Notebookcheck

Recensione del Computer portatile HP Gaming Pavilion 15: portatile gaming potente ma piacevolmente silenzioso

Sascha Mölck, 👁 Andreas Osthoff (traduzione a cura di G. De Luca), 08/12/2019

Consistente. L'HP Gaming Pavilion 15 gestisce tutti i giochi moderni con facilità sul suo display opaco da 15,6 pollici 1080p grazie al suo potente hardware. Il dispositivo può anche utilizzare la sua frequenza di aggiornamento di 144 Hz, pur rimanendo relativamente silenzioso. La RAM DDR4 dual-channel da 16 GB mantiene il sistema sotto controllo, così come l'SSD NVMe da 256 GB.

HP Inc, il settore PC e stampanti dell'ex Hewlett-Packard, ha rinnovato la sua gamma Pavilion Gaming. I computer portatili si trovano sotto la linea OMEN e di conseguenza dovrebbero offrire un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto a qualcosa come un OMEN 15. Tuttavia, il Gaming Pavilion 15 viene fornito solo con GPU dalla NVIDIA GeForce GTX 1050 alla GeForce GTX 1660 Ti, mentre la serie RTX 20 è riservata ai computer portatili OMEN. La nostra unità di prova Gaming Pavilion 15 ha un processore Intel Core i7-9750H e una GPU GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, che è la versione più efficiente della GeForce GTX 1660 Ti. Abbiamo recentemente recensito il fratello da 17", che viene fornito con stesse CPU e GPU. Con molta fantastia, HP chiama questo dispositivo Pavilion Gaming 17.

La configurazione del Gaming Pavilion 15 che stiamo testando attualmente costa circa 1.400 euro (~US$1.547). Abbiamo scelto di confrontare il Gaming Pavilion 15 con ASUS ROG Zephyrus G GA502DU, CUK Model Z, Dell G5 15 5590, Lenovo Legion Y530 e Medion Erazer X6805.

HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng (Pavilion 15 Serie)
Processore
Intel Core i7-9750H
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q - 6144 MB, Core: 1140-1335 MHz, Memoria: 1500 MHz, GDDR6, connessione a 192-bit, Nvidia 431.36, Optimus
Memoria
16384 MB 
, DDR4-2666, dual-channel. Due slots SO-DIMM, entrambi occupati
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, LG Philips LGD05FE, IPS, 144 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel Cannon Lake HM370
Harddisk
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ, 256 GB 
, + Seagate Barracuda Pro ST1000LM049 (1 TB, 7,200 RPM), 1131 GB libera
Scheda audio
Realtek ALC285 @ Intel Cannon Lake-H/S - cAVS
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 HDMI, 1 DisplayPort, Connessioni Audio: Jack da 3.5 mm combinato per cuffie e microfono, Lettore schede: SD, SDHC, SDXC, Sensori: Accelerometro, TPM 2.0
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 23.4 x 360 x 256
Batteria
52.5 Wh, 4323 mAh ioni di litio, 11.55 V
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Fotocamera Principale: 0.9 MPix
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, McAfee LiveSafe, 12 Mesi Garanzia
Peso
2.375 kg, Alimentazione: 651 gr
Prezzo
1399 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Il Gaming Pavilion 15 ha un case riprogettato rispetto a quelli che HP utilizza sugli altri computer portatili Pavilion. Tuttavia, la nostra unità di prova ha una certa somiglianza con il suo predecessore, con il Gaming Pavilion 15 che ha un telaio in plastica nera opaca. HP lo chiama Shadow Black, che contrasta con diverse zone verdi, compresa la tastiera. La caratteristica di design più eclatante a nostro avviso è l'uscita dell'aria sul retro.

Il dispositivo non ha una cover per la manutenzione e la batteria non è rimovibile. Invece, l'accesso alla batteria o ad altri componenti interni richiede la rimozione del lato inferiore; per saperne di più, consulta la sezione Manutenzione di questa recensione.

La nostra unità di prova è ben costruita, con spazi tra i materiali uniformemente stretti. Tuttavia, i bordi inferiori della cover del display sono eccessivamente affilati, al punto da poter ferire qualcuno. La cover si torce troppo facilmente per i nostri gusti, e le cerniere non possono impedire che il display vacilli se stiamo digitando. La nostra unità di prova è quanto meno robusta, con la cover che resiste ai nostri sforzi di deformare il display. Non siamo riusciti a deformare la base, indipendentemente dall'impegno profuso. Ci piace che il display possa essere aperto anche con una sola mano, anche se il suo angolo massimo di apertura di circa 130° è piuttosto limitato.

La nostra unità di prova è leggermente più compatta, più sottile e leggera del suo predecessore, con un peso di 2,4 kg e uno spessore di 23,4 mm. Questo lo rende più sottile e leggero di tutti i nostri dispositivi di confronto, ad eccezione del CUK Model Z e Zephyrus G GA502DU.

Confronto Dimensioni

385 mm 265 mm 33 mm 2.5 kg365 mm 260 mm 24 mm 2.3 kg364.3 mm 273.4 mm 23.7 mm 2.7 kg360 mm 256 mm 23.4 mm 2.4 kg359 mm 243 mm 22 mm 2.2 kg360 mm 252 mm 20.4 mm 2.1 kg

Connessioni

Il Gaming Pavilion 15 ha una buona selezione di porte, con quattro porte USB 3.2 di cui una Type-C Gen 2, che supportano anche l'uscita DisplayPort con un adattatore adeguato. Al contrario, le tre porte di tipo A funzionano secondo lo standard Gen 1, leggermente più vecchio. C'è anche una porta HDMI 2.0, un jack per cuffie e microfono combinato da 3,5 mm, una porta Gigabit Ethernet e uno slot per il cable lock. HP ha posizionato tutte le porte lungo i lati destro e sinistro del dispositivo, ma nessun cavo dovrebbe ostruire l'utente durante l'utilizzo di un mouse esterno cablato o wireless.
La nostra unica lamentela è che HP ha scelto di non includere una porta Thunderbolt 3. Anche se il suo uso è essenzialmente limitato al collegamento di una GPU esterna, la Thunderbolt 3 è diventata uno standard tra i moderni computer portatili gaming, quindi la sua esclusione sembra alquanto strana.

