Notebookcheck

Attese prestazioni da capogiro per il futuro SoC Apple A14

Il SoC di Apple di prossima generazione, atteso all'interno degli iPhone 12 e conosciuto con il nome Apple A14, potrebbe rappresentare un notevole balzo in avanti in termini di prestazioni rispetto all'attuale processore installato a bordo dei modelli in commercio. Alcune recenti indiscrezioni apparse in rete suggeriscono che la nuova piattaforma potrebbe aumentare le prestazioni computazionali del 40% e grafiche del 50%.
Luca Rocchi,

La battaglia tra i chipmaker del settore mobile potrebbe presto registrare un netto cambio di passo e rendere i dispositivi Apple ancora più irraggiungibili per Qualcomm. Durante lo scorso mese il produttore di SoC americano ha introdotto la piattaforma Snapdragon 865+, un processore leggermente più veloce del tanto adottato Snapdragon 865. Anche se Snapdragon 865+ rappresenta il modello di punta della società e verrà sostituito solo nel corso del 2021 dallo Snapdragon 875, l'attuale gamma di processori Apple A13 appare più veloce di diverse lunghezze. Se le indiscrezioni dovessero diventare realtà, questo divario potrebbe aumentare in seguito alla commercializzazione degli iPhone 12.

Sebbene Snapdragon 875 potrebbe offrire un netto aumento di prestazioni rispetto all'attuale modello di fascia alta, rimarrebbe difficile per Qualcomm colmare un gap prestazionale del genere. Le indiscrezioni riportate dal leaker komiya_kj non ci sorprendono dal momento che per Apple quest'anno rappresenta una vera e propria corsa alle prestazioni e allo sviluppo dei nuovi chip ARM. In seguito alla presentazione di Apple A14, potremmo assistere all'arrivo di chip potenziati (Apple A14X?) dedicati agli iPad di prossima generazione.

Mentre nel settore mobile l'azienda di Cupertino potrebbe ottenere eccellenti e rapidi risultati, nell'ambiente desktop dovrà riuscire a dimostrare di essere in grado di far funzionare correttamente i propri sistemi operativi con l'architettura ARM, una impresa decisamente non semplice. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 08 > Attese prestazioni da capogiro per il futuro SoC Apple A14
Luca Rocchi, 2020-08-11 (Update: 2020-08-11)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.