Notebookcheck

Recensione del Portatile Dell Latitude 5490 (i5-8350U, FHD)

Ci dà dentro con le opzioni. Il Latitude 5490 Dell è pubblicizzato come se fosse una cassaforte. Il prezzo relativamente alto di questo dispositivo da 14" si giustifica con le numerose opzioni di sicurezza, che rendono il dispositivo adatto alle aziende molto attente alla sicurezza. Non solo valuteremo le features di sicurezza, ma le confronteremo anche con altri dispositivi simili.
Christian Hintze, 👁 Andreas Osthoff, Felicitas Krohn (traduzione a cura di G. De Luca),

La serie Latitude è la classe business di Dells. Un'attenzione particolare è riservata alle funzionalità di sicurezza, rendendo questo laptop adatto alle aziende e ai loro dipendenti. Ma anche l'utente medio può trovare un vantaggio in un dispositivo come questo. In questa recensione, esamineremo se questo notebook vale il suo prezzo e se gli utenti attenti alla sicurezza saranno soddisfatti delle funzionalità offerte.

Dopo il Latitude E5470 di due generazioni fa, Dell ha rimosso la "E" dal proprio schema di denominazione e il successore è stato semplicemente chiamato Latitude 5480. Il Latitude 5490 ha una lista di opzioni piuttosto lunga. Dell elenca nove diverse configurazioni sul suo sito Web, anche se dobbiamo notare che riteniamo che alcune delle informazioni presenti non siano corrette, in quanto anche il modello più conveniente viene visualizzato con tutti gli aggiornamenti (ufficialmente facoltativi).

Le differenze nell'hardware iniziano con il display, che è disponibile in tre varianti, vari processori e opzioni di memoria e includono anche una pletora di opzioni di archiviazione, sicurezza e scheda grafica. È possibile aggiungere una GPU dedicata alla configurazione. Le opzioni specifiche sono trattate in dettaglio nelle rispettive sezioni di questa recensione. Al momento dei test, Dell ha ridotto il prezzo del Latitude. La versione più economica, basata su
i5-8250U, display HD, 8 GB di memoria e un HDD da 500 GB è attualmente disponibile per soli 839 euro ((~ $ 1040), IVA esclusa). Sfortunatamente, la variante touchscreen è limitata ai mercati di lingua inglese.

Non dovrebbe sorprendere che, per confrontare la Dell, abbiamo introdotto una forte concorrenza. La nostra selezione contiene
HP EliteBook 840 G4, Acer TravelMate P648-G2, Lenovo ThinkPad T470 e Fujitsu LifeBook U747. Ultimo ma non meno importante, diamo un'occhiata anche al suo predecessore, il Dell Latitude 5480. Quest'ultimo ha raggiunto un eccezionale 86% nel test dello scorso anno, grazie a questo punteggio per una grande durata della batteria. Tuttavia, abbiamo avuto problemi con i display a bassa luminosità.

Vedremo se Dell ha effettivamente preso sul serio le nostre critiche o se si tratta semplicemente di un semplice aggiornamento di Kaby-Lake
.

Dell Latitude 5490-TD70X (Latitude 5490 Serie)
Processore
Intel Core i5-8350U 4 x 1.7 - 3.6 GHz, Kaby Lake Refresh, Kaby-Lake refresh
Memoria
8192 MB 
, 1x 8 GB, DDR4-2400, 2 slots, max 32 GB
Schermo
14 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 157 PPI, opzionale, AU Optronics AUO263D, IPS, lucido: no
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U + iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Toshiba KSG60ZMV512G, 512 GB 
, 449 GB libera
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 1 VGA, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: jack combinato cuffie microfono, Lettore schede: full SD, Sensori: Accelerazione
Rete
Intel Ethernet Connection I219-LM (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2, Slot vuoto
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 21 x 333 x 229
Batteria
68 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: no, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.694 kg, Alimentazione: 315 gr
Prezzo
1599 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Chassis - Stabile ma pesante

Lo chassis non è migliorato radicalmente rispetto al suo predecessore. Questo non era necessario in ogni caso, dal momento che lo chassis semplice, nero opaco sembra ancora buono. Uno svantaggio della superficie opaca è che le macchie e le impronte digitali si accumulano in un breve lasso di tempo. L'unico vero accento ottico è il logo Dell in alto. Sebbene il materiale è di plastica, sia la base che il coperchio sono molto stabili. La parte inferiore della tastiera sembra essere leggermente migliorata. Si può ancora premerla, ma è richiesta molta più forza rispetto alla versione precedente, migliorando la sensazione tattile della tastiera.

Solo il bordo del display è abbellito con una plastica più morbida. Intorno è un piccolo lembo in gomma indurita che mantiene lo sporco fuori dal dispositivo quando il coperchio è chiuso. Le cerniere consentono al display di aprirsi fino a 180 gradi. Mentre la batteria è avvitata, il manuale contiene una guida di sostituzione.

Il 5490 con i suoi 1,7 kg (~ 3,75 libbre) è piuttosto pesante per un notebook aziendale. Mentre le offerte da Lenovo ed Acer sono simili nel peso e il predecessore era ancora più pesante, le alternative vendute da HP e Fujitsu tendono ad essere più leggere di 200-300 grammi (~ 0,45-0,66 libbre). Va notato che diverse configurazioni possono anche portare a fluttuazioni di peso.

Il 5490 è posizionato in modo simile in termini di spessore, essendo simile in profondità all'Acer. Ogni altro avversario è più sottile di 1-2 mm (0,04 - 0,08 pollici). Tuttavia, l'impronta complessiva è inferiore alla concorrenza. Rispetto al suo predecessore, le sue dimensioni sono diminuite in minima parte, anche se in genere solo di meno di 1 mm (~ 0.04 in). L'unica eccezione è lo spessore che è diminuito di 1,5 mm (~ 0,06 pollici).

Confronto dimensioni

334.4 mm 228.9 mm 22.5 mm 1.8 kg338 mm 237 mm 18.9 mm 1.5 kg336.6 mm 232.5 mm 19.95 mm 1.7 kg333 mm 229 mm 21 mm 1.7 kg332.6 mm 234 mm 19 mm 1.4 kg328.7 mm 235.5 mm 21.2 mm 1.7 kg

Connettività Standard VGA, Thunderbolt opzionale

La connettività è simile a quella del modello precedente. C'è ancora una porta VGA sulla destra, così come un connettore HDMI sul retro. Sebbene questo layout sia stato criticato nelle recensioni precedenti, rimane una questione di gusti e si potrebbe obiettare che è vantaggioso avere la porta HDMI più comunemente usata sul retro, lontano dagli input del mouse.

Sulla sinistra, troverete una porta USB Type-C con supporto per DisplayPort, ma la nostra configurazione non ha un Thunderbolt 3, quest'ultima essendo opzionale.

A parte questo, la connettività è buona, ma non eccezionale. Passare ad una USB 3.0 invece di 2.0 è una scelta ammirevole a nostro avviso, la cuffia combo-jack è lo standard nel mondo degli affari. Notevole è lo slot SIM esterno sul retro per una micro-SIM. Tutto sommato, la connettività è buona, avendo porte sul retro ha vantaggi e svantaggi.

