Notebookcheck

Xiaomi presumibilmente disabilita l'applicazione Clean Master in tutta la sua lineup in India

La suite di app di Cheetah Mobile è stata recentemente messa sotto tiro. (Fonte: NDTV)
La suite di app di Cheetah Mobile è stata recentemente messa sotto tiro. (Fonte: NDTV)
Xiaomi ha confermato poco tempo fa che avrebbe finalmente rimosso l'applicazione e il servizio Clean Master dai suoi telefoni in India, in seguito al divieto dell'applicazione da parte del governo. L'aggiornamento promesso è arrivato per l'app Mi Cleaner, ma le cose potrebbero non essere come sembrano.
Ricci Rox (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸

I telefoni Xiaomi vengono solitamente forniti con l'applicazione Clean Master di Cheetah Mobile, ma sembra che la situazione sia cambiata. Quando un utente ha fatto una richiesta sulla questione, la società cinese ha confermato che avrebbe rimosso tutte le tracce dell'app Clean Master dalla sua offerta in tutta l'India.

Vorrei informarvi che riceverete un aggiornamento per un'app più pulita, la nuova versione è la 4.1.2 che si occuperà della rimozione dell'estensione Clean master. Questi aggiornamenti saranno inviati tramite l'aggiornamento del sistema.

Inoltre, poiché l'app Security nei telefoni MIUI utilizzati utilizza il plug-in/definizione di Clean Master che è una delle 59 app bandite dal governo indiano. Non stiamo utilizzando direttamente l'app Clean Master, ma il servizio è utilizzato sotto il nome di Cleaner sotto l'app Security. Pertanto, gli utenti non hanno la possibilità di disinstallare Clean Master. Quindi, Xiaomi sta spingendo un Soft Update (l'aggiornamento avviene in background senza alcuna notifica) per rimuovere il servizio Clean Master dall'app Security.

Una volta che l'aggiornamento viene applicato automaticamente, i nostri utenti continueranno a vedere la sezione Cleaner nell'app Security, ma non sarà quella di Clean Master, ma utilizzerà invece la definizione di Clean Master di Xiaomi.

Questa non dovrebbe essere una sorpresa, dato che Clean Master è stato elencato tra le 59 app bandite dal governo indiano qualche settimana fa. Xiaomi sostiene che passerà dall'utilizzo del servizio Clean Master alla propria app costruita internamente. 

In effetti, l'aggiornamento dell'app Mi Cleaner è già stato lanciato qualche giorno fa, con il numero di versione "4.1.2", che avrebbe dovuto rimuovere il servizio Clean Master. Non si sa se sia stato effettivamente fatto, tuttavia, poiché sembra che non abbia fatto altro che rimuovere l'opzione della definizione.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 07 > Xiaomi presumibilmente disabilita l'applicazione Clean Master in tutta la sua lineup in India
Ricci Rox, 2020-07-16 (Update: 2020-07-16)
Ricci Rox
Editor of the original article: Ricci Rox - News Editor - @riccirox