Notebookcheck

Recensione del Portatile Monster Tulpar T5 (Tongfang GK5CN6Z, i7-8750H, GTX 1060, FHD)

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser, Felicitas Krohn (traduzione a cura di G. De Luca), 09/15/2018

Piccolo ma potente. Così come non si dovrebbe giudicare un libro dalla copertina, sarebbe prematuro giudicare la potenza di un notebook dalla sua altezza totale, e il Tulpar T5 V18.1 del rivenditore turco Monster ne è la prova vivente. Il notebook di gioco da 15 pollici è dotato di uno chassis in metallo super sottile che riesce ad ospitare una CPU a sei core abbinata a una GPU di fascia alta. Scopriamo se il sistema di raffreddamento è all'altezza del compito.

Monster Tulpar T5

Come ci si aspettava da un rivenditore barebone, lo chassis del Tulpar T5 V18.1 non è stato progettato e costruito da Monster, ma acquistato da terzi e adattato ai gusti del rivenditore. Come l'XMG Neo 15 Monster di Schenker ha scelto il Tongfang GK5CN6Z barebone per il suo laptop, e salvo qualche dettaglio qua e là (tastiera diversa e layout tastiera turca) i due sono in gran parte identici. Di conseguenza, salteremo le sezioni su case, connettività e dispositivi di input e andremo direttamente al display.

Monster Tulpar T5 V18.1.1 (Tongfang GK5CN6Z)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop) - 6144 MB, Core: 1405 MHz, Memoria: 8000 MHz, GDDR5, ForceWare 388.73, Optimus
Memoria
32768 MB 
, 2x 16 GB SO-DIMM DDR4-2666, dual-channel, tutti gli slots occupati, 32 GB max
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, LGD05C0, IPS, FHD, 144 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
ADATA XPG Gammix S11 480GB, 480 GB 
, NVMe-SSD + Seagate Barracuda Pro ST1000LM049, 1 TB HDD, 7,200 rpm. slots: 2x M.2 Typ 2280 & 1x 2.5"
Scheda audio
Realtek ALC269 @ Intel Cannon Lake PCH
Porte di connessione
1 USB 2.0, 3 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 1x cuffie, 1x microfono, Lettore schede: SD, SDHC, SDXC
Rete
Realtek PCIe GBE Family Controller (10/100/1000MBit), Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 19.9 x 359 x 240
Batteria
46.74 Wh polimeri di litio, 3-celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: 2.0 (Sound Blaster Cinema 5), Tastiera: meccanica, RGB, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore da 150 W, guida rapida, drive con con driver e tools, Control Center, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.076 kg, Alimentazione: 496 gr
Prezzo
1732 EUR
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Quelli di voi interessati al Tulpar 15 dovrebbero dare un'occhiata al configuratore sul sito web di Monster. La GPU (GeForce GTX 1060) e la CPU (Intel Core i7-8750H) sono saldate sulla scheda madre e non sono sostituibili, ma la RAM (2x DDR4 fino a 32 GB) e lo storage di massa (2x M.2 più 1x 2,5 pollici) possono essere configurati individualmente. Al momento la nostra unità di recensione, dotata di 32 GB di RAM, un SSD da 480 GB e un HDD da 1 TB, costa circa 2.000 dollari.

Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5
Monster Tulpar T5

I suoi principali concorrenti sono computer portatili da 15 pollici della nostra Top 10 Slim & Light, come il Razer Blade 15 equipaggiato con Max-Q, l'MSI GS65 8RF e il Gigabyte Aero 15X v8 v8 o l'Asus ROG GU501GM equipaggiato con una vera e propria GPU Pascal.