Lato Sinistro: USB Type-C inkl. Displayport, USB Type-A 3.1, SD card reader
Lato Sinistro: USB Type-C inkl. Displayport, USB Type-A 3.1, SD card reader
Lato Destro: jack combo cuffie, USB Type-A 3.1, VGA, Noble Wedge Lock Slot
Lato Destro: jack combo cuffie, USB Type-A 3.1, VGA, Noble Wedge Lock Slot
Retro: RJ45, SIM card slot, HDMI 1.4, USB Type-A 3.1 inkl. PowerShare, alimentazione
Retro: RJ45, SIM card slot, HDMI 1.4, USB Type-A 3.1 inkl. PowerShare, alimentazione
Lato Frontale: nessuna porta
Lato Frontale: nessuna porta

SD card reader - Velocità elevate

La generazione precedente includeva già un ottimo lettore di schede SD che dava ottimi risultati nei nostri test. La nuova versione riesce a migliorare, dimostrando un aumento del nostro "test di copia JPG" utilizzando una scheda SD di riferimento UHS-II di Toshiba Exceria Pro SDXC da 64 GB, del 27%. A questo proposito, il 5490 è due volte più veloce di qualsiasi altro concorrente.

Un test di lettura con AS SSD mostra risultati ancora più evidenti. Tuttavia, il predecessore ha in qualche modo ottenuto un risultato migliore del 21%. Tuttavia, il lettore di schede SD è eccezionale e di gran lunga superiore a qualsiasi altra offerta.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Dell Latitude 5490-TD70X
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
166.4 MB/s ∼100%
Dell Latitude 5480
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
131.3 MB/s ∼79% -21%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77.8 MB/s ∼47% -53%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
76.6 MB/s ∼46% -54%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
74.9 MB/s ∼45% -55%
Fujitsu LifeBook U747
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
72.6 MB/s ∼44% -56%
Media della classe Office
  (10.2 - 191, n=306)
62.5 MB/s ∼38% -62%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Dell Latitude 5480
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
251.9 MB/s ∼100% +21%
Dell Latitude 5490-TD70X
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
208.2 MB/s ∼83%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88.74 MB/s ∼35% -57%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87.3 MB/s ∼35% -58%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
83.7 MB/s ∼33% -60%
Fujitsu LifeBook U747
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
83.3 MB/s ∼33% -60%
Media della classe Office
  (9.5 - 255, n=279)
78.3 MB/s ∼31% -62%

Comunicazioni - LTE Opzionale

Mentre il predecessore conteneva un modulo wireless basato su Qualcomm, ora è stato modificato in un adattatore Tri-band Intel. Ciò mostra un notevole miglioramento della potenza del segnale e lo pone sullo stesso livello di altre offerte.

La qualità della ricezione, tuttavia, è scarsa e il nuovo Dell è riuscito solo a ottenere il secondo posto peggiore. L'Acer è circa il 13% più veloce in questo senso.

Slot WWAN vuoto
Slot WWAN vuoto

In alternativa, è possibile utilizzare una scheda SIM per accedere a Internet. Tuttavia, nonostante sul nostro dispositivo sia presente uno slot SIM, non esiste un modulo WWAN integrato. Ciò significa che se si desidera utilizzare questa funzione, è necessario innanzitutto acquistare e installare un modulo WWAN. Fortunatamente, le antenne sono preinstallate.

Abbiamo provato a inserire una scheda Micro-SIM nello slot. Tuttavia, non siamo stati in grado di estrarlo di nuovo, poiché l'interno del vassoio della SIM si è rotto. Questo, nonostante l'utilizzo dello strumento di rimozione della SIM ufficiale, è inaccettabile.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
688 MBit/s ∼100% +13%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
657 MBit/s ∼95% +8%
Fujitsu LifeBook U747
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
655 MBit/s ∼95% +8%
Dell Latitude 5480
Qualcomm QCA6174
645 MBit/s ∼94% +6%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
607 MBit/s ∼88%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (jseb)
579 MBit/s ∼84% -5%
Media della classe Office
  (5 - 1722, n=261)
537 MBit/s ∼78% -12%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
512 MBit/s ∼100% 0%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
511 MBit/s ∼100%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (jseb)
509 MBit/s ∼99% 0%
Fujitsu LifeBook U747
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
509 MBit/s ∼99% 0%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
509 MBit/s ∼99% 0%
Media della classe Office
  (34 - 1666, n=260)
498 MBit/s ∼97% -3%
Dell Latitude 5480
Qualcomm QCA6174
314 MBit/s ∼61% -39%

Sicurezza - Molte opzioni

Dell si è concentrata sugli aspetti di sicurezza di Latitude 5490. Sfortunatamente, la maggior parte dei componenti sono disponibili solo come opzioni. Pertanto, il nostro dispositivo di test non contiene un lettore di smart card FIPS 201 o un lettore di smart card NFC con certificazione Control Vault 2 FIPS 140-2 livello 3. Il sensore opzionale di impronte digitali non è incluso, rendendo il dispositivo non compatibile con Windows Hello. Questo può variare a seconda della configurazione.

Il TPM 2.0 è integrato, ma a questo punto sembra quasi una funzionalità standard. Tuttavia, se siete  interessati a una di queste funzioni, avrete un gran numero di opzioni per l'autenticazione a più fattori.

Uno slot di blocco Noble Wedge è un'alternativa standard al blocco Kensington comunemente usato, per impedire il furto fisico del dispositivo. Include anche un pacchetto di software di sicurezza Dell per la crittografia dei file, tra le altre cose.

Accessori - Dell ha risparmiato

Dell vende molti accessori sul proprio sito Web, ad esempio, la Dell Business Dock, alimentata tramite USB Type-C, fornisce alimentazione al notebook e aggiunge porte per la connettività. In aggiunta, ci sono molti altre dock, alcune basate su Thunderbolt 3, nessuna delle quali è specifica per il dispositivo e piuttosto costoso a partire da 236,75 euro (~ $ 295). Non sono inclusi molti accessori con il notebook, solo una guida rapida è presente con il dispositivo.

Manutenzione - Base removibile

All'interno
All'interno

Questa è un'altra area in cui il 5490 rimane fedele al suo predecessore, non offre un portello di manutenzione. La base inferiore è facile da rimuovere però. È necessario rimuovere solo otto viti per rimuovere la piastra di base del telaio. Positivo: le otto viti sono fissate in modo da non cadere dopo essere state allentate. Successivamente, si ottiene l'accesso a batteria, unità, RAM, ventole e (almeno per noi) lo slot WWAN non occupato. Poiché viene utilizzata una sola memory stick da 8 GB, un upgrade tramite il secondo slot della RAM è semplice.

Garanzia - Breve, ma espandibile

Cyberport offre il dispositivo con un solo anno di garanzia, incluso un servizio limitato sul posto. Dell offre una garanzia di durata fino a cinque anni sul proprio sito Web per coloro che sono disposti a pagare.

Webcam - Utilizzabile

Webcam
Webcam

A causa delle teleconferenze e degli incontri via Skype, le webcam sono più richieste che mai, soprattutto nel settore business. Nonostante ciò, la maggior parte dei produttori non si concentra sulla qualità della webcam. Il Latitude 5490 non è, purtroppo, un'eccezione a questa regola. I colori sono decenti, ma i dettagli sono sbiaditi, con un'immagine sfocata.

Dispositivi di Input - Solide performance

Tastiera

La tastiera
La tastiera

Mentre i tasti sono piccoli con 14mm (~ .55 in), sono molto distanti e hanno una buona corsa considerando la sua classe. La base appare più robusta rispetto a quella della generazione precedente, anche il centro si piega leggermente. Il punto di pressione è morbido ma consente una scrittura veloce e regolare. Il piccolo tasto Invio potrebbe richiedere un po' di tempo per abituarsi. La digitazione non è troppo forte, anche se la barra spaziatrice potrebbe essere più silenziosa, anche se non distrae. Il "quasi number pad" tramite il tasto Fn è una funzionalità molto utile che purtroppo non è ancora standard nella maggior parte dei laptop.

