Notebookcheck

Recensione degli auricolari Samsung Galaxy Buds Plus - cuffie TWS con una ottima autonomia

Anche se i Samsung Galaxy Buds+ non hanno la cancellazione attiva del rumore, si distinguono nel test con un suono pulito, una vasta gamma di caratteristiche e, soprattutto, una lunghissima durata della batteria.
Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇩🇪 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Rispetto ai Galaxy Buds (SM-R170), i Samsung Galaxy Buds Plus (SM-R175) hanno ricevuto un upgrade della batteria e si suppone che siano stati ottimizzati in termini di qualità del suono. Inoltre, le cuffie TWS supportano la ricarica wireless.

I Buds+ sono stati originariamente lanciati ad un prezzo di 169 Euro (~$192) ma sono ora disponibili per meno di 120 Euro (~$136).

Specifiche

Tipo cuffie In-Ear
Connettività Bluetooth 5.0 LE
Codecs Audio SBC, AAC
Capacità Batteria (earbuds) 85 mAh
Capacità Batteria (case ricarica) 270 mAh
Connessione ricarica USB Type-C
Ricarica Wireless Supported
Peso (per earbud) 6.3 g
Peso (case ricarica) 39.6 g
Sensori Accelerometro, sensore di prossimità e sensore di Hall
Microfoni 2 x 3
Nella confezione Earbuds, case ricarica, alette auricolari per la stabilità (S, M, L), auricolari in silicone (S, M, L), documentazione
Prezzo (MSRP) 169,- EUR

Case ed ergonomia - i Buds+ si fissano saldamente nell'orecchio

I Samsung Galaxy Buds+ sono disponibili direttamente dal produttore nei colori nero, bianco e blu. È disponibile anche una versione rossa nei negozi.

Nonostante sia in plastica, la lavorazione è di altissima qualità e non dà adito a critiche. Troviamo un peccato che la superficie opaca del predecessore sia stata sostituita da una finitura lucida. Ma è una questione di gusto.

Grazie alle alette auricolari supplementari, i Galaxy Buds si adattano in modo ottimale alla forma del vostro orecchio, in modo che abbiano una tenuta sufficientemente salda e non cadano anche durante le attività sportive. In generale, troviamo che indossare i Buds sia molto confortevole.

Tuttavia, le cuffie non offrono alcuna protezione speciale contro le infiltrazioni d'acqua.

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Connettività ed utilizzo - TWS con suono penetrante

L'impostazione del Galaxy Buds+ è molto semplice sia per gli smartphones Android che per gli iPhone se l'applicazione Galaxy Wearable (iOS: Samsung Galaxy Buds+) è stata installata in precedenza. In questo caso, non appena la custodia di ricarica viene aperta, un nuovo auricolare viene riconosciuto e collegato al telefono cellulare senza alcuna complicazione. Alcune funzioni possono essere regolate esclusivamente nell'app, e anche le cuffie possono essere configurate e dotate di aggiornamenti.

Anche se i Samsung Galaxy Buds Plus non hanno la cancellazione attiva del rumore, le cuffie in-ear schermano passivamente chi le indossa dal rumore ambientale. Se avete ancora bisogno di poter sentire qualcosa dall'ambiente circostante quando siete in movimento, che si tratti di parlare con qualcuno, di ascoltare un annuncio o di percepire meglio il traffico, potete configurare l'app in modo che i microfoni esterni trasmettano il rumore ambientale in intensità variabile agli altoparlanti. Questo funziona molto bene nella vita di tutti i giorni e può essere controllato opzionalmente tramite le superfici dei sensori. Tuttavia, abbiamo notato un rumore di fondo molto più forte su iOS.

Inoltre, è possibile avviare una ricerca dei Galaxy Buds nell'app, che poi emettono un segnale acustico sempre più forte. Questo non è possibile quando si utilizzano le cuffie, poiché i sensori rilevano quando le si indossa. In tal caso, sul display dello smartphone appare un messaggio.

