Notebookcheck

I primi benchmarks dello Snapdragon 865 mostrano prestazioni migliorate ed un ridotto gap con l'Apple A13 Bionic

Un dispositivo di riferimento Qualcomm Snapdragon 865.
Un dispositivo di riferimento Qualcomm Snapdragon 865.
Prossimamente a un'ammiraglia Android. L'ultima ammiraglia SoC di Qualcomm è ora ufficiale, e a margine del recente evento di lancio abbiamo avuto la possibilità di testare lo Snapdragon 865 in azione. Confrontiamo lo Snapdragon 865 nel dispositivo di riferimento di Qualcomm con Snapdragon 855, 855+, Apple A13 Bionic, e Kirin 990 per vedere il tipo di miglioramenti delle prestazioni che ci si può aspettare dalle nuove ammiraglie Android l'anno prossimo.
J. Simon Leitner, Vaidyanathan Subramaniam (traduzione a cura di G. De Luca),

All'inizio di questo mese, Qualcomm ha presentato la sua ultima linea di Soc Snapdragon che include l'ammiraglia Snapdragon 865 e la media superiore Snapdragon 765/765G. Durante l'evento, abbiamo avuto la possibilità di avere lo Snapdragon 865 (SD 865) per un breve test drive su un dispositivo di riferimento Qualcomm. Ecco i risultati di alcuni benchmarks e un'analisi comparativa di del nuovo SoC, rispetto allo Snapdragon 855 (SD 855) e allo Snapdragon 855+ (SD 855+).

Nota: Tutti i test sono stati eseguiti con la modalità Performance Mode attivata. La modalità Performance Mode non incrementa i clock, ma offre un boost di clock superiore e sposta il carico dai cores piccoli a quelli grandi più velocemente. I dispositivi OEM possono cambiare il modo in cui la Modalità Performance viene implementata a seconda degli obiettivi di durata della batteria.

CPU benchmarks

Per testare la CPU, abbiamo eseguito AnTuTu v8 e Geekbench 5. Le prestazioni complessive del sistema sono state misurate utilizzando il test PCMark per Android Work 2.0. In AnTuTu v8, vediamo un aumento fino al 15% del punteggio totale rispetto all'SD 855+, mentre c'è un aumento sostanziale di circa il 48% rispetto all'SD 855. Allo stesso modo, il punteggio relativo alla sola CPU mostra un rispettabile miglioramento del 25% rispetto all'SD 855+ e quasi il 60% di vantaggio rispetto all'SD 855.

Nel Geekbench single core, l'SD 865 ha ottenuto 932 punti, un miglioramento del 29% rispetto all'SD 855 nel Google Pixel 4 e un miglioramento del 22% rispetto all'SD 855+ nell'Asus ROG Phone 2. Nel multi-core, l'SD 865 mostra un miglioramento del 37% circa rispetto all'SD 855 e all'SD 855+. È interessante notare che il divario di prestazioni rispetto all'855+ era relativamente più ridotto se si considera il OnePlus 7T Pro. Le prestazioni di calcolo sembrano essere aumentate di un discreto 15% rispetto all'SD 855.

L'Apple A13 Bionic è stato il leader quando si trattava di SoC mobili e questo vale anche ora. Tuttavia, Qualcomm è stata in grado di colmare il divario in modo significativo in Geekbench multi-core, arrivando entro il 4% della A13 Bionic. L'A13 è ancora il leader quando si tratta di punteggi grezzi single-core. L'SD 865 batte di gran lunga il Kirin 990 nell'Huawei Mate 30 Pro sia nei test single-core che multi-core.

L'SD 865 porta anche un aumento complessivo della produttività, come dimostra l'aumento del 20% del punteggio PCMark Work 2.0 rispetto alla SD 855 e al Kirin 990.

Qualcomm dichiara un miglioramento delle prestazioni fino al 25% con il nuovo Kryo 585 rispetto al Kryo 485 nello Snapdragon 855, nonostante abbia clock simili e vediamo che questo vale per la maggior parte di questi test. L'aumento delle prestazioni potrebbe essere attribuito ai miglioramenti IPC nei chip Cortex-A77 combinati con un aumento della cache L3 (4 MB).

