Notebookcheck

Recensione completa smartphone Motorola Moto G

Lo smartphone del popolo. Google ha chiamato il suo ultimo prodotto "Moto G", dato che è commercializzato dalla sua sussidiaria Motorola. Questo smartphone unisce hardware ad alte prestazioni e prezzo ragionevole. Vediamo se la strategia funziona.
Daniel Schuster, Tanja Hinum (traduzione a cura di Alessandro Seren Rosso), 🇺🇸 🇩🇪 ...

Per la recensione originale in tedesco, leggete qui.

L'onnipresente Google al momento sta cercando di differenziare la sua gamma, la cui punta di diamante è la serie Nexus. Il prezzo d'acquisto è più che onesto se si pensa ai modelli che competono con il Nexus 5. Il Moto G è il primo modello di media gamma di Motorola sul mercato con un prezzo molto interessante, in grado di mettere pressione sugli altri produttori. Il modello da 8 GB è disponibile a soli 169 Euro (~$229), mentre la versione da 16 GB costa 199 Euro (~$270). Il prezzo include un display da 4.5 pollici e una CPU quad-core Snapdragon 400 da 1.2 GHz inseriti in un case in policarbonato antiscivolo. Se la combinazione di hardware e software sono in grado di rispettare le promesse, Google potrebbe aver appena lanciato un altro prodotto che balzerà in cima alle vendite.

Case

Il case in plastica è spesso, ma molto rigido.
Il case in plastica è spesso, ma molto rigido.

Il case del Moto G è completamente in plastica. Anche se la batteria può essere cambiata solo da un esperto, il pannello posteriore può essere rimosso. Ciò è possibile per due ragioni: la carta micro SIM è inserita sotto il pannello e lo stesso pannello interscambiabile ha diversi colori.

Lo smartphone non può essere definito compatto, con le sue misure di 129.9 x 65.9 x 11.6 mm. Questo è un vantaggio per la robustezza del prodotto, ma uno svantaggio per chi desidera portarlo in tasca. Il Moto G è di 2.5 mm più spesso e 4 grammi più pesante del Nexus 4. Questo dispositivo di media gamma ha una buona costruzione. Lo smartphone ha resistito ai nostri tentativi di piegamento e di pressione selettiva.

Connettività

La porta USB si trova sul lato inferiore e può essere utilizzata per  ricaricare il telefono o collegarlo al computer. Non ci sono interfacce sulla sinistra. I pulsanti del volume e di accensione si trovano sulla destra. Un jack da 3.5 mm si trova sulla parte superiore.

Il pannello posteriore è interscambiabile, ma la batteria può essere rimossa solo da un esperto. Inoltre, la memoria interna non può essere espansa via scheda SD. L'acquirente deve quindi considerare attentamente se necessita della versione da 8 GB o da 16 GB.

La porta micro-USB si trova nella parte inferiore,...
La porta micro-USB si trova nella parte inferiore,...
...mentre i tasti di accensione e di regolazione del volume sono sulla destra
...mentre i tasti di accensione e di regolazione del volume sono sulla destra
Il jack da 3.5 mm si trova nella parte superiore, al centro,...
Il jack da 3.5 mm si trova nella parte superiore, al centro,...
...mentre non ci sono interfacce sul lato sinistro.
...mentre non ci sono interfacce sul lato sinistro.


Software

Dato che Motorola è associata a Google, il sistema di Moto G dovrebbe essere aggiornato in modo puntuale. Android versione 4.3 è installato sul dispositivo, ma Google ha pianificato il lancio della versione KitKat per inizio 2014. Come sulla linea Nexus, Android è installato nello stato originale. Nessuna applicazione blocca il sistema.

GPS test
GPS test

Comunicazione & GPS 

Dato il prezzo di acquisto bisogna accettare alcuni compromessi. Uno di questi riguarda gli standard del modulo Wi-Fi. Trasmette in 802.11 b/g/n e non supporta la modalità dual-channel. Comunque, sia la velocità di trasmissione, che quella di ricezione sono abbastanza elevate da garantire buone prestazioni. Una connessione stabile con altre periferiche può essere stabilita via Bluetooth.

