Notebookcheck

Recensione completa del Portatile Alienware 15 R3

Gli alieni sono tornati. Non abbiamo avuto modo di recensire la prima edizione dell'Alienware 15 R3 (Skylake + Pascal), ma ora possiamo dare uno sguardo al promettente portatile gaming con l'aggiornamento Kaby Lake. Come si comporta questo sistema da 15" rispetto alla concorrenza?

Per la recensione originale in Tedesco guardate qui.

La controllata Dell Alienware offre un configuratore per l'Alienware 15 R3, ma non potete combinare tutti i componenti hardware. Il negozio attualmente elenca quattro modelli base Kaby Lake con prezzi tra 1649 e 2459 Euro (~$1748 e ~$2607), ma potete facilmente far salire i prezzi con altri upgrades.

Ci sono alcuni componenti base per tutti i modelli. Il processore è un potente Intel quad-core, con (i7-7700HQ) o senza Hyper-Threading (i5-7300HQ). La quantità di RAM DDR4 varia da 8 a 32 GB (2400 o 2666 MHz), mentre la soluzione di archiviazione consiste in un HDD convenzionale o una combinazione di SSD ed hard drive. Dell utilizza un pannello Full HD, che è, in base al valore di refresh (60 o 120 Hz), basato su tecnologia IPS o TN. Entrambi i modelli supportano G-Sync.

Dell include anche una GPU high-end della generazione Nvidia. Mentre la GeForce GTX 1060 monta 6 GB di GDDR5-VRAM, la GeForce GTX 1070 ha 8 GB GDDR5. L'attuale modello high-end GeForce GTX 1080 è riservato al 17" Alienware 17 R4, che può montare anche una GPU AMD (R9 470).

Ma tornando al modello da 15". Le comunicazioni wireless sono gestite dai chips Killer 1435 o 1535, e quest'ultimo è un free upgrade (di Febbraio 2017). Dovrete pagare qualcosa per un upgrade da Windows 10 Home a Windows 10 Pro. Le altre opzioni sono limitate alla garanzia e al software (Office, sicurezza).

Il nostro modello di test rappresenta la configurazione high-end che costa 2459 Euro (~$2607).

Alienware 15 R3 (15 Serie)
Processore
Intel Core i7-7700HQ 4 x 2.8 - 3.8 GHz, Kaby Lake
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile - 8192 MB, Core: 1443 MHz, Memoria: 4000 MHz, GDDR5, ForceWare 378.49
Memoria
16384 MB 
, 2 x 8 GB SO-DIMM DDR4-2666, Dual Channel, 2/2 slots utilizzati, fino a 32 GB
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, HPJGK_B156HTN (AUO51ED), TN, Full HD, 120 Hz, G-Sync, lucido: no
Scheda madre
Intel CM238
Harddisk
SK hynix PC300 HFS256GD9MND, 256 GB NVMe-SSD + HGST Travelstar 7K1000 HTS721010A9E630, 1 TB HDD @ 7200 rpm. Slots: 2 x m.2 Type 2280 & 1 x 2.5-inch
Scheda audio
Realtek ALC298 @ High Definition Audio-Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, Connessioni Audio: cuffie, microfono, Sensori: Eye Tracking, Noble Lock, Graphics Amplifier
Rete
Killer E2500 Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.1
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25 x 389 x 305
Batteria
99 Wh ioni di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD+
Altre caratteristiche
Casse: 2.0 , Tastiera: 4 zone + area Makro, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore 240-Watt, guida rapida, brochures, McAfee Security Trial, MS Office 2016 Trial, Killer Performance Suite, Tobii Eye Tracking, several manufacturer tools, 12 Mesi Garanzia
Peso
3.548 kg, Alimentazione: 810 gr
Prezzo
2459 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Iniziamo con le notizie migliori: l'ultima revisione del nuovo sistema gaming ha la consueta qualità Alienware. Questo vale in particolare per lo chassis, che è in parte in alluminio anodizzato e in lega di magnesio. Grazie agli inserti in metallo sulla cover e sul lato inferiore del portatile, questo 15" ha una eccellente stabilità che supera molti concorrenti. Una pecca riguarda il peso: circa 3,5 kg è molto, anche per un portatile high-end. Il precedente Alienware 15 R2 (3,1 kg) è più leggero, come il GTX 1070 MSI GT62VR 6RE e Schenker XMG P507 (2,9 kg). L'Asus GL502VS si ferma addirittura a 2,6 kg.

Un altro problema è lo spessore dello chassis. Mentre la concorrenza è di circa 27 cm, qui rileviamo 30 cm per l'Alienware 15 R3, che fa pensare ad un sistema da 17". L'area della ventola sporge per un miglior raffreddamento (la cerniera è spostata di circa 3,5 cm) e non ha un aspetto gradevole.

Per il resto, il design è buono. Nonostante il fatto che alcuni elementi indichino chiaramente che si tratta di un protatile gaming, l'aspetto complessivo è molto nobile e sofisticato. Uno dei marchi più importanti, l'illuminazione, ovviamente è presente. Le aree laterali illuminate (guardate le foto) possono apparire un po' eccessive all'inizio, ma ci sono dei vantaggi al buio (migliore visibilità delle porte e del mouse). Parlando di mouse: Alienware non illumina solo la tastiera ma anche il touchpad per facilitare gli inputs.

I poggiapolsi gommati sono una questione di gusti. La superficie è bella al tatto ma attira lo sporco. Con appena 2,5 l'Alienware 15 R3 è abbastanza sottile. Le cerniere sono una bella sorpresa, in quanto reggono bene in posizione il display e danno impressione di solidità (è possibile aprire la cover con una sola mano). L'angolo di apertura massimo è di ben ~180 gradi.

