Notebookcheck

Recensione dell'HTC Vive Pro 2 - Perfetto per gli appassionati o solo per i clienti business?

VR di livello avanzato. HTC ha annunciato il Vive Pro 2 e pubblicizza l'alta risoluzione, il campo visivo di 120 gradi e le cuffie premium integrate. Leggete il nostro articolo per scoprire come si comporta il Pro 2.
Klaus Hinum, 👁 Klaus Hinum (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇩🇪 ...

HTC annuncia il Vive come auricolare di nuova generazione con grafica e suono di livello successivo. Il prezzo è chiaramente rivolto agli appassionati e agli utenti professionali, quindi il principale rivale è il Reverb G2 di HP e l'Index di Valve per gli appassionati. Il Varjo VR-3 Headset è ancora più costoso.

Cuffie a confronto HTC Vive Pro 2 HTC Vive Pro HP Reverb G2 Valve Index Oculus Quest 2
Risoluzione 4896x 2448 2880 x 1600 4320 x 2160 2880 x 1600 3664 x 1920
Pannello IPS AMOLED IPS IPS
Max. Refresh Rate 120 Hz 90 Hz 90 Hz 144Hz 72 Hz
FOVHorizontal 117° 107° 99° 108° 104°
FOVVertical 97° 108° 91° 109° 98°
Tracciamento Steam VRLighthouse SteamVR Lighthouse 4 telecamere 6DOF SteamVR Lighthouse 4 telecamere 6DOF
Peso 850g 1018g 544g 800g 503g
Prezzo di listino kit completo $1400 $1200 $600 $1000 $299
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Specifiche

  • Campo visivo di 120° / angolo di visione orizzontale
  • Due display con 2448 x 2448 pixel (4896 x 2448 = 12 milioni di pixel in totale, contro 8,8 M pixel a 4K)
  • 120 Hz (90 Hz con VIVE Wireless Adapter)
  • Bluetooth, porta USB-C per le cuffie
  • Connessione al PC tramite DisplayPort e cavo USB 3.0
  • Distanza delle lenti regolabile (per l'adattamento alla distanza degli occhi e degli occhiali)
  • Doppia fotocamera per mostrare l'immagine 3D dell'ambiente
  • Microfono integrato
  • Supporto per SteamVR Base Station 1.0 e 2.0
  • 819 euro di prezzo di listino (solo cuffie)

Sistema di test

Usiamo il nostro PC desktop con CPU Intel Core i7-8086K 6-core, scheda madre Aorus Z370 Ultra e Nvidia GeForce RTX 2080 Super Founders Edition come sistema di test.

 
Processore
Intel Core i7-8086K 6 x 3.7 - 5 GHz, Coffee Lake-S
Scheda grafica
NVIDIA GeForce RTX 2080 Super (Desktop) - 8192 MB, Core: 1815 MHz, Memoria: 15500 MHz, GDDR6
Memoria
16384 MB 
, DDR4-2666 Dual-Channel
Schermo
16:9, 4896 x 2448 pixel, lucido: si, 120 Hz
Harddisk
Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8, 512 GB 
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Hardware

Secondo HTC, il Vive Pro 2 è progettato per un uso professionale, quindi questo deve essere considerato quando si scelgono i materiali e la qualità costruttiva. La plastica in uso qui non lascia la massima impressione di qualità e ci sono anche notevoli scricchiolii quando torciamo le cuffie. La durata dovrebbe comunque essere buona, perché Schenker Technologies, dove abbiamo acquistato le cuffie, non riporta un elevato valore di contestazioni. Le Vive Pro 2 funzionano bene per i clienti in ambienti professionali.

Il design non è cambiato molto rispetto alla prima generazione; solo la parte anteriore è ora in un nero sottile.

La gestione dei cavi è buona e non influisce realmente sulla maneggevolezza. È anche possibile ottenere le VIVE Wireless Adapter opzionali per la connessione wireless, ma attualmente limita la risoluzione (la risoluzione completa dovrebbe essere supportata in futuro) e la frequenza di aggiornamento a 90 Hz.

