Notebookcheck

Recensione del Portatile HP ProBook 430 G5 (i5-8250U, FHD)

Benjamin Herzig, 👁 Andreas Osthoff, Felicitas Krohn (traduzione a cura di G. De Luca), 04/06/2018

Più piccolo è meglio I laptop da 13.3 pollici sono una rarità nel settore dei laptop aziendali. Il fatto che questi modelli abbiano il loro posto nel mercato è dimostrato dal ProBook 430 G5 meno emozionante ma solido. Leggi questa recensione dettagliata per scoprire i vantaggi e gli svantaggi di questo notebook business a basso costo.

La serie ProBook-400 è composta da quattro modelli. Abbiamo già testato i tre modelli più grandi di questa generazione HP ProBook 440 G5, HP ProBook 450 G5 e HP ProBook 470 G5. Ora stiamo testando il quarto e più piccolo ProBook della serie entry-level di HP.

Il ProBook 430 G5 ha un display da 13,3 pollici, una dimensione piuttosto rara nel settore business. In combinazione con il prezzo basso, le piccole misure si sommano in una combinazione che è sicuro avrà potenziali acquirenti. Il Lenovo ThinkPad 13 (o il suo successore ThinkPad L380, che non siamo ancora stati in grado di testare) copre uno spettro simile, essendo anche rivolto al settore educativo o piccole imprese. Inoltre, stiamo confrontando il ProBook con il Dell Latitude 5280, così come con il suo fratello maggiore, il ProBook 440 G5. Inoltre, il predecessore ProBook 430 G4 è, naturalmente, un dispositivo interessante con cui confrontarlo.

Il nostro ProBook 430 G5 è un'edizione speciale del programma del campus HP. Le caratteristiche principali di questa configurazione sono: 512 GB di memoria SSD, 16 GB di RAM e Intel Core i5-8250U. Con questi componenti, il ProBook 430 G5 costa attualmente 800 euro (~$986) per gli studenti, anche se Windows non è incluso in questo modello. Una configurazione simile con Windows inclusa costa più di 1000 euro (~$1233) per i clienti abituali.

HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Memoria
16384 MB 
, DDR4-2400, max. 32 GB, 2 slots su 2 utilizzati
Schermo
13.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 166 PPI, LGD052D, IPS LED, lucido: no
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U + iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G, 512 GB 
, 2280 PCIe NVMe SSD
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 VGA, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Combo audio, Lettore schede: 3-in-1 SD card reader, 1 Lettore impronte digitali
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000MBit), Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 19 x 326 x 236
Batteria
48 Wh ioni di litio
Camera
Webcam: 720p
Altre caratteristiche
Casse: Casse Stereo, Tastiera: chiclet 6 righe, Illuminazione Tastiera: si, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.483 kg, Alimentazione: 291 gr
Prezzo
829 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Chassis & Features – Facile aggiornarlo, difficile manutenerlo

Dall'esterno, il ProBook più piccolo si differenzia appena dal fratello maggiore ProBook 440 G5. Questo non è un caso, dal momento che HP ha rinfrescato tutti i modelli della serie ProBook 400 quest'anno con un nuovo design uniforme. La differenza più evidente rispetto alla generazione precedente è il poggiapolsi in alluminio, che ora è nero invece che argento. Inoltre, HP ha cambiato il design della cerniera, passando da due cerniere a discesa a una singola cerniera mono larga.

È facile capire a quale fascia di prezzo HP punta il ProBook in termini di qualità. Solo il poggiapolsi è in alluminio, il resto del telaio è in plastica liscia, argento che appare piuttosto a buon mercato, soprattutto sul fondo. Quando si cerca di torcere la base si piega a malapena, ma siamo stati in grado di ammaccare notevolmente la plastica sul fondo. Anche il sottile coperchio di plastica del display non è molto robusto, e trasmette quasi immediatamente qualsiasi pressione applicata direttamente sul pannello. Solo il poggiapolsi, che non è flessibile, crea stabilità. Il bordo anteriore del poggiapolsi non è molto pulito su questo ProBook 400, questo è qualcosa che abbiamo già notato con il ProBook 440 G5450 G5 - almeno con questo modello non è così fastidioso come con i modelli più grandi, la sovrapposizione non è così evidente.

L'accesso ai componenti interni è possibile mediante la rimozione di due coperchi di manutenzione sul fondo. In questo modo è possibile accedere al modulo WLAN, ai due slot RAM (entrambi occupati), all'SSD M.2-2280 e allo slot da 2,5". Rimane incerto se per quest'ultimo sia necessario o meno un cacciavite. Componenti importanti come la batteria o il ventilatore sono tuttavia inaccessibili, motivo per cui questo design non è proprio ideale.

