Notebookcheck

CES 2020 | ASUS rinomina il super-leggero ASUSPro B9 in ExpertBook B9

ASUS ExpertBook B9
ASUS ExpertBook B9
ASUS ha finalmente realizzato che il nome usato fino ad ora per la serie business dei propri ultrabook super-leggeri andava in qualche modo cambiato. Al CES 2020, l'azienda ha modificato la serie denominandola ExpertBook B9, un nome decisamente meno altisonante.
Luca Rocchi,

Annunciato lo scorso anno all'IFA 2019 di Berlino, l'ExpertBook B9 è ora stato ufficializzato anche per il mercato americano. ExpertBook B9 è una soluzione indirizzata principalmente al settore business, nata per contrastare la serie Prestige di MSI.

Le specifiche tecniche dell'ExpertBook B9 sono rimaste completamente invariate. Sotto la scocca vi è un processore Comet Lake-U Core i7-10510U abbinato a 16 GB di memoria LPDDR3-2133 e due slot PCIe X4 utilizzabili con SSD di grandi dimensioni.

Il display da 14 pollici è dotato una risoluzione di 1920 x 1080 FHD, con tecnologia NanoEdge e una luminosità di 300 nits con ampi angoli di visione. ExpertBook B9 è compatibile con le specifiche di "Project Athena" assicurando quindi reattività, una lunga autonomia e una ripresa quasi istantanea dalla modalità di standby. 

Al momento non abbiamo maggiori dettagli ma nelle prossime settimane potrebbero emergere maggiori informazioni sul prezzo e sulla disponibilità.

Specifiche del'ExpertBook B9
Specifiche del'ExpertBook B9
Dettaglio coperchio superiore
Dettaglio coperchio superiore
ExpertBook B9
ExpertBook B9
Numpad digitale integrato nel touchpad
Numpad digitale integrato nel touchpad

Source(s)

ASUS

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > ASUS rinomina il super-leggero ASUSPro B9 in ExpertBook B9
Luca Rocchi, 2020-01-10 (Update: 2020-01-10)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.