Confronto dimensioni

390 mm 266 mm 40 mm 2.9 kg390 mm 266 mm 30 mm 2.6 kg386 mm 270 mm 34 mm 3.1 kg389 mm 305 mm 25 mm 3.5 kg385 mm 271 mm 29 mm 2.9 kg

Connettività

Porte

Sebbene due porte USB 3.0 Type-A siano poco per un sistema gaming, la selezione delle porte è al livello del prezzo. Potete collegare molte periferiche unicamente alla porta USB 3.0 Type-C (sinistra) e la porta Thunderbolt 3 (posteriore), che supporta anche USB 3.1 e DisplayPort. La situazione è simile per i monitors esterni, potendo scegliere tra mini-DisplayPort ed HDMI 2.0. Sul retro ci sono anche l'alimentazione e il jack RJ45. Il Noble lock (controparte del Kensington lock) e le due porte audio (jack da 3.5 mm per cuffie e microfono) si trovano a sinistra.

Riteniamo che il connettore proprietario Alienware Graphics Amplifier è la principale highlight. E' un box opzionale che può ospitare una GPU desktop. Tuttavia, il box forse sarà più interessante tra un paio di anni a causa delle enormi prestazioni della GeForce GTX 1070. Quello che ometta il produttore è un drive ottico ed è comprensibile in quanto DVD o Blu-ray occuperebbero molto spazio impattando sulla stabilità dello chassis. Tuttavia, non comprendiamo l'assenza del card reader.

Lato Sinistro: Noble lock, USB 3.0 Type-C, USB 3.0 Type-A, microfono, cuffie
Lato Sinistro: Noble lock, USB 3.0 Type-C, USB 3.0 Type-A, microfono, cuffie
Lato posteriore: RJ45-LAN, Mini-DisplayPort 1.2, HDMI 2.0, Thunderbolt 3, Graphics Amplifier, alimentazione
Lato posteriore: RJ45-LAN, Mini-DisplayPort 1.2, HDMI 2.0, Thunderbolt 3, Graphics Amplifier, alimentazione
Latp Destro: USB 3.0 Type-A
Latp Destro: USB 3.0 Type-A

Comunicazioni

Dell utilizza prodotti Rivet Networks per la comunicazione. Il Chip Gigabit Ethernet Killer E2500 e il modulo wireless Killer 1435 (WLAN 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, fino a 867 Mbps) sono ottimizzati per i gamers, e sono supportati dal potente software Killer (molti controlli e settings). Il nostro test WLAN standard con una distanza di un metro dal router mostra i valori di trasferimento dell'Alienware 15 R3. I risultati di 560 Mbps (invio) e 681 Mbps (ricezione), rispettivamente, sono leggermente superati dall'Intel Dual-Band Wireless-AC 8265 dello Schenker XMG P507 (rispettivamente 513 e 674 Mbps).

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Alienware 15 R3
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
681 MBit/s ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
674 MBit/s ∼99% -1%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Alienware 15 R3
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
560 MBit/s ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
513 MBit/s ∼92% -8%

Accessori

Il contenuto della confezione è limitato ad una guida rapida e all'alimentatore. L'alimentatore da 240-Watt è sorprendentemente sottile (2,5 cm), come lo stesso portatile, ma ha una impronta abbastanza grande (20 x 10 cm). Le SKUs con la GTX 1060 forse sono dotate di un alimentatore più compatto.

Manutenzione

Molti giocatori accaniti non vogliono solo usare tutte le opzioni del menu grafico; voglio anche avere il controllo totale degli upgrade e per pulire all'interno del case. L'Alienware 15 R3 si comporta meglio rispetto al precedente modello. Da un lato potete accedere solo alla RAM, agli hard drives, e al modulo wireless tramite una cover di manutenzione sull'Alienware 15 R2, ora invece potete - con certi limiti - accedere anche a ventola e sistema di raffreddamento.

Ancora una volta è necessario smontare lo chassis per accedere agli altri componenti e alla batteria. La cover di manutenzione è facile da rimuovere in quanto è fissata "solo" a sette viti. L'Alienware 15 R3 ha in totale due slots RAM DDR4, uno slot da 2,5", due slots M.2 (2280) con supporto NVMe/PCIe e uno slot M.2 più piccolo, che può montare anche un SSD. Processore e scheda grafica non sono sostituibili - il che oggi è abbastanza comune.

Garanzia

Una garanzia base di 12 mesi (supporto Premium con servizio on-site) è un po' poco. Un upgrade a due, tre, o quattro anni costa tra 375 e 1124 Euro (~$397 - ~$1192), troppo costoso a nostro parere. La copertura opzionale per danni è molto più economica.

Software

Il software è completo. Oltre a versioni di prova per Microsoft Office 2016 e McAfee LiveSafe e la citata Suite Killer Performance, troverete molti tools Alienware.

L'hub software centrale è il Command Center, che è diviso in sotto menu. Si inizia con AlienFX, che vi aiuta a personalizzare le varie zone luminose. Poi ci sono AlienFusion (risparmio energetico) e AlienTactX (configurazione dei tasti macro). Il pacchetto è completato da AlienAdrenaline, che controlla lo stato del Graphics Amplifier. Non sono disponibili controllo manuale della ventola o overclocking di CPU e GPU. Altri produttori (come MSI, Asus & Clevo, ad esempio) di solito offrono di più da questo punto di vista.