Ovviamente è installato un modulo GPS, che supporta GLONASS. La connessione ai satelliti è veloce e abbastanza precisa anche al chiuso. Il Garmin Edge 500 batte abbastanza facilmente il Moto G nel nostro test. Lo smartphone ha mancato circa 400 metri. Abbiamo messo alla prova il Moto G in un tratto di strada con molte curve, ma si è dimostrato abbastanza preciso nei boschi.

Garmin Edge 500: Ponte
Garmin Edge 500: Ponte
Garmin Edge 500: Totale
Garmin Edge 500: Totale
Garmin Edge 500: Boschi
Garmin Edge 500: Boschi
Motorola Moto G: Ponte
Motorola Moto G: Ponte
Motorola Moto G: Totale
Motorola Moto G: Totale
Motorola Moto G: Boschi
Motorola Moto G: Boschi


Qualità del suono e della telefonia in generale

Nei nostri numerosi di test sulle chiamate abbiamo notato una buona riproduzione. Il Moto G ha un buon volume ed è quindi possibile effettuare chiamate anche in un ambiente rumoroso. Dato che non è incluso l'auricolare, è disponibile solo la funzionalità hands-free quando l'utente è occupato. Naturalmente è possibile utilizzare un auricolare di terze parti.

Fotocamere e multimedia

Questo smartphone low-cost ha due moduli fotocamera. Un sensore da 1.3 MP è installato nella parte anteriore, mentre una fotocamera da 5 MP è installata nella parte posteriore. L'unità posteriore può registrare video in formato HD. Ciò garantisce fino a 30 frame al secondo in formato MPEG 4.

Se comparata alle fotocamere dei modelli rivali, la fotocamera da 5 MP del Moto G si comporta bene. Abbiamo comunque notato che le aree scure mancano di profondità. La fotocamera non è la migliore al mondo, ma da un sensore da 5 MP è difficile aspettarsi di più e le foto sono di discreta qualità.

Apple iPhone 5: Fiore
Apple iPhone 5: Fiore
Apple iPhone 5: Scena
Apple iPhone 5: Scena
Apple iPhone 5: Panorama
Apple iPhone 5: Panorama
Motorola Moto G: Fiore
Motorola Moto G: Fiore
Motorola Moto G: Scena
Motorola Moto G: Scena
Motorola Moto G: Panorama
Motorola Moto G: Panorama
Nokia Lumia 1020: Fiore
Nokia Lumia 1020: Fiore
Nokia Lumia 1020: Scena
Nokia Lumia 1020: Scena
Nokia Lumia 1020: Panorama
Nokia Lumia 1020: Panorama
Samsung Galaxy S4: Fiore
Samsung Galaxy S4: Fiore
Samsung Galaxy S4: Scena
Samsung Galaxy S4: Scena
Samsung Galaxy S4: Panorama
Samsung Galaxy S4: Panorama
Sony Alpha A57: Fiore
Sony Alpha A57: Fiore
Sony Alpha A57: Scena
Sony Alpha A57: Scena
Sony Alpha A57: Panorama
Sony Alpha A57: Panorama


Accessori e garanzia

Dato il prezzo competitivo (della versione a8GB) di 169 Euro (~$229) non ci si può aspettare una gran serie di accessori. Oltre all'alimentatore, sono presenti delle guide stampate e le condizioni della garanzia. Il "Motorola Shell" è disponibile in diversi colori per la personalizzazione del Moto G. Il costo è tra i 15 e i 20 Euro (~$20 e ~$27), a seconda del colore. Inoltre, è presente anche una versione con una cover a libro, anch'essa in diversi colori. 

Come per tutti i prodotti Google, il produttore include esclusivamente una garanzia di 12 mesi. La batteria è garantita per soli 6 mesi.

Dispositivi di input e controlli

Il Moto G ha un display capacitivo che supporta le gesture multi-touch. Può essere utilizzato con fino a 5 dita. Gli input sono accettati con precisione. There is barely a sign of delay. Ovviamente le prestazioni non sono buone come sui dispositivi premium, ma tutti i compiti sono eseguiti in modo affidabile e a velocità accettabile. La tastiera spartana di Google copre meno del 50% dello schermo, sia con orientamento verticale, che con orientamento orizzontale.

