Notebookcheck

Recensione completa del convertibile HP Spectre x360 15-bl002xx

Miglioramento in vista? La versione 2017 del convertibile HP Spectre x360 da 15 pollici è dotata di processore Intel di ultima generazione e discreta potenza grafica. Il design aggiornato incorpora cornici limitate come sullo Spectre x360 13 e il display 4K, un miglioramento rispetto al modello dello scorso anno, è ora l'unica opzione.
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

La serie HP Spectre x360 è da sempre considerata una delle migliori scelte in materia di 2-in-1. Lo scorso anno, la società di Palo Alto si è ispirata a Dell con il redesign dello Spectre x360 da 13 pollici, incorporando cornici ultrasottili. Lo Spectre x360 da 15 pollici - abbiamo recensito il predecessore con schermo FHD e il modello con display 4K - ha ricevuto lo stesso trattamento dimagrante. Oltre alle ovvie novità, come il miglioramento del telaio e il passaggio a processore di ultima generazione, ci sono alcune altre piccole modifiche molto importanti: la versione 2017 ha reso predefiniti display 4K e scheda grafica Nvidia GeForce 940 MX. L'unica scelta del processore è rappresentata da un Intel Core i7-7500U (2.7 GHz, fino a 3.5 GHz, 4 MB di cache).  

Al momento della pubblicazione dell'articolo, è possibile scegliere tra 8 e 16 GB di RAM d SSD tra 256 GB e 1 TB. Anche se non siamo riusciti a localizzare la nostra versione precisa - Spectre x360 15-bl002xx - HP offre il modello 15-bl075nr con pari specifiche a $1500. Rispetto al modello "base" con 8 GB di RAM ed SSD dda 256 GB, in vendita a $1280, questa versione è dotata di 16 GB di RAM ed SSD da 512 GB. HP, inoltre, offre lo Spectre x360 con schermo FHD da 13 pollici con processore Core i5 di settima generazione, 8GB di RAM ed SSD da 256 GB a $1050.

HP Spectre x360 15-bl002xx (Spectre X360 15 Serie)
Processore
Intel Core i7-7500U 2 x 2.7 - 3.5 GHz, Kaby Lake
Scheda grafica
NVIDIA GeForce 940MX - 2048 MB, Core: 1189 MHz, Memoria: 800 MHz, GM108, 384 Shaders, GDDR5 SDRAM, 21.21.13.7654, Nvidia
Memoria
16384 MB 
, SDRAM DDR4-2133
Schermo
15.60 pollici 16:9, 3840 x 2160 pixel 282 PPI, sì, supporto penna nativo, UHD UWVA eDP BrightView WLED-backlit , IPS, BOE06C3, lucido: si
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U Premium PCH
Harddisk
Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK), 512 GB 
, PCIe NVMe M.2 SSD
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
1 USB 2.0, 2 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 DisplayPort, Connessioni Audio: combo jack audio 3.5 mm, Lettore schede: multi-format, Sensore luminosità
Rete
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 17.8 x 355.6 x 251
Batteria
79.2 Wh ioni di litio, 6 celle, Autonomia della batteria (dichiarata dal produttore): 12.8 ore
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: FHD
Altre caratteristiche
Casse: Bang & Olufsen; Altoparlanti doppi; HP Audio Boost, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, HP Active Stylus Pen, adattatore da USB-C a VGA, adattatore da USB-C a RJ45, adattatore da USB-C a USB-A, 12 Mesi Garanzia
Peso
2.002 kg, Alimentazione: 432 gr
Prezzo
1400 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Lo chassis in alluminio lavorato con CNC è davvero bello. Il coperchio, l'inserto della tastiera e la parte inferiore sono di colore "dark ash silver", ma di fatto è un grigio antracite con un alone violastro. I lati e il bordo anteriore del notebook, la linea che circonda il touchpad e i loghi HP sono color rame. Anche le cerniere presentano dettagli color rame. L'utilizzo dei colori da parte di HP in questo modello è più limitato rispetto all'ultrasottile Spectre 13 e l'impressione generale è davvero piacevole.

Anche se non robusto come altri design in metallo semi-unibody, lo Spectre x360 è molto rigido alla torsione, senza alcun rumore. C'è una leggera rumorosità se si preme il laptop al centro o agli angoli del touchpad, ma non così tanta da causare lamentele per durabilità o usabilità. Il coperchio del display, con touchscreen in Gorilla Glass è piuttosto robusto e resiste bene alla torsione, considerando il suo spessore. Una spinta con una certa forza, però, si fa vedere sul display. Le cerniere a 360° secondo noi non sono sufficientemente robuste per gestire bene il peso dell schermo. Anche se sono necessarie due mani per aprire il coperchio, il display è facile da spostare una volta in posizione normale. Di fatto, perfino l'azione di sollevamento dell'x360 può causare un'apertura delle cerniere a 180 gradi. Questo laptop potrebbe non essere una buona scelta per viaggi in treno o situazioni simili. I bordi del convertibile non presentano gomme, quindi l'unità scivola facilmente sulle superfici lisce, soprattutto in modalità tenda. Probabilmente si tratta di una scelta effettuata per preservare l'aspetto elegante, ma l'utilizzo ripetuto potrebbe causare graffi sulla finitura. HP non ha un equivalente della funzionalità lift'n'lock di Lenovo, quindi in modalità tablet la tastiera rimane attiva.

Come menzionato nell'introduzione, HP ha eliminato diversi mm dalla cornice, che ora misura meno di 5 mm su ogni lato, 4.65 mm per l'esattezza. Anche se la larghezza del notebook è diminuita rispetto al modello precedente, la cornice inferiore è piuttosto ampia, con i suoi 3.6 cm / 1.4 pollici. In questo modo, il convertibile risulta leggermente più profondo. È aumentato anche lo spessore, di circa 1.8 mm, ma nell'utilizzo normale è molto difficile accorgersene. Le dimensioni dello Spectre sono simili a quelle del Del XPS 15 in materia di larghezza, ma la profondità è superiore di circa 1.5 cm (0.6 pollici). In ogni caso, il convertibile HP è incredibilmente comodo da trasportare, per essere un dispositivo da 15 pollici.

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Più notevole l'aumento del peso. Non solo la nuova versione ha preso circa 100 g / 3.5 oz rispetto al predecessore, ma l'alimentatore ha un peso di ben 430 g, anche questo decisamente più pesante. Il peso totale quindi aumenta di circa 380 g / 13 oz - un valore decisamente significativo se si pensa di portarsi molto il notebook dietro. Il Dell Inspiron 15 ha un peso comparabile a quello di questo 2-in-1; mentre i convertibili più piccoli da 14 pollici pesano circa 450 - 600 g (15 - 20 oz) in meno. Il Dell XPS 15 ferma la bilancia a 1.8 kg, quindi è di circa 200 g / 7 oz più leggero rispetto allo Spectre x360 15.