Confronto dimensioni

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Gigabyte Aero 15X v8
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
191 MB/s ∼100% +664%
Media della classe Gaming
  (11.7 - 202, n=203)
90.3 MB/s ∼47% +261%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
25 MB/s ∼13%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Gigabyte Aero 15X v8
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
242 MB/s ∼100% +633%
Media della classe Gaming
  (13.4 - 257, n=201)
109 MB/s ∼45% +230%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
33 MB/s ∼14%
Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
682 MBit/s ∼100% +1%
Razer Blade 15 GTX 1060
Intel Wireless-AC 9260
682 MBit/s ∼100% +1%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Wireless-AC 9560
674 MBit/s ∼99%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
666 MBit/s ∼98% -1%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
660 MBit/s ∼97% -2%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=175)
595 MBit/s ∼87% -12%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
662 MBit/s ∼100% 0%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Wireless-AC 9560
661 MBit/s ∼100%
Razer Blade 15 GTX 1060
Intel Wireless-AC 9260
642 MBit/s ∼97% -3%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
593 MBit/s ∼90% -10%
Media della classe Gaming
  (213 - 697, n=175)
533 MBit/s ∼81% -19%
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
379 MBit/s ∼57% -43%

Display

Oltre al tradizionale display FHD a 60 Hz, Monster offre anche un pannello FHD a 144 Hz (LGD05C0). Questo particolare pannello può essere trovato in molti notebook gaming attualmente disponibili, ad esempio il Razer Blade 15 o il Gigabyte Aero 15X.

307
cd/m²
307
cd/m²
317
cd/m²
314
cd/m²
335
cd/m²
331
cd/m²
297
cd/m²
303
cd/m²
321
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 335 cd/m² Media: 314.7 cd/m² Minimum: 5 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 335 cd/m²
Contrasto: 1015:1 (Nero: 0.33 cd/m²)
ΔE Color 3.66 | 0.4-29.43 Ø6.3, calibrated: 1.37
ΔE Greyscale 4.26 | 0.64-98 Ø6.5
94% sRGB (Argyll 3D) 61% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.35
Monster Tulpar T5 V18.1.1
LGD05C0, IPS, 1920x1080
Asus ROG GU501GM-BI7N8
AU Optronics AUO45ED, IPS, 1920x1080
Razer Blade 15 GTX 1060
LGD05C0, IPS, 1920x1080
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
AU Optronics B156HAN08.0 (AUO80ED), IPS, 1920x1080
Gigabyte Aero 15X v8
LGD05C0, IPS, 1920x1080
Response Times
-112%
8%
-9%
1%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
16 (8.4, 7.6)
30.8 (13.6, 17.2)
-93%
13.6 (7.6, 6)
15%
17.6 (9.2, 8.4)
-10%
16.8 (8.4, 8.4)
-5%
Response Time Black / White *
12 (6.8, 5.2)
27.6 (16, 11.6)
-130%
12 (7.6, 4.4)
-0%
12.8 (7.6, 5.2)
-7%
11.2 (6, 5.2)
7%
PWM Frequency
Screen
-7%
10%
9%
19%
Brightness middle
335
286.7
-14%
304.3
-9%
254
-24%
313
-7%
Brightness
315
281
-11%
293
-7%
262
-17%
300
-5%
Brightness Distribution
89
92
3%
80
-10%
89
0%
78
-12%
Black Level *
0.33
0.39
-18%
0.38
-15%
0.22
33%
0.33
-0%
Contrast
1015
735
-28%
801
-21%
1155
14%
948
-7%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.66
4.17
-14%
1.79
51%
2.37
35%
1.29
65%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.56
7.22
-10%
3.69
44%
4.71
28%
2.04
69%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.37
1.84
-34%
Greyscale DeltaE2000 *
4.26
2.5
41%
1.1
74%
1.58
63%
0.69
84%
Gamma
2.35 94%
2.274 97%
2.27 97%
2.48 89%
2.43 91%
CCT
6461 101%
6885 94%
6665 98%
6785 96%
6550 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
61
57
-7%
59.8
-2%
60
-2%
60
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
94
87
-7%
92.8
-1%
92
-2%
94
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
-60% / -24%
9% / 10%
0% / 6%
10% / 16%

* ... Meglio usare valori piccoli

Questa scelta non è una sorpresa data la qualità complessiva del pannello. La nostra unità di recensione ha offerto una rispettabile luminosità media di 315 nit e un rapporto di contrasto di 1.000:1 ad un livello di nero di 0.33 nit. Con il 94%, la copertura dello spazio colore sRGB era molto discreta.

