Notebookcheck

Honor 30S 5G ufficiale, disponibile dal prossimo 7 aprile in Cina

Avvistato per la prima volta la scorsa settimana in tre colorazioni, il nuovo dispositivo del produttore cinese è stato annunciato con un post sul social network di Weibo. Honor 30s sarà disponibile a partire dal 7 aprile in Cina e non è chiaro se arriverà mai anche in Europa.
Luca Rocchi,

Come il predecessore, Honor 20, il nuovo Honor 30S nasce per offrire ottime prestazioni fotografiche. Il comparto fotografico del nuovo dispositivo del sub-brand di Huawei adotta una quadrupla fotocamera posteriore con sensore principale da 64 MP (f/1.8), sensore grandangolare da 8 MP (f/2.4), ottica zoom da 8 MP (f/2.4) e infine un sensore ToF da 2 MP. Nella zona anteriore, incastonata nella cornice, troviamo una fotocamera da 16 MP con apertura f/2. Lo zoom è capace di offrire un ingradimento ottico di 3X e ibrido di 20X.

Sotto la scocca pulsa un SoC Kirin 820 abbinato a 8 GB di memorie LPDDR4X e sino a 256 GB di spazio di archiviazione UFS 2.1 espandibile. A completare il pacchetto si segnala la presenza di una batteria da 4000 mAh compatibile con ricarica rapida da 40 Watt. Honor 30S 5G utilizza un display LCD da 6.5" con risoluzione FHD+ e una densità di pixel di 405 ppi. Nessuna indiscrezione riguardante la frequenza di aggiornamento e la tipologia di pannello adottata.

Honor 30S parte da un prezzo base di circa 340 Dollari (8/128 GB) sino ad arrivare a 380 Dollari per la versione più capiente (8/256 GB). I pre-ordini sono disponibili già a partire dalla serata su diverse piattaforme cinesi come Suning, VMall, GoMe, TMall e JingDong. Disponibile nei negozi a partie dal 10 aprile in tutte e tre le colorazioni.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Honor 30S 5G ufficiale, disponibile dal prossimo 7 aprile in Cina
Luca Rocchi, 2020-03-30 (Update: 2020-03-30)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.