HTC usa l'hardware SteamVR Lighthouse per il tracking. Questo costa un bel po' di soldi e ci vuole tempo per calibrare, ma convince con un tracking molto preciso e senza interruzioni.

HTC usa ancora i loro vecchi controller Vive. Offrono un buon hardware, ma sono molto ingombranti e sono fastidiosi durante il gaming quando si ricarica l'arma virtuale in Pavlov VR o Onward, per esempio. Il design dello stick è ideale per giochi come Beat Saber e il peso dei controller migliora l'aspetto fitness del gioco.

L'autonomia della batteria non è eccellente con la batteria da 960 mAh, ma è sufficiente per sessioni molto lunghe. Dovreste comunque ricaricarle ogni paio di giorni tramite la porta micro-USB. I più compatti Steam Index Controller (disponibili solo direttamente via Steam) sono quindi un'alternativa migliore per alcuni giochi.

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Comfort

Il comfort di utilizzo non causa alcuna critica, nonostante il peso elevato. I nostri tester non hanno avuto problemi anche durante le sessioni più lunghe, ma non è possibile utilizzare il poggiatesta della sedia quando si utilizzano le cuffie in posizione seduta perché il Vive ha una manopola rotante sul retro. I cuscini di schiuma inclusi sono facili da sostituire per più utenti. Raccomandiamo un'alternativa fatta di pelle sintetica. L'originale di HTC o la versione di VRCover dovrebbero essere molto buoni. Sono facili da disinfettare e pulire - un must per gli scenari di uso professionale. HTC purtroppo non li fornisce con le cuffie.

Software

HTC utilizza un mix di strumenti propri e SteamVR di Valve in termini di software. La combinazione dei due strumenti è molto confusa all'inizio poiché le impostazioni e la calibrazione sono distribuite tra i due sistemi. Ci sono anche alcuni bugs e occasionalmente abbiamo dovuto riavviare il sistema e anche incontrato alcune schermate blu (quando si attivano e disattivano le cuffie). Non ci sono stati problemi durante il gioco e anche il setup è stato abbastanza facile, ma c'è ancora margine di miglioramento.

Una volta che avete impostato tutto, la dashboard di SteamVR è un buon posto per iniziare i giochi Steam o passare da un titolo all'altro. Le fotocamere stereo nella parte anteriore possono essere utilizzate per mostrare l'ambiente se si arriva ai limiti della stanza predefinita - molto utile.

C'è ancora un numero molto limitato di giochi blockbuster. Half Life: Alyx, Beat Saber, Elite: Dangerous, No Man's Sky, Pistol Whip e Super Hot VR sono stati i titoli più convincenti e sono fondamentalmente giochi must-have. Titoli come Pavlov VR o Onward non sembrano molto belli e richiedono anche un buon stomaco. I movimenti tramite touchpad e senza "beaming" come in Half Life hanno provocato una forte nausea dopo 15-30 minuti. Questo dovrebbe migliorare con un po' di allenamento e gli sparatutto 3D sono ancora molto divertenti in VR.

Qualità dell'immagine

I display sono il più grande cambiamento rispetto al Vive Pro 1. HTC ora usa pannelli IPS con risoluzioni molto alte. Entrambi gli schermi hanno 2448 x 2448 pixel, il che è sufficiente per creare un'immagine perfetta senza effetto screen-door. La sfocatura e le distorsioni sono il risultato delle lenti. Offrono un ampio campo visivo fino a 120 gradi, ma l'immagine è molto più sfocata verso i bordi. Tuttavia, questo dipende anche dall'utente; solo la zona centrale era davvero nitida per il nostro autore del test. Altre cuffie come l'HP Reverb G2 dovrebbero avere uno sweet spot più ampio.