CalMAN: scala di grigi
CalMAN: scala di grigi
CalMAN: saturazione
CalMAN: saturazione
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: scala di grigi (calibrato)
CalMAN: scala di grigi (calibrato)
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)

Gli angoli di visualizzazione erano molto ampi e il pannello non presentava distorsioni cromatiche ad angoli acuti.

Monster Tulpar T5 vs. sRGB (94%)
Monster Tulpar T5 vs. sRGB (94%)
Geometria Subpixel
Geometria Subpixel
Monster Tulpar T5 vs. AdobeRGB (61%)
Monster Tulpar T5 vs. AdobeRGB (61%)

Anche i tempi di risposta sono stati sorprendentemente bassi per un pannello IPS. 12 ms nero-bianco e 16 ms grigio-grigio sono più comuni per i pannelli TN. L'unica lamentela con il display è stata la distribuzione della luminosità, che soffre di aloni visibili intorno ai bordi.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
12 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 6.8 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 9 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
16 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 8.4 ms Incremento
↘ 7.6 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 6 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (41 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8773 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Performance

Come quasi tutti i moderni notebook da gioco, il Tulpar T5 è dotato di un proprio set di strumenti per l'ottimizzazione. Il Control Center può essere utilizzato per configurare la retroilluminazione della tastiera, la striscia LED frontale, il profilo energetico e la gestione delle ventole. I nostri test sono stati eseguiti con il profilo della ventola impostato su "Gaming". Tenete presente che il notebook potrebbe comportarsi diversamente nelle impostazioni di "Ufficio".

Control Center
Control Center
Control Center
Control Center

Nonostante sia più simile a un notebook da ufficio in termini di dimensioni e peso, il Tulpar T5 è un vero e proprio concentrato di potenza di gioco da 15 pollici, soprattutto se dotato di 16 o 32 GB di RAM e di un NVMe PCIe SSD. La CPU hexa-core e la GPU DirectX 12 dovrebbero offrire un sacco di potenza per gli anni a venire, almeno quando si gioca con la risoluzione FHD nativa del pannello.

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
HWiNFO
GPU-Z
GPU-Z
Latenzen
 

Processore

Il notebook è dotato di una CPU dell'attuale generazione Intel Coffee Lake. Il Core i7-8750H ha un totale di sei core con supporto per Hyper-Threading (12 thread) e un turbo boost fino a 4.1 GHz (carico single-threaded) o 3.9 GHz (carico multithreaded).

Single-core rendering
Single-core rendering
Multi-core rendering
Multi-core rendering
Carico GPU
Carico GPU

Sfortunatamente, ha oscillato abbastanza pesantemente durante i nostri benchmark. Ad esempio, durante l'esecuzione del Cinebench R15, le frequenze del core test multi-core hanno oscillato tra 2,6 e 3,9 GHz (in media 3,2 GHz). Di conseguenza, non è stato sorprendente trovare il Tulpar T5 in ritardo rispetto ai suoi concorrenti equipaggiati con le stesse dotazioni.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Razer Blade 15 GTX 1060
Intel Core i7-8750H
176 Points ∼100% +1%
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼99% 0%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼99% 0%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼99%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
168 Points ∼95% -4%
Media della classe Gaming
  (79 - 209, n=413)
151 Points ∼86% -14%
CPU Multi 64Bit
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
1133 Points ∼100% +4%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
1113 Points ∼98% +2%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Core i7-8750H
1093 Points ∼96%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
1053 Points ∼93% -4%
Razer Blade 15 GTX 1060
Intel Core i7-8750H
915 Points ∼81% -16%
Media della classe Gaming
  (196 - 1865, n=414)
744 Points ∼66% -32%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
2 Points ∼100% +1%
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
1.98 Points ∼99% 0%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Core i7-8750H
1.98 Points ∼99%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
1.92 Points ∼96% -3%
Media della classe Gaming
  (0.71 - 2.38, n=406)
1.679 Points ∼84% -15%
CPU Multi 64Bit
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
12.93 Points ∼100% +7%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
12.55 Points ∼97% +4%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
Intel Core i7-8750H
12.08 Points ∼93%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
11.82 Points ∼91% -2%
Media della classe Gaming
  (1.13 - 21.2, n=507)
7.26 Points ∼56% -40%