AnTuTu v8
UX (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
77910 Points ∼94%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
78191 Points ∼94%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
70382 Points ∼85%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
51228 Points ∼62%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
82947 Points ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
70955 Points ∼86%
MEM (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
80160 Points ∼80%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
64026 Points ∼64%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
92659 Points ∼92%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
52596 Points ∼52%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
74262 Points ∼74%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
100390 Points ∼100%
GPU (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
217300 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
199051 Points ∼92%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
193059 Points ∼89%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
158097 Points ∼73%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
209164 Points ∼96%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
160733 Points ∼74%
CPU (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
181940 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
145386 Points ∼80%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
145684 Points ∼80%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
114777 Points ∼63%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
168185 Points ∼92%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
151146 Points ∼83%
Total Score (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
557310 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
486654 Points ∼87%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
501784 Points ∼90%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
376698 Points ∼68%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
534558 Points ∼96%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
483224 Points ∼87%
Geekbench 5
OpenCL Score (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
3115 Points ∼70%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
2716 Points ∼61%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
2727 Points ∼61%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
4442 Points ∼100%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
3450 Points ∼97%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
2940 Points ∼82%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
2519 Points ∼70%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
2494 Points ∼70%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
3575 Points ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
3059 Points ∼86%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
932 Points ∼69%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
792 Points ∼59%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
761 Points ∼57%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
725 Points ∼54%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
1343 Points ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
783 Points ∼58%
PCMark for Android - Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
12330 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
10442 Points ∼85%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
11690 Points ∼95%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
10254 Points ∼83%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
10322 Points ∼84%

GPU Benchmarks

La GPU Adreno 650 mostra anche notevoli miglioramenti rispetto alla Adreno 640 nei benchmarks delle GPU. Tuttavia, i vantaggi non sembrano essere percepibili in tutti i test. Nei test 3DMark Slingshot, vediamo un aumento sino al 42% delle prestazioni in OpenGL ES 3.1 e un incremento sino al 47% in Vulkan 1.0 rispetto a Adreno 640. La differenza si riduce a circa il 20% rispetto all'Adreno 640 con orologi potenziati nella SD 855+. Vediamo anche buoni risultati nei test 3DMark OpenGL ES 3.1 rispetto all'A13 Bionic.

Il GFXBench è il punto in cui l'Adreno 650 riserva alcune sorprese. I test offscreen di Aztec Ruins, Car Chase e Manhattan mostrano miglioramenti significativi delle prestazioni - fino al 54% rispetto alla SD 855 e fino all'11% rispetto alla SD 855+. Nei test su schermo, l'SD 865 si è posizionato significativamente dietro l'SD 855+ nel ROG Phone 2, l'SD 855 nel Pixel 4 e persino il Kirin 990. Tuttavia, l'SD 865 riesce ancora a superare l'SD 855+ nel OnePlus 7T Pro. L'A13 Bionic conduce con un margine considerevole in tutti i test GFXBench.

Qualcomm ha detto durante la presentazione che l'Adreno 650 è circa il 25% più veloce nel rendering grafico rispetto alla generazione precedente. Sebbene  tenga bene per la maggior parte, l'anomalia nei risultati dei test su schermo è alquanto sorprendente, dato che il nuovo SoC ha il 50% di ALUs in più e il doppio di TMUs della generazione precedente.

3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
6610 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
5509 Points ∼83%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
5506 Points ∼83%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
4509 Points ∼68%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
5570 Points ∼84%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
8059 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
6916 Points ∼86%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
6886 Points ∼85%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
5685 Points ∼71%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
6006 Points ∼75%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
6382 Points ∼79%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
7140 Points ∼100%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
6266 Points ∼88%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
6253 Points ∼88%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
5615 Points ∼79%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
4901 Points ∼69%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
6048 Points ∼85%
GFXBench
Aztec Ruins High Tier Onscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (Vulkan 1.0)
19 fps ∼42%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
17 fps ∼38%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
27 fps ∼60%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash (Vulkan 1.0)
24 fps ∼53%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
45 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash (OpenGL ES 3.1)
26 fps ∼58%
2560x1440 Aztec Ruins High Tier Offscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (Vulkan 1.0)
20 fps ∼69%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
19 fps ∼66%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
18 fps ∼62%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash (Vulkan 1.0)
13 fps ∼45%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
29 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash (OpenGL ES 3.1)
19 fps ∼66%
Aztec Ruins Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (Vulkan 1.0)
29 fps ∼51%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
26 fps ∼46%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
41 fps ∼72%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash (OpenGL ES 3.1)
33 fps ∼58%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
57 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash (OpenGL ES 3.1)
40 fps ∼70%
1920x1080 Aztec Ruins Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (Vulkan 1.0)
53 fps ∼72%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
47 fps ∼64%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
47 fps ∼64%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash (OpenGL ES 3.1)
32 fps ∼43%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
74 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash (OpenGL ES 3.1)
49 fps ∼66%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (OpenGL ES 3.1)
50 fps ∼79%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
48 fps ∼76%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
43 fps ∼68%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
34 fps ∼54%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
63 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
41 fps ∼65%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865 (OpenGL ES 3.1)
28 fps ∼57%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
24 fps ∼49%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
38 fps ∼78%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
30 fps ∼61%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
49 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
34 fps ∼69%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
88 fps ∼79%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
79 fps ∼71%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
71 fps ∼63%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
57 fps ∼51%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
112 fps ∼100%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
56 fps ∼50%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Qualcomm Snapdragon 865 Reference Device
Adreno 650, SD 865
49 fps ∼67%
OnePlus 7T Pro
Adreno 640, SD 855+, 256 GB UFS 3.0 Flash
40 fps ∼55%
Asus ROG Phone 2
Adreno 640, SD 855+, 512 GB UFS 3.0 Flash
58 fps ∼79%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
51 fps ∼70%
Apple iPhone 11 Pro
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 256 GB NVMe
60 fps ∼82%
Huawei Mate 30 Pro
Mali-G76 MP16, Kirin 990, 256 GB UFS 3.0 Flash
73 fps ∼100%

