Notebookcheck

Recensione del Computer Portatile HP 250 G7 (Core i5-8265U, 8 GB RAM, FHD, 512 GB SSD)

Christian Hintze, Stefanie Voigt (traduzione a cura di G. De Luca), 04/17/2019

Peccato per lo schermo Un portatile da ufficio a prezzi accessibili che racchiude l'ultima CPU Intel Whiskey Lake, 8 GB di RAM insieme a una grande SSD NVMe? Sembrerebbe un affare se non fosse per una grande avvertenza che potrebbe essere un problema per molti potenziali acquirenti.

La serie 250 è la linea di computer portatili per ufficio e business economici di HP. I dispositivi di questa serie sono computer da lavoro solidi senza i vantaggi delle loro controparti ProBook ed EliteBook. All'inizio dello scorso anno, abbiamo recensito l'HP 250 G6, a cui abbiamo dato un 78%, e ora abbiamo il suo successore in fase di test. Il 250 G7 è disponibile in diverse configurazioni, ma il nostro modello ha un processore Intel Core i5-8265U, 8GB di RAM e un SSD NVMe da 512 GB. La nostra unità di prova è dotata anche di un lettore DVD, che oggi è abbastanza raro. Purtroppo HP ha dotato il dispositivo di un pannello TN invece di un modello IPS. Questi ultimi tendono ad avere angoli di visualizzazione migliori, valori di nero più bassi e migliori rapporti di contrasto, il che si traduce in una migliore esperienza utente complessiva.

Il nuovo modello porta con sé un upgrade ai processori Intel Whiskey Lake e un case riprogettato, anche se quest'ultimo viene fornito con alcuni compromessi, come il passaggio a una batteria non rimovibile. I nostri test riveleranno se HP ha risposto alle preoccupazioni che abbiamo avuto con il 250 G6 e se il 250 G7 può essere all'altezza del potenziale che ha sulla carta.

Confronteremo inoltre il 250 G7 con altri computer portatili da ufficio da 15,6 pollici di prezzo simile. I nostri dispositivi di confronto includeranno il Fujitsu LifeBook A357, Lenovo IdeaPad 330S-15IKB, Toshiba Tecra A50-E-110 e Xiaomi Mi Notebook 15.6. Naturalmente, confronteremo il 250 G7 rispetto al suo predecessore. Tenete presente che tutti i nostri dispositivi di confronto, ad eccezione del 250 G6 e dell'IdeaPad 330S-15IKB, sono più costosi della nostra unità di prova.

HP 250 G7 6HM85ES (250 Serie)
Processore
Intel Core i5-8265U
Scheda grafica
Intel UHD Graphics 620, 24.20.100.6222
Memoria
8192 MB 
, 1 slot SO-DIMM
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, BOE0687, TN, lucido: no
Scheda madre
Intel Cannon Lake-U PCH-LP Premium
Harddisk
WDC PC SN520 SDAPNUW-512G, 512 GB 
, 480 GB libera
Scheda audio
Intel Cannon Lake-LP - cAVS
Porte di connessione
1 USB 2.0, 2 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Presa combinata per cuffie e microfono da 3,5 mm, Lettore schede: Lettore schede SD Full-sized
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000/2500/5000MBit/s), RealTek Semiconductor, Device ID: C821 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth Bluetooth 4.2
Drive ottico
HP DVDRW GUE1N
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 22.5 x 376 x 246
Batteria
41 Wh ioni di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: Fotocamera 720p
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Illuminazione Tastiera: no, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.898 kg, Alimentazione: 289 gr
Prezzo
655 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Il 250 G7 assomiglia molto al 255 G6, anche se ci sono alcune piccole modifiche. HP ha ridistribuito le porte e ha spostato le bocchette di ventilazione dal lato come sono sul 255 G6. Allo stesso modo, la batteria non è più rimovibile e ora si trova sotto il case inferiore. Riportiamo più dettagliatamente le ripercussioni di questo aspetto nella sezione Manutenzione di questa recensione.

Il case ha una finitura testurizzata che lo rende robusto e lo aiuta a distinguersi in qualche modo dagli altri computer portatili da 15,6 pollici business. La tastiera si flette leggermente durante la digitazione, il che è impressionante se si considera che il 250 G7 è per lo più realizzato in plastica. La nostra unità di prova non scricchiola quasi mai quando cerchiamo di piegarla e deformarla, anche se la cover del display è più sottile e fa rumore quando facciamo pressione con le mani. Allo stesso modo, possiamo creare onde sul display premendo con forza contro la parte posteriore della cover.

La nostra unità di prova fa rumore quando viene trasportata.
La nostra unità di prova fa rumore quando viene trasportata.

Anche la cerniera è rigida ed è l'unica parte del 250 G7 ad avere una finitura liscia. Purtroppo, la cerniera è stabile solo fino a un certo punto. Anche se non abbiamo avuto problemi con le oscillazioni dello schermo durante la digitazione, la nostra unità di prova fa rumore se la portiamo in giro e la teniamo per la sua cerniera. Forse HP avrebbe potuto dotare il 250 G7 di magneti più forti per aiutare a mantenere il display e l'unità base insieme in movimento o avrebbe dovuto stringere maggiormente la cerniera. Al momento, il comportamento mina la nostra impressione iniziale sul fatto che il 250 G7 sia un dispositivo robusto. Gli spazi tra i materiali sono più stretti e più uniformi rispetto a quelli del 250 G6, ma ci sono alcune incongruenze, che non sono presenti sui computer portatili più costosi.

Il 250 G7 è anche molto compatto per il suo prezzo. In genere, associamo prezzi più alti con design più piccoli e leggeri, quindi è ironico che il nostro dispositivo di confronto più economico, l'IdeaPad 330S-15IKB, sia anche il più piccolo. Al contrario, il Fujitsu LifeBook A357 ha l'impronta più grande dei nostri dispositivi di confronto ed è circa 300 g (~10.6 oz) più pesante del 250 G7 a 2,2 kg (~4.8 lb). Solo l'IdeaPad 330S-15IKB è leggero come il 250 G7, con gli altri dispositivi che ribaltano la bilancia tra 2 kg e 2,2 kg (~4,4 - 4,8 lb).

Per inciso, il 250 G7 è circa 100 g (~3.5 oz) più leggero e 2.5 mm (~0.1 in) più sottile del suo predecessore. La nostra unità di prova è anche più stretta di 8 mm (~0.3 in), ma più larga di 3 mm (~0.12 in).

Confronto Dimensioni

384 mm 243 mm 25 mm 2 kg378 mm 256 mm 30.9 mm 2.2 kg382 mm 253 mm 21 mm 2.2 kg379 mm 258 mm 23 mm 2 kg376 mm 246 mm 22.5 mm 1.9 kg358 mm 244 mm 19 mm 1.9 kg

Connettività

Il 250 G7 eredita quasi tutte le porte dal suo predecessore. HP ha eliminato la porta VGA, ormai obsoleta, anche se non è riuscito ad includere nulla al suo posto. Un'ulteriore porta USB sarebbe stata utile in quanto ci sono solo tre porte di tipo A, una delle quali funziona a velocità USB 2.0. Le altre due sono USB 3.0. L'inclusione di una porta USB Type-C avrebbe affrontato entrambi questi problemi in quanto può essere utilizzata per il trasferimento dati o come uscita video con il cavo corrispondente.

Almeno le porte sono distribuite meglio, però, grazie ad HP che sposta le griglie di ventilazione dal lato come sul 250 G6 verso la parte posteriore. Le porte sono troppo strette per i nostri gusti, specialmente sul lato sinistro dove si trovano la LAN, HDMI, il jack per le cuffie e due porte USB. Il connettore di alimentazione è sufficientemente lontano dalla porta LAN, quindi non dovrebbero esserci problemi con l'uso simultaneo di entrambe le connessioni. Tuttavia, è possibile che cavi HDMI o USB più spessi ostruiscano le porte. Il lato destro è meno ingombro, anche se un mouse con cavo potrebbe intralciare la porta USB e il lettore di schede SD se avete qualcosa collegato.