A sinistra: HDMI, USB 3.2 Gen 1 Type-A, Gigabit Ethernet, USB 3.2 Gen 2 Type-C, lettore schede full-size microSD
A sinistra: HDMI, USB 3.2 Gen 1 Type-A, Gigabit Ethernet, USB 3.2 Gen 2 Type-C, lettore schede full-size microSD
A destra: LED stato, jack da 3.5 mm, 2x USB 3.2 Gen 1 Type-A, connettore alimentazione proprietario
A destra: LED stato, jack da 3.5 mm, 2x USB 3.2 Gen 1 Type-A, connettore alimentazione proprietario

Lettore schede SD

Il lettore di schede SD nella nostra unità di prova non solo ospita completamente le schede SD, ma le tiene anche bloccate in posizione. Sembra che HP abbia dotato il dispositivo di un lettore USB 3.0, che con la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II ha una velocità media di trasferimento di circa 75 MB/s.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Media della classe Gaming
  (11.7 - 202, n=249)
92.3 MB/s ∼100% +25%
CUK Model Z GK5CQ7Z
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
81.14 MB/s ∼88% +10%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
74.1 MB/s ∼80%
Dell G5 15 5590
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
19.1 MB/s ∼21% -74%
Medion Erazer X6805-MD61085
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
19 MB/s ∼21% -74%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Media della classe Gaming
  (13.4 - 257, n=247)
110 MB/s ∼100% +42%
CUK Model Z GK5CQ7Z
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87.55 MB/s ∼80% +13%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77.6 MB/s ∼71%
Medion Erazer X6805-MD61085
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
33 MB/s ∼30% -57%
Dell G5 15 5590
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
32.2 MB/s ∼29% -59%

Comunicazioni

HP ha equipaggiato la nostra unità di prova con un modulo Wi-Fi Realtek RTL8822BE. Il chip supporta tutti i moderni standard Wi-Fi fino a 802.11ac e Bluetooth 4.2. Il chip ha una media di oltre 600 Mb/s nei nostri test iperf3 Client Wi-Fi grazie alle sue due antenne, che lo pone ben al di sopra della media per i computer portatili gaming e alla pari con l'Intel Wireless-AC 9560. Per inciso, il chip Gigabit Ethernet proviene sempre da Realtek, in particolare dalla famiglia RTL8168/8111. Ha funzionato bene durante i nostri test.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Medion Erazer X6805-MD61085
Intel Wireless-AC 9560
674 MBit/s ∼100% +10%
Dell G5 15 5590
Intel Wireless-AC 9560
657 (min: 556, max: 690) MBit/s ∼97% +7%
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Wireless-AC 9560
638 MBit/s ∼95% +4%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
614 MBit/s ∼91%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=272)
605 MBit/s ∼90% -1%
Asus ROG GA502DU
Realtek 8821CE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
332 MBit/s ∼49% -46%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Dual Band Wireless-AC 3165
293 (min: 186, max: 315) MBit/s ∼43% -52%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Medion Erazer X6805-MD61085
Intel Wireless-AC 9560
642 MBit/s ∼100% +1%
Dell G5 15 5590
Intel Wireless-AC 9560
642 (min: 581, max: 693) MBit/s ∼100% +1%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
638 MBit/s ∼99%
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Wireless-AC 9560
611 MBit/s ∼95% -4%
Media della classe Gaming
  (144 - 749, n=272)
557 MBit/s ∼87% -13%
Asus ROG GA502DU
Realtek 8821CE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
252 MBit/s ∼39% -61%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Dual Band Wireless-AC 3165
144 (min: 113, max: 190) MBit/s ∼22% -77%

Accessori

HP include solo un alimentatore nella confezione, insieme a un poster di avvio rapido e alcune informazioni sulla garanzia. La nostra unità di prova è arrivata senza altri accessori.

Manutenzione

Come abbiamo detto prima, il Gaming Pavilion 15 non ha una cover per la manutenzione, quindi l'accesso ai componenti interni richiede la rimozione della piastra inferiore. Questo non è troppo impegnativo per i moderni standard dei laptop HP, a differenza dell'HP Spectre x360 13t e delle sue fragili strisce di gomma con viti nascoste, ma si consiglia comunque di fare attenzione ad estrarre la parte inferiore del telaio dopo aver rimosso le varie viti che fissano i due pezzi insieme. Una piccola spatola di plastica può andare bene. Una volta rimosso il pannello inferiore, sarete accolti da tutti i componenti principali, inclusi i due moduli RAM, HDD e SSD.

Uno sguardo all'interno del Gaming Pavilion 15
Uno sguardo all'interno del Gaming Pavilion 15

Garanzia

Purtroppo il Gaming Pavilion 15 viene fornito con una garanzia di un solo anno. HP offre una estensione della copertura di garanzia, che commercializza come Care Pack. L'azienda offre attualmente il Gaming Pavilion 15 con estensioni di due o tre anni che vende rispettivamente a 50 euro (~US$55) e 65 euro (~US$72). I Care Pack includono il ritiro e la consegna.