382 mm 253 mm 20 mm 2.1 kg375.9 mm 247.6 mm 16 mm 1.9 kg357 mm 235 mm 17 mm 2 kg355.6 mm 251 mm 17.8 mm 2 kg333 mm 229 mm 16 mm 1.3 kg322 mm 223 mm 17.3 mm 1.6 kg

Connettività

Mentre il predecessore mancava di una porta Thunderbolt, questa mancanza è stata colmata con il modello di quest'anno. Inoltre, lo Spectre x360 15 è dotato di una porta USB 3.1 Type-A e una porta USB 3.1 Type-C. Siccome entrambe le porte sono però in versione Gen 1, la velocità massima di trasferimento è limitata a 5 Gbps. Una porta HDMI offre l'uscita video dedicata, ma la porta Thunderbolt supporta anche lo standard DisplayPort 1.2, quindi è possibile scegliere anche questa modalità di trasmissione. Inoltre, l'alimentatore da 90 W è dotato di una presa USB Type-C, quindi una di queste porte è occupata mentre il laptop è in carica.

Lato sinistro: USB 3.1 Type-A, jack combo da 3.5 mm, pulsante d'accensione, lettore di schede SD
Lato sinistro: USB 3.1 Type-A, jack combo da 3.5 mm, pulsante d'accensione, lettore di schede SD
Lato destro: rocker del volume, HDMI, porta Thunderbolt, USB Type-C
Lato destro: rocker del volume, HDMI, porta Thunderbolt, USB Type-C
Parte anteriore: nessuna connettività
Parte anteriore: nessuna connettività
Parte posteriore: nessuna connettività
Parte posteriore: nessuna connettività

Lettore di schede SD

Le prestazioni del lettore di schede SD sono eccezionali, con una velocità di trasferimento di 250 MB/s secondo AS SSD. La copia di file jpeg sul disco fisso avviene a circa 126 MB/s. Al solito, abbiamo impiegato la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II per il test. 

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
HP Spectre x360 15-bl002xx
 
126.3 MB/s ∼100%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
 
64.1 MB/s ∼51% -49%
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
 
57.3 MB/s ∼45% -55%
Dell Inspiron 15 5568
 
21 MB/s ∼17% -83%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
HP Spectre x360 15-bl002xx
 
250.6 MB/s ∼100%
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
 
202.8 MB/s ∼81% -19%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
 
84 MB/s ∼34% -66%
Dell Inspiron 15 5568
 
26.5 MB/s ∼11% -89%

Comunicazioni

Lo Spectre è dotato do modulo 2x2 Intel Dual Band Wireless-AC 8265 con antenna integrata al di sopra del display. Abbiamo misurato velocità di trasferimento di circa 625 Mbps in ricezione e circa 500 Mbps in invio con il nostro router di riferimento, un Linksys EA8500, un ottimo risultato. È integrato anche un modulo Bluetooth 4.2, che non ha dato alcun problema durante la prova.

Networking
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
503 MBit/s ∼100%
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
625 MBit/s ∼100%

Accessori

La confezione elegante contiene il notebook, una custodia in pelle sintentica, l'alimentatore da 90 W oltre ai soliti depliant. Inoltre, HP offre lo stylus attivo e tre adattatori: da USB Type-C a VGA, da USB Type-C a USB Type-A e un dongle da USB Type-C a RJ45.

Manutenzione

L'accesso all'hardware richiede la rimozione di 6 piccole viti Torx e due viti Phillips nascoste sotto i piedini, per la rimozione del pannello inferiore. La RAM sembra saldata, quindi i compiti di manutenzione si limitano alla pulizia delle due ventole o alla rimozione dell'SSD M.2 o del modulo wireless.

Aggiornamento: secondo il manuale dell'utente, la RAM è aggiornabile (possono essere impiegati moduli PC4-2400 da 4 od 8 GB).

Garanzia

Poiché si tratta sostanzialmente di un dispositivo consumer, lo Spectre x360 15 è dotato di garanzia standard del produttore di un anno. Sono possibili diversi piani di copertura tramite HP al momento dell'acquisto. Il pacchetto Care Pack include due anni di garanzia con protezione dai danni accidentali e servizio gratuito di ritiro e spedizione, con un costo di 190 dollari al momento di pubblicazione dell'articolo.

Webcam

Le videoconferenze lasciano impressioni contrastanti: l'audio è di buona qualità grazie al microfono, ma la qualità dell'immagine della webcam "TrueVision FHD" lascia a desiderare. L'immagine di prova sulla destra è stata catturata in una sala con ventilatore a soffitto con  3 lampadine Sylvania Micro-Mini CFL Soft White da 13W (equivalenti a 60W) in alto a sinistra rispetto al notebook. Anche se questo non può essere considerato uno scatto con scarsa illuminazione, il rumore è estremamente pronunciato, in particolare nelle aree nere. La precisione dei colori è decisamente scarsa, con l'arancione reso come rosso e dettagli sull'orsetto completamente sballati.

Dispositivi di input

Tastiera

A una prima occhiata, la tastiera sembra essere la stessa unità utilizzata per lo Spectre x360 13. Se comparata a quella del fratello minore, però, la corsa dei tasti aumenta da 1.3 mm a 1.5 mm. I tasti sono leggermente concavi e offrono un buon feedback. La digitazione è molto comoda anche alle velocità più elevate e per periodi prolungati. Non ci si può lamentare più di tanto: sarebbe interessante avere i tasti freccia a dimensioni complete e più di un livello di illuminazione. Inoltre, la barra spaziatrice è un po' rumorosa e può dare fastidio agli utenti più sensibili al rumore o a chi opera in ambienti particolarmente silenziosi.

Touchpad

Per essere una macchina Windows, il touchpad Synaptics è eccezionalmente grande con la sua superficie di 14 x 6.5 cm (5.5 x 2.6 pollici). La superficie in vetro è scivolosa al punto giusto, con un leggeo attrito, e risponde bene agli input anche con le dita leggermente umide. Considerando le dimensioni particolarmente generose, le gesture come lo scorrimento con due dita sono molto semplici. I tasti del mouse integrati funzionano bene, ma i click destri vengono riconosciuti solo nel quarto inferiore, sia orizzontalmente che verticalmente, e non al centro come ci si potrebbe immaginare. Come risultato, ci siamo ritrovati diverse volte ad effettuare un click sinistro al posto di un destro. Come dovrebbe essere per tutti i convertibili, tastiera e touchpad sono disattivati quando si trovano al di sotto del display.