Lato destro: Lettore di schede SD, USB 2.0 tipo A, unità DVD, slot di blocco Kensington
Lato destro: Lettore di schede SD, USB 2.0 tipo A, unità DVD, slot di blocco Kensington
Lato sinistro: Connettore di alimentazione, porta Ethernet, HDMI, 2x USB 3.0 tipo A, jack da 3,5 mm
Lato sinistro: Connettore di alimentazione, porta Ethernet, HDMI, 2x USB 3.0 tipo A, jack da 3,5 mm
Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato posteriore: Nessuna connessione
Lato posteriore: Nessuna connessione

Lettore schede SD

Una delle critiche solleviamo al 250 G6 è stato il suo lento lettore di schede SD. Anche se era alla pari con molti dei suoi concorrenti, era considerevolmente più lento rispetto ai computer portatili con lettori di schede che funzionano con la porta USB 3.0. La nostra attuale unità di prova ha un lettore di schede SD leggermente più veloce del suo predecessore, ma non si avvicina alle velocità che il LifeBook A357 ha raggiunto negli stessi test.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
145 MB/s ∼100% +362%
Media della classe Office
  (10.2 - 191, n=268)
61.1 MB/s ∼42% +95%
HP 250 G7 6HM85ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
31.4 MB/s ∼22%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
29.7 MB/s ∼20% -5%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
25.7 MB/s ∼18% -18%
HP 250 G6 2UB93ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
24.2 MB/s ∼17% -23%
Toshiba Tecra A50-E-110
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
23.9 MB/s ∼16% -24%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
165.7 MB/s ∼100% +386%
Media della classe Office
  (9.5 - 255, n=243)
77.5 MB/s ∼47% +127%
HP 250 G7 6HM85ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
34.1 MB/s ∼21%
HP 250 G6 2UB93ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
29.9 MB/s ∼18% -12%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
27.1 MB/s ∼16% -21%
Toshiba Tecra A50-E-110
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
26.6 MB/s ∼16% -22%

Comunicazioni

Il 250 G6 ha anche una velocità di trasferimento Wi-Fi mediocre a causa del suo obsoleto chip Intel Dual Band Wireless-AC 3165. Peccato, HP ha dotato il 250 G7 di un modulo Wi-Fi ancora più lento. Ancora una volta, il LifeBook A357 è leader nel nostro test di download con il suo Intel Dual Band Wireless-AC 7265. Allo stesso modo, il Toshiba Tecra A50-E-110 è in testa al test di caricamento grazie al suo chip Intel 8265 Tri-Band.

Nel complesso, il 250 G7 dovrebbe avere prestazioni Wi-Fi sufficientemente veloci per la maggior parte delle connessioni internet, ma è un peccato vedere che HP non apporta miglioramenti tra le generazioni. Almeno il 250 G7 mantiene una porta Ethernet se avete bisogno di una connessione via cavo.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Media della classe Office
  (5 - 688, n=212)
462 MBit/s ∼100% +64%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
429 MBit/s ∼93% +53%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel Dual Band Wireless-AC 3165
305 MBit/s ∼66% +9%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel Dual Band Wireless-AC 3168
299 MBit/s ∼65% +6%
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
295 (min: 186, max: 388) MBit/s ∼64% +5%
HP 250 G7 6HM85ES
RealTek Semiconductor, Device ID: C821
281 (min: 257, max: 287) MBit/s ∼61%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
Realtek 8821CE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
279 (min: 140, max: 285) MBit/s ∼60% -1%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
568 (min: 553, max: 591) MBit/s ∼100% +111%
Media della classe Office
  (34 - 688, n=212)
437 MBit/s ∼77% +62%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel Dual Band Wireless-AC 3168
350 MBit/s ∼62% +30%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
Realtek 8821CE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
331 (min: 290, max: 376) MBit/s ∼58% +23%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel Dual Band Wireless-AC 3165
315 MBit/s ∼55% +17%
HP 250 G7 6HM85ES
RealTek Semiconductor, Device ID: C821
269 (min: 182, max: 363) MBit/s ∼47%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
163 MBit/s ∼29% -39%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø281 (257-287)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø269 (182-363)

Sicurezza

Il 250 G7 non ha caratteristiche di sicurezza degne di nota, ma questo è comune con i computer portatili aziendali di questo prezzo. Il dispositivo è dotato di un Trusted Platform Module (TPM) 2.0 a bordo, che Microsoft richiede a tutti gli OEM se vogliono offire i loro dispositivi con Windows 10. C'è anche uno slot Kensington lock se ne avete bisogno, ma dovete rinunciare a qualsiasi sicurezza biometrica di Windows Hello, come un sensore di impronte digitali o una termocamera a infrarossi.

Accessori

Il 250 G7 viene fornito con un alimentatore da 45 W e la consueta documentazione che gli OEM includono con i computer portatili, come una guida rapida e informazioni sulla garanzia. HP non vende accessori specifici per il 250 G7 sul suo sito web, ma vende accessori generali come borse per computer portatili, protezioni per schermi e banchi di alimentazione, solo per citarne alcuni.

Manutenzione

Il 250 G7 non ha una cover per la manutenzione, quindi è necessario smontare il case inferiore per accedere a componenti come la batteria e l'SSD. Purtroppo, HP pone inutili ostacoli che impediscono agli utenti finali o ai tecnici IT di riparare o manutenere il dispositivo.
In primo luogo, l'azienda ha nascosto diverse viti sotto due lunghi piedini di gomma che sono facili da tendere e rompere. Peggio ancora, è difficile trovare possibilità di sostituzioni. Una volta che tutte le viti sono state rimosse, è necessario quindi sollevare con attenzione il coperchio inferiore della tastiera, cosa che non siamo stati in grado di fare nonostante i nostri sforzi. Quindi, vi raccomandiamo di prendervi il tempo necessario per sollevare la cover inferiore, in quanto potreste rompere le fragili clip in plastica che fissano il coperchio in posizione.

HP nasconde diverse viti sotto i piedini in gomma
HP nasconde diverse viti sotto i piedini in gomma
Aperto eppure inaccessibile
Aperto eppure inaccessibile

Garanzia

Il modello 250 G7 è dotato di una garanzia limitata di un anno, che si applica anche alla batteria. È possibile estenderle entrambe con i Care Pack HP, ma l'estensione è piuttosto limitata. Al contrario, la maggior parte dei computer portatili moderni sono dotati di almeno 2 anni di garanzia.

Si prega di consultare le nostre FAQ su garanzie e politiche di restituzione per informazioni specifiche del paese.

Dispositivi di input

Uno sguardo alla tastiera e al trackpad
Uno sguardo alla tastiera e al trackpad

Tastiera 

Per aggiungere il danno alla beffa, il 250 G7 non ha una tastiera retroilluminata. Ha una disposizione ordinata e HP ha trovato spazio anche per un tastierino numerico, che è pratico. I tasti sono un po' troppo piccoli per i nostri gusti, specialmente la fila di tasti funzione. Allo stesso modo, è un peccato vedere tasti freccia verticali di dimensioni dimezzate su un'area della tastiera così ampia. Le scritte sono leggibili e di grandi dimensioni, anche se le scritte dei tasti Ä, Ö e Ü della nostra unità di prova tedesca sono curiosamente più piccole. Questo non dovrebbe essere il caso dei tasti corrispondenti sul layout QWERTY inglese e sembra essere una stranezza dei layout di altre lingue.

Il 250 G7 ha i tasti freccia verticali di grandezza dimezzata.
Il 250 G7 ha i tasti freccia verticali di grandezza dimezzata.
HP ha usato anche un piccolo pulsante di accensione
HP ha usato anche un piccolo pulsante di accensione

I tasti del nostro dispositivo di prova sono piacevoli da digitare e hanno un punto di pressione decente nonostante le loro piccole dimensioni. I tasti sono abbastanza silenziosi per la maggior parte degli ambienti, ma possono essere troppo rumorosi per gli ambienti molto silenziosi. Questo è particolarmente vero per la barra spaziatrice, che è più rumorosa degli altri tasti.