Anche la retroilluminazione per la tastiera è opzionale, che non si trova sul nostro dispositivo di test.

Touchpad

Touchpad
Touchpad

Il touchpad è stata una piacevole sorpresa durante i nostri test. La superficie consente una facile navigazione e il controllo delle gestures funziona in modo impeccabile con un massimo di quattro dita. I tasti dedicati fanno un suono sordo e offrono una corsa lunga senza essere "spugnosi".

Il Track- o PointStick offerto nel modello dell'anno scorso manca nella nostra configurazione, ma può essere trovato in altre varianti del modello. Il sito Web di Dell, tuttavia, non specifica quali modelli contengono un TrackStick.

Display - Sostituito, ma non migliorato

Subpixel
Subpixel
Effetto Bleeding
Effetto Bleeding

Uno dei nostri principali reclami del predecessore era il display, basato su un pannello Philips, che ritenevamo non sufficientemente luminoso. Con l'attuale generazione, Dell ha cambiato lo schermo in un modello IPS di AU Optronics. Purtroppo, questo non ha risolto il problema: al posto dei precedenti 205 cd / m² lo schermo ora raggiunge 211 cd / m², un miglioramento quasi impercettibile. Inoltre, la distribuzione della luminosità è peggiorata del 2%. Perché Dell continua a fallire in questa disciplina non lo capiamo.

Nel confronto diretto, ogni concorrente ha risultati migliori: mentre l'Acer può essere definito come accettabile, i modelli di LenovoFujitsu ed HP gestiscono più di 300 cd / m² ciascuno. Il nuovo panello non sembra apportare alcun miglioramento a questo riguardo.

Inoltre, l'effetto bleeding dello schermo è evidente ai bordi, ma non troppo fastidiosa durante l'uso.

216
cd/m²
213
cd/m²
216
cd/m²
200
cd/m²
227
cd/m²
201
cd/m²
209
cd/m²
207
cd/m²
210
cd/m²
Distribuzione della luminosità
AU Optronics AUO263D
X-Rite i1Pro 2
Massima: 227 cd/m² Media: 211 cd/m² Minimum: 14.5 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 223 cd/m²
Contrasto: 1195:1 (Nero: 0.19 cd/m²)
ΔE Color 5.6 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 2.4 | 0.64-98 Ø6.1
54.4% sRGB (Argyll 3D) 34.5% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.44
Dell Latitude 5490-TD70X
AU Optronics AUO263D, , 1920x1080, 14
Dell Latitude 5480
LG Philips LGD0553, , 1920x1080, 14
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
AUO123D, , 1920x1080, 14
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
1920x1080, 14
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
N140HCA-EAB, , 1920x1080, 14
Fujitsu LifeBook U747
LG LP140WF3, , 1920x1080, 14
Response Times
23%
22%
20%
1%
25%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
46.9 (23.6, 23.3)
32.8 (14, 18.8)
30%
39 (20, 19, Plateau)
17%
38 (20, 18)
19%
41.6 (20.4, 21.2)
11%
36 (16.4, 19.6)
23%
Response Time Black / White *
31.2 (18, 13.2)
26.4 (5.2, 21.2)
15%
23 (6, 17, Plateau)
26%
25 (14, 11)
20%
34 (9.6, 24.4)
-9%
23.2 (12.4, 10.8)
26%
PWM Frequency
Screen
-3%
-60%
14%
-9%
10%
Brightness middle
227
215.9
-5%
346
52%
275
21%
306
35%
291
28%
Brightness
211
205
-3%
317
50%
253
20%
287
36%
296
40%
Brightness Distribution
88
90
2%
86
-2%
85
-3%
88
0%
84
-5%
Black Level *
0.19
0.22
-16%
0.86
-353%
0.25
-32%
0.3
-58%
0.32
-68%
Contrast
1195
981
-18%
402
-66%
1100
-8%
1020
-15%
909
-24%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.6
5.1
9%
8.64
-54%
3.49
38%
6.2
-11%
4.3
23%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
22.4
15.6
30%
13.58
39%
6.77
70%
13.6
39%
7.5
67%
Greyscale DeltaE2000 *
2.4
4
-67%
11.24
-368%
4.91
-105%
5.8
-142%
4.3
-79%
Gamma
2.44 90%
2.41 91%
2.62 84%
2.39 92%
2.04 108%
2.31 95%
CCT
6506 100%
6856 95%
12530 52%
6271 104%
6277 104%
6529 100%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
34.5
41.96
22%
52
51%
59
71%
39.62
15%
55.46
61%
Color Space (Percent of sRGB)
54.4
61.15
12%
80
47%
91
67%
61.44
13%
84.77
56%
Media totale (Programma / Settaggio)
10% / 1%
-19% / -47%
17% / 15%
-4% / -7%
18% / 12%

* ... Meglio usare valori piccoli

Tuttavia, il contrasto e il livello del nero sono leggermente migliorati. I risultati migliorati del 16-18% in quest'area lo hanno messo in cima rispetto alle altre alternative. Il display luminoso che HP offre sul notebook, ad esempio, è abissale in entrambe le categorie e i concorrenti sono molto meglio in questi aspetti. Questi risultati possono almeno in parte giustificare la bassa luminosità. I risultati della scala di grigi sono ugualmente ami; il nuovo pannello riesce anche in quest'area.

Per alcuni aspetti, sfortunatamente, il display è peggiorato rispetto al suo predecessore: le deviazioni di colore sono significativamente peggiori. Allo stesso modo, il tempo di reazione del pannello è terribile. In aggiunta, anche la gamma di colori è diminuita. Il 54,4% di sRGB e il 34,5% di AdobeRGB non sono buoni risultati, designando Latitude all'ultimo posto.

In conclusione, questo nuovo display è uno dei punti deboli presenti in Latitude 5490, nonostante il fatto che Dell abbia effettivamente cambiato il pannello attraverso le generazioni. La nostra lamentela principale con il predecessore, cioè la luminosità, è invariata. Mentre i livelli di contrasto e nero sono migliorati, la deviazione del colore, il tempo di reazione e la gamma cromatica sono peggiorati in modo significativo.

Scala di grigi
Scala di grigi
Saturazione
Saturazione
ColorChecker
ColorChecker
Scala di grigi calibrato
Scala di grigi calibrato
Saturazion calibrato
Saturazion calibrato
ColorChecker calibrato
ColorChecker calibrato
sRGB
sRGB
AdobeRGB
AdobeRGB
Luce del sole indiretta
Luce del sole indiretta
Luce del sole dal lato
Luce del sole dal lato

Quando si utilizza un notebook all'esterno, sono necessari una buona luminosità, livelli di contrasto elevati e una superficie opaca. Soprattutto nel primo aspetto, Latitude 5490 fallisce. E, mentre il buon contrasto e i livelli di nero possono compensare leggermente questo, non è abbastanza. Altri dispositivi sono più adatti per l'uso sotto la luce solare. Se vuoi lavorare con il Dell, dovresti trovare un punto ombreggiato.