Touchscreen & Stylus

Il touchscreen 4k ha un funzionamento esemplare anche agli angoli e lungo i bordi. Piegando il coperchio fino ad appoggiarlo al retro dell'unità inferiore si attiva la modalità tablet, anche se il tutto risulta un po' pesante. Lo stylus, o la "penna attiva", come la chiama HP, funziona tramite una piccola batteria AAAA ed è dotata di due pulsanti programmabili, ai quali è possibile assegnare funzioni tramite il programma HP Pen Control. La penna è precisa e comoda da usare con Microsoft One Note. È particolarmente utile in modalità tablet per annotare testi o compiti simili. L'unico difetto è che, a differenza del ThinkPad X1 Yoga di Lenovo, lo Spectre non ha un meccanismo porta penna integrato. L'altra faccia della medaglia, però, è che lo stylus HP è un po' più grande nel diametro, e quindi assomiglia di più a una vera penna, ed è di conseguenza più comoda da impugnare e utilizzare per lunghi periodi rispetto all'unità Lenovo.

Tastiera chiclet
Tastiera chiclet
Touchpad in vetro di dimensioni molto generose
Touchpad in vetro di dimensioni molto generose
Retroilluminazione della tastiera, solo on/off
Retroilluminazione della tastiera, solo on/off
La penna attiva è inclusa
La penna attiva è inclusa

Display

Griglia dei subpixel RGB
Griglia dei subpixel RGB

Come abbiamo menzionato nell'introduzione, HP ha reso il pannello IPS con retroilluminazione WLED UHD UWVA eDP da 15.6 pollici con risoluzione 4K (3840 x 2160 pixels) l'unica scelta possibile. Oltre a un cambiamento di fornitore - il predecessore con display 4K impiegava un pannello prodotto da LG Philips, mentre il nuovo Spectre x360 15 ne impiega uno prodotto da BOE - HP ha deciso di lasciar perdere la tecnologia PenTile in favore del normale RGB, quindi il contrasto dovrebbe avere un valore più elevato. 

Grazie allo schermo creato in vetro di ottima qualità e la risoluzione ultra-elevata, icone e testi sono straordinariamente nitidi. L'unico difetto è che alcune volte, in particolare con applicazioni più datate, il display non rende bene il contenuto, quindi il testo potrebbe essere non leggibile o sfocato. Questo è un problema abbastanza comune con i display UHD, non un problema di questo dispositivo in particolare. Le nostre misure mostrno una luminosità media di circa 340 nit, quindi il nuovo pannello è più luminoso rispetto al predecessore, che arrivava a 275 nit. Anche il contrasto è più elevato, anche se il valore non è ottimale a 717:1. Anche se non ci aspettavamo che lo Spectre fosse in grado di competere con il Lenovo ThinkPad X1 Yoga con sfondi completamente neri grazie al suo display OLED, altri pannelli si comportano comunque molto meglio. Ad esempio, il display dello Yoga 910, è leggermente più scuro con 310 nit, ma il contrasto è praticamente doppio a 1400:1.

Il backlight bleeding è contenuto e si limita ai bordi inferiore e superiore del pannello. Durante il normale utilizzo, questi punti leggermente più chiari sono praticamente invisibili.

325.3
cd/m²
345
cd/m²
339
cd/m²
312.2
cd/m²
351.5
cd/m²
347.8
cd/m²
298.2
cd/m²
347.5
cd/m²
361.4
cd/m²
Distribuzione della luminosità
UHD UWVA eDP BrightView WLED-backlit
X-Rite i1Pro 2
Massima: 361.4 cd/m² Media: 336.4 cd/m² Minimum: 17 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 351.5 cd/m²
Contrasto: 1465:1 (Nero: 0.24 cd/m²)
ΔE Color 3.3 | 0.59-29.43 Ø5.6
ΔE Greyscale 1.9 | 0.64-98 Ø5.8
88.2% sRGB (Argyll 1.6.3 3D)
64.4% AdobeRGB 1998 (Argyll 1.6.3 3D)
64.43% AdobeRGB 1998 (Argyll 2.2.0 3D)
88.17% sRGB (Argyll 2.2.0 3D)
67.89% Display P3 (Argyll 2.2.0 3D)
Gamma: 2.09
HP Spectre x360 15-bl002xx
UHD UWVA eDP BrightView WLED-backlit , IPS, 15.60, 3840x2160
HP Spectre x360 15-ap012dx
IPS, 15.60, 3840x2160
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
Sharp SHP1453 LQ156M1, LED IGZO IPS InfinityEdge, 15.60, 1920x1080
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Samsung ATNA40JU01-0, OLED, 14.00, 2560x1440
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
AU Optronics B140HAN03.0, a-Si WLED TFT, IPS, 14.00, 1920x1080
Dell Inspiron 15 5568
AU Optronics B156HW01 V0, IPS, 15.60, 1920x1080
Display
-3%
8%
-3%
-39%
Display P3 Coverage
67.89
62.84
-7%
68.88
1%
61.95
-9%
38.04
-44%
sRGB Coverage
88.17
88.23
0%
98.86
12%
89.52
2%
57.14
-35%
AdobeRGB 1998 Coverage
64.43
63.91
-1%
70.87
10%
63.33
-2%
39.3
-39%
Response Times
27%
-29%
40%
-33%
24%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
44 (20.4, 23.6)
32.8 (14.8, 18)
25%
54 (33.2, 20)
-23%
1 (0.5, 0.5)
98%
53 (17, 36, Plateau)
-20%
42 (19, 23)
5%
Response Time Black / White *
38.8 (6.4, 32.4)
28 (4.8, 23.2)
28%
52.4 (33.2, 19.2)
-35%
1 (0.5, 0.5)
97%
33 (7, 26)
15%
22 (6, 16)
43%
PWM Frequency
1000 (99)
240 (100)
-76%
50 (10)
-95%
Screen
-29%
-33%
-27%
-60%
-32%
Brightness middle
351.5
298
-15%
400
14%
279
-21%
340
-3%
266
-24%
Brightness
336
295
-12%
392
17%
277
-18%
302
-10%
249
-26%
Brightness Distribution
83
88
6%
89
7%
91
10%
77
-7%
85
2%
Black Level *
0.24
0.57
-138%
0.26
-8%
0.31
-29%
0.26
-8%
Contrast
1465
523
-64%
1538
5%
1097
-25%
1023
-30%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.3
4.43
-34%
4.9
-48%
5.15
-56%
6.75
-105%
4.98
-51%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7.3
6.62
9%
11
-51%
8.28
-13%
12.4
-70%
11.82
-62%
Greyscale DeltaE2000 *
1.9
2.45
-29%
7.2
-279%
5.44
-186%
8.47
-346%
2.68
-41%
Gamma
2.09 105%
2.45 90%
2.11 104%
2.28 96%
2.22 99%
2.27 97%
CCT
6784 96%
6326 103%
6911 94%
5686 114%
6557 99%
6583 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
64.4
57.2
-11%
64.2
0%
98
52%
58
-10%
36
-44%
Color Space (Percent of sRGB)
88.2
87.8
0%
98.9
12%
100
13%
89
1%
57
-35%
Media totale (Programma / Settaggio)
-2% / -16%
-18% / -24%
7% / -9%
-32% / -45%
-16% / -26%