Trackpad


Uno sguardo al trackpad molto stretto
Uno sguardo al trackpad molto stretto

HP ha dotato il 250 G7 di un classico trackpad con due pulsanti mouse dedicati. Il trackpad è abbastanza ampio per eseguire gesti a più dita, ma è troppo corto per i nostri gusti. Il trackpad sarebbe stato più facile da usare se HP avesse optato per uno con pulsanti del mouse integrati per dargli una superficie maggiore. Si tratta di una questione di gusto, tuttavia, in quanto alcune persone preferiscono i pulsanti del mouse dedicati piuttosto che quelli integrati. Sfortunatamente, la nostra unità di prova occasionalmente inizia a ingrandire qualcosa quando si scorre con due dita, quindi questo è qualcosa che vale la pena di tenere d'occhio.
I pulsanti dedicati del mouse hanno un tratto notevolmente breve e punti di pressione nitidi. Tuttavia, quest'ultimo genera un feedback acustico sgradevolmente forte e dà la sensazione che i pulsanti siano economici.

Display

Disposizione Sub-pixel
Disposizione Sub-pixel
Il nostro dispositivo di prova non soffre di effetto bleeding
Il nostro dispositivo di prova non soffre di effetto bleeding

La nostra più grande critica con il 250 G6 è stata l'uso da parte di HP di un pannello TN, che dovrebbe essere relegato ai libri di storia con i loro angoli di visione scarsi e rapporti di contrasto bassi. Purtroppo, lo stesso vale per il 250 G7, con HP che equipaggia la nostra unità di prova con lo stesso pannello BOE0687 che ha usato nel 250 G6.

Il pannello funziona almeno in Full HD, ma i colori appariranno sbiaditi a coloro che sono abituati ai pannelli IPS, mentre i suoi angoli di visione sono atroci. Il display è veramente leggibile solo quando lo si guarda in verticale, come dimostra il nostro fotomontaggio qui sotto. Il contenuto rimarrà pressoché leggibile se visto di lato, ma lo schermo è inutile in caso di angoli di visualizzazione acuti o obliqui. Peggio ancora, il display appare sfocato anche ad angoli di visualizzazione ottimali, come mostra la foto della matrice di sub-pixel a destra.

Inoltre il pannello nella nostra unità di prova è relativamente scuro. Mentre è circa il 13% più luminoso di quello dell 250 G6, è tra il 18% e il 30% più scuro rispetto ai display degli altri nostri dispositivi di confronto. Il 250 G7 raggiunge una luminosità massima media di 205 cd/m² secondo X-Rite i1Pro 2, che sarà troppo debole anche in una stanza luminosa. La nota positiva è che è illuminato all'88% in modo uniforme, il che è più uniforme di tutti i nostri dispositivi di confronto. Inoltre, la nostra unità di prova non soffre quasi di effetto bleeding, quindi il display non ha punti più luminosi.

Purtroppo il 250 G7 utilizza la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per regolare la luminosità del display, il che può causare affaticamento degli occhi e mal di testa per alcune persone. La nostra unità di test lampeggia a 25.000 Hz con il display impostato al 90% di luminosità e al di sotto, come riferimento. La frequenza PWM dovrebbe essere impercettibile per la maggior parte delle persone, ma potrebbe comunque causare problemi a coloro che sono sensibili al PWM.

211
cd/m²
195
cd/m²
190
cd/m²
205
cd/m²
205
cd/m²
196
cd/m²
209
cd/m²
216
cd/m²
217
cd/m²
Distribuzione della luminosità
BOE0687
X-Rite i1Pro 2
Massima: 217 cd/m² Media: 204.9 cd/m² Minimum: 13.2 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 198 cd/m²
Contrasto: 394:1 (Nero: 0.52 cd/m²)
ΔE Color 11.15 | 0.6-29.43 Ø6.1, calibrated: 2.98
ΔE Greyscale 12.62 | 0.64-98 Ø6.3
59% sRGB (Argyll 3D) 38% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.38
HP 250 G7 6HM85ES
BOE0687, , 1920x1080, 15.6
HP 250 G6 2UB93ES
BOE BOE0687, , 1920x1080, 15.6
Toshiba Tecra A50-E-110
TOS508F, , 1920x1080, 15.6
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
BOE0700, , 1920x1080, 15.6
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
LG Philips LP156WFB-SPB1, , 1920x1080, 15.6
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
BOE07C5 (NV156FHM-N42), , 1920x1080, 15.6
Response Times
-33%
-59%
26%
-59%
-98%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
41 (22, 19)
42 (23, 19)
-2%
44 (23, 21)
-7%
44 (21, 23)
-7%
38 (21, 17)
7%
46 (22.4, 23.6)
-12%
Response Time Black / White *
12 (7, 5)
13 (8, 5)
-8%
30 (19, 11)
-150%
31 (17, 14)
-158%
27 (16, 11)
-125%
34 (15.2, 18.8)
-183%
PWM Frequency
25000 (90)
2500 (90)
-90%
20000 (90)
-20%
86000 (90)
244%
60 (100)
-100%
Screen
1%
44%
19%
23%
50%
Brightness middle
205
184
-10%
290
41%
283
38%
260
27%
280
37%
Brightness
205
178
-13%
249
21%
252
23%
241
18%
267
30%
Brightness Distribution
88
80
-9%
78
-11%
75
-15%
87
-1%
85
-3%
Black Level *
0.52
0.38
27%
0.38
27%
0.63
-21%
0.39
25%
0.2
62%
Contrast
394
484
23%
763
94%
449
14%
667
69%
1400
255%
Colorchecker DeltaE2000 *
11.15
11.29
-1%
4.35
61%
4.02
64%
5.23
53%
5
55%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
19.08
19.48
-2%
11.06
42%
8.77
54%
7.73
59%
7.9
59%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
2.98
4.03
-35%
4.2
-41%
3.6
-21%
Greyscale DeltaE2000 *
12.62
12.43
2%
3.01
76%
0.8
94%
4.22
67%
3.7
71%
Gamma
2.38 92%
2.34 94%
2.44 90%
2.35 94%
2.62 84%
2.08 106%
CCT
14189 46%
13823 47%
7198 90%
6552 99%
6104 106%
7309 89%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
38
37
-3%
56
47%
38
0%
34
-11%
38.09
0%
Color Space (Percent of sRGB)
59
59
0%
86
46%
58
-2%
53
-10%
59.26
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
-16% / -7%
-8% / 21%
23% / 21%
-18% / 11%
-24% / 18%

* ... Meglio usare valori piccoli

La nostra unità di test ha anche un valore nero di 0,52 cd/m², che abbinato alla massima luminosità produce un impressionante rapporto di contrasto di 394:1. Quest'ultimo mette il 250 G7 in fondo alla nostra tabella di confronto ed è inferiore del 23% rispetto al suo predecessore. Il display presenta elevate deviazioni della scala di grigi e deltaE dei colori, per cui i colori appariranno imprecisi e sbiaditi. Siamo riusciti a ridurre le deviazioni DeltaE calibrando il display, il profilo ICC per il quale abbiamo incluso nel riquadro sopra la nostra tabella di confronto.

Non sorprende che il 250 G7 abbia una copertura cromatica insufficiente. Il fatto che sia alla pari con molti dei nostri dispositivi di confronto non è un successo. Solo il Tecra A50-E-110 è sufficientemente preciso per l'elaborazione delle immagini.

Precisione del 59% sRGB
Precisione del 59% sRGB
Precisione del 38% AdobeRGB
Precisione del 38% AdobeRGB
Using the HP 250 G7 outside under direct sunlight
Using the HP 250 G7 outside under direct sunlight

Il pannello della nostra unità di test ha una finitura opaca, che aiuta a diffondere i riflessi. Tuttavia, il display è facilmente sopraffatto dal sole o in una stanza luminosa a causa della sua bassissima luminosità e del rapporto di contrasto. Inoltre, i pessimo angoli di visualizzazione del pannello TN non consentono di regolare il display per una migliore leggibilità. In breve, si consiglia di non utilizzare il 250 G7 all'esterno, ove possibile, a meno che non siate felici di affaticare gli occhi.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
12 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 7 ms Incremento
↘ 5 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 11 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
41 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 22 ms Incremento
↘ 19 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 50 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (40 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 25000 Hz ≤ 90 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 25000 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 90 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 25000 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9418 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Come abbiamo già accennato, il 250 G7 ha angoli di visione terribili. Il montaggio fotografico qui sotto dice tutto, la nostra unità di prova è praticamente illeggibile se si inclina il display.
In breve, il display è la più grande delusione del 250 G7. Rovina quello che altrimenti sarebbe un dignitoso computer portatile aziendale entry-level.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Prestazioni

La nostra unità di prova ha basse velocità di latenza
La nostra unità di prova ha basse velocità di latenza

HP ha progettato il 250 G7 come laptop per ufficio economico. Tuttavia, è un dispositivo ben equipaggiato in grado di gestire la maggior parte delle attività grazie al suo processore quad-core Intel Core i5-8265U, i suoi 8 GB di RAM e il suo SSD NVMe. Le tre unità si combinano per offrire prestazioni di sistema fluide e consentire al dispositivo di avviarsi rapidamente. Anche i programmi si aprono senza esitazione. Il 250 G7 avrà difficoltà in compiti pesanti GPU come l'editing video perché manca una GPU dedicata, ma questo è un problema limitato.