La luminosità è regolata automaticamente tramite il sensore di luminosità e il controllo PWM. Purtroppo non abbiamo trovato un'opzione per regolarla manualmente per le nostre misurazioni, ma le 110 cd/m² che abbiamo registrato sono sufficienti nelle cuffie scure. Il valore del nero di 0,5 cd/m² è piuttosto alto nelle nostre misurazioni (con una distanza di pochi cm) e risulta solo in un rapporto di contrasto di 211:1. Il predecessore AMOLED aveva ovviamente un grande vantaggio in questo caso.

La scala di grigi rivela una sfumatura blu, ma è comunque ok con una deviazione media DeltaE2000 di 3.3 e non influenza l'immagine. Il ColorChecker mostra un buon risultato di 2.6 e la gamma sRGB è quasi coperta completamente al 99.5%.

È possibile regolare la distanza tra le lenti.
È possibile regolare la distanza tra le lenti.
Lucidatura delle lenti al microscopio
Lucidatura delle lenti al microscopio
Scala di grigi
Scala di grigi
ColorChecker
ColorChecker
Sweep di saturazione
Sweep di saturazione
Copertura sRGB quasi completa
Copertura sRGB quasi completa

Il PWM potrebbe essere un problema per gli utenti sensibili

HTC utilizza PWM a 120 Hz (a 110 cd/m² abbiamo misurato) per regolare la luminosità del Vive Pro 2. Il flickering PWM è molto aggressivo e influenza anche le nostre misurazioni dei tempi di risposta. La frequenza a 120 Hz sarà un problema per gli utenti sensibili e può provocare affaticamento degli occhi e mal di testa.

È difficile misurare i tempi di risposta, ma non dovrebbero essere troppo alti per uno schermo IPS. Le distanze non sono molto lunghe, rispettivamente 8-9 ms per il passaggio da nero a bianco e da grigio a grigio.

PWM aggressivo a 120 Hz
PWM aggressivo a 120 Hz
Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta grigio-grigio
Tempi di risposta grigio-grigio

Altoparlanti

I due altoparlanti integrati possono essere rimossi e HTC pubblicizza la loro alta qualità. Rispetto agli altoparlanti di un buon notebook, notiamo dei bassi molto più evidenti, ma non sono molto lineari. C'è un picco notevole a 5000-6000 Hz, per esempio. Il volume massimo è comunque molto buono ed è possibile regolare comodamente il volume tramite i pulsanti sull'auricolare sinistro. La nostra impressione soggettiva è che gli altoparlanti siano utilizzabili, ma non eccellenti. È anche possibile collegare altre cuffie con USB-C o Bluetooth.

Le cuffie sono integrate, ma possono essere smontate.
Le cuffie sono integrate, ma possono essere smontate.
Rumore rosa con due distanze dal microfono.
Rumore rosa con due distanze dal microfono.
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2044.128.92544.923.33145.522.14046.4255048.924.66348.723.28049.924.510051.423.612553.42316055.625.620059.423.225062.223.931566.92240069.222.550067.820.363065.517.180066.315.5100068.714.5125070.814160071.614200070.414.4250071.312315072.911.8400074.811.8500080.312.1630080.412.2800073.512.21000073.512.11250068.311.91600064.910.8SPL82.486.582.827.3N48.964.440.30.8median 68.7median 14.4Delta3.6533.436.621.721.82020.62223.522.434.225.730.422.435.717.747.122.457.921.161.615.859.7156213.462.416.168.113.169.211.463.110.766.910.165.510.468.31168.71167.111.266.811.567.511.670.611.967.111.968.711.965.512.162.811.862.41160.623.979.60.547.3median 11.9median 65.523.1hearing rangehide median Pink NoiseVive Pro 2, i7-8086K, Aorus Z370 Ultra, RTX 2080 Super FEApple MacBook Air 2020 M1 Entry
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
Vive Pro 2, i7-8086K, Aorus Z370 Ultra, RTX 2080 Super FE analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (86.5 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 10.5% inferiori alla media
(+) | bassi in lineaa (5.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 1.7% rispetto alla media
(+) | medi lineari (3.1% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(±) | alti elevati - circa 6.6% superiori alla media
(+) | alti lineari (4.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (10.2% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 3% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 2% simile, 96% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 3% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 2% similare, 96% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Apple MacBook Air 2020 M1 Entry analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (79.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 7.1% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (9.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.2% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2.3% dalla media
(+) | alti lineari (4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (6.8% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 0% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 0% simile, 100% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 7%, medio di 19%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 0% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 0% similare, 99% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Emissioni