* ... Meglio usare valori piccoli

Con risultati pari a 64 e 88 per cento, la copertura AdobeRGB e sRGB è leggermente migliorata rispetto al predecessore. Gli utenti interessati primariamente nell'editing di foto o video dovrebbero rivolgersi al Thinkpad X1 Yoga, che presenta risultati praticamente perfetti, o al Dell XPS 15, che copre lo spazio sRGB quasi al cento per cento.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB
vs. Dell XPS 15
vs. Dell XPS 15

Ulteriori misurazioni con spettrofotomero X-Rite i1Pro 2 e software CALMAN mostrano una buona precisione di scala di grigi e colori, con deviazioni medie DeltaE di 1.9 e 3.3. Una calibrazione non migliora di molto i risultati, in particolare con una deviazione elevata di rosso e verde. Per l'utilizzo casalingo, il pannello è accettabile e la qualità appropriata alla fascia di prezzo.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
38.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.4 ms Incremento
↘ 32.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 96 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 20.4 ms Incremento
↘ 23.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 64 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (38.1 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 1000 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 1000 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 1000 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 52 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 14793 (minimo: 5 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

A differenza del predecessore, la versione 2017 dello Spectre da 15 pollici utilizza il PWM per la regolazione della luminosità a livelli inferiori al 100 per cento. Poiché la frequenza è abbastanza alta, 1 KHz, anche gli utenti più sensibili non dovrebbero notare nulla.

L'utilizzabilità all'esterno è discreta per un display lucido, grazie alla luminosità piuttosto elevata a 340 nit, anche se il contrasto è basso. Anche se il lavoro all'ombra non è troppo stancante per gli occhi, la luce diretta del sole o le giornate leggermente nuvolose sono fuori questione. Però i convertibili con display più scuri, come i 250 nit del Dell Inspiron 15, sono ancora più in difficoltà. 

La stabilità degli angoli di visualizzazione è molto buona, come è tipico per i pannelli IPS. Anche agli angoli più estremi l'immagine rimane perfettamente visibile. 

Oso all'esterno - ombra
Oso all'esterno - ombra
Uso all'esterno - modalità tablet (cielo coperto)
Uso all'esterno - modalità tablet (cielo coperto)
Eccezionale stabilità degli angoli di visualizzazione (IPS)
Eccezionale stabilità degli angoli di visualizzazione (IPS)

Prestazioni

Anche se HP vende il più piccolo Spectre x360 13 con Intel Core i5-7200U o Intel Core i7-7500U online, lo Spectre x360 da 15 pollici può essere acquistato solo con CPU i7. La nostra configurazione da 1500$ presenta un SSD NVMe M.2 da 512 GB e 16 GB di RAM, che dovrebbero garantire buone prestazioni per diverso tempo a venire. Il modello base da 1280$ è dotato di 2x 4 GB di RAM. Il passaggio a  16 GB di SDRAM DDR4-2133 (2x 8 GB) ha un costo di 120$.

 

Processore

Il dual-core i7-7500U (2.7 GHz, fino a 3.5 GHz, 4 MB di cache, TDP 15 watt) è impiegato in molti notebook e convertibili di gamma media e alta e nel nostro modello si comporta nel modo atteso. La CPU gestisce le applicazioni da ufficio e multimedia più comuni senza problemi e non ha paura di attività più impegnative. Durante il multi-test Cinebench R15, i core operano a frequenza Turbo di 3.1 - 3.5 GHz. È interessante il fatto che il Lenovo Yoga 910, dotato della stessa CPU, ma con un maggior calo di prestazioni nella frequenza Turbo 2.7 - 2.8 GHz, fa registrare un punteggio multi-core leggermente più elevato. Lo Spectre x360 15 ha prestazioni superiori rispetto al modello con CPU Core i5 di circa il 10 e il 20 per cento nelle prestazioni single e multi-core; i sistemi con CPU di sesta generazione i7 come il Core i7-6500U sono più lenti di circa il 10 per cento.

CineBench R10 32-bit
CineBench R10 32-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R15
CineBench R15
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel Core i7-7500U
147 Points ∼54% +1%
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
Intel Core i5-7300HQ
146 Points ∼54% 0%
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
146 Points ∼54%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel Core i7-6600U
135 Points ∼50% -8%
Dell Inspiron 15 5568
Intel Core i7-6500U
128 Points ∼47% -12%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
123 Points ∼45% -16%
CPU Multi 64Bit
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
Intel Core i5-7300HQ
508 Points ∼11% +50%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel Core i7-7500U
354 Points ∼8% +4%
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
339 Points ∼8%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
310 Points ∼7% -9%
Dell Inspiron 15 5568
Intel Core i7-6500U
308 Points ∼7% -9%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel Core i7-6600U
305 Points ∼7% -10%
Cinebench R10
Rendering Multiple CPUs 32Bit
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
11874 Points ∼18%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
9730 Points ∼15% -18%
Rendering Single 32Bit
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
5663 Points ∼51%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
4802 Points ∼43% -15%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
1.66 Points ∼53%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel Core i7-6600U
1.51 Points ∼48% -9%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
1.37 Points ∼44% -17%
CPU Multi 64Bit
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
3.76 Points ∼8%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
3.42 Points ∼7% -9%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel Core i7-6600U
3.32 Points ∼7% -12%
wPrime 2.10 - 1024m
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel Core i5-6200U
497.941 s * ∼6% -0%
HP Spectre x360 15-bl002xx
Intel Core i7-7500U
496.7 s * ∼6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R10 Shading 32Bit
6836
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
11874
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
5663
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
58.5 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
3.76 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.66 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
63.3 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
339 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
146 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

Comparato al predecessore con CPU i5 e scheda integrata Intel Graphics HD 520, il nuovo laptop è di circa il 12 - 20 per cento più veloce secondo PCMark 8. Il Dell XPS 15 2017 9560, però, presenta un hardware più potente sottoforma di CPU quad-core Kaby Lake i5-7300HQ e GPU NVIDIA GeForce GTX 1050, fattori che determinano un vantaggio di circa il 15 - 20 per cento. Le prestazioni percepite sono ottime, grazie ai rapidi tempi di accensione e avvio delle applicazioni. Un'occhiata veloce con 3DMark 11 con funzionamento ha batteria ha confermato che le prestazioni non diminuiscono. Durante la nostra prova dello Spectre non abbiamo notato crash o lag.

