con display full HD ed una CPU Intel Kaby Lake Refresh.

Il nostro pc in test consuma un minimo di 3.12 W ed una media di 5.7 W, quando in idle. Il consumo cresce a 41.1W sotto sforzo, con una media di 27.2 W.

Questi valori non danno sicuramente problemi con l'unità di alimentazione da 65W inclusa nel pacchetto.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.14 / 0.31 Watt
Idledarkmidlight 3.12 / 5.7 / 6.48 Watt
Sotto carico midlight 27.2 / 41.1 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy

Durata della Batteria

Tempo di ricarica: 128 minuti
Tempo di ricarica: 128 minuti

Il LifeBook U728 ha una batteria esterna, fattore piuttosto raro nei portatili moderni. Questo significa che si può scegliere se caricare la batteria o scambiarla con un'altra per continuare a lavorare in mobilità. La capacità della batteria di 45 Wh è più piccola rispetto a quella degli altri portatili a confronto, che hanno batterie da 50-60 Wh.

Abbiamo testato la durata della batteria con il nostro test Wi-Fi, che lancia uno script che simula il carico richiesto per renderizzare i siti web. Il LifeBook U728 ha resisistito 7 ore e 16 minuti in questo test, che è un risultato marginalmente migliore dell'EliteBook 830 G5, nonostante la sua batteria più grande di 4 Wh. In confronto il ThinkPad X280 è arrivato a durare ben nove ore, nonostante la sua batteria fosse più capiente 5 Wh appena. Il Latitude 7280 è rimasto acceso ancora di più, ma ha una batteria da 60 Wh, ben di più di quella da 45 Wh del LifeBook U728.

Il nostro dispositivo in test si è ricaricato completamente in 128 minuti, utilizzando l'alimentatore da 65 W fornito dal produttore.

Battery Runtime - WiFi Websurfing 1.3
Dell Latitude 7280
i7-7600U, HD Graphics 620, 60 Wh
682 min ∼26% +56%
Lenovo ThinkPad X280-20KES01S00
i5-8250U, UHD Graphics 620, 50 Wh
531 min ∼20% +22%
Media della classe Subnotebook
  (206 - 1223, n=296)
508 min ∼19% +17%
Fujitsu LifeBook U728
i5-8250U, UHD Graphics 620, 45 Wh
436 min ∼17%
HP EliteBook 830 G5-3JX74EA
i5-8550U, UHD Graphics 620, 49 Wh
424 min ∼16% -3%
Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Edge)
7ore 16minuti

Pro

+ Case in metallo robusto e leggero
+ Tastiera pratica
+ Dispositivi di input top della gamma
+ Batteria esterna e rimovibile
+ Supporto per LTE
+ La ventola è solitamente silenziosa
+ Schermo luminoso con rifinitura antiriflesso
+ Due slot per banchi RAM SO-DIMM

Contro

- Touchpad inadeguato
- Nessun trackpad
- Nessuna porta Thunderbolt 3
- Il display ha una bassa copertura del colore
- Il contrasto del display è sotto la media
- Garanzia di soli 24 mesi
- SSD SATA III lenta
- La durata della batteria è inferiore alle attese

Giudizio Finale

Il Fujitsu LifeBook U728, il modello in test è cortesia di Fujitsu
Il Fujitsu LifeBook U728, il modello in test è cortesia di Fujitsu

Il Fujitsu LifeBook U728 si unisce all'U748 e l'U758 come parte del refresh della serie U di LifeBook Fujitsu. Tutti e tre i portatili offrono buone prestazioni in modo consistente, nonostante nessuno dei tre spicchi tra la concorrenza nei sovraffollati rispettivi segmenti di mercato.

Il LifeBook U728 ci ha piacevolmente impressionati con il suo numero di porte, inclusa la VGA, al DisplayPort e lo slot per schede SD full-size, che abbiamo notato essere stato trascurato ed omesso da molti costruttori nel 2018. La mancanza del Thunderbolt 3 sembra un errore ed è un'assenza che limita la vita futura del portatile, ma possiamo perdonare Fujitsu siccome ha incluso una porta USB Type-C ed uno slot per una dock proprietaria.

Abbiamo anche apprezzato che Fujitsu insista con l'includere batterie esterne, perchè questo garantisce maggiore flessibilità ed è un'altro elemento che abbiamo visto trascurato dagli altri costruttori nei loro pc più nuovi.

Il resto degli elementi del LifeBook U728 è ben valido: il case è ben progettato, il portatile è compatto e leggero, la ventola è silenziosa e la tastiera è ragionevolmente apprezzabile, per un pc business. Abbiamo anche apprezzato il modem LTE incluso e la facilità di aggiornamento del portatile.

Lo schermo, però, ha vantaggi e svantaggi. La massima luminosità relativamente alta e la rifinitura opaca sono perfette per l'utilizzo all'aperto e la scelta di utilizzare un pannello IPS dà al LifeBook U728 ottimi angoli visuali. Tuttavia, la copertura dello spazio-colore ed il contrasto sono comparativamente deludenti, e ci saremmo aspettati di più da un portatile dal prezzo di 1130 euro.

La maggior debolezza del LifeBook U728 è il suo touchpad, troppo piccolo e scomodo per l'utilizzo regolare. In più manca anche un'alternativa: ad esempio un trackpoint. Anche la durata della batteria potrebbe essere migliore, ma se non altro è possibile sostituirla invece che caricarla. Quando si valuta un portatile per il business di questa fascia di prezzo, oramai siamo arrivati ad aspettarci che sia coperto da una garanzia del produttore di almeno tre anni, ma Fujitsu offre soltanto due anni di copertura, che è deludente. Infine: avremmo anche apprezzato la presenza di una SSD PCIe NVMe, al posto dell'alternativa ben più lenta inclusa da Fujitsu, ovvero l'unità SATA III:


Nel complesso possiamo certamente raccomandare il Fujitsu LifeBook U728, grazie alla sua abbondanza di feature.


Nonostante sia passibile di alcune critiche, il LifeBook U728 è un portatile complessivamente notevole. Fujitsu l'ha dotato di numerose funzionalità che gli altri produttori stanno trascurando. Abbiamo soltanto un consiglio: se pensate di utilizzare quotidianamente il LifeBook U728 come portatile da lavoro, procuratevi un mouse.

Fujitsu LifeBook U728 - 06/28/2018 v6(old)
Benjamin Herzig

Chassis
85 /  98 → 86%
Tastiera
88%
Dispositivo di puntamento
77%
Connettività
67 / 80 → 84%
Peso
74 / 35-78 → 90%
Batteria
89%
Display
84%
Prestazioni di gioco
56 / 68 → 83%
Prestazioni Applicazioni
87 / 87 → 100%
Temperatura
91 / 91 → 100%
Rumorosità
98%
Audio
36 / 91 → 40%
Fotocamera
39 / 85 → 46%
Media
75%
87%
Subnotebook - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del portatile Fujitsu LifeBook U728 (i5-8250U, FHD)
Benjamin Herzig, 2018-07-18 (Update: 2018-07-18)
Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - News Editor - @aldersonaj