Tutto sommato, ci rattrista vedere che, mentre Dell ha investito molto nei cases con una lunga durata della batteria, il display ostacola questo sforzo.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
31.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 18 ms Incremento
↘ 13.2 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 80 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
46.9 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 23.6 ms Incremento
↘ 23.3 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 74 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (39.2 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 18037 (minimo: 5 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

Come è tipico per i pannelli IPS, gli angoli di visuale sono buoni. La leggera decolorazione si nota quando si guarda il display da un lato. Inoltre, la luminosità si deteriora ancora di più quando si guarda il display da alcuni angoli. Pertanto, la visualizzazione dello schermo dall'angolo ottimale è importante per sfruttare al massimo la luminosità limitata e disponibile.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Performance

Osservando le specifiche, Dell offre un buon notebook da ufficio. Il processore del predecessore è stato sostituito da un modello più nuovo, leggermente più veloce, pur mantenendo l'efficienza. La GPU integrata è praticamente invariata rispetto all'ultima generazione. Gli 8 GB di memoria sono sufficienti per la maggior parte degli scenari di utilizzo e per l'archiviazione viene utilizzato un SSD. Sulla carta, questi componenti dovrebbero dare buone prestazioni, ideali per un laptop aziendale.

A questo punto dobbiamo menzionare che molti componenti citati sono in realtà opzionali. Si dovrebbe quindi notare che sono disponibili sia varianti con rendimenti superiori che inferiori. Il modello base è dotato di un i5-8250U leggermente più lento e di un hard disk meccanico. Esiste anche un modello con solo 4 GB di RAM. Ciò significa che i nostri risultati potrebbero discostarsi da quelli che potresti sperimentare, a seconda della configurazione.

LatencyMon i risultati mostrano latenze
LatencyMon i risultati mostrano latenze

Sfortunatamente, abbiamo notato latenza durante il test dell'hardware. Lo strumento LatencyMon valuta che il notebook potrebbe avere difficoltà nell'elaborare i file audio in tempo reale. Ciò potrebbe portare a interruzioni e buffering. Il colpevole di questo è probabilmente una routine DPC eccessivamente lunga impiegata da un driver. Il nostro dispositivo utilizzava gli ultimi aggiornamenti software disponibili e, pertanto, Dell deve apportare miglioramenti in questo ambito. La disattivazione del modulo wireless non ha risolto i problemi.

Processore

La CPU del nostro dispositivo è un Intel Core i5-8350U. È molto efficiente e dovrebbe essere adatto alla maggior parte delle attività aziendali, essendo parte dell'aggiornamento Kaby-Lake e offrendo quattro core con hyperthreading. Latitude 5480 usava un i7-7600U, con solo due core. Ciò consente al nuovo processore di affrontare il doppio dei thread contemporaneamente. Tuttavia, le velocità di clock sono state ridotte (3,6 GHz vs 3,9 GHz) leggermente come compromesso.

Guardando il grafico di Cinebench in basso, si può notare che le prestazioni diminuiscono notevolmente dopo il primo lancio, diminuendo continuamente nel corso del benchmark. Il sistema viene limitato, il potenziale turbo viene utilizzato sempre meno. Una ragione di ciò è che il limite di potenza consente solo il turbo massimo per 28 secondi prima di limitare il consumo di energia a 25 W, limitando il processore a un 2,8-2,9 GHz teorico. La differenza tuttavia non è tanto problematica quanto il grafico potrebbe farla apparire, il notebook perde solo il 6% in termini di prestazioni.

Quando si fa affidamento sulla batteria, questa differenza si allarga naturalmente. Una volta che il 5490 viene scollegato, i nostri risultati multicore sono diminuiti di circa il 45% e il single core risulta del 55%. Un throttling evidente.

Cinebench R15
Cinebench R15
Cinebench R15 con la batteria
Cinebench R15 con la batteria
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit

Rispetto ai rivali, le prestazioni sono ciò che ci si aspetterebbe. Nel test single core, anche il suo predecessore ottiene risultati migliori, grazie alla maggiore velocità di clock. Il 5490 tuttavia, gestisce il secondo posto con l'Acer in questa categoria. I test multi-core mettono il 5490 al top, la generazione precedente e gli avversari seguono con risultati peggiori del 41-46%. Si può concludere che, nel complesso, le prestazioni sono di buon livello. Guardando i risultati del vecchio Cinebench R11.5, otteniamo un quadro simile: se il risultato è fortemente legato alla frequenza, il predecessore ha un margine del 15%, se le prestazioni multi-core sono il punto focale, il 5490 riesce a rimanere il 46-50% in più rispetto alla concorrenza.

Cinebench R10
Cinebench R10
Cinebench R11.5
Cinebench R11.5
3DMark 2006
3DMark 2006
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Dell Latitude 5480
Intel Core i7-7600U
161 Points ∼100% +13%
Media Intel Core i5-8350U
  (128 - 153, n=8)
147 Points ∼91% +4%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel Core i7-7500U
142 Points ∼88% 0%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
142 Points ∼88%
Fujitsu LifeBook U747
Intel Core i5-7200U
130 Points ∼81% -8%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Core i5-7200U
126 Points ∼78% -11%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel Core i5-7200U
119 Points ∼74% -16%
Media della classe Office
  (20 - 202, n=582)
116 Points ∼72% -18%
CPU Multi 64Bit
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
627 Points ∼100%
Media Intel Core i5-8350U
  (346 - 631, n=8)
548 Points ∼87% -13%
Media della classe Office
  (36 - 1139, n=590)
365 Points ∼58% -42%
Dell Latitude 5480
Intel Core i7-7600U
355 Points ∼57% -43%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel Core i7-7500U
341.43 Points ∼54% -46%
Fujitsu LifeBook U747
Intel Core i5-7200U
331 Points ∼53% -47%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel Core i5-7200U
329 Points ∼52% -48%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Core i5-7200U
326 Points ∼52% -48%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Dell Latitude 5480
Intel Core i7-7600U
1.87 Points ∼100% +15%
Media Intel Core i5-8350U
  (1.62 - 1.71, n=3)
1.673 Points ∼89% +3%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
1.62 Points ∼87%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Core i5-7200U
1.46 Points ∼78% -10%
Media della classe Office
  (0.23 - 2.1, n=437)
1.148 Points ∼61% -29%
CPU Multi 64Bit
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
7.33 Points ∼100%
Media Intel Core i5-8350U
  (5.48 - 7.33, n=3)
6.25 Points ∼85% -15%
Dell Latitude 5480
Intel Core i7-7600U
3.98 Points ∼54% -46%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel Core i5-7200U
3.67 Points ∼50% -50%
Media della classe Office
  (0.26 - 12.6, n=609)
2.87 Points ∼39% -61%
Cinebench R10
Rendering Multiple CPUs 64Bit
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
28684 Points ∼100%
Media Intel Core i5-8350U
 
28684 Points ∼100% 0%
Media della classe Office
  (1.51 - 45303, n=435)
9973 Points ∼35% -65%
Rendering Single CPUs 64Bit
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel Core i5-8350U
7593 Points ∼100%
Media Intel Core i5-8350U
 
7593 Points ∼100% 0%
Media della classe Office
  (0.4 - 9491, n=438)
4302 Points ∼57% -43%
Cinebench R10 Shading 64Bit
8441 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
19640
Cinebench R10 Shading 32Bit
6232
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
5152
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
7593 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
28684 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
43.28 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
7.33 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.62 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
627 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
43.16 fps
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
142 Points
Aiuto

Performance di Sistema

Per valutare le prestazioni del sistema, guardiamo al home e work di PCMark 8. Il Latitude 5490 ottiene risultati di tutto rispetto in entrambi, ma il predecessore ha ottenuto risultati migliori. La maggiore frequenza del processore o altri fattori come l'SSD utilizzato portano al nuovo Latitude solo al secondo posto.