PCMark 8
Home Score Accelerated v2
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ, WDC WD10SPCX-75KHST0 + SanDisk Z400s M.2 2242 32 GB Cache
3659 Points ∼58% +13%
Dell Inspiron 15 5568
HD Graphics 520, 6500U, Toshiba THNSNK256GCS8
3607 Points ∼57% +11%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
HD Graphics 620, i7-7500U, Samsung PM951 NVMe MZVLV512
3555 Points ∼57% +9%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
HD Graphics 520, 6600U, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZSLW1T0)
3489 Points ∼56% +7%
HP Spectre x360 15-bl002xx
GeForce 940MX, i7-7500U, Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
3249 Points ∼52%
HP Spectre x360 15-ap012dx
HD Graphics 520, 6200U, Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006
2847 Points ∼45% -12%
Work Score Accelerated v2
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ, WDC WD10SPCX-75KHST0 + SanDisk Z400s M.2 2242 32 GB Cache
4884 Points ∼69% +22%
Dell Inspiron 15 5568
HD Graphics 520, 6500U, Toshiba THNSNK256GCS8
4433 Points ∼62% +10%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
HD Graphics 520, 6600U, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZSLW1T0)
4410 Points ∼62% +10%
HP Spectre x360 15-bl002xx
GeForce 940MX, i7-7500U, Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
4016 Points ∼57%
HP Spectre x360 15-ap012dx
HD Graphics 520, 6200U, Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006
3576 Points ∼50% -11%
Creative Score Accelerated v2
HP Spectre x360 15-bl002xx
GeForce 940MX, i7-7500U, Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
4542 Points ∼39%
HP Spectre x360 15-ap012dx
HD Graphics 520, 6200U, Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006
3796 Points ∼33% -16%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3249 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
4542 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4016 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

L'unità SSD M.2 sotto al cavo a nastro può essere rimossa
L'unità SSD M.2 sotto al cavo a nastro può essere rimossa

Le prestazioni dell'unità SSD - un Toshiba XG3 NVMe THNSN5512GPUK - sono ottime. La capacità di 512 GB dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti, ma se è necessario disporre di un'unità più capiente, HP offre l'aggiornamento a un'unità SSD NVMe M.2 da 1 TB a 200 dollari. Abbiamo notato un problema con lo strumento AS SSD, che ha fatto registrare ottimi valori in lettura, ma strani valori in scrittura. Abbiamo incluso i risultati, ma chiediamo ai lettori di prendere questi dati con le pinze, perché è abbastanza ovvio che si tratti di valori errati.

Crystal Disk Mark
Crystal Disk Mark
HD Tune
HD Tune
AS SSD
AS SSD
HP Spectre x360 15-bl002xx
Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Samsung PM951 NVMe MZVLV512
HP Spectre x360 15-ap012dx
Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
WDC WD10SPCX-75KHST0 + SanDisk Z400s M.2 2242 32 GB Cache
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZSLW1T0)
Dell Inspiron 15 5568
Toshiba THNSNK256GCS8
CrystalDiskMark 3.0
-1%
-50%
-90%
-3%
-55%
Read Seq
1266
1412
12%
475.6
-62%
123
-90%
1510
19%
458.6
-64%
Write Seq
981.5
578.4
-41%
425
-57%
74.17
-92%
1193
22%
270
-72%
Read 512
834.2
701.1
-16%
258.4
-69%
101.7
-88%
397.4
-52%
Write 512
713.9
579.6
-19%
318.9
-55%
42.51
-94%
242
-66%
Read 4k
40.72
43.5
7%
35.48
-13%
10.84
-73%
37
-9%
19.88
-51%
Write 4k
139.4
159.7
15%
93
-33%
1.021
-99%
126
-10%
86.67
-38%
Read 4k QD32
527.2
570.3
8%
281.2
-47%
69.75
-87%
404
-23%
275.3
-48%
Write 4k QD32
395.2
488.7
24%
138.7
-65%
1.057
-100%
319
-19%
197.6
-50%
Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
Valore Minimo di trasferimento: 350.1 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 1190.9 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 1041.2 MB/s
Tempi di accesso: 0.044 ms
Burst Rate: 498 MB/s
Utilizzo CPU: 7.7 %

Prestazioni GPU

Il nuovo Spectre x360 15 è dotato di scheda grafica dedicata GeForce 940MX. Las scheda inbtegrata Intel HD Graphics 620 è naturalmente ancora disponibile, così come il passaggio "trasparente" da applicazioni 2D a 3D. L'implementazione HP della scheda GeForce è basata sul chip GM108 ed è dotata di 384 shader unificati e 2 GB di RAM GDDR5. La GPU supporta le DirectX 12 e ha una frequenza fino a 1189 MHz. le prestazioni secondo PCMark 11 confermano le aspettative: la 940MX supera la scheda integrata HD Graphics 620 di circa il 60 %. La versionse della 940MX dotata di RAM GDDR5 e installata sul nostro convertibile supera nelle prestazioni anche quella dotata di RAM DDR3, dove nel test PCMark 11, nella sezione GPU, la differenza è di almeno il sette per cento, ma può arrivare al 14 per cento nel caso di un Lenovo Yoga 710-14ISK con Intel Core i5-6200U.

3DMark 11
1280x720 Performance GPU
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ
8201 Points ∼13% +218%
HP Spectre x360 15-bl002xx
NVIDIA GeForce 940MX, i7-7500U
2576 Points ∼4%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel HD Graphics 620, i7-7500U
1623 Points ∼3% -37%
Dell Inspiron 15 5568
Intel HD Graphics 520, 6500U
1506 Points ∼2% -42%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel HD Graphics 520, 6600U
1458 Points ∼2% -43%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel HD Graphics 520, 6200U
1404 Points ∼2% -45%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
Intel HD Graphics 620, i5-7200U
1403 Points ∼2% -46%
1280x720 Performance Combined
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ
5995 Points ∼25% +130%
HP Spectre x360 15-bl002xx
NVIDIA GeForce 940MX, i7-7500U
2609 Points ∼11%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel HD Graphics 620, i7-7500U
1609 Points ∼7% -38%
Dell Inspiron 15 5568
Intel HD Graphics 520, 6500U
1549 Points ∼6% -41%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel HD Graphics 520, 6600U
1462 Points ∼6% -44%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel HD Graphics 520, 6200U
1447 Points ∼6% -45%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
Intel HD Graphics 620, i5-7200U
1133 Points ∼5% -57%
3DMark
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ
39864 Points ∼20% +237%
HP Spectre x360 15-bl002xx
NVIDIA GeForce 940MX, i7-7500U
11821 Points ∼6%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel HD Graphics 620, i7-7500U
9060 Points ∼4% -23%
Dell Inspiron 15 5568
Intel HD Graphics 520, 6500U
8388 Points ∼4% -29%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel HD Graphics 520, 6600U
7572 Points ∼4% -36%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
Intel HD Graphics 620, i5-7200U
6670 Points ∼3% -44%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel HD Graphics 520, 6200U
6217 Points ∼3% -47%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ
6393 Points ∼13% +202%
HP Spectre x360 15-bl002xx
NVIDIA GeForce 940MX, i7-7500U
2115 Points ∼4%
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
Intel HD Graphics 620, i7-7500U
1045 Points ∼2% -51%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
Intel HD Graphics 520, 6600U
931 Points ∼2% -56%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel HD Graphics 520, 6200U
883 Points ∼2% -58%
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
Intel HD Graphics 620, i5-7200U
777 Points ∼2% -63%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
Intel HD Graphics 620, i5-7200U
35413 Points ∼5% +5%
HP Spectre x360 15-bl002xx
NVIDIA GeForce 940MX, i7-7500U
33758 Points ∼5%
HP Spectre x360 15-ap012dx
Intel HD Graphics 520, 6200U
27133 Points ∼4% -20%
3DMark 11 Performance
2772 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
22543 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
7908 punti
3DMark Fire Strike Score
1926 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
969 punti
Aiuto

