Notebookcheck

Recensione dello Smartphone CUBOT R11

Florian Wimmer (traduzione a cura di G. De Luca), 08/06/2018

Economico e brillante. Il CUBOT R11 è un dispositivo economico che ha molto da offrire. Stock Android, una batteria rimovibile, uno scanner per impronte digitali e due fotocamere rivolte all'indietro per meno di 100 euro (~ $ 116) suona come una grande offerta. Scoprite in questa recensione se il CUBOT R11 è all'altezza delle aspettative.

CUBOT R11

Il CUBOT R11 è uno smartphone economico che costa meno di 100 euro (~$116). CUBOT è dotato di una batteria rimovibile, supporto dual-SIM, display con rapporto di aspetto 2:1, fotocamere fronte-retro e scanner per impronte digitali. Tutto questo suona incoraggiante sulla carta, ma la nostra recensione mette a dura prova il CUBOT R11 per vedere come è veramente.

Abbiamo scelto di confrontare il CUBOT R11 con altri apparecchi di prezzo simile. I nostri dispositivi di confronto sono Xiaomi Redmi 5A, Motorola Moto E4, Nokia 1 e Blackview A20.

Cubot R11
Processore
Mediatek MT6580M
Scheda grafica
ARM Mali-400 MP2
Memoria
2048 MB 
Schermo
5.5 pollici 2:1, 1440 x 720 pixel 293 PPI, Capacitive touchscreen, IPS, lucido: si
Harddisk
16 GB eMMC Flash, 16 GB 
, 12.8 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: 3.5 mm jack, Lettore schede: Schede microSD fino a 64 GB, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, sensore luce ambiente, sensore G, sensore impronte digitali, sensore di prossimità
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n), Bluetooth 4.0, GSM: 850, 900, 1,800, 1,900 MHz. UMTS: 850, 900, 1,700, 1,900, 2,100 MHz., Dual SIM, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.85 x 150.3 x 71.4
Batteria
10.64 Wh, 2800 mAh ioni di litio, removibile
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 13 MPix , f/2.4, Contrast Autofocus, LED flash. sensore di profondità da 2 MP
Fotocamera Secondaria: 8 MPix focus fisso, LED flash
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlante mono sul lato inferiore del dispositivo, Tastiera: Tastiera virtuale, Caricabatterie, cavo USB, custodia protettiva, FM Radio, senza ventola
Peso
166 gr, Alimentazione: 56 gr
Prezzo
99 Euro

 

Case

La caratteristica esterna più importante del CUBOT R11 è il suo design lucido, disponibile nei colori nero, blu o grigio. Dobbiamo sottolineare che il nostro dispositivo di prova è dotato di cornici più spesse di quanto non suggeriscano le immagini di marketing di CUBOT. Purtroppo, abbiamo recentemente visto un ritorno di questo stile di marketing ingannevole con il Lenovo Z5 e l'UMIDIGI S2 Lite.


Il nostro dispositivo di prova sembra ben costruito e non si è piegato nonostante i nostri sforzi. Allo stesso modo, né il case né il display hanno reagito a qualsiasi pressione applicata al dispositivo. Nel complesso, la lavorazione del CUBOT è solida.

Il CUBOT R11 è però relativamente pesante. Il nostro dispositivo di prova pesa 166 g, che è superiore alla maggior parte dei nostri dispositivi di confronto. Il CUBOT R11 è anche più lungo e spesso della maggior parte dei nostri dispositivi di confronto.

Per inciso, il nostro dispositivo di prova è dotato di una protezione per lo schermo preinstallata.

CUBOT R11
CUBOT R11
CUBOT R11
CUBOT R11
CUBOT R11
CUBOT R11

Confronto dimensioni

Il CUBOT R11 è dotato di 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Questi volumi di RAM e di storage sono tipici per i dispositivi a questo prezzo, nessuno dei nostri dispositivi di confronto è meglio equipaggiato del CUBOT R11 a questo proposito.
Un avvertimento: Il cavo USB incluso non si aggancia bene nella porta e rischia di scollegarsi.
Il CUBOT R11 è un dispositivo dual-SIM che supporta anche schede microSD fino a 64 GB. Il dispositivo supporta però una seconda scheda nano-SIM o microSD, quindi c'è una sorta di compromesso.

Software

Il CUBOT R11 viene fornito con Android Oreo 8.1, ma il livello delle patch di sicurezza Android del nostro dispositivo di test è obsoleto. Al momento in cui scriviamo, il nostro dispositivo di prova è rimasto alla patch di sicurezza del 5 aprile 2018, che ora ha più di tre mesi.
Per fortuna, il CUBOT ha eliminato il bloatware e la personalizzazione del sistema operativo, con solo il tipico array di Google Apps preinstallato.

