Notebookcheck

Presentato Redmi Note 9s, la versione internazionale di Note 9 Pro

Redmi Note 9s è ufficiale: come pre-annunciato nei giorni scorsi, la sussidiaria di Xiaomi ha svelato una versione re-brandizzata del Note 9 Pro, presentato nei giorni scorsi. Note 9s infatti sarebbe solamente la versione destinata al mercato internazionale di Redmi Note 9 Pro.

Le specifiche tecniche restano pertanto invariate: Redmi Note 9s è a tutti gli effetti un Redmi Note 9 Pro con un nome differente. Si tratta dunque di uno smartphone dedicato alla fascia media equipaggiato di un Snapdragon 720G di Qualcomm, abbinato a 4/6 GB di memoria e sino a 128 GB di spazio di archiviazione espandibile a 512 GB. La batteria è uno dei punti di forza di questo dispositivo, caratterizzata da una autonomia di 5020 mAh con ricarica rapida a 18 Watt.

Da non sottovalutare neanche il display AMOLED da 6.67 pollici, con risoluzione di FHD+, protezione Gorilla Glass 5 e curvatura 3D. La zona retrostante prevede una quad fotocamera che vede la presenza di un sensore principale da 48 MP f/1.8 abbinato a due sensori da 8 MP e 5 MP dedicati rispettivamente alle riprese ultra grandangolari e macro. A completare il pacchetto si segnala un piccolo sensore da 2 MP progettato per catturare la profondità di campo.

Redmi Note 9s sarà disponibile nelle colorazioni Aurora Blue, Glacier White e Interstellar Grey ai seguenti prezzi: 231 Euro per la versione 4/64 GB e 259 Euro per la variante da 6/128 GB. Il dispositivo dovrebbe arrivare in Europa nelle prossime settimane.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Presentato Redmi Note 9s, la versione internazionale di Note 9 Pro
Luca Rocchi, 2020-03-23 (Update: 2020-03-23)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.