Prestazioni di gioco

Se comparate al predecessore, con sola scheda integrata, le prestazioni di gioco hanno fatto un balzo in avanti. Mentre la scheda Intel HD Graphics 520 dà come risultato massimo 16 fps con settaggi al minimo giocando a Rise Of The Tomb Raider, la 940MX del 2-in-1 oggetto della recensione arriva a fps. In ogni caso, a dispetto della crescita delle prestazioni, gli utenti che desiderano utilizzare la risoluzione 4K rimarranno delusi: non solo la potenza della GPU non è sufficiente; la 940MX ha accesso a solo 2 2 GB di RAM video, non abbastanza per il gaming in 4K.

basso medio alto ultra
Anno 2070 (2011) 190.1 83.2 50.5 27.1 fps
Sleeping Dogs (2012) 122.4 93.6 45.5 11.9 fps
Hitman: Absolution (2012) 77.2 56.6 27.5 10.8 fps
Tomb Raider (2013) 184.4 92.7 52.1 26.5 fps
BioShock Infinite (2013) 127.5 69.8 59 21.6 fps
Company of Heroes 2 (2013) 28.4 24.2 14.6 8.7 fps
Middle-earth: Shadow of Mordor (2014) 55.3 32.5 19.3 15.1 fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 38.5 18.4 15.3 13.8 fps

Stress Test

Per identificare potenziali problematiche di throttling o stabilità, abbiamo utilizzato i benchmark sintetici Prime95 e Furmark per mettere sotto stress CPU e GPU. Con Prime95 in esecuzione, la CPU mantiene il boost multi-core massimo a 3.5 GHz solo per qualche secondo, prima di scendere a 3.1 e poi a 2.9 Ghz. A circa 75°C, la ventola si attiva e la temperatura scende lentamente tra 67 e 71 gradi. Durante l'esecuzione di Furmark da solo,la GeForce 940MX mantiene una frequenza di circa 1163 - 1176 MHz, quindi è vicina al valore massimo di 1189 MHz. La temperatura inizia a 45°C per salire a 73 prima di stabilizzarsi a 72°C.

L'esecuzione simultanea di Prime95 e Furmark comporta un abbassamento dei core della CPU da 2.9 GHz a 2.7 GHz nei primi due minuti. La temperatura dei core della CPU ha raggiunto i 92 °C prima dell'attivaizone delle ventole per combattere la crescita del calore prodotto. I core della CPU si stabilizzano a questo punto a circa 85 gradi. La GPU, nel frattempo, fluttua tra 1133 e 1163 MHz con temperatura costante intorno ai 73°C. A circa dieci minuti dall'avio del test abbiamo incontrato il primo throttling, con i core della CPU che scendono da 2.7 GHz a 2.4 GHz senza una crescita significativa della temperatura. Circa dieci minuti più tardi i core della CPU scendono a 2.1 GHz con tutti gli altri parametri invariati. Non si sono verificati altri cambiamenti fino al termine del test, dopo un'ora. Un'esecuzione di 3DMark 11 immediatamente dopo non ha fatto registrare peggioramenti delle prestazioni. 

Lo stress test con Unigine Heaven è rappresentativo dei carichi provenienti da giochi e applicazioni pesanti. Qui la CPU e la GPU si mantengono inizialmente appena al di sotto della frequenza Turbo massima di 3.5 GHz e 1189 MHz, con temperature della CPU che raggiungono i 90 gradi C e la GPU che rimane a 71 gradi C. Dopo 15 minuti, la velocità della CPU scende tra 2.6 e 2.7 GHz con i core a 73 gradi C; la GPU rimane con temperatura a circa 68 gradi.

Stress con Prime95
Stress con Prime95
Stress con Furmark
Stress con Furmark
Stress con Prime95+FurMark
Stress con Prime95+FurMark
Stress con Unigine Heaven
Stress con Unigine Heaven
#Table_Do NOT_translate!
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C) Average GPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 2.9 - 71 -
FurMark Stress - 1170 - 72
Prime95 + FurMark Stress 2.1 1148 72 72
Unigine Heaven Stress 2.6 1189 73 68

Emissioni

System Noise

Rumorosità della ventola (Grigio: Background, Rosso: Sistema in attesa, Blu: Unigine Heaven, Verde: Prime95+FurMark)
Rumorosità della ventola (Grigio: Background, Rosso: Sistema in attesa, Blu: Unigine Heaven, Verde: Prime95+FurMark)

Lo Spectre x360 15 è praticamente silenzioso quando è inattivo, poiché le ventole non girano, anche se a volte avviano la rotazione senza ragione apparente con una rumorosità che raggiunge i 36 dB. La ventola arriva a un massimo di 43 dB con un po' più di carico, quindi l'edizione 2017 dello Spectre x360 è leggermente più rumorosa rispetto al predecessore. In generale, il sistema si comporta bene in materia di rumorosità, anche se il rumore prolungato della ventola alla lunga può dare un po' di fastidio. Il Dell Inspiron 15 con GPU integrata ha una rumorosità massima di 36 dB, mentre l'XPS 15 con hardware più potente e scheda grafica dedicata raggiunge ben 48 dB a pieno carico.

