Notebookcheck

Razer annuncia un portatile High-End Gaming Razer Blade Pro

Razer announces high-end gaming laptop Razer Blade Pro
Razer announces high-end gaming laptop Razer Blade Pro
Il desktop nel vostro portatile: CPU Intel Core i7 quad-core, GPU Nvidia Geforce GTX 1080 con 8 GB GDDR5 VRAM, 32 GB di RAM, SSD da 2 TB PCIe, display 4K con supporto G-Sync e tastiera meccanica. Quelli che si mostrano come componenti potenti di un PC sono stipati in uno chassis di appena 22 mm di spessore. Ma funzionerà? Abbiamo già avuto modo di dare uno sguardo da vicino al dispositivo.

Razer ha provato a confondere la comunità gaming un po' con una foto in anteprima di un sistema desktop coperto. Stando a Razer, il nuovo Razer Blade Pro sostituisce un normale PC desktop gaming. Il nuovo Razer Blade Pro 17 è la nuova ammiraglia della linea si si pone accanto ai nuovi Blade Stealth e Blade 14 nella fascia di prezzo e di prestazioni elevati.

L'idea di creare un desktop nello chassis di un notebook non è davvero una novità, ma la realizzazione era sempre collegata con una serie di compromessi sino ad oggi. Dovevate ridurre anche le prestazioni, o le dimensioni del portatile erano talmente grandi che non lo si poteva nemmeno considerare un vero portatile. Razer ora vuole fare questo "salto epico" con il nuovo Blade Pro laptop. Partiamo con un rapido sguardo ai componenti:

Specifiche: CPU Intel quad-core e GPU GeForce GTX 1080

More than enough performance: GeForce GTX 1080 and Intel i7-6700HQ processor
More than enough performance: GeForce GTX 1080 and Intel i7-6700HQ processor

Grazie ai componenti core GeForce GTX 1080 ed Intel i7-6700HQ unitamente all'SSD da 2 TB e ai 32 GB di RAM, il Razer Blade Pro è un vero sistema gaming high-end. Razer usa anche elementi high-quality per altri componenti: display IGZO con risoluzione 4K, supporto G-Sync e gamma del colore completa AdobeRGB, LAN e Wi-Fi Killer, Porta thunderbolt e HDMI 2.0 oltre ad uno speciale highlight: unta tastiera meccanica ultrasottile.

  • NVIDIA GeForce GTX 1080 (8GB GDDR5X VRAM)
  • Processore Intel Core i7-6700HQ Quad-Core processor (2.6 GHz / 3.5 GHz)
  • 17.3" IGZO UHD G-Sync, formato 16:9, 3840 x 2160, retroilluminazione LED, display multi-touch
  • Windows 10 64-bit
  • SSD da 512 GB RAID 0 (2x 256 GB PCIe M.2) / SSD da 1 TB RAID 0 (2x 512 GB PCIe M.2) / SSD da 2 TB RAID 0 (2x 1 TB PCIe M.2)
  • 32 GB Dual-Channel RAM (DDR4, 2133 MHz)
  • Tastiera Anti-ghosting con switches meccanici ed illuminazione per singoli tasti
  • Killer DoubleShot Pro:
    Killer Wireless-AC 1535 (IEEE 802.11a/b/g/n/ac + Bluetooth 4.1)
    Killer E2400 (Gigabit Ethernet 10/100/1000)
  • Thunderbolt 3 (USB-C), 3x porta USB 3.0 (SuperSpeed), HDMI 2.0 video and audio output, SDXC-card reader, porta combinata 3.5 mm cuffie/microfono, webcam integrata (2.0 MP), array microfono, slot per un Kensington lock
  • casse stereo integrate, Dolby Digital Plus Home Theater-Edition, 7.1 Codec (via HDMI)
  • Razer Synapse-capable eseguibile con tastiera programmabile, controllo ventola, trackpad, illuminazione e controllo della ventola
  • Trusted Platform Module (TPM 2.0) security chip
  • batteria da 99-Wh a ioni di litio, alimentatore da 250W
  • Dimensioni: 22.5 mm (altezza) x 424 mm (lartghezza) x 281 mm (profondità)
  • Peso: 3.54 kg

Case: Alluminio Unibody con uno spessore di appena 22 mm

Non avrete grosse sorprese dallo chassis ad eccezione della sottile costruzione se considerate l'hardware. Lo chassis in alluminio unibody ha il consueto design nero matto Razer e rinuncia a fronzoli che si trovano spesso nel settore gaming. Un altro aspetto tipico è il logo Razer illuminato e e le due luci all'estremità della cover. La qualità di costruzione - almeno in base alle impressioni del prototipo - è eccellente. Non ci sono deformazioni o scricchiolii sotto pressione. Solo le impronte delle dita sulla superficie matta potrebbe essere considerata una pecca.

Con uno spessore di appena 22.5 mm ed un peso di 3.6 kg, il Razer Blade Pro attualmente supera molti sistemi con livello di prestazioni simili. L'unico concorrente con livello simile di potenza ora potrebbe essere il prossimo Aorus X7 DT v6, che pure utilizza una GPU GTX 1080 in formato 23 mm e pesa 3.2 kg.