Testiamo le prestazioni a lungo termine eseguendo il nostro Cinebench multi-core test in loop. In questo caso particolare abbiamo notato un calo a partire dalla seconda iterazione, e i punteggi si sono attestati a circa il 10% in meno delle prestazioni di picco intorno alla quarta manche. Data la bassa velocità iniziale del clock di base, questo risultato è stato alquanto deludente. In difesa del Tulpar T5 dovremmo aggiungere che quasi tutti i portatili Coffee Lake si comportano in questo modo.

010203040506070809010011012013014015016017018019020021022023024025026027028029030031032033034035036037038039040041042043044045046047048049050051052053054055056057058059060061062063064065066067068069070071072073074075076077078079080081082083084085086087088089090091092093094095096097098099010001010102010301040105010601070108010901100Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.98 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
12.08 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
175 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1093 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

Tutti i concorrenti erano ad un livello altrettanto alto per quanto riguarda le prestazioni del sistema. Che si trattasse di PCMark 10 o PCMark 8, i punteggi finali differivano solo di alcuni punti percentuali qua e là. Grazie ai loro veloci SSD PCIe, tutti i concorrenti hanno offerto un'esperienza Windows molto veloce e fluida.

PCMark 10 - Score
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5184 Points ∼100% +5%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5095 Points ∼98% +3%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3128GJ
5092 Points ∼98% +3%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5059 Points ∼98% +3%
Media della classe Gaming
  (2603 - 6959, n=115)
4933 Points ∼95% 0%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, ADATA XPG Gammix S11 480GB
4931 Points ∼95%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5705 Points ∼100% +4%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5676 Points ∼99% +3%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5621 Points ∼99% +2%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, ADATA XPG Gammix S11 480GB
5486 Points ∼96%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3128GJ
5111 Points ∼90% -7%
Media della classe Gaming
  (2484 - 6515, n=310)
4919 Points ∼86% -10%
Home Score Accelerated v2
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4665 Points ∼100% +2%
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4650 Points ∼100% +2%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, ADATA XPG Gammix S11 480GB
4565 Points ∼98%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
4504 Points ∼97% -1%
Media della classe Gaming
  (2554 - 6093, n=328)
4218 Points ∼90% -8%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3128GJ
4119 Points ∼88% -10%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4565 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5486 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Come detto prima Windows 10 è stato installato su un SSD M.2 480 GB prodotto da ADATA (XPG Gammix S11). L'unità ha funzionato molto bene nel complesso, ma non è stata in grado di tenere il passo con l'unità SSD Samsung di cui erano dotati il Razer Blade 15 e l'MSI GS65.  Tuttavia, ha superato facilmente l'SSD Kingston dell'Asus ROG GU501GM.

SSD
SSD
SSD
SSD
HDD
HDD
HDD
HDD

Un secondo slot M.2 è disponibile anche all'interno del Tulpar T5 e, oltre allo slot SATA da 2,5", può essere utilizzato per la memorizzazione aggiuntiva. La nostra unità di recensione era dotata di un HDD Barracuda Pro di Seagate da 1 TB di grandi dimensioni che funzionava a 7.200 giri/min.

Monster Tulpar T5 V18.1.1
ADATA XPG Gammix S11 480GB
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Kingston RBUSNS8154P3128GJ
Razer Blade 15 GTX 1060
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Gigabyte Aero 15X v8
Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
AS SSD
-59%
28%
24%
-12%
Score Total
3101
900
-71%
4095
32%
4122
33%
2536
-18%
Score Write
996
345
-65%
1955
96%
2051
106%
939
-6%
Score Read
1397
377
-73%
1407
1%
1346
-4%
1092
-22%
4K Write
101.32
67.1
-34%
99.18
-2%
107.15
6%
80.44
-21%
4K Read
52.88
22.62
-57%
48.56
-8%
48.94
-7%
23.36
-56%
Seq Write
1214.87
404.73
-67%
1916.59
58%
1834.04
51%
1163.11
-4%
Seq Read
1570.64
840.77
-46%
1819.95
16%
1266.1
-19%
2212.97
41%
ADATA XPG Gammix S11 480GB
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 1677 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1643 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 363.8 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 307.3 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1671 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1579 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 52.39 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 97.03 MB/s

Prestazioni GPU

Tutto ciò che riguarda la grafica è stato gestito dalla popolarissima GPU high-end GeForce GTX 1060 basata sull'architettura Pascal di Nvidia. Viene fornito con 1.280 shader e ha accesso a 6 GB di VRAM GDDR5 (interfaccia a 192 bit).