Si prega di consultare le nostre FAQ su garanzie e politiche di restituzione per informazioni specifiche di ogni paese.

Opzioni HP Care Pack
Opzioni HP Care Pack

Dispositivi di Input

Tastiera

HP equipaggia il Gaming Pavilion 15 con una tastiera chiclet a sei file con tastierino numerico. I tasti primari misurano 15 x 15 mm e sono facilmente distinguibili l'uno dall'altro grazie alla scritta verde brillante. I tasti hanno un'azione fluida e hanno una corsa media con punti di pressione chiari. La resistenza dovrebbe però essere più nitida per i nostri gusti, mentre la base della tastiera cede un po' quando digitiamo. Tuttavia, durante i nostri test non abbiamo trovato questo aspetto eccessivamente inquietante. HP include anche una retroilluminazione della tastiera a due livelli, che ha un pulsante di funzione dedicato. In breve, il Gaming Pavilion 15 ha una tastiera decente.

Trackpad

Il Gaming Pavilion 15 ha anche un trackpad multitouch, che misura 11,4 x 5 cm. Il trackpad ha una finitura liscia su cui è facile eseguire gesti multi-dito, agevolati dalle sue dimensioni. Quello della nostra unità di prova risponde con precisione agli input anche negli angoli della sua superficie. Il trackpad integra due pulsanti del mouse, che hanno punti di pressione tattile e forniscono un clic udibile quando vengono premuti.

Uno sguardo a tastiera e trackpad
Uno sguardo a tastiera e trackpad

Display

Il Gaming Pavilion 15 ha, come suggerisce il nome, un display da 15,6 pollici. Il pannello IPS funziona nativamente a 1920x1080 e ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. La nostra unità di prova ha raggiunto una luminosità massima in media di 324 cd/m² secondo X-Rite i1Pro 2, il che lo rende lo schermo più luminoso nella nostra tabella di confronto qui sotto. Sfortunatamente, il display soffre di un valore di nero relativamente alto che abbiamo misurato a 0,42 cd/m², che limita il rapporto di contrasto ad un misero 821:1. Solo uno dei nostri dispositivi di confronto ha un rapporto superiore a 1.000:1, cosa che ci aspetteremmo da qualsiasi classe di laptop che costi 1.500 dollari. Il pannello ha tempi di risposta brevi, che piaceranno ai giocatori, così come la mancanza di modulazione di larghezza di impulso (PWM).

Sub-pixel array
Sub-pixel array
Il dispositivo soffre di un minimo effetto bleeding
Il dispositivo soffre di un minimo effetto bleeding
309
cd/m²
297
cd/m²
318
cd/m²
321
cd/m²
345
cd/m²
342
cd/m²
312
cd/m²
338
cd/m²
333
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LG Philips LGD05FE
X-Rite i1Pro 2
Massima: 345 cd/m² Media: 323.9 cd/m² Minimum: 19.3 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 86 %
Al centro con la batteria: 346 cd/m²
Contrasto: 821:1 (Nero: 0.42 cd/m²)
ΔE Color 1.3 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 1.1
ΔE Greyscale 1.2 | 0.64-98 Ø6.2
94.9% sRGB (Argyll 3D) 60.5% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.31
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
IPS, 1920x1080, 15.6
CUK Model Z GK5CQ7Z
IPS, 1920x1080, 15.6
Dell G5 15 5590
IPS, 1920x1080, 15.6
Asus ROG GA502DU
IPS, 1920x1080, 15.6
Lenovo Legion Y530-15ICH
IPS, 1920x1080, 15.6
Medion Erazer X6805-MD61085
IPS, 1920x1080, 15.6
Response Times
1%
-181%
-138%
2%
-158%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
16.4 (8.4, 8)
13.6 (6.8, 6.8)
17%
45 (22, 23)
-174%
34 (17.2, 16.8)
-107%
15 (8, 7)
9%
38.4 (18.8, 19.6)
-134%
Response Time Black / White *
10.4 (5.2, 5.2)
12 (7.6, 4.4)
-15%
30 (17, 13)
-188%
28 (17.2, 10.8)
-169%
11 (7, 4)
-6%
29.2 (16.8, 12.4)
-181%
PWM Frequency
21280 (34)
20490 (99)
Screen
-44%
-181%
-117%
-70%
-91%
Brightness middle
345
306.8
-11%
234
-32%
240.1
-30%
305
-12%
270
-22%
Brightness
324
309
-5%
219
-32%
231
-29%
284
-12%
269
-17%
Brightness Distribution
86
87
1%
82
-5%
85
-1%
83
-3%
86
0%
Black Level *
0.42
0.38
10%
0.17
60%
0.34
19%
0.52
-24%
0.32
24%
Contrast
821
807
-2%
1376
68%
706
-14%
587
-29%
844
3%
Colorchecker DeltaE2000 *
1.3
3.16
-143%
8.6
-562%
4.2
-223%
3.63
-179%
5.1
-292%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
2.8
6.05
-116%
17.49
-525%
17.8
-536%
8.18
-192%
9.25
-230%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.1
2.4
-118%
4.06
-269%
4.09
-272%
1.31
-19%
3.25
-195%
Greyscale DeltaE2000 *
1.2
2.3
-92%
8.55
-613%
2.8
-133%
4.77
-298%
4.16
-247%
Gamma
2.31 95%
2.17 101%
3.02 73%
2.2 100%
2.54 87%
2.53 87%
CCT
6476 100%
6557 99%
7802 83%
6925 94%
7500 87%
6860 95%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
60.5
60
-1%
37
-39%
38.4
-37%
59
-2%
54
-11%
Color Space (Percent of sRGB)
94.9
92.6
-2%
59
-38%
60.4
-36%
93
-2%
82
-14%
Media totale (Programma / Settaggio)
-22% / -37%
-181% / -181%
-128% / -121%
-34% / -59%
-125% / -101%

