Notebookcheck

Big Sur, aggiornamenti in background e protezione al volume di sistema per la futura release di macOS

Tutti pronti? Big Sur è in arrivo! (Image Source: tomshw)
Tutti pronti? Big Sur è in arrivo! (Image Source: tomshw)
Big Sur, la nuova release del sistema operativo macOS, è stata presentata da Apple durante la conferenza virtuale WWDC e, tra le numerose novità, si segnalano la compatibilità non solo con l'architettura x86, su cui sono basati i processori di casa Intel, ma anche quella ARM su cui saranno progettate le CPU Apple Silicon.
Luca Rocchi,

Per fornire un'esperienza quanto più possibile integrata e diretta con gli altri device della casa di Cupertino, è stato effettuato un restyling della dock e del centro notifiche; è stata modificata inoltre la disposizione delle icone, adesso più vicina ad iOS e iPadOS. L'installazione degli aggiornamenti in background rappresenta un ulteriore step evolutivo rispetto all'attuale release Catalina, che consente il download degli aggiornamenti stessi ma la cui installazione richiede diversi riavvii prima di essere portata a buon fine. Come segnalato da 9to5mac, più dettagliatamente sul sito ufficiale della nuova release di macOS, si può leggere che, una volta installato Big Sur, gli aggiornamenti saranno effettuati in background, in modo da mantenere il dispositivo Mac aggiornato oltre che sicuro.

Per proteggere il sistema da qualsivoglia tipo di manomissione, la casa di Cupertino ha inoltre pensato di introdurre un nuovo livello di protezione per il volume di sistema. Infatti, come affermato da Apple, Big Sur introduce la crittografia sul volume di sistema proteggendolo in tal modo da eventuali manomissioni. Così facendo, il dispositivo Mac conoscerà esattamente il layout del volume di sistema, iniziando il processo di aggiornamento in background mentre l'utente è al lavoro. 

La prima beta pubblica di Big Sur dovrebbe essere disponibile entro Luglio, mentre una seconda beta, principalmente orientata agli sviluppatori, dovrebbe vedere la luce durante la prossima settimana. Secondo indiscrezioni, nella prima developer beta di Big Sur pare sia contenuti degli indizi sulle future schede grafiche AMD, tra cui Navi 31. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 07 > Big Sur, aggiornamenti in background e protezione al volume di sistema per la futura release di macOS
Luca Rocchi, 2020-07- 6 (Update: 2020-07- 6)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.