Dispositivi di Input

Tastiera

Ad eccezione dell'assenza del tastierino numerico, nonostante lo spazio disponibile, Dell non commette errori con la tastiera. I tasti nero matto, sono leggermente gommati (senza design chiclet) ha le consuete caratteristiche Alienware. Sono abbastanza morbidi e precisi; punto di pressione e battuta non sono criticabili. Solo qualche tasto più grande (specialmente Backspace) hanno un feedback strano. Non possiamo criticare Dell per le dimensioni. Lettere e numeri sono di 18 x 18 mm, e anche i tasti direzionali hanno dimensioni buone.

Non siamo particolarmente felici della posizione della tastiera. Si trova troppo in alto, e i poggiapolsi sono conseguentemente grandi, ma i tasti principali hanno una posizione insolitamente centrale a causa della area macro sulla sinistra (5 tasti con 3 livelli) e l'assenza del tastierino numerico. Abbiamo problemi con alcuni errori di battitura all'inizio, vi dovrete abituare un po'. Ci sono poche limitazioni in termini di illuminazione. Quattro zone, dozzine di colori, profili, e modalità: vi divertirete a personalizzare.

Touchpad

La superficie del touchpad, è completamente illuminata, ed è grande 10 x 5.7 cm. Avremmo apprezzato un paio di mm in più, specialmente in profondità. Lo spazio non manca. Per il resto, il mouse funziona bene. La scorrevolezza è decente e grazie alla rifinitura liscia e alla precisione è convincente. Le gestures multi-touch (2-4 dita) sono controllate tramite lo stesso software touchpad Dell. Non rileviamo problemi con lo zoom e lo scrolling.

Apprezziamo anche il fatto che Alienware non usi un ClickPad; installando invece un touchpad convenzionale con pulsanti dedicati. Hanno un punto di pressione soffice e silenzioso, come la tastiera, ma sono comunque affidabili. Dell considera anche la simmetria: il touchpad è al centro dei poggiapolsi. La leggera indentazione ci ricorda l'Acer Predator 15, ma forse è un po' troppo accentuata.

Display

I displays 60 Hz sono stati per anni lo standard, ma ora vediamo sempre più pannelli con valori di refresh superiori. Anche Alienware utilizza la moderna tecnologia e monta su alcuni modelli da 15" un veloce display da 120 Hz. Il principale vantaggio sono i tempi di risposta rapidi. Mentre molti portatili richiedono più di 20 ms per passare da nero a nero e più di 30 ms dal grigio al grigio, l'AW 15 R3 arriva a ben 12 e 25 ms, rispettivamente. Questi risultati possono essere paragonati allo Schenker XMG P507, che monta quasi un pannello identico da 120 Hz (AUO52ED vs. AUO51ED).

392
cd/m²
393
cd/m²
395
cd/m²
377
cd/m²
386
cd/m²
388
cd/m²
366
cd/m²
369
cd/m²
374
cd/m²
Distribuzione della luminosità
HPJGK_B156HTN (AUO51ED)
X-Rite i1Pro 2
Massima: 395 cd/m² Media: 382.2 cd/m² Minimum: 18 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 93 %
Al centro con la batteria: 386 cd/m²
Contrasto: 990:1 (Nero: 0.39 cd/m²)
ΔE Color 10.2 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 11.28 | 0.64-98 Ø6.1
90% sRGB (Argyll 3D) 59% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.23
Alienware 15 R3
HPJGK_B156HTN (AUO51ED), 1920x1080
Alienware 15 R2 (Skylake)
Samsung 4NDDJ_156HL (SDC4C48), 1920x1080
Asus Strix GL502VS-FY032T
LG Philips LP156WF6-SPB6 (LGD046F), 1920x1080
MSI GT62VR-6RE16H21
LG Philips LP156WF6 (LGD046F), 1920x1080
Schenker XMG P507 PRO
AUO B156HTN05.2 (AUO52ED), 1920x1080
Response Times
-114%
-72%
-60%
2%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
25 (12, 13)
48.8 (15.6, 33.2)
-95%
38 (16, 22)
-52%
34 (14, 20)
-36%
24 (12, 12)
4%
Response Time Black / White *
12 (4, 8)
28 (6.8, 21.2)
-133%
23 (5, 18)
-92%
22 (5, 17)
-83%
12 (4, 8)
-0%
PWM Frequency
200 (25)
Screen
-7%
11%
15%
-6%
Brightness middle
386
180
-53%
315
-18%
273
-29%
357
-8%
Brightness
382
179
-53%
290
-24%
278
-27%
365
-4%
Brightness Distribution
93
83
-11%
85
-9%
88
-5%
85
-9%
Black Level *
0.39
0.19
51%
0.32
18%
0.27
31%
0.5
-28%
Contrast
990
947
-4%
984
-1%
1011
2%
714
-28%
Colorchecker DeltaE2000 *
10.2
6.74
34%
4.88
52%
3.67
64%
9.93
3%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
15.81
8.88
44%
8.33
47%
14.87
6%
Greyscale DeltaE2000 *
11.28
6.44
43%
4.17
63%
2.73
76%
10.32
9%
Gamma
2.23 99%
2.29 96%
2.53 87%
2.49 88%
2.11 104%
CCT
11383 57%
6465 101%
6683 97%
7029 92%
10096 64%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
59
38
-36%
55
-7%
55
-7%
58
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
90
60
-33%
83
-8%
84
-7%
89
-1%
Media totale (Programma / Settaggio)
-61% / -26%
-31% / -3%
-23% / 2%
-2% / -5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Questo portatile da 15" ha una buona luminosità. 382 nits in media garantiscono una buona esperienza all'aperto, e la distribuzione della luminosità (93%) è altrettanto buona. Soggettivamente, non notiamo effetti nuvola. Il valore del nero non è eccellente con 0.39 cd/m², ma il contrasto è a 990:1 – un buon risultato.