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Gigabyte Aero 15X v8
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
15156 Points ∼100% +30%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
14780 Points ∼98% +27%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
11733 Points ∼77% +1%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
11621 Points ∼77%
Razer Blade 15 GTX 1060
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
11315 Points ∼75% -3%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=441)
10260 Points ∼68% -12%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Gigabyte Aero 15X v8
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
19162 Points ∼100% +32%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
18687 Points ∼98% +29%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
14975 Points ∼78% +3%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
14507 Points ∼76%
Razer Blade 15 GTX 1060
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
14180 Points ∼74% -2%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=515)
11872 Points ∼62% -18%

Ha funzionato esattamente come previsto nei nostri benchmark, e i suoi punteggi 3DMark 13 (Fire Strike) e 3DMark 11 erano esattamente dove ci saremmo aspettati che fossero. Una GeForce GTX 1070 Max-Q sarebbe stata circa il 30% più veloce, mentre una GeForce GTX 1060 Max-Q avrebbe ottenuto risultati simili.

3DMark 11 Performance
13166 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
31561 punti
3DMark Fire Strike Score
10195 punti
Aiuto

L'overclocking automatico della GPU ha funzionato perfettamente nella nostra unità di revisione Tulpar T5. Anche dopo 60 minuti di funzionamento di The Witcher 3 in Ultra/FHD, la GTX 1060 è riuscita a funzionare a quasi 1.600 MHz (valore predefinito: 1.405 MHz). Tuttavia, ha raggiunto a malapena il suo picco teorico di 1.911 MHz.

0123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142Tooltip
The Witcher 3 ultra

Prestazioni Gaming

Tutti i giochi attuali funzionano in modo molto fluido con dettagli (molto) elevati se limitati a FHD (1920x1080).

The Witcher 3
1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
52.7 fps ∼100% +35%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
52.4 fps ∼99% +35%
Media della classe Gaming
  (12.6 - 115, n=217)
44.8 fps ∼85% +15%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
39 fps ∼74% 0%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
38.9 fps ∼74%
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H
37 fps ∼70% -5%
1920x1080 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
95.5 fps ∼100% +36%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
92.8 fps ∼97% +32%
Media della classe Gaming
  (11.1 - 184, n=181)
75.3 fps ∼79% +7%
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H
74.2 fps ∼78% +5%
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
70.4 fps ∼74%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
66 fps ∼69% -6%

La rinuncia al supporto per G-Sync ha perfettamente senso data la mobilità relativamente elevata del notebook, ed è compensata dal veloce pannello a 144 Hz. I movimenti sullo schermo erano spesso fluidi e burrosi e molto più che su qualsiasi pannello a 60 Hz.

basso medio alto ultra
The Witcher 3 (2015) 70.438.9fps
FIFA 18 (2017) 217213fps
Destiny 2 (2017) 94.278.4fps
Assassin´s Creed Origins (2017) 6554fps
Need for Speed Payback (2017) 82.177.1fps
Star Wars Battlefront 2 (2017) 74.862.3fps
The Crew 2 (2018) 59.458fps
F1 2018 (2018) 8460fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

Il punto debole del Tulpar T5 era di gran lunga la sua rumorosità. Con le applicazioni 3D le ventole producevano un livello di pressione sonora compreso tra 49 e 58 dB(A) (52 dB(A) @ The Witcher 3). Non solo era fastidioso, ma era anche il notebook più rumoroso del nostro gruppo di confronto. Giocare senza cuffie era quasi impossibile a causa del rumore delle ventole oscillante e pompante che riusciva facilmente a sopraffare gli altoparlanti.
Tuttavia, le temperature della CPU e della GPU erano relativamente basse, dimostrando così che questo elevato livello di rumore era piuttosto irrilevante. Durante l'esecuzione di The Witcher 3 la GPU ha raggiunto solo 72 °C e la CPU è rimasta tra i 60 e i 70 °C. In altre parole: Tongfang, il produttore di questo particolare barebone, deve affrontare questo problema il più presto possibile.