C'è molto spazio sullo schermo in modalità ritratto.
C'è molto spazio sullo schermo in modalità ritratto.
Un po' meno in modalità panorama.
Un po' meno in modalità panorama.

Display

Lo schermo del Moto G è di 4.5 pollici.
Lo schermo del Moto G è di 4.5 pollici.

Con i suoi 4.5 pollici, il Moto G è grande quasi quanto il modello premium di Google. Lo schermo ha una risoluzione di 1280x768 pixel. Naturalmente oggi sono disponibili risoluzioni molto superiore, ma quanto ciò sia utile con schermi così piccoli è oggetto di dibattito. Inoltre, con un prezzo di 169 o 199 Euro (~$229 o ~$270) non ci si può aspettare la presenza di componenti di alta gamma.

Il Moto G si è comunque comportato bene nei nostri test. Lo schermo è molto luminoso e ha una luminosità media di 416.6 cd/m², di molto superiore rispetto al Nexus 4 (275.3 cd/m²). Una buona omogeneità è garantita dall'89% nel test relativo. Avendo un contrasto di 1000:1 si avrebbe un valore dei neri d 0.54 cd/m², ma il Moto G supera di poco il valore di 800:1.

430
cd/m²
425
cd/m²
407
cd/m²
420
cd/m²
441
cd/m²
391
cd/m²
418
cd/m²
424
cd/m²
395
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 441 cd/m² Media: 416.8 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 441 cd/m²
Contrasto: 817:1 (Nero: 0.54 cd/m²)
ΔE Color 4.83 | 0.59-29.43 Ø5.6
ΔE Greyscale 6.2 | 0.64-98 Ø5.8
Gamma: 2.6

Il display del Moto G ha alcuni problemi nella riproduzione del rosso, i colori sono quindi un po' opachi. Abbiamo osservato l'opposto con il blu. Il  valore del DeltaE 2000 è di 4.83, un valore medio considerando il prezzo. Il risultato della temperatura del calore è stato un po' inferiore, dato che i grigi non corrispondono ai colori naturali con 8364 K. Sono stati notati dei problemi con i grigi in particolare con le immagini in bianco e nero.

Riproduzione dei colori
Riproduzione dei colori
ColorChecker
ColorChecker
Scala di grigi
Scala di grigi
Saturazione
Saturazione

Uno smartphone moderno significa avere un buon display con elevata stabilità degli angoli di visualizzazione. Oggi non troviamo quasi più dispositivi in cui la qualità dell'immagine dipende dall'angolo di visualizzazione. I produttori riescono ad arrivare a risultati molto buoni, pur se con qualche differenza. Nel Moto G siamo stati soddisfatti e il test degli angoli di visualizzazione ha dato un buon punteggio.

Solitamente, tutti i dispositivi funzionano bene all'esterno d'inverno, dato che non ci sono molti riflessi in questa stagione. Comunque, il Moto G ha una buona luminosità, un fattore essenziale per i buoni risultati all'esterno. Se si desidera ridurre ulteriormente i riflessi si deve considerare l'acquisto di una pellicola protettiva opaca.

Angoli di visualizzazione: Moto G
Angoli di visualizzazione: Moto G
Lo schermo riflettente è un problema.
Lo schermo riflettente è un problema.

Il modello di media gamma di Motorola è dotato di uno Snapdragon 400 della Qualcomm. È costruito con processo da 28 nm e segue la costruzione dell'ARMv7. Il SoC è dotato di quattro core, ognuno con una velocità di clock di 1.2 GHz (ARM Cortex A7). Anche il più grande Snapdragon 40 è dotato di quattro core, ma viene usata una CPU Krait 400 con un clock superiore. Oltre alla GPU Adreno 305, è installato 1 GB di memoria di lavoro.

Abbiamo aggiunto il modello di punta di Google alla lista delle comparazioni per riferimento. Ovviamente il Moto G non ha molte chance contro questo modello premium, ma è interessante notare quanto i risultati siano simili. Il Samsung Galaxy Ace 3 e il nostro modello frequentemente si scambiano di posto, segno che le prestazioni sono simili. I punteggi del Nexus 5 e del Moto G sono simili sia nel NenaMark2 che nel Linpack per Android. Possiamo confermare che questi punteggi sono molto soggettivi, perché non abbiamo notato differenze nella lettura di email o nella navigazione su internet.

GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
5.7 fps ∼0%
Google Nexus 4
13 fps ∼0% +128%
Google Nexus 5
21 fps ∼0% +268%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
6.2 fps ∼0% +9%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
5.5 fps ∼0% -4%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
11 fps ∼0%
Google Nexus 4
20 fps ∼1% +82%
Google Nexus 5
23 fps ∼1% +109%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
14 fps ∼0% +27%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
15 fps ∼0% +36%
Linpack Android / IOS
Multi Thread (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
225.792 MFLOPS ∼8%
Google Nexus 4
221.638 MFLOPS ∼7% -2%
Google Nexus 5
273.81 MFLOPS ∼9% +21%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
347.766 MFLOPS ∼12% +54%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
146.922 MFLOPS ∼5% -35%
Single Thread (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
88.432 MFLOPS ∼9%
Google Nexus 4
76.841 MFLOPS ∼8% -13%
Google Nexus 5
95.049 MFLOPS ∼9% +7%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
193.164 MFLOPS ∼19% +118%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
25.251 MFLOPS ∼2% -71%
NenaMark2 - --- (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
58 fps ∼86%
Google Nexus 4
59 fps ∼88% +2%
Google Nexus 5
59.7 fps ∼89% +3%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
60 fps ∼89% +3%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
57.2 fps ∼85% -1%
Geekbench 3
32 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
1169 Points ∼1%
Google Nexus 4
1642 Points ∼2% +40%
Google Nexus 5
2239 Points ∼3% +92%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
788 Points ∼1% -33%
32 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
341 Points ∼7%
Google Nexus 4
511 Points ∼10% +50%
Google Nexus 5
694 Points ∼14% +104%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
432 Points ∼9% +27%

Legenda

 
Motorola Moto G 1. Gen XT1032 Qualcomm Snapdragon 400 MSM8226, Qualcomm Adreno 305, 8 GB SSD
 
Google Nexus 4 Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064A, Qualcomm Adreno 320, 16 GB SSD
 
Google Nexus 5 Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974, Qualcomm Adreno 330, 16 GB iNAND Flash
 
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195 Qualcomm Snapdragon 400 8930AB, Qualcomm Adreno 305, 8 GB SSD
 
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R Qualcomm Snapdragon S4 Plus MSM8930, Qualcomm Adreno 305, 8 GB SSD

Il Moto G si è comportato sorprendentemente bene nel benchmark Browsermark 2.0. Ad eccezione dell'iPhone 5c e del Google Nexus 5, questo smartphone low-cost ha superato tutti i rivali. Il punteggio viene un po' ridimensionato dagli altri benchmark, ma questo è sicuramente il lato forte di questo dispositivo.

Browsermark - --- (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
2432 points ∼34%
Google Nexus 4
1839 points ∼26% -24%
Google Nexus 5
2803 points ∼39% +15%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
2188 points ∼30% -10%
Nokia Lumia 625
1674 points ∼23% -31%
Apple iPhone 5c
2759 points ∼38% +13%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
2166 points ∼30% -11%
Peacekeeper - --- (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
488 Points ∼8%
Google Nexus 4
236 Points ∼4% -52%
Google Nexus 5
835 Points ∼13% +71%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
530 Points ∼9% +9%
Nokia Lumia 625
281 Points ∼5% -42%
Apple iPhone 5c
902 Points ∼15% +85%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
469 Points ∼8% -4%
Octane V1 - Total Score (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
1721 Points ∼4%
Google Nexus 4
1248 Points ∼3% -27%
Google Nexus 5
4039 Points ∼10% +135%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
1958 Points ∼5% +14%
Nokia Lumia 625
466 Points ∼1% -73%
Apple iPhone 5c
2817 Points ∼7% +64%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
1426 Points ∼4% -17%
Mozilla Kraken 1.0 - Total Score (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
31625.5 ms * ∼18%
Google Nexus 4
21389 ms * ∼12% +32%
Google Nexus 5
14298.2 ms * ∼8% +55%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
14193.3 ms * ∼8% +55%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sempre pronti a ricevere belle sorprese, abbiamo pensato di mettere alla prova il dispositivo con dei test di velocità di lettura e scrittura. Lo smartphone ha vinto quasi tutti i test, alcuni di essi con un certo distacco. Motorola sembra aver alzato l'asticella, e non di poco, mostrando quanta potenza si può ottenere anche con un budget non elevato.

