Notebookcheck

La prossima scheda Radeon di fascia alta di AMD potrebbe avere 5120 stream processors

Image source: DaQuteness
Image source: DaQuteness
Verso la fine dell'anno assisteremo al debutto commerciale di nuovi prodotti del settore delle schede video da gioco, destinate a cambiare radicalmente lo scenario del mercato. Le prime ad arrivare in commercio saranno le proposte di NVIDIA appartenenti alla serie GeForce RTX 3000 e, successivamente, AMD introdurrà i primi modelli basati su architettura RDNA2.
Luca Rocchi,

Secondo quanto emerso nel corso degli ultimi mesi, NVIDIA dovrebbe presentare le nuove schede GeForce RTX della famiglia 3000 in seguito all'estate verso il mese di settembre; inizialmente l'azienda introdurrà come da tradizione solo i modelli più prestazionali e in un secondo momento troveremo anche quelli di fascia mainstream come la sostituta dell'attuale GeForce RTX 2060. AMD, dal canto suo, inserirà in commercio i primi modelli Radeon basati su architettura RDNA2 solo verso la fine dell'anno.

Conosciuta anche con il nome "big Navi", Navi 21 rappresenta il nome in codice della GPU di fascia alta del colosso di Sunnyvale che dovrebbe rappresentare la migliore soluzione per i videogiocatori tra le schede Radeon di AMD. Allo stato attuale non abbiamo a disposizione le specifiche tecniche di questo prodotto ma è ipotizzabile che Navi 21 possa essere equipaggiata con 80 Compute Unit e ben 5120 stream processors. Se le informazioni riportate dovessero venir confermate, si tratterebbe di un valore doppio rispetto a quello delle schede Radeon RX 5700XT basate su GPU Navi 10.

Con una frequenza di clock media di 1.7 GHz, il processore grafico potrebbe raggiungere una potenza di calcolo massima teorica di oltre 17 TFLOPS: un valore piuttosto elevato. Naturalmente siamo consci del fatto che una eventuale scheda video AMD di fascia alta, compatibile con le tecniche di Ray Tracing e una frequenza di clock così elevata potrebbe sicuramente richiedere un TDP di 300 Watt come la maggior parte delle schede video di pari categoria. Nessuna conferma riguardante la tipologia di memorie adottate che, a seconda delle specifiche, potrebbero essere le GDDR6 oppure le HBM2.

Allo stato attuale possiamo solo ipotizzare le specifiche della scheda in quanto il produttore non ha confermato in alcun modo i valori riportati in rete: non ci rimane quindi che attendere nell'attesa che emergano maggiori informazioni.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 08 > La prossima scheda Radeon di fascia alta di AMD potrebbe avere 5120 stream processors
Luca Rocchi, 2020-08- 3 (Update: 2020-08- 3)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.