In un confronto di dimensioni, c'è pochissima differenza tra il ProBook 430 G5 e il ProBook 440 G5 - si potrebbe quasi dire che HP ha costruito un display più piccolo in un telaio di grandi dimensioni. Il ProBook 430 G5 è più leggero di circa 100 grammi. La scelta delle porte corrisponde anche a quella del fratello maggiore, il che è lodevole: VGA ed Ethernet sono particolarmente difficili da trovare nei notebook di oggi, anche se ci piace vederli. La porta USB-C, tuttavia, è criticabile per essere posizionata troppo in avanti rispetto alla funzione di connessione di ricarica opzionale.

Confronto dimensioni

Selezione di Porte

Destra: USB 3.1 Gen 1 Type-C, USB 3.0 Type-A, HDMI, VGA, Ethernet, alimentazione
Destra: USB 3.1 Gen 1 Type-C, USB 3.0 Type-A, HDMI, VGA, Ethernet, alimentazione
Sinistra: Kensington lock, USB 3.0 Type-A, jack audio combinato, SD card reader
Sinistra: Kensington lock, USB 3.0 Type-A, jack audio combinato, SD card reader
SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
81.4 MB/s ∼100%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
79.5 MB/s ∼98% -2%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
76.5 MB/s ∼94% -6%
Media della classe Office
  (10.2 - 191, n=232)
60.8 MB/s ∼75% -25%
Dell Latitude 5280
  (Toshiba THN-M401S0640E2)
45.51 MB/s ∼56% -44%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
22.8 MB/s ∼28% -72%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Dell Latitude 5280
  (Toshiba THN-M401S0640E2)
92 MB/s ∼100% +5%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87.9 (min: 79.5) MB/s ∼96% 0%
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87.9 MB/s ∼96%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87.4 MB/s ∼95% -1%
Media della classe Office
  (9.5 - 255, n=209)
78 MB/s ∼85% -11%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
27.02 MB/s ∼29% -69%
Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
661 MBit/s ∼100%
Dell Latitude 5280
Atheros/Qualcomm QCA6174
650 MBit/s ∼98% -2%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Realtek 8822BE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
649 MBit/s ∼98% -2%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
645 MBit/s ∼98% -2%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
640 MBit/s ∼100%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Realtek 8822BE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
629 MBit/s ∼98% -2%
Dell Latitude 5280
Atheros/Qualcomm QCA6174
497 MBit/s ∼78% -22%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
297 MBit/s ∼46% -54%

Dispositivi di Input - Miglioi e più stabili

Esternamente, la tastiera a sei righe e i tasti quadrati con retroilluminazione sono identici a quelli del ProBook 440 G5 più grande. Con una distinzione importante: la tastiera, a differenza del modello più grande, non lascia spazio così tanto sul lato sinistro. Così la tastiera è su un livello completamente diverso. I tasti hanno una distanza di percorrenza sufficiente e un punto di pressione molto confortevole, non troppo duro, ma anche non troppo morbido. Una tastiera decente è un must-have in un computer portatile da ufficio, il ProBook 430 G5, a differenza del suo fratello maggiore, non delude in questo senso. Il layout della tastiera potrebbe richiedere un po' di tempo per abituarsi, dato che i tasti di navigazione si trovano a sinistra della barra spaziatrice e i tasti freccia verticali sono molto piccoli.

Nonostante sia un modello budget il ProBook, HP utilizza un touchpad con una superficie di vetro. È bruciato chimicamente e quindi leggermente ruvido. Per un computer portatile a basso prezzo la sensazione del touchpad è davvero eccezionale, le proprietà di scorrimento sono buone, anche. Il meccanismo di clic del touchpad, che con i suoi tasti del mouse integrati è un ClickPad, non è così buono. I click sono piuttosto forti e suonano leggermente. Il touchpad convince nell'uso quotidiano, il che non sorprende se si considerano gli eccellenti driver di precisione di Windows. Gli input di qualsiasi tipo sono gestiti bene.