AndroBench 3-5
Random Write 4KB (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
2.52 MB/s ∼1%
Google Nexus 4
1.07 MB/s ∼0% -58%
Google Nexus 5
0.84 MB/s ∼0% -67%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
0.32 MB/s ∼0% -87%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
0.31 MB/s ∼0% -88%
Random Read 4KB (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
13.61 MB/s ∼4%
Google Nexus 4
12.14 MB/s ∼3% -11%
Google Nexus 5
9.88 MB/s ∼3% -27%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
9.37 MB/s ∼3% -31%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
6.56 MB/s ∼2% -52%
Sequential Write 256KB (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
12.54 MB/s ∼1%
Google Nexus 4
13.97 MB/s ∼1% +11%
Google Nexus 5
15.52 MB/s ∼1% +24%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
6.33 MB/s ∼0% -50%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
2.99 MB/s ∼0% -76%
Sequential Read 256KB (ordina per valore)
Motorola Moto G 1. Gen XT1032
103.28 MB/s ∼5%
Google Nexus 4
49.7 MB/s ∼2% -52%
Google Nexus 5
74.9 MB/s ∼4% -27%
Samsung Galaxy S4 Mini GT-I9195
50.88 MB/s ∼2% -51%
Samsung Galaxy Ace 3 GT-S7275R
40.34 MB/s ∼2% -61%

Giochi e video

Le sezioni precedenti hanno chiaramente indicato che il Moto G e lo Snapdragon 400 non temono le applicazioni più esigenti. Abbiamo quindi verificato il comportamento di questo dispositivo con i giochi 2D e 3D. Non importa se giocavamo a Modern Combat 4: Zero Hour, GTA ViceCity o il meno impegnativo Angry Birds - nessun titolo ha portato lo smartphone ai limiti delle sue possibilità.

Abbiamo fatto un'osservazione simile con la riproduzione di video in formato FullHD. Tutte le sequenze sono state riprodotte in modo impeccabile. Abbiamo trovato dei problemi solo con i video in QFHD (Ultra-HD), ma Qualcomm non ha annunciato che lo Snapdragon 400 è in grado di gestire questo formato. In quest'area si sente la differenza con il più caro Snapdragon 800.

Emissioni

Temperature

Abbiamo sentito la temperatura salire solo con lo smartphone a pieno carico. Abbiamo registrato una media di 32.5 °C sulla parte frontale e di soli 29.8 °C sul retro. La concorrenza non si avvicina nemmeno lontanamente. Con 34.9 °C, il Galaxy Ace 3 è notevolmente più caldo, mentre le temperature del Nexus 4 sono ancora superiori, con dei valori dai 36.8 °C ai 37.8 °C. Le temperature del Moto G si abbassano ulteriormente quando in attesa. Abbiamo misurato non più di 27 °C - 28 °C sulle superfici. Il Galaxy Ace 3 si avvicina molto a questi valori, ma il Nexus 4 non scende al di sotto dei 30 °C. Ottime prestazioni e basse temperature, cosa si potrebbe chiedere di meglio?

Carico massimo
 30.4 °C32.7 °C32.5 °C 
 30.9 °C34.6 °C34.1 °C 
 30.7 °C33.7 °C32.6 °C 
Massima: 34.6 °C
Media: 32.5 °C
29.7 °C30.6 °C28.3 °C
30.4 °C30.9 °C29.1 °C
29.7 °C31.2 °C28.4 °C
Massima: 31.2 °C
Media: 29.8 °C
Temperatura della stanza 21.1 °C | Voltcraft IR-350
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32.5 °C / 91 F, rispetto alla media di 32.9 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 34.6 °C / 94 F, rispetto alla media di 35.2 °C / 95 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 31.2 °C / 88 F, rispetto alla media di 33.8 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28 °C / 82 F, rispetto alla media deld ispositivo di 32.9 °C / 91 F.

Altoparlanti

Il piccolo altoparlante sul retro può essere molto rumoroso e il sonoro è buono fino al 90% del volume massimo. Non ci si può aspettare un miracolo con questi prezzi, ma possono sempre esserci delle sorprese.