* ... Meglio usare valori piccoli

HP calibra il display in fabbrica e ha fatto un buon lavoro secondo i nostri test. Abbiamo misurato DeltaE 2000 colori e deviazioni della scala di grigi di appena 1.3 e 1.2, rispettivamente, che sono migliori dei valori ideali di 3. Mentre l'occhio umano non può percepire la differenza tra una deviazione di 3 e 1.2 o 1.3, può notare le tinte dei colori. Fortunatamente, il display della nostra unità di prova non è afflitto da alcuna sfumatura, con una temperatura di colore che non supera i 25 K rispetto al nostro valore ideale di 6500 K.
Abbiamo provato a calibrare ulteriormente il display, ma siamo riusciti a migliorare solo minimamente le deviazioni, con colori e la scala di grigi che scendono entrambi a 1,1. Abbiamo incluso il nostro profilo ICC calibrato nel riquadro sopra la nostra tabella di confronto, ma la maggior parte delle persone non noterà la differenza tra la nostra calibrazione e quella effettuata in fabbrica. Inoltre, raccomandiamo di applicare il nostro profilo ICC solo allo stesso display di quello della nostra unità di prova. Gli OEM spesso utilizzano diversi display per i loro dispositivi, quindi vale la pena controllare prima di applicare il nostro profilo al vostro Gaming Pavilion 15. Il display copre anche il 94,9% della sRGB e il 60,5% di AdobeRGB, rendendo il colore sufficientemente preciso per l'editing di foto e video a livello hobbistico.

CalMAN: ColorChecker - non calibrato
CalMAN: ColorChecker - non calibrato
CalMAN: Scala di grigi - non calibrato
CalMAN: Scala di grigi - non calibrato
CalMAN: Saturazione Colore – non calibrato
CalMAN: Saturazione Colore – non calibrato
CalMAN: ColorChecker- calibrato
CalMAN: ColorChecker- calibrato
CalMAN: Scala di grigi – calibrato
CalMAN: Scala di grigi – calibrato
CalMAN: Saturazione colore – calibrato
CalMAN: Saturazione colore – calibrato
60.5% di copertura AdobeRGB
60.5% di copertura AdobeRGB
94.9% di copertura sRGB
94.9% di copertura sRGB

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
10.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 5.2 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 9 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
16.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 8.4 ms Incremento
↘ 8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 10 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.7 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9354 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Il Gaming Pavilion 15 è utilizzabile all'aperto, ma solo quando la luce diretta del sole non lo illumina. Il display opaco diffonde piacevolmente i riflessi, ma non può diventare abbastanza luminoso da superare la luminosità del sole, rendendolo un po' sbiadito e difficile da leggere. In breve, si consiglia di utilizzare l'apparecchio all'ombra, ove possibile.
Il pannello IPS ha angoli di visualizzazione stabili e il display rimane leggibile praticamente da ogni angolazione. Tuttavia, ci sono alcune distorsioni della luminosità e dei colori ad un angolo di visione acuto, come dimostra il montaggio fotografico qui sotto.

Utilizzo dell'HP Gaming Pavilion 15 all'aperto sotto la luce diretta del sole
Utilizzo dell'HP Gaming Pavilion 15 all'aperto sotto la luce diretta del sole
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Prestazioni

Il Pavilion gaming 15 dotato di Core i7-9750H e GeForce GTX 1660 Ti Max-Q è abbastanza potente per gestire tutti i moderni giochi tripla-A. La configurazione costa circa 1.400 euro (~US$1.547), ma ci sono versioni più economiche se non si vuole spendere così tanto su un portatile da gioco. Il modello più economico costa attualmente solo 700 Euro (~US$774), che HP equipaggia con un processore Core i5-9300H e una GPU GeForce GTX 1050.

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
GPU-Z
GPU-Z
HWInfo
LatencyMon
 

Processore

Il Core i7-9750H succede al Core i7-8750H, un popolare processore hexa-core presente in molti dei computer portatili multimediali e di gioco dell'anno scorso. Il Core i7-9750H è anche un chip hexa-core che Intel basa sul suo Coffee Lake Refresh e offre velocità di clock leggermente superiori rispetto al suo predecessore. La CPU ha un clock di base a 2,6 GHz che può salire fino a 4 GHz su tutti i cores grazie a Intel Turbo Boost. Può anche salire di 100 MHz in più per ogni core che non è in uso, raggiungendo i 4,5 GHz su un singolo core.

La nostra unità di prova può mantenere brevemente la CPU a 4 GHz nel Cinebench R15 Multi 64Bit prima che scenda tra 3 GHz e 3,3 GHz. Al contrario, abbiamo registrato la CPU che oscilla tra i 4,0 e i 4,5 GHz nel corrispondente benchmark single-core. Il Gaming Pavilion 15 può ancora raggiungere i 4,5 GHz in attività single-threaded usando la batteria, ma occasionalmente scende a 2,5 GHz. Lo stesso vale anche per i compiti multithreaded, anche se la CPU può raggiungere solo 2,9 GHz durante i nostri test.

Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Multi 64Bit collegato alla rete elettrica
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Multi 64Bit collegato alla rete elettrica
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Single 64Bit collegato alla rete elettrica
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Single 64Bit collegato alla rete elettrica
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Multi 64Bit usando la batteria
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Multi 64Bit usando la batteria
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Single 64Bit usando la batteria
Informazioni di sistema durante un benchmark CB R15 Single 64Bit usando la batteria

Abbiamo anche sottoposto la nostra unità di prova ad un benchmark CB R15 Multi 64Bit per vedere come manteneva le sue prestazioni sotto carico sostenuto. Abbiamo lasciato il benchmark in funzione per 30 minuti e abbiamo registrato ogni successivo risultato del benchmark. I punteggi sono scesi di circa il 10% tra il primo e il secondo lancio, anche se poi si sono stabilizzati a circa 1.030 punti, con punteggi che fluttuano tra 1.020 e 1.042 punti. La CPU ha impegnato il Turbo Boost per tutto il ciclo, ma non è riuscita a mantenere la velocità di picco del clock multi-core.

In breve, il Gaming Pavilion 15 ha prestazioni multi-core deludenti, come dimostra il grafico sottostante. Il dispositivo ha ottenuto punteggi inferiori alla media nella sua migliore esecuzione e ha costantemente ottenuto circa 150 punti in meno rispetto al CUK Model Z nel nostro ciclo CB R15. Il Gaming Pavilion 15 e il Pavilion Gaming 17 si comportano in modo simile a questo proposito, risultando entrambi deludenti nel CB R15 Multi 64Bit.

01020304050607080901001101201301401501601701801902002102202302402502602702802903003103203303403503603703803904004104204304404504604704804905005105205305405505605705805906006106206306406506606706806907007107207307407507607707807908008108208308408508608708808909009109209309409509609709809901000101010201030104010501060107010801090110011101120113011401150116011701180119012001210122012301240Tooltip
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng Intel Core i7-9750H, Intel Core i7-9750H: Ø1035 (1020.33-1139.99)
CUK Model Z GK5CQ7Z Intel Core i7-9750H, Intel Core i7-9750H: Ø1190 (1182.24-1239.66)
Dell G5 15 5590 Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1144 (1121.11-1191.01)
Asus ROG GA502DU AMD Ryzen 7 3750H, AMD Ryzen 7 3750H: Ø790 (787.28-796.5)
Lenovo Legion Y530-15ICH Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1118 (1106.5-1218.62)
Medion Erazer X6805-MD61085 Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1107 (1095.29-1196)
Velocità clock CPU durante un ciclo CB R15 Multi 64Bit
Velocità clock CPU durante un ciclo CB R15 Multi 64Bit
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
6983
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
34445
Cinebench R10 Shading 32Bit
8083
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
186 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1140 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
116.4 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Core i7-9750H
187 Points ∼100% +1%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
186 Points ∼99%
Media Intel Core i7-9750H
  (170 - 194, n=49)
183 Points ∼98% -2%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼94% -6%
Medion Erazer X6805-MD61085
Intel Core i7-8750H
171 Points ∼91% -8%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
165 Points ∼88% -11%
Media della classe Gaming
  (77 - 212, n=520)
157 Points ∼84% -16%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
144 Points ∼77% -23%
CPU Multi 64Bit
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Core i7-9750H
1261 Points ∼100% +11%
Medion Erazer X6805-MD61085
Intel Core i7-8750H
1196 Points ∼95% +5%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H
1192 Points ∼95% +5%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
1191 Points ∼94% +4%
Media Intel Core i7-9750H
  (964 - 1306, n=51)
1187 Points ∼94% +4%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
1140 Points ∼90%
Media della classe Gaming
  (196 - 2022, n=523)
830 Points ∼66% -27%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
805 Points ∼64% -29%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
6983 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (6659 - 7214, n=9)
6919 Points ∼99% -1%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
6338 Points ∼91% -9%
Media della classe Gaming
  (8.85 - 8872, n=427)
4843 Points ∼69% -31%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
4770 Points ∼68% -32%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
34465 Points ∼100% 0%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
34445 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (29665 - 36304, n=9)
34247 Points ∼99% -1%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
20687 Points ∼60% -40%
Media della classe Gaming
  (19.7 - 48808, n=427)
18337 Points ∼53% -47%
Cinebench R20
CPU (Single Core)
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
447 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (416 - 465, n=26)
440 Points ∼98% -2%
Media della classe Gaming
  (340 - 509, n=47)
428 Points ∼96% -4%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
403 Points ∼90% -10%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
340 Points ∼76% -24%
CPU (Multi Core)
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
2707 Points ∼100% +12%
Media Intel Core i7-9750H
  (2074 - 3110, n=26)
2599 Points ∼96% +8%
Media della classe Gaming
  (1530 - 4926, n=47)
2508 Points ∼93% +4%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
2415 Points ∼89%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
1825 Points ∼67% -24%
Geekbench 3
32 Bit Multi-Core Score
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
22875 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (21849 - 23587, n=6)
22851 Points ∼100% 0%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
21920 Points ∼96% -4%
Media della classe Gaming
  (9307 - 27774, n=77)
16216 Points ∼71% -29%
32 Bit Single-Core Score
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
4263 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (4143 - 4428, n=6)
4257 Points ∼100% 0%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
3868 Points ∼91% -9%
Media della classe Gaming
  (2926 - 4825, n=77)
3705 Points ∼87% -13%
Geekbench 4.4
64 Bit Multi-Core Score
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
23928 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (17054 - 25043, n=11)
22679 Points ∼95% -5%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
20450 Points ∼85% -15%
Media della classe Gaming
  (4116 - 32070, n=58)
18923 Points ∼79% -21%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
11396 Points ∼48% -52%
64 Bit Single-Core Score
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H
5423 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (4440 - 5476, n=11)
5245 Points ∼97% -3%
Media della classe Gaming
  (2131 - 6030, n=58)
4810 Points ∼89% -11%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
4723 Points ∼87% -13%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H
3898 Points ∼72% -28%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Gaming
  (753 - 7545, n=197)
1204 ms * ∼100% -13%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H (Edge 44)
1136.7 ms * ∼94% -7%
Media Intel Core i7-9750H
  (1019 - 1713, n=34)
1109 ms * ∼92% -4%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H (Edge 44)
1065.5 ms * ∼88%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H
798.6 ms * ∼66% +25%
Octane V2 - Total Score
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H
37762 Points ∼100% +1%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H (Edge 44)
37557 Points ∼99%
Media Intel Core i7-9750H
  (22874 - 39708, n=34)
35989 Points ∼95% -4%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H (Edge 44)
33522 Points ∼89% -11%
Media della classe Gaming
  (12288 - 49518, n=193)
33463 Points ∼89% -11%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H (Edge 44.17763.1.0)
30577 Points ∼81% -19%
JetStream 1.1 - Total Score
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H (Edge 44)
264.39 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H
  (212 - 280, n=33)
258 Points ∼98% -2%
Media della classe Gaming
  (51.6 - 333, n=196)
250 Points ∼95% -5%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H (Edge 44)
243.82 Points ∼92% -8%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H (Edge 44.17763.1.0)
213.05 Points ∼81% -19%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H
205.05 Points ∼78% -22%

