Notebookcheck

Black Shark 3 sarà presentato il 3 marzo

Un'immagine della precedente versione, proposta a 500 Dollari (Source: GSMArena)
Un'immagine della precedente versione, proposta a 500 Dollari (Source: GSMArena)
Black Shark, il brand di Xiaomi dedicato agli smartphone gaming, è al lavoro da tempo su un nuovo dispositivo di fascia alta che dovrebbe essere presentato nel corso del 2020. Secondo le ultime informazioni pubblicate su Weibo, il dispositivo verrà presentato online settimana prossima.
Luca Rocchi,

L'azienda con i precedenti dispositivi, Black Shark 2 e 2 Pro, è riuscita a vendere una buon numero di dispositivi in tutto il mondo, con i maggiori volumi registrati in India. Ora il marchio si prepara a promuovere un nuovo dispositivo ancora più potente e veloce.

Secondo le indiscrezioni raccolte negli scorsi mesi, lo smartphone potrebbe essere equipaggiato da un SoC Snapdragon 865 abbinato a ben 16 GB di memoria e ad un modem di rete compatibile con le reti 5G. Presente inoltre un ampio display con risoluzione di 2K e un refresh rate di 120 Hz. 

Confermata la batteria da 5000 mAh compatibile con ricarica wired fino a 65 Watt. Alcuni rumor indicano come Black Shark 3 il primo smartphone dotato di sistema di raffreddamento a metallo liquido. Non vi sono dettagli sul prezzo, ma crediamo che sarà allineato alla proposta presentata in precedenza (circa 500 Dollari) e attualmente disponibile sul mercato.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Black Shark 3 sarà presentato il 3 marzo
Luca Rocchi, 2020-02-25 (Update: 2020-02-25)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.