CUBOT R11: informazioni dispositivo
CUBOT R11: informazioni dispositivo
CUBOT R11: cassetto app e app preinstallate
CUBOT R11: cassetto app e app preinstallate
CUBOT R11: Schermata iniziale predefinita
CUBOT R11: Schermata iniziale predefinita

Comunicazioni & GPS

Il CUBOT R11 non supporta l'LTE, ma supporta tutte le frequenze GSM e UMTS necessarie per l'utilizzo di reti dati mobili; il nostro dispositivo di test ha gestito almeno la metà del segnale quando si utilizza il dispositivo all'interno di un centro abitato.
Il CUBOT R11 supporta solo lo standard IEEE 802.11 b/g/n, il che significa che può essere collegato solo a reti Wi-Fi a 2,4 GHz. Nonostante questo, il nostro dispositivo di prova ha raggiunto circa 50 Mb/s in entrambi i test iperf3 Client, che è superiore a tutti i nostri dispositivi di confronto.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Average of class Smartphone
  (5.9 - 939, n=249)
187 MBit/s ∼100% +265%
Cubot R11
Mali-400 MP2, MT6580M, 16 GB eMMC Flash
51.3 MBit/s ∼27%
Nokia 1
Mali-T720 MP2, MT6737, 8 GB eMMC Flash
49.1 MBit/s ∼26% -4%
Xiaomi Redmi 5A
Adreno 308, 425, 16 GB eMMC Flash
47.1 MBit/s ∼25% -8%
Blackview A20
Mali-400 MP2, MT6580M, 8 GB eMMC Flash
44.4 MBit/s ∼24% -13%
Lenovo Moto E4
Mali-T720 MP2, MT6737, 16 GB eMMC Flash
43.1 MBit/s ∼23% -16%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Average of class Smartphone
  (9.4 - 703, n=249)
183 MBit/s ∼100% +243%
Cubot R11
Mali-400 MP2, MT6580M, 16 GB eMMC Flash
53.3 MBit/s ∼29%
Nokia 1
Mali-T720 MP2, MT6737, 8 GB eMMC Flash
51.2 MBit/s ∼28% -4%
Xiaomi Redmi 5A
Adreno 308, 425, 16 GB eMMC Flash
49 MBit/s ∼27% -8%
Lenovo Moto E4
Mali-T720 MP2, MT6737, 16 GB eMMC Flash
46.1 MBit/s ∼25% -14%
Blackview A20
Mali-400 MP2, MT6580M, 8 GB eMMC Flash
46 MBit/s ∼25% -14%
GPS test: all'aperto
GPS test: all'aperto
GPS test: al chiuso
GPS test: al chiuso

Il nostro dispositivo di prova non è in grado di localizzarci all'interno. Il dispositivo è preciso fino a quattro metri quando si utilizza il dispositivo all'aperto, che è impressionante precisione per un dispositivo a questo prezzo.
Al CUBOT R11 manca però una bussola, quindi non si può vedere in che direzione ci si trova quando si usa Google Maps, per esempio.
Abbiamo portato il CUBOT R11 in bicicletta per testare la precisione della sua posizione rispetto a un dispositivo di navigazione professionale, il Garmin Edge 520. Il nostro test è accurato al 95% rispetto al Garmin sulla distanza totale percorsa, con il CUBOT R11 che registra una distanza totale percorsa di 5,4 km mentre il Garmin ha registrato 5,65 km. Il CUBOT R11 ci ha messo spesso vicino alla strada su cui stavamo viaggiando e ha faticato a tracciarci con precisione in curva. In generale, il CUBOT R11 dovrebbe essere adatto per le operazioni di navigazione generale, ma non per quelle in cui è necessaria una precisione di posizionamento elevata.

GPS test: Garmin Edge 520 – Panoramica
GPS test: Garmin Edge 520 – Panoramica
GPS test: Garmin Edge 520 – Bosco
GPS test: Garmin Edge 520 – Bosco
GPS test: Garmin Edge 520 – Ponte
GPS test: Garmin Edge 520 – Ponte
GPS test: CUBOT R11 - Panoramica
GPS test: CUBOT R11 - Panoramica
GPS test: CUBOT R11 – Bosco
GPS test: CUBOT R11 – Bosco
GPS test: CUBOT R11 – Ponte
GPS test: CUBOT R11 – Ponte

Telephone Function & Call Quality

Il CUBOT R11 utilizza le app Google Phone e Contacts per la telefonia. Funzionano come previsto, quindi non ci dovrebbe essere alcun periodo di adattamento se avete usato in precedenza una delle due app.
La qualità della chiamata è buona con il microfono che riproduce bene sia le voci morbide che quelle forti; c'è un certo rumore quando si parla a voce alta. Inoltre, il nostro interlocutore risultava relativamente silenzioso, al punto che il rumore di sottofondo sovrastava spesso la voce.
Anche l'esperienza di chiamata con il vivavoce potrebbe essere migliore. I partner di chiamata suonano anche in modo silenzioso e un po' smorzato con il vivavoce. Peggio ancora, il microfono fatica a far sentire la propria voce a meno che non si parli a voce alta.