* ... Meglio usare valori piccoli

Prestazioni di sistema

Il dispositivo funziona relativamente bene nei benchmarks di sistema come PCMark. Uno sguardo alla scheda tecnica rivela il perché, con la sua CPU hexa-core, la potente GPU, la RAM dual-channel e il veloce SSD NVMe che si combinano per creare un sistema agile. La nostra unità di prova si è classificata al secondo posto assoluto in PCMark rispetto al CUK Model Z e ha ottenuto un punteggio migliore dell'8% rispetto alla media della sua classe.

HP include due moduli da 8 GB DDR4 SO-DIMM che funzianano in modalità dual-channel.
HP include due moduli da 8 GB DDR4 SO-DIMM che funzianano in modalità dual-channel.
PCMark 7 Score
6847 punti
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4362 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
4155 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5608 punti
Aiuto
PCMark 10
Digital Content Creation
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
7190 Points ∼100% +11%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
6502 Points ∼90%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (6502 - 6502, n=2)
6502 Points ∼90% 0%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
6501 Points ∼90% 0%
Media della classe Gaming
  (1764 - 11191, n=213)
6358 Points ∼88% -2%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
6252 Points ∼87% -4%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5983 Points ∼83% -8%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
4682 Points ∼65% -28%
Productivity
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
7687 Points ∼100%
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
7546 Points ∼98% -2%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (7165 - 7687, n=2)
7426 Points ∼97% -3%
Media della classe Gaming
  (4175 - 8968, n=214)
7179 Points ∼93% -7%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
7102 Points ∼92% -8%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
7019 Points ∼91% -9%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
6808 Points ∼89% -11%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
6305 Points ∼82% -18%
Essentials
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
9450 Points ∼100%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (9320 - 9450, n=2)
9385 Points ∼99% -1%
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
9158 Points ∼97% -3%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
8702 Points ∼92% -8%
Media della classe Gaming
  (4892 - 10668, n=215)
8507 Points ∼90% -10%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
8427 Points ∼89% -11%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
8308 Points ∼88% -12%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
7424 Points ∼79% -21%
Score
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
5678 Points ∼100% +2%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5583 Points ∼98%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (5429 - 5583, n=2)
5506 Points ∼97% -1%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5234 Points ∼92% -6%
Media della classe Gaming
  (2603 - 7171, n=216)
5222 Points ∼92% -6%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5125 Points ∼90% -8%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
5069 Points ∼89% -9%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
4322 Points ∼76% -23%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
5696 Points ∼100% +2%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5608 Points ∼98%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5543 Points ∼97% -1%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (5222 - 5608, n=2)
5415 Points ∼95% -3%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5379 Points ∼94% -4%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
5291 Points ∼93% -6%
Media della classe Gaming
  (2484 - 6515, n=395)
5037 Points ∼88% -10%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
4956 Points ∼87% -12%
Home Score Accelerated v2
CUK Model Z GK5CQ7Z
GeForce RTX 2070 Max-Q, 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
4459 Points ∼100% +2%
Lenovo Legion Y530-15ICH
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
4440 Points ∼100% +2%
Medion Erazer X6805-MD61085
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4404 Points ∼99% +1%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 9750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
4362 Points ∼98%
Media della classe Gaming
  (2554 - 6093, n=412)
4258 Points ∼95% -2%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (4148 - 4362, n=2)
4255 Points ∼95% -2%
Dell G5 15 5590
GeForce RTX 2060 (Laptop), 8750H, KBG30ZMS128G
4165 Points ∼93% -5%
Asus ROG GA502DU
GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, 3750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
3642 Points ∼82% -17%

Dispositivi di archiviazione

HP ha dotato la nostra unità di prova con un'unità SSD Samsung PM981 da 256 GB, che rimane una delle unità PCIe NVMe più veloci sul mercato, come dimostra la nostra tabella comparativa qui sotto. L'unità SSD da 256 GB aveva circa 200 GB liberi quando abbiamo avviato per la prima volta il computer, mentre lo spazio rimanente era occupato dalla partizione di ripristino e dall'installazione di Windows 10. Il PM981 non solo è notevolmente più veloce delle unità SSD SATA III, che sono limitate a circa 600 MB/s di velocità di trasferimento, ma offre velocità migliori di tutte le unità, ad eccezione della versione da 2 TB dell'Intel 660p delle unità nella nostra tabella di confronto.

