Notebookcheck

DooM 1 e 2, ora disponibili a 60 fps su Android e iOS

La storica immagine di copertina di DooM
La storica immagine di copertina di DooM
Nelle scorse ore Bethesda ha pubblicato un aggiornamento per i primi due storici DooM che abilita il frame rate a 60 fps. Questa opzione è valida anche per il seguito non ufficiale denominato "Sigil" rilasciato di recente da John Romero.

Sono numerose le modifiche apportate dall'ultimo aggiornamento di Bethesda ma sicuramente quella più interessante riguarda la modifica a 60 fps. Il titolo originale girava a 35 fps, pertanto il nuovo risultato prestazionale è da considerare un vero e proprio record in termini di esperienza di gameplay.

L'aggiornamento è disponibile per tutte le versioni (compresa Sigil) e piattaforme: PS4, Xbox One, Nintendo Switch, PC ma anche Android e iOS. Il change log riporta ulteiori interessanti voci come: la possibilità di effettuare salvataggi rapidi, il supporto a differenti aspect ratio e una selezione armi più rapida.

La patch ha dimensioni differenti in base al tipo di piattaforma utilizzata, il file varia da circa 300 MB per console portatili e smartphone, fino a 500 MB per le console di fascia alta. In calce potete trovare il riferimento al forum ufficiale con riportato tutte le modifiche fatte dal produttore.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > DooM 1 e 2, ora disponibili a 60 fps su Android e iOS
Luca Rocchi, 2020-01-12 (Update: 2020-01-12)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.