HP ProBook 430 G5 area tastiera
HP ProBook 430 G5 area tastiera

Display – ProBook con mediocre display IPS

Pixel array HP ProBook 430 G5
Pixel array HP ProBook 430 G5
Leggero effetto bleeding
Leggero effetto bleeding

Come al solito con i dispositivi business economici, è possibile scegliere tra due risoluzioni dello schermo: HD (1366x768) e Full HD (1920x1080). Il display LCD HD opaco è basato sulla tecnologia TN e dovrebbe essere evitato a tutti i costi. Se siete interessati al ProBook 430 G5, si dovrebbe scegliere un modello con display Full HD, che è opaco e utilizza un pannello IPS.

HP specifica un valore di luminosità piuttosto basso di 220 cd/m² per la visualizzazione Full HD della scheda tecnica. Fortunatamente, l'LCD integrato da LG supera questo valore; la luminosità media è di 253 cd/m². Questo posiziona il ProBook intorno alla media della classe, il ThinkPad Lenovo 13 compete facilmente con questo con 307 cd / m ² in media. Per quanto riguarda il contrasto, invece, il ProBook è avanti, anche se la differenza rispetto ad altri modelli con display IPS è minima - solo il Dell Latitude 5280 con un display HD TN è significativamente peggio.

L'illuminazione del pannello LG è dell'82% - c'è spazio per miglioramenti, ma soggettivamente è difficile da notare. La retroilluminazione sanguina ed è chiaramente visibile con uno sfondo nero, ma non è una cosa oscena. Siamo stati anche in grado di rilevare PWM, ma la frequenza è abbastanza alta che non dovrebbe darvi un mal di testa.

272
cd/m²
277
cd/m²
261
cd/m²
256
cd/m²
262
cd/m²
244
cd/m²
238
cd/m²
242
cd/m²
226
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 277 cd/m² Media: 253.1 cd/m² Minimum: 14.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 82 %
Al centro con la batteria: 262 cd/m²
Contrasto: 936:1 (Nero: 0.28 cd/m²)
ΔE Color 5.7 | 0.4-29.43 Ø6.2, calibrated: 4.8
ΔE Greyscale 3.6 | 0.64-98 Ø6.5
60.1% sRGB (Argyll 3D) 38.3% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.15
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
LGD052D, , 1920x1080, 13.3
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
LP133WF2-SPL78, , 1920x1080, 13.3
Dell Latitude 5280
1366x768, 12.5
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
LGD04B2, , 1920x1080, 14
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
LGD052D, , 1920x1080, 13.3
Response Times
18%
7%
-1%
1%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
41.6 (20.4, 21.2)
43.6 (20.8, 22.8)
-5%
42 (21.2, 20.8)
-1%
40 (21.2, 18.8)
4%
42.4 (15.6, 26.8)
-2%
Response Time Black / White *
27.2 (13.6, 13.6)
25.2 (12.8, 12.4)
7%
23.2 (17.2, 6)
15%
28.8 (17.2, 11.6)
-6%
26.4 (6.4, 20)
3%
PWM Frequency
20490 (99)
30860 (90)
51%
Screen
5%
-60%
-2%
1%
Brightness middle
262
306
17%
251.8
-4%
236
-10%
253
-3%
Brightness
253
307
21%
246
-3%
221
-13%
249
-2%
Brightness Distribution
82
89
9%
90
10%
88
7%
92
12%
Black Level *
0.28
0.36
-29%
0.75
-168%
0.26
7%
0.32
-14%
Contrast
936
850
-9%
336
-64%
908
-3%
791
-15%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.7
5.1
11%
11.3
-98%
5.7
-0%
5.28
7%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
22.4
13.3
41%
23.1
-3%
22
2%
13.66
39%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
4.8
Greyscale DeltaE2000 *
3.6
3.9
-8%
13.2
-267%
3.8
-6%
3.8
-6%
Gamma
2.15 102%
2.17 101%
2.05 107%
2.1 105%
2.3 96%
CCT
7096 92%
6829 95%
14912 44%
7318 89%
6646 98%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
38.3
38.24
0%
37.6
-2%
37.7
-2%
36.7
-4%
Color Space (Percent of sRGB)
60.1
59.75
-1%
59.2
-1%
59.2
-1%
57.6
-4%
Media totale (Programma / Settaggio)
12% / 8%
-27% / -49%
-2% / -2%
1% / 1%

* ... Meglio usare valori piccoli

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
27.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 13.6 ms Incremento
↘ 13.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 56 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
41.6 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 20.4 ms Incremento
↘ 21.2 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 52 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (41 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM rilevato 20490 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 20490 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering detected at a brightness setting of 99 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 20490 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8929 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Valori Colore
Valori Colore
Saturazione
Saturazione
Scala di grigi
Scala di grigi
Valori Colore (calibrato)
Valori Colore (calibrato)
Saturazione (calibrato)
Saturazione (calibrato)
Scala di grigi (calibrato)
Scala di grigi (calibrato)