C'è un HDD Barracuda da 1 TB Seagate Barracuda anche se avete bisogno di più di 200 GB di spazio di memorizzazione. L'unità da 2,5 pollici funziona a 7.200 giri/min ed è notevolmente più lenta del PM981, per cui HP preinstalla Windows 10 su quest'ultimo piuttosto che sul primo.

Uno sguardo all'SSD con il suo coperchio di protezione.
Uno sguardo all'SSD con il suo coperchio di protezione.
HP include anche un HDD da 1 TB e 2.5".
HP include anche un HDD da 1 TB e 2.5".
CrystalDiskMark 3: Seagate Barracuda Pro HDD
CrystalDiskMark 3: Seagate Barracuda Pro HDD
HD Tune: Seagate Barracuda Pro HDD
HD Tune: Seagate Barracuda Pro HDD
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
Sequential Read: 1436 MB/s
Sequential Write: 1343 MB/s
512K Read: 362.5 MB/s
512K Write: 348.9 MB/s
4K Read: 27.2 MB/s
4K Write: 113.5 MB/s
4K QD32 Read: 524.4 MB/s
4K QD32 Write: 349.5 MB/s
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW020T8
Dell G5 15 5590
KBG30ZMS128G
Asus ROG GA502DU
Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
Lenovo Legion Y530-15ICH
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
Medion Erazer X6805-MD61085
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Media Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
 
CrystalDiskMark 5.2 / 6
37%
-56%
-6%
2%
-9%
11%
Write 4K
100
134.4
34%
64.27
-36%
132.2
32%
108.9
9%
90.33
-10%
110 (50.2 - 137, n=21)
10%
Read 4K
31.39
56.75
81%
29.3
-7%
55.5
77%
40.23
28%
38.98
24%
41 (31.4 - 63.7, n=21)
31%
Write Seq
1308
1742
33%
131.1
-90%
986.2
-25%
1390
6%
1095
-16%
1390 (991 - 1687, n=20)
6%
Read Seq
1083
1687
56%
775.8
-28%
1318
22%
964.2
-11%
777.2
-28%
1570 (755 - 2134, n=20)
45%
Write 4K Q32T1
362.9
535
47%
96.78
-73%
220.3
-39%
314.2
-13%
302.7
-17%
356 (205 - 568, n=21)
-2%
Read 4K Q32T1
425.7
639.2
50%
198.6
-53%
315.5
-26%
369.2
-13%
352.2
-17%
389 (229 - 645, n=21)
-9%
Write Seq Q32T1
1411
1903
35%
127.8
-91%
986.6
-30%
1506
7%
1265
-10%
1500 (1380 - 1712, n=21)
6%
Read Seq Q32T1
3240
1849
-43%
1044
-68%
1416
-56%
3446
6%
3389
5%
3293 (1529 - 3522, n=21)
2%

Scheda Grafica

Come abbiamo detto prima, HP ha equipaggiato la nostra unità di prova con una GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, una versione più efficiente dal punto di vista energetico della normale GeForce GTX 1660 Ti che NVIDIA ha progettato per computer portatili sottili e leggeri. La Max-Q ha un TDP di 60 W, 20 W in meno rispetto alla normale GeForce GTX 1660 Ti.

La GeForce GTX 1660 Ti si colloca nella classe medio-alta delle GPU per portatili gaming, mentre NVIDIA la basa sulla sua architettura Turing. Tuttavia, mentre l'architettura Turing è sinonimo di DLSS e ray-tracing, la GeForce GTX 1660 Ti non ha tensor cores e non può quindi utilizzare queste nuove tecnologie. Il Gaming Pavilion 15 supporta NVIDIA Optimus, il che significa che può passare dalla sua GPU NVIDIA alla UHD Graphics 630 integrata per ridurre al minimo il consumo energetico.

La GeForce GTX 1660 Ti Max-Q supporta DirectX 12 e dispone di un clock di base a 1.140 MHz, che NVIDIA sostiene di poter incrementare fino a 1.335 MHz quando necessario. Tuttavia, NVIDIA dà questa caratteristica solo come linea guida, con la GPU in grado di raggiungere velocità di clock più elevate se non raggiunge i propri limiti di potenza o di temperatura. Quella della nostra unità di prova ha raggiunto un massimo di 1.500 MHz durante i benchmarks sintetici, ad esempio, anche se ha raggiunto una media di 1.377 MHz durante la riproduzione di The Witcher 3. NVIDIA accoppia la GeForce GTX 1660 Ti Max-Q con 6 GB di veloce VRAM GDDR6.

La nostra unità di prova si è comportata come previsto per un dipositivo dotato di una GeForce GTX 1660 Ti Max-Q nel 3DMark. Il Gaming Pavilion 15 ha ottenuto un punteggio superiore dell'1% rispetto al GA502DU Ryzen 7 3750H-powered e di poco meno del 20% in più rispetto ai nostri dispositivi di confronto con GeForce GTX 1060. Tuttavia, la nostra unità di prova riduce le prestazioni della GPU fino al 50% quando funziona con la batteria, riducendo molto le possibilità di gioco quando siete in giro.