Purtroppo, HP equipaggia il dispositivo con un solo slot SO-DIMM, che limita il 250 G7 al funzionamento in modalità single channel. Anche se teoricamente si potrebbe equipaggiare il dispositivo con un massimo di 32 GB di RAM, non può sfruttare appieno la sua GPU integrata, il che richiederebbe l'abilitazione della modalità dual-channel. La nostra unità di prova ha basse velocità di latenza, anche se secondo LatencyMon, il che è positivo.

 

Processore

Il Core i5-8265U è basato sull'architettura Whiskey Lake di Intel, che affina il processo di produzione dell'architettura Kaby Lake dell'azienda per offrire velocità di clock più elevate e consumi energetici ridotti. Il Core i5-8265U ha una velocità di clock di base di 1,6 GHz, ma può utilizzare la tecnologia Intel Turbo Boost per raggiungere 3,9 GHz su un singolo core o 3,7 GHz su ciascuno dei suoi 4 core.

Per inciso, HP offre il 250 G7 con un processore Intel Core i3-7020U. Si prega di notare che il Core i3-7020U ha solo 2 cores invece dei 4 cores come il Core i5-8265U, il che si tradurrà in prestazioni significativamente peggiori nelle applicazioni multi-threaded.

Il Core i5-8265U integra una Intel UHD Graphics 620 come fanno molti processori moderni della serie U. Il 250 G7 non può sfruttare al meglio la sua GPU integrata perché opera in modalità single-channel, come accennato in precedenza in questa recensione. Sfortunatamente, non c'è modo di aggiungere un secondo modulo RAM, che consentirebbe la modalità dual-channel.
Abbiamo sottoposto la nostra unità di prova a un benchmark Cinebench R15 Multi 64Bit in loop per determinare come ha gestito le sue prestazioni in condizioni di carico sostenuto. Abbiamo lasciato funzionare il benchmark per 30 minuti e abbiamo registrato qualsiasi cambiamento nei punteggi dei benchmark. La nostra unità di prova ha ottenuto inizialmente 507 punti, ma è scesa a 482 punti al terzo benchmark. I punteggi di riferimento si sono poi stabilizzati per il resto del ciclo, il che rappresenta una perdita di performance del 4%.

Tra l'altro, la nostra unità di test ha ottenuto circa il 16% in meno in CB R15 quando funzionava a batteria rispetto a quando l'abbiamo testato collegata alla rete elettrica.

Teoricamente, il nostro dispositivo dovrebbe superare i concorrenti, dato che sono tutti dotati di vecchie CPU. Tuttavia, il 250 G7 ha terminato solo la parte superiore delle nostre tabelle di confronto in CB R15 Single 64Bit, mentre ha ottenuto il 27% in meno rispetto allo Xiaomi Mi Notebook 15.6 e al suo processore Core i5-8250U in CB R15 Multi 64Bit.

Allo stesso modo, il Tecra A50-E-110 ha ottenuto circa il 5% in più della nostra unità di prova in quest'ultimo benchmark. Dobbiamo anche sottolineare che il 250 G7 ha finito il 20% in meno di quello che ci aspettiamo da un portatile dotato di Core i5-8265U. Uno sguardo al comportamento della velocità di clock della CPU durante CB R15 Multi 64Bit spiega le prestazioni inaspettate. La CPU si attesta intorno ai 3 GHz per i primi secondi del benchmark prima di tornare a un valore compreso tra i 2,2 GHz e i 2,3 GHz, un livello al quale si stabilizza. Pertanto, il 250 G7 non può sfruttare appieno il suo processore per qualche motivo, il che è deludente.

Cinebench R10
Cinebench R10
CInebench R11.5
CInebench R11.5
Cinebench R15
Cinebench R15
Cinebench R15 con la batteria
Cinebench R15 con la batteria
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510Tooltip
: Ø486 (482.38-503.85)
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Media Intel Core i5-8265U (111 - 163, n=23)
154 Points ∼100% +1%
HP 250 G7 6HM85ES
153 Points ∼99%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
142 Points ∼92% -7%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
140 Points ∼91% -8%
Toshiba Tecra A50-E-110
139 Points ∼90% -9%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
128 Points ∼83% -16%
Media della classe Office (20 - 193, n=522)
111 Points ∼72% -27%
HP 250 G6 2UB93ES
83 Points ∼54% -46%
CPU Multi 64Bit
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
665 Points ∼100% +38%
Media Intel Core i5-8265U (483 - 750, n=25)
606 Points ∼91% +25%
Toshiba Tecra A50-E-110
508 Points ∼76% +5%
HP 250 G7 6HM85ES
483 Points ∼73%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
480 Points ∼72% -1%
Media della classe Office (36 - 1050, n=531)
339 Points ∼51% -30%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
326 Points ∼49% -33%
HP 250 G6 2UB93ES
213 Points ∼32% -56%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Media Intel Core i5-8265U (1.73 - 1.88, n=5)
1.802 Points ∼100% +4%
HP 250 G7 6HM85ES
1.73 Points ∼96%
Media della classe Office (0.23 - 2.07, n=426)
1.132 Points ∼63% -35%
CPU Multi 64Bit
Media Intel Core i5-8265U (5.22 - 7.22, n=5)
6.03 Points ∼100% +16%
HP 250 G7 6HM85ES
5.22 Points ∼87%
Media della classe Office (0.26 - 11.6, n=598)
2.78 Points ∼46% -47%
Cinebench R10
Rendering Single CPUs 64Bit
Media Intel Core i5-8265U (7705 - 7975, n=3)
7871 Points ∼100% +2%
HP 250 G7 6HM85ES
7705 Points ∼98%
Media della classe Office (0.4 - 9160, n=435)
4270 Points ∼54% -45%
Rendering Multiple CPUs 64Bit
Media Intel Core i5-8265U (18924 - 25361, n=3)
22303 Points ∼100% +18%
HP 250 G7 6HM85ES
18924 Points ∼85%
Media della classe Office (1.51 - 29780, n=432)
9800 Points ∼44% -48%

Legenda

 
HP 250 G7 6HM85ES Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
 
HP 250 G6 2UB93ES Intel Core i3-6006U, Intel HD Graphics 520, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
 
Toshiba Tecra A50-E-110 Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
 
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620,
 
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE Intel Core i5-7200U, Intel HD Graphics 620, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
 
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D) Intel Core i5-8250U, NVIDIA GeForce MX110, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
Cinebench R10 Shading 64Bit
8276 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
18924 Points
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
7705 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
5.22 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
35.07 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.73 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
153 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
42.44 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
483 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

Il 250 G7 si comporta meglio in termini di prestazioni di sistema con il PCMark 10, che tiene conto anche delle prestazioni di SSD e RAM. La nostra unità di prova ha ottenuto un punteggio complessivo inferiore del 5% circa rispetto alla media, ma è arrivata ben al di sopra del suo predecessore in tutti i componenti del PCMark 10. Soggettivamente, anche il sistema operativo e i programmi si avviano rapidamente. Non abbiamo notato alcun problema né alcun balbettio durante i nostri test.