La precisione del colore è da criticare. Una deviazione DeltaE-2000 superiore a 10 (Grayscale & ColorChecker) non garantisce una immagine precisa. Tuttavia, siamo riusciti a ridurre il valore a meno di 3 con la calibrazione, quindi raccomandiamo questa operazione (il nostro file icc è linkato sul box in alto). L'Alienware 15 R3 è nella media in termini di gamma di colore; 90% sRGB e 59% AdobeRGB sono normali per il display di un portatile.

CalMAN: Grayscale
CalMAN: Grayscale
CalMAN: Grayscale (calibrato)
CalMAN: Grayscale (calibrato)
CalMAN: Saturation Sweeps
CalMAN: Saturation Sweeps
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
Alienware 15 R3 vs. sRGB (90%)
Alienware 15 R3 vs. sRGB (90%)
Alienware 15 R3 vs. AdobeRGB (59%)
Alienware 15 R3 vs. AdobeRGB (59%)

La stabilità degli angoli di visuale è tra un economico pannello TN e un decente schermo IPS. Fino a quando siete di fronte al portatile, gli angoli di visuale sono accettabili. Il pannello non si avvicina nemmeno agli schermi OLED. Abbiamo maggiori informazioni sulla tecnologia OLED nel nostro articolo dedicato o nella recensione dell'Alienware 13 R3, che pubblicheremo a breve.

Outdoor
Outdoor
Subpixel array
Subpixel array
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Nota: è possibile usare il processore GPU (HD Graphics 630) grazie a G-Sync. Di conseguenza il corrispondente switch iGFX (Fn + F7) non funziona. Molti Clevo barebones hanno soluzioni migliori, in quanto potete effettuare lo switch tra G-Sync ed Optimus tramite software/BIOS. Una piccola consolazione è la fotocamera aggiuntiva per l'eye-tracking.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
12 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 4 ms Incremento
↘ 8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 14 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
25 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 12 ms Incremento
↘ 13 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 16 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.2 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 18037 (minimo: 5 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

Performance

Il nostro modello di test monta componenti adatti al futuro. Un processore quad-core Intel ed una GPU high-end con 8 GB di VRAM dovrebbero fornire prestazioni sufficienti per il prossimo paio di anni. 16 GB di DDR4-RAM ed un totale di 1.25 TB di spaio non sono male.

Processore

Sebbene il Core i5-7300HQ sia una CPU molto buona e  potente per portatili, raccomandiamo il Core i7-7700HQ agli appassionati di gaming. Grazie alla tecnologia Hyper-Threading, il modello Kaby Lake riesce ad eseguire otto invece di quattro threads simultaneamente, e alcuni giochi beneficiano di questa circostanza. L'i7-7700HQ è anche un po' più veloce con 2.8-3.8 invece di 2.5-3.5 GHz.

Single-core rendering (alimentato)
Single-core rendering (alimentato)
Multi-core rendering (alimentato)
Multi-core rendering (alimentato)
CPU & GPU load (alimentato)
CPU & GPU load (alimentato)
Single-core rendering (batteria)
Single-core rendering (batteria)
Multi-core rendering (batteria)
Multi-core rendering (batteria)
CPU & GPU load (batteria)
CPU & GPU load (batteria)

L'Alienware 15 R3 riesce ad utilizzare molto bene il CPU Turbo. Il chip da 14 nm girerà – in base al numero di cores attivi - a 3.4-3.8 GHz fino a quando siamo collegati all'alimentatore e la CPU non sia stressata volontariamente. Il clock con la batteria dipenderà molto dal carico della GPU. Stressando la CPU avremo 3.2-3.8 GHz, e 2.7 GHz in media con applicazioni 3D. Quest'ultimo caso è classico per un portatile.

Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.82 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.16 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
160 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
737 Points
Aiuto

I nostro risultati benchmark non mostrano sorprese. L'Alienware 15 R3 è alla pari con altri portatili 7700HQ come lo Schenker XMG P507 nel Cinebench R15 e l'R11.5. Sistemi più datati con Skylake Core i7-6700HQ sono più lenti di circa il 10% in media, ma non noterete differenze in pratica.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼100% +1%
Alienware 15 R3
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼99%
Asus Strix GL502VS-FY032T
Intel Core i7-6700HQ
147 Points ∼91% -8%
Alienware 15 R2 (Skylake)
Intel Core i7-6700HQ
146 Points ∼91% -9%
MSI GT62VR-6RE16H21
Intel Core i7-6700HQ
143 Points ∼89% -11%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼100% +1%
Alienware 15 R3
Intel Core i7-7700HQ
737 Points ∼99%
Alienware 15 R2 (Skylake)
Intel Core i7-6700HQ
677 Points ∼91% -8%
Asus Strix GL502VS-FY032T
Intel Core i7-6700HQ
676 Points ∼91% -8%
MSI GT62VR-6RE16H21
Intel Core i7-6700HQ
673 Points ∼91% -9%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
1.82 Points ∼100% 0%
Alienware 15 R3
Intel Core i7-7700HQ
1.82 Points ∼100%
Alienware 15 R2 (Skylake)
Intel Core i7-6700HQ
1.67 Points ∼92% -8%
MSI GT62VR-6RE16H21
Intel Core i7-6700HQ
1.61 Points ∼88% -12%
Asus Strix GL502VS-FY032T
Intel Core i7-6700HQ
1.56 Points ∼86% -14%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
8.16 Points ∼100% 0%
Alienware 15 R3
Intel Core i7-7700HQ
8.16 Points ∼100%
Alienware 15 R2 (Skylake)
Intel Core i7-6700HQ
7.43 Points ∼91% -9%
MSI GT62VR-6RE16H21
Intel Core i7-6700HQ
7.41 Points ∼91% -9%
Asus Strix GL502VS-FY032T
Intel Core i7-6700HQ
7.3 Points ∼89% -11%

