Notebookcheck

Olympus: la nuova gestione JIP sub-entrerà nel corso di gennaio 2021

Una Olympus Olympus OM-D E-M10 Mark III, rilasciata nel 2017
Una Olympus Olympus OM-D E-M10 Mark III, rilasciata nel 2017
Verso la fine dello scorso mese, Olympus ha annunciato l'abbandono del mercato delle fotocamere e la completa vendita della divisione a Japan Industrial Partners, il medesimo colosso che ha acquisito la divisione Vaio di Sony diversi anni fa.
Luca Rocchi,

Secondo quanto riportato da DPReview durante una intervista a Setsuya Kataoka (VP of Global Strategy della divisone imaging di Olympus), l'accordo tra le due società dovrebbe definirsi entro e non oltre settembre e il nuovo cammino di Olympus (divisione fotocamere) dovrebbe iniziare durante le prime settimane del prossimo anno. Setsuya ha inoltre confermato che gli attuali modelli in produzione continueranno ad essere realizzati anche se al momento non è chiara quale sarà la linea di produzione. Inoltre, allo stato attuale, non sappiamo quale tipo di trattamento verrà riservato per gli utenti che adoperano fotocamere e chi si occuperà di gestire tutte le procedure di garanzia.

Come sappiamo da precedenti indiscrezioni, Olympus si focalizzerà maggiormente sugli strumenti medicali legati all'acquisizione di immagini, un mercato ampio e decisamente più proficuo. JIP continuerà la vendita delle ottiche e dei dispositivi fotografici, sviluppando nuovi prodotti nel corso dei prossimi mesi. Tra le intenzioni di Japan Industrial Partners sembra che ci sia la volontà di focalizzarsi quasi in via esclusiva sulla fascia alta del mercato con meno modelli, ma di maggior pregio.

Infine non è chiaro se il nome Olympus scomparirà completamente dal mercato o se verrà mantenuto sotto la nuova società. Non ci rimane quindi che attendere settembre per conoscere tutti i dettagli dell'accordo.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 07 > Olympus: la nuova gestione JIP sub-entrerà nel corso di gennaio 2021
Luca Rocchi, 2020-07-22 (Update: 2020-07-22)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.