Qualcomm ha detto che sia la CPU che la GPU sono state messe a punto per ottenere prestazioni migliori e durature. Abbiamo notato spesso tempi di frame più alti durante l'esecuzione di Aztec Ruins in modalità High Tier e Normal, il che spiega i bassi punteggi del test su schermo. Le prestazioni Offscreen sono state relativamente uniformi. Riteniamo che ciò possa essere legato al software e/o alle temperature, ma dovremo testare un numero maggiore di telefoni nei prossimi mesi per avere una conferma.

Frames superiori visti nell'Aztec Ruins Vulkan High Tier Onscreen
Frames superiori visti nell'Aztec Ruins Vulkan High Tier Onscreen
Prestazioni migliori e più durature nell'Aztec Ruins Vulkan High Tier Offscreen
Prestazioni migliori e più durature nell'Aztec Ruins Vulkan High Tier Offscreen
Frames superiori visti nell'Aztec Ruins Vulkan Normal Tier Onscreen
Frames superiori visti nell'Aztec Ruins Vulkan Normal Tier Onscreen
Frames fluttuanti in Aztec Ruins Vulkan Normal Tier Offscreen ma sono inferiori al test Oncreen
Frames fluttuanti in Aztec Ruins Vulkan Normal Tier Offscreen ma sono inferiori al test Oncreen

AI Benchmarks

L'Hexagon 698 DSP dell'SD 865 è stato progettato per offrire 15 TOPS di prestazioni AI con enormi miglioramenti nella maggior parte delle reti neurali. Il tempo di autonomia dello Snapdragon Neural Processing Engine (SNPE) consente alle applicazioni di sfruttare in modo nativo i tensor cores dell'Hexagon 698. Abbiamo eseguito l'AiTuTu Benchmark che utilizza SNPE per verificare i punteggi di SD 865 in termini di prestazioni AI rispetto al nostro dispositivo di test OnePlus 7 Pro basato su SD 855. Abbiamo scoperto che SD 865 ottiene 472.277 punti rispetto ai 209.473 punti di SD 855, un miglioramento impressionante di 2,2 volte. Non vediamo l'ora di testare l'IA della SD 865 su varie reti neurali non appena i primi dispositivi saranno disponibili l'anno prossimo.

Punteggio OnePlus 7 Pro Snapdragon 855 AiTuTu.
Punteggio OnePlus 7 Pro Snapdragon 855 AiTuTu.
Punteggio Snapdragon 865 reference device AiTuTu.
Punteggio Snapdragon 865 reference device AiTuTu.

Nel complesso, i risultati preliminari dei benchmarks sembrano suggerire che lo Snapdragon 865 sia un buon miglioramento rispetto allo Snapdragon 855, ma offre solo pochi incentivi rispetto allo Snapdragon 855+. Vorremmo sottolineare che questi risultati provengono dal dispositivo di riferimento Qualcomm e che i numeri varieranno con i telefoni OEM a seconda del software, della memoria e dell'implementazione termica. Con l'arrivo di progetti OEM che offrono maggiore margine termico, gli OEM possono ora spingere il SoCs ad operare a quasi 5 W TDP, il che dovrebbe permettere alcune prestazioni aggiuntive.

Detto questo, Qualcomm è ancora molto indietro rispetto all'A13 Bionic di Apple quando si tratta di numeri single-core, anche se l'azienda è stata in grado di colmare il gap multi-core in modo significativo. La grafica è ancora il punto di forza di Qualcomm, come dimostra l'impressionante spettacolo dell'Adreno 650. Tuttavia, mentre i punteggi di 3DMark si inclinano a favore dell'Adreno 650, l'A13 Bionic sembra essere l'asso nella manica in ogni test GFXBench.

I telefoni alimentati dal Qualcomm Snapdragon 865 possono essere annunciati durante il MWC 2020. Non vediamo l'ora di testare questo chipset più ampiamente come più dispositivi diventano disponibili, in modo da rimanere sintonizzati.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > I primi benchmarks dello Snapdragon 865 mostrano prestazioni migliorate ed un ridotto gap con l'Apple A13 Bionic
J. Simon Leitner, Vaidyanathan Subramaniam, 2019-12-20 (Update: 2019-12-20)
Vaidyanathan Subramaniam
Editor of the original article: Vaidyanathan Subramaniam - News Editor