Fotocamere

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

CUBOT commercializza l'R11 con due fotocamere posteriori. In genere, un dispositivo con doppia fotocamera può scattare foto con uno dei due sensori, ma il CUBOT R11 può utilizzare solo il sensore da 13 MP con il sensore secondario da 2 MP per creare immagini con effetto bokeh in modalità verticale. In questo senso, il CUBOT R11 non ha un vero e proprio doppio sistema di fotocamere rivolto all'indietro, come l'Apple iPhone X, da cui CUBOT ha probabilmente preso ispirazione quando ha progettato l'alloggiamento e il posizionamento della fotocamera dell'R11.

In breve, il CUBOT R11 scatta foto non impressionanti. Il sensore posteriore fa fatica a catturare dettagli precisi e la gamma dinamica è scarsa. Le aree chiare sono sovraesposte, mentre quelle più scure sono spesso sottoesposte.La situazione è però peggiore in condizioni di scarsa illuminazione, con scatti che appaiono rumorosi, sfocati e privi di dettagli.Nel complesso, la fotocamera posteriore è sufficiente per le foto occasionali, ma poco altro. I fotografi in erba dovrebbero guardare altrove.Il CUBOT R11 è in grado di registrare video fino a 1080p a 30 FPS. La fotocamera regola i livelli di esposizione in modo rapido e affidabile in base alle mutevoli condizioni di illuminazione, anche se non senza soluzione di continuità. I video soffrono di rumore e mancanza di nitidezza anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Il CUBOT R11 è dotato di una fotocamera frontale da 8 MP. Sorprendentemente, questa fotocamera ha una migliore riproduzione dei colori e una gamma dinamica migliore rispetto alla sua controparte rivolta all'indietro. Non è tutto bene, però, come i colori sembrano lavati e i bordi degli oggetti sono un po' frastagliati.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

Il nostro dispositivo di prova fatica a catturare la nostra tabella di test in condizioni di illuminazione controllata. I colori sono generalmente troppo scuri rispetto al colore di riferimento e il rumore dell'immagine è notevole. Inoltre, il testo nero su sfondo marrone scuro è scarsamente leggibile e alcuni blocchi di colore sembrano mescolarsi tra loro.

ColorChecker: Il colore di riferimento viene visualizzato nella metà inferiore di ogni patch
ColorChecker: Il colore di riferimento viene visualizzato nella metà inferiore di ogni patch
Fotografia del nostro diagramma di prova
Fotografia del nostro diagramma di prova
Grafico di prova in dettaglio
Grafico di prova in dettaglio

Accessori e Garanzia

Il CUBOT R11 è dotato di un caricabatterie, un cavo USB e una custodia. Il dispositivo viene fornito con una garanzia se lo si acquista da un fornitore europeo, ma si fa fatica a far valere qualsiasi garanzia del produttore in quanto CUBOT ha sede solo in Cina.

Dispositivi di input e funzionamento

Il CUBOT R11 è dotato di un sensore di impronte digitali montato sul retro che sblocca il dispositivo in modo affidabile. In pratica, il dispositivo impiega alcuni secondi per sbloccarsi quando il display è spento; il sensore delle impronte digitali sblocca il dispositivo molto più rapidamente quando si trova sullo schermo di blocco. Ad ogni modo, l'esperienza con il nostro dispositivo di prova non ha nulla a che vedere con l'affermazione di CUBOT secondo cui il sensore di impronte digitali sbloccherà il dispositivo in 0,1 secondi.
L'intero touchscreen ha risposto in modo rapido e affidabile agli input durante i nostri test, anche con la protezione dello schermo lasciata accesa. La navigazione del dispositivo è gestita dalla tipica serie di tre pulsanti sullo schermo che vediamo su molti altri smartphone Android.
Gli unici pulsanti hardware del CUBOT R11 sono il pulsante di accensione e la manopola del volume, entrambi sul lato destro dell'apparecchio. I pulsanti hanno un chiaro punto di pressione e siedono saldamente all'interno del loro alloggiamento.

La tastiera in modalità verticale
La tastiera in modalità verticale
La tastiera in modalità orizzontale
La tastiera in modalità orizzontale

Display

Sub-pixel array
Sub-pixel array

Il CUBOT R11 ha uno schermo da 5,5 pollici 1440x720 con un rapporto di aspetto di 2:1. Questa risoluzione è tipica per i dispositivi a questo prezzo; nessuno dei nostri dispositivi di confronto dispone di display a risoluzione più elevata rispetto al CUBOT R11.

X-Rite i1Pro 2 indica per il nostro dispositivo di prova una luminosità massima media di 401 cd/m², che è leggermente più scura sia dello Xiaomi Redmi 5A che del Motorola Moto E4. Il nostro dispositivo di prova ha un display con il 72% di omogeneità dell'illuminazione, che è di circa il 20% peggiore rispetto ai nostri dispositivi di confronto. Nell'uso quotidiano, ciò significa che ampie aree di colore saranno più luminose in alcune parti del display rispetto ad altre.

