Notebookcheck

Snapdragon 875 Lite, in arrivo un SoC depotenziato per contenere i costi

Tre varianti Snapdragon 875 in arrivo per il 2021? (Image Source: androidauthority)
Tre varianti Snapdragon 875 in arrivo per il 2021? (Image Source: androidauthority)
L'erede dell'attuale SoC di fascia alta Snapdragon 865 potrebbe aver raggiunto uno stadio di sviluppo ormai avanzato e, al contrario di quanto ipotizzato sino ad ora, la società americana avrebbe in programma di commercializzare più versioni del futuro SoC. Le più recenti indiscrezioni suggeriscono l'arrivo di una variante standard, seguita da una depotenziata "Lite" nata per contenere i costi di produzione e infine una più prestazione "Plus".
Luca Rocchi,

I primi smartphone dotati di SoC Qualcomm Snapdragon 865 sono disponibili sul mercato da inizio anno, nonostante questo aspetto, continuano a trapelare i primi dettagli riguardanti l'erede dell'attuale top di gamma. La versione standard dovrebbe poter contare su un processo produttivo a 5 nanometri sviluppato dalla taiwanese TSMC e integrare un nuovo modem-RF Snapdragon X60 5G. Il cambio di passo nella tecnologia produttiva dovrebbe consentire a Qualcomm di garantire un buon incremento prestazionale e ridurre allo stesso tempo i consumi, al fine di prolungare il ciclo di carica dei dispositivi.

La componente computazionale dovrebbe essere Kyro 685 (octa-core) abbinata alla GPU Adreno 660 e VPU Adreno 665. A completare la dotazione si prevede l'adozione di un chip Spectra 580 per l'elaborazione delle immagini e di un controller di memoria LPDDR5 di tipo quad channel. La versione Lite potrebbe diversificarsi con frequenze di clock inferiori o dall'assenza di caratteristiche intrinsiche relative alla frequenza di aggiornamento del display e dal comparto fotografico supportato. L'unica grande incognita riguarderebbe l'integrazione o meno del modulo 5G all'interno del SoC; attualmente il modem è separato e una sua integrazione potrebbe finalmente semplificare il design dei dispositivi e ridurre i costi di produzione.

Il chipmaker Qualcomm ha inoltre precisato che arriverà sul mercato anche lo Snapdragon 860, un SoC realizzato con una litografia a 7 nm e compatibile con lo standard 5G universale. Sebbene non sia chiaro il target di questo processore, crediamo che possa rappresentare la naturale evoluzione dell'attuale Snapdragon 765G. 

Lo Snapdragon 875 di Qualcomm dovrebbe essere annunciato entro la fine dell'anno ed andrà ad alimentare i top di gamma del 2021. 

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 08 > Snapdragon 875 Lite, in arrivo un SoC depotenziato per contenere i costi
Luca Rocchi, 2020-08-10 (Update: 2020-08-10)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.