PCMark 8: Home score
PCMark 8: Home score
PCMark 8: Work score
PCMark 8: Work score
PCMark 10
PCMark 10
PCMark 10
Digital Content Creation
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (2620 - 3210, n=18)
2977 Points ∼100% +14%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
2790 Points ∼94% +6%
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
2778 Points ∼93% +6%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
2723 Points ∼91% +4%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
2620 Points ∼88%
Media della classe Office
  (320 - 3884, n=139)
2614 Points ∼88% 0%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
2311 Points ∼78% -12%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
1660 Points ∼56% -37%
Productivity
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (5836 - 6556, n=18)
6220 Points ∼100% +1%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
6171 Points ∼99%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
5777 Points ∼93% -6%
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
5505 Points ∼89% -11%
Media della classe Office
  (1266 - 7964, n=139)
5441 Points ∼87% -12%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
5386 Points ∼87% -13%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
4581 Points ∼74% -26%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
3783 Points ∼61% -39%
Essentials
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
8110 Points ∼100% +6%
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (7278 - 8689, n=18)
7903 Points ∼97% +3%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
7660 Points ∼94%
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
7021 Points ∼87% -8%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
6926 Points ∼85% -10%
Media della classe Office
  (2683 - 9402, n=139)
6907 Points ∼85% -10%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
6593 Points ∼81% -14%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
6539 Points ∼81% -15%
Score
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (3573 - 3985, n=18)
3775 Points ∼100% +6%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
3609 Points ∼96% +1%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
3573 Points ∼95%
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
3407 Points ∼90% -5%
Media della classe Office
  (803 - 4597, n=140)
3230 Points ∼86% -10%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
3194 Points ∼85% -11%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
3106 Points ∼82% -13%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
2480 Points ∼66% -31%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
4783 Points ∼100% +5%
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (4302 - 4927, n=16)
4743 Points ∼99% +4%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
4565 Points ∼95% +1%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
4544 Points ∼95% 0%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4542 Points ∼95%
Media della classe Office
  (1226 - 5428, n=341)
4012 Points ∼84% -12%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
3617 Points ∼76% -20%
Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
HD Graphics 515, 6Y30, Apple SSD AP0256
3550 Points ∼74% -22%
Home Score Accelerated v2
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
3621 Points ∼100% +11%
Media Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
  (3150 - 4244, n=17)
3517 Points ∼97% +8%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
3433 Points ∼95% +6%
HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
3254 Points ∼90%
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
3153 Points ∼87% -3%
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
3113 Points ∼86% -4%
Media della classe Office
  (1169 - 4770, n=397)
3049 Points ∼84% -6%
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
2845 Points ∼79% -13%
Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
HD Graphics 515, 6Y30, Apple SSD AP0256
2550 Points ∼70% -22%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3254 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4542 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

HP ha equipaggiato la nostra unità di prova con un SSD NVMe da 512 GB di Western Digital. L'unità si trova al 29° posto nella nostra pagina di riferimento HDD/SSD al momento della recensione e offre velocità di trasferimento eccellenti. Nel complesso, l'SSD del nostro dispositivo di test ha ottenuto risultati migliori rispetto a quelli dei nostri dispositivi di confronto.

In breve, non si dovrebbero notare ritardi o balbettii quando si utilizza il 250 G7. Considerate che il modello base è dotato di un'unità SSD NVMe da 256 GB, che può avere velocità di trasferimento diverse da quella della nostra unità di prova.

AS SSD
AS SSD
AS SSD benchmark copia
AS SSD benchmark copia
CrystalDiskMark 3
CrystalDiskMark 3
CrystalDiskMark 5
CrystalDiskMark 5
HP 250 G7 6HM85ES
WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
HP 250 G6 2UB93ES
Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
Toshiba Tecra A50-E-110
Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
 
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Apple SSD AP0256
Media WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
 
CrystalDiskMark 5.2 / 6
-59%
-56%
-59%
-63%
-60%
-8%
Write 4K
179.3
81
-55%
80.14
-55%
72.11
-60%
77.25
-57%
135 (98.2 - 191, n=15)
-25%
Read 4K
47.7
31.48
-34%
32.05
-33%
25
-48%
29.77
-38%
42.9 (27.6 - 53.1, n=15)
-10%
Write Seq
1265
452.1
-64%
505.4
-60%
158.1
-88%
413.2
-67%
442.5
-65%
1251 (750 - 1768, n=15)
-1%
Read Seq
1184
486.5
-59%
527.9
-55%
892.2
-25%
488.9
-59%
442.7
-63%
1213 (423 - 1710, n=15)
2%
Write 4K Q32T1
450.6
184.6
-59%
204.9
-55%
162.2
-64%
161.5
-64%
173.8
-61%
403 (258 - 749, n=15)
-11%
Read 4K Q32T1
555.7
203.9
-63%
226.6
-59%
320.4
-42%
184.8
-67%
233.6
-58%
408 (229 - 654, n=15)
-27%
Write Seq Q32T1
1455
483.2
-67%
532.7
-63%
160.2
-89%
432.3
-70%
510.3
-65%
1519 (1319 - 2544, n=15)
4%
Read Seq Q32T1
1717
537
-69%
550.7
-68%
932.6
-46%
531.2
-69%
529.6
-69%
1760 (473 - 3433, n=15)
3%
AS SSD
-68%
-76%
-492%
-76%
-69%
-86%
3%
Copy Game MB/s
528.39
222.42
-58%
229.57
-57%
154.35
-71%
756 (528 - 930, n=7)
43%
Copy Program MB/s
239.94
129.63
-46%
149.63
-38%
108.77
-55%
361 (236 - 457, n=7)
50%
Copy ISO MB/s
764.56
322.66
-58%
311.67
-59%
253.04
-67%
545
-29%
1125 (765 - 1404, n=7)
47%
Score Total
3181
1106
-65%
971
-69%
262
-92%
827
-74%
830
-74%
3231 (2279 - 4334, n=15)
2%
Score Write
1468
422
-71%
284
-81%
179
-88%
358
-76%
290
-80%
1429 (1075 - 1879, n=15)
-3%
Score Read
1131
447
-60%
448
-60%
55
-95%
309
-73%
351
-69%
1191 (721 - 1638, n=15)
5%
Access Time Write *
0.024
0.055
-129%
0.046
-92%
0.045
-88%
0.057
-138%
0.044
-83%
0.0297 (0.021 - 0.047, n=15)
-24%
Access Time Read *
0.046
0.097
-111%
0.129
-180%
2.127
-4524%
0.115
-150%
0.092
-100%
0.186
-304%
0.073 (0.072 - 0.129, n=14)
-59%
4K-64 Write
1190.32
309.02
-74%
156.1
-87%
116.58
-90%
258.31
-78%
162.98
-86%
283
-76%
1172 (871 - 1459, n=15)
-2%
4K-64 Read
936.89
366.74
-61%
366.77
-61%
43.28
-95%
236.07
-75%
271.83
-71%
509
-46%
1009 (647 - 1296, n=15)
8%
4K Write
143.9
66.62
-54%
78.8
-45%
54.93
-62%
65.9
-54%
81.58
-43%
22.1
-85%
132 (82.1 - 180, n=15)
-8%
4K Read
46.26
31.19
-33%
30.36
-34%
2.25
-95%
23.9
-48%
30.24
-35%
16.4
-65%
43.2 (34.5 - 48.3, n=15)
-7%
Seq Write
1339.37
460.48
-66%
493.27
-63%
78.87
-94%
341.49
-75%
458
-66%
651
-51%
1251 (412 - 2407, n=15)
-7%
Seq Read
1476.64
491.6
-67%
512.88
-65%
95.9
-94%
494.32
-67%
489
-67%
1056
-28%
1388 (399 - 2934, n=15)
-6%
Media totale (Programma / Settaggio)
-64% / -65%
-66% / -68%
-276% / -339%
-70% / -71%
-65% / -66%
-86% / -86%
-3% / -1%

* ... Meglio usare valori piccoli

WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
Sequential Read: 1147 MB/s
Sequential Write: 1291 MB/s
512K Read: 701.3 MB/s
512K Write: 848.6 MB/s
4K Read: 38.03 MB/s
4K Write: 116.6 MB/s
4K QD32 Read: 326.4 MB/s
4K QD32 Write: 244.7 MB/s

Scheda grafica

L'UHD Graphics 620 gestisce la grafica ed è un chip in grado di svolgere compiti semplici ma manca della potenza di soluzioni dedicate come la NVIDIA GeForce MX110 del Mi Notebook 15.6, necessaria per lavori più complessi come l'editing video e i giochi leggeri.