Rumorosità in idle
Rumorosità in idle
Rumorosità sotto carico
Rumorosità sotto carico
Rumorosità casse
Rumorosità casse

Almeno questo notebook da 15 pollici ha fatto molto meglio in situazioni di inattività e basso carico, dove è rimasto per lo più senza suono, a parte l'occasionale riaccensione delle ventole e il ronzio del disco rigido. Una volta spento l'HDD, il Tulpar T5 era completamente silenzioso.

Rumorosità

Idle
29 / 33 / 39 dB(A)
HDD
33 dB(A)
Sotto carico
49 / 58 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Noise
5%
10%
10%
3%
6%
off / environment *
29
28.6
1%
28.1
3%
30
-3%
29
-0%
29.4 (27.7 - 32, n=222)
-1%
Idle Minimum *
29
31.4
-8%
28.1
3%
30
-3%
30
-3%
31.6 (28 - 41.7, n=643)
-9%
Idle Average *
33
31.4
5%
33
-0%
31
6%
31
6%
32.8 (28 - 46.6, n=643)
1%
Idle Maximum *
39
34.2
12%
33.5
14%
34
13%
35
10%
34.7 (28 - 50.4, n=643)
11%
Load Average *
49
42.8
13%
42.2
14%
43
12%
49
-0%
40.4 (30.3 - 58, n=644)
18%
Witcher 3 ultra *
52
50.9
2%
45.3
13%
42
19%
51
2%
Load Maximum *
58
50.9
12%
45.7
21%
44
24%
54
7%
47.7 (38.9 - 64, n=644)
18%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Le temperature ci hanno lasciato sensazioni contrastanti. Da un lato, le temperature superficiali hanno raggiunto i 52 °C sotto carico e fino a 65 °C vicino alle griglie metalliche sul fondo. Così, giocare con il notebook sulle vostre ginocchia sarà abbastanza scomodo. Le temperature al minimo, invece, sono rimaste piuttosto basse e non hanno mai superato i 30 °C.

The Witcher 3
The Witcher 3
Stress test
Stress test
Mappa termica lato superiore (sotto carico)
Mappa termica lato superiore (sotto carico)
Mappa termica lato inferiore
Mappa termica lato inferiore

Il raffreddamento durante lo stress test è stato a dir poco modesto, a dir poco. Durante l'esecuzione di FurMark e Prime95 sia la CPU che la GPU hanno iniziato a rallentare, nonostante temperature più che accettabili.

Carico massimo
 51 °C52 °C43 °C 
 43 °C46 °C39 °C 
 41 °C41 °C38 °C 
Massima: 52 °C
Media: 43.8 °C
63 °C65 °C49 °C
64 °C64 °C44 °C
33 °C34 °C32 °C
Massima: 65 °C
Media: 49.8 °C
Alimentazione (max)  56 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-900
(-) The average temperature for the upper side under maximal load is 43.8 °C / 111 F, compared to the average of 32.9 °C / 91 F for the devices in the class Gaming.
(-) The maximum temperature on the upper side is 52 °C / 126 F, compared to the average of 39.2 °C / 103 F, ranging from 21.6 to 68.8 °C for the class Gaming.
(-) The maximum temperature on the bottom side is 65 °C / 149 F, compared to the average of 41.6 °C / 107 F, ranging from 21.1 to 78 °C for the class Gaming.
(+) In idle usage, the average temperature for the upper side is 28.4 °C / 83 F, compared to the device average of 32.9 °C / 91 F.
(-) Playing The Witcher 3, the average temperature for the upper side is 41.4 °C / 107 F, compared to the device average of 32.9 °C / 91 F.
(-) The palmrests and touchpad can get very hot to the touch with a maximum of 41 °C / 105.8 F.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.7 °C / 83.7 F (-12.3 °C / -22.1 F).
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Heat
9%
-1%
12%
3%
7%
Maximum Upper Side *
52
43
17%
51.2
2%
49
6%
53
-2%
45.5 (28 - 68.8, n=608)
12%
Maximum Bottom *
65
46.6
28%
55.2
15%
63
3%
65
-0%
49.1 (25.9 - 78, n=606)
24%
Idle Upper Side *
30
29.2
3%
31
-3%
24
20%
26
13%
30.8 (21.6 - 46.8, n=559)
-3%
Idle Bottom *
30
34
-13%
35.6
-19%
25
17%
30
-0%
31.6 (21.1 - 50.3, n=557)
-5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Altoparlanti