357
cd/m²
435
cd/m²
471
cd/m²
349
cd/m²
428
cd/m²
419
cd/m²
339
cd/m²
398
cd/m²
413
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 471 cd/m² Media: 401 cd/m² Minimum: 16.58 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 72 %
Al centro con la batteria: 428 cd/m²
Contrasto: 486:1 (Nero: 0.88 cd/m²)
ΔE Color 6.29 | 0.4-29.43 Ø6.3
ΔE Greyscale 6.9 | 0.64-98 Ø6.5
89.7% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.718
Cubot R11
IPS, 1440x720, 5.5
Blackview A20
IPS, 960x480, 5.5
Xiaomi Redmi 5A
IPS, 1280x720, 5
Lenovo Moto E4
IPS, 1280x720, 5
Nokia 1
IPS, 854x480, 4.5
Screen
-18%
20%
53%
54%
Brightness middle
428
364
-15%
503
18%
488
14%
256
-40%
Brightness
401
375
-6%
499
24%
474
18%
251
-37%
Brightness Distribution
72
90
25%
84
17%
87
21%
89
24%
Black Level *
0.88
0.71
19%
0.73
17%
0.3
66%
0.12
86%
Contrast
486
513
6%
689
42%
1627
235%
2133
339%
Colorchecker DeltaE2000 *
6.29
10.12
-61%
5.44
14%
5.4
14%
4.82
23%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
13.2
19.63
-49%
10.01
24%
9
32%
11.75
11%
Greyscale DeltaE2000 *
6.9
11.1
-61%
6.8
1%
5.5
20%
5.2
25%
Gamma
2.718 88%
2.722 88%
2.451 98%
2.27 106%
2.3 104%
CCT
7296 89%
10121 64%
6590 99%
7397 88%
7107 91%

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 54 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8821 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Il CUBOT R11 ha un valore del nero di 0,88 cd/m², notevolmente superiore sia al Moto E4 che al Nokia 1. Questo valore relativamente alto del nero contribuisce ad un rapporto di contrasto 486:1.
La CalMAN sottolinea che il display presenta una forte colorazione viola e che le deviazioni di colore e scala di grigi rientrano in livelli accettabili.

CalMan: Precisione del colore
CalMan: Precisione del colore
CalMAN: Spazio di colore
CalMAN: Spazio di colore
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Saturazione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
28 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 15 ms Incremento
↘ 13 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 59 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (25.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
42 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 21 ms Incremento
↘ 21 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 53 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.4 ms).

L'utilizzo del CUBOT R11 all'esterno è difficile. Pur potendo utilizzare il nostro apparecchio di prova all'ombra, il suo rapporto di luminosità e contrasto relativamente basso, combinato con la finitura altamente riflettente del display, significa che faticherete a utilizzare il CUBOT R11 nelle giornate di sole.
Il CUBOT R11 ha buoni angoli di visuale grazie al suo display IPS, ma c'è una leggera variazione di colore ad angoli acuti.

Utilizzo del CUBOT R11 all'aperto
Utilizzo del CUBOT R11 all'aperto
Angoli di visualizzazione
Angoli di visualizzazione

Performance

Il CUBOT R11 è alimentato da un SoC MediaTek MT6580M, che si basa su un processore quad-core ARM Cortex A7 in grado di rilevare fino a 1.3 GHz. La performance è deludente, con il nostro dispositivo di test che si aggiudica l'ultimo posto nei benchmark della CPU. Nell'uso quotidiano il CUBOT R11 è dotato di micro starter per la navigazione tra i menu e per il cambio di app. Anche i tempi di caricamento delle app sono relativamente lunghi.