Gestione dell'energia

Consumo di energia

Per lavorare con il Moto G è necessaria energia tra 0.4 e 2.8 watt. I consumi sono ripartiti come segue: con i compiti meno impegnativi, sono richiesti tra 0.4 e 1.0 watt. Il Nexus 4 non è così poco esigente, con valori da  0.7 a 1.4 watt. Questo è ancora più chiaro con il dispositivo a pieno carico, dato che il Nexus 4 richiede da 3.9 e 6.5 watt, mentre il Moto G consuma solo da 2.1 a 2.8 watt. Le prestazioni non sono poi così diverse tra i due dispositivi, come abbiamo visto nel corso della nostra recensione. Il Nexus 4 ha però uno schermo un po' più grande, ragione sufficiente a giustificare il suo maggior consumo.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.2 Watt
Idledarkmidlight 0.4 / 0.7 / 1 Watt
Sotto carico midlight 2.1 / 2.8 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940
Currently we use the Metrahit Energy, a professional single phase power quality and energy measurement digital multimeter, for our measurements. Find out more about it here. All of our test methods can be found here.

Autonomia della batteria

Il risultato di questa parte dei nostri test è strettamente legato ai consumi di energia, ma è fondamentale anche la capacità della batteria. La batteria del Moto G's battery ha una capacità di 2070 mAh ed è quasi capiente come quella del 4 (2100 mAh). Lo smartphone ha un'autonomia a pieno carico di poco superiore alle 4 ore. L'LG G2 non può competere con questo risultato (3:40 h). Questo smartphone low-cost può resistere per ben 25 ore e 15 minuti con luminosità al minimo e SoC in attesa. L'LG G2 ha un leggero vantaggio solo nel test Wi-Fi. Però, l'autonomia del Moto G è più che soddisfacente con 15 ore e 30 minuti.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
25ore 15minuti
Navigazione WiFi
15ore 30minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 04minuti

Giudizio Complessivo

Ancora una volta Google ha fatto tutto bene, stavolta sotto il nome di Motorola.
Ancora una volta Google ha fatto tutto bene, stavolta sotto il nome di Motorola.

Google ha stabilito un nuovo standard con il suo Nexus 4, e naturalmente con il Nexus 5. Ora applica la stessa strategia al produttore appena acquistato, Motorola, ossia hardware ad elevate prestazioni con un aspetto interessante a un prezzo abbordabile. Il Moto G al momento è venduto a un prezzo di 169 Euro (~$229) per la versione a 8 GB e a 199 Euro (~$270) per il modello a capacità doppia. Questo prezzo mette una certa pressione ai produttori di dispositivi di media gamma dato che il Moto G ci ha convinti durante il test. Lo Snapdragon 400 funziona alla grande e non ha niente da invidiare ai modelli di alta gamma. Inoltre, il dispositivo è dotato di ottima autonomia della batteria e di un display molto luminoso. Motorola permette di personalizzare il Moto G con i colori della cover posteriore.

Gli acquirenti in cerca di uno smartphone di dimensioni medie (4.5 pollici) con buone prestazioni non dovrebbero farsi scappare il Motorola Moto G.

Please share our article, every link counts!
Recensione: Motorola Moto G
Recensione: Motorola Moto G

Specifiche tecniche

Motorola Moto G 1. Gen XT1032 (Moto Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 400 MSM8226 4 x 1.2 GHz, ARMv7
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 305, Memoria: 450 MHz
Memoria
1024 MB 
, LPDDR2
Schermo
4.50 pollici 16:9, 1280 x 720 pixel, capacitivo, LCD-STN, Compatibile con il multitouch, lucido: si
Harddisk
8 GB SSD, 8 GB 
, 5.8 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: Jack audio 3.5 mm, Sensori: GPS, sensore di prossimità, bussola digitale, sensore di posizione, sensore di illuminazione
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 4.0, HSPA+: DL: 21.1 Mbps / UL: 5.76 Mbps
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 11.6 x 129.9 x 65.9
Batteria
ioni di litio, 2070 mAh
Sistema Operativo
Android 4.3
Camera
Webcam: Hauptkamera: 5 MP, Frontkamera: 2 MP
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlante mono, Tastiera: virtuale, alimentatore modulare, 12 Mesi Garanzia
Peso
143 gr, Alimentazione: 48 gr
Prezzo
169 Euro