Lo sviluppo del calore delle cuffie non è un problema. Il punto caldo si trova sopra il display, ma la temperatura non era molto alta nei nostri test. Sembra che il raffreddamento passivo dell'hardware e dei pannelli funzioni sufficientemente bene. Non c'è una ventola, quindi le cuffie rimangono silenziose.

Consumo di energia

L'HTC Vive Pro 2 è anche efficiente nelle nostre misurazioni del consumo. Possiamo misurare solo 0,4W all'alimentatore quando l'auricolare è spento, 6,3W quando è acceso senza contenuti e 9,6-9,9W quando è in uso. le due stazioni di tracciamento consumano solo 2,4W ciascuna.

Pro

+ alta risoluzione e 120 Hz
+ tracciamento preciso di Lighthouse
+ buon comfort
+ la distanza tra gli occhi e gli occhiali è regolabile
+ garanzia commerciale opzionale

Contro

- sfocatura verso i bordi
- relativamente pesante
- il software è confuso e non ancora completo

Valutazione complessiva delle HTC Vive Pro 2

Le HTC Vive Pro 2 sono ottimi auricolari, ma ci sono anche degli svantaggi. Il punto forte è sicuramente l'alta risoluzione dei due pannelli, che si traduce in una grande impressione dell'immagine nello sweet spot. L'ampio campo visivo è molto comodo, ma lo sweet spot può essere piuttosto piccolo a seconda dell'utente. Questo significa che diventa rapidamente sfocato quando gli occhi si spostano verso i bordi. La rappresentazione dei colori è decente, ma il contrasto non è molto alto e non può tenere il passo con il predecessore AMOLED. Il più grande svantaggio è l'utilizzo del PWM per il controllo (automatico) della luminosità. Abbiamo misurato lo sfarfallio a 120 Hz, che può causare problemi agli utenti sensibili nelle sessioni più lunghe.

Le nuove cuffie integrate non possono soddisfare aspettative elevate. Gli appassionati di Hi-Fi non saranno soddisfatti, ma sono completamente sufficienti per il gaming.

Il costoso tracciamento Steam VR tramite Lighthouse funziona perfettamente e rapidamente come previsto, ma il set-up è un po' macchinoso e soprattutto costoso.

Guardando le alternative, attualmente raccomandiamo l'Oculus Quest 2 come dispositivo entry-level per i consumatori. È fondamentalmente senza rivali in termini di prezzo, comprese le caratteristiche stand-alone. È peggiore in termini di qualità dell'immagine e di tracciamento, ma ha un peso ridotto e una gamma più ampia di software (Stand Alone). Gli appassionati hanno alternative interessanti con il Valve Indes (peggiore qualità dell'immagine, stesso tracking) e l'HP Reverb G2 (tracking della telecamera, leggero), che sono anche molto più accessibili.

Le Vive Pro 2 convincono con l'elevata risoluzione, l'ampio campo visivo e l'ottimo tracking, ma sono costose e lo sweet spot un po' limitato. Pensiamo che le Pro 2 siano una buona scelta sia per gli appassionati che per gli utenti business.

Prezzo e disponibilità

Potete ordinare le cuffie Pro 2 direttamente da VIVE per 799$ (solo le cuffie) o 809$ da Amazon.

HTC Vive Pro 2 - acquistato su Bestware
HTC Vive Pro 2 - acquistato su Bestware

Pricecompare

Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Laptops - 1282 articles published on Notebookcheck since 2013
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dell'HTC Vive Pro 2 - Perfetto per gli appassionati o solo per i clienti business?
Klaus Hinum, 2021-07-20 (Update: 2021-07-20)