Il Latitude è attrezzato per l'utilizzo quotidiano, i software per ufficio e la navigazione web sono fluenti e non subiscono ritardi.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Dell Latitude 5480
HD Graphics 620, i7-7600U, Toshiba SG5 256GB THNSNK256GVN8
4992 Points ∼100% +5%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
4774 Points ∼96%
Media Intel Core i5-8350U, Intel UHD Graphics 620
  (4200 - 4906, n=6)
4669 Points ∼94% -2%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4667 Points ∼93% -2%
Fujitsu LifeBook U747
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung MZYTY256HDHP
4653 Points ∼93% -3%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
4639 Points ∼93% -3%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4572 Points ∼92% -4%
Media della classe Office
  (1226 - 5443, n=381)
4094 Points ∼82% -14%
Home Score Accelerated v2
Dell Latitude 5480
HD Graphics 620, i7-7600U, Toshiba SG5 256GB THNSNK256GVN8
3913 Points ∼100% +6%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
3695 Points ∼94%
Media Intel Core i5-8350U, Intel UHD Graphics 620
  (3063 - 3776, n=7)
3566 Points ∼91% -3%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
3515 Points ∼90% -5%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3507 Points ∼90% -5%
Fujitsu LifeBook U747
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung MZYTY256HDHP
3506 Points ∼90% -5%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
3486 Points ∼89% -6%
Media della classe Office
  (1169 - 4770, n=443)
3099 Points ∼79% -16%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3695 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4774 punti
Aiuto

Archiviazione

Software preinstallato
Software preinstallato

In termini di spazio di archiviazione, il notebook è dotato di un SSD da 512 GB di Toshiba. Sia Windows 10 sia alcuni programmi specifici Dell vengono preinstallati, portando a 450 GB di spazio su disco utilizzabile.

L'SSD M.2-2280 è collegato tramite SATA-III, portando a velocità di trasferimento relativamente basse. Gli SSD trovati nelle offerte di HP e Lenovo sono collegati tramite NVMe, il che porta a prestazioni decisamente migliori, il Latitude è solo nella media. Altrettanto medio era il SSD trovato nella generazione precedente e l'Acer mentre il Fujitsu è appena marginalmente più veloce. Le differenze di prestazioni rispetto alle offerte quasi doppie rispetto a HP e Lenovo sono evidenti durante il benchmarking. Tuttavia, durante il normale utilizzo, questo non dovrebbe essere evidente a meno che uno spesso trasferisca una grande quantità di dati. Ulteriori informazioni possono essere trovate nella nostra tabella HDD/SSD-Benchmark.

Poiché il predecessore non utilizza in realtà un SSD di gran lunga superiore, il risultato peggiore in PCMark 8 non è probabilmente collegato a questo.

AS SSD
AS SSD
Crystaldiskmark 3
Crystaldiskmark 3
Crystaldiskmark 5
Crystaldiskmark 5
Dell Latitude 5490-TD70X
Toshiba KSG60ZMV512G
Dell Latitude 5480
Toshiba SG5 256GB THNSNK256GVN8
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
SK Hynix HFS256G39TND-N210A
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Fujitsu LifeBook U747
Samsung MZYTY256HDHP
CrystalDiskMark 3.0
-6%
131%
1%
100%
6%
Write 4k QD32
300.2
207.2
-31%
410.2
37%
265.2
-12%
425.4
42%
249.7
-17%
Read 4k QD32
295.6
380.3
29%
512.9
74%
351.3
19%
496.2
68%
399.1
35%
Write 4k
88.96
114.8
29%
157.1
77%
85.55
-4%
134.6
51%
87.8
-1%
Read 4k
27.34
24.66
-10%
61.38
125%
32.88
20%
55.46
103%
35.73
31%
Write 512
360.7
265.5
-26%
803.5
123%
263.5
-27%
861.6
139%
283.4
-21%
Read 512
410.1
408.1
0%
921.8
125%
562.4
37%
810.6
98%
396.7
-3%
Write Seq
425
264.8
-38%
1263
197%
267.2
-37%
1076
153%
497.8
17%
Read Seq
465.1
469.4
1%
1819
291%
517.6
11%
1155
148%
504
8%
Toshiba KSG60ZMV512G
Sequential Read: 465.1 MB/s
Sequential Write: 425 MB/s
512K Read: 410.1 MB/s
512K Write: 360.7 MB/s
4K Read: 27.34 MB/s
4K Write: 88.96 MB/s
4K QD32 Read: 295.6 MB/s
4K QD32 Write: 300.2 MB/s

GPU

La nostra configurazione di Latitude 5490 non viene fornita con una GPU dedicata. Tuttavia, è disponibile una GeForce 930MX opzionale. Le attività graficamente intensive sono gestite da una Intel UHD Graphics 620 nel nostro modello di test. Questa unità grafica integrata è più adatta per giochi leggeri a risoluzioni più basse, anche se questo non è davvero un caso d'uso per il Latitude 5490. L'unità dovrebbe essere sufficiente per il rendering occasionale o altri carichi di lavoro focalizzati sulla grafica.

Durante i test con 3DMark 2011 e 2013, il Latitude 5490 ha ottenuto risultati ammirevoli, sebbene sia stato battuto in tutte le aree dal "vecchio" Latitude 5480. Tutti gli altri notebook della nostra line up sono battuti del 4-6%. I risultati leggermente più alti del predecessore possono essere collegati alla sua configurazione di memoria a doppio canale. L'utilizzo del secondo slot RAM dovrebbe migliorare leggermente le prestazioni della GPU nel 5490.

Quando si fa affidamento sulla batteria, i risultati dei benchmark GPU sono ridotti di circa il 10%.

3DMark 2011
3DMark 2011
3DMark 2013 Cloud Gate
3DMark 2013 Cloud Gate
3DMark 2013 Fire Strike
3DMark 2013 Fire Strike
3DMark 2013 Fire Strike con la batteria
3DMark 2013 Fire Strike con la batteria
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Media Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 2006, n=211)
1734 Points ∼100% +7%
Dell Latitude 5480
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7600U
1685 Points ∼97% +4%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8350U
1617 Points ∼93%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7500U
1462 Points ∼84% -10%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
1432 Points ∼83% -11%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
1413 Points ∼81% -13%
Fujitsu LifeBook U747
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
1409 Points ∼81% -13%
Media della classe Office
  (185 - 5422, n=698)
1395 Points ∼80% -14%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
Media Intel UHD Graphics 620
  (557 - 1418, n=180)
1145 Points ∼100% +17%
Media della classe Office
  (138 - 4109, n=516)
1071 Points ∼94% +9%
Dell Latitude 5480
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7600U
1027 Points ∼90% +5%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8350U
981 Points ∼86%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7500U
821 Points ∼72% -16%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
818 Points ∼71% -17%
Fujitsu LifeBook U747
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
799 Points ∼70% -19%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
738 Points ∼64% -25%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Media Intel UHD Graphics 620
  (6910 - 11436, n=193)
9179 Points ∼100% +12%
Dell Latitude 5480
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7600U
8740 Points ∼95% +6%
Dell Latitude 5490-TD70X
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8350U
8226 Points ∼90%
Media della classe Office
  (1208 - 27117, n=558)
7357 Points ∼80% -11%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7500U
7264 Points ∼79% -12%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
6864 Points ∼75% -17%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
6824 Points ∼74% -17%
Fujitsu LifeBook U747
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
6803 Points ∼74% -17%
3DMark 11 Performance
1770 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
7903 punti
3DMark Fire Strike Score
918 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Di solito il gaming non è qualcosa su cui i notebook aziendali si concentrano e senza GPU dedicate, il 5490 è al massimo capace di giochi leggeri con impostazioni e risoluzione basse. Ad esempio, in "Rise of the Tomb Raider" gestisce solo 18 FPS, anche con le impostazioni più basse.