In linea con la classe di prezzo, il display IPS installato è economico e copre appena il 60% dello spazio colore sRGB - di conseguenza, i colori sembrano abbastanza senza vita, l'elaborazione delle immagini non è qualcosa che si dovrebbe pensare di fare con questo notebook. L'uso all'aperto è possibile, anche se solo in misura limitata. A 250 cd/m² è consigliabile rimanere in ombra se si desidera riconoscere il contenuto dello schermo. 

sRGB: 60.1%
sRGB: 60.1%
AdobeRGB: 38.3%
AdobeRGB: 38.3%
Angoli di visuale dell'HP ProBook 430 G5
Angoli di visuale dell'HP ProBook 430 G5
All'aperto (nuvoloso)
All'aperto (nuvoloso)

Performance – Prestazioni CPU nella media

Il modello entry level del ProBook 430 G5 costa appena 650 Euro (~$800), la configurazione più costosa è disponibile a quasi 1130 Euro (~$1395). A 650 Euro (~$800) si ottiene solo il vecchio processore Kaby Lake Core i5-7200U con due core, altrimenti c'è il Core i5-8250U o Core i7-8550U - CPU con vPro sono limitati ai più costosi ProBook ed EliteBooks. Quasi tutti i modelli si affidano esclusivamente alla soluzione grafica Intel UHD Graphics 620, di cui solo uno con AMD Radeon 530 opzionale.

Il ProBook è dotato di 4, 8 o 16 GB di RAM DDR4-2400, mentre è facilmente espandibile con due slot RAM. Le dimensioni di memoria disponibili per le unità SSD sono 128, 256 o 512 GB; alcuni modelli dispongono inoltre di un disco rigido da 1 TB.

HWiNFO
HWiNFO
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z Caches
CPU-Z Caches
CPU-Z Mainboard
CPU-Z Mainboard
CPU-Z Memory
CPU-Z Memory
CPU-Z SPD
CPU-Z SPD
GPU-Z
GPU-Z
LatencyMon
LatencyMon

Processore

L'Intel Core i5-8250U è un processore Ultra-Low-Voltage basato sulla generazione Kaby Lake refresh con un TDP di 15 W. La CPU ha quattro core (otto thread grazie a Hyperthreading), che sono teoricamente in grado di operare ad un massimo di 3.4 GHz. Ha un clock di base di 1.6 GHz.

Questo per quanto riguarda la teoria. In pratica, le prestazioni del processore dipendono in larga misura dalle impostazioni del produttore. Il ProBook 430 G5, ad esempio, consente 28 secondi di consumo energetico di 25 watt, con un clock della CPU di 3 GHz. In seguito, il TDP è limitato a 17 watt e il clock della CPU scende a 2,5 GHz. In aggiunta a questo limite TDP, è presente un limite di temperatura, che HP ha impostato a circa 75 °C (~167 °F). Se la CPU raggiunge questa soglia, il TDP scende a 15 watt e il clock della CPU è solo a 2,3 - 2,4 GHz.

Il throttling, come nel processore che scende sotto il suo clock di base, era assente durante il nostro ciclo di Cinebench.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit

Nel singolare test Multicore Cinebench R15, dove le prestazioni di boost breve è della massima importanza, il ProBook esegue esattamente al valore medio di tutti i computer portatili testati con il Core i5-8250U. Il suo fratello maggiore, il ProBook 440 G5, è del 6% più veloce, che probabilmente può essere attribuito al telaio minimamente più grande che offre un raffreddamento leggermente migliore. Il ProBook 430 G5 supera i suoi concorrenti con i vecchi processori dual-core con facilità.

HP limita le prestazioni della CPU in modalità batteria ex-fabbrica disattivando Turbo Boost. Questa limitazione può essere eliminata nel BIOS, consentendo la massima prestazione della CPU in modalità batteria.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Intel Core i5-8250U
146 Points ∼67% +1%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Intel Core i7-7500U
145 Points ∼67% 0%
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Intel Core i5-8250U
145 Points ∼67%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
Intel Core i7-7500U
144 Points ∼66% -1%
Media Intel Core i5-8250U
  (81 - 167, n=87)
141 Points ∼65% -3%
Dell Latitude 5280
Intel Core i5-7200U
129 Points ∼59% -11%
Media della classe Office
  (20 - 178, n=478)
108 Points ∼50% -26%
CPU Multi 64Bit
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Intel Core i5-8250U
620 Points ∼14% +6%
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Intel Core i5-8250U
586 Points ∼13%
Media Intel Core i5-8250U
  (320 - 730, n=90)
567 Points ∼13% -3%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Intel Core i7-7500U
351 Points ∼8% -40%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
Intel Core i7-7500U
341 Points ∼8% -42%
Dell Latitude 5280
Intel Core i5-7200U
328 Points ∼7% -44%
Media della classe Office
  (36 - 1050, n=482)
318 Points ∼7% -46%
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
52.72 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
586 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
145 Points
Aiuto