Performance di sistema

Questo sistema da 15" ha ottimi punteggi nei tests di sistema grazie alla configurazione hardware bilanciata. Sia PCMark 7 che PCMark 8 collocano l'Alienware 15 R3 in cima al gruppo. Il sistema è reattivo e si avvia molto velocemente. Noterete il vantaggio rispetto ai portatili con HDDs convenzionali quando copiate o trasferite files o installate applicazioni.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
5299 Points ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5180 Points ∼98% -2%
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ, Samsung PM951 NVMe MZ-VLV256D
5011 Points ∼95% -5%
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SNAT256G1002
5011 Points ∼95% -5%
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
4924 Points ∼93% -7%
Home Score Accelerated v2
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
4966 Points ∼100%
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SNAT256G1002
4651 Points ∼94% -6%
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
4541 Points ∼91% -9%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
4320 Points ∼87% -13%
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ, Samsung PM951 NVMe MZ-VLV256D
3822 Points ∼77% -23%
PCMark 7 - Score
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
6886 Points ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
6390 Points ∼93% -7%
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
5926 Points ∼86% -14%
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ, Samsung PM951 NVMe MZ-VLV256D
5846 Points ∼85% -15%
PCMark 7 Score
6886 punti
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4966 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
7678 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5299 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Restiamo delusi un po' dalle prestazioni dell'SSD. Dell monta sul modello top un drive da 256 GB SK Hynix PC300, che è collegato tramite PCIe/NVMe, ma non utilizza tutte le prestazioni potenziali. Mentre 1123 MB/s in lettura sequenziale (CrystalDiskMark) merita rispetto, 429 MB/s (in scrittura sequenziale) invece è sotto le attese. Questi valori ci ricordano un drive SATA-III, che si ferma a ~500 MB/s.

CrystalDiskMark SSD
CrystalDiskMark SSD
HD Tune HDD
HD Tune HDD
CrystalDiskMark HDD
CrystalDiskMark HDD

Molti altri prodotti PCIe/NVMe (come il Samsung 960 Evo dell'XMG P507) superano i 1000 MB/s in scrittura. In breve: Dell dovrebbe usare un SSD più veloce considerando il prezzo. Non ci sono critiche per la seconda soluzione di archiviazione. L'HGST Travelstar 7K1000 è abbastanza potente ed è un popolare HDD da 1 TB (7200 rpm).

Alienware 15 R3
 
Alienware 15 R2 (Skylake)
Samsung PM951 NVMe MZ-VLV256D
Asus Strix GL502VS-FY032T
SanDisk SD8SNAT256G1002
MSI GT62VR-6RE16H21
Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
Schenker XMG P507 PRO
Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
CrystalDiskMark 3.0
-7%
-44%
-23%
104%
Write 4k
122.9
143.7
17%
75.74
-38%
98.84
-20%
177.5
44%
Read 4k
37.8
42.62
13%
21.44
-43%
21.86
-42%
59.11
56%
Write 512
428.1
304.8
-29%
287.8
-33%
471.2
10%
1216
184%
Read 512
833.2
651.8
-22%
294.8
-65%
444.7
-47%
872.6
5%
Write Seq
429.2
306
-29%
312.4
-27%
485.5
13%
1635
281%
Read Seq
1123
1213
8%
485.4
-57%
523
-53%
1718
53%
Sequential Read: 1123 MB/s
Sequential Write: 429.2 MB/s
512K Read: 833.2 MB/s
512K Write: 428.1 MB/s
4K Read: 37.8 MB/s
4K Write: 122.9 MB/s
4K QD32 Read: 541.7 MB/s
4K QD32 Write: 429.8 MB/s

Performance GPU

Potete scegliere tra due GPUs GeForce GTX 1060 e GeForce GTX 1070. Il modello meno potente Pascal è sufficiente se volete solo giocare sullo schermo Full HD. Tuttavia i fanatici, che vogliono usare sempre i dettagli, ottimizzare l'immagine e usare risoluzioni 3K o 4K, dovrebbero prendere la GTX 1070. Il chip DirectX 12 monta 2048 e supera anche il concorrento desktop (1920 shaders) a questo riguardo.

Che il modello sia ancora leggermente più lento dipende dai clocks o dal peggior utilizzo del Turbo. Nvidia dichiara un valore Turbo di 1443-1645 MHz, ma il chip riesce a raggiungere i 1900 MHz (GPU-Z Render test). Il clock medio della GeForce GTX 1070 sotto carico è ~1600 MHz nel benchmark Unigine Heaven 4.0 (~1100 MHz con la batteria). Il clock è stato di ~100 MHz in più con Battlefield 1.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Alienware 15 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
17675 Points ∼100%
MSI GT62VR-6RE16H21
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
17066 Points ∼97% -3%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
16873 Points ∼95% -5%
Asus Strix GL502VS-FY032T
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
16525 Points ∼93% -7%
Alienware 15 R2 (Skylake)
NVIDIA GeForce GTX 980M
9293 Points ∼53% -47%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Alienware 15 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
22810 Points ∼100%
MSI GT62VR-6RE16H21
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
22195 Points ∼97% -3%
Asus Strix GL502VS-FY032T
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
22022 Points ∼97% -3%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
21922 Points ∼96% -4%
Alienware 15 R2 (Skylake)
NVIDIA GeForce GTX 980M
11509 Points ∼50% -50%
Unigine Heaven 4.0 - Extreme Preset DX11
Alienware 15 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
109.6 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
109.1 fps ∼100% 0%
MSI GT62VR-6RE16H21
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile
104.3 fps ∼95% -5%
Alienware 15 R2 (Skylake)
NVIDIA GeForce GTX 980M
58.1 fps ∼53% -47%

