Notebookcheck

Apple presenta il SoC A14 Bionic, il primo chipset da 5 nm al mondo con 11.8 miliardi di transistor e notevoli guadagni in termini di prestazioni rispetto all'A13 Bionic

A14 Bionic, il primo chip da 5 nm (Image source: Apple)
A14 Bionic, il primo chip da 5 nm (Image source: Apple)
Ci siamo, il tanto pre-annunciato SoC da 5 nanometri di Apple è finalmente stato presentato. Si tratta di un processore che debutta ufficialmente all'interno del nuovo iPad Air di quarta generazione, un SoC caratterizzato da un Neural Engine da 16 core abbinato a componenti grafici e computazionali di nuova concezione. Le prime indiscrezioni suggeriscono che A14 Bionic offre un incremento prestazionale del 40% rispetto al SoC A13 Bionic di precedente generazione.
Luca Rocchi,

A causa della pandemia globale e delle numerose ripercussioni legate ad essa, potremmo descrivere il 2020 come un anno caratterizzato da una serie di presentazioni e annunci svolti esclusivamente in via virtuale (live streaming), al fine di limitare il rischio di contagio tra i vari partecipanti. Apple ieri sera, alle ore 19:00 italiane, ha presentato tramite una conferenza live il chipset Bionic di nuova generazione atteso per iPad e naturalmente la nuova serie di iPhone 12

A14 Bionic è dotato di un processore esa-core e una GPU quad-core, una configurazione quindi invariata rispetto a quella attualmente presente a bordo di A13 Bionic. Le novità più importanti riguardano però la presenza di un processo di produzione a 5 nanometri, che permette un incremento prestazionale a tutto tondo, e un Neural Engine capace di 11 mila miliardi di operazioni al secondo. Inoltre, la nuova componente grafica assicura una serie di funzionalità avanzate dedicate al riconoscimento delle immagini, l'apprendimento del linguaggio neurale e l'analisi del movimento.

Come anticipato, A14 Bionic sarà disponibile all'interno della serie iPad Air di quarta generazione e iPhone 12 entro la fine dell'anno. Ricordiamo che i primi rumor di A14 Bionic risalgono a diversi mesi fa, con alcune interessanti indiscrezioni relative alla potenza di calcolo in rapporto al tanto adottato Qualcomm Snapdragon 865.

Source(s)

Apple

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Apple presenta il SoC A14 Bionic, il primo chipset da 5 nm al mondo con 11.8 miliardi di transistor e notevoli guadagni in termini di prestazioni rispetto all'A13 Bionic
Luca Rocchi, 2020-09-16 (Update: 2020-09-16)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.