Il SoC MT6580M integra anche una GPU ARM Mali-400 MP2, che è altrettanto lenta rispetto alle GPU di cui sono dotati i nostri dispositivi di confronto.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Cubot R11
23275 Points ∼33%
Blackview A20
24802 Points ∼35% +7%
Xiaomi Redmi 5A
36883 Points ∼52% +58%
Lenovo Moto E4
30856 Points ∼44% +33%
Nokia 1
Points ∼0% -100%
Average Mediatek MT6580M (15185 - 25237, n=9)
22287 Points ∼32% -4%
Average of class Smartphone (23275 - 230642, n=342)
70364 Points ∼100% +202%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Cubot R11
19465 Points ∼19%
Blackview A20
19581 Points ∼19% +1%
Xiaomi Redmi 5A
43861 Points ∼43% +125%
Nokia 1
Points ∼0% -100%
Average Mediatek MT6580M (19465 - 21088, n=3)
20045 Points ∼20% +3%
Average of class Smartphone (25692 - 290397, n=115)
102443 Points ∼100% +426%
PCMark for Android - Work performance score (ordina per valore)
Cubot R11
2516 Points ∼54%
Blackview A20
2696 Points ∼58% +7%
Xiaomi Redmi 5A
4559 Points ∼97% +81%
Lenovo Moto E4
3518 Points ∼75% +40%
Nokia 1
3054 Points ∼65% +21%
Average Mediatek MT6580M (2516 - 3041, n=9)
2740 Points ∼59% +9%
Average of class Smartphone (2516 - 10264, n=367)
4676 Points ∼100% +86%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Cubot R11
10 Points ∼1%
Blackview A20
580 Points ∼80% +5700%
Xiaomi Redmi 5A
723 Points ∼100% +7130%
Lenovo Moto E4
617 Points ∼85% +6070%
Nokia 1
571 Points ∼79% +5610%
Average Mediatek MT6580M (9 - 640, n=9)
448 Points ∼62% +4380%
Average of class Smartphone (7 - 1682, n=443)
671 Points ∼93% +6610%
Graphics (ordina per valore)
Cubot R11
136 Points ∼9%
Blackview A20
145 Points ∼10% +7%
Xiaomi Redmi 5A
444 Points ∼30% +226%
Lenovo Moto E4
208 Points ∼14% +53%
Nokia 1
176 Points ∼12% +29%
Average Mediatek MT6580M (136 - 145, n=9)
139 Points ∼9% +2%
Average of class Smartphone (18 - 9248, n=443)
1501 Points ∼100% +1004%
Memory (ordina per valore)
Cubot R11
346 Points ∼31%
Blackview A20
376 Points ∼33% +9%
Xiaomi Redmi 5A
762 Points ∼68% +120%
Lenovo Moto E4
576 Points ∼51% +66%
Nokia 1
505 Points ∼45% +46%
Average Mediatek MT6580M (189 - 404, n=9)
328 Points ∼29% -5%
Average of class Smartphone (21 - 4798, n=443)
1123 Points ∼100% +225%
System (ordina per valore)
Cubot R11
958 Points ∼43%
Blackview A20
969 Points ∼43% +1%
Xiaomi Redmi 5A
1463 Points ∼65% +53%
Lenovo Moto E4
1077 Points ∼48% +12%
Nokia 1
859 Points ∼38% -10%
Average Mediatek MT6580M (958 - 1011, n=9)
982 Points ∼44% +3%
Average of class Smartphone (369 - 10281, n=443)
2243 Points ∼100% +134%
Overall (ordina per valore)
Cubot R11
144 Points ∼13%
Blackview A20
418 Points ∼37% +190%
Xiaomi Redmi 5A
774 Points ∼68% +438%
Lenovo Moto E4
531 Points ∼47% +269%
Nokia 1
457 Points ∼40% +217%
Average Mediatek MT6580M (144 - 432, n=9)
342 Points ∼30% +138%
Average of class Smartphone (1 - 4308, n=446)
1133 Points ∼100% +687%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Cubot R11
836 Points ∼22%
Blackview A20
858 Points ∼23% +3%
Xiaomi Redmi 5A
1333 Points ∼35% +59%
Lenovo Moto E4
938 Points ∼25% +12%
Nokia 1
943 Points ∼25% +13%
Average Mediatek MT6580M (773 - 858, n=3)
822 Points ∼22% -2%
Average of class Smartphone (836 - 14362, n=140)
3809 Points ∼100% +356%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Cubot R11
1131 Points ∼29%
Blackview A20
1160 Points ∼29% +3%
Xiaomi Redmi 5A
1874 Points ∼47% +66%
Lenovo Moto E4
1532 Points ∼39% +35%
Nokia 1
1252 Points ∼32% +11%
Average Mediatek MT6580M (1131 - 1237, n=3)
1176 Points ∼30% +4%
Average of class Smartphone (1099 - 10558, n=187)
3956 Points ∼100% +250%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Cubot R11
394 Points ∼34%
Blackview A20
427 Points ∼36% +8%
Xiaomi Redmi 5A
681 Points ∼58% +73%
Lenovo Moto E4
530 Points ∼45% +35%
Nokia 1
492 Points ∼42% +25%
Average Mediatek MT6580M (394 - 427, n=3)
415 Points ∼35% +5%
Average of class Smartphone (394 - 4265, n=188)
1170 Points ∼100% +197%
3DMark
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Cubot R11
7498 Points ∼62%
Blackview A20
8200 Points ∼68% +9%
Xiaomi Redmi 5A
10556 Points ∼87% +41%
Lenovo Moto E4
8266 Points ∼68% +10%
Average Mediatek MT6580M (7498 - 8913, n=9)
7991 Points ∼66% +7%
Average of class Smartphone (735 - 36494, n=478)
12142 Points ∼100% +62%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Cubot R11
2433 Points ∼16%
Blackview A20
2470 Points ∼16% +2%
Xiaomi Redmi 5A
5532 Points ∼36% +127%
Lenovo Moto E4
3168 Points ∼20% +30%
Average Mediatek MT6580M (2396 - 2485, n=9)
2463 Points ∼16% +1%
Average of class Smartphone (2396 - 113380, n=478)
15567 Points ∼100% +540%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Cubot R11
2863 Points ∼21%
Blackview A20
2924 Points ∼22% +2%
Xiaomi Redmi 5A
6186 Points ∼46% +116%
Lenovo Moto E4
3671 Points ∼27% +28%
Average Mediatek MT6580M (2841 - 2946, n=9)
2910 Points ∼22% +2%
Average of class Smartphone (2841 - 64405, n=479)
13461 Points ∼100% +370%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Cubot R11
4.1 fps ∼15%
Blackview A20
4.4 fps ∼16% +7%
Xiaomi Redmi 5A
7.7 fps ∼29% +88%
Lenovo Moto E4
6 fps ∼22% +46%
Nokia 1
5.1 fps ∼19% +24%
Average Mediatek MT6580M (4.1 - 11, n=9)
5.07 fps ∼19% +24%
Average of class Smartphone (4.1 - 177, n=504)
26.9 fps ∼100% +556%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Cubot R11
6.9 fps ∼29%
Blackview A20
10 fps ∼43% +45%
Xiaomi Redmi 5A
14 fps ∼60% +103%
Lenovo Moto E4
11 fps ∼47% +59%
Nokia 1
14 fps ∼60% +103%
Average Mediatek MT6580M (4.4 - 11, n=9)
8.19 fps ∼35% +19%
Average of class Smartphone (6.9 - 120, n=507)
23.5 fps ∼100% +241%