Come di consueto, abbiamo notato un calo della frequenza base (throttling) nello stress test con i tools FurMark e Prime95. Il clock della memoria da 8 GB GDDR5-VRAM (interfaccia 256-bit) è di 4000 MHz nelle applicazioni 3D.

Che l'architettura Nvidia Pascal sia un grande successo è confermato dai nostri synthetic benchmarks. Il nuovo modello è veloce quasi il doppio rispetto alla GTX 980M dell'Alienware 15 R2. Non notiamo grandi differenze rispetto ad altri sistemi GTX 1070, ma l'Alienware 15 R3 riesce a prendere la vetta nel 3DMark 13, nel 3DMark 11 e in Unigine Heaven 4.0 Benchmark. Il piccolo vantaggio può dipendere anche dal driver; il nostro modello di test montava una ForceWare 378.49.

3DMark 11 Performance
16435 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
135715 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
26672 punti
3DMark Fire Strike Score
13728 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Il nostro test gaming con sei titoli dal 2016 al 2017 non è un problema per la GeForce GTX 1070. Anche con dettagli massimi risulta fluido con risoluzione nativa 1920x1080 pixels. Tra questi sparattutto (Battlefield 1Titanfall 2Call of Duty Infinite Warfare), titoli open-world (Watch Dogs 2) o giochi horror (Resident Evil 7). Anche Dishonored 2 gira a più di 60 FPS in settaggio Ultra. Solo le risoluzioni 3K e 4K potrebbero essere troppo, e la GeForce GTX 1080 potrebbe essere una scelta utile in questo caso.

Titanfall 2
1920x1080 Very High (Insane Texture Quality) / Enabled AA:TS AF:16x
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
121 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
111 fps ∼92% -8%
1920x1080 High / Enabled AA:TS AF:8x
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
132 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
123 fps ∼93% -7%
Call of Duty Infinite Warfare
1920x1080 Ultra / On AA:T2X SM
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
114 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
112 fps ∼98% -2%
1920x1080 High / On AA:FX
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
121 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
114 fps ∼94% -6%
Dishonored 2
1920x1080 Ultra Preset AA:TX
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
73.3 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
62.1 fps ∼85% -15%
1920x1080 High Preset AA:TX
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
85.4 fps ∼100% 0%
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
85 fps ∼100%
Watch Dogs 2
1920x1080 Ultra Preset
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
62.9 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
55.1 fps ∼88% -12%
1920x1080 High Preset
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
83.2 fps ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
75.3 fps ∼91% -9%
Resident Evil 7
1920x1080 Very High / On AA:FXAA+T
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
130 fps ∼100%
1920x1080 High / On AA:FXAA+T
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
156 fps ∼100%
Battlefield 1
1920x1080 Ultra Preset AA:T
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
109 fps ∼100%
1920x1080 High Preset AA:T
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
121 fps ∼100%
basso medio alto ultra
Battlefield 1 (2016) 121 109 fps
Titanfall 2 (2016) 132 121 fps
Call of Duty Infinite Warfare (2016) 121 114 fps
Dishonored 2 (2016) 85 73.3 fps
Watch Dogs 2 (2016) 83.2 62.9 fps
Resident Evil 7 (2017) 156 130 fps

Emissioni

Rumorosità

La rumorosità del nostro modello di test è un problema. Non importa se lanciate 3DMark06, Battlefield 1 o massimo carico con Prime95 e FurMark: l'Alienware 15 R3 arriva a ~50 dB(A), si fa sentire e può essere fastidioso per i giocatori che non usano le cuffie.

Abbiamo sospettato del controllo della ventola inizialmente (comportamento aggressivo), ma le temperature mostrano valori diversi per i CPU cores. Una differenza di quasi 20 °C fa pensare ad un problema di posizione del dissipatore o malfunzionamento della pasta termica. Possiamo ipotizzare un bug software in quanto i cores sono usati tutti in modo simile dal task manager.

Rumorosità in idle
Rumorosità in idle
Rumorosità sotto carico
Rumorosità sotto carico
Misurazioni casse
Misurazioni casse

La situazione non è perfetta nemmeno in idle. Le ventole a volte sono completamente disattive, quindi sentirete solo un piccolo mormorio dell'HDD, ma in alcuni momenti si raggiungono i 40 dB(A), inutile e fastidioso. E' atipico per i sistemi Alienware e di solito accade con i Clevo barebones (dove si può migliorare la situazione con il controllo manuale delle ventole).

L'Alienware 15 R3 non conosce livelli intermedi. La ventola della CPU o è disattiva o gira al massimo. Dell potrebbe migliorare il controllo degli rpm tramite aggiornamento BIOS (il tool update mostra già un BIOS recente).