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2041.142.62535.936.73127.932.64032.335.15026.227.7632626.78027.327.310027.730.912527.842.216022.624.92002530.425022.543.631522.452.440018.857.750017.457.963017.264.280018.269.3100018.667.5125017.565.7160016.863.6200017.161.9250017.257.5315017.160.8400017.456.1500017.263.5630017.264.5800017.160.11000017.250.81250017.349.61600017.255.7SPL29.975.3N1.435.1median 17.4median 57.7Delta1.89.538.637.53535.635.733.934.434.132.236.934.237.131.844.930.251.729.257.429.665.728.564.327.464.827.563.426.359.326.358.925.162.625.666.225.5662564.42564.524.26724.470.924.571.623.974.323.769.423.765.823.466.623.464.323.558.723.450.336.880.82.850.1median 25median 64.51.82.6hearing rangehide median Pink NoiseMonster Tulpar T5 V18.1.1Asus ROG GU501GM-BI7N8
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Monster Tulpar T5 V18.1.1 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (75 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 20.2% lower than median
(-) | bass is not linear (24.7% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.8% higher than median
(±) | linearity of mids is average (7.6% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.8% away from median
(±) | linearity of highs is average (12.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (22.1% difference to median)
Compared to same class
» 79% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 15% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 55% of all tested devices were better, 8% similar, 37% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Asus ROG GU501GM-BI7N8 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (74.27 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(+) | good bass - only 3.8% away from median
(±) | linearity of bass is average (10.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.3% away from median
(+) | mids are linear (5.1% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.6% away from median
(+) | highs are linear (6.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (10.3% difference to median)
Compared to same class
» 6% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 89% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 2% similar, 96% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica

Consumo energetico

Grazie alla tecnologia di switching grafico Optimus di Nvidia, il consumo energetico complessivo è stato relativamente basso. Con la GPU Nvidia disabilitata, il notebook da 15 pollici si è addirittura rivelato uno dei notebook di gioco più efficienti del nostro gruppo di confronto (10-18 W quando inattivo). Sotto carico e con la GPU dedicata attivata, è stato ancora una volta vicino alla media e ha consumato tra 93 e 152 W di potenza, molto simile all'Asus ROG GU501GM (94-141 W). Nota a lato interessante: mentre il consumo di picco dello Schenker XMG Neo è stato misurato a 180 W, il Tulpar T5 identico è riuscito ad assorbire solo 150 W, il che è al limite considerando l'hardware del dispositivo.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.4 / 1.5 Watt
Idledarkmidlight 10 / 12 / 18 Watt
Sotto carico midlight 93 / 152 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Power Consumption
-25%
-19%
-3%
-26%
-62%
Idle Minimum *
10
12.35
-24%
14.9
-49%
7
30%
14
-40%
20.2 (3.9 - 113, n=603)
-102%
Idle Average *
12
19.98
-67%
17.5
-46%
11
8%
18
-50%
25.8 (6.8 - 119, n=603)
-115%
Idle Maximum *
18
25.44
-41%
19.2
-7%
20
-11%
22
-22%
30.9 (8.3 - 122, n=603)
-72%
Load Average *
93
94.28
-1%
103.2
-11%
98
-5%
91
2%
104 (14.1 - 319, n=594)
-12%
Load Maximum *
152
140.63
7%
132.7
13%
182
-20%
173
-14%
166 (21.9 - 590, n=593)
-9%
Witcher 3 ultra *
110
132.86
-21%
123.1
-12%
132
-20%
142
-29%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Oltre ad una modalità di funzionamento più silenziosa avremmo voluto anche una batteria più grande. L'altissimo livello di portabilità del notebook (spessore: 2 cm; peso: 2 kg) è completamente vanificato dalla minuscola batteria da 46,7 Wh. Un notebook facile da trasportare e che potrebbe interessare i giocatori che amano viaggiare dovrebbe essere dotato di una batteria molto più grande. Saremmo stati più che felici di sacrificare l'alloggiamento per unità da 2,5 pollici per una maggiore capacità della batteria. Nel nostro test Wi-Fi a luminosità normalizzata a 150 nits il Tulpar T5 è durato solo 4 ore ed è stato nanizzato dalla concorrenza che è durata tra le 6 e le 8,5 ore nello stesso esatto test.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
5ore 05minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
4ore 03minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 41minuti
Monster Tulpar T5 V18.1.1
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, 46.74 Wh
Asus ROG GU501GM-BI7N8
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, 55 Wh
Razer Blade 15 GTX 1060
GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H, 80 Wh
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, 82 Wh
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, 94.24 Wh
Media della classe Gaming
 