Il 250 G7 ha ottenuto risultati migliori di 3DMark rispetto alla media dei laptop da ufficio che abbiamo testato. Al contrario, la nostra unità di prova si è posizionata un p' più in basso di quello che ci aspettiamo da computer portatili che si affidano alla UHD Graphics 620. Allo stesso modo, non può competere con il Mi Notebook 15.6 e la sua GPU GeForce MX110. Il 250 G7 termina dietro l'IdeaPad 330S-15IKB anche in alcuni benchmarks 3DMark, ma supera sempre il LifeBook A357 e il suo predecessore.

È interessante notare che il nostro dispositivo di prova funziona altrettanto bene in 3DMark 11 a batteria rispetto a quando è alimentato dalla rete elettrica.

3DMark Fire Strike
3DMark Fire Strike
3DMark Cloud Gate
3DMark Cloud Gate
3DMark 11
3DMark 11
3DMark 11 con la batteria
3DMark 11 con la batteria
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
NVIDIA GeForce MX110, Intel Core i5-8250U
2140 Points ∼100% +29%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1805 Points ∼84% +9%
Media Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 3743, n=156)
1720 Points ∼80% +4%
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1672 Points ∼78% +1%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8265U
1658 Points ∼77%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
1527 Points ∼71% -8%
Media della classe Office
  (185 - 5332, n=643)
1294 Points ∼60% -22%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel HD Graphics 520, Intel Core i3-6006U
1220 Points ∼57% -26%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
NVIDIA GeForce MX110, Intel Core i5-8250U
1722 Points ∼100% +65%
Media Intel UHD Graphics 620
  (557 - 1401, n=125)
1121 Points ∼65% +7%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8265U
1043 Points ∼61%
Media della classe Office
  (138 - 4109, n=465)
999 Points ∼58% -4%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
970 Points ∼56% -7%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel HD Graphics 520, Intel Core i3-6006U
755 Points ∼44% -28%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
557 Points ∼32% -47%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
NVIDIA GeForce MX110, Intel Core i5-8250U
11314 Points ∼100% +38%
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
10069 Points ∼89% +23%
Media Intel UHD Graphics 620
  (6910 - 11436, n=143)
9123 Points ∼81% +12%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8265U
8169 Points ∼72%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
7584 Points ∼67% -7%
Media della classe Office
  (1208 - 27117, n=512)
6928 Points ∼61% -15%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel HD Graphics 520, Intel Core i3-6006U
6286 Points ∼56% -23%
3DMark 11 Performance
1803 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
7229 punti
3DMark Fire Strike Score
956 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Il 250 G7 e la sua UHD Graphics 620 possono giocare con alcuni giochi più vecchi e semplici, ma titoli moderni complessi come "The Witcher 3" sono fuori discussione. La nostra unità di prova può giocare a giochi come "BioShock Infinite" e "Rocket League" senza problemi con una grafica minima di 720p. Ma questo non sarà un piacere per i vostri occhi.

La nostra unità di prova ha superato tutti, tranne l'IdeaPad 330S-15IKB e il Mi Notebook 15.6 dei nostri dispositivi di confronto nei nostri test di gioco. Non abbiamo incluso quest'ultimo nelle nostre tabelle di confronto, ma raggiunge alti framerate in tutti i giochi che abbiamo testato grazie alla sua GPU dedicata. L'IdeaPad 330S-15IKB raggiunge anche framerate elevati pur avendo la stessa GPU perché opera in modalità dual-channel.

BioShock Infinite
1366x768 High Preset
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
29.9 fps ∼100% +27%
Media della classe Office
  (6.23 - 128, n=336)
26.9 fps ∼90% +14%
Media Intel UHD Graphics 620
  (8.1 - 34.5, n=140)
26.8 fps ∼90% +14%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
23.6 fps ∼79%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel Core i5-7200U, Intel HD Graphics 620
21.6 fps ∼72% -8%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel Core i3-6006U, Intel HD Graphics 520
19.7 fps ∼66% -17%
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
8.1 fps ∼27% -66%
1366x768 Medium Preset
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
34.2 fps ∼100% +20%
Media Intel UHD Graphics 620
  (11.5 - 45.5, n=141)
32 fps ∼94% +13%
Media della classe Office
  (7.18 - 145, n=357)
31.1 fps ∼91% +10%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
28.4 fps ∼83%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel Core i5-7200U, Intel HD Graphics 620
26.2 fps ∼77% -8%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel Core i3-6006U, Intel HD Graphics 520
23.7 fps ∼69% -17%
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
11.5 fps ∼34% -60%
1280x720 Very Low Preset
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
66.4 fps ∼100% +28%
Media Intel UHD Graphics 620
  (18.3 - 83, n=141)
59.7 fps ∼90% +15%
Media della classe Office
  (12.2 - 208, n=359)
55.3 fps ∼83% +6%
HP 250 G7 6HM85ES
Intel Core i5-8265U, Intel UHD Graphics 620
52 fps ∼78%
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
Intel Core i5-7200U, Intel HD Graphics 620
44.4 fps ∼67% -15%
HP 250 G6 2UB93ES
Intel Core i3-6006U, Intel HD Graphics 520
42 fps ∼63% -19%
Toshiba Tecra A50-E-110
Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
18.3 fps ∼28% -65%
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 5228.423.67.3fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 19.512.1fps
Rocket League (2017) 45.722.615.2fps

Emissioni

Rumorosità della ventola

Il 250 G7 non è mai molto rumoroso, ma non funziona quasi mai in silenzio. La nostra unità di prova ha raggiunto un massimo di 34 dB(A) sotto carico, che è leggermente più silenzioso della maggior parte dei nostri dispositivi di confronto e specialmente del Mi Notebook 15.6.

Tuttavia, il 250 G7 non è mai realmente silenzioso anche al minimo. Allo stesso modo, le ventole saltuariamente accelerano  senza alcun motivo apparente. Quindi, la ventola sarà sempre in funzione durante una giornata lavorativa.

Stranamente, abbiamo anche notato che il nostro dispositivo  emette un suono leggero quando la prendiamo o lo posiamo su un tavolo mentre è in funzione. Il colpevole potrebbe essere il lettore DVD e il suo piccolo motore, ma è comunque curioso. Non possiamo sentire il suono quando il portatile è fermo su una scrivania o sulle nostre ginocchia.

HP 250 G7 6HM85ES
UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
HP 250 G6 2UB93ES
HD Graphics 520, 6006U, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
Toshiba Tecra A50-E-110
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
UHD Graphics 620, 8250U
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
HD Graphics 620, 7200U, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
GeForce MX110, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
Noise
1%
2%
-1%
-1%
-8%
off /ambiente *
30.7
30.4
1%
30.6
-0%
30.5
1%
30.3
1%
29.9
3%
Idle Minimum *
30.9
31.6
-2%
31.4
-2%
30.9
-0%
30.3
2%
29.9
3%
Idle Average *
31.6
31.6
-0%
31.4
1%
30.9
2%
30.3
4%
30.6
3%
Idle Maximum *
31.6
31.7
-0%
31.5
-0%
31.3
1%
30.3
4%
35
-11%
Load Average *
34.3
33.1
3%
31.9
7%
34.1
1%
37
-8%
38.8
-13%
Load Maximum *
33.8
33
2%
31.4
7%
36.5
-8%
36.9
-9%
45.3
-34%