Performance di sistema

Le prestazioni del sistema sono eccellenti, sia nell'uso quotidiano che nei benchmark PCMark. I dispositivi concorrenti con i processori più vecchi sono leggermente indietro rispetto a questi parametri, anche se la differenza non è enorme.

PCMark 8 - Home Score Accelerated v2
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
UHD Graphics 620, 8250U, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
3792 Points ∼62%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
UHD Graphics 620, 8250U, Intel SSD 600p SSDPEKKW256G7
3774 Points ∼62% 0%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
HD Graphics 620, 7500U, Toshiba NVMe THNSF5512GPUK
3705 Points ∼61% -2%
Media Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (2986 - 4458, n=61)
3592 Points ∼59% -5%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
HD Graphics 620, 7500U, SanDisk SD8SNAT256G1002
3554 Points ∼58% -6%
Dell Latitude 5280
HD Graphics 620, 7200U, Toshiba MQ01ACF050
3409 Points ∼56% -10%
Media della classe Office
  (1169 - 4458, n=355)
3009 Points ∼49% -21%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3792 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4734 punti
Aiuto

Soluzione di archiviazione

Il nostro dispositivo di prova è dotato di un'unità SSD da 512 GB con il numero di modello XG5 KXG50ZNV512G ed è un'unità SSD PCIe NVMe di Toshiba. Questa limitazione deriva probabilmente dal ProBook e non dall'SSD Toshiba, che è un'unità SSD PCIe Gen 3 x4 secondo la scheda tecnica.

HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Toshiba NVMe THNSF5512GPUK
Dell Latitude 5280
Toshiba MQ01ACF050
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Intel SSD 600p SSDPEKKW256G7
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
SanDisk SD8SNAT256G1002
Media Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
 
Media della classe Office
 
CrystalDiskMark 3.0
2%
-95%
-1%
-49%
-9%
-66%
Write 4k QD32
510
443.1
-13%
0.795
-100%
417.1
-18%
258.8
-49%
393 (220 - 523, n=7)
-23%
109 (0.154 - 706, n=648)
-79%
Read 4k QD32
386.6
578
50%
0.737
-100%
287.8
-26%
132.2
-66%
405 (279 - 629, n=7)
5%
139 (0.015 - 652, n=648)
-64%
Write 4k
118.5
138.5
17%
0.827
-99%
139.8
18%
80.44
-32%
98.6 (63.2 - 119, n=7)
-17%
40.5 (0.009 - 197, n=660)
-66%
Read 4k
33.63
31.96
-5%
0.357
-99%
35.48
6%
21.69
-36%
27.5 (13.6 - 33.8, n=7)
-18%
15.4 (0.218 - 148, n=660)
-54%
Write 512
517
517.6
0%
45.49
-91%
600.3
16%
301
-42%
511 (461 - 550, n=7)
-1%
194 (13.7 - 1863, n=657)
-62%
Read 512
947.2
628.9
-34%
31.13
-97%
922.5
-3%
313.6
-67%
759 (620 - 947, n=7)
-20%
236 (16.3 - 1799, n=657)
-75%
Write Seq
521.8
652.5
25%
95.28
-82%
602.2
15%
328.9
-37%
507 (460 - 524, n=8)
-3%
263 (21.1 - 1995, n=660)
-50%
Read Seq
1440
1143
-21%
107.5
-93%
1181
-18%
505.4
-65%
1528 (984 - 1805, n=8)
6%
371 (37.1 - 2860, n=660)
-74%
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
Sequential Read: 1440 MB/s
Sequential Write: 521.8 MB/s
512K Read: 947.2 MB/s
512K Write: 517 MB/s
4K Read: 33.63 MB/s
4K Write: 118.5 MB/s
4K QD32 Read: 386.6 MB/s
4K QD32 Write: 510 MB/s

Scheda grafica

Le prestazioni della GPU integrata Intel UHD Graphics 620, che si trova in tutte le CPU Kaby Lake Refresh, dipendono in larga misura dalla quantità di memoria installata. I computer portatili con memoria in modalità monocanale offrono generalmente prestazioni peggiori rispetto ai dispositivi con RAM a doppio canale.