Oltre alle azioni predefinite che vengono attivate quando le superfici del sensore vengono toccate, è anche possibile memorizzare opzioni separate per ogni lato degli auricolari quando la superficie corrispondente viene toccata e premuta a lungo. È possibile lanciare l'assistente vocale, alzare o abbassare il volume di riproduzione, diminuire o diminuire il rumore ambientale, oppure avviare l'ultimo brano riprodotto su Spotify. Purtroppo quest'ultimo è limitato a questo provider e non può essere sostituito da servizi musicali alternativi.

Qualità della voce e cancellazione del rumore - Buds Plus con riduzione del rumore scarsa

Se si desidera utilizzare il Samsung Galaxy Buds+ per effettuare telefonate, è necessario farlo in ambienti silenziosi, poiché la cancellazione del rumore ambientale era praticamente inesistente durante il test. Al contrario, le persone in piedi accanto all'utente Buds erano in alcuni punti meglio comprese dell'utente Buds stesso. Un forte rumore ambientale e anche un forte vento possono anche coprire completamente la voce.

È anche un peccato che il suono percettibile non possa più essere attivato o disattivato non appena viene fatta una telefonata. In ambienti tranquilli, la qualità della chiamata è soddisfacente, ma l'utente dei Buds suona abbastanza spento e distante.

Suono - Galaxy Buds con suono by AKG

Come per i Galaxy Buds, AKG è anche responsabile del suono delle cuffie TWS nella versione Plus. Diversi equalizzatori possono essere utilizzati per regolare l'uscita in base alle proprie esigenze. Il bass boost amplifica un po' le frequenze basse, ma poi suonano come se fossero impacchettate nel cotone idrofilo.

Nel complesso, le cuffie Samsung offrono un buon suono, che però nelle impostazioni di default è abbastanza incline agli alti. Il lato positivo è che non solo i Galaxy Buds+ possono diventare molto potenti fino a 90 dB, ma non distorcono l'audio. A livelli elevati, anche le basse frequenze sono chiaramente identificabili. Anche le distorsioni armoniche e il rapporto segnale/rumore sono ad un livello molto rispettabile all'interno di questa classe di apparecchi.

Durante la riproduzione di film o giochi, il suono è sincrono e non si notano latenze prolungate.

Misurazioni rumore rosa
Misurazioni rumore rosa
Distorsioni armoniche e rumore
Distorsioni armoniche e rumore
Livello canali destro e sinistro
Livello canali destro e sinistro

Autonomia - autonomia della batteria ottima

Samsung ha fornito ai Galaxy Buds+ generose batterie da 85 mAh, che sono quindi notevolmente migliorate rispetto al predecessore (58 mAh).

Questo ha anche un effetto estremamente positivo sulla durata delle batterie, dato che i Buds durano più di 13 ore nel nostro test con il volume regolato.

La custodia di ricarica contiene un'altra batteria e mezzo di carica, in modo che anche gli ascoltatori più assidui abbiano una potenza sufficiente per almeno due giorni. Le cuffie sono caricate nella custodia, che può essere alimentata via USB-C o senza fili (Qi).

Runtime (@ 65 dB) 13 h 19 min

Giudizio Complessivo - Auricolari potenti con ampia autonomia

Recensione degli auricolari Samsung Galaxy Buds Plus. Dispositivi forniti da Samsung Germany.
Recensione degli auricolari Samsung Galaxy Buds Plus. Dispositivi forniti da Samsung Germany.

Con i Galaxy Buds+, Samsung ha nella sua gamma di prodotti potenti auricolari true-wireless, che colpiscono per il buon suono, le numerose caratteristiche e, soprattutto, la lunghissima durata della batteria. La cancellazione attiva del rumore (ANC) e la certificazione IP mancano dall'elenco delle caratteristiche. Sono anche molto comodi da indossare, il che li rende adatte anche agli atleti.

I Galaxy Buds+ convincono nel test con un buon suono e una lunga durata della batteria.

Il più grande punto debole delle cuffie è la qualità della chiamata, poiché raggiunge rapidamente i suoi limiti, soprattutto in ambienti rumorosi.

Stephanie Chamberlain
Editor of the original article: Stephanie Chamberlain - Translator - 436 articles published on Notebookcheck since 2020
contact me via: LinkedIn
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione degli auricolari Samsung Galaxy Buds Plus - cuffie TWS con una ottima autonomia
Daniel Schmidt, 2020-06-11 (Update: 2020-06-11)