Notebookcheck

macOS 11 Big Sur, quali dispositivi potranno installarlo?

Nelle scorse ore Apple ha anticipato una nuova versione di macOS caratterizzata da una nuova veste grafica e da una lunga lista di innovative funzionalità. I dispositivi che potranno adottare questa nuova versione di sistema operativo sono diversi e di seguito riportiamo la lista ufficiale condivisa da Apple stessa.
Luca Rocchi,

Come precisato in una precedente notizia, Big Sur è il primo sistema operativo di Apple che supporterà i processori Apple Silicon, basati su architettura ARM e sviluppati internamente. Si tratta di un cambiamento epocale del tutto simile al passaggio tra Power PC e Mac OS X. Come per i prodotti del settore mobile, anche per i Mac la società ha quindi intenzione di produrre in casa i processori consentendo una elevata ottimizzazione sia lato software sia lato hardware.

Da qui a due anni i Mac abbandoneranno i processori Intel, per passare completamente a dei SoC progettati in via esclusiva da Apple. Come ha precisato a più riprese il CEO Tim Cook, macOS Big Sur sarà compatibile anche gli attuali Mac con CPU Intel e verranno rilasciate diverse versioni di macOS prima di vedere la fine del supporto. Il processo di transizione non sarà quindi immediato e i consumatori possono restare più che tranquilli sulla longevità del proprio sistema operativo.

Secondo quanto dichiarato durante la conferenza, saranno numerosi i dispositivi MacBook (nelle varianti base, Air e Pro) e iMac (base e Pro) ad essere compatibili con il nuovo sistema operativo. Di seguito vi riporiamo la lista ufficiale:

  • MacBook 2015 e seguenti
  • MacBook Air 2013 e seguenti
  • MacBook Pro 2013 e seguenti
  • Mac mini 2014 e seguenti
  • iMac 2014 e seguenti
  • iMac 2017 e seguenti
  • Mac Pro 2013 e seguenti

Source(s)

Apple

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 06 > macOS 11 Big Sur, quali dispositivi potranno installarlo?
Luca Rocchi, 2020-06-24 (Update: 2020-06-24)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.