Size Comparison

458 mm 338 mm 45 mm 5.7 kg428 mm 287 mm 49 mm 4.1 kg428 mm 308 mm 47 mm 5.5 kg423 mm 322 mm 40 mm 4.2 kg418 mm 295 mm 39.9 mm 4.2 kg418 mm 287 mm 34.2 mm 3.6 kg416 mm 279 mm 33 mm 3.3 kg424 mm 281 mm 22.5 mm 3.5 kg

Dispositivi di Input: tastiera meccanica e touchpad non centrato

Razer è particolarmente orgogliosa della sua tastiera meccanica con switches "ultra-low-profile", che sono stati sviluppati in-house. Sembra conveniente come una tastiera convenzionale chiclet, ma sentirete presto la differenza durante la digitazione. I tastii sono progettati per una forza di battuta di 65 grammi, il che è anche accompagnato da un cllick bene percepibile. Abbiamo anche l'illuminazione Razer Chroma già vista nei modelli più piccoli. Consente l'illuminazione individuale dei tasti e numerosi effetti luminosi. 

Insolito, ma già visto sul predecesore, è il touchpad. E' ancora una volta collocato a destra accanto alla tastiera a dovrebbe avere un vantaggio ergonomico rispetto alla classica posizione sul lato frontale dello chassis. Il touchpad in vetro è un click pad ed ha anche una illuminazione intorno personalizzabile oltre ad una rotella scroll integrata e configurabile in cima. Questa soluzione ha funzionato benissimo durante il test, ma dovrete mettere in conto un periodo per abituarvi durante il quale spesso istintivamente cercherete il touchpad nella solita posizione...

Display: 17.3" IGZO UHD G-Sync

Il gruppo target include fanatici del gaming e utenti creativi che usano applicazioni per immagini e design, quindi ci sono ovviamente elevate esigenze per il display. Razer quindi decide di usare un pannello IGZO, che dovrebbe convincere con tempi di risposta bassi e gamma di colore molto ampia (100 % AdobeRGB). La risoluzione 4K (3840 x 2160 pixels) è una ulteriore buona scelta per il concept. La maggioranza ei giochi attuali dovrebbe essere fluida con la risoluzione nativa grazie alla GPU GeForce GTX 1080. Interessante per i gamers: è supportato Nvidia G-Sync e dovrebbe garantire una bona fluidità di gioco, in particolare con la risoluzione nativa.

Performance: "Potenza desktop senza limitazioni"

La scelta del processore e della scheda grafica suggerisce - almeno se i due componenti possono utilizzare tutto il loro potenziale - un eccellente livello di prestazioni. Le prestazioni grafiche del nuovo Razer Blade Pro in particolare dovrebbero essere nettamente migliori rispetto ai predecessori in quanto le nuove GPUs Nvidia Pascal hanno un evidente vantaggio prestazionale.
In base ai dati delle nuove GPUs che abbiamo raccolto sino ad ora, la GTX 1080 supera una GTX 1060 (nuovo Razer Blade 14) di circa l'80 %, e la GTX 970M del predecessore del Blade 14 addirittura di oltre il 188 %.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile
 
28321 Points ∼100%
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile
 
15466 Points ∼55%
NVIDIA GeForce GTX 970M
 
9845 Points ∼35%
3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile
 
21781 Points ∼100%
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile
 
11872 Points ∼55%
NVIDIA GeForce GTX 970M
 
7624 Points ∼35%

In termini di prestazioni gaming, facciamo riferimento ai risultati del benchmark per la Nvidia GTX 1080, come nell'Eurocom Sky X7E2, ad esempio. Assumendo che il nuovo Razer Blade Pro avrà prestazioni allo stesso livello, i giochi moderni come Doom o Rise of the Tomb Raider saranno fluidi anche con risoluzione nativa (4K) e dettagli massimi.

Emissioni: la soluzione "Vapor Chamber" dovrebbe tenere a bada i componenti

Una particolare sfida è la dissipazione del calore dei componenti, che non è facilitata dal sottile chassis. Razer vuole mantenere basse le temperature con la soluzione "Vapor Chamber" unitamente a quattro ventole ed evita spiacevoli hot spots sullo chassis. Non ci sono ulteriori slots di raffreddamento sul lato inferiore, ma l'aria è immessa da aperture laterali sui componenti da raffreddare ed infine la ventola centrale espelle all'altezza della cerniera del display. Siamo molto curiosi di vedere come il Razer Blade Pro si comporterà durante la recensione, in quanto il prototipo mostrava temperature calde in idle.

Prezzo e disponibilità

The new Razer Blade Pro will be available for a high price of $3699 (4.199 Euros) and is expected to ship in November. It will get localized keyboard options for german, french, UK and US.

Source(s)

own

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Razer annuncia un portatile High-End Gaming Razer Blade Pro
J. Simon Leitner, 2016-10-30 (Update: 2016-10-30)
Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Notebooks