Rumorosità

Idle
28.5 / 28.5 / 36.3 dB(A)
Sotto carico
42.7 / 42.7 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1 (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.5 dB(A)
HP Spectre x360 15-bl002xx
GeForce 940MX, i7-7500U, Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK)
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
HD Graphics 620, i7-7500U, Samsung PM951 NVMe MZVLV512
HP Spectre x360 15-ap012dx
HD Graphics 520, 6200U, Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
GeForce GTX 1050 Mobile, i5-7300HQ, WDC WD10SPCX-75KHST0 + SanDisk Z400s M.2 2242 32 GB Cache
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
HD Graphics 520, 6600U, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZSLW1T0)
Dell Inspiron 15 5568
HD Graphics 520, 6500U, Toshiba THNSNK256GCS8
Lenovo Yoga 710-14IKB 80V4002HGE
HD Graphics 620, i5-7200U, Samsung MZYTY256HDHP
Noise
2%
5%
-7%
7%
-0%
4%
off /ambiente *
28.5
31.7
-11%
29.5
-4%
30.3
-6%
28.9
-1%
31.2
-9%
30.16
-6%
Idle Minimum *
28.5
31.7
-11%
29.5
-4%
31.6
-11%
28.9
-1%
32.8
-15%
30.16
-6%
Idle Average *
28.5
31.7
-11%
29.5
-4%
31.6
-11%
28.9
-1%
32.8
-15%
30.16
-6%
Idle Maximum *
36.3
31.7
13%
29.6
18%
33.4
8%
28.9
20%
33.8
7%
30.5
16%
Load Average *
42.7
38.4
10%
38.1
11%
47.8
-12%
35.3
17%
36.3
15%
37.2
13%
Load Maximum *
42.7
34.7
19%
38.2
11%
47.8
-12%
38.9
9%
36.3
15%
37
13%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

A differenza del predecessore, il nuovo Spectre x360 15 è ora dotato di due ventole di sistema. Le temperature in superficie sono uniformemente basse con il dispositivo in attesa, con il punto più caldo a 34 gradi, poco sotto al logo HP sulla cornicie inferiore. Durante gli stress test, questa area arriva a 50 gradi sulla parte inferiore. In modalità laptop, il posizionamento dei punti più caldi mantiene le gambe al riparo, ma non si può dire lo stesso per la modalità tablet, poiché questa parte potrebbe appoggiarsi in diversi punti. Tuttavia, queste temperature vengono raggiunte raramente durante il normale utilizzo quotidiano.

Stress con Prime95+FurMark (parte superiore)
Stress con Prime95+FurMark (parte superiore)
Stress con Prime95+FurMark (parte inferiore)
Stress con Prime95+FurMark (parte inferiore)
Carico massimo
 37.2 °C47 °C43.2 °C 
 40.2 °C43.8 °C43.2 °C 
 33.4 °C29.2 °C33.4 °C 
Massima: 47 °C
Media: 39 °C
45.2 °C50.2 °C40.4 °C
38.8 °C39.2 °C39 °C
32.2 °C32.4 °C32.8 °C
Massima: 50.2 °C
Media: 38.9 °C
Alimentazione (max)  44.8 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Raytek Raynger ST
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 39 °C / 102 F, rispetto alla media di 31 °C / 88 F per i dispositivi di questa classe Multimedia.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 47 °C / 117 F, rispetto alla media di 36.6 °C / 98 F, che varia da 21.1 a 71 °C per questa classe Multimedia.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 50.2 °C / 122 F, rispetto alla media di 39 °C / 102 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28.6 °C / 83 F, rispetto alla media deld ispositivo di 31 °C / 88 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad raggiungono la temperatura massima della pelle (33.4 °C / 92.1 F) e quindi non sono caldi.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.9 °C / 84 F (-4.5 °C / -8.1 F).

Altoparlanti

Risposte di frequenza marginali con toni bassi
Risposte di frequenza marginali con toni bassi

Il suono prodotto dai due altoparlanti, posizionati al di sotto delle apposite aree a destra e a sinistra della tastiera, non è esattamente una rivelazione. Gli altoparlanti hanno un volume sufficiente per una stanza di dimensioni medie, ma la qualità del sonoro sfortunatamente è basa. Anche se gli alti sono abbastanza discreti, le frequenze basse sono meno pronunciate. L'app "Bang & Olufsen Audio" permette all'utente di regolare alcune opzioni di base, ma secondo noi le regolazioni producono un effetto minimo. Raccomandiamo altoparlanti o cuffie esterni se si è interessati ad ascoltare musica. Per film e video gli altoparlanti sono adeguati, ma lo Spectre non può competere contro qualsiasi laptop multimedia non compatto.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs20038.835.125034.333.831032.633.240031.13350030.931.663029.531.780030.429.2100028.828.4125028.530.1160027.240.2200026.449.8250025.755.2315024.357.3400024.755.2500023.651.2630023.856.480002363.21000022.965.9125002362.41600022.363.12000022.459.82500022.259.73150022.158.34000022.3625000022.358.76300022.458.38000022.457.710000022.460.412500022.559.316000022.453.4SPL72.934.872.9N31.72.331.7median 22.9median 58.3Delta1.64.735.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseHP Spectre x360 15-bl002xxApple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
HP Spectre x360 15-bl002xx analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (72.93 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 14.8% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (14% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4.4% rispetto alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (10.1% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 1.2% dalla media
(+) | alti lineari (4.9% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (17% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 34% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 13% simile, 53% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 18%, peggiore di 41%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 26% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 8% similare, 66% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 11.3% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (14.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2% dalla media
(+) | alti lineari (4.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (9.3% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 7%, medio di 19%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% similare, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Frequency Comparison (Checkbox selectable!)
Graph 1: Pink Noise 100% Vol.; Graph 2: Audio off

Gestione dell'energia

Consumo di energia

Il consumo di energia è comparativamente elevato con consumi da 8 a 12 watt con il dispositivo in attesa: l'ampio display 4K si fa sentire. Anche i carichi medi e massimi sono più elevati rispetto a dispositivi da 14 o 15 pollici, fatta eccezione per il Dell XPS 15, con il suo hardware decisamente potente. Il consumo massimo è di ben 35 watt in più rispetto al predecessore, e ciò spiega perché HP ha deciso di passare a un alimentatore più grande (e pesante), da 90 watt.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.49 / 0.73 Watt
Idledarkmidlight 8.14 / 10.91 / 12.26 Watt
Sotto carico midlight 45.67 / 74.94 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Currently we use the Metrahit Energy, a professional single phase power quality and energy measurement digital multimeter, for our measurements. Find out more about it here. All of our test methods can be found here.
HP Spectre x360 15-bl002xx
i7-7500U, GeForce 940MX, Toshiba XG4 NVMe (THNSN5512GPUK), IPS, 3840x2160, 15.60
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
i7-7500U, HD Graphics 620, Samsung PM951 NVMe MZVLV512, IPS, 3840x2160, 13.90
HP Spectre x360 15-ap012dx
6200U, HD Graphics 520, Sandisk X300 SD7SN6S-256G-1006, IPS, 3840x2160, 15.60
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
i5-7300HQ, GeForce GTX 1050 Mobile, WDC WD10SPCX-75KHST0 + SanDisk Z400s M.2 2242 32 GB Cache, LED IGZO IPS InfinityEdge, 1920x1080, 15.60
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
6600U, HD Graphics 520, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZSLW1T0), OLED, 2560x1440, 14.00
Dell Inspiron 15 5568
6500U, HD Graphics 520, Toshiba THNSNK256GCS8, IPS, 1920x1080, 15.60
Power Consumption
41%
11%
-19%
26%
40%
Idle Minimum *
8.14
4.3
47%
6.5
20%
6.6
19%
4.7
42%
4.34
47%
Idle Average *
10.91
6.3
42%
13.3
-22%
9
18%
8.6
21%
7.5
31%
Idle Maximum *
12.26
9
27%
15.1
-23%
10.7
13%
12.2
-0%
8.4
31%
Load Average *
45.67
32.7
28%
30.8
33%
77.5
-70%
29.7
35%
30.4
33%
Load Maximum *
74.94
28.8
62%
38.5
49%
130
-73%
50.5
33%
32.5
57%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

