Notebookcheck

Doom Eternal pubblicato per errore senza il DRM Denuvo: craccato al day one

Il sistema di protezione Denuvo è sicuramente uno dei software più avanzati sino ad ora in commercio. Nel corso degli anni questo software in continua evoluzione ha creato diversi grattacapi a tutti i cracker di mezzo mondo, limitando la diffusione di giochi piratati.

Nel corso degli anni sono stati fatti diversi passi falsi dall'azienda consentendo dunque ai pirati di offrire versioni gratuite di titoli sotto licenza shareware. Come non ricordare Mass Effect Andromeda e Rage 2 che, l'anno scorso, sono stati pubblicati con una versione obsoleta di Denuvo che ha permesso un crack quasi immediato al day one.

Nelle scorse ore anche la stessa Bethesda.net ha compromesso il lancio del tanto atteso Doom Eternal, proponendo una versione giocabile comprensiva dell'eseguibile sprovvisto di protezione Denuvo. All'interno del gioco infatti era presente una cartella "Original" contenente la versione non Denuvo del file .exe del gioco. In questo modo i pirati del web sono riusciti ad offrire una versione giocabile in pochissimo tempo direttamente sui principali siti torrent. Il gioco ora risulta patchato ma la versione pirata è ormai in rete da diverse ore.

È interessante notare come la versione Denuvo del file .exe pesi oltre 350 MB, mentre l'eseguibile originale sia inferiore a 70 MB. Secondo alcune indiscrezioni, con la versione non originale sarebbe anche possibile giocare online. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Doom Eternal pubblicato per errore senza il DRM Denuvo: craccato al day one
Luca Rocchi, 2020-03-23 (Update: 2020-03-23)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.