Sky Diver
Sky Diver
Fire Strike
Fire Strike
Time Spy
Time Spy
3DMark 11: Alimentazione rete elettrica
3DMark 11: Alimentazione rete elettrica
3DMark 11: Alimentazione a batteria
3DMark 11: Alimentazione a batteria
3DMark 06 Standard
38536 punti
3DMark 11 Performance
15913 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
117976 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
33027 punti
3DMark Fire Strike Score
11615 punti
3DMark Time Spy Score
5072 punti
Aiuto
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
CUK Model Z GK5CQ7Z
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, Intel Core i7-9750H
21409 Points ∼100% +24%
Dell G5 15 5590
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
20196 Points ∼94% +17%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, Intel Core i7-9750H
17264 Points ∼81%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (17010 - 17457, n=4)
17225 Points ∼80% 0%
Asus ROG GA502DU
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, AMD Ryzen 7 3750H
17170 Points ∼80% -1%
Lenovo Legion Y530-15ICH
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
14569 Points ∼68% -16%
Medion Erazer X6805-MD61085
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
14557 Points ∼68% -16%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=622)
13475 Points ∼63% -22%
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
CUK Model Z GK5CQ7Z
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, Intel Core i7-9750H
6503 Points ∼100% +32%
Dell G5 15 5590
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
5977 Points ∼92% +21%
Media della classe Gaming
  (368 - 13013, n=159)
5716 Points ∼88% +16%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (4867 - 5440, n=4)
5069 Points ∼78% +3%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, Intel Core i7-9750H
4925 Points ∼76%
Asus ROG GA502DU
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, AMD Ryzen 7 3750H
4867 Points ∼75% -1%
1920x1080 Fire Strike Graphics
CUK Model Z GK5CQ7Z
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, Intel Core i7-9750H
16460 Points ∼100% +28%
Dell G5 15 5590
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
15415 Points ∼94% +19%
Asus ROG GA502DU
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, AMD Ryzen 7 3750H
13355 Points ∼81% +4%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (12903 - 13355, n=3)
13149 Points ∼80% +2%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, Intel Core i7-9750H
12903 Points ∼78%
Medion Erazer X6805-MD61085
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
11662 Points ∼71% -10%
Lenovo Legion Y530-15ICH
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
11640 Points ∼71% -10%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=547)
11401 Points ∼69% -12%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
CUK Model Z GK5CQ7Z
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, Intel Core i7-9750H
110817 Points ∼100% +26%
Dell G5 15 5590
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
95292 Points ∼86% +8%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, Intel Core i7-9750H
88271 Points ∼80%
Lenovo Legion Y530-15ICH
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
83591 Points ∼75% -5%
Medion Erazer X6805-MD61085
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-8750H
82954 Points ∼75% -6%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (44557 - 89505, n=3)
74111 Points ∼67% -16%
Media della classe Gaming
  (5761 - 184578, n=528)
67660 Points ∼61% -23%
Asus ROG GA502DU
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q, AMD Ryzen 7 3750H
44557 Points ∼40% -50%

Prestazioni Gaming

Come accennato in precedenza, il Gaming Pavilion 15 è in grado di gestire qualsiasi moderno gioco tripla A con facilità. La nostra unità di prova ha registrato una media di frame rate giocabile a 1080p e una grafica massima in tutti i giochi, ad eccezione di Anno 1800, dove la media è stata di soli 33,2 FPS. Lasciando le impostazioni grafiche a livelli elevati, tuttavia, la media è stata di 64.1 FPS. Nel complesso, il dispositivo gestirà la maggior parte dei giochi a 60 FPS con grafica massima, ma è possibile utilizzare il refresh rate del suo display a 144 Hz se si riducono le impostazioni grafiche a livelli elevati.

The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q
63 fps ∼100% +19%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop)
60 fps ∼95% +13%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
53.1 fps ∼84%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (48.5 - 53.1, n=3)
50.1 fps ∼80% -6%
Media della classe Gaming
  (12.6 - 115, n=316)
49.8 fps ∼79% -6%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
48.8 fps ∼77% -8%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
41.4 fps ∼66% -22%
Medion Erazer X6805-MD61085
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
39.5 fps ∼63% -26%
BioShock Infinite - 1920x1080 Ultra Preset, DX11 (DDOF)
CUK Model Z GK5CQ7Z
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q
150.2 fps ∼100% +19%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop)
136.9 fps ∼91% +8%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
126.3 fps ∼84%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
  (102 - 130, n=3)
120 fps ∼80% -5%
Lenovo Legion Y530-15ICH
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
114.2 fps ∼76% -10%
Asus ROG GA502DU
AMD Ryzen 7 3750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
102.3 fps ∼68% -19%
Media della classe Gaming
  (9.7 - 266, n=344)
97.7 fps ∼65% -23%
Far Cry 5 - 1920x1080 Ultra Preset AA:T
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop)
79 fps ∼100% +7%
HP Gaming Pavilion 15-dk0009ng
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
74 fps ∼94%
Media NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti Max-Q
 
74 fps ∼94% 0%
Media della classe Gaming
  (10 - 113, n=41)
70.1 fps ∼89% -5%

Abbiamo anche sottoposto il Gaming Pavilion 15 a un'ora di test con The Witcher 3 per vedere come gestiva le sue prestazioni sotto carico sostenuto. Il frame rate ha oscillato tra i 44 e i 53 FPS durante questo test, con una media di 49,5 FPS. Durante questo test non abbiamo spostato il personaggio giocabile e l'abbiamo effettuato con il gioco a 1080p e la grafica massima. Il Gaming Pavilion 15 affianca il GA502DU di 5 FPS qui ed a circa 10 FPS dal G5 15 5590 GeForce RTX 2060-powered.

0510152025303540455055606570