"The Witcher 3" mostra risultati simili. Con 15 FPS sulle impostazioni più basse possibili, non è riproducibile.

La "Rocket League" meno impegnativa è una storia leggermente diversa. È possibile una sessione veloce tra un lavoro e l'altro, solo quando si riducono le impostazioni. In Full HD, tuttavia, il gioco diventa nuovamente non giocabile, anche quando si riducono le impostazioni il più possibile.

basso medio alto ultra
The Witcher 3 (2015) 14.61 9.63 fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 18.68 11.1 5.5 fps
Rocket League (2017) 57.354 21.47 15.01 fps

Un confronto approfondito con le alternative sembra non essere necessario, in quanto nessuno di questi offre prestazioni grafiche significative. Le differenze sono insignificanti e la maggior parte dei giochi difficilmente, se non del tutto, giocabili.

"Rise of the Tomb Raider" dà al Latitude un vantaggio di un frame (come in 1) rispetto a Lenovo, Acer e Fujitsu con le impostazioni più basse. Passando le impostazioni fino a medio, il Lenovo ha gestito un leggero vantaggio. A causa dell'inutilità, non abbiamo provato il gioco con impostazioni più alte.

In "The Witcher 3", Dell ha un vantaggio del 10-13% rispetto alle offerte di Lenovo e HP. Il gioco è, tuttavia, in uno stato non riproducibile su tutti i dispositivi.

Abbiamo concluso che il gioco senza una GPU dedicata è difficile, se non impossibile, nei tempi attuali. Ciò non dovrebbe tuttavia essere di grave preoccupazione per un laptop aziendale. In aggiunta, i giocatori occasionali con basse aspettative potrebbero non trovare troppo limitate le prestazioni.

Rise of the Tomb Raider
1920x1080 High Preset AA:FX AF:4x
Media della classe Office
  (4.2 - 32.9, n=68)
11.7 fps ∼100% +113%
Media Intel UHD Graphics 620
  (4.9 - 32, n=42)
7.23 fps ∼62% +31%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
5.5 fps ∼47%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
5.216 fps ∼45% -5%
1366x768 Medium Preset AF:2x
Media della classe Office
  (4.1 - 53.5, n=82)
17.9 fps ∼100% +61%
Media Intel UHD Graphics 620
  (6.5 - 49.3, n=62)
13 fps ∼73% +17%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
12.6 fps ∼70% +14%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
11.1 fps ∼62%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
9.939 fps ∼56% -10%
1024x768 Lowest Preset
Media della classe Office
  (6.2 - 111, n=114)
27.8 fps ∼100% +49%
Media Intel UHD Graphics 620
  (10.4 - 111, n=82)
21.4 fps ∼77% +15%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
18.68 fps ∼67%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
17.8 fps ∼64% -5%
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
17.095 fps ∼61% -8%
Fujitsu LifeBook U747
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung MZYTY256HDHP
14.45 fps ∼52% -23%
Rocket League
1920x1080 High Quality AA:High FX
Media della classe Office
  (9.3 - 60.8, n=24)
23.9 fps ∼100% +59%
Media Intel UHD Graphics 620
  (13.2 - 24.7, n=21)
20.1 fps ∼84% +34%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
15.01 fps ∼63%
1920x1080 Quality AA:Medium FX
Media della classe Office
  (14.6 - 91.2, n=28)
34.2 fps ∼100% +59%
Media Intel UHD Graphics 620
  (13.1 - 43, n=24)
30 fps ∼88% +40%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
21.47 fps ∼63%
1920x1080 Performance
Media della classe Office
  (31.5 - 139, n=15)
59.6 fps ∼100% +45%
Media Intel UHD Graphics 620
  (17.1 - 78.4, n=13)
46.1 fps ∼77% +12%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
41.2 fps ∼69%
1280x720 Performance
Media della classe Office
  (12.6 - 183, n=36)
64.7 fps ∼100% +13%
Media Intel UHD Graphics 620
  (20.1 - 95, n=26)
61.3 fps ∼95% +7%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
57.354 fps ∼89%
The Witcher 3
1366x768 Medium Graphics & Postprocessing
Media della classe Office
  (5.8 - 50.3, n=71)
20 fps ∼100% +108%
Media Intel UHD Graphics 620
  (8 - 12.4, n=23)
10.2 fps ∼51% +6%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
9.63 fps ∼48%
1024x768 Low Graphics & Postprocessing
Media della classe Office
  (8.3 - 81.7, n=107)
26.9 fps ∼100% +84%
Media Intel UHD Graphics 620
  (9.59 - 20.7, n=51)
15.7 fps ∼58% +7%
Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
14.61 fps ∼54%
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
13.3 fps ∼49% -9%
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
12.9 fps ∼48% -12%

Emissioni

Rumorosità di sistema

Il Latitude 5490 rimane fondamentalmente silenzioso mentre è al minimo, le ventole raramente girano. Questo cambia, tuttavia, quando è sotto carico. Il dispositivo non è eccessivamente rumoroso a carico moderato, sebbene leggermente più rumoroso rispetto agli altri concorrenti. A pieno carico, tuttavia, le ventole girano in modo abbastanza drastico, rendendo il 5490 il dispositivo il più rumoroso del nostro confronto. Tuttavia, rispetto al suo predecessore, che divenne stranamente rumoroso a pieno carico, ci sono stati miglioramenti significativi. Le ventole rimangono ad alta velocità per un tempo piuttosto lungo dopo aver chiuso un'applicazione che richiede prestazioni elevate.

A parte questo, non abbiamo notato nessun altro rumore emesso dal dispositivo. Il suono emesso dalla ventola, tuttavia, può essere abbastanza pesante per alcuni. Durante il normale funzionamento in ufficio, tuttavia, le ventole raramente si avviano.

Dell Latitude 5490-TD70X
UHD Graphics 620, i5-8350U, Toshiba KSG60ZMV512G
Dell Latitude 5480
HD Graphics 620, i7-7600U, Toshiba SG5 256GB THNSNK256GVN8
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
HD Graphics 620, i7-7500U, SK Hynix HFS256G39TND-N210A
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Fujitsu LifeBook U747
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung MZYTY256HDHP
Noise
-7%
0%
1%
7%
8%
off /ambiente *
28.8
31
-8%
30.6
-6%
28
3%
28.2
2%
Idle Minimum *
28.8
29.6
-3%
31
-8%
30.6
-6%
28
3%
28.2
2%
Idle Average *
28.8
29.6
-3%
31
-8%
30.6
-6%
28
3%
28.2
2%
Idle Maximum *
30.9
29.6
4%
31
-0%
31
-0%
29.4
5%
28.2
9%
Load Average *
35.6
42
-18%
33.5
6%
34.5
3%
31.4
12%
31.2
12%
Load Maximum *
41.4
47.1
-14%
33.7
19%
32.4
22%
34.6
16%
33
20%

