Notebookcheck

Nuove indiscrezioni sui prezzi di Redmi K30 Pro

Il tanto atteso smartphone di fascia alta targato Redmi verrà annunciato nelle prossime ore e uno dei pochi punti interrogativi rimasti riguarda il prezzo del dispositivo. Un nuovo leak riportato da GSMArena viene in nostro soccorso suggerendoci i prezzi della nuova serie.

Come forse saprete, K30 Pro sarà uno smartphone di fascia alta caratterizzato da una componentistica interna avanzatissima come il SoC Qualcomm Snapdragon 865, abbinato a memorie RAM LPDDR5 e spazio di archiviazione UFS 3.1. K30 Pro 5G dovrebbe adottare un display SuperAMOLED da 6.67" di alta qualità con frequenza di aggiornamento di 120Hz e una risoluzione di 2400 x 1080 pixel con aspect-ratio di 20:9. 

Alcune presunte immagini hanno inoltre evidenziato la presenza di un modulo fotografico a quattro sensori alloggiati all'interno di un supporto circolare, simile a quello utilizzato da Huawei con la serie Honor V30. Putroppo non vi sono dettagli specifici riguardanti la tipologia di moduli adottati ma si presume che l'azienda abbia optato per sensori di fascia alta, come già adottati su altri modelli. 

Secondo quanto riportato su Weibo, la versione base 8GB/128GB avrò un prezzo di listino di circa 520 Dollari e la versione Zoom 8GB/128GB, ipoteticamente impreziosita da un modulo fotografico più avanzato, di 560 Dollari. Sarà inoltre annunciata una versione in tiratura limitata realizzata in collaborazione con l'artista Keith Haring. Purtroppo non ci sono ulteriori dettagli e non ci resta che attendere alcune ore per l'annuncio ufficiale da parte dell'azienda.

I prezzi riportati su Weibo (Image Source: GSMArena)
I prezzi riportati su Weibo (Image Source: GSMArena)

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Nuove indiscrezioni sui prezzi di Redmi K30 Pro
Luca Rocchi, 2020-03-23 (Update: 2020-03-23)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.