Il nostro dispositivo di prova ha due moduli RAM integrati, il che significa che la memoria funziona in modalità a doppio canale. Pertanto, la GPU Intel può raggiungere le massime prestazioni, anche in modalità batteria.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Media Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 3203, n=106)
1692 Points ∼100% +3%
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1647 Points ∼97%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1595 Points ∼94% -3%
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7500U
1508 Points ∼89% -8%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
Intel HD Graphics 620, Intel Core i7-7500U
1463 Points ∼86% -11%
Dell Latitude 5280
Intel HD Graphics 620, Intel Core i5-7200U
1309 Points ∼77% -21%
Media della classe Office
  (185 - 4967, n=603)
1222 Points ∼72% -26%
3DMark 11 Performance
1861 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
7992 punti
3DMark Fire Strike Score
1046 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Il ProBook è un computer portatile compatto da ufficio o aziendale, non un sistema di gioco. È possibile giocare con Intel UHD Graphics 620, anche se solo con titoli meno recenti o non impegnativi.

basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 71.9636.753110.26fps

Emissioni e gestione energetica

Rumorosità

La ventola del ProBook 430 G5 è praticamente sempre spenta quando è inattivo. Gira sotto carico, ma anche allora non produce una quantità terribile di rumore. Il rumore della ventola, pur avendo un'alta frequenza, non diventa fastidioso in quanto, come detto, il livello generale di rumore è basso.

Sfortunatamente siamo stati in grado di rilevare il ronzio della bobina sul ProBook 430 G5 - quando ci avviciniamo alla tastiera con l'orecchio si sente una sorta di ronzio.

Rumorosità

Idle
29 / 29 / 29 dB(A)
Sotto carico
34.5 / 35.9 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.332.833.131.132.42529.430.83029.327.83132.133.531.731.132.14030.32827.731.131.45028.528.126.829.729.16326.927.726.72627.38026.126.824.826.626.810026.525.827.125.726.212524.824.525.323.924.716025.225.124.723.825.420024.124.123.722.623.725022.32323.922.422.631521.621.821.420.421.840021.720.719.818.920.850023.320.81918.122.163023.220.218.417.721.6800222116.916.722100023.121.316.616.723125025.523.616.216.125.3160028.126.516.215.727.7200027.926.616.115.927.3250025.323.315.915.925.3315021.720.516.515.921.8400020.519.917.516.320.5500018.918.517.116.619.263001818.117.716.918.1800017.718.218.717.217.71000017.618.718.817.217.71250017.619.519.717.317.71600017.518.118.217.417.6SPL35.934.529.82935.6N2.221.31.22.1median 22.3median 21median 18.4median 17.2median 22Delta3.12.12.41.72.839.134.633.835.230.229.32730.634.731.533.529.732.329.629.429.830.326.129.728.428.426.625.726.72524.125.625.324.724.125.825.326.22526.327.123.722.922.924.423.222.622.625.522.121.420.822.323.52120.422.920.418.818.92119.918.818.420.721.918.217.42121.617.41722.922.617.417.124.223.41716.425.324.216.315.925.624.116.515.925.925.41615.727.224.716.51627.218.717.416.319.618.617.516.719.117.918.116.818.318.523.517.217.919.222.917.517.817.919.31717.418.922.816.917.434.530.729.13621.41.22.3median 22.1median 18.8median 17.1median 22.92.22.62.23.3hearing rangehide median Fan NoiseHP ProBook 430 G5-3KX72ESHP ProBook 440 G5-3KX87ES

Temperature

Stress test (Prime95 + FurMark)
Stress test (Prime95 + FurMark)

L'esterno del telaio si riscalda fino a 50 °C (~122 °F) sotto carico nell'area di scarico della ventola. Il lato anteriore del ProBook 430 G5 rimane comunque fresco anche durante lo stress test. Nel complesso, l'andamento della temperatura all'esterno non è critico.

Durante le prove di stress con Prime95 e FurMark, lo stesso comportamento delle prove di carico continuo Cinebench R15 mostra, solo questa volta con il carico GPU aggiunto. Il processore e la GPU possono consumare 25 watt per mezzo minuto, quindi il limite di potenza di 15 watt diventa effettivo. Come risultato, il clock della CPU scende fino a 1.1 GHz e quindi sotto il clock di base, per cui siamo stati in grado di osservare il throttling basato su TDP.