* ... Meglio usare valori piccoli

Rumorosità

Idle
30.9 / 31.6 / 31.6 dB(A)
DVD
36 / dB(A)
Sotto carico
34.3 / 33.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30.7 dB(A)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2033.132.531.932.232.333.12530.528.431.332.330.530.53132.231.73432.734.732.24030.830.22930.230.130.85030.12928.128.529.730.16328.329.227.927.527.728.38025.927.226.727.226.125.910025.326.125.725.525.425.31252624.124.224.2252616024.52424.124.623.124.520023.822.922.922.823.123.825022.522.722.421.421.622.531522.923.121.920.821.122.940021.221.221.220.120.321.250020.921.320.319.319.620.963020.825.220.819.119.220.880021.824.621.719.719.121.8100023.827.523.820.118.423.812502426.623.819.418.224160024.828.424.418.217.924.8200025.631.624.517.918.125.6250023.330.822.31817.923.3315020.12319.4181820.1400019.120.618.718.118.319.1500018.519.418.518.318.518.5630018.619.118.518.418.518.6800018.718.818.618.518.618.71000018.618.718.718.618.718.61250018.718.818.718.618.818.7160001919.11918.919.119SPL34.338.533.830.930.734.3N1.82.41.71.31.31.8median 21.8median 23median 21.7median 19.1median 18.8median 21.8Delta2.53.12.31.51.62.534.932.232.935.734.931.830.331.235.831.834.531.632.737.534.529.930.831.331.529.929.530.729.436.629.528.129.629.827.628.130.330.329.727.230.329.430.330.625.129.426.526.525.325.826.526.124.224.624.326.124.323.423.723.124.324.224.321.922.724.223.825.421.921.723.822.32421.220.722.321.523.520.32021.520.622.119.519.820.621.423.219.418.621.423.726.418.918.223.723.325.818.117.923.322.625.618.217.822.622.22517.917.522.224.627.918.217.624.623.825.918.117.923.819.422.218.21819.419.321.418.218.119.31920.518.318.11918.619.51918.218.61918.918.318.11919.819.719.31819.818.618.419.318.118.634.136.530.930.634.11.92.31.41.31.9median 22.3median 24median 19.3median 18.2median 22.32.21.91.822.2hearing rangehide median Fan NoiseHP 250 G7 6HM85ESLenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE

Temperature

Il 250 G7 gestisce bene le temperature di superficie al minimo, e raggiunge un massimo di 25,8 °C (~78 °F) durante i nostri test. Il dispositivo tiene sotto controllo la sua temperatura di superficie anche sotto carico, anche se un'area raggiunge un massimo di 42,4 °C (~108 °F), il che risulta caldo al tatto. Non si surriscalda in modo pericoloso, quindi non si dovrebbe avere problemi ad avere il computer portatile posizionato sulle ginocchia anche se lo si sta spingendo a fondo.
Dovremmo anche sottolineare che il centro del display si riscalda al tatto sotto carico perché le sue ventole scaricano vicino alla cerniera del display. Questo non dovrebbe essere un problema nell'uso quotidiano, però, perché le mani non si avvicinano a quella parte del dispositivo.

Mappa termica della parte superiore del dispositivo inattivo
Mappa termica della parte superiore del dispositivo inattivo
Mappa termica della parte inferiore del dispositivo inattivo
Mappa termica della parte inferiore del dispositivo inattivo
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte inferiore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte inferiore del dispositivo sotto carico


Informazioni di sistema durante una prova da sforzo combinata FurMark e Prime95
Informazioni di sistema durante una prova da sforzo combinata FurMark e Prime95

Abbiamo anche sottoposto la nostra unità ad uno stress test  combinato FurMark e Prime95 per vedere come gestisce le sue prestazioni sotto carico sostenuto. Abbiamo eseguito lo stress test per almeno un'ora e abbiamo registrato le variazioni di temperatura interna, la velocità di clock e i punteggi di riferimento.

Il 250 G7 mantiene la velocità di clock del nucleo della CPU a circa 65 °C (~149 °F) dopo oltre un'ora di stress test, che è ben entro limiti di sicurezza. Tuttavia, il sistema limita la CPU tra 1,2 GHz e 1,3 GHz per mantenere la temperatura bassa, restando al di sotto della sua velocità di clock di base di 1,6 GHz.

Sospettiamo che questo comportamento della velocità di clock è dovuto al fatto che il nostro stress test impegna anche la GPU integrata, che condivide la sua potenza termica di progettazione (TDP) con la CPU. Quindi, se la GPU viene spinta duramente, allora sta usando una parte della potenza potenziale della CPU. Indipendentemente da ciò, HP ha scelto di creare un dispositivo fresco e silenzioso piuttosto che uno che può massimizzare le prestazioni dei suoi componenti.

Inoltre, il 250 G7 impiega un po' di tempo per riprendersi dopo essere stato spinto al limite, come dimostrato dai risultati di 3DMark 11 che abbiamo eseguito direttamente dopo il nostro stress test. La nostra unità di prova ha ottenuto in questo scenario un punteggio inferiore del 34% rispetto a quando l'abbiamo eseguito a freddo, il che è deludente.

Risultati 3DMark 11 prima dello stress test
Risultati 3DMark 11 prima dello stress test
Risultati 3DMark 11 dopo lo stress test
Risultati 3DMark 11 dopo lo stress test
Carico massimo
 32 °C35.1 °C25.6 °C 
 33.1 °C33.1 °C25.5 °C 
 27.4 °C26.9 °C25.5 °C 
Massima: 35.1 °C
Media: 29.4 °C
23.7 °C34.6 °C31.3 °C
24 °C34 °C33.4 °C
42.4 °C27 °C27.5 °C
Massima: 42.4 °C
Media: 30.9 °C
Alimentazione (max)  54.9 °C | Temperatura della stanza 22.3 °C | FIRT 550-Pocket
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 29.4 °C / 85 F, rispetto alla media di 29.4 °C / 85 F per i dispositivi di questa classe Office.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 35.1 °C / 95 F, rispetto alla media di 33.9 °C / 93 F, che varia da 21.2 a 62.5 °C per questa classe Office.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42.4 °C / 108 F, rispetto alla media di 36.4 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 24.5 °C / 76 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.4 °C / 85 F.
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 27.4 °C / 81.3 F and are therefore cool to the touch.
(±) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.1 °C / 82.6 F (+0.7 °C / 1.3 F).

Casse

Il modello 250 G7 è dotato di altoparlanti stereo che si trovano sotto la griglia in cima alla tastiera. Sebbene questo posizionamento offra spesso una migliore riproduzione audio rispetto ai diffusori rivolti verso il basso, quelli della nostra unità di prova suonano metallici e sottili. Le frequenze acute dominano l'audio riprodotto dai diffusori, mentre i toni bassi sono praticamente assenti, il che è un problema comune alla maggior parte dei computer portatili che testiamo.
Pertanto, per una migliore esperienza di ascolto, si consiglia di utilizzare cuffie o altoparlanti esterni, ove possibile. Durante i nostri test non abbiamo riscontrato alcun problema con l'audio Bluetooth o quello emesso tramite il jack da 3,5 mm della nostra unità di prova. Sarebbe stato bello vedere cuffie dedicate e jack per microfono, soprattutto perché il 250 G7 è un laptop aziendale.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.332.331.3253030.5303129.934.729.94028.330.128.3502929.7296327.627.727.68026.626.126.610025.225.425.212524.52524.516033.223.133.220042.723.142.725040.421.640.43154921.1494005820.3585005819.65863058.419.258.480057.819.157.8100069.818.469.812507118.271160067.217.967.2200067.118.167.1250069.617.969.6315068.31868.3400065.318.365.350006318.563630063.518.563.5800063.718.663.7100006418.7641250059.118.859.11600052.319.152.3SPL78.730.778.7N38.71.338.7median 59.1median 18.8median 59.1Delta9.31.69.335.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseHP 250 G7 6HM85ESApple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
HP 250 G7 6HM85ES analisi audio

(-) | not very loud speakers (70.98 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 23.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.4% higher than median
(±) | linearity of mids is average (8.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.2% higher than median
(+) | highs are linear (3.6% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (25.1% difference to median)
Compared to same class
» 79% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 16% worse
» The best had a delta of 8%, average was 21%, worst was 51%
Compared to all devices tested
» 72% of all tested devices were better, 6% similar, 22% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.3% difference to median)
Compared to same class
» 1% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 8%, average was 20%, worst was 50%
Compared to all devices tested
» 1% of all tested devices were better, 0% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Power Management

Consumo Energetico

Uno sguardo all'alimentatore da 45 W incluso con la nostra unità di prova
Uno sguardo all'alimentatore da 45 W incluso con la nostra unità di prova

Il 250 G7 è un computer portatile relativamente efficiente dal punto di vista energetico. Il nostro dispositivo di prova consuma di più sotto carico rispetto al suo predecessore, ma ci aspettavamo che fosse dotato di una CPU notevolmente più potente.