* ... Meglio usare valori piccoli

Rumorosità

Idle
28.8 / 28.8 / 30.9 dB(A)
Sotto carico
35.6 / 41.4 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.8 dB(A)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2034.229.333.429.331.334.22528.628.429.728.43228.63131.331.432.128.732.131.34029.329.429.929.427.429.35027.32625.427.625.827.36325.82626.125.524.725.88029.825.626.325.124.729.810025.425.325.923.624.225.412523.924.125.124.523.423.916025.524.625.223.323.325.520026.425.324.523.722.826.425025.323.422.521.72125.331527.223.423.219.819.827.240029.924.4232018.529.95003227.22419.117.83263028.124.42217.81728.180030.425.621.317.31730.4100030.726.321.416.616.130.7125029.323.920.216.415.929.3160029.423.919.815.815.629.4200028.823.119.316.115.628.8250028.424.118.11615.628.431503223.617.916.31632400031.62318.216.616.431.6500028.320.717.516.816.728.363002720.118.518.116.927800025.219.218.818.317.225.21000022.519.920.319.417.422.51250019.119.519.819.317.419.11600017.918.218.418.117.117.9SPL41.435.63229.528.841.4N3.92.41.71.31.23.9median 28.1median 23.9median 20.3median 18.1median 17.1median 28.1Delta2.31.62.22.41.82.336.735.938.33736.733.333.936.13433.332.133.333.130.732.136.934.637.736.936.930.432.133.531.130.430.534.736.430.830.53232.630.5303232.332.229.528.532.326.126.426.425.326.126.725.727.325.526.72627.22725.92624.524.624.323.724.52424.624.823.92422.722.522.622.122.722.622.722.721.422.621.621.721.720.521.621.922.121.12021.922.122.22019.322.121.922.119.518.721.922.722.919.218.222.723.523.6191823.52221.818.717.9222019.818.417.82019.919.818.317.819.918.718.518.117.918.718.217.918.117.818.218.11818.117.918.118.217.817.917.718.218.417.817.917.518.418.817.817.917.618.833.533.531.931.133.5221.71.62median 22median 22.1median 19.5median 18.7median 222.12.62.92.22.1hearing rangehide median Fan NoiseDell Latitude 5490-TD70XHP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD

Temperature

Stress test di un'ora
Stress test di un'ora

Nonostante il fatto che le ventole vengano utilizzati raramente mentre sono al minimo, la temperatura del dispositivo non supera mai i 25 ° C (77 ° F). Come accennato, le ventole girano in modo significativo sotto carico il che, guardando la temperatura della superficie, sembra necessario. Mentre la parte superiore del telaio rimane relativamente fredda, il fondo si riscalda fino a 45 ° C (113 ° F). Questo rende piuttosto difficile usarlo sulle proprie ginocchia. Sotto carico, il Latitude dovrebbe preferibilmente essere collocato su un tavolo comunque, poiché le ventole aspirano aria dal basso.

Utilizzando lo scenario peggiore di Prime95 combinato con FurMark in un'ora, possiamo assistere al massimo della temperatura e della limitazione. La temperatura interna si stabilizza a circa 60 ° C (~ 15.6 ° F) dopo un'ora di test, mostrando buone prestazioni di raffreddamento. Per questo, tuttavia, le prestazioni vengono sacrificate poiché la frequenza scende a circa 1,8 GHz di un massimo teorico di 3,6 GHz. Fortunatamente, un tale scenario è raro, durante l'uso del mondo reale la limitazione dovrebbe essere minima.

Temperature superiori sotto carico
Temperature superiori sotto carico
Temperature inferiori sotto carico
Temperature inferiori sotto carico
Temperature alla ventola sotto carico
Temperature alla ventola sotto carico
Carico massimo
 37.2 °C34.9 °C32.7 °C 
 38.3 °C34.8 °C27.6 °C 
 31.2 °C26.9 °C24 °C 
Massima: 38.3 °C
Media: 32 °C
27.1 °C43 °C43.3 °C
27.5 °C40.2 °C44.7 °C
22.2 °C25.4 °C25.5 °C
Massima: 44.7 °C
Media: 33.2 °C
Alimentazione (max)  41.6 °C | Temperatura della stanza 20.2 °C | Voltcraft IR-900
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32 °C / 90 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 38.3 °C / 101 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 44.7 °C / 112 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 22.9 °C / 73 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 31.2 °C / 88.2 F e sono quindi freddi al tatto.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28 °C / 82.4 F (-3.2 °C / -5.8 F).

Casse

Confrontandoli con le offerte di altri produttori, gli altoparlanti della Dell non sono poi così male. Considerando le dimensioni del portatile e il fatto che la maggior parte dei diffusori per notebook non è così eccezionale, per cominciare, quelli trovati nel 5490 sono in realtà molto buoni. Il volume elevato, così come i medi e gli alti bilanciati e bilanciati sono la ragione di questo giudizio.

Naturalmente, l'uscita dei bassi non è eccezionale, in combinazione con il volume alto, il suono è piuttosto "metallico". Pertanto raccomandiamo l'uso di cuffie o altoparlanti esterni. In questo caso è disponibile un jack combo, tuttavia non è disponibile un ingresso microfono separato.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.334.52532343132.136.34027.434.25025.834.36324.734.68024.737.710024.244.112523.447.916023.352.220022.859.12502158.631519.859.540018.565.250017.870.26301773.48001778.9100016.179.3125015.976.4160015.677.1200015.676.4250015.673.531501674.8400016.471.9500016.780.4630016.982.3800017.2811000017.476.71250017.4721600017.164.8SPL28.889.7N1.283.2median 17.1median 73.4Delta1.88.135.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseDell Latitude 5490-TD70XApple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Dell Latitude 5490-TD70X analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (89.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 19.8% inferiori alla media
(+) | bassi in lineaa (6.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4.1% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 4.3% dalla media
(+) | alti lineari (5.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (14.8% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 12% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% simile, 84% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 8%, medio di 21%, peggiore di 51%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 14% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% similare, 82% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 11.3% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (14.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2% dalla media
(+) | alti lineari (4.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (9.3% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 8%, medio di 20%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 1% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 0% similare, 98% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Frequency diagram in comparison (checkboxes can be checked and unchecked!)


Gestione energetica

Consumo energetico

Il Latitude 5490 in qualche modo gestisce il grande e terribile consumo di energia. Quando è al minimo, il dispositivo utilizza la minor quantità di energia, sotto carico il massimo. Il massimo assorbimento di potenza di 67 W è, tuttavia, il massimo assoluto, raggiunto solo per pochi secondi. In seguito, il consumo di energia del notebook rimane a circa 43-45 W sotto carico elevato. A quel punto il Latitude continua a consumare più della sua concorrenza, sebbene offra maggiori prestazioni.

Alimentatore
Alimentatore

Le dimensioni dell'alimentatore sono piacevolmente piccole ed è in grado di gestire fino a 65 W. Poiché 67 W di consumo sono raggiunti solo brevemente e il massimo assorbimento di corrente è in genere a circa 45 W, c'è ancora abbastanza riserva per caricare il dispositivo sotto carico.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.34 / 0.96 Watt
Idledarkmidlight 3.3 / 5.54 / 6.59 Watt
Sotto carico midlight 42.4 / 67.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Dell Latitude 5490-TD70X
i5-8350U, UHD Graphics 620, Toshiba KSG60ZMV512G, IPS, 1920x1080, 14
Dell Latitude 5480
i7-7600U, HD Graphics 620, Toshiba SG5 256GB THNSNK256GVN8, IPS, 1920x1080, 14
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
i5-7200U, HD Graphics 620, Samsung PM961 MZVLW256HEHP, TN, 1920x1080, 14
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
i7-7500U, HD Graphics 620, SK Hynix HFS256G39TND-N210A, IPS, 1920x1080, 14
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
i5-7200U, HD Graphics 620, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 1920x1080, 14
Fujitsu LifeBook U747
i5-7200U, HD Graphics 620, Samsung MZYTY256HDHP, IPS LED, 1920x1080, 14
Power Consumption
-12%
14%
-16%
14%
-4%
Idle Minimum *
3.3
6.64
-101%
2.9
12%
4.8
-45%
3.21
3%
4.11
-25%
Idle Average *
5.54
6.67
-20%
5.6
-1%
7.9
-43%
6.15
-11%
7.87
-42%
Idle Maximum *
6.59
7.78
-18%
8.15
-24%
10.7
-62%
6.82
-3%
8.74
-33%
Load Average *
42.4
30.83
27%
30.6
28%
35
17%
28.5
33%
30.2
29%
Load Maximum *
67.6
31.7
53%
31
54%
31.6
53%
34.5
49%
32.4
52%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Considerando i risultati del consumo energetico, non dovrebbe sorprendere che la durata della batteria dipenda molto dal caso d'uso. Per analizzare la durata della batteria, abbiamo utilizzato i seguenti test:

Idle / Readers-Test: questo test cerca di trovare la durata massima della batteria raggiungibile utilizzando BatteryEater. La luminosità del display è impostata al minimo, tutti i moduli di comunicazione sono disattivati ​​e viene utilizzato il profilo di energia "Risparmio energia". In questo test, Dell ha raggiunto ben 26 ore con poco o nessun carico; il nostro punteggio più alto di sempre.