3DMark11, che abbiamo eseguito subito dopo lo stress test, ha prodotto risultati normali.

Carico massimo
 39.8 °C40 °C38 °C 
 38.4 °C39.4 °C37.9 °C 
 23.9 °C23.1 °C23.4 °C 
Massima: 40 °C
Media: 33.8 °C
37.9 °C41.5 °C50.3 °C
39.2 °C47.8 °C41 °C
23.4 °C24.5 °C23.6 °C
Massima: 50.3 °C
Media: 36.6 °C
Alimentazione (max)  37.2 °C | Temperatura della stanza 21 °C | Voltcraft IR-900
(±) The average temperature for the upper side under maximal load is 33.8 °C / 93 F, compared to the average of 29.4 °C / 85 F for the devices in the class Office.
(±) The maximum temperature on the upper side is 40 °C / 104 F, compared to the average of 33.9 °C / 93 F, ranging from 21.2 to 62.5 °C for the class Office.
(-) The bottom heats up to a maximum of 50.3 °C / 123 F, compared to the average of 36.4 °C / 98 F
(+) In idle usage, the average temperature for the upper side is 23.8 °C / 75 F, compared to the device average of 29.4 °C / 85 F.
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 23.9 °C / 75 F and are therefore cool to the touch.
(+) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.3 °C / 82.9 F (+4.4 °C / 7.9 F).
Stress test (lato superiore)
Stress test (lato superiore)
Stress test (lato inferiore)
Stress test (lato inferiore)
Stress test (ventola)
Stress test (ventola)

Casse

Le nostre aspettative in termini di qualità dei diffusori per notebook da ufficio sono generalmente basse. Come per i modelli più grandi della serie ProBook 400 G5, il ProBook 430 G5, dove i diffusori traggono particolare beneficio dalla loro posizione sulla parte superiore del telaio, supera queste aspettative. Di per sé, ovviamente, questo non sarebbe sufficiente, ma per fortuna i diffusori sono abbastanza forti e il suono è relativamente bilanciato. I bassi sono, come al solito, quasi completamente assenti.

Anche gli altoparlanti per laptop relativamente buoni non possono competere con gli altoparlanti esterni o cuffie. Pertanto, si consiglia di utilizzare il jack audio che funziona perfettamente.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.132.32529.331.53131.137.14031.133.45029.732.66326358026.637.910025.739.512523.938.316023.843.320022.645.825022.454.631520.459.140018.964.250018.166.663017.76880016.766.7100016.766.9125016.170.3160015.771.5200015.968.8250015.967.9315015.966400016.364500016.667.3630016.969.7800017.269.61000017.262.11250017.360.51600017.452.6SPL2980.1N1.248.7median 17.2median 66Delta1.76.934.436.738.73637.636.240.338.634.432.630.83127.833.825.830.826.434.523.334.72339224521.653.919.854.819.554.118.259.917.467.616.969.11666.215.461.415.458.214.857.414.953.116.558.514.759.215.555.915.658.816.457.115.454.9185328.874.11.231.1median 16.9median 55.92.64.8hearing rangehide median Pink NoiseHP ProBook 430 G5-3KX72ESLenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
HP ProBook 430 G5-3KX72ES audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (80.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 19.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (8% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.3% away from median
(+) | mids are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.4% away from median
(+) | highs are linear (5.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (15.1% difference to median)
Compared to same class
» 13% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 83% worse
» The best had a delta of 8%, average was 21%, worst was 51%
Compared to all devices tested
» 16% of all tested devices were better, 4% similar, 80% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (74.08 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 16.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.1% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6.2% higher than median
(±) | linearity of mids is average (8.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (6.9% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (18.4% difference to median)
Compared to same class
» 33% of all tested devices in this class were better, 9% similar, 57% worse
» The best had a delta of 8%, average was 21%, worst was 51%
Compared to all devices tested
» 33% of all tested devices were better, 6% similar, 61% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency diagram (select or deselect the checkboxes above!)