Autonomia della batteria
-22%
65%
32%
105%
-4%
Reader / Idle
305
271
-11%
507
66%
762
150%
329 (39 - 1174, n=591)
8%
WiFi v1.3
243
240
-1%
402
65%
362
49%
513
111%
249 (78 - 622, n=267)
2%
Load
101
45
-55%
81
-20%
156
54%
78.5 (18 - 202, n=559)
-22%
H.264
356
504
244 (88 - 506, n=122)

Giudizio Complessivo

Pro

+ Chassis leggero e compatto
+ Pannello 144 Hz (opzionale)
+ tastiera meccanica
+ Retroilluminazione RGB
+ lunette sottili
+ NVMe-SSD
+ Wi-Fi veloce
+ Optimus

Contro

- no Thunderbolt 3 o USB 3.1 Gen2
- CPU turbo ad oscillazione massiccia
- scarse prestazioni sonore
- lento lettore di schede
- scarso controllo della ventola
- bleeding dello schermo
- batteria piccola
- coil whine
Monster Tulpar T5 (Tongfang GK5CN6Z). Modello fornito da Monster Notebook.
Monster Tulpar T5 (Tongfang GK5CN6Z). Modello fornito da Monster Notebook.

Al termine di questa recensione il nostro giudizio sul Tulpar T5 V18.1 è identico a quello dello Schenker XMG Neo 15 che si basa sullo stesso Tongfang GK5CN6Z barebone.

Il pannello IPS a 144 Hz è molto ben fatto, con le cornici del display molto strette e la tastiera meccanica retroilluminata RGB merita certamente un elogio. Altri punti di forza sono il peso ridotto e il basso profilo, il che rende questo notebook da 15 pollici perfetto per i viaggi.

Tuttavia, le scarse prestazioni sonore, la batteria piccola e lo scarso controllo della ventola hanno impedito di fatto un punteggio complessivo migliore. Il dispositivo è estremamente rumoroso quando si eseguono applicazioni 3D, il che sicuramente spaventerà un numero significativo di potenziali acquirenti.

Il portatile Monster notebook rientrerebbe a malapena nella nostra Top 10 Sottili & Leggeri.

Monster Tulpar T5 V18.1.1 - 09/11/2018 v6
Florian Glaser

Chassis
84 / 98 → 86%
Tastiera
89%
Dispositivo di puntamento
81%
Connettività
62 / 81 → 77%
Peso
63 / 10-66 → 94%
Batteria
75%
Display
88%
Prestazioni di gioco
93%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
75 / 95 → 79%
Rumorosità
56 / 90 → 62%
Audio
58%
Media
77%
84%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile Monster Tulpar T5 (Tongfang GK5CN6Z, i7-8750H, GTX 1060, FHD)
Florian Glaser, 2018-09-15 (Update: 2018-09-15)