La nostra unità di test ha un consumo di energia inferiore quando è al minimo rispetto a tutti gli altri dispositivi di confronto, il che sottolinea il miglioramento dell'efficienza che Intel ha fatto con le CPU Whiskey Lake rispetto ai loro predecessori. Al contrario, il 250 G7 consuma più sotto carico di tutti i nostri dispositivi di confronto, ad eccezione del Mi Notebook 15.6, ma ciò è dovuto principalmente alla sua CPU più potente. Nel complesso, il 250 G7 è un computer portatile incredibilmente efficiente dal punto di vista energetico.

HP ha incluso un caricabatterie da 45 W con la nostra unità di prova, che è abbastanza grande da mantenere il 250 G7 carico anche quando viene spinto a fondo.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.18 / 0.5 Watt
Idledarkmidlight 3.2 / 5.7 / 6.1 Watt
Sotto carico midlight 36.5 / 37.5 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP 250 G7 6HM85ES
8265U, UHD Graphics 620, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G, TN, 1920x1080, 15.6
HP 250 G6 2UB93ES
6006U, HD Graphics 520, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ, TN LED, 1920x1080, 15.6
Toshiba Tecra A50-E-110
8250U, UHD Graphics 620, Samsung SSD PM871b MZNLN256HAJQ, IPS, 1920x1080, 15.6
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
8250U, UHD Graphics 620, , IPS, 1920x1080, 15.6
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
7200U, HD Graphics 620, Micron SSD 1100 SED 256GB MTFDDAK256TBN, IPS, 1920x1080, 15.6
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
8250U, GeForce MX110, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ, LED, 1920x1080, 15.6
Media Intel UHD Graphics 620
 
Media della classe Office
 
Power Consumption
12%
-17%
-18%
-3%
-48%
-22%
-78%
Idle Minimum *
3.2
3.4
-6%
3.8
-19%
5
-56%
3.65
-14%
5.6
-75%
3.9 (1 - 12.4, n=164)
-22%
7.62 (2.34 - 32, n=956)
-138%
Idle Average *
5.7
5.9
-4%
7.7
-35%
7.6
-33%
6.8
-19%
8.6
-51%
7.14 (4.3 - 15.5, n=164)
-25%
11.4 (4.2 - 42, n=956)
-100%
Idle Maximum *
6.1
6.3
-3%
9.3
-52%
8.6
-41%
6.9
-13%
8.7
-43%
8.99 (5.2 - 16.6, n=164)
-47%
13.8 (5 - 67, n=956)
-126%
Load Average *
36.5
23
37%
31
15%
25.6
30%
29.1
20%
39.9
-9%
35.4 (12.9 - 51.6, n=164)
3%
37.2 (7.43 - 99.3, n=941)
-2%
Load Maximum *
37.5
24.3
35%
34.6
8%
34
9%
34
9%
59.9
-60%
44 (22 - 79, n=164)
-17%
45.9 (12.2 - 129, n=943)
-22%
Witcher 3 ultra *
33.2

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

HP equipaggia il 250 G7 con una batteria da 41 Wh, che è piuttosto piccola per un computer portatile da 15,6 pollici. Tutti i dispositivi di confronto, ad eccezione del  Mi Notebook 15.6, hanno batterie più grandi della nostra unità di prova. Di conseguenza, hanno per lo più ottenuto tempi di autonomia migliori anche nei nostri test.

Il sistema può estendere la sua batteria a quasi 14 ore quando il display al minimo con la luminosità minima e funzionante in modalità aereo, ma si è comportato in modo relativamente scarso nei nostri altri test di autonomia.

Il 250 G7 si è piazzato nella parte inferiore della nostra tabella di confronto nel nostro più pratico test Wi-Fi con un tempo di autonomia di 5,5 ore, che è davvero poco. Durante questo test abbiamo eseguito uno script che simula il carico richiesto per il rendering dei siti web e imposta il display a 150 cd/m², come riferimento. Allo stesso modo, anche il  Mi Notebook 15.6 con la sua batteria nominalmente più piccola e con un maggiore consumo energetico ha resistito più a lungo del 250 G7 quando abbiamo lasciato un video codificato H.264 in esecuzione in loop.

In breve, il 250 G7 ha una durata della batteria relativamente bassa. Pertanto consigliamo di portare con voi un caricabatterie se per un giorno si lavora lontano dall'ufficio.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
13ore 53minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
5ore 39minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
7ore 06minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 31minuti
HP 250 G7 6HM85ES
8265U, UHD Graphics 620, 41 Wh
HP 250 G6 2UB93ES
6006U, HD Graphics 520, 41.6 Wh
Toshiba Tecra A50-E-110
8250U, UHD Graphics 620, 45 Wh
Lenovo IdeaPad 330S-15IKB-81F500N5GE
8250U, UHD Graphics 620, 52 Wh
Fujitsu Lifebook A357-A3570MPH06DE
7200U, HD Graphics 620, 49 Wh
Xiaomi Mi Notebook 15.6 (E58514D1D)
8250U, GeForce MX110, 40 Wh
Media della classe Office
 
Autonomia della batteria
21%
-14%
6%
39%
-6%
1%
Reader / Idle
833
754
-9%
613
-26%
570 (101 - 1857, n=795)
-32%
H.264
426
465
9%
430 (139 - 834, n=177)
1%
WiFi v1.3
339
409
21%
291
-14%
350
3%
471
39%
340
0%
412 (105 - 964, n=338)
22%
Load
91
113
24%
101 (37 - 259, n=745)
11%

Pro

+ economico
+ più compatto del suo predecessore
+ tastiera decente
+ SSD veloce
+ prestazioni solide

Contro

- Pannello TN
- il case fa rumore quando ci si sposta
- porte obsolete
- smontaggio complicato
- piccolo trackpad
- ventola aggressiva

Giudizio Complessivo

Recensione del computer portatile HP 250 G7. Dispositivo di test gentilmente fornito da notebooksbilliger.de.
Recensione del computer portatile HP 250 G7. Dispositivo di test gentilmente fornito da notebooksbilliger.de.

L'HP 250 G7 non è facile da valutare. Da un lato, si tratta di un notebook da ufficio a prezzi ragionevoli che è incredibilmente ben equipaggiato in alcune aree considerando il suo prezzo, ma la decisione di HP di includere un display TN è imperdonabile.

Certo, le porte potrebbero essere più varie e moderne, così come il trackpad. Allo stesso modo, potrebbe essere più facile da mantenere, ma ci aspettiamo alcuni compromessi da un computer portatile entry-level.

    L'HP 250 G7 ha molto da offrire, considerando il suo prezzo. Tuttavia, il suo pannello TN è imperdonabile, anche per un portatile aziendale entry-level.

Tuttavia, non abbiamo visto uno schermo così scadente in un computer portatile da molto tempo, o almeno da quando abbiamo recensito il suo predecessore. Tutto ciò che lo interessa è sotto la media, motivo per cui non possiamo raccomandare l'acquisto del 250 G7. HP dovrebbe almeno offrire l'opzione di un pannello IPS, che renderebbe il 250 G7 una proposta più convincente. Attualmente se si può passare sul terribile display o se la maggior parte del tempo è collegato ad un monitor esterno, allora non troverete molti computer portatili da ufficio migliori per €599 (~$677) rispetto all'HP 250 G7. Tuttavia, si consiglia di guardare altrove se si utilizza il computer portatile molto in giro, perché il display TN è terribile.

HP 250 G7 6HM85ES - 04/10/2019 v6
Christian Hintze

Chassis
63 / 98 → 64%
Tastiera
74%
Dispositivo di puntamento
75%
Connettività
45 / 80 → 57%
Peso
64 / 20-67 → 94%
Batteria
87%
Display
74%
Prestazioni di gioco
55 / 68 → 80%
Prestazioni Applicazioni
87 / 92 → 94%
Temperatura
94%
Rumorosità
90%
Audio
56%
Fotocamera
33 / 85 → 39%
Media
69%
78%
Office - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Computer Portatile HP 250 G7 (Core i5-8265U, 8 GB RAM, FHD, 512 GB SSD)
Christian Hintze, 2019-04-17 (Update: 2019-04-17)