Rumorosità

Idle
31 / 32 / 42 dB(A)
HDD
32 dB(A)
Sotto carico
49 / 50 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Noise
4%
5%
7%
-3%
off /ambiente *
30
30
-0%
30
-0%
31
-3%
Idle Minimum *
31
33.6
-8%
32
-3%
32
-3%
33
-6%
Idle Average *
32
33.8
-6%
33
-3%
33
-3%
34
-6%
Idle Maximum *
42
34
19%
34
19%
34
19%
44
-5%
Load Average *
49
39.3
20%
39
20%
40
18%
46
6%
Load Maximum *
50
51.4
-3%
51
-2%
46
8%
52
-4%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Non ci sono anomalie quando guardiamo le temperature. 32-34 °C in media in idle e fino a 46 °C (top) e 52 °C (lato inferiore) in scenari 3D non sono anomali. Lunghe sessioni di gaming non sono un problema per i punti di appoggio dei polsi (fino a 27 °C).

I componenti sono molto più stressati sotto carico. Abbiamo già detto che il Core i7-7700HQ mostra temperature varie. HWMonitor ha rilevato ~97 °C per Core #0 (fino a 99 °C), ma appena 74 °C per Core #3 (fino a 78 °C) durante lo stress test.

Gaming
Gaming
Stress test
Stress test
Carico massimo lato superiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato superiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato inferiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato inferiore (Optris PI 640)

Differenze di oltre 10 °C sono insolite per la nostra esperienza. I cores dello Schenker XMG P507, ad esempio, differiscono di appena 4 °C. Non c'è stato un significativo throttling ad eccezione di brevi cali a 700 MHz (secondo HWiNFO). Il nostro stress test è stato eseguito con un buon clock di 2,6 GHz.

La generazione Nvidia Pascal impressiona con una migliore efficienza energetica, che si nota anche nelle temperature. Non abbiamo mai visto oltre i 70 °C con la GeForce GTX 1070. Intel d'altro canto difficilmente ha fatto miglioramenti in termini di gestione delle temperature.

Carico massimo
 44.1 °C46 °C42.8 °C 
 39.5 °C42.4 °C43.9 °C 
 26.6 °C25.3 °C26.4 °C 
Massima: 46 °C
Media: 37.4 °C
50.4 °C50 °C44.5 °C
50.9 °C51.8 °C46 °C
30 °C30.6 °C28.9 °C
Massima: 51.8 °C
Media: 42.6 °C
Alimentazione (max)  41.2 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Voltcraft IR-900
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 37.4 °C / 99 F, rispetto alla media di 33.3 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 46 °C / 115 F, rispetto alla media di 39.7 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 51.8 °C / 125 F, rispetto alla media di 42.4 °C / 108 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 31.7 °C / 89 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.3 °C / 92 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 26.6 °C / 79.9 F e sono quindi freddi al tatto.
(+) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.8 °C / 83.8 F (+2.2 °C / 3.9 F).
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Heat
3%
9%
12%
-1%
Maximum Upper Side *
46
48
-4%
48
-4%
44
4%
49.2
-7%
Maximum Bottom *
51.8
57.3
-11%
46.8
10%
53.1
-3%
62
-20%
Idle Upper Side *
36.5
31.9
13%
33.7
8%
28.8
21%
32.4
11%
Idle Bottom *
38.2
33.4
13%
30.5
20%
28.2
26%
33
14%

* ... Meglio usare valori piccoli

Casse

La qualità del suono non è al livello massimo. Sebbene non sia male per un portatile, gli utenti esigenti vogliono più bassi e una migliore precisione complessiva. Un subwoofer forse migliorerebbe la situazione.

Il sistema 2.0 è più potente rispetti al concorrente 15" Asus GL502VS (82 vs. 77 dB(A)), che produce toni medi e alti più precisi. Un miglioramento è possibile con l'Alienware Sound Center, che può essere usato per regolare microfono e casse. Include vari presettaggi come Musica o Film.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2037.638.22533.436.43126.529.14028.429.95024.926.76325.2268025.527.110023.131.11252336.716021.543.42002150.125021.353.331518.955.640019.359.250018.662.163019.366.480019.672.4100018.275.2125018.372.6160018.870.8200017.774.3250017.470.931501768.9400017.269.9500017.368.7630017.564.1800017.465.31000017.3621250017.455.31600017.549.7SPL30.282.5N1.452.3median 18.3median 64.1Delta1.68.939.943.135.734.630.530.635.33632.334.234.733.132.83329.930.325.933.622.842.723.656.523.559.520.859.719.264.119.465.318.763.818.363.318.264.818.663.318.963.417.863.617.364.517.16317.164.117.269.717.368.717.160.517.255.417.151.417.249.730.376.91.441median 18.3median 63.32.86.1hearing rangehide median Pink NoiseAlienware 15 R3Asus Strix GL502VS-FY032T
Alienware 15 R3 analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (82 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 19.1% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (10.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(±) | medi elevati - circa 6.7% superiore alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (7.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 3.6% dalla media
(+) | alti lineari (5.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (20.6% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 70% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 8% simile, 21% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 6%, medio di 18%, peggiore di 37%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 46% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 9% similare, 46% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Asus Strix GL502VS-FY032T analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (77 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 16.2% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (11.9% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 0.7% rispetto alla media
(+) | medi lineari (3.1% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 3.5% dalla media
(±) | la linearità degli alti è media (7.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (14.8% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 34% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% simile, 61% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 6%, medio di 18%, peggiore di 37%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 14% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% similare, 82% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Frequency Comparison (Checkboxes select/deselectable!)

