Notebookcheck

Primi benchmarks dello Xiaomi Mi 11 Snapdragon 888: Prestazioni paragonabili a quelle dell'A13 Bionic ma con un consumo energetico fino al 65% superiore rispetto allo Snapdragon 865

Lo Snapdragon 888 diventerà un altro Exynos 990? (Fonte dell'immagine: Qualcomm)
Lo Snapdragon 888 diventerà un altro Exynos 990? (Fonte dell'immagine: Qualcomm)
I primi benchmarks dello Xiaomi Mi 11 Qualcomm Snapdragon 888-powered disponibili tramite vari post Weibo mostrano significativi miglioramenti delle prestazioni rispetto allo Snapdragon 865 sembrano paragonabili all'Apple A13 Bionic. Tuttavia, lo Snapdragon 888 sembra consumare più potenza del previsto, portando ad un aumento delle temperature e del throttling, in particolare con il core Cortex-X1.
Vaidyanathan Subramaniam (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇩🇪 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Qualcomm ha lanciato lo Snapdragon 888 a 5 nm che mostra miglioramenti significativi rispetto al precedente Snapdragon 865. Xiaomi è stato tra i primi OEM a doppiare lo Snapdragon 888 nell'ammiraglia Mi 11. Essendo il dispositivo disponibile in Cina, i primi benchmarks del telefono sono già disponibili. Tuttavia, sembra che l'ultima ammiraglia SoC di Qualcomm potrebbe non essere un'offerta molto efficiente.

Diversi benchmarks del Mi 11 sono stati pubblicati dai recensori su Weibo, tra cui Geekbench, GFXBench, AnTutu, SPECInt, 3DMark, PUBG: Mobile, e Genshin Impact. Questi risultati sono stati raccolti e analizzati da Golden Reviewer su YouTube.

Sul fronte delle prestazioni, lo Snapdragon 888 mostra chiaramente un buon vantaggio sullo Snapdragon 865 e batte persino l'Apple A13 Bionic in Geekbench. Anche se le prestazioni pure sono decisamente migliori, Qualcomm sembra averle raggiunte al costo dell'efficienza energetica.

In primo luogo, in AnTuTu, i risultati mostrano un notevole aumento della temperatura di 12 °C e un consumo della batteria del 4% alla fine del benchmark. Anche se la perdita della batteria è quella prevista, la maggior parte delle ammiraglie attuali mostrano solo un aumento di temperatura di circa 4-5 °C. Un punto da notare in questo caso è che il Mi 10 Pro non mostra un comportamento così anomalo.

Andando avanti, un benchmark SPECint sul Cortex-X1 Big Core con clock a 2,84 GHz mostra prestazioni superiori del 26% rispetto al Cortex-A77 dello Snapdragon 865 allo stesso clock, ma il consumo di energia sembra essere superiore del 65%. In prospettiva, uno Snapdragon 865 consuma solo 2,03 W, mentre lo sfortunato Exynos 990 consuma 3,8 W.

Arrivando alle prestazioni del mid-core nello stesso benchmark, i core Cortex-A78 dello Snapdragon 888 con clock a 2,42 GHz offrono solo un aumento di prestazioni del 7% rispetto agli stessi core dell'865, ma sembrano consumare il 25% di potenza in più a 1,88 W rispetto a 1,5 W dell'865.

Un maggiore consumo di energia significa una maggiore probabilità di strozzamento se il dispositivo non è realmente in grado di fornire la potenza necessaria per far funzionare il chip al suo pieno potenziale. Detto questo, i risultati nel mondo reale potrebbero non essere poi così male, dopo tutto.

In un test PUBG: Mobile, è stato notato che con le impostazioni HDR+, il telefono ha assorbito tra 0,8 e 1 A di energia e potrebbe mantenere una stabilità di 60 fps per tutto il tempo senza produrre molto calore. La batteria sembrava essere scesa dall'86% al 77% dopo circa 30 minuti di gioco.

A giudicare da questi numeri, sembra che il consumo totale di energia elettrica sia compreso tra 3,2 e 4 W, che è più o meno lo stesso dello Snapdragon 865. Anche il test di stress 3DMark Wild Life non sembra mostrare alcun miglioramento tangibile rispetto al Mi 10 Pro.

Genshin Impact, tuttavia, si è rivelato troppo per il Mi 11 con il dispositivo che ha raggiunto i 50 °C 10 minuti di gioco e i fotogrammi sono scesi da 60 fps a circa 30 fps a causa del throttling.

I risultati iniziali non sembrano dipingere un quadro roseo per l'ultima ammiraglia di Qualcomm e anche per il Mi 11. Tuttavia, ricordate che questi risultati potrebbero benissimo essere specifici per il dispositivo e potrebbero migliorare nel tempo con gli aggiornamenti del firmware. È anche possibile che si possano vedere alcuni miglioramenti con la variante globale del Mi 11.

Non vediamo l'ora di testare il Mi 11 in modo completo insieme ad altri dispositivi alimentati da Snapdragon 888 nei prossimi mesi, quindi rimanete sintonizzati.

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 
Vaidyanathan Subramaniam
Editor of the original article: Vaidyanathan Subramaniam - Managing Editor - 1355 articles published on Notebookcheck since 2012
contact me via: @Geeky_Vaidy
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 01 > Primi benchmarks dello Xiaomi Mi 11 Snapdragon 888: Prestazioni paragonabili a quelle dell'A13 Bionic ma con un consumo energetico fino al 65% superiore rispetto allo Snapdragon 865
Vaidyanathan Subramaniam, 2021-01- 2 (Update: 2021-01- 2)