Consumo energetico

I valori di consumo energetico al minimo sono in linea con quelli che ci aspettiamo da un computer portatile con un processore a bassissima tensione e un display Full HD. Sotto carico abbiamo misurato un consumo di picco di 46,2 watt, che è di poco superiore a quello che può fornire l'alimentatore da 45 watt. Questo non ha un grande impatto, però, dal momento che il consumo di energia diminuisce a causa di strozzature.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.34 / 0.65 Watt
Idledarkmidlight 4.5 / 6.8 / 8.8 Watt
Sotto carico midlight 36.8 / 46.2 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy

Autonomia della batteria

Tempo di ricarica: 157 Minuti
Tempo di ricarica: 157 Minuti

Tutti i ProBook della serie 400 sono dotati di una batteria da 48 Watt/h. Con esso, il ProBook 430 G5 è riuscito a funzionare per quasi sette ore, confermando anche i risultati del ProBook 440 G5, che batte solo di due minuti.

Il tempo di carica della batteria è di 157 minuti.

Battery Runtime - WiFi Websurfing 1.3
Lenovo ThinkPad 13-20J2S00G00
7500U, HD Graphics 620, 42 Wh
475 min ∼18% +14%
Dell Latitude 5280
7200U, HD Graphics 620, 51 Wh
470 min ∼18% +12%
HP ProBook 430 G4-Y8B47EA
7500U, HD Graphics 620, 48 Wh
430 min ∼16% +3%
HP ProBook 430 G5-3KX72ES
8250U, UHD Graphics 620, 48 Wh
418 min ∼16%
HP ProBook 440 G5-3KX87ES
8250U, UHD Graphics 620, 48 Wh
416 min ∼16% 0%
Media della classe Office
  (105 - 964, n=295)
404 min ∼15% -3%
Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Edge)
6ore 58minuti

Pro

+ comodi dispositivi di input
+ buona selezione delle porte
+ espandibilità con due slot RAM e opzioni SSD / HDD
+ buoni altoparlanti per un notebook da ufficio

Contro

- porta USB-C posizionata in modo scorretto
- batteria e sistema di raffreddamento inaccessibili
- solo 12 mesi di garanzia
- rumore della bobina

Giudizio complessivo

Test: HP ProBook 430 G5
Test: HP ProBook 430 G5

Il ProBook 430 G5 è molto simile ai suoi fratelli più grandi. Questo ha senso, dal momento che sono tutti parte della stessa serie di computer portatili. Il diavolo è nei dettagli.

Un dettaglio molto importante, per esempio, è la tastiera. Dall'esterno, è la stessa del ProBook 440 G5, ma a differenza di questo modello, non cede alla pressione. La sua sensazione di digitazione e il layout sono più che adeguati per un computer portatile a basso prezzo per ufficio. Ancora meglio è il touchpad in vetro che ha potuto utilizzare solo leggermente più scatti tranquilli. Come per i modelli più grandi, ci piacciono la selezione delle porte e l'espandibilità. Inoltre, gli altoparlanti non sono male per un notebook da ufficio compatto.

La somiglianza con gli altri modelli non si esaurisce con i positivi; c'è un terreno comune anche in termini di negativi. In questo è inclusa la porta USB Type-C che, come connessione di ricarica, è posizionata troppo in avanti anche sul ProBook 400 più piccolo. Anche se l'espandibilità è buona, la manutenzione è scarsa a causa della mancanza di accesso alla batteria o al ventilatore. La garanzia di 12 mesi è troppo breve, come nel caso di altri ProBook. Tuttavia, solo il ProBook 430 G5 aveva il coil whine.

    Un computer portatile per ufficio ben fatto con una tastiera confortevole e un prezzo a buon mercato: L'HP ProBook 430 G5 è un successo.

Dovreste tenere a mente questi punti negativi quando acquistate il ProBook 430 G5, che riceve ancora una raccomandazione da noi - a differenza del suo fratello maggiore ProBook 440 G5. Ciò è dovuto principalmente alla tastiera migliore. Quando si cerca un computer portatile per ufficio a buon mercato per uso mobile, il ProBook 430 G5 può certamente essere un candidato potenziale. Il prezzo basso, in particolare, può renderlo un'opzione interessante per gli studenti.

HP ProBook 430 G5-3KX72ES - 03/28/2018 v6
Benjamin Herzig

Chassis
74 / 98 → 76%
Tastiera
80%
Dispositivo di puntamento
95%
Connettività
56 / 80 → 70%
Peso
69 / 20-67 → 100%
Batteria
89%
Display
83%
Prestazioni di gioco
60 / 68 → 88%
Prestazioni Applicazioni
88 / 92 → 96%
Temperatura
91%
Rumorosità
92%
Audio
64%
Fotocamera
39 / 85 → 46%
Media
75%
85%
Office - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile HP ProBook 430 G5 (i5-8250U, FHD)
Benjamin Herzig, 2018-04- 6 (Update: 2018-04- 6)