Navigazione tramite WLAN: questo test è più vicino a un caso d'uso reale. Viene utilizzato il profilo "Bilanciato", la luminosità è impostata su circa 150 cd / m² e la WLAN è abilitata. Uno script viene utilizzato per accedere a vari siti web ogni minuto, a volte vengono visualizzati video di YouTube. In questo test, il 5490 ha raggiunto quasi 15 ore, il che è molto impressionante.

Riproduzione video: il profilo "Risparmio energia" è abilitato, la luminosità è nuovamente impostata su circa 150 cd / m² e tutti i moduli di comunicazione sono disabilitati. Un film codificato H.264 viene visualizzato continuamente. In questo test, Latitude gestisce 13 ore e 11 minuti, un altro grande risultato.

Carico: proviamo a stabilire la durata minima della batteria sotto carico elevato. Ancora una volta, utilizziamo BatteryEater, questa volta utilizzando il "Test classico". La luminosità è impostata al massimo, tutti i moduli di comunicazione sono abilitati e la "Modalità ad alte prestazioni" è abilitata. In questo test, la batteria del Dell Latitude 5490 viene svuotata in 97 minuti. Questo ci mostra che, sotto carico, il consumo di energia sale alle stelle.

In conclusione, la durata della batteria del Latitude nel mondo reale sembra molto impressionante, uno dei principali punti di forza del Latitude. Troppo sforzo non dovrebbe tuttavia essere messo sul dispositivo se si richiede una lunga durata della batteria, in quanto, mentre il dispositivo riesce a raggiungere i migliori risultati nel nostro confronto quando si guarda Idle, riproduzione video e navigazione, lo stesso non si può dire del nostro carica lo scenario in cui la latitudine cade all'ultimo posto.

Dell ha integrato il proprio profilo energetico, ottenendo un buon equilibrio tra prestazioni e durata della batteria in alternativa alla modalità "Balanced". Poiché per la maggior parte testiamo utilizzando la modalità "Risparmio energetico", non sapevamo del fatto che la modalità offerta da Dell sia molto efficace.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
25ore 56minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
14ore 57minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
13ore 11minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 37minuti
Dell Latitude 5490-TD70X
i5-8350U, UHD Graphics 620, 68 Wh
Dell Latitude 5480
i7-7600U, HD Graphics 620, 68 Wh
HP EliteBook 840 G4-Z2V49ET ABD
i5-7200U, HD Graphics 620, 51 Wh
Acer TravelMate P648-G2-M-73T0
i7-7500U, HD Graphics 620, 54 Wh
Lenovo ThinkPad T470-20HD002HGE
i5-7200U, HD Graphics 620, 48 Wh
Fujitsu LifeBook U747
i5-7200U, HD Graphics 620, 50 Wh
Media della classe Office
 
Autonomia della batteria
21%
1%
-12%
-20%
-30%
-39%
Reader / Idle
1556
1448
-7%
1155
-26%
1087
-30%
782
-50%
583 (101 - 2246, n=813)
-63%
H.264
791
591
-25%
623
-21%
490
-38%
442 (139 - 882, n=197)
-44%
WiFi v1.3
897
964
7%
571
-36%
672
-25%
438
-51%
430
-52%
424 (105 - 1104, n=393)
-53%
Load
97
159
64%
184
90%
115
19%
110
13%
117
21%
101 (37 - 259, n=776)
4%

Pro

+ chassis stabile
+ gomma intorno al display contro lo sporco
+ cerniera a 180°
+ slot SIM
+ veloce lettore SD card
+ ottimi dispositivi di input
+ silenzioso in Idle
+ efficiente in Idle
+ ottima autonomia con carichi di lavoro leggeri

Contro

- Piuttosto pesante
- manca una Thunderbolt 3 standard
- features di sicurezza quasi tutte opzionali
- tastiera non illuminata (opzionale)
- display scuro
- alta latenza per problemi driver
- spesso non è più veloce del predecessore
- SSD medio
- consumi e rumorosità sotto carico
Dell Latitude 5490 modello fornito da Cyberport
Dell Latitude 5490 modello fornito da Cyberport

Il Dell Latitude 5490 ha molti punti positivi, in particolare per le aziende e i loro dipendenti: durante l'uso in ufficio, è molto efficiente e, grazie al funzionamento quasi privo di ventola, è molto silenzioso. I dispositivi di input sono anche di alta qualità, ma il più grande vantaggio di questo notebook è la sua incredibile durata della batteria, che consente un utilizzo giornaliero in attività meno impegnative. La grande presenza di funzionalità di sicurezza può essere un argomento altrettanto valido per un acquisto.

Questo è il motivo per cui ci rattrista così tanto vedere che Dell non ha risolto il più grande punto critico trovato nel
predecessore, il display scuro. Sebbene offra più contrasto e livelli di nero migliori di prima, non è ancora molto brillante. In aggiunta a ciò, soffre di tempi di reazione e scolorimento terribili. Anche il rumore della ventola sotto carico potrebbe essere migliorato.

    
Il 5490 è chiaramente indirizzato prevalentemente alle aziende e ai loro dipendenti. Bisogna tuttavia selezionare con attenzione le innumerevoli configurazioni disponibili per ottenere il set di funzionalità desiderato. Per i clienti meno attenti alla sicurezza, ci sono certamente alternative più leggere, più piccole e meno pesanti disponibili, che spesso possono essere anche più convenienti. Chi è interessato, otterrà un laptop business sicuro, potente e duraturo con un display sfortunatamente molto scuro.

Il 5490 è leggermente più sottile del suo predecessore, ma l'aggiornamento Kaby-Lake raramente si traduce in un miglioramento delle prestazioni reali. In molte applicazioni, il 5480 è in realtà leggermente più veloce. Forse dare un'occhiata al predecessore potrebbe quindi valere la pena, anche se va notato che il 5480 è ancora più rumoroso sotto carico.

Dell Latitude 5490-TD70X - 03/04/2018 v6(old)
Christian Hintze

Chassis
81 / 98 → 82%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
83%
Connettività
65 / 80 → 81%
Peso
67 / 20-67 → 99%
Batteria
96%
Display
82%
Prestazioni di gioco
51 / 68 → 76%
Prestazioni Applicazioni
88 / 92 → 96%
Temperatura
93%
Rumorosità
93%
Audio
64%
Fotocamera
46 / 85 → 54%
Media
76%
86%
Office - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile Dell Latitude 5490 (i5-8350U, FHD)
Christian Hintze, 2018-03-21 (Update: 2018-03-21)