A causa del maggior consumo, HP ha aumentato la capacità della batteria agli ioni di litio, da 65 a 79 Wh, promettendo un'autonomia "fino a 12.75 ore". Durante il nostro test WLAN, lo Spectre è rimasto acceso per quasi 9 ore, superando il predecessore di un'ora e mezza. È comunque un ottimo risultato. Lo Yoga 910, che non è dotato di GPU dedicata and ha un display più piccolo, da 13.9 pollici, ha una batteria con le stesse dimensioni e un'autonomia superiore di 2 ore. Tuttavia, lo Spectre x360 15 dovrebbe resistere per un'intera giornata lavorativa senza necessitare di una presa elettrica. Se c'è bisogno di una ricarica, la tecnologia Fast Charge di HP permette di arrivare alla capacità del 50% in soli 30 minuti.

Autonomia della batteria WLAN
Autonomia della batteria WLAN
Autonomia minima (Classic Test)
Autonomia minima (Classic Test)
Autonomia massima (Reader's Test)
Autonomia massima (Reader's Test)
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
14ore 26minuti
Navigazione WiFi
0ore 00minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
8ore 55minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 28minuti
HP Spectre x360 15-bl002xx
i7-7500U, GeForce 940MX, 79.2 Wh
Lenovo Yoga 910-13IKB-80VF004CGE
i7-7500U, HD Graphics 620, 78 Wh
HP Spectre x360 15-ap012dx
6200U, HD Graphics 520, 65 Wh
Dell XPS 15 2017 9560 (7300HQ, Full-HD)
i5-7300HQ, GeForce GTX 1050 Mobile, 56 Wh
Lenovo ThinkPad X1 Yoga-20FRS1VS00
6600U, HD Graphics 520, 56 Wh
Dell Inspiron 15 5568
6500U, HD Graphics 520, 42 Wh
Autonomia della batteria
20%
-21%
-39%
-19%
-43%
Reader / Idle
866
1069
23%
705
-19%
565
-35%
824
-5%
449
-48%
WiFi v1.3
535
644
20%
431
-19%
334
-38%
315
-41%
299
-44%
Load
148
174
18%
113
-24%
84
-43%
132
-11%
93
-37%

Pro

+ ottimo design
+ elevatissima qualità dell'assemblaggio
+ buone prestazioni
+ display 4K luminoso
+ GPU dedicata
+ porta Thunderbolt 3
+ stylus attivo incluso
+ tastiera retroilluminata di buona qualità
+ touchpad di dimensioni generose
+ buona autonomia della batteria
+ tecnologia Fast Charge

Contro

- scarso controllo sulle ventole
- porte USB Type-C e Type-A di prima generazione
- cerniera non troppo resistente
- display con finitura lucida
- click con tasto destro del touchpad
- alimentatore molto pesante
- attira molte ditate
- RJ45 (inclusa) e DisplayPort (non inclusa) richiedono adattatori
- barra spaziatrice rumorosa
- altoparlante poco performante

Verdetto

Recensione: HP Spectre x360 15-bl002xx. Modello offerto da HP US.
Recensione: HP Spectre x360 15-bl002xx. Modello offerto da HP US.

Il nuovo Spectre x360 da 15 pollici riprende il percorso tracciato dal fratello minore da 13.3 pollici. Il telaio in alluminio è molto stabile e ha un aspetto decisamente gradevole alla vista, anche se è un po' più spesso rispetto al predecessore. L'hardware aggiornato, con processore i7 Kaby Lake ed SSD M.2 da 512 GB è potente e future-proof. La batteria di maggior capacità gestisce bene la maggior potenza richiesta e l'autonomia è migliorata rispetto al modello precedente. Il pannello 4K, ora RGB standard invece di PenTile, è luminoso e vivido, i dispositivi di input funzionano bene e lo stilo attivo rende la sensazione della scrittura ancora più piacevole. Una delle principali novità è l'utilizzo di una GPU dedicata, che dovrebbe interessare in particolar modo agli utenti che vogliono fare una partita ogni tanto oltre a lavorare.

Abbiamo davvero poco di cui lamentarci: il coperchio del display in vetro è un po' pesante, quindi le cerniere non sono così solide come avremmo voluto. Non ci sono "paraurti", quindi bisogna prestare la dovuta attenzione in caso di utilizzo in modalità tenda. Il display 4K ha qualche problema con lo scaling e non tutti gli utenti necessitano o desiderano una tale risoluzione, quindi sarebbe stato meglio offrire uno schermo Full-HD o WQHD, almeno come opzione. Inoltre, un convertibile da 15 pollici è abbastanza grosso e pesante anche se ha cornici ultrasottili, quindi l'utilizzabilità come tablet è per lo più limitata.

Non abbiamo trovato molti difetti nell'HP Spectre x360 15. Si tratta di un 2-in-1 solido e ben congegnato, quindi è sicuramente una delle migliori opzioni per chi cerca un convertibile di grandi dimensioni.

HP Spectre x360 15-bl002xx - 03/07/2017 v6(old)
Bernhard Pechlaner

Chassis
87 / 98 → 89%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
72 / 81 → 88%
Peso
63 / 20-67 → 91%
Batteria
91%
Display
84%
Prestazioni di gioco
68 / 85 → 80%
Prestazioni Applicazioni
84 / 92 → 92%
Temperatura
87%
Rumorosità
83 / 95 → 87%
Audio
56%
Fotocamera
40 / 85 → 46%
Punti aggiuntivi
+1%
Media
70%
86%
Multimedia - Media ponderata

Pricecompare

Bernhard Pechlaner
Editor of the original article: Bernhard Pechlaner - Senior Tech Writer - 274 articles published on Notebookcheck since 2012
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa del convertibile HP Spectre x360 15-bl002xx
Bernhard Pechlaner, 2017-03- 7 (Update: 2017-03- 7)