Notebookcheck

Honor MagicBook 15: 15.6" con Ryzen 5 3500U e batteria da 42 Wh

MagicBook 15 non è una versione aggiornata del MagicBook Pro, è invece una soluzione leggermente superiore in termini di ingombri del MagicBook 14. Rispetto al fratello minore, l'azienda adotta una batteria leggermente inferiore.
Luca Rocchi,

Presentato insieme al MagicBook 14 alla conferenza di Barcellona, il MagicBook 15 condivide lo stesso hardware installato a bordo del fratello minore. La presentazione era dedicata esclusivamente al mercato europeo, dal momento che entrambi i modelli sono disponibili in Asia ormai da diversi mesi.

Honor MagicBook 15 è equipaggiato con un processore AMD Ryzen 5 3500U abbinato ad 8 GB di memoria e fino a 512 GB di spazio di archiviazione SSD PCIe. Il display adottato è un pannello 1080p, il medesimo utilizzato sulla versioneda 14 pollici. Anche la connettività rimane invariata caratterizzata dalla presenza di due port USB Type-A, una porta HDMI full-size e una porta USB Type-C, quest'ultima dedicata alla ricarica e al trasferimento di dati.

Sebbene la motivazione non sia ancora del tutto chiara Honor adotta una batteria con capacità da 42 Wh su questo modello: una dimensione inferiore rispetto alla versione da 14 pollici. Secondo l'azienda, il sistema è in grado di raggiungere il 53% di batteria dopo appena 30 minuti di ricarica a 65 Watt.

Honor MagicBook 15 sarà presto disponibile in due colorazioni (Mystic Silver e Space Grey) ad un prezzo base di 599 Euro.

Source(s)

Honor

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Honor MagicBook 15: 15.6" con Ryzen 5 3500U e batteria da 42 Wh
Luca Rocchi, 2020-02-26 (Update: 2020-02-26)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.