Legenda

 
Cubot R11 Mediatek MT6580M, ARM Mali-400 MP2, 16 GB eMMC Flash
 
Blackview A20 Mediatek MT6580M, ARM Mali-400 MP2, 8 GB eMMC Flash
 
Xiaomi Redmi 5A Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Qualcomm Adreno 308, 16 GB eMMC Flash
 
Lenovo Moto E4 Mediatek MT6737, ARM Mali-T720 MP2, 16 GB eMMC Flash
 
Nokia 1 Mediatek MT6737, ARM Mali-T720 MP2, 8 GB eMMC Flash

Il nostro dispositivo di test ha funzionato in modo incoerente rispetto ai benchmark del browser. Mentre il dispositivo si inserisce nel mezzo del campo dei nostri dispositivi di confronto in JetStream 1.1 e Octane V2 benchmark, è clamorosamente battuto da tutti i nostri dispositivi di confronto in Mozilla Kraken 1.1.
Soggettivamente, i siti web richiedono un po' di tempo per essere caricati, ma questo accade spesso con i dispositivi di questo prezzo; solo il Redmi 5A offre prestazioni migliori di quanto ci si aspettasse dai nostri dispositivi di confronto.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Average of class Smartphone (11 - 224, n=362)
33.6 Points ∼100% +177%
Xiaomi Redmi 5A (Chrome 67)
17.927 Points ∼53% +48%
Lenovo Moto E4 (Chrome 60)
14.57 Points ∼43% +20%
Average Mediatek MT6580M (11.4 - 14.5, n=9)
13.4 Points ∼40% +11%
Cubot R11 (Chrome 67)
12.124 Points ∼36%
Nokia 1 (Chrome 66)
11.55 Points ∼34% -5%
Blackview A20 (Chrome 67)
11.351 Points ∼34% -6%
Octane V2 - Total Score
Average of class Smartphone (1506 - 35255, n=498)
5005 Points ∼100% +133%
Xiaomi Redmi 5A (Chrome 67)
3224 Points ∼64% +50%
Lenovo Moto E4 (Chrome 60)
2270 Points ∼45% +6%
Cubot R11 (Chrome 67)
2144 Points ∼43%
Average Mediatek MT6580M (1769 - 2280, n=9)
2113 Points ∼42% -1%
Nokia 1 (Chrome 66)
1907 Points ∼38% -11%
Blackview A20 (Chrome 67)
1769 Points ∼35% -17%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Cubot R11 (Chrome 67)
21256.7 ms * ∼100%
Blackview A20 (Chrome 67)
19213 ms * ∼90% +10%
Nokia 1 (Chrome 66)
18927 ms * ∼89% +11%
Lenovo Moto E4 (Chrome 60)
17184.6 ms * ∼81% +19%
Average Mediatek MT6580M (14579 - 21257, n=9)
16475 ms * ∼78% +22%
Xiaomi Redmi 5A (Chrome 67)
13112.2 ms * ∼62% +38%
Average of class Smartphone (718 - 59466, n=517)
11893 ms * ∼56% +44%

* ... Meglio usare valori piccoli

Di solito testiamo i nostri dispositivi con una scheda microSD Toshiba Exceria Pro M501 in modo da poter confrontare le prestazioni microSD in modo più uniforme tra i dispositivi. Il CUBOT R11 non avrebbe letto la nostra scheda di riferimento, quindi abbiamo dovuto utilizzare un backup Kingston 32 GB. Il nostro dispositivo di prova ha raggiunto velocità di trasferimento deludenti delle microSD card. Il Blackview A20 raggiunge velocità di trasferimento molto più elevate se testato con la stessa scheda microSD.

Anche le velocità di trasferimento interne sono altrettanto poco interessanti. Il CUBOT R11 si comporta particolarmente male nei test di velocità in lettura sequenziale, dove è inferiore del 116% rispetto al Redmi 5A, per esempio.

Cubot R11Blackview A20Xiaomi Redmi 5ALenovo Moto E4Nokia 1Average 16 GB eMMC FlashAverage of class Smartphone
AndroBench 3-5
-12%
293%
215%
13%
142%
207%
Sequential Write 256KB SDCard
6.38 (Kingston 32GB)
11.2 (Kingston 32GB)
76%
62.6 (Toshiba Exceria Pro M501)
881%
44.9
604%
37.1 (6.38 - 65.4, n=104)
482%
44 (6.38 - 87.1, n=276)
590%
Sequential Read 256KB SDCard
10.8 (Kingston 32GB)
20.6 (Kingston 32GB)
91%
84.9 (Toshiba Exceria Pro M501)
686%
65.4
506%
55.5 (10.8 - 87.7, n=104)
414%
62.3 (10.8 - 96.5, n=276)
477%
Random Write 4KB
10.8
3.4
-69%
9.28
-14%
29.2
170%
9.1
-16%
7.25 (0.49 - 37.9, n=219)
-33%
13.5 (0.14 - 164, n=552)
25%
Random Read 4KB
22.1
11.3
-49%
42.32
91%
18.7
-15%
25.7
16%
19.8 (2.49 - 61.7, n=219)
-10%
34.5 (1.59 - 173, n=552)
56%
Sequential Write 256KB
52
8
-85%
49.86
-4%
45.3
-13%
51.8
0%
41.4 (8.74 - 138, n=219)
-20%
72.1 (2.99 - 228, n=552)
39%
Sequential Read 256KB
135.8
90.2
-34%
293.76
116%
187.6
38%
208.3
53%
157 (9.66 - 294, n=219)
16%
211 (12.1 - 832, n=552)
55%

Giochi

Il SoC è così debole che anche giocare a giochi semplici sono una lotta. Ci sono lunghi tempi di caricamento e alcuni balbettii quando si gioca a Angry Birds 2, che è un gioco particolarmente poco esigente.
Il touchscreen è preciso e il sensore di posizione ha funzionato bene durante il test.

Angry Birds 2
Angry Birds 2
Temple Run
Temple Run

Emissioni

Temperature

Il CUBOT R11 è un apparecchio relativamente caldo, ma le temperature superficiali non raggiungono livelli pericolosi. Il nostro dispositivo di prova ha una media di circa 30 °C al minimo, ma la temperatura della superficie al minimo può arrivare fino a 31,1 °C sul lato anteriore e 34,5 °C sul lato posteriore del dispositivo.
Le temperature superficiali rimangono relativamente basse sotto carico, con la maggior parte del dispositivo che rimane al di sotto dei 33 °C. Tuttavia, il terzo superiore del dispositivo ha una media di circa 40 °C, con un'area intorno all'auricolare che raggiunge una temperatura di 41,2 °C.

Carico massimo
 39.5 °C32.8 °C31.8 °C 
 41.2 °C32.7 °C32.8 °C 
 39.7 °C32.7 °C32.1 °C 
Massima: 41.2 °C
Media: 35 °C
31.9 °C32.8 °C39.5 °C
32.1 °C32.5 °C40.3 °C
32.1 °C33.2 °C39.1 °C
Massima: 40.3 °C
Media: 34.8 °C
Alimentazione (max)  39.5 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-260
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa di calore della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa di calore della parte posteriore del dispositivo sotto carico

Altoparlante

Pink noise speaker test
Pink noise speaker test

Il CUBOT R11 ha un piccolo altoparlante mono sul lato inferiore del dispositivo. L'altoparlante raggiunge un volume massimo di 67.4 dB(A), che è molto più silenzioso rispetto al Redmi 5A, per esempio. Anche la qualità del suono è scadente, con il diffusore che ha un suono acuto e sottile che ha quasi nessun tono medio profondo. Ascoltare la musica sul diffusore del CUBOT R11 non è un'esperienza piacevole.

L'uscita audio tramite il jack da 3,5 mm o Bluetooth è pulita, quindi consigliamo di riprodurre la musica in cuffia o con altoparlanti esterni piuttosto che con quello interno di CUBOT R11.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2032.731.32530.136.23130.530.24031.132.55033.739.66326.735.78024.229.710022.924.112519.422.716018.11920017.721.825016.526.731514.236.140013.647.650013.752.363012.457.180012.462.610001266.312501265.4160011.564.6200011.663.5250011.465.3315011.368.2400011.370.6500011.371.2630011.558.8800011.543.91000011.557.11250011.458.71600011.344.7SPL67.452.324.278N19.48.80.637.5median 12Cubot R11median 57.1Delta1.614.32727.825.927.629.532.231.428.732.634.224.123.223.122.724.123.117.21916.623.616.833.216.438.714.147.513.85713.662.712.163.311.564.211.566.911.265.511.263.511.264.711.26511.166.211.266.111.266.711.465.211.466.811.360.811.450.311.441.86023.977.113.70.539.7median 11.4Xiaomi Redmi 5Amedian 63.31.811.5hearing rangehide median Pink Noise
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Cubot R11 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (78 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 32% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6.4% higher than median
(±) | linearity of mids is average (9.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 8.8% higher than median
(-) | highs are not linear (15.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(-) | overall sound is not linear (30.8% difference to median)
Compared to same class
» 80% of all tested devices in this class were better, 8% similar, 12% worse
» The best had a delta of 14%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 88% of all tested devices were better, 4% similar, 7% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Xiaomi Redmi 5A audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (77.1 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 32.5% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 1.9% away from median
(+) | mids are linear (5.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.7% away from median
(+) | highs are linear (3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (22% difference to median)
Compared to same class
» 24% of all tested devices in this class were better, 10% similar, 66% worse
» The best had a delta of 14%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 54% of all tested devices were better, 7% similar, 38% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Autonomia della batteria

Consumo Energetico

Il consumo energetico del CUBOT R11 è misto. Da un lato, il suo consumo energetico al minimo è relativamente basso ed è generalmente alla pari con i nostri dispositivi di confronto. Al contrario, il nostro dispositivo di prova consuma un massimo di 6 W sotto carico, che è notevolmente superiore a tutti i nostri dispositivi di confronto, ad eccezione del Blackview A20.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.9 / 1.5 / 2.2 Watt
Sotto carico midlight 4.6 / 6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Cubot R11
2800 mAh
Blackview A20
3000 mAh
Xiaomi Redmi 5A
3000 mAh
Lenovo Moto E4
2800 mAh
Nokia 1
2150 mAh
Average Mediatek MT6580M
 
Average of class Smartphone
 
Power Consumption
-8%
8%
2%
12%
-0%
4%
Idle Minimum *
0.9
1.1
-22%
1.2
-33%
0.87
3%
0.9
-0%
0.796 (0.56 - 1.1, n=9)
12%
0.869 (0.2 - 3.4, n=582)
3%
Idle Average *
1.5
1.5
-0%
1.5
-0%
2.38
-59%
1.5
-0%
1.789 (1.36 - 2.26, n=9)
-19%
1.698 (0.6 - 6.2, n=581)
-13%
Idle Maximum *
2.2
2.3
-5%
1.8
18%
2.47
-12%
2
9%
2.08 (1.38 - 2.39, n=9)
5%
1.954 (0.74 - 6.6, n=582)
11%
Load Average *
4.6
4.8
-4%
2.9
37%
2.63
43%
3.5
24%
4.83 (3.11 - 6.97, n=9)
-5%
3.98 (0.8 - 10.8, n=576)
13%
Load Maximum *
6
6.5
-8%
4.8
20%
3.86
36%
4.3
28%
5.62 (3.59 - 7.03, n=9)
6%
5.61 (1.2 - 14.2, n=576)
6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Il CUBOT R11 ha una batteria sostituibile da 2.800 mAh che ha resistito 10 h 33 m nel nostro test di durata della batteria Wi-Fi. Durante questo test, viene eseguito uno script che simula il carico necessario per visualizzare i siti web. Abbiamo anche impostato la luminosità del display a 150 cd/m². Il CUBOT R11 si comporta relativamente bene in questo test, con il nostro dispositivo che dura il 12% in più rispetto al Blackview A20 e il 18% in più rispetto al Moto E4; anche il Blackview A20 ha una batteria da 200 mAh in più.


Il CUBOT R11 dovrebbe durare un paio di giorni con un uso leggero e ci vorranno circa due ore per ricaricarsi completamente con il caricabatterie incluso.

Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
10ore 33minuti
Cubot R11
2800 mAh
Blackview A20
3000 mAh
Xiaomi Redmi 5A
3000 mAh
Lenovo Moto E4
2800 mAh
Nokia 1
2150 mAh
Autonomia della batteria
-12%
59%
-18%
-13%
Reader / Idle
1302
WiFi v1.3
633
556
-12%
1009
59%
522
-18%
552
-13%
Load
316
H.264
608

Pro

+ case stabile
+ Lunga autonomia
+ Batteria rimovibile

Contro

- prestazioni scadenti
- altoparlante debole
- Display a basso contrasto
- Nessuna garanzia del produttore

Giudizio Complessivo

Recensione del CUBOT R11.
Recensione del CUBOT R11.

Il CUBOT R11 è un dispositivo da meno di 100 Euro (~$116) che colpisce per il suo case robusto e la lunga durata della batteria. Tuttavia, ci sono un sacco di dispositivi a prezzi simili che offrono più potenza, fotocamere migliori e supporto LTE. Sul lato positivo, il CUBOT R11 ha una batteria sostituibile, un rapporto di aspetto 2:1 e dimensioni compatte, quest'ultima a beneficio di coloro che hanno le mani più piccole.

    Il CUBOT R11 è un solido smartphone economico che ha una buona durata della batteria, una batteria sostituibile e un case robusto. Un SoC più potente sarebbe però riuscito a fare miracoli.

Nel complesso, il CUBOT R11 è un tipico smartphone entry-level che funziona bene in alcune aree, ma è deludente in altre.


Cubot R11 - 07/26/2018 v6
Florian Wimmer

Chassis
70%
Tastiera
65 / 75 → 87%
Dispositivo di puntamento
79%
Connettività
32 / 60 → 53%
Peso
91%
Batteria
93%
Display
77%
Prestazioni di gioco
4 / 63 → 7%
Prestazioni Applicazioni
21 / 70 → 30%
Temperatura
89%
Rumorosità
100%
Audio
47 / 91 → 52%
Fotocamera
45%
Media
63%
74%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone CUBOT R11
Florian Wimmer, 2018-08- 6 (Update: 2018-08- 6)