Gestione energetica

Consumi energetici

Il consumo energetico è simile agli altri portatili con GTX 1070 senza switching grafico. 19-29 Watts in idle e 85-192 Watts sotto carico sono quasi identici all'Asus GL502VS. L'MSI GT62VR consuma più corrente in tutti i tests, mentre lo Schenker XMG P507 è più efficiente grazie alla tecnologia Optimus. Un confronto interessante è l'Alienware 15 R2, che consuma più energia ma ha minori prestazioni 3D.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 1.2 / 1.4 Watt
Idledarkmidlight 19 / 23 / 29 Watt
Sotto carico midlight 85 / 192 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ
Power Consumption
16%
-1%
-10%
12%
Idle Minimum *
19
11.4
40%
20
-5%
20
-5%
14
26%
Idle Average *
23
16.5
28%
24
-4%
26
-13%
18
22%
Idle Maximum *
29
22
24%
29
-0%
32
-10%
24
17%
Load Average *
85
94.2
-11%
86
-1%
100
-18%
87
-2%
Load Maximum *
192
192.2
-0%
183
5%
202
-5%
201
-5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

I sistemi gaming senza Optimus di solito non hanno ampie autonomie. Dell riesce a compensare il problema con l'implementazione di una potente batteria da 99-Wh. Resiste fino a 6,5 ore in idle (bassa luminosità). Circa 4,5 ore di navigazione web e 4,5 ore di video HD, bene rispetto ai concorrenti.

Anche l'XMG P507 con una GeForce disattivata non ha scampo, il che non sorprende se considerate la piccola batteria da 60-Wh. I concorrenti Asus (62 Wh @GL502VS) ed MSI (75 Wh @GT62VR) hanno sempre batterie più piccole. L'Alienware 15 R2 d'altro canto mostra una combinazione di grafica switchable e potente batteria. Resiste fino a 13 ore (quasi 7,5 ore @Wi-Fi e HD playback).

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
6ore 22minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
4ore 24minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
4ore 26minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 42minuti
Alienware 15 R3
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ, 99 Wh
Alienware 15 R2 (Skylake)
GeForce GTX 980M, 6700HQ, 96 Wh
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, 62 Wh
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, 75.24 Wh
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 Mobile, i7-7700HQ, 60 Wh
Autonomia della batteria
63%
-35%
-11%
-23%
Reader / Idle
382
769
101%
243
-36%
300
-21%
H.264
266
456
71%
213
-20%
WiFi v1.3
264
446
69%
196
-26%
246
-7%
195
-26%
Load
102
114
12%
58
-43%
97
-5%

Pro

+ molte features (tasti macro, eye tracking, ecc.)
+ buon layout delle porte
+ molte opzioni hardware
+ molti elementi illuminati
+ case di qualità
+ comodi tools Alienware
+ manutenzione abbastanza semplice
+ buoni dispositivi di input
+ prestazioni molto buone
+ opzione 120-Hz
+ batteria potente
+ Thunderbolt 3
+ G-Sync

Contro

- rumoroso sotto carico
- problemi di temperature della CPU
- solo 12 mesi di garanzia
- uscita ventole poco estetica
- suono da migliorare
- pesante
- manca il card reader

Giudizio complessivo

Recensione: Alienware 15 R3. Modello di test fornito da Dell Germany.
Recensione: Alienware 15 R3. Modello di test fornito da Dell Germany.

Le modifiche della terza revisione dell'Alienware 15 R3 si notano (ad eccezione della zona della ventola che sporge). Attualmente non ci sono portatili gaming con uno chassis così sofisticato, stabile e ben costruito. Anche il design è unico, i dispositivi di input sono eccellenti e ci sono molti elementi illuminati.

Non dovrebbero esserci problemi per il prossimo paio di anni. Quando la GPU non sarà più abbastanza potente, potete usare una soluzione esterna tramite Thunderbolt 3 o la porta Graphics Amplifier. Il display 120 Hz lascia sensazioni miste. Tempi di risposta, luminosità e contrasto sono eccellenti, ma gli angoli di visuale il valore del nero e la precisione del colore sono sotto la media. Questi sono i risultati della tecnologia TN (il mdoello 60 Hz si basa sull'IPS).

Tuttavia, il principale problema del nostro modello di test sono state le temperature e la rumorosità sotto carico, che  - come detto nella sezione Emissioni - forse è collegato ad un anomalo riscaldamento dei CPU cores. Quasi 50 dB(A) nello scenario 3D sono molti, sebbene l'Alienware 15 R3 sia spesso solo 2.5 cm. Forse recensiremo una ulteriore configurazione di questo sistema da 15" per vedere se c'è un bug sul nostro modello di test o se si tratta di un problema generale. Abbiamo sottratto l'1% dal punteggio complessivo a causa dei problemi della ventola e delle temperature.

Se potete ignorare questi dettagli e il suono mediocre, l'Alienware 15 R3 convince quasi su tutto. Il Core i7-7700HQ e la GeForce GTX 1070 riescono a gestire i giochi attuali con settaggi Ultra a 1920x1080 pixels.

Alienware 15 R3 - 02/08/2017 v6(old)
Florian Glaser

Chassis
91 / 98 → 93%
Tastiera
87%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
72 / 81 → 89%
Peso
53 / 10-66 → 77%
Batteria
77%
Display
83%
Prestazioni di gioco
96%
Prestazioni Applicazioni
96%
Temperatura
85 / 95 → 90%
Rumorosità
67 / 90 → 74%
Audio
70%
Punti aggiuntivi
-1%
Media
74%
86%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa del Portatile Alienware 15 R3
Florian Glaser, 2017-03- 7 (Update: 2018-05-15)
Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Notebooks