Notebookcheck

Xbox Series X: specifiche tecniche ufficiali da Microsoft

Ecco come si presenterà esternamente la console (Image Source: news.xbox.com)
Ecco come si presenterà esternamente la console (Image Source: news.xbox.com)
Microsoft ha finalmente svelato le specifiche tecniche della tanto attesa console Xbox Series X, durante una conferenza stampa in collaborazione con Digital Foundry. Secondo Microsoft, la nuova console rappresenta il più grande salto generazionale mai fatto all'interno dell'azienda: numerose novità a livello di SOC e API.
Luca Rocchi,

Le specifiche rivelate da Microsoft confermano parte dei rumor pubblicati negli scorsi mesi. La console si affiderà ad una piattaforma interamente AMD, basata su un processore custom Zen 2 e un chip grafico custom RDNA 2 creati entrambi con processi produttivi a 7nm. Presente inoltre 16 GB di memoria RAM GDDR6 e un velocissimo SSD NVMe da 1 TB in grado di offrire spostamenti nell'ordine di 2.4 GB/s.

  • CPU - 8x Cores @ 3.8 GHz (3.66 GHz w/ SMT) Custom Zen 2 CPU
  • GPU - 12 TFLOPS, 52 CUs @ 1.825 GHz Custom RDNA 2 GPU
  • Die Size - 360.45 mm2
  • Process - 7nm Enhanced
  • Memory - 16 GB GDDR6 w/ 320mb bus
  • Memory Bandwidth - 10GB @ 560 GB/s, 6GB @ 336 GB/s
  • Internal Storage - 1 TB Custom NVME SSD
  • I/O Throughput - 2.4 GB/s (Raw), 4.8 GB/s (Compressed, with custom hardware decompression block)
  • Expandable Storage - 1 TB Expansion Card (matches internal storage exactly)
  • External Storage - USB 3.2 External HDD Support
  • Optical Drive - 4K UHD Blu-Ray Drive
  • Performance Target - 4K @ 60 FPS, Up to 120 FPS

Il colosso di Redmond ha specificato che la maggior parte dei vantaggi sarà garantito da una stretta integrazione tra i componenti hardware e la gestione software, che consentirà agli sviluppatori di avere a disposizione 100 GB di assets di gioco all'interno della Xbox Velocity Architecture, una tecnologia che consentirebbe di avere numerosi contenuti in maniera istantanea.

Xbox Velocity Architecture rappresenta il vero e proprio sistema di Microsoft ed è rappresentato da quattro elementi chiavi: il supporto di archiviazione SSD NVMe, la componentistica dedicata alla decompressione, le nuove DirectStorage API e un Sampler Feedback Streaming (SFS). Questo gruppo di elementi consentirà di accorciare notevolmente i tempi di caricamento rendendo i fast-travel molto più veloci e naturalmente piacevoli. Un'altra novità riguarda l'implementazione delle tecnologie Variable Latency Input, Variable Reresh Rate e Auto Low Latency Mode; tre nuovi funzioni che andranno ad operare sulla latenza riducendone le tempistiche. 

Microsoft ha inoltre garantito che i giochi precedentemente rilasciati beneficieranno di tempi di caricamento più lenti, risoluzioni maggiori e una migliore qualità dell'immagine. 

Uno spaccato della console ci mostra il possente sistema di raffreddamento (Image Source: news.xbox.com)
Uno spaccato della console ci mostra il possente sistema di raffreddamento (Image Source: news.xbox.com)
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Xbox Series X: specifiche tecniche ufficiali da Microsoft
Luca Rocchi, 2020-03-16 (Update: 2020-03-16)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.