 

Un dispositivo di media gamma con hardware...
Un dispositivo di media gamma con hardware...
...ad alte prestazioni a un prezzo abbordabile: il Moto G.
...ad alte prestazioni a un prezzo abbordabile: il Moto G.
Il case è abbastanza spesso e completamente in...
Il case è abbastanza spesso e completamente in...
...plastica. È robusto e presenta una...
...plastica. È robusto e presenta una...
...cover intercambiabile. La batteria non è removibile.
...cover intercambiabile. La batteria non è removibile.
Lo schermo è da 4.5 pollici e ha risoluzione HD.
Lo schermo è da 4.5 pollici e ha risoluzione HD.
L'autonomia della batteria è molto buona e può...
L'autonomia della batteria è molto buona e può...
...decisamente competere con la concorrenza.
...decisamente competere con la concorrenza.
La velocità di funzionamento è buona...
La velocità di funzionamento è buona...
...e il Moto G ha degli ottimi punteggi...
...e il Moto G ha degli ottimi punteggi...
...nei benchmark. Anche dispositivi più cari...
...nei benchmark. Anche dispositivi più cari...
...hanno dei punteggi simili...
...hanno dei punteggi simili...
....o superiori di poco.
....o superiori di poco.
La carta micro SIM è inserita...
La carta micro SIM è inserita...
...sotto il pannello posteriore. Sfortunatamente...
...sotto il pannello posteriore. Sfortunatamente...
...non c'è spazio per una Micro SD. Quindi, l'utente deve...
...non c'è spazio per una Micro SD. Quindi, l'utente deve...
...accontentarsi di 8 o 16 GB.
...accontentarsi di 8 o 16 GB.
Il contenuto dello schermo può essere letto bene...
Il contenuto dello schermo può essere letto bene...
...anche all'esterno. Android 4.3 è pre-caricato e un...
...anche all'esterno. Android 4.3 è pre-caricato e un...
...aggiornamento dovrebbe essere rilasciato a inizio 2014.
...aggiornamento dovrebbe essere rilasciato a inizio 2014.
Motorola ha fatto delle piccole modifiche...
Motorola ha fatto delle piccole modifiche...
...che offrono funzioni molto utili.
...che offrono funzioni molto utili.
Motorola è tornata con il Moto G, anche se sotto la guida di Google. La concorrenza dovrà rimboccarsi le maniche.
Motorola è tornata con il Moto G, anche se sotto la guida di Google. La concorrenza dovrà rimboccarsi le maniche.

Dispositivi simili

Links

Comparazione prezzi

Pro

+Prezzo
+Schermo luminoso
+Autonomia della batteria
+Robustezza
+Hardware molto potente
+Cover posteriore cambiabile
 

Contro

-Memoria non espandibile
-Batteria non removibile

In breve

Cosa ci è piaciuto

Le prestazioni del Moto G riescono a dare del filo da torcere anche a dispositivi di classe più elevata.

Cosa avremmo voluto vedere

Questo smartphone praticamente non ha difetti ed è ben dotato, in particolar modo se pensiamo al suo prezzo.

Cosa ci ha sorpreso

Le prestazioni elevate a un prezzo decisamente basso. Google, sottoforma di Motorola, è riuscita ancora una volta a fare un ottimo lavoro.

La concorrenza

Samsung Galaxy S4 Mini

Samsung Galaxy Ace 3

Apple iPhone 5C

Nokia Lumia 625

Rating

Motorola Moto G 1. Gen XT1032 - 05/26/2014 v4(old)
Daniel Schuster

Chassis
85%
Tastiera
62 / 75 → 83%
Dispositivo di puntamento
92%
Connettività
40 / 60 → 67%
Peso
93%
Batteria
95%
Display
83%
Prestazioni di gioco
52 / 63 → 83%
Prestazioni Applicazioni
24 / 70 → 34%
Temperatura
91%
Rumorosità
100%
Audio
64 / 91 → 70%
Fotocamera
63%
Media
73%
83%
Smartphone - Media ponderata
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa smartphone Motorola Moto G
Daniel Schuster (Update: 2018-05-15)