Notebookcheck

Recensione delle Cuffie true wireless OnePlus Buds – econommiche ma senza ANC

Wireless con ottimi bassi Finalmente un vero auricolare wireless di OnePlus. Nel nostro test abbiamo esaminato più da vicino se questi economici auricolari con i loro potenti bassi valgono la pena di essere acquistati.
Florian Schmitt, 👁 Florian Schmitt (traduzione a cura di G. De Luca),
OnePlus Buds

I fans di OnePlus aspettavano questo momento e ora è arrivato: Finalmente ci sono delle vere cuffie wireless del produttore cinese. Gli OnePlus Buds non sono troppo costosi, promettono una discreta durata della batteria, e sono dotati di driver audio abbastanza buoni che dovrebbero fornire bassi adeguati.

Il produttore ha fissato un prezzo di 89 Euro (~$104) per queste cuffie in-ear, che si collocano nella fascia media tra le cuffie super economiche di QCY o Xiaomi e le alternative più costose come le Sennheiser Momentum True Wireless 2 (disponibili su Amazon per 291 Euro (~$341)) o le Apple AirPods Pro (disponibili su Amazon per circa 215 Euro (~$252)).

I più vicini in termini di prezzo sono gli Huawei FreeBuds 3 (disponibile su Amazon a circa 115 Euro (~$135)), i Galaxy Buds+ di Samsung (disponibile su Amazon a poco meno di 112 Euro (~$131)), e gli Honor Magic Earbuds (si trovano su Amazon a meno di 100 Euro (~$117)).

E' evidente che il mercato è già abbastanza saturo, quindi la domanda sorge spontanea: OnePlus è in grado di convincere con la sua proposta wireless?

Specifiche

Tipo cuffie In-ear
Connettività Bluetooth 5.0
Portata 10 m
Altoparlanti 13.4 mm drivers, dynamic, 20 - 20,000 Hz
Codecs Audio Non specificati
Capacità Batteria (earbuds) 35 mAh
Capacità Batteria (case ricarica) 430 mAh
Connessione ricarica USB Type-C
Ricarica Wireless Non supportata
Peso (per aurcolare) 4.7 g
Peso (case ricarica) 37 g
Punteggio IP IPX4
Sensori Non specificati
Microfoni 3 microfoni per auricolare, no ANC
Nella confezione Cuffie, case ricarica, cavo ricarica, documentazione
Prezzo (MSRP) 89 Euro (~$104)

Case ed ergonomia - Cuffie TWS con certificazione IPX4

Gli OnePlus Buds sono disponibili in tre colori: Bianco, grigio scuro e blu nord, quest'ultimo in tinta con il colore marmo blu del OnePlus Nord. Mentre la custodia di ricarica è in plastica opaca, i buds hanno una finitura lucida. Ci sono superfici metalliche con un disegno a cerchio concentrico sui lati esterni che ricordano le precedenti cuffie OnePlus.

I buds hanno una finitura pulita e sono stabili. Piccoli dettagli di design come la striscia appiattita che deriva dal bordo dei pulsanti a sfioramento sul retro delle gemme o la cerniera metallica lucida della custodia di ricarica aggiungono valore al design delle cuffie wireless.

I OnePlus Buds sono disponibili in un'unica misura; la loro forma permette di inserirsi nell'orecchio e nel canale uditivo esterno. Tuttavia, se vengono spinti in modo leggermente più veloce, sarà sufficiente per far cadere i OnePlus Buds dalle orecchie. Anche se i Buds sembrano abbastanza stabili per sopravvivere ad una caduta senza danni, possono essere persi molto facilmente. Dovreste anche provare come i Buds si adattano alle vostre orecchie prima dell'acquisto.

Le prime cuffie wireless di OnePlus sono dotate di una protezione IPX4 contro gli spruzzi, in modo che la pioggia non abbia effetti negativi.

OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds

Connettività ed utilizzo - Manca la ricarica wireless

Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, i OnePlus Buds offrono una configurazione media per auricolari wireless che è in linea con la loro fascia di prezzo. Di conseguenza, non c'è una cancellazione attiva del rumore o un ascolto trasparente dove il suono dei microfoni esterni viene trasmesso alle orecchie per garantire una maggiore sicurezza nel traffico stradale, ad esempio.

Come ci si aspetterebbe da altri auricolari wireless veri e propri, l'esterno è sensibile al tocco e attualmente reagisce al doppio tocco saltando al brano successivo, oltre a rispondere o terminare una chiamata, rispettivamente. Una pressione prolungata cambia il dispositivo collegato o rifiuta una chiamata in arrivo. Con il prossimo aggiornamento OTA, gli utenti dovrebbero essere in grado di assegnare la funzione di doppio tocco in modo più individuale.

I Buds includono anche una funzione di rilevamento dell'usura che interrompe automaticamente la riproduzione di musica o film quando i Buds vengono rimossi dall'orecchio. È possibile riprendere automaticamente la riproduzione mettendo di nuovo i Buds di OnePlus entro tre minuti; sarà necessario riprendere manualmente se si va oltre questo periodo.

Attualmente non esiste un'app per controllare le impostazioni; al contrario, le impostazioni Bluetooth del sistema operativo Android vengono utilizzate per controllare il livello della batteria e per effettuare le regolazioni più importanti.

La ricarica wireless non è supportata dai Buds di OnePlus e la ricarica veloce non è possibile nemmeno con i caricabatterie OnePlus. 

OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds
OnePlus Buds

Qualità chiamata e cancellazione del rumore - La voce è distorta

Quando si effettua una telefonata, gli OnePlus Buds possono riprodurre la voce della persona all'altro capo molto forte. Le voci sono anche facili da capire ma risultano leggermente distorte. La nostra voce, invece, sembra un po' distante dall'altra persona durante la chiamata e viene trasmessa con una distorsione significativa. Possiamo essere capiti, ma non possiamo parlare troppo a bassa voce.

Non c'è una cancellazione attiva del rumore, quindi le cuffie non possono generare alcun anti-rumore per eliminare i rumori esterni. Al contrario, negli OnePlus Buds funzionano algoritmi in grado di differenziare le voci e i suoni e quindi di eliminare il rumore esterno. OnePlus chiama questa tecnologia Environmental Noise Canceling. In realtà funziona con rumori che non sono troppo forti e durante le telefonate; quando si riproduce musica o film, i rumori esterni diventano solo un po' più silenziosi, ma sono comunque udibili.

Suono - Bassi potenti

Con 13,4 mm, gli altoparlanti degli OnePlus buds sono abbastanza grandi, il che può fornire bassi migliori da un lato, ma dall'altro rende anche gli altoparlanti più lenti.

In effetti, i bassi sono riprodotti bene, e il suono è generalmente abbastanza bilanciato quando si ascolta la musica. Gli OnePlus Buds non sono messi in difficoltà dalla musica classica; riproducono i singoli strumenti in dettaglio e non distorcono quasi per nulla il suono. Il parlato è riprodotto in modo comprensibile, ma si ha sempre la sensazione che sia distorto.

Anche con la musica pop, la distorsione delle voci si nota nel canto, mentre i bassi sono riprodotti bene. Con il suono dei film, i rumori sono molto presenti e potenti, ma anche qui le voci non sono molto attraenti.

Misurazioni Pink noise
Misurazioni Pink noise
Distorsioni e rumore armonico
Distorsioni e rumore armonico
Livelli canale destro e sinistro
Livelli canale destro e sinistro

Autonomia della batteria - Poco meno di 5 ore di musica è realistico

Il produttore promette fino a 7 ore di durata della batteria per gli OnePlus Buds durante la riproduzione di musica. Quando è completamente carica, la custodia di ricarica può fornire ai Buds energia per un massimo di 23 ore di durata della batteria secondo il produttore; di conseguenza, fornisce un totale di circa tre cariche aggiuntive.

Con un livello sonoro fisso di 65 dB(A), gestiamo poco meno di 4:32 h durante la riproduzione musicale. Questo è un valore decente, ma gli OnePlus Buds probabilmente dovranno fare una pausa nella custodia di ricarica ogni tanto durante i viaggi più lunghi.

Il produttore promette che 10 minuti nella custodia di ricarica dovrebbero dare ai Buds circa 100 minuti di riproduzione musicale. In circa 80 minuti, la custodia di ricarica e i Buds sono completamente carichi. Dopo 10 minuti, tuttavia, circa il 30% della carica è già raggiunto, così che la custodia di ricarica e i Buds dovrebbero durare nel complesso circa 10 ore.

Autonomia della batteria (@ 65 dB) 04 h 32 min

Giudizio Complessivo - Non eccezionali in termini di funzioni ma offrono bassi eccellenti

Recensione delle cuffie OnePlus Buds. Fornite da OnePlus Germany.
Recensione delle cuffie OnePlus Buds. Fornite da OnePlus Germany.

Se vi piacciono i bassi potenti, gli OnePlus Buds con i loro grandi driver audio sono la scelta giusta. Il suono è convincente anche nella riproduzione di musica strumentale e film. Allo stesso tempo, non dovreste avere aspettative troppo elevate per quanto riguarda la riproduzione della voce o la qualità delle chiamate.

Vi mancherà la cancellazione attiva del rumore sui voli, ma probabilmente non potete aspettarvi questa caratteristica nella fascia di prezzo dei OnePlus Buds. Bisogna anche fare a meno della ricarica wireless, e manca anche la funzionalità di ricarica rapida che si diceva in anticipo.

I OnePlus Buds sono vere e proprie cuffie wireless per gli amanti dei bassi.

Le cuffie hanno un bell'aspetto e sono prodotte in modo solido; sono a prova di schizzi e offrono una durata della batteria decente alla pari con le altre vere cuffie wireless. La custodia di ricarica è anche abbastanza piccola da non essere fastidiosa in tasca.

I potenziali acquirenti dovrebbero provare se i OnePlus Buds si adattano bene alle loro orecchie; le cuffie con auricolari in gomma di dimensioni diverse sono probabilmente un po' più flessibili in questo caso. Anche gli auricolari fissati dietro l'orecchio con una clip offrono maggiore sicurezza.

I potenziali acquirenti dovrebbero provare se i OnePlus Buds si adattano bene alle loro orecchie; le cuffie con auricolari in gomma di dimensioni diverse sono probabilmente un po' più flessibili in questo caso. Anche gli auricolari fissati dietro l'orecchio con una clip offrono maggiore sicurezza.

È possibile ottenere una migliore durata della batteria per le cuffie con i Samsung Galaxy Buds Plus (disponibili su Amazon per meno di 120 Euro (~$141)), che per il momento hanno un prezzo simile; offrono anche la ricarica wireless ma in cambio non hanno la certificazione IP. Se vi aspettate una cancellazione attiva del rumore in questa fascia di prezzo, avete poche alternative, ma potete dare un'occhiata agli Honor Magic Earbuds (disponibili su Amazon per meno di 100 Euro (~$117).

In generale, OnePlus offre un'aggiunta non troppo costosa al mercato altamente competitivo del wireless vero e proprio, che è particolarmente adatto per la musica strumentale, ma non è molto convincente quando si tratta di qualità della voce e del canto.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione delle Cuffie true wireless OnePlus Buds – econommiche ma senza ANC
Florian